sabato 5 febbraio 2011

Rivoluzione in Egitto, richieste manifestanti. Sabato (e domenica)

Pausa per il weekend. La situazione è tranquilla: ieri l'esercito ha protetto la piazza e le squadracce del regime non sono riuscite ad entrare nella piazza nè ieri nè oggi. Ieri segnalati ancora 2 milioni di persone in piazza.

Oggi le manifestazioni si svolgono pacificamente e gli egiziani sono in piazza nonostante la pioggia. Su twitter, alcuni scherzano sul fatto che il popolo egiziano è già cambiato, perchè esce nonostante la pioggia..

Un evento rilevante è stato l'esplosione di un gasdotto nel Sinai. Portava gas alla Giordania (non a Israele, come abbiamo letto da più parti e come tuttora appare sulla home page di tgcom). Non c'e' ancora chiarezza sui reponsabili: se sia il governo stesso, vista la presenza di un uomo come Suleiman alla vicepresidenza, esperto di operazioni coperte, o se siano invece stati i beduini del sinai, popolo orgoglioso e libero, da sempre ostile al governo egiziano per ragioni di sfruttamento economico della regione. In pratica la terra è beduina, il governo fa quello che gli pare, il governo guadagna una montagna di quattrini e ai beduini un bel niente. Non ci sono particolari ragioni o indizi per cui i manifestanti debbano invece essere chiamati alla responsabilità.

Pochi minuti fa Mubarak si è dimesso....
...dalla carica di capo del partito di maggioranza, NDP. Anche il figlio ha lasciato l'incarico nel partito. Da Al Arabya, Reuters, HuffPost.

Geniale: qualsiasi azione tranne rispondere alle richieste dei manifestanti.

A proposito di richieste: da qualche giorno in piazza Tahrir è apparso un elenco.


Le richieste dei manifestanti

1. Dimissioni del presidente

2. Fine dello stato di emergenza

3. Scioglimento del parlamento

4. Formazione di un governo di transizione

5. Un parlamento eletto emenderà la costituzione per consentire elezioni presidenziali

6. Immediate azioni giudiziarie nei confronti dei responsabili delle morti dei martiri della rivoluzione

7. Immediate azioni giudiziarie per i corruttori e per coloro che hanno derubato la nazione della sua ricchezza


Le hanno scritte in grande, così che il futuro ex Mubarak la possa leggere bene.

Ecco quanto in grande.




nel frattempo potete documentarvi alle solite fonti sul campo

  • Twitter ricordate che l'hashtag da cercare è #jan25

Infine, ieri manifestazione in Yemen. 20.000 persone in piazza.

saluti felici

Felice Capretta

71 commenti:

Hiei ha detto...

Beh, alla buon'ora.

Ti sei "dimenticato" di questo:

Un comandante dell'esercito egiziano si è rivolto oggi alla folla in piazza Tahrir nel tentativo di persuaderla a interrompere la protesta che ha messo in stallo la vita economica dell'Egitto. "Avete il diritto di esprimervi ma per favore salvate ciò che rimane dell'Egitto", ha detto Hassan al-Roweny dal podio. La folla ha risposto gridando che Mubarak si deve dimettere. Roweny se n'è andato, rifiutandosi di parlare in mezzo a tali urla.

Scusa se disturba l'aura di santità che spargi sempre sull'esercito (che per 30 anni ha tenuto in piedi il regime brutale di Mubarak, sarebbe il caso non scordarselo).

"Un evento rilevante è stato l'esplosione di un gasdotto nel Sinai. Portava gas alla Giordania (non a Israele, come abbiamo letto da più parti e come tuttora appare sulla home page di tgcom)."

Fonte? Link?
Solo per verifica personale.

"Non ci sono particolari ragioni o indizi per cui i manifestanti debbano invece essere chiamati alla responsabilità."

Se non erro il governo ha accusato "forze militari straniere" senza però specificare.

@Frateu

Ti ho lasciato una risposta nel precedente post.

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@hiei

complimenti, per i tuoi interventi.
almeno, questa volta, hai espresso
in maniera chira un tuo pensiero.

io non la penso come te, ma rispetto la tua opinione.
libero di credee, ma ho stim adi te, poichè, dietro al tuo comportamento irruento, hai capacità .

per paralare dell' egitto.

in base a come sono io, penso che ogni situazione non è causale.
per oltre trentt'anni, gli egiziani hanno accettato mubarak.
cosa ha causato la rivolta?
come , ogni situazione, c'è sempre qualcuno che ha interessi.
io penso che dietro a questa situazione ci son ogli usa.
mubarak è troppo vicino ad israele.
probabilmente hanno necessità di avere un loro referente che non sia vicino ad israele.
i motivi sono le relazioni con iran.
gli usa, per poter creare una realazione con iran, d devono rendere israele più debole.
cosi, facendo, hanno l'appoggio della urss e cina.
questa è una supposizione.
buona domenica
franco

Anonimo ha detto...

...o se siano invece stati i beduini del sinai, popolo orgoglioso e libero, da sempre ostile al governo egiziano per ragioni di sfruttamento economico della regione. In pratica la terra è beduina, il governo fa quello che gli pare, il governo guadagna una montagna di quattrini e ai beduini un bel niente

beh, da quel che leggoQUI
essendo popolazione nomade delle steppe e dei deserti dell'Iran, dell'Iraq, della Siria e soprattutto della Penisola Arabica
diventa un po’ difficile dargli quello che gli spetterebbe
tra l'altro Tra i Beduini c'è uno stato quasi permanente di guerriglia e di faide che spesso finiscono con la scomparsa di una delle famiglie in lotta

mah, magari sarebbe anche il caso di lasciarli cuocere nel loro brodo....


oh, intendiamoci... sempre che sia vero eh?

frateu

Anonimo ha detto...

@ Felice

e con questo sono due i commenti che lo spam si è pappato.

Potresti ripristinare per favore ?

Frateu

Anonimo ha detto...

@Hiei

anch'io

frateu

Anonimo ha detto...

interessante
http://www.vocidallastrada.com/2011/02/il-grande-gioco-di-barak-obama.html#more

e se i giochi in medio oriente avessero una qualche finalità di questo tipo?

In fin dei conti è chiaro che il prossimo pericolo sarà proprio la Cina...

Possiede tutto, soldi mercato e materie prime

frateu

Mario Barbiero ha detto...

"Possiede tutto, soldi mercato e materie prime"

La Cina impiega un anno intero di lavoro per fare 300 miliardi di dollari di surplus commerciale.
Bernake impiega un secondo intero per fare click su di una tastiera e fare gli stessi 300 miliardi.
I 300 miliardi inventati di Bernake comprano le stesse cose dei 300 miliardi sudati dai cinesi.
I cinesi con gli Yuan all'estero ci si puliscono il culo perchè non li vuole nessuno, allora devono usare i dollari che non sono loro ma di chi glieli ha venduti e glieli garantisce.
Bernake e soci.

Mercato?
Il mercato è di chi impone le regole, i cinesi le regole le subiscono come ogni altro paese al mondo.
Un esempio?
Chiediamo ai cinesi grandi produttori di argento cosa ne pensano delle attuali quotazioni a meno di 30$ l'oncia.
Chi detta le regole?
Bernake e soci.

Materie prime?
Le compra, in dollari.
Che gli vende Bernake; mentre ai suoi soci Bernake i dollari glieli regala.
Così la Cina per avere materie prime si fa il culo.
I soci di Bernake no.

Sai frateu con le regole di oggi cosa conta veramente? cosa è tutto?
La forza militare.
Quella che hanno i soci di Bernake.

La Cina è uno spettatore, molto benestante, ma pur sempre uno spettatore.

Gli attori sono altri e stanno combattendo con ogni mezzo.
La Cina non può fare altro che guardare, la Russia qualche cosa di più.
La partita è tutta in Occidente!
Tra i soci di Bernake e Germanolandia.

La Cina con buona pace di indopama l'hanno inventata gli Occidentali.
Dopo aver saccheggiato le risorse mondiali in prima persona l'Occidente l'ha fatto per interposta persona, la Cina.
Produzioni illimitate di beni di largo consumo per il consumatore Occidentale.
Ricevendo in cambio carta sotto forma di dollari e Tbond.

Espansione dove?
Quando la Corea del Nord ha fatto la voce grossa i cinesi cosa hanno fatto?
Niente.
Gli americani cosa hanno fatto?
Una bella flotta davanti alle coste coreane.

marcoravelli ha detto...

@Hiei,

Leggendo,leggendo mi sono ricordato di un articolo vecchio di qualche mese pubblicato e scritto da Paul Krugman ( pseudo-economista-iper-Keynesiano).

In sostanza un parallelismo tra crisi del '29-guerra mondiale- ripristino del sistema economico e la situazione attuale insinuando che una nuova guerra creerebbe i presupposti ideali per la sopravvivenza della FED.

Diciamo che si può ritenere pertinente alla tua analisi...

Per metterci del mio potrei dire che tendo a dubitare dell'efficacia della pianificazione: In ogni caso! e tendo a ritenere le crisi economiche una conferma al mio pensiro...

Questo potrebbe rivelarsi Il PASSO FALLSO dei monetaristi!

Anonimo ha detto...

......x mario b.

..analisi perfetta............

....ma bernake non ha calcolato

che la sua forza militare non la

puo' usare cosi come sta'succedendo

in egitto,Bernake e finito e i

cinesi lo stanno aspettando da

"SPETTATORI"sulla riva del fiume..

.......:)

l'ultimo dei moicani

Mario Barbiero ha detto...

@L'Ultimo dei Moicani
Bernake che galleggia avvolto ... in fogli di TBOND centennali.

treb ha detto...

bisogna vedere se davvero l'elite ha davvero paura di tutto ciò o se dietro ci possa essere dell'altro..tipo..http://coriintempesta.altervista.org/blog/brzezinski-e-lelite-globale-hanno-davvero-paura/

Mario Barbiero ha detto...

@Frateu (segue dal precedente post)

La Storia la fa ognuno di noi.
Quale Storia?
Quella della propria vita.
E sulla propria di vita secondo me ognuno dovrebbe concentrarsi, perchè è solo in essa che le nostre azioni hanno realmemte effetto.
La Storia la subiamo quando la nostra attenzione si sposta dalla nostra vita a quella degli altri.
Perchè concentriamo risorse ed energie personali in qualche cosa rispetto al quale possiamo essere solo spettatori, in qualche cosa che dalla nostra posizione non possiamo minimamente influenzare.
Invece quel qualche cosa così lontano da noi tipo le vicende egiziane può influenzare la nostra di vita.
Ma solo perchè noi abbiamo deciso e permesso che sia così.
segue

Mario Barbiero ha detto...

Uriel scrive in un suo post che il primo venerdì di protesta molte aziende che hanno delocalizzato in Egitto sono andate nel panico per via della chiusura di internet e delle linee telefoniche.
Questo perchè la dirigenza occidentale rimasta nei paesi di origine perdeva ogni controllo sulle strutture produttive e di erogazione dei servizi delocalizzate in quel paese.
Già ... come direbbe Felice.
Ma chi ti ha detto di andare a delocalizzare a migliaia di chilometri da te?

Mario Barbiero ha detto...

Mercato Libero tra poco consegnerà i primi appartamenti dell'operazione Porto Seguro.
Alla faccia di chi diceva che nel 2011 ci sarebbero state a mala pena le fondamenta.
ma è lo stesso discorso per le delocalizzazioni in Egitto.
Le certezze vengono oggi più che mai solo da ciò che abbiamo a portata d'occhio.
Allora se compri un appartamento in Brasile perchè hai paura di perdere i risparmi non puoi restare a Padova, a Milano o a Roma.
Devi andare là dove hai messo i soldi.
Perchè ciò che garantisce un investimento a migliaia di chilometri da te è una globalizzazione "in salute".
Ma la globalizzazione l'hanno inventata gli Occidentali per derubare ulteriormente il resto del pianeta.
E il resto del pianeta sta iniziando a prendere coscienza del furto ai suoi danni.
Al momento siamo nella fase iniziale, quella dell'incazzatura.
Che è la meno pericolosa perchè più facilmente manipolabile (gli Usa in questo sono maestri senza eguali).
Quando passeranno l'incazzatura e l'onda emotiva per lasciare il posto a scelte ponderate allora per l'Occidente e la Globalizzazione potrebbe suonare l'ultima campana.
Ma anche no, perchè se c'è una cosa che tre anni di informazione non allineata mi hanno mostrato è che le variabili e le possibilità in gioco sono in numero nettamente maggiore di quello che anche i migliori analisti sono in grado di individuare.

Anonimo ha detto...

Lettura assolutamente SCONSIGLIATA ai Barbie's boys

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7937&mode=&order=0&thold=0

Hiei ha detto...

@franco

"gli usa, per poter creare una realazione con iran, d devono rendere israele più debole.
cosi, facendo, hanno l'appoggio della urss e cina.
questa è una supposizione."

Che non sta in piedi, se gli "USA" - come se ai 40 milioni di statunitensi che vivono con le tessere annonarie per mangiare si ponesse il problema (ma è questo il trucco, no? Renderti troppo impegnato a preoccuparti della tua vita per capire come chi decide la "Storia" ti sta inculando, in caso poi si manda in giro qualche Mario a raccontarti affettuosamente di non guardarti intorno che non serve: non badate all'uomo dietro al sipario!) volessero una relazione con l'Iran non avrebbero certo bisogno di montare 'sti casini: lo farebbero e basta.

Vogliono Israele più debole? Basta smettere si riempirlo di soldi, armi e tecnologia!

Non sta minimamente in piedi.

@Mario B.

Non ho veramente voglia di star qui a smontare tutte le cavolate che hai scritto...

Una a caso:

"La Cina impiega un anno intero di lavoro per fare 300 miliardi di dollari di surplus commerciale.
Bernake impiega un secondo intero per fare click su di una tastiera e fare gli stessi 300 miliardi.
I 300 miliardi inventati di Bernake comprano le stesse cose dei 300 miliardi sudati dai cinesi."

E naturalmente i cinesi che danno via il loro lavoro in cambio di un click sul computer sono stupidi. Probabile, visto che lo fanno anche gli americani e gli europei e via dicendo (perchè gli uuan non sono stampati dal nulla, vero?): proposito quei 300 miliardi che Bernake ha fatto con un click diventano debito pubblico USA - che di solito compra la Cina ma questo non lo dici perchè fotte tutto il tuo ragionamento - che gli statunitensi dovranno ripagare lavorando, in cambio di quel click, un anno e mezzo per via che hanno in più gli interessi.

Ora a chiudere si potrebbe ragionare sul fatto che tutti voi passate la vita a lavorare per la paga in euro, che sono sempre soldi del monopoli, fatti con un click su un computer ma questo Mario non lo dice: non badate all'uomo dietro il sipario!

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Applicati meglio la prossima volta.
La Cina non compra più TBOND decennali, ma a sei dodici mesi, forse qualche cosa di triennale.
Il debito che gli Usa contraggono con la Fed che gli stampa i soldi è a tassi di interesse ridicoli, tipo l'1%.
E la Fed non chiederà mai indietro i soldi.
Ma rifinanzierà ogni scadenza.
Magari dessero a me soldi all'1% senza pretendere la loro restituzione.
Me ne farei dare a milioni, una parte la userei per pagare interessi irrisori e con l'altra manterrei un tenore di vita che non mi posso permettere.
Toh proprio come gli Usa.
Che delusione Hiei, non hai ancora capito a cosa servono i debiti occidentali.
Adesso vado a mangiare, non leggo neanche il resto delle puttanate che hai scritto.
Che tristezza, che delusione, sei proprio un TROLL!

Hiei ha detto...

@Mario

"Che tristezza, che delusione, sei proprio un TROLL!"

Ho toccato un nervo scoperto, eh? Sputtanagli la propaganda e vedi dove sparisce all'istante tutta la loro amabilità da bonaccioni!

Tanto per stare sul semplice:

"Il debito che gli Usa contraggono con la Fed che gli stampa i soldi è a tassi di interesse ridicoli, tipo l'1%.
E la Fed non chiederà mai indietro i soldi."

Quindi il debito pubblico NON E' un problema infatti NON richiede poi "misure di austerità" che NON ricadono sulle spalle della popolazione e tutto quel che sta succendo del mondo NON esiste in realtà! :'D

Solo per stare sul semplice e veloce, senza stare qui a chiedersi perchè un manipolo di ladri può indebitare TE e il resto della cittadinanza a piacere e spendersi i soldi come gli pare.
O che razza di forma di demenza ci voglia a impegnare la propria casa, a dare via i propri beni e il proprio tempo e fatica per dei numeri in un computer che qualcuno ha creato con un click.

Non badate all'uomo dietro al sipario!

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Non è ancora pronto da mangiare ...
Tutto il denaro di carta viene stampato e quello elettronico creato con un click.
Lascia perdere le banalità ad effetto.
Il punto non sono i soldi che mancano:
a mancare è quello che i soldi permettevano di comprare ovvero scambiare tra soggetti (istituizioni, aziende, privati cittadini).
Questo perchè le risorse energetiche, le materie prime e le risorse agricole hanno raggiunto e alcune anche superato il picco di hubbard.
Questo in concomitanza con una crescita della domanda.
Come ho già detto più volte i soldi si stampano o si creano al computer.
Ma rame, nichel, fosforo, petrolio, grano, eccetera no.
E se il sistema vuol consumarne in sempre maggiore quantità ... beh semplicemente è impossibile.

Mario Barbiero ha detto...

@Nobile, onesto e saggio Hiei (così va meglio?)

Le misure di austerità vengono applicate semplicemente perchè non ci sono sufficienti risorse MATERIALI per erogarle.
Poi possiamo discutere sulle modalità con cui questi tagli vengono fatti.
Che tristezza, dimmi che non ci credi a quello che hai scritto ...
I soldi da soli non contano nulla.
Infatti i cinesi non vanno sui mercati mondiali con gli Yuan.
segue (adesso è pronto)

Anonimo ha detto...

Ci riprovo visto che il precedente é sparito.

Lettura altamente SCONSIGLIATA ai Barbie's boys:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7937&mode=&order=0&thold=0

Hiei ha detto...

@Mario B.

"Tutto il denaro di carta viene stampato e quello elettronico creato con un click."

Per esempio: un banchiere fa un click in due secondi sul suo computer e ti apre un mutuo: tu in cambio di quei due secondi dovrai lavorare 30 anni e se non ce la fai il banchiere si prende la tua casa.

Ora vediamo come cerca di farla passare come un buona idea e non come una cazzo di truffa!

"Lascia perdere le banalità ad effetto."

Visto??
Non basate all'uomo dietro al sipario!

Pensate alla vostra vita, fatevi i cazzi vostri, tigate dritto e obbedite! Ma fottiti...

"Il punto non sono i soldi che mancano"

Infatti: il problema sono i soldi che NON ESISTONO!

"a mancare è quello che i soldi permettevano di comprare ovvero scambiare tra soggetti (istituizioni, aziende, privati cittadini).
Questo perchè le risorse energetiche, le materie prime e le risorse agricole hanno raggiunto e alcune anche superato il picco di hubbard."

Ma smettila con le cazzate, è inutile che ti infenti fumosi giri di parole e paroloni per cercare di raggirare il prossimo: è il trucco del prestigiatore che agita le mani per attirare gli sguardi del pubblico così non notano il trucco.

E che sia chiaro per tutti perchè dico che questi sono disonesti intenzionali e mi sento pienamente in diritto di mandarli affanculo!

E torniamo al punto: un banchiere con un click scrive un numero in un computer e tu in cambio di quello devi lavorare 30 anni o si prende la tua casa: è onesto SI o NO?

La domanda è semplice, devi solo dire SI o NO.

"Come ho già detto più volte i soldi si stampano o si creano al computer.
Ma rame, nichel, fosforo, petrolio, grano, eccetera no."

Appunto per questo succede un casino quando usi una risorsa che pui creare dal nulla per scambiare risorse che invece finiscono: chi si è preso il diritto di creare il denaro dal nulla si accaparra le risorse e può strangolare il resto del mondo schiavizzandolo col ricatto.
Ecco perchè le banche centrali possono fare questa attività da falsari con la complicità dei governi che te lo impongono con la forza pubblica: il sistema schiavista spiegato ai fessi in due paragrafi.

Tu continua a raccontare cazzate per intortare i fessi, come ti ho già detto il tritacarne verrà anche per i servi sciocci come te.
Quel che mi sta inziando a rompere è che ci stiano mettendo così tanto.

Hiei ha detto...

P.S.: Lezioncina gratis sulla propaganda.

"Come ho già detto più volte i soldi si stampano o si creano al computer."

Notate con che tecnica da pubblicitario ripete il dogma come un mantra ancora, e ancora?

Perchè questa dei soldi creati dal nulla E' LA TRUFFA, quindi lui la mette come presupposto del ragionamento in modo da evitare di ragionarci sopra: è così punto e basta e lo ripete con insistenza per piantarlo bene in testa al lettore poco attento.

Quello di mettere il nodo della discussione come punto di partenza intoccabile è uno dei tanti trucchetti.

Fine della lezioncina.

Anonimo ha detto...

Bannato one more time.

Pazienza, parole di buon senso non possono aver residenza qui.

Consigli: visitate il sito Come Don Chisciotte e leggete l'articolo titolato: L' EGITTO E LE SPORCHE COSCIENZE

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Coraggio, se ti metti di impegno la tua paghetta da TROLL forse te la guadagni.
Allora Bernake crea 300 miliardi di dollari dal nulla per darli al governo americano.
La Fed non li ha a bilancio, quindi per forza di cose li crea dal nulla.
Gli Stati Uniti in cambio dei dollari offrono dei pezzi di carta chiamati titoli di Stato (TBOND per gli amici).
La Cina contrariamente a quello che hai detto tu non c'entra un cazzo con questo passaggio di mani.
La Cina i suoi TBOND li riceve direttamente da Obama, non da Bernake.
Quindi hai detto una puttanata.

La truffa è una sola e viene perpetrata ai danni di chi questi pezzi di carta li riceve in cambio di COSE VERE!
Perchè le cose vere al contrario delle mie e tue chiacchiere costano risorse ed energia.

Vedi caro Troll, i debiti pubblici occidentali esplodono a partire dagli inizi degli anni 80, dopo un lungo periodo di pesante inflazione.
Le monete di molti paesi occidentali tra cui l'Italia perdono ogni anno in termini di potere d'acquisto, botte da 15/20%.
Questo perchè i sistemi paese sui mercati internazionali hanno sempre meno da offrire.
Inflazione al 15/20% significa impoverimento, malcontento della popolazione, rivolte.
Eppure gli anni 80 e 90 e buana parte di inizio terzo millennio sono stati quasi un'età dell'oro.
Come mai?
DEBITO PUBBLICO, un vero colpo da maestri.
Così mentre quattro quinti della popolazione mondiale morivano di fame o conducevano una vita modesta quando andava bene, una minoranza fagocitava con punte tra l'80% e il 90% tutta la produzione mondiale di metalli, risorse agricole, petrolio, gas, ecettera eccetera.
segue (devo bere il caffè)

Hiei ha detto...

"Allora Bernake crea 300 miliardi di dollari dal nulla per darli al governo americano.
La Fed non li ha a bilancio, quindi per forza di cose li crea dal nulla."

Di nuovo il trucchetto da prestigiatore: la frase non vuol dire niente ma distrae, insinua il dubbio che ci sia un qualche misterioso motivo di bilancio a giustificare la frode.

Il bilancio non c'entra un cazzo di niente: i soldi sono creati dal nulla PUNTO. un click su un computer o un pezzo di carta colorata non cambiano a loro natura con le alchimie di bilancio.

"Gli Stati Uniti in cambio dei
dollari offrono dei pezzi di carta chiamati titoli di Stato (TBOND per gli amici)."

Li offrono. A chi?

"La Cina contrariamente a quello che hai detto tu non c'entra un cazzo con questo passaggio di mani."

Ah, no?

"La Cina i suoi TBOND li riceve direttamente da Obama, non da Bernake.
Quindi hai detto una puttanata."

Quindi Obama in casa sua stampa pezzi di carta chiamati T-Bond e li porta in Cina nel cuore della notta, ha fatto questo come scrivi per avere i dollari stampati da Bernake.
Domanda: se la Cina non c'entra un cazzo perchè Obama va a portarci i T-Bond?

Manca a nessuno un passaggio nella storia?
Sono io che dico puttanate? :'D

"La truffa è una sola e viene perpetrata ai danni di chi questi pezzi di carta li riceve in cambio di COSE VERE!"

Ma vah??

"Vedi caro Troll, i debiti pubblici occidentali esplodono a partire dagli inizi degli anni 80, dopo un lungo periodo di pesante inflazione."

Esplodono, come no...ma esistevano già prima! Come mai? Chi ha indebitato chi e come?

Ce ne freghiamo: la truffa la mettiamo come premessa così non ci si ragiona sopra.

Lezioncina di prima.

"Le monete di molti paesi occidentali tra cui l'Italia perdono ogni anno in termini di potere d'acquisto, botte da 15/20%.""

E questo non ha nulla a che fare coi soldi stampati a cazzo vero? Non è che più stampi denaro e più questo diluisce il valore del denaro già in circolo, vero?

La truffa la mettiamo, ecc.

"Eppure gli anni 80 e 90 e buana parte di inizio terzo millennio sono stati quasi un'età dell'oro.
Come mai?
DEBITO PUBBLICO, un vero colpo da maestri."

Già: coloro che hanno vissuto negli anni 80-90 hanno banchettato da re, PERO' con la TRUFFA del DEBITO PUBBLICO ha lasciato il conto da pagare A NOI CHE VIVIAMO ADESSO...chissà perchè le "imprevedibili rivolte", eh?

E tutto torna.

"Così mentre quattro quinti della popolazione mondiale morivano di fame o conducevano una vita modesta quando andava bene, una minoranza fagocitava con punte tra l'80% e il 90% tutta la produzione mondiale di metalli, risorse agricole, petrolio, gas, ecettera eccetera."

Quale minoranza?
QUELLA CHE STAMPA SOLDI A CAZZO E TI IMPONE DI DARGLI BENI REALI IN CAMBIO CON L'USO DELLA FORZA PUBBLICA, COME DICEVO PRIMA.

P.S.:

E torniamo al punto: un banchiere con un click scrive un numero in un computer e tu in cambio di quello devi lavorare 30 anni o si prende la tua casa: è onesto SI o NO?

RISPONDERE, FORZA BELLO.

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Negli anni 80 in Italia i mutui erano a 10 anni, mentre sono a 30 e anche 40 anni oggi per la minore disponibilità di materie prime ed energia.
In parole povere se uno deve destinare tutto o quasi il suo reddito alla casa non può più comprare altro.
Questo per i buonisti come te e guru vuol dire che ci sono dei cattivi.
Per me vuol dire invece che il sistema cerca di rieequilibrarsi.
In che senso?
Semplice, uno con un mutuo a trenta anni è uno in meno che consumerà altre risorse ed energie che io sistema paese devo trovare il modo di mettergli a disposizione dato che non le ho di mio.
Detto questo occore anche rendersi conto che uno non fa un mutuo a trenta anni perchè ci sono i cattivi.
Uno fa un mutuo a 30 anni perchè non ha lavorato abbastanza per potersi permettere la casa.
L'evidenza di ciò è data dal fatto che uno non ha i soldi per comprarsela.
I soldi sono uno strumento per scambiare beni e servizi.
Quando non hai soldi per una cosa ci sono queste possibilità:
1)ci rinunci per sempre;
2)ci rinunci temporaneamente finchè lavorando non li hai;
3)non rinunci e te li fai prestare da uno che li rivuole indietro con un contributo per averteli dati.

Hiei, LORO esistono e hanno nomi e cognomi e smettila di chiedere agli altri di fare questi nomi e cognomi quando non li fai nemmeno tu.
A me non interessa CHI perchè non è mia intenzione andarlo a cercare per menarlo.
A me interessa più COME e COSA, in modo da poter fare io qualche cosa di diverso da quello che si aspettano LORO da me.
Quello che a mio giudizio dovrebbe fare ognuno.
Perchè io so di essere padrone del mio destino.
(quest'ultima frase te la regalo così hai di che divertirti).

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Avere il cesso in casa secondo te è giusto?
Pensa che se metà dei cinesi avesse il cesso in casa con il sistema di scarico europeo (casa->fognature-> depuratore AH AH AH->mare) la vita nei mari scomparirebbe entro 30 giorni.
Se poi il sistema di scarico fosse all'americana la vita finirebbe in tre giorni.
Perchè per chi non lo sapesse i figli dello zio Sam tritano l'umido e lo scaricano direttamente nel sistema fognario.

Hiei ha detto...

"Negli anni 80 in Italia i mutui erano a 10 anni, mentre sono a 30 e anche 40 anni oggi per la minore disponibilità di materie prime ed energia."

La scarsità di risorse ed energia che ha causato il BOOM IMMOBILIARE da cui i mutui sono passati a 30 anni, come no!! :'D

Dimostralo, se puoi, ma siamo sempre lì: coprire la truffa dei tuoi padroncini con la storia che "non ci sono risorse" mentre per rilanciare l'economia vorrebbero farti cambiare l'auto ogni tre anni.

"Uno fa un mutuo a 30 anni perchè non ha lavorato abbastanza per potersi permettere la casa."

Visto? Non importa se il sistema è una truffa, non importa se è imposto con la violenza, non importa se i politici di indebitano alla cazzo di cane per pagarsi puttane e cocaina, la colpa è SEMPRE VOSTRA BRUTTI STRONZI BAMBOCCIONI!

NON LAVORATE ABBASTANZA! INQUINATE! SIETE ESSERI INUTILI DANNOSI A MADRE GAIA! SPARITE!!

Ma...ma...ma non c'è lavoro...

COLPA TUA! NON CI SONO RISORSE PER TUTTI!

Ma...ma...ma è una crisi di sovraproduzione!! Si produce più di quanto il mercato assorba!

NON CI SONO I SOLDI!

Ma...ma i soldi mi hai appena detto ce li create voi dal nulla, all'infinito! Com'è possibile che non ce ne siano abbastanza??

E' IL SISTEMA CHE CERCA DI RIEQUILIBRARSI!

Ma...ma...ma...MA VAFFANCULO!!

"Avere il cesso in casa secondo te è giusto? Pensa che se metà dei cinesi avesse il cesso in casa con il sistema di scarico europeo (casa->fognature-> depuratore AH AH AH->mare) la vita nei mari scomparirebbe entro 30 giorni."

Quindi invece di fare cessi migliori è meglio che la gente affoghi nella sua merda, giusto?

E torniamo al punto: un banchiere con un click scrive un numero in un computer e tu in cambio di quello devi lavorare 30 anni o si prende la tua casa: è onesto SI o NO?

Come mai hai il TERRORE ASSOLUTO di rispondere a questa semplice domanda?

marcoravelli ha detto...

@ Mario,

Penso anch'io che tu sia straordinariamente fuori strada.

Rielabora ciò che dice Hiei, pensaci su e magari vai sul sito dell'istituto Bruno Leoni e scaricati le note base Della Scuola Austrianca...

Oppure Usemlab... Che è decisameknte più incisive...

Anonimo ha detto...

............SI E'DISONESTO.........

....il punto e "L'USO DELLA FORZA",

cioe'quei figli di puttana di merce

nari (ESERCITO) che giurano

fedelta'al popolo e poi gli sparano

in testa se si ribella perche'

muore di fame...........

L'ULTIMO DEI MOICANI

Hiei ha detto...

@MarcoRavelli

Ma no, che dici mai?
Se tu devi fare un mutuo a 40 anni per un monolocale è perchè non hai lavorato abbastanza, sfaticato.

Berlusconi per esempio che ha 20 ville e un'isola tropicale, lui, lui ha lavorato abbastanza evidentemente.

E' chiaro per tutti fino a qui? :'D

Anonimo ha detto...

......quindi dice mario COME fare o

COSA fare!!................

....MARIO arrenditi,anche SADAM

HIUSSEIN con acqua dolce,petrolio,

terreni fertili,non c'e'riuscito..

..ha ragione Hiei con quei

mercenari non si ragiona,non si

scende a patti,loro vogliono solo

che tu faccia lo schiavo (30o40

anni di mutuo).........:)

L'ULTIMO DEI MOICANI

Mario Barbiero ha detto...

@Marco Ravelli e Hiei
C'era l'inflazione al 15-20% negli anni 70?
I debiti occidentali sono esplosi a partire dagli anni 80?
Alcuni paesi tra i più ricchi al mondo sono anche tra i più indebitati al mondo?
C'è il picco di materie prime e risorse energetiche?
L'occidente consuma risorse e materie prime che non possiede?

Non devo andare a leggere niente.
E' semplice, abbiamo un campo che fa una media di due 2 patate a testa.
La cosa più equilibrata sarebbe che tutti consumino 2 patate a testa.
Ma non è così.
I più forti (LORO) di patate finiscono con l'averne anche 10 a testa.
Siccome da soli verrebbero fatti a pezzi da tutti gli altri allora fanno in modo che altri abbiano qualcuna delle patate in più.
Siamo noi popoli occidentali.
Così hai il resto degli altri popoli della terra che si deve dividere le poche patate rimaste.

Marco, da 15 anni l'Italia non cresce economicamente.
In un contesto normale questo porterebbe alla perdita di potere d'acquisto e si manifesterebbe attraverso fenomeni inflattivi.
Meno potere d'acquisto, meno benessere, più gente che si incazza, rivolte.
Invece non è successo niente di tutto questo.
Perchè?
Debito pubblico, che ha assorbito e mascherato la perdita di competitività e potere d'acquisto.
Debito pubblico i cui tassi d'interesse sono oggi schiacciati verso il basso.
Perchè l'1, qualche cosa dell'Italia è una barzelletta.
Il 5/8% della Grecia o del Portogallo è una barzelletta, questi paesi non hanno uno straccio di condizioni economiche nemmeno sufficienti perchè le loro richieste di finanziamento possano anche solo essere prese in considerazione.
Figuriamoci essere soddisfatte.

Mario Barbiero ha detto...

@L'ULTIMO DEI MOICANI
LORO vogliono e fanno di tutto perchè ognuno di noi creda di non avere alternative.
Anche pagare gente come Hiei per andare a demolire a destra e a manca chi prova a costruire uno straccio di ragionamento che porti ad una qualche alternativa.
Perchè io spero davvero che Hiei sia pagato e non creda davvero a quello che scrive.
Quanto alle 20 ville di Berlusconi sono daccordo non è giusto.
Lui non ha fatto abbastanza per meritarsele.
Quindi secondo lo Hiei pensiero è giusto che ognuno di noi faccia lo stesso cioè abbia qualche cosa che materialmente non può permettersi.
Sì Hiei, ma dobbiamo trovare almeno un altro pianeta terra da depredare, perchè quello sui cui stiamo è ormai allo stremo,

Hiei ha detto...

@Mario B.

Basta parole a cazzo e politichese buffone.

"I più forti (LORO) di patate finiscono con l'averne anche 10 a testa.
Siccome da soli verrebbero fatti a pezzi da tutti gli altri allora fanno in modo che altri abbiano qualcuna delle patate in più.
Siamo noi popoli occidentali."

Vaglielo a dire nelle tendopoli di chi ha perso la casa, a 40 milioni di statunitensi che vivono delle tessere annonarie, ai disoccupati europei o agli operai della FIAT se hai il fegato, cazzone!

SE c'è UNA patata, DUE persone e il go-go-governo dice che una delle due può stampare dal nulla i soldi per comprare la patate e l'altro no, COME andrà a finire?

Eh?

E torniamo al punto: un banchiere con un click scrive un numero in un computer e tu in cambio di quello devi lavorare 30 anni o si prende la tua casa: è onesto SI o NO?

Come mai hai il TERRORE ASSOLUTO di rispondere a questa semplice domanda?

SI O NO, NON E' DIFFICILE!

(e mo' c'ho da annà a lavorà, raramente ma capita pure a me... :'D divertitevi tra voi).

Hiei ha detto...

P.S.:

"Anche pagare gente come Hiei per andare a demolire a destra e a manca chi prova a costruire uno straccio di ragionamento che porti ad una qualche alternativa."

Eh, già: sono io quello che copre i grandi criminali cercando di colpevolizzare la popolazione ("popolo occidentale"), che fa di tutto per distrarre dalle basi della truffa dell'elite di potere e vi racconta che è sempre COLPA VOSTRA, che non lavorate, che inquinate, che non capite un cazzo (beh, una l'ha presa almeno...) e che comunque NON C'E' SOLUZIONE PERCHE' NON CI SONO RISORSE A MENO DI NON VIVERE COME TI DICE LUI.

(ma non è una dittatura. E' "consapevolezza" e con la consapevolezza il governo decide come devi vivere e cosa puoi avere per il bene di Gaia).

Soprattutto sono io che non sa rispondere alle domande e ha bisogno di ricorrere alla diffamazione, vero?

Il trollo sono io. E' tutto così chiaro. Guardate Al-Jazzera. Non badate all'uomo dietro al sipario.

OI!

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Ti ho già risposto, ma la risposta non ti piace.
Non sei obbligato ad andare in Banca.
Lavora e metti via i soldi.
Quando ne avrai a sufficienza ti compri la casa senza passare per la Banca.
Come ho fatto io e tanta altra gente che conosco.
Il banchiere è un ladro certificato persino da un tribunale statunitense che ha dichiarato i mutui una frode.
Infatti i mutui sono per la legge americana tutti illegali.
Pensa te!
Questo perchè io che faccio il mutuo ti devo dare soldi indietro che ottengo concretamemte lavorando mentre tu banca i soldi che mi dai li crei dal nulla con la leva finanziaria.
La Banca è ladra?
Allora non ci andare!
Le regole che hanno scritto non ti piacciono?
Fai le tue di regole!
Che se iniziamo a farlo a migliaia, a centinaia di migliaia, a milioni LORO avranno perso e noi saremo finalmente LIBERI.
Finchè Hiei porrai l'attenzione sull'uomo dietro la tenda niente cambierà.
Non puoi apsettarti che lui cambi di sua spontanea volontà, né abbiamo forza sufficiente per imporgli noi la nostra volontà.
Mi dispiace per tutti, ma il cambiamento passa solo attraverso ciascuno di noi.
E' l'ora delle scelte.
Le chiacchiere tra poco staranno a zero perchè le lancette dell'orologio corrono.
Svegliatevi finchè siete in tempo e non abbiate paura a fare scelte nuove, diverse.
Hiei io non dico di stare a guardare, ma l'esatto contrario.

marcoravelli ha detto...

@Mario

Le materie prime sono ai massimi perchè il dollaro non vale assolutamente più nulla!

Creare miliardi di dollari con un click significa diluire il valore del denaro già in circolazione della stessa cifra. È falsificazione bella e buona!

Ciò che tu chiami inflazione è il risultato delle politiche monetariste... Diversamente ci sarebbe solo una lieve deflazione naturale...

Mentre ora, nonostante la cina a fare da discarica dell'inflazionismo mondiale - e quindi nonostante una inondazione costante di merce a costo praticamente nullo- di deflazione non ce n'è la minima traccia!

Leggi Mario, leggete tutti Mises perché qui non si tratta solo di avere mutui a 50 anni e TBond a 100 fra poco il castello di carta straccia precipita e le macerie seppelliranno tutti!!!

marcoravelli ha detto...

"Non c'è modo di evitare il collasso finale di un boom indotto da un'espansione creditizia. La scelta è solo se la crisi debba avvenire prima come risultato dell'abbandono volontario di un'ulteriore espansione del credito o più tardi con la totale catastrofe del sistema monetario coinvolto"
L.v.Mises

Mario Barbiero ha detto...

@Marco
Se non ci fosse stata l'espansione del credito secondo te oggi quale tenore di vita avremmo in Occidente?
Togli beni e servizi pari all'ammontare dei debiti pubblici e privati, cosa resta?
Zappa e mulo? forse qualche cosa di più, ma non tanto di più.
Lo so senza aver letto Mises che stiamo andando nella direzione di un grande botto.
E il grande botto è maledettamente vicino ...
Quanto alle quotazioni delle materie prime in dollari sono manipolate, spero tu lo sappia.
E sono manipolate verso il basso.
Argento docet.
La domanda a cui poi dopo Hiei vorrei che mi rispondessi è?
Ok abbiamo individuato l'uomo nascosto dietro la tenda.
Che facciamo?

marcoravelli ha detto...

In realtà si potrebbe ipotizzare che senza l'espansione monetaria saremmo in una situazione molto migliore visto che le varie crisi che ne sono conseguite hanno distrutto più ricchezza di quella che la stessa espansione tentava di produrre...

La materie prime sono manipolate al ribasso perchè altrimenti l'opera inflazionistica sarebbe visibile a tutti...

Ma queste sono cose che tutti devono capire, perché difendere un aspetto qualsiasi di questo sistema significa fare il loro gioco e quindi farsi rapinare di tutto!!!

Anonimo ha detto...

@mario B.
Anche pagare gente come Hiei per andare a demolire a destra e a manca chi prova a costruire uno straccio di ragionamento che porti ad una qualche alternativa.

Colpito, ma temo non affondato.
Purtroppo!

Anonimo ha detto...

.......SE POSSO RISPONDERE........

LO PROCESSIAMO E LO METTIMO IN

CARCERE E' UNO SCHIAVISTA!!......

POI COSTRUIAMO PANNELLI SOLARI

CONCENTRATORI IN TUTTO IL MONDO

DISSALIAMO L'ACQUA DEL MARE E

COLTIVIAMO IL DESERTO,RPODUCIAMO

IDROGNO E RELATIVI MEZZI.......

TROPPO SEMPLICE.......MA E' LUNICA

SOLUZIONE!!!

DIVERSAMENTE TENIAMOCI L'UOMO

DIETRO AL SIPARIO FINCHE 6

MILIARDI DI POVERACCI NON VERRANNO

A PRENDERCI PER IMPICCARCI INSIEME

A QUELLO DEL SIPARIO.......:)

L'ULTIMO DEI MOICANI

Mario Barbiero ha detto...

In un certo senso forse è anche colpa mia se è tornato, perchè l'ho trovato in un altro blog e mi sembrava "sprecato" lì.

A me Hiei torna utile.
Se c'è qualche cosa che dice che non riesco a superare allora vuol dire che devo rifare i compiti.

Hiei ha detto...

@Mario B.

"Ti ho già risposto, ma la risposta non ti piace.
Non sei obbligato ad andare in Banca.
Lavora e metti via i soldi."

Nel frattempo, dormi sugli alberi è la chiosa che non viene detta.

Ma...ma...ma non c'è lavoro.

NON CI SONO LE RISORSE!

Ma...ma...ma se è una crisi da sovraproduzione!

(e si torna al punto di prima).

Ma qualcuno ce la fa a lavorare, nonostante tutto, ecco perchè pronto arriva lo Stato a tassarlo fino alla morte!

Ehi guarda: qualcuno è riuscito a risparmiare qualche decina di migliaia di euro e ha comprato/può comprare la casa!
FIGATA! TASSA PATRIMONIALE PER RISANARE IL DEBITO PUBBLICO: DACCI I TUOI SOLDI O LA TUA CASA!

Ma...ma...ma VOI avete fatto il debito pubblico con le banche dove IO non sono voluto andare.

FOTTITI: QUANDO C'E' DA PAGARE "LO STATO SEI TU"! E ORA SGANCIA BASTARDO EVASORE FISCALE CAUSA DI TUTTI I MALI DELLA SOCIETA'!

Ma...ma...ma...MA VAFFANCULO!!!

:'D

Hiei ha detto...

P.S.: Notare che ha appena detto che l'espansione creditizia è la fonte di tutto il benessere e contemporaneamente che il banchiere che la provoca stampando soldi dal nulla è un criminale certificato.

E io dovrei perder tempo a discutere col bipensiero orwelliano? Se non fosse abbastanza chiaro che qui si stanno raccontando balle su balle, in malafede e intenzionalmente.

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Quando si ritiene che non ci siano validi motivi per continuare il confronto si lascia perdere e si va oltre.
Ma tu sei pagato per fare quello che fai quindi ti tocca restare e non potendo o volendo argomentare offendi.
Marco Ravelli ha detto che non è daccordo con me e ha tirato avanti.
Tu perchè insisti a offendermi?
O sei "malato" o sei "pagato", in entrambi i casi forse sei tu ad avere un problema.

Hiei ha detto...

Commento pescato su Petrolio:

"Vorrei tornare all'esplosione del gasdotto egiziano. Sembra si sia trattato di un'operazione militare di Hamas (almeno così dice Israele).

Israele perde il 25% della fornitura di gas, ma può compensare. In compenso, la Giordania perde l'80%!

Inoltre, se ci saranno le prove del coinvolgimento di Hamas, Israele potrebbe per rappresaglia interrompere l'afflusso di energia a Gaza.

Diciamo che gli effetti potrebbero essere dirompenti in tutto il Medio Oriente."

Quindi il gasdotto rifornisce sia la Giordania che Israele, che sia stato Hamas...beh, lo dice Israele no?
Sulle ripercussioni...la faccenda si può fare più interessante...

Altre news? Mi sto annioando...

Hiei ha detto...

"O sei "malato" o sei "pagato", in entrambi i casi forse sei tu ad avere un problema."

O forse hai fatto TU ora un post pieno solo di insluti e allusioni perchè non sai più cosa inventarti per cavarti d'impaccio (anche perchè se fossi coerente con le tue parole non avresti semplicemente risposto), chissà?

E soprattutto: chi se ne frega? Se reputi che chi legge non abbia il cervello per stabilirlo da solo e senti il bisogno di dirgli tu come la deve pensare, forse il problema sta da un'altra parte...

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Io un post pieno di insulti?
AH AH AH
Guarda che c'è uno che si firma con il tuo nome che continua a scrivermi:
fanculo, fottiti ...
Conta i rispettivi "insulti" e poi tira le somme ... quando hai finito di contare i centesimi di dollaro che ti accreditano sul tuo conto paypal per ogni commento che scrivi.

ps potresti passarmene un pò, egoista!

Mario Barbiero ha detto...

@Ultimo dei Moicani
Ho la carne sul fuoco, ti rispondo dopo perchè la tua osservazione merita una replica articolata.

Hiei ha detto...

BELLA LI':

" Connecticut National Guard Detachment 2, Company I, 185th Aviation Regiment of Groton has mobilized and will deploy to the Sinai Peninsula, Egypt, to support the Multinational Force and Observers.

The unit left Connecticut Jan. 15 for Fort Benning, Ga., for further training and validation. The unit operates C-23C Sherpa aircraft and has deployed three times in the last seven years in support of the conflicts in Iraq and Afghanistan.

The unit will provide an on-demand aviation asset to the Multinational Force and Observers commander to support its mission of supervising the security provisions of the Egypt/ Israel Peace Treaty."

La Guardia Nazionale manda un distaccamento nel Sinai - dove è esploso il gasdotto - per vigilare sul trattato di pace Egitto/Isrele quando?
IL 15 GENNAIO.

"Imprevedibile"!

Prosegue:

"The Pentagon is moving U.S. warships and other military assets to make sure it is prepared in case evacuation of U.S. citizens from Egypt becomes necessary, officials said Friday.

The Kearsarge, an amphibious assault ship carrying 700 to 800 troops from the 26th Marine Expeditionary Unit, and the Ponce have arrived in the Red Sea, putting them off Egypt’s shores in case the situation worsens.

Pentagon officials emphasized that military intervention in Egypt was not being contemplated and that the warships were being moved only for contingency purposes in case evacuations became necessary."
(Los Angeles Times)

Fonte: http://www.washingtonsblog.com/2011/02/american-warships-heading-to-egypt.html

Sì però se qua devo fare tutto il lavoro da solo pure ciucciandomi cazzate a grappolo a ripetizione mi sa che salpo l'ancora...

Hiei ha detto...

[OT]

@mario

"Io un post pieno di insulti?"

Insulti E allusioni.

"quando hai finito di contare i centesimi di dollaro che ti accreditano sul tuo conto paypal per ogni commento che scrivi."

Appunto: io che non sono un ipocrita come te "vaffanculo" te lo dico chiaro e tondo, invece di nascondermi nei mezzucci da mentecatto.
E non è che non mi sia accorto che stai cercando di allontanarti dall'argomento a razzo perchè non sai cosa dire e di buttarla in rissa per darmi del troll: è che non me ne frega un cazzo. :'D

Anonimo ha detto...

beh ragazzi la state prendendo troppo a cuore.

Comunque col mio commento intendevo proprio mettere l'accento sul fatto reale, e credo che Hiei abbia centrato perfettamente il nocciolo della questione quando scrive


si accaparra le risorse e può strangolare il resto del mondo schiavizzandolo col ricatto



Infatti il punto è proprio qui, e in più la bravura dei Cinesi è giocare ed usare le armi del nemico.

I cartasoldi in loro mano, proprio quelli creati con un clik, sono un'ulteriore formidabile arma di ricatto.

E con quelli in più ci stan comprando cose vere, che per fornirci domani ci chiederanno probabilmente una merce ancora più cara .

La nostra libertà.

Frateu

marcoravelli ha detto...

@Moicano

non lo processa nessuno perchè lui agisce nel rispetto della legge. ( Peel Bank Act 1840 circa).

ciò non toglie che questa pratica, come la stessa esistenza di un sistema a Banca Centrale, sia profondamente sbagliata poichè scardina i principi economici.

Poi, in un mondo privo di carta straccia a valore l'egale, ognuno potrebbe tentare di inseguire l'illusione dell'indipendenza energetica ma senza l'ausiglio dei manipolatori finanziari è totalmente inutile poichè tale pratica si tramuterebbe in una continua lotta cotro i principi della fisica dove l'energia che si ottiene e sempre strettamente e rigidamente dipendente dal potere calorico di ciò che si utilizza per ottenerla.

a margine, per puro stile, aggiungo che il nostro motore a scoppio fu inventato a metà '800 ed era basato sulla combustione interna dell'Idrogeno... non ha mai avuto successo perchè il problema dell'instabilità del gas e la difficile reperibilità non è mai stato superato

Anonimo ha detto...

l'Egitto e' un caso particolare di una situazione di sovraffollamento del pianeta. quando le risorse procapite cominciano a scarseggiare allora chi ne beneficia comincia ad irritarsi.
io non vedo principalmente un problema di soldi ma un problema di sovrappopolazione. finche' siamo pochi allora tante risorse per tutti e la situazione regge, oggi il pianeta e' molto affollato e lo stiamo portando al limite dello sfruttamento.
come reagira' il pianeta?
non lo sappiamo, chi lo ritiene un essere inanimato allora pensa che continuera' a subire le conseguenze del nostro sfruttamento, chi non lo ritiene inanimato pensa che riportera' tutto ad un suo equilibrio che noi non conosciamo.
quindi ci sono due questioni, una legata al comportamento degli uomini ed una legata al comportamento del pianeta, come e se queste due cose sono collegate sarebbe interessante scoprire in modo, ad un certo punto, di indirizzare al meglio le nostre energie personali.
purtroppo come ogni giorno vedo un grande interesse verso il denaro e questioni ad esso collegate e poco verso il rapporto uomo/pianeta. nessuno che accetti di rivedere se quello che stiamo facendo sia sostenibile o meno, in ogni caso il conto arrivera', che ci pensiamo o no. da quanto salato dipende dal nostor interesse per la cosa.

indopama

Anonimo ha detto...

x marcoravelli

..il sole manda tutti i giorni

sulla terra 2.000.000.0000 di kw

il mondo consuma sommando tutta

l'energia il 2% di questa cifra

quindi il nostro sole ci da

energia gratis infinita,con il

fotovoltaico concentratore le

rese sono del 75%, quindi abbiamo

la capacita tecnica di avere un

bilancio energetico positivo, il

sistema rispetta le leggi della

fisica,manca solo la volonta'

di volerlo aplicare.........:)

L'ULTIMO DEI MOICANI

Anonimo ha detto...

a parte il discorso sulla resa che e' un po piu bassa e manca la capacita' di stoccare l'energia quando non c'e' il sole, resta il fatto che stiamo sfruttando la terra, i fiumi sono diventati fogne che poi si riversano nei mari.
la fase consumistica di usa e getta che stiamo vivendo oggi richiede un enorme spreco di materie prime, possiamo continuare ancora per molto? non e' un problema che risolviamo col denaro, e' un problema piu' alla base, del nostro modo di vivere.
idem per lo sfruttamento del suolo dedicato alla nostra alimentazione, a me sembra che siamo al limite di un equilibrio che sta per saltare e questa cosa non richiede conoscenze finanziarie. noi parliamo sempre di soldi ma a me sembra che il problema non sia per niente questo.

indopama

Hiei ha detto...

@moicano

Se è per quello e se vuoi risolvere anche il problema della sovrappopolazione con un'investimento di una frazione di quanto si spende in armi, estrazioni di petrolio a profondità impossibili, stipendi di calciatori e festini per politici si va nel Sahara, si fa una gran bella centrale solare, una gran bel sistema di rampe di lancio paraboliche a induzione magnetica con cui lanciare in orbita materialid da costuzione con continuità e si comincia a colonizzare e sfruttare le risorse dello spazio vicino per cominciare che già sono immense.

O mille altre cose, io ho detto quella che piace a me: ma finchè una risorsa INDISPENSABILE è SCARSA chi la CONTROLLA ha il POTERE.
Per questo i problemi si fa di tutto per aumentarli anzichè risolverli.

Altrimenti la gente non dovrebbe dannarsi l'anima per vivere e avendo il tempo per ragionare e per agire facile che dittatori, banchieri, politici e altri parassiti vari li butterebbe a mare all'istante.
E i Mario e gli Indopama le loro cazzate starebbero al parco a raccontarle ai piccioni, per la gioia di tutti gli essersi senzienti (e giusta vendetta contro i piccioni che scagazzano ovunque :'D ).

Hiei ha detto...

Per esempio, il beota scrive:

"noi parliamo sempre di soldi ma a me sembra che il problema non sia per niente questo."

Certo, come no: supponiamo che uno inventi - e già per come è ridotta l'istruzione (eh, mancano I SOLDI) è dura - un'automobile a piscio.

Fantastico!

Ma bisogna produrla a livello industriale: come si fa?

Li chiedi alla banca criminale, che non te li dà perchè ha investito in futures sul petrolio anche le mutande della nonna?

Li chiedi al governo, che non aveva i soldi manco per le scuole e comunque i politici prendono le mazzette dalla FIAT perchè la FIAT si pigli i soldi delle sovvenzioni di stato (e le scuole? Si fottano!) schiacciando la concorrenza - quindi altra risata?

Costruisci la tua fabbrica un mattone alla volta, sempre che la mafia non venga a chiederti il pizzo?

Visto che la sovrappopolazione ti preoccupa tanto, cosa aspetti a suicidarti??

Il Bagatto ha detto...

Se qualcuno è interessato a lasciare questa valle di lacrime, esiste (o meglio esisteva) una organizzazione che invitava gli esseri umani a togliere il disturbo e ad autoestinguersi. Questo il link:

http://www.vhemt.org/iaboutvhemt.htm

attualmente il sito sembra morto (!!!) probabilmente perchè i fondatori hanno voluto dare il buon esempio.

Forse più interessante è sapere che alcuni simpatici personaggi che gravitano intorno alla Fondazione Rockfeller hanno suggerito all'amministrazione Usa di adoperarsi per ridurre la popolazione mondiale a non più di un miliardo, un miliardo e mezzo (e temo fortemente che il suggerimento sia stato recepito ... )

Anonimo ha detto...

Il 20 marzo 1969 il dottor Richard Day, già direttore della Planned Parenthood Federation of America (l’organizzazione finanziata dai Rockefeller per diffondere i contraccettivi, sotto la dizione edulcorante di «pianificazione familiare») lo spiegò molto chiaramente ad un congresso di medicina, dopo aver chiesto ai presenti di chiudere i registratori e smettere di prendere nota.


Il dottor Day annunciava all’assemblea stranita che il nuovo ordine mondiale era in marcia: «Progettiamo di cominciare il 21mo secolo con un sparo d’inizio; ogni cosa è al suo posto ormai e nessuno può più fermarci», disse.


La prima necessità, disse, è il «controllo della popolazione». A questo scopo, il sesso andrà separato dalla riproduzione: l’urgenza sessuale è troppo forte perchè la gente vi rinunci. Avremo sesso senza riproduzione, e riproduzione senza sesso. Il trucco consiste non nell’attenuare la pulsione sessuale, ma nell’esaltare la pratica della sessualità non-riproduttiva. La contraccezione dovrà essere universalmente disponibile a tutti. Presto, profetizzò il dottor Day, essa non sarà fornita dalle farmacie, dove il richiedente può essere imbarazzato a chiedere; sarà esposta all’aperto, in distributori automatici.

L’educazione sessuale sarà educazione alla contraccezione. L’istruzione diverrà un mezzo per accelerare l’instaurarsi della pubertà.

Le parole usate dal dottor Day furono: «Possiamo spingere l’evoluzione ad essere più veloce e nella direzione che vogliamo».

E non basta: «L’aborto non sarà più un delitto. L’aborto sarà accettato come normale», disse Day. Lo disse nel 1969, quattro anni prima che la celebre sentenza della Corte Suprema (Roe vs Wade) aprisse la strada alla legalizzazione, prima in USA e poi in Europa.

Ancora: «Sarà permesso essere omosessuali», profetizzò Day.

Una semplice «pillola dell’addio» (demise pill) consentirà l’eliminazione degli anziani, una volta divenuti non-produttivi. Papà e mamma la assumeranno spontaneamente, si spinse a prevedere, dopo una festicciola d’addio coi figli.

Il Bagatto ha detto...

Interessante vero? Non vi accorgete dove stiamo andando (dove ci stanno portando)? Continuiamo a parlare di alta finanza ...

Anonimo ha detto...

A questo punto avrei una domanda per chi volesse rispondermi, anche il sig hiei che ama molto approfondire : come ci si può spiegare il cavallo verdastro che compare sugli schermi durante le riprese degli scontri al cairo? Di cosa si tratta? C'è un trucco?se gentilmente qualcuno mi desse un parere,lo ringrazio in anticipo perchè confesso che il fatto mi ha molto colpito, ma non ho elementi per capire di cosa si tratta.
ciao
annalisa(vecchia)

Hiei ha detto...

"come ci si può spiegare il cavallo verdastro che compare sugli schermi durante le riprese degli scontri al cairo?"

Senza poter verificare l'autenticità del filmato, inutile fare congetture.

Per inciso, la folla non sembra minimamente disturbata dal "cavallo verde" che gli starebbe passando a fianco, si suppone che qualcuno se ne sarebbe accorto.

annalisa ha detto...

Gentile sig. hiei, la ringrazio per la risposta. Lei ha ragione, però quello che io mi chiedevo è se c' è modo di capire se si tratta di un falso creato ad arte o no, perchè, vede per me non è significativo il fatto che la folla non sia conscia del passaggio di quel " fantasma ", ma solo se ,non trovandone con certezza spiegazioni razionali,non lo si debba considerare semplicemente un segno, e che segno!.Scusi l' insistenza, ma personalmente non possiedo nè i mezzi linguistici nè le competenze informatiche per farmi da sola un' idea più completa, e i segni sono cose troppo importanti per essere trascurati, lo dico per esperienza.Grazie per la pazienza
annalisa (vecchia)

luigiza ha detto...

@Il Bagatto che a commento dell'intervento dell'Anonomo del 06 febbraio 2011 22:24 ha scritto:
Interessante vero? Non vi accorgete dove stiamo andando (dove ci stanno portando)? Continuiamo a parlare di alta finanza ...

Io la metterei giù in altro modo.
E' preferibile in un pollaio cercare di far volare comunque tutte le galline col risultato di mettere le une contro le altre in nome di idoli i più diversi e di portarne in tal modo al macello prematuramente una gran parte oppure cercare di conservare il pollaio in buone condizioni in modo che sia funzionale a quelli che vi ci abitano ed a disposione per quelli che ci vogliono venire per vivere la loro illusione, senza in tal modo impedire a quelli che hanno intelletto per capire e volontà per agire di operare in modo da svincolarsi dalle condizioni di esistenza del pollaio?

Nella storia che conosciamo, una storia di massacri in nome di dei i più disparati, imposti alle galline da guide auto-nominatesi tali, ha prevalso la prima convinzione.
Nel nostro tempo pare che qualcuno voglia tentare l'altra alternativa. Cosa faranno in tal caso le galline di nome e di fatto? Semplice, quello che hanno sempre fatto: riprodurre la specie cioè riprodurre il pollaio almeno fino a che le condizioni al contorno ne permetteranno l'esistenza.

Per inciso quando scrissi che l'Islam si scontrerà con l'Occidente intendevo proprio questo. Sarà scontro non tra due civiltà, ma scontro tra due modi di interpretare la vita.
Che poi il casus belli siano gli avvenimenti d'Egitto (possibile) o qualche altro futuro accadimento é irrilevante.
Lo scontro ci sarà perchè é inevitabile oltre che necessario.
A meno che il mondo islamico non accolga le ns, convinzioni. Molto improbabile.
Tutto il resto lo si lasci agli amici di Barbie o ai grandi sacerdoti del Tempio del P.P.

marcoravelli ha detto...

[OT]

@sempre a Moicano..


veramente, pur ragionando a spanne, a me risulterebbe una superficie terrestre di circa 500.000.000 di Km2

di cui, ovviamente, solo la metà è esposta al sole pertanto se consideriamo l'energia solare pari a 1KW per m2 ne risulterebbe una costante "fornitura" di 250.000.000.000.000 KW.

ma ciò non toglie che tu, senza manipolazione economica da parte dello stato impiegheresti circa 15-20 anni per "rientrare" dell'investimente (definizione totalmente inadatta visto che tu avresti solo anticipato un costo futuro ed a quel punto le due contabilità arriverebbero all'equilibrio) sperando nel bel tempo e ritrovandoti con una copertura definibile Rifiuto Speciale per tanto ulteriori costi...

Hiei ha detto...

@annalisa

Ho visto il filmato YouTube, bassa qualità oltretutto ma a parte quello ci vorrebbe un tecnico per stabilire eventuali contraffazioni.

Senza prove posso solo ragionarci: video contraffatto? Segno divino? Esperimento del leggendario "project Bluebeam" che prevederebbe l'uso di ologrammi proiettati a distanza per fomentare il fanatismo mistico?

La folla non sembra vedere nulla di strano, e se fosse un segno divino a questo punto mi sarei aspettato che qualche esponente delle principali religioni ne avrebbe parlato.

Mario Barbiero ha detto...

@Ultimo dei Moicani
Cercare l'uomo dietro la tenda e toglierlo dalle spese come diciamo a Padova è impresa che richiede molte risorse ed energie.
E anche capacità operative.
Tutte cose che lui e la sua cricca hanno in abbondanza e noi singolarmente no.
Dovremmo unire le nostre capacità e risorse in uno sforzo notevole.
Già qui la vedo dura, cioè unirsi in tanti e condividere risorse, energie e capacità.
Difficile, ma non impossibile.
Una volta che si riesca nell'impresa si aprono due problemi:
1) come fare per imnpedire l'arrivo di un nuovo uomo dietro la tenda?
2) i danni creati dall'uomo dietro la tenda sono tutti lì da sistemare, ma noi abbiamo già impiegato grandi risorse ed energie nel tentativo di abbatterlo e lui avrà consumato risorse ed energie nel tentativo di fermarci.
Allora ci teniamo l'uomo dietro la tenda?
No, credo la strada per mandarli a casa sia fare quello che non si aspettano.
Potrebbe anche essere fare come gli egiziani o i tunisini.
Certo che se poi gli egiziani sostituiscono Mubarak con El Baradei ...
Secondo me la strada è più semplice, però capisco che può non essere condivisibile.
Ed è fare nella ognuno di noi nella vita di tutti i giorni quello che loro non si aspettano.
A partire dalle piccole cose.
La globalizzazione è una delle loro armi?
Ad esempio compriamo "locale", anche se costa di più.
Niente più roba fatta in altri paesi, meno consumo di petrolio per spostarla da una parte all'altra del mondo.
Che questa roba viene spostata per far realizzare a quella cricca ingenti profitti dato che detengono il controllo dei sistemi di trasporto.
Poi ognuno deve anche vedere nel suo specifico quotidiano.