martedì 20 aprile 2010

Arrivederci al 29 aprile! Post aperto, commenti liberi

Come anticipato tra i commenti, ci stiamo godendo una meritata vacanza caprina in una non meglio specificata località del nord italia. La vacanza è già iniziata.

Lasciamo aperto questo post per i commenti liberi: Goldman Sachs, la nube che c'e' e non c'e', ed argomenti vari di attualità.

Al superamento della soglia massima dei commenti interverremo per aggiungere un altro post di commenti liberi.

Abbiamo aperto un altro post proprio qui sotto dedicato esclusivamente allo strano caso polacco.

Tutti i commenti dedicati allo strano caso polacco vanno lì.

Vi lasciamo la chiavi della felice fattoria.

Tenete pulito e arrivederci al 29 aprile :-)

Saluti felici

Felice Capretta

PS: i felici traduttori hanno ricevuto una copia del GEAB44, al nostro rientro pubblicheremo come di consueto stralci della versione completa.

199 commenti:

Anonimo ha detto...

Non è che vai a Sciolone (PE) anche questa volta? ;-D

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti!
Questa la situazione del traffico aereo questa mattina:

http://www.flightradar24.com/

Felice vacanza, Felice!

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

Per completezza:

ASH CLOUD: NATO unsure on F-16 damage claim
http://www.flightglobal.com/articles/2010/04/19/340802/ash-cloud-nato-unsure-on-f-16-damage-claim.html

Hiei

Mario B. ha detto...

Per curiosità secondo voi come andranno le dichiarazioni dei redditi 2009?
in sintesi:
centinaia di migliaia di lavoratori in cassa integrazione;
decine di migliaia di aziende che nel 2009 hanno chiuso (dubito con degli utile);
centinaia di migliaia di lavoratori autonomi, piccole e medie imprese con cali di fatturato a due cifre.
Senza nulla togliere al fascino misterioso della nube che c'è non c'è, è sottile, eccetera ma questa cosa ci riguarda molto da vicino.
Chiedo perchè siamo quasi a maggio, quindi tempo pochi mesi e:
calo a due cifre?
falsificazione dei dati?
acquisto di migliaia di stampanti al laser di ultima generazione da parte del Ministero dell'Economia?
Ma a voi non sembra che la situazione attuale abbia un che di irreale?

Anonimo ha detto...

Come andrà a finire? Leggete un po' qui:

http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2010/04/la-bella-italia_20.html

IL BAGATTO

vigna ha detto...

x Mario,

Ti devo confermare che, anche io ho un certo senso di surrealismo. La situazione è insostenibile, ma la gente comune non se ne accorge che ormai non hanno più la sedia sotto il culo e che qualcuno gliel'ha portata via.

Basta vedere come erano organizzati i tifosi per la partita di domenica, con quali armamenti, per una partita, mentre quì ci hanno svenduto tutto, compreso la sovranità popolare e nessuno muove un dito, nemmèno un segno di sdegno.
Avanti così dritti nel burrone (cantando e ballando).
vigna

Anonimo ha detto...

Stamane sono libero da impegni e quindi saltello qua e la sui vari blog, standomene comodamente al sole (e al cielo bellissimo dei Castelli Romani). Allora:
1) Frattini si è intrettenuto a lungo con il ministro degli esteri iraniano per il rilascio dei due iraniani detenuti a Roma (fonte: IRNA, agenzia ufficiale dell'Iran); che sia collegato allla vicenda di Emercency?
2) il fondo speciale per la ricostruzione di Haiti sarà gestito direttamente dagli USA, tramite l'ex presidente Clinton, nonchè marito dell'attuale Segretario di Stato (fonte: GRANMA, giornale ufficiale di Cuba). Haiti sempre più americana in funzione di sorveglianza sul Venezuela? 3) Montezemolo lascia la presidenza di Fiat ad Elkann (fonte ANSA). Montezemolo pronto ad eventuale "discesa in campo" politico?

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

Domandina da ignorante:
sarebbe poi cosi tragica una bella svalutazione dell'Euro?
Cosa comporterebbe di grave?
Non è una provocazione ma solo ignoranza.

Anonimo ha detto...

Un saluto a tutti,

con piacere vedo che il blog è seguito. Noto un senso di “maturità” collettivo.
Anche se felice è da qualche parte a far le ferie noi continuiamo a lavorare.
In questi giorni, ho percorso tanti chilometri. Ho avuto occasione di toccare con mano l’ italia che produce e lavora.
Riporto la mia esperienza.
La ripresa non c’è.
Tanto meno il lavoro.
Ciò che trovo è la volontà di andare avanti; alcune aziende, cercano di diversificare con la speranza di trovare qualche sbocco.
Non è facile.
La maggior parte delle aziende sono in cassa integrazione; questa è aumentata ancora, del 20% rispetto a gennaio.
Tante attività artigianale, tipo pizza da asporto, lavanderie ecc hanno chiuso.
Hanno chiuso per il semplice fatto che pagando le tasse, non rimane niente.
Chi lavora, o meglio sopravvive, è perché riesce ancora ad esportare.
In questi viaggi, ho potuto toccare da vicino alcune iniziative publiche, tipo il mose di Venezia.
Cercherò di spiegare il meccanismo comune che usa la classe politica.
Per dare una sensazione di pulito, si crea un consorzio, apparentemente autonomo ed imparziale.
Non è vero.
A capo, c’è sempre un politico, o qualcuno legato al gruppo politico o lobbista.
Questo si attornia di consulenti, i quali creano montagne di carta e costi enormi per consulenza.
In pratica , prima ancora di produrre costano tanto.
Quando partono i lavori , vengono gestiti da altro consulente, il quale scegli i fornitori.
I prezzi vengono lievitatati , per ragione ovvie.
A lavori finito, i costi per noi cittadini sono maggiorati del 40%.
La politica non governa, gestisce ed amministra il lavoro e i soldi.
Perché i partiti devono avere una banca , tipo mps per la sinistra, ecc?

Perché la crisi continuerà?
Continuerà in quanto produce debito per gli stati e i cittadini.
Provate a pensare come funziona il meccanismo del prestito che i governi devono chiedere alle banche centrali.

Al di fuori di ogni considerazione, la verità che tutti noi, ogni giorno siamo più poveri.
Osserviamo i costi derivanti dagli aumenti, da gennaio ad oggi =
Benzina
Autostrade
Telefonia
Assicurazione
Giornali
Tasse
Acqua e smaltimento rifiuti ecc.
Per noi, come azienda, i costi delle materie prime sono aumentate del 35%.

Ripeto non è vita, niente ha più logica.
franco

Mario B. ha detto...

@anonimo 20 aprile 2010 06.10

La svalutazione dell'euro avrebbe effetti positivi per le imprese che esportano; il famoso miracolo economico del Nord Est è avvenuto anche per questo.

Ma si tradurrebbe in inflazione per via dell'aumentato costo delle materie e dell'energia con pesanti conseguenze per i redditi fissi (pensionati e lavoratori dipendenti).

Aiuterebbe però i conti pubblici perchè l'aumento dei tassi di interesse sul debito sarebbe inferiore all'inflazione.

Aiuterebbe chi ha un debito a costo fisso mentre penalizzerebbe il risparmio.

Come italiani siamo tra l'incudine e il martello perchè come collettività (Stato) siamo pesantemente indebitati mentre come singoli risparmiatori siamo uno dei paesi con più liquidità pro capite al mondo.

Siamo un paese votato all'esportazione, ma non abbiamo uno straccio di materia prima.

Comunque per aprire le danze dell'inflazione l'Italia dovrebbe uscire dall'Euro.

ps tra poco passerà Folletto, lui potrà essere più esausitvo e preciso.

Anonimo ha detto...

@Mario

l'importante e' che tra l'incudine e il martello non ci stiano i cogl...i. a meno che...

Anonimo ha detto...

Mario,
non sono sicuro che penseremo a queste cose ancora per molto, io sto vedendo cambiamenti notevoli nella gente attorno a me, va bene che non sono in italia ma le cose stanno cambiando molto in fretta.

in meglio per chi vuole seguire la vita, per gli altri e' un calvario.

indopama

Mario B. ha detto...

@indopamam
sono daccordo con te, ma lo sai meglio di me che non tutti hanno intrapreso un certo cammino ...

Mario B. ha detto...

ehm ti ho messo una "m" in più ^^

Anonimo ha detto...

mario, il cammino e' lo stesso per tutti, l'unica differenza e' nella consapevolezza di come si cammina.

nessuno e' estraneo alla vita, ogni cosa ne fa parte, ogni cosa e' li dove deve essere per un preciso motivo.

e' il come ogni cosa (quindi anche noi ) e' inserito nella vita ed il suo motivo che fa diventare certuni piu' curiosi di altri e li aiuta a rendersi maggiormente conto di quello che tu chiami "cammino".

camminiamo tutti, c'e' chi se ne accorge di piu' e chi meno ma camminiamo tutti insieme.

indopama

Anonimo ha detto...

http://www.zerohedge.com/article/greek-10-years-pass-8-rumor-voluntary-bankruptcy

Il Folletto

vigna ha detto...

Hei Folletto,

Ti ringrazio del Tuo lavoro, copia e incolla, ma non capendo l'inglisch, sarrebbe meglio in piccolo riassunto da parte tua, visto, che per Te non dovrebbe essere tanto difficile (sempre tempo permettendo).

X Franco

ben tornato fra noi, credevo fossi ritornato a Sharm, invece eri in giro per lavoro.
Bella questa ripresa èh! Qui stà scricchiolando il pavimento sotto i piedi, non so quando, ma non tiene più di tanto ormai.
Il Mosè non servirà più a nessuno, salvo che alle lobbies per fare i schei a carico del popolo sofrirano, e chi se ne frega del popolino pecorume?
saluti dal friuli
vigna

vigna ha detto...

Hei Folletto,

Ti ringrazio del Tuo lavoro, copia e incolla, ma non capendo l'inglisch, sarrebbe meglio in piccolo riassunto da parte tua, visto, che per Te non dovrebbe essere tanto difficile (sempre tempo permettendo).

X Franco

ben tornato fra noi, credevo fossi ritornato a Sharm, invece eri in giro per lavoro.
Bella questa ripresa èh! Qui stà scricchiolando il pavimento sotto i piedi, non so quando, ma non tiene più di tanto ormai.
Il Mosè non servirà più a nessuno, salvo che alle lobbies per fare i schei a carico del popolo sofrirano, e chi se ne frega del popolino pecorume?
saluti dal friuli
vigna

Anonimo ha detto...

"mario, il cammino e' lo stesso per tutti, l'unica differenza e' nella consapevolezza di come si cammina."

Ma tanto, consapevolezza più, consapevolezza meno, non cambia niente visto che "il cammino tanto è lo stesso" quindi perchè stressarsi?

"nessuno e' estraneo alla vita, ogni cosa ne fa parte, ogni cosa e' li dove deve essere per un preciso motivo."

E se c'è un motivo, c'è qualcuno che ha stabilito tale motivo, e chi sarà mai?
Ce lo dici, testimone di Geova newagge?

"camminiamo tutti, c'e' chi se ne accorge di piu' e chi meno ma camminiamo tutti insieme."

Solo che qualcuno non la smette di infastidire gli altri passeggeri coi spammando frasi da cioccolatino sempre fuori argomento in tutti i blog che trova.
Ma la vuoi smettere di spammare?

Hiei

Il Bagatto ha detto...

@ Hiei
serataccia, vero? :-)

Anonimo ha detto...

@Bagatto

"serataccia, vero? :-)"

Sì, la mia allergia alle cazzate ha avuto una brutta ricaduta... :'D

(dai, adesso basta spam...)

Hiei

Daniele ha detto...

@hiei
Rispondo qua ad un tuo messaggio postato 2 topic fa:
No, non mi sono vaccinato io ne mi vaccinerò, ne vaccinerò mia filgia che ha 9 anni.
Vedo che sei convinto chel'unica verità è la tua, e neppure ti sforzi di dimostrarlo, è un dato di fatto, altrimenti avresti certo visto che il vulcano sta eruttando alla grande (ci sono almeno una decina di webcam in tempo reale) e non diresti certe bestialità dicendo che non ci sono ceneri in atmosfera.
Mi sembra che quello che spamma con manie di protagonismo assoluto tu sia tu e non certo indopama, dal quale credimi che potresti imparare molto se solo ti fermassi a riflettere sui messagi che manda a tutti noi.
Io non guardo la tv, non ho credi politici e non credoa niente che non possa provare da me stesso.
Ma tra chi si rincoglionisce con ilGrande Fratello et similia e tu, che forse ti sei rincoglionito a forza di letture complottiste a senzo unico non saprei chi scegliere.
E te lo dice un complottista nato.

E da qui smettodi dare da mangiare al troll.

Saluti a tutti

Il Bagatto ha detto...

@ Hiei
ok. Torniamo seri. Con Montezemolo fuori la Fiat ha fatto un balzo in avanti.
@ Mario
quello che scrivi mi angoscia. Io, da ex dipendente del parastato ho la mia pensioncina, per ora sicura, ma penso a quello che provi. Ho un amico con una piccola attività artigianale, con 4-5 dipendenti. Anche dalle parti di Roma-ladrona la crisi morde: in accordo con i suoi ha ridotto l'orario a tutti (per non licenziare nessuno) e per ora si barcamena. Nel caso ho seminato i pomodori che qui vengono bene e ho del buuon vino. Se passi...

fabio ha detto...

Qualcuno inizia a capire che dove eravamo non torneremo piu'

http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2010/04/20/news/austerity-in-comune-meno-auto-e-computer-eliminati-cento-telefonini-1949091

La strada è lunga, però forse inizia a passare qualcosa anche in qualche testa dirigente
Speriamo bene
Fabio

Anonimo ha detto...

"Vedo che sei convinto chel'unica verità è la tua, e neppure ti sforzi di dimostrarlo"

Cominciano le solite banalità per mascherare la totale mancanza di argomenti cercando l'aggressione personale.
Quale sarebbe la mia "verità"?
Con tutto il materiale che ho postato, quanto sia il malafede l'accusa di mancanza di sforzi è evidente.

"avresti certo visto che il vulcano sta eruttando alla grande (ci sono almeno una decina di webcam in tempo reale)"

Infatti tutti fanno vedere il vulcano, solo il vulcano, sempre il vulcano, nient'altro che il vulcano.
Riprese del cielo sugli aereoporti? No.
Riprese satellitari? No.
Riprese dagli aerei mandati a fare i voli di prova? No.

Perchè?

"non diresti certe bestialità dicendo che non ci sono ceneri in atmosfera."

Io ho detto che non ci sono prove: smentiscimi - ed evita di mettermi in bocca affermazioni mai fatte per poi definirle "bestialità": è un trucco da asilo buono solo ribadire la tua malafede.

"Mi sembra che quello che spamma con manie di protagonismo assoluto tu sia tu e non certo indopama,"

Un'altro della chiesa della consapevolezza, ce l'hai uno straccio di argomento da esporre o no? Parlando di spam...

"dal quale credimi che potresti imparare molto se solo ti fermassi a riflettere sui messagi che manda a tutti noi."

C'è un sacco di gente che manda messaggi a tutti noi tipo "Enlarge your penis" con pari insistenza, per quello si chiama spam.
Ci ho provato a discutere con lui sul MERITO di quel che dice e ogni volta è scappato come una lepre.

Perchè?


Io non guardo la tv, non ho credi politici e non credoa niente che non possa provare da me stesso.
Però credi alla nuvola assassina invisibile che nessun aereo mandato in aria ha trovato.
Dove sono le prove?

Invece di spendere un paragrafo a tentare di insultarmi pateticamente potevi illustrarcele.

"Ma tra chi si rincoglionisce con ilGrande Fratello et similia e tu, che forse ti sei rincoglionito a forza di letture complottiste a senzo unico non saprei chi scegliere."

Tradotto: "Chi non la pensa come me è uno stronzo".

"E te lo dice un complottista nato".

Nato o NATO?
(vecchia ma sempre buona per la chiusura a effetto... :'D).

Hiei

Daniele ha detto...

@Hiei
http://www.nasa.gov/topics/earth/features/iceland-volcano-plume.html

Se poi sei in grado di cercare da solo ne trovi quante ne vuoi...
Navigo su internet da quando c'erano solo de BBC e i modem a 9600...

Dimmi che prove vuoi, qualsiasi cosa vuoi e io te le trovo, ma per favore, smetti di spammare la tua arroganza sul forum.
Se non sei in grado di vedere dove sia la cenere dimmelo che te la evidenzio e hosto l'immagine evidenziata...

Tu metti solo cose scritte da altri e le dai come verità, io metto quello che può essere visto...

Daniele ha detto...

@Hiei
Comunque non ti reputo affatto uno stronzo che hai detto tu, rispetto tutti i punti di vista di tutti, al patto che siano disposti a discuterne con calma, cosa che fino ad ora mi sembra tu non abbia fatto.
Sei stato tu ad aggredire me, ma hai sbagliato persona.
Ti ripeto, posso fornirti quello che vuoi, daal rete normale o da freenet, ammesso che tu sappia cosa è...
Nessunra core spero comunque, stimo solo discutendo e confrontando pareri diversi, almeno io la vedo così...

Anonimo ha detto...

@Daniele

Bella la foto della Nasa, ne ho viste di molto più impressionanti dell'Etna in eruzione, mai chiuso nemmeno lo spazio aereo italiano.

"Navigo su internet da quando c'erano solo de BBC e i modem a 9600..."

Che non c'entra niente ma fa sempre colore.

"Tu metti solo cose scritte da altri e le dai come verità, io metto quello che può essere visto..."

Che vicino a un vulcano in eruzione c'è del fumo, finora.
Se hai prove della cenere vulcanica in Italia, Germania, Olanda per esempio, le vorrei vedere.
Sono cinque giorni che ne cerco, senza successo e questa è l'unica affermazione che ho fatto.

Se poi vuoi darmi la tua opinione sul perchè nessun tg o sito di news fornisca immagini dei cieli o foto satellitari, ti ascolto.

Le tua accuse nel mentre restano puerili.

Hiei

Daniele ha detto...

@Hiei
Se speri che i giornali trasmettano "notizie" stai fresco amico mio...
Se sei davvero interessato posso fornirti link di siti meteo amatoriali condotti da persone serie e competenti, li troverai documentazione, ma dai giornali o TV no, credimi.
Ieri sera hanno diciarato in pompa magna che aveva iniziato ad eruttare anche l'Hatla, in realtà era una delle webcam che di solito sono posizionate verso l'Hekla che era stata posizionata temporaneamente verso il Eyjafjöll (si, il nome vero del vulcano è questo, il nome che tutti i giornali hanno messo è quello del ghiacciaio nel quale il vulcano si trova incastonato assime al Katla e altri vulcani.
Se ne sono accorti stamani, ma non tutti, Studio Aperto ha fatto un servizio sull'eruzione dell'Hekla questa mattina, già dali te la dice lunga su come siamo informati.
Se avessi letto meglio uno dei miei post precedenti forse avresti capito che avevo detto che non c'era certazza di rischi nella navigazone aerea,ma che nel dubbio il traffico è stato fermato.
Inoltre i tipi di eruzione possono essere svariati, e mentre sopra l'Etna puoi volare tranquillo, sopra eruzioni di tipo plinano rischi di brutto.
Il Eyjafjöll non ha eruzioni di tipo pliniano normalmente, male ceneri proietate a quate elevate (anche se non in troposfera come riportato da alcuni giornali) sono state causate dall'irruzione dell'acqua proveniente dal giaccio sciolto nella caeramagmatica, da li l'esplosività e le ceneri.
Ben diversa cosa accadrebbe se il Katla dovesse riattivarsi sul serio...
Come vedi sono piùche felice di discutere civilmente se dall'altra part c'è volontà di confrontasi.
Mi scusi per i toni, non mi appartiene questo modo di fare, ma non ho sinceramente capito il tuo attacco quando non avevo detto niente di così assurdo...

Daniele ha detto...

Ma come scrivo???
O_O
Vedo cambiare la tastiera, si...
O gli occhiali mi sa...

Goodlights ha detto...

...e meno male che felice aveva detto di tenere pulita la fattoria...

datevi una calmata ragazzi!
:-)))

buon proseguimento di serata e di (spero sereni) scambi!
sara

Anonimo ha detto...

@Daniele

Per riassumure, c'è una qualunque prova visionabile della cenere sull'Europa centrale (per la cronaca, quando fu chiuso lo spazio aereo in Inghilterra non lo reputai anomalo, i dubbi son venuti dopo) oppure no?

Hiei

Daniele ha detto...

@Hiei
Si, c'è, ma non visibile da satellite o da radar,in quanto le polveri si rarefanno nell'atmosfera in base alla distanza dal punto di eruzione. Ma molti rilevatori hanno rilevato presenza di ceneri. Come avvevo già detto nell'altro topic ha poi prevalso l'evitare qualsiasi rischio e hanno bloccato il traffico aereo. Anche tra i piloti di linea ci sono discussioni in merito, e molti sostengono che probabilmente si è trattato di un eccesso di prudenza, ma quello che sostenevo io era che non c'era nessun complotto in questo caso, anzi, le compagnie aeree sarebbero state ben liete di volare, che cavolo gliene fregava se schiattava qualcuno?
Comunque la notizia che il Katla da sempre maggiori segni di risveglio (e li davvero potrebbro essere caxxi, l'ultima volta che lo ha fatto ha provocatoripercssioni sul climasu tutto lemisfero settentrinale), non lo dice nessuno, solo un giornale gli ha dedicato un tafileeto di poche righe giorni fa, mentre invece sul sito di monitoraggio islandese i tremori hanno raggiunto quasi il fondo scala.
Speriamo bene...
A proposito, vedere il cielo bello azzurro in questi giorni mi ha ricordatocome lo vedevo una 30 di anni fa...

Daniele ha detto...

Qui il link del monitoraggio dell'istituto di vulcanologia islandese a chi interessa, con i grafici per il katla
http://hraun.vedur.is/ja/Katla2009/stodvaplott.html

Daniele ha detto...

@ sara
Ciao bella, come stai
:)
Tranquilla, io sono certo che alla fine anche se partito in modo acceso lo scambio di idee tra me e hiei sarà costruttivo e alla fine ognuno dei due avrà imparato qualcosa dall'altro

Anonimo ha detto...

@Daniele

"Ma molti rilevatori hanno rilevato presenza di ceneri."

Dove posso vedere questi rilevamenti?

"le compagnie aeree sarebbero state ben liete di volare, che cavolo gliene fregava se schiattava qualcuno?"

Certo, non gli importa un fico secco di perdere gli aeroplani, quelli glieli danno gratis, giusto?
Anche costose manutenzioni straordinare per l'usura o danni, cosa gliene importa?

Uhm...

Hiei

Daniele ha detto...

@hiei
forum.meteogiornale.it
Ci sonoanche vulcanologi e tutti hanno un atteggiamento più che difidente verso giornali e televisione ormai alla frutta.
Per quello che riguarda le compagnie aeree, per laperdita degli aerei sono assicurate, calcola poi quanto hanno perso con questi giorni di fermo e vedi che anche se gli cadevano un paio di aerei non ci rimettevano.
Per quanto adesso piangeranno e busseranno cassa per le perdite subite e come sempre i voli mancati li pagheremo noi, vedi 11 settembre...

Anonimo ha detto...

@daniele

E' giusto il link?
Il sito non si apre.

Che le assicurazione paghino senza discutere, ho i miei dubbi - per non parlare dei danni e la manutenzione straordinaria, la cattiva pubbicità in caso d'incidente e i risarcimenti alle vittime...

Uhm...

Stai implicitamente affermando che le decine di voli di prova in cui non è stato riscontrata alcuna anomalie sono tutte false?
Perchè a quel punto resta solo da decidere quale complotto è più credibile, ti pare?

Hiei

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@hiei @indopoama
in questo blog siamo tutti ospiti.
tutti abbiamo la possibilità di espriemere il ns pensiero, o la ns consapevolezza; ( che non è la stessa di napolitano).
non capisco il perchè attacchi sempre indopama.
se non ti va cosa scrive, non leggere.
perchè pensare che cisa pensi tu è migliore di altri.
ti chiedo cosa è la verità?
o meglio, la tu verità è più vera rispetto a quella di altri.

ogniuno di noi, parla per cosa conosce.
amare , vuol dire permettere, vuol dire rispettare, senza giudicare.
il fatto che hai un carattere forte ed impulsivo, non lo devi evidenziare ad ogni occasione.
franco

Anonimo ha detto...

@vigna
ciao
un saluto di cuore anche a te.
sono rientrato, e sto cercando di seguire il lavoro: c'è tanta confusione, tanta insicurezza..
in ogni caso, per me, tutto scorre bene.
ti auguro buona giornata
franco

Anonimo ha detto...

... consigli per la vita... occhio a quello stupido soprammobile che tutti guardiamo estasiati e coglioni! Buttiamolo è na bucia! Guardiamo la gnocca pe strada che almeno è vera!
Bucia in romano sta a significare bugia.

Anonimo ha detto...

... consigli per la vita... occhio a quello stupido soprammobile che tutti guardiamo estasiati e coglioni! Buttiamolo è na bucia!
Bucia in romano sta a significare bugia.

Anonimo ha detto...

@Franco

"non capisco il perchè attacchi sempre indopama.
se non ti va cosa scrive, non leggere."

Perchè gira tutti i blog, tutti i santi giorni ripetendo ossessivamente le sue frasette da cioccolatino sempre fuori argomento del quale non gliele frega evidentemene niente, fastidioso come una zanzara.

Con l'aggravate che la sua è squallida propaganda newagge da quattro soldi che con Napolitano c'entra eccome secondo me.

Se vuoi ne parliamo io e te visto che lui quando affronto l'argomento sparisce, segno evidente di buona fede.

Non è abbastanza?

Hiei

P.S.: E se vuoi dar lezioni di etichetta evita i commentini che alludono che io mi diverta a fare l'esibizionista attaccando gli altri, neanche questi atteggiamenti sono educati o rispettosi mi pare. Thanks

Goodlights ha detto...

@hiei

ciao!

senti, indo e franco scrivono su questo blog da sempre e sono ben voluti anche da felice e da molti di noi.

capisco che tu possa non essere d'accordo con loro e possa ritenere i loro pensieri falsi e propagandistici, ma questa è SOLO la tua opinione e in quanto tale non è valida per tutti gli altri.

quindi, quando gli chiedi di "sloggiare" perchè danno fastidio e si discostano dai temi del blog, non fai un favore al resto di noi.

concordo con chi ti dice di non leggere i loro commenti.
mi sembra la via più semplice ed indolore se ti danno fastidio.

sarai mica masochista che continui a fare una cosa che ti procura fastidio?
:-)

la mia non vuol essere ne una provocazione, ne un attacco, ne un giudizio nei tuoi confronti, che sia BEN chiaro.

è solo che leggo e commento questo blog fin dai primi post, conosco personalmente felice e alcuni degli affezionati lettori e ti assicuro che qui indo e franco sono i benvenuti e che leggerli da a molti di noi interessanti spunti di riflessione.

giornata bella!

sara

Anonimo ha detto...

@Hiei

quello che dico non e' necessario che sia capito da tutti e neppure da qualcuno, lo scrivo semplicemente perche' mi da' gioia scriverlo.

tutto qui.

indopama

Goodlights ha detto...

@daniele

ciao

molto bene grazie!

leggo sempre, anche se mi faccio sentire di meno.

come ho scritto qualche commento fa, sono presa dalla mia vita!

preferisco dedicarmi di più alla vita reale che a quella virtuale.
:-)

ti abbraccio!
sara

Anonimo ha detto...

@Hiei

"Arrivederci al 29 aprile! Post aperto, commenti liberi"

Mario B. ha detto...

"Arrivederci al 29 aprile! Post aperto, commenti liberi"

Appunto, magari un po' sopra le righe, un po' ruvido ... ma quello di Hiei è un commento libero, condivisibile o meno.

Anonimo ha detto...

Solo poche righe per una testimonianza che dovrebbe far riflettere.
Il mercato dell'informatica (non vendita di hardware. consulenze informatiche) che sembrava non toccato, o solo minimamente toccato, dalla crisi sta entrando in crisi eccome.
Io me ne occupo e noto un drastico calo delle commesse da parte delle PMI (piccole imprese), un calo più modesto, ma pure presente, da parte dei grossi gruppi... il fatto però è che pure l'informatica (vuoi per conconrrenza di paesi con molti informatici disposti a lavorare per meno), vuoi perché in tempo di crisi si è meno propensi a spendere per servizi... comunque è ufficialmente un settore in crisi.

Saluti.

Anonimo ha detto...

@mario

LIBERI e non MALEDUCATI!

c'è una bella differenza...

Anonimo ha detto...

@sara, anonimo e indo

Anche Hitler era ben voluto da molta gente in Germania, così come i naziskin pestano i gay perchè si sentono felici nel farlo, quindi la cosa non è di per sè una discriminante?

Commenti liberi? E allora perchè i tuoi sì e i miei no?
Inoltre oltre qui posti in TUTTI i post anche di:

Diario di un volatile etnologo
Il Grande Bluff

...e altri che non ricordo ora perchè passavo di sfuggita, qualunque sia il topic, sempre ripetendo la solita fuffa "senza consapevolezza la vita è una schifezza" che ha lo stesso spessore di "ma dove vai se la banana non ce l'hai".
Che sia propaganda di bassa lega è "solo" una mia opinione"? Non s'era appena finito di enunciare il valore di qualunque opinione in sua difesa?
E comunque il punto è se tale "opinione" corrisponde o meno alla realtà in caso, se mai: argomento che vi guardate bene tutti anche solo di affrontare.

Evidentemente i dogmi non si mettono mai in discussione (cosa che rende ancor più ridicola la storiella della "consapevolezza") - segno che il vostro indottrinamento alla nuova religione probabilmente procede bene.

E con questo chiudo: se proprio mi dovesse girare come visto ci sono un sacco di altri blog là fuori dove posso dare la caccia al testimone di Geova (come avessi tempo da perdere, ogni tanto è rilassente ma da lì a farne una ragione di vita: sai che tristezza).

Hiei

Goodlights ha detto...

@hiei

ciao!

perchè la parola "consapevolezza" ti manda in bestia?
forse le dai un significato sbagliato...
è proprio l'opposto del significato che tu gli attribuisci.
forse alla base di tutto ci sta un errore nell'uso del termine.

pensa che essere più consapevoli significa proprio rinunciare a qualsiasi tipo di religione imposta, mettersi in discussione, sperimentare sulla propria pelle le cose e non darle per scontate perchè qualcun altro te le dice, credere a se stessi, cercare la verità dentro di noi e non fuori, ascoltarsi di più, verificare...

è una scoperta infinita delle proprie potenzialità e del proprio "potere" di cambiare la nostra esistenza.

no, non l'ho letto in un libro newage e non me l'ha detto indopama e non faccio parte di nessuna setta!
:-)

l'ho scoperto poco alla volta lungo il cammino...

nessuno ti chiede di fare un atto di fede, tutto il contrario semmai!

personalmente ti chiedo solo di non denigrare ciò che non conosci, tutto qui.

non prendere tutto come un attacco personale o un giudizio nei tuoi confronti.
non è così.
davvero.

qui i tuoi commenti, quelli educati intendo, sono apprezzati tanto quanto quelli di franco, daniele, indopama, il folletto, il bagatto, i miei, ecc...

rispettali come noi tutti rispettiamo i tuoi.

non mi sembra una richiesta assurda o al di fuori delle tue possibilità!
:-)

spero di non averti offeso e di essermi spiegata bene...

di nuovo ciao.

sara

Mario B. ha detto...

Si potrebbe obbiettare che anche la maleducazione è comunque libera espressione di opinioni, detto questo anche se sopra alle righe e ruvido non mi riesce di vedere Hiei anche maleducato.
Ma è un puno di vista opinabile.

Mario B. ha detto...

*punto

Anonimo ha detto...

@sara

"La coscienza unitaria Secondo Napolitano è «"indispensabile un nuovo impegno condiviso per suscitare maggiore consapevolezza storica" dell’unità nazionale e "irrobustire la coscienza nazionale degli italiani"."

"è venuto il tempo della maturità per la democrazia dell'alternanza anche in Italia. Il reciproco riconoscimento, rispetto ed ascolto tra gli opposti schieramenti, il confrontarsi con dignità in Parlamento e nelle altre Assemblee elettive, l'individuare i temi di necessaria e possibile - limpida - convergenza, nell'interesse generale possono non già mettere in forse, ma, al contrario, rafforzare in modo decisivo il nuovo corso della vita politica ed istituzionale avviatosi con la riforma del 1993 e le elezioni del 1994. Ciò potrà avvenire solo ad opera delle forze politiche organizzate e delle loro rappresentanze nelle istituzioni rappresentative, sorrette dalla consapevolezza e dal dinamismo della società civile."

Il presidente Giorgio Napolitano e il ministro della Difesa Ignazio La Russa sono in Libano per la celebrazione della Festa delle Forze armate. Napolitano: "L'Italia deve acquisire consapevolezza del ruolo che può svolgere nella comunità internazionale"

Vado avanti?

Non ce l'ho con la parola in sè, ma con le zecche che la strumentalizzano per portare avanti i loro progetti dementi e criminali e le zanzare al seguito che ammorbano ovunque ripetendo quattro volte al giorno ovunque "prendi la cornetta, la consapevolezza ti aspetta".

Dato che l'amico la firma la mette in fondo mi dici come faccio a saltare i suoi messaggi senza leggeri, dovendoli leggere per sapere che sono suoi?

"pensa che essere più consapevoli significa proprio rinunciare a qualsiasi tipo di religione imposta, mettersi in discussione, sperimentare sulla propria pelle le cose e non darle per scontate perchè qualcun altro te le dice, credere a se stessi, cercare la verità dentro di noi e non fuori, ascoltarsi di più, verificare..."

Ma allora ASCOLTAMI DI PIU' e VERIFICHIAMO insieme la mia tesi!

"no, non l'ho letto in un libro newage e non me l'ha detto indopama"

Ma se indopama non c'entra posso continuare a lavorarmelo senza che la cosa ti crei problemi, no?

"personalmente ti chiedo solo di non denigrare ciò che non conosci, tutto qui."

Non a caso, sono discretamente competente riguardo a ciò che denigro, basterebbe ascoltare e verificare per accorgesene - o al limite, per dimostrarmi che ho torto con solide argomentazioni.

"qui i tuoi commenti, quelli educati intendo, sono apprezzati tanto quanto quelli di franco, daniele, indopama, il folletto, il bagatto, i miei, ecc...

rispettali come noi tutti rispettiamo i tuoi."

Sfugge perchè dovrei rispettare chi rispetto non me ne mostra spammando in continuazione, propugnando becera propaganda in malafede e scappando come una lepre quando viene confrontato sui suoi stessi argomenti e che mi dà indirettamente del sottosviluppato (che deve "risvegliarsi" alla sua "consapevolezza"), del falso e dell'ipocrita che deve essere salvato dalla sua religione da quattro soldi.

Il politically corret è la morte del libero pensiero e la più veloce scorciatoia perchè rigirando la frittata ogni dissenso può essere facilmente bollato come mancanza di rispetto e maleducazione, non a caso sono sempre i potenti a fare uso di questo sistema: vuoi una passata di citazioni del nanetto (oh, sono stato irrispettoso nei confronti dell'esimio Cav. Pres. del Cons. Silvio Berlusconi! Punitemi!) a controprova, da aggiungere alla collezione?

Hiei

Mario B. ha detto...

"Prima di offendere qualcuno contate fino a dieci: ...così vi verranno in mente molti più insulti!!"

anonimo

Goodlights ha detto...

@heie
"Dato che l'amico la firma la mette in fondo mi dici come faccio a saltare i suoi messaggi senza leggeri, dovendoli leggere per sapere che sono suoi?"

parti dal fondo!
:-)))

@mario
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
:-)))

sara

Anonimo ha detto...

@sara

"parti dal fondo!"

Pensavo di leggere il blog a testa in giù...

Hiei

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@hiei
ciao

in fondo, non sei diverso da noi tutti.
io, sono capitato,su questo blog, da qualche anno.
per caso.
è l' unico blog che leggo, e su cui scrivo; di tanto in tanto.
ho avuto la possibilità di esprimere il mio pensiero, che è il risultato della mia esperienza.
spesso sono stato attaccato, in quanto il mio modo di scrivere e di vedere la realtà è un po fuori da cosa conosce la società.
non seguo la politica, ne le chiese.
grazie a questo blog, ho avuto occsaione di conoscere tanti amici; persone sane , con le quali scambiare la ns esperienza.
lo stesso , sono certo che si possa fare con te.
se hai piacere, abito in romagna.
a bertinoro.
ti faro avere la mia e-mail e il mio indirizzo.
.....non ho paura di essere preso a calci.
possiamo essere amici, scambiarci le ns idee.
franco

Il Bagatto ha detto...

Questo è un blog interessante perchè ognuno di noi dice cose su cui riflettere. Io trovo altrettanto importante sentire quello che trasmette Indo (sottolineo "trasmette") e qullo che dice Hiei (sottolineo "dice"). Sono assolutamente d'accordo con Mario: Indo non ha bisogno di difese d'ufficio e la ruvidezza di Hiei non mi sembra peggiore di quelli che ti tagliano la strada... Inoltre chi ti taglia la strada ti può fare un danno. Hiei al massimo ti costringe a contare fino a 12... (giusto Mario?). Ad esempio io ho avuto un interessante scambio sui tumori della tiroide dopo Cherobyl con Il Folletto e devo dire che questo mi ha convinto a rivedere alcune mie idee (ho contato fino a 23...)

Il Bagatto ha detto...

Dunque.
Sono passato sul sito del Corvo ed ho postato un paio di cose. In particolare ho in dotazione un rilevatore di raggi gamma che oggi da i numeri (passa da picchi elevati a livelli bassissimi in tempi stupidamente brevi). Dato che anche l'attività solare è alquanto anomala, senza fare il catrastofista o creare chissà quale paura, chiedo: c'è qualcuno che può darmi qualche suggerimento?
Alla massima ricordo a tutti un aforisma livemente pessimistico della medicina: " La vita è una malattia cronica ad esito sicuramente infausto" (sono consentite "grattae" di tutti i tipi. Ad Indo: lo sò, lo sò, dicevo per dire... :-)

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@il bagatto
@hiei

basta poco per capirsi.
ogniuno di noi siamo unici.
tutti importanti.
per vivere bene è necessario ammare e rispettare tutti, al di fuori del colore della pelle o del tipo di pensiero.
si puo essere amici , anche se si hanno divergenze di pensiero.
ripeto cosa ho gia scritto una volta.
una cosa è pensare di essere una cosa, altra cosa è essere quella cosa.
se pensiamo di essere persone oneste e correte, dimostriamolo in ogni occasione.

per hiei.
il fatto che siamo , qui , a confrontarci, vuol dire non pensarla come i politici.
in ogni caso, apprezzo il pensiero di indopama, cosi come il tuo.
franco

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@ il bagatto
qualche mese fa, su questo blog, avaevo scritto, che sono in arrivo, ed aumenteranno, i raggi gamma.
tutto ciò che nello spazio viene modificato, e/o trasformato, è dovuto a questi raggi.
i raggi gamma, sono un energia consapevole,
al pari del vento, del sole ecc.
tutto ciò fa parte dei cambiamenti in corso.
ciò che io penso, che il fermo degli aerei, è dovuto a due fattori.
uno è l'aumento di energia rilasciata dal sole, la seconda, è la più probabile è dovuta alal presenza dei raggi gamma.

l' aumento dei raggi gamma, provoca didturbi a noi umani, i cui effetti sono diversi, in relazione al ns stato.
avremo un aumento del senso di stanchezza; si dormirà meno, e male.
aumenteranno i terremoti e le eruzioni vulcaniche.
per tutto ciò , lo noteremo subito dopo fine settembre.
franco

Anonimo ha detto...

"per vivere bene è necessario ammare e rispettare tutti, al di fuori del colore della pelle o del tipo di pensiero."

Anche i soldati israeliani che sparano alle donne incinte e hanno il negozio su internet dove vendono magliette che ritraggono le loro vittime al centro di un mirino e la scritta "one shot: two kills" ("un colpo, due morti").

Tanto per prendere uno dei mille simpatici esempi possibili.

Ti lascio volientieri tutta l'ammirazione e continuo a "vivere di merda" che vado bene così.

Hiei

Il Bagatto ha detto...

@ Franco
dove posso trovare quello che hai scritto a suo tempo sui raggi gamma? Grazie

Anonimo ha detto...

@Danile

Oggi il forum che hai linkato funziona, ma non ho trovato traccia dei rilevamenti delle ceneri di cui parlavi.

Puoi essere più specifico?

Hiei

Il Bagatto ha detto...

Ultima per oggi, chè poi esco a godermi il pomeriggio di sole...
Borsa di Atene a -1,46% con ASE liquid media a -2,35% : guai in vista....

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti
@il bagatto
avevo scritto, su questo blog, qualche mese fa. ma non so dirti la data con esattezza.

@hiei
concludo qui il confronto odierno con te, in quanto è gia troppo lungo, per come sono fatto io.
tu non vivi di merda, vivi come vuoi vivere.
vedi , la vita è anche il tuo stato, è anche quella dei soldati israeliani, è anche la chiesa cattolica, che in 2.000 anni, ha causato la morte di oltre due milioni di esseri, per portare avanti il loro potere.
non c'è differenza di vita, ma solo manifestazione della stessa.
questo è tutto.
ma permetti di dire, vali molto di più di cosa pensi di te stesso.
non aver paura a mostare il bello che hai dentro.
questo è tutto.
franco

Anonimo ha detto...

@Bagatto

Ah, te l'eri persa?

RUMOR: GRECIA VERSO LA BANCAROTTA VOLONTARIA

di WSI
"Rendimenti dei titoli decennali sopra l'8%. Allo studio uno scambio volontario di debito. Possibile un taglio del 25% nella posizione debitoria. Resta da capire se e' una mossa lecita. Cosa accadrebbe ai creditori, banche Ue in testa?
Il rendimento dei titoli di stato decennali in Grecia hanno superato l'8%, per esser precisi hanno toccato l'8.003%."

E non preoccuparti del contatore geiger: i raggi gamma sono energia CONSAPEVOLE, ed essendo CONSAPEVOLI e SENZIENTI stanno solo facendoti degli scherzi per farti capire (anzi: diventare consapevole) che sei un poveretto sottosviluppato evolutivamente e devi sbrigarti ad abbracciare la Nuova Religione.

Ti ho postato dal Corvo l'articolo sul minimo record di macchie solari, di passaggio.

Hiei

Anonimo ha detto...

hiei, hai raggiunto il centro dell'attenzione! come ci si sente ad essere protagonista?
raccontaci, passaci le tue emozioni...

Alex

Anonimo ha detto...

@franco

Guarda, dopo i raggi gamma consapevoli che non ce li ha nemmeno Mazinga Z, è tutto chiato e d'ora in poi ti dirò sempre di sì come si conviene (Consapevolmente, of course).

Nano-nano! :'D

Hiei

Anonimo ha detto...

Qualche curiosa lettura, documenti del centro internazionale studi magnetici di ighina: http://ighina.66ghz.com/index.php?p=1_12_Documenti-e-file

Anonimo ha detto...

@Il Bagatto

Grazie a te per la pazienza.

Il Folletto

luigiza ha detto...

Gente Hiei é proprio scatenato.
Sta impallinando pure il pennuto.
luigiza

Anonimo ha detto...

Per la serie dove è la cenere vulcanica:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2010/04/18/pop_lauda.shtml

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Usti che bell'articolo

http://ideashaveconsequences.org/la-crisi-finanziaria-del-33-dc/leo

Il Folletto

Mario B. ha detto...

@Il Bagatto
tra una Hieiata e l'altra mi ero perso la tua offerta di pomodori (buoni) e vino (da buon veneto lo apprezzo moltissimo!), attento che ti prendo in parola ...

ps mi dispiace se scrivo cose spiacevoli, spero sempre che arrivi qualcuno ottimista a smentirmi, ma non succede mai ...

fabio ha detto...

Ecco i numeri sulla cig

http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/2010/04/cassa-integrazione-illimitata.html

conti alla mano sono 700mila
e tra maggiori spese e minori incassi per lo stato siamo sui 10 miliardi di euro in un anno
Fabio

Mario B. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mario B. ha detto...

intanto noi prestiamo quasi 6 miliardi alla Grecia!


...
...
...
AHAHAHAHHAHAHAHAH

astabada ha detto...

Per chi lo ignorasse i raggi gamma sono normalissimi fotoni, identici a quelli prodotti dal vostro telefono cellulare e dalla vostra lampadina, solo ad energia piu' alta.

@Franco
Ho un po' di domande:
1 - cosa intendi per consapevoli?
2 - come mai i raggi gamma (che indicano una categoria energetica fissata - nemmeno tanto bene - da una convenzione arbitraria) hanno questa proprieta' ed invece altri fotoni (radio, X, um, visibile, IR, ...) non sono menzionati? Dipende dall'impulso? Se si e' quantizzata o continua?
3 - anche altri bosoni hanno questa proprieta' oppure e' esclusiva dei fotoni? E' legata allo spin oppure alla massa a riposo?
4 - i fermioni hanno questa proprieta'? In particolare i neutrini, che hanno massa bassissima?
5 - ricordati di testare la chiralita' dei neutrini cosi' eviti figuracce.

No pun intended,
astabada

Anonimo ha detto...

@astabada

raggi gamma a parte, io attorno a me sto vedendo sempre piu persone che elevano la propria consapevolezza di essere i creatori della propria realta' attraverso i propri pensieri.
quello che pensi viene creato, ogni giorno che passa con una capacita' e un potere sempre maggiori.

in me sono cadute le scienze ufficiali, non funzionano, in me i pensieri creano quella che chiamiamo realta' che per me non sono altro che ulteriori miei pensieri.
io penso di vedere
io penso di toccare
io penso di sentire
ecc...

cosa ne pensi di questo punto di vista sulla mia esperienza?

tu mi pare sia un fisico, quindi forse ti sarai scontrato dentro di te con la nostra incapacita' di capire per esempio i sentimenti, le emozioni, ecc. cosa sono e da dove vengono.

forse a volte avrai pensato se quello che pensiamo sia la' fuori sia veramente la' fuori o qualcosa creato da dentro di noi...

indopama

Anonimo ha detto...

e con questi fanno 50 giorni di "meritata vacanza" all'anno,
rende bene fare il giornalista di controinformazione gratuita, chi l'avrebbe mai detto

Anonimo ha detto...

sui raggi gamma consapevoli, provo a pensare alla mia vita.

penso di essere vivo, non so cosa voglia dire, non ho una buona definizione ma mi sembra di esserlo.

per mantenermi in vita ho bisogno di qualcosa la' fuori che e' per esempio il cibo della terra, i raggi del sole, ecc.
pero' questi per me sono roba morta, non riesco a vederli come vivi, diciamo che non so di preciso a cosa servono ma sono li'.

per vivere mi nutro di roba che chiamo morta.
allora, o io sono Dio che creo la vita dentro di me partendo da roba inanimata o quella roba la' fuori non e' inanimata e se non lo e' puo' benissimo essere consapevole.

entrambi i casi mi fanno pensare e rendere conto che forse non ho idea di cosa sia la vita.

indopama

Anonimo ha detto...

"raggi gamma a parte, io attorno a me sto vedendo sempre piu persone che elevano la propria consapevolezza di essere i creatori della propria realta' attraverso i propri pensieri."

Nota: questo è l'ESATTO bipensiero orwelliano a cui veniva indottrinata la popolazione del totalitarsimo assoluto di "1984": la realtà oggettiva non aveva più importanza, ognuno creava la "realtà" nella sua testa secondo i dettami del Partito, e se sbagliava "realtà" arrivava la PsicoPolizia - col dovuto indottrinamento alla fine la gente spontaneamente creava i pensieri giusti per vedere la realtà secondo i dettami del Grande Fratello: avevano finalmente raggiunto la Consapevolezza.

Leggere Orwell per credere.

"quello che pensi viene creato, ogni giorno che passa con una capacita' e un potere sempre maggiori."

Penso a un meteorite che lo schiati
Penso a un meteorite che lo schiati
Penso a un meteorite che lo schiati
Penso a un meteorite che lo schiati
Penso a un meteorite...

"in me sono cadute le scienze ufficiali, non funzionano"

Infatti vive di bacche in una grotta senza la tecnologia che non funziona, e trasmette su Internet con la forza del pensiero che crea i post.
Poi sulle scienze "ufficiali" ci sarebbe da dire...

"in me i pensieri creano quella che chiamiamo realta' che per me non sono altro che ulteriori miei pensieri."

E un sacco di gente nei suoi pensieri si tromba Manuela Arcuri, ma non va in giro a vantarsene.

"cosa ne pensi di questo punto di vista sulla mia esperienza?"

Che ti sfugge la differenza fra "esperienza" e "pippa mentale".

"penso di essere vivo, non so cosa voglia dire, non ho una buona definizione ma mi sembra di esserlo."

Però è sicurissimo che il pianeta sia vivo, notare! Senza saper dare una definizione di "vita"!

"per mantenermi in vita ho bisogno di qualcosa la' fuori che e' per esempio il cibo della terra, i raggi del sole, ecc."

Ah, non te li crei dal nulla col pensiero? Che strano...

"per vivere mi nutro di roba che chiamo morta."

Puoi anche mangiare insetti ancora vivi, se ti fa piacere, nessuno te lo vieta.

"allora, o io sono Dio che creo la vita dentro di me partendo da roba inanimata o quella roba la' fuori non e' inanimata e se non lo e' puo' benissimo essere consapevole."

La digestione è un Atto Divino, adesso! Ma non è una religione, m raccomando!
E occhio alla bistecca che avete nel piatto: forse non è inanimata e se vi distraete si darà alla fuga!

"entrambi i casi mi fanno pensare e rendere conto che forse non ho idea di cosa sia la vita."

E se non hai idea perchè ci pontifichi con arroganza sopra pretendendo di dar lezioni agli altri, eh?

Hiei

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@ astabada

tu , al pari di hiei, ,al pari dime, di tutti, abbiamo la possibilità di parlare, per poter esprimere un ns pensiero.
possiamo esprimere solo cosa conosciamo.
i raggi gamma, sono i cosidetti raggi killer.
non sono altro che luce, che si esprime nella sua frequenza piu corta.
hanno uno scopo preciso.
disintegrano ogni legame di molecole; in pratica, alterano lo stato di essere di ogni cosa.
modificheranno noi stessi, e la terra.

sono consapevoli , in quanto energia vivente. sono pensiero vivente. cosi come lo è il vento, o la pioggia, e come ogni forma di vita.
cosi come lo se tu che esprimi te stesso, al pari di me, in questo momento.
la vita è perfetta, non conosce errori.
franco

Anonimo ha detto...

@Hiei

se ti da' fastidio quello che scrivo un motivo c'e'... se scatena una tua cosi' potente reazione.
il mio cuore e' felice.

io non tiro mai in ballo cose dette da altri, parlo di me e della mia esperienza, di quello che ho attorno, cose semplici.

tu invece fai spesso dotte citazioni, oggi per esempio citi orwell nel 1984 e lo fai all'inizio del discorso in modo che in chi legge parta subito la sensazione di autorita' delle parole che poi seguono.

perche'?

non bastano le tue parole?

non basta che mi spieghi la tua realta' che e' diversa dalla mia?

parlami di te, dimmi com'e' la tua realta', dimmi come tu la recepisci, non mi interessa orwell, non c'e' piu', non posso scambiare idee con lui.

parlami di te... se riesci,

parlami del presente che e' quello che mi interessa perche'e' quello in cui sto vivendo,

io non vivo nel passato o nel futuro, io non vivo nei giochi di parole, parlami di te adesso,

di' qualcosa di piu' interessante di quello che dico io in modo da rendere questo posto un posto migliore...


indopama

Anonimo ha detto...

@franco

Definisci "vita" se no posso definire vivo e senziente e quindi consapevole anche un vibratore dato che si muove.

I raggi gamma avrebbero uno scopo? E chi avrebbe stabilito questo scopo?

Per altro, sono per ora come le ceneri vulcaniche: le prove della loro presenza nessuno si scomoda a portarle.
Ma tanto crediamo nella Consapevolezza quindi chi se ne frega dei fatti: basta crearsi nella testa la realtà che piace a te...

"la vita è perfetta"

Se sei a goderti un vinello in Toscana al sole, certo: fossi un palestinese sotto il tiro israeliano o un bambino cinese chiuso in uno scantinato al buio a lavorare per un pugno di riso magari ti verrebbe più difficile venire a spacciarci la tua Nuova Religione Newagge che se la guardi bene è proprio la Solita Vecchia Sola...

Hiei

Anonimo ha detto...

Mente, cervello e telepatia di Rupert Sheldrake

Anonimo ha detto...

@indo

Dopo la solita sfilza di allusioni denigratorie messa lì per distrarre il pubblico dagli argomenti veri, ENNESIMA prova della tua sistematica disonestà intellettuale:

"parlami di te, dimmi com'e' la tua realta', dimmi come tu la recepisci, non mi interessa orwell, non c'e' piu', non posso scambiare idee con lui."

La reltà non è "mia", non mi freghi con la neolingua quindi non darti pena di provarci.
C'è la realtà oggettiva, e "mia" è la visione di esse e quanto possa essere giusta.

La realtà che vedo?
Una ristretta oligarchia di bastardi senza scrupoli maniaci del controllo che avendo nel corso del tempo organizzato la società in modo via via sempre più centralizzato, organizzandone i sistemi vitali (amministrazione, economia, ricerca) in modo che essi dipendano da Istituzioni facilmente controllabili da loro, perseguono un preciso disegno che prevede fra le varie cose il controllo degli individui su molti livelli.

Per raggiungere tale fine bisogna manipolare la mente di tali individui e il primo passo è quello di dissociare la mente dalla realtà oggettiva e dai fatti appunto, in modo da potervi sostituire comodamente ciò che più aggrada.
Il primo stadio è passato per le vecchie religioni, lo stadio attuale che richede un'aggiornamento col livello tecnologico è affidato a nuove reglioni, che speculano esattamente come le vecchie sulla sofferenza, sul disagio e sulla paura della gente (create ad arte col controllo dell'economia e la sua distruzione, le guerre e i disastri provocati scientemente) per indottrinarli con la promessa di farli sentire meglio, di farli "vivere bene" come dite voi.

Esattamente la schifosa, lercia propaganda spacciata dai viscidi tirapiedi come te su cui finora ho solo fatto satira ma a richiesta posso illustrare con dovizia di dettagli, come vedi.

E "dotte citazioni" che non smetterò di usare per paura di farmi canzonare: io parlo di FATTI e i tuoi trucchetti da asilo per evitare di menzionarli mettiteli via: ti servirà di meglio.

Se adesso che ti ho "aperto il mio cuore con sincerità" soddisfando la tua richiesta di un libero scambio di pensieri senza veli di ipocrisia dovuta alle maschere che la società ci impone eccetera eccetera spero che non me la si meni ancora con la maleducazione o altre amenità.

Dice il saggio: attento a ciò che desideri perchè potresti ottenerlo.

Hiei

luigiza ha detto...

@Hiei che scrive:
Dice il saggio: attento a ciò che desideri perchè potresti ottenerlo.


Dovresti però aggiungere .. se hai il potere per ottenerlo.
In caso contrario ti limiti a fantasticare e presto arriverai alla conclusione del cane di nome Snoopy: scodella guardata non si riempie per quanto grande possa essere il tuo desiderio di vederla magicamente riempita.
luigiza

Anonimo ha detto...

Hiei,
non e' che lo potresti ottenere, lo ottieni di sicuro.

hai descritto la tua vita, la mia e' diversa, vivo in mezzo a gente sorridente e felice tutti i giorni (i balinesi), in un posto dove c'e' sempre il sole con un clima mite tutto l'anno.
mi alzo al mattino quando voglio, lavoro quando e dove voglio, ho una splendida moglie balinese e due splendidi figli coi quali sto quando ho voglia di starci, oggi in spiaggia, stasera al ristorante.
non ho problemi economici.

nel mio mondo le persone che tu descrivi non ci sono, la "ristretta oligarchia di bastardi senza scrupoli maniaci del controllo" non esistono, non li ho mai visti e anche se esistono allora devo dirgli grazie per la vita che sto facendo perche' e' meravigliosa.

come vedi ognuno crea la propria vita come meglio crede...

indopama

Anonimo ha detto...

@luigiza

"Dovresti però aggiungere .. se hai il potere per ottenerlo.
In caso contrario ti limiti a fantasticare e presto arriverai alla conclusione del cane di nome Snoopy: scodella guardata non si riempie per quanto grande possa essere il tuo desiderio di vederla magicamente riempita."

Perfettamente d'accordo con te!
Ma dovresti dirlo a quelli che raccontano di creare la realtà pensando molto molto forte a quel che si vuole!

(Meteorite, meteorite, meteorite... :'D )

@indo

"hai descritto la tua vita, la mia e' diversa, vivo in mezzo a gente sorridente e felice tutti i giorni (i balinesi), in un posto dove c'e' sempre il sole con un clima mite tutto l'anno.
mi alzo al mattino quando voglio, lavoro quando e dove voglio, ho una splendida moglie balinese e due splendidi figli coi quali sto quando ho voglia di starci, oggi in spiaggia, stasera al ristorante.
non ho problemi economici."

Ecco lo sterotipo più classico della pubbicità consumista: "sò figo, sò ricco, c'ho la gnocca e sto a fà party in spiaggia tutto l'anno, e io sò io e voi nun siete un cazzo!".
Quello che non sai demente, è che a parte la moglie e i figli, perchè di sposarmi non mi passa manco per la testa e che non sto a Bali anche io sto in un posto dove lavoro un'ora al giorno, il clima è mite, il mare è splendido e la gente sorridente e non sono nè figlio di ricchi nè altro: ci sono arrivato conoscendo il sistema e sruttandone i punti deboli a mio vantaggio e contro di esso.

Tu invece non hai precisato da dove provengano le tue fortune: anche Berlusoni ha la villa in Sardegna, le gnocche, i figli e i soldi, neanche lui vede l'oligarchia nè la mafia nè le sofferenza ed anche lui ringrazia i suoi padroni che gli hanno dato tutto questo in cambio dei suoi servigi.

Certo, non mi aspettavo una tua confessione in piena regola... :'D

Hiei

Anonimo ha detto...

@heie

certo che non hai una moglie!
ma chi ti piglia con un simile caratteraccio!

Goodlights ha detto...

caspiterina heie, sei inarrestabile!
:-)))

forse ognuno sull'argomento consapevolezza dovrebbe tenersi la propria idea e va bene così...

tanto mi pare non si arrivi a niente comunque e le continue spiegazioni e contro spiegazioni non fanno altro che peggiorare la situazione ed inasprire lo scambio.

che senso ha?

giornata serena a tutti!

sara

Anonimo ha detto...

@sara

"tanto mi pare non si arrivi a niente comunque e le continue spiegazioni e contro spiegazioni non fanno altro che peggiorare la situazione ed inasprire lo scambio.

che senso ha?"

Ascoltare di più e verificare, che fino a qualche messaggio fa erano le basi della "consapevolezza (Goodlights version 2.0 :'D )"?

@anonimo

"ma chi ti piglia con un simile caratteraccio!"

Infatti questa finora è la mia salvezza! :'D
Dice il saggio: "trasforma la tua debolezza in forza" :'D

E vediamo se possiamo mettere una pietra (o un meteorite...) sulla questione dello Spam Consapevole Assiduo e Zelante in Zone non Opportune.

Hiei

Mario B. ha detto...

@tutti
non lo avete ancora capito che Hiei è stato pagato da Felice per tenerci in attività?

Anonimo ha detto...

:D

sono d'accordo con Mario!!!

pero' la discussione ha spunti interessanti, piuttosto che parlare di fatti lontanti stiamo parlando e descrivendo noi stessi, cosa che non facciamo molto spesso.

Hiei,
vieni in vacanza a Bali che ti offro la cena tutti i giorni!
e di fronte al fatto di non sposarti, posso anche essere d'accordo se ti poni di fronte ad una relazione all'italiana ma di fronte una relazione alla balinese potresti cambiare idea. ;-)

(ecco che adesso mi attiro le ire delle done italiane). no no, chiunque legge qui e' un'eccezione!

:D

indopama

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@hiei
ho molto da fare, nel mio lavoro.
ma rispondo.
vedi, ogni cosa che è , che vediamo , o meno, nasce tutto dalla luce e per rallentamento della stessa.
ogni cosa che vediamo, tipo il tuo vibratore, vive.
in quanto è un insieme di atomi, legati tra di loro dal pensiero di chi lo ha creato.
prova a pensare un po.
il tuo vestito, il pane che mangi, il vino, l' ossigeno, l' acqua ecc, non sono latro che atomi legati tra di loro.
cosi è per il granello di sabbia, o per la stella più luminosa.
ogni cosa nasce dall' uno, e per adattamento della stessa cosa.
noi viviamo immersi in un campo infinito di energia, la quale ha una sua vita propia, e si modifica
e si adatta sotto l' impulso del ns pensiero.
vedi, piuttosto che perdere tempo a conoscere le ceneri del vulcano, io preferisco cercare di conoscere me stesso, di capire cosa è il pensiero, di capire cosa sono io.
ti posso confermare che io sono .
sono ciò che sono adesso.
vedi, ho cercato tanto perr capire chi è dio, cosa vuol dire essere dio.
tu, al apri di tanti, etichettate ogni cosa, e ragionate solo con la ,logica del cervello.
ma cerca di capire cosa è che è oltre il cervello.
cosa fa vivere e battere il tuo cuore, nonostante tutto.

per finire sui raggi gamma
per me è facile parlare in termini semplici, senza paroloni.
i raggi che stanno colpendo la terra, e che aumenteranno la loro intensità, solo raggi gamma con il loro "spin" alla max frequenza.

una ultima cosa, lascia perdere il solito esempio dei palestinesi e israeliani.
tar di loro, cè una guerra che dura da 2.000 anni.
chi si trova li, non è per caso.
franco

Anonimo ha detto...

Accidenti! Ho lasciato spento qualche ora il computer ed ecco che c'è stata una grandinata di post uno più interessante dell'altro. Andiamo con ordine:
@ Indo
certo, è necessario tentare di capire chi siamo, da dove veniamo e dove stiamo andando (mi ricorda qualcosa...) tuttavia per far questo non possiamo estranearci dalla realtà. Io ho avuto l'oppotunità di vivere la stagione del '68, dei figli dei fiori, ecc. Molte cose bellissime, molte delusioni. Di ognuno ho preso un pezzettino e sono cresciuto (almeno spero). Per mia formazione culturale non posso fare a meno di leggere e studiare ma questo non vuol dire che sto chiuso in una torre d'avorio. La tua è una situazione privilegiata. Immagina cosa si può provare (a questo punto dovreste mettere su un CD con un violino che suona tristemente), dicevo immagina cosa puoi provare nel dire a dei genitori che il loro figlio è morto in un incidente e tu, anche se lo hai operato per 5 ore, non hai potuto fare niente. Immagina cosa provava il sottoscritto e le persone che sentivano queste cose (potete togliere il CD con il violino). Per questo capisco uno Hiei o il Folletto che (apparentemente) sono cinici (ma non bari). A Mario: quando vuoi, ti aspetto con la porchetta di Ariccia i carciofi di Sezza ed il vino dei castelli (sarà la suggestione dei vostri post ma oggi il mio hamburger mi guardava in modo strano e, sopratutto, non trovo più in frigo il cetriolo gigante...) Buon pranzo

IL BAGATTO

Goodlights ha detto...

@indo

ah ecco!
ti sei salvato in corner!
:-)))

un abbraccio.
sara

astabada ha detto...

Beh non ci voleva molto a smascherarmi ;-)

"in me sono cadute le scienze ufficiali, non funzionano, in me i pensieri creano quella che chiamiamo realta' che per me non sono altro che ulteriori miei pensieri.
io penso di vedere
io penso di toccare
io penso di sentire
ecc...

cosa ne pensi di questo punto di vista sulla mia esperienza?"

Non saprei, per me e' veramente difficile venirti incontro, anche solo dal punto di vista linguistico: per me un pensiero potrebbe essere "una successione di stati fisici/chimici del cervello". (Il fatto che il pensiero abbia sede nel cervello lo do per scontato per via degli studi sui cerebrolesi).
In quanto tale un pensiero fa parte della realta', che per intenderci (ma solo a questo livello) e' l'insieme di tutti gli eventi presenti e passati. Tuttavia la realta' e' molto piu' vasta della mera somma dei pensieri umani - o di un singolo uomo.
Tutti siamo capaci di creare la realta' - entro certi limiti che sono poi i limiti della fisica - quando ad esempio compiamo un'azione, che sia attraversare col rosso, fabbricare il sistema di guida per una bomba o imbarcarsi per rompere l'assedio di Gaza. Ma anche un gatto in questo senso crea la realta', quando uccide un merlo (almeno finche' non gliela creo io la realta', one of these days...) o fa le fusa alla vicina rendendola felice (e cercando di farmi venire i sensi di colpa per le mie manie felicide). Dunque in questo senso non c'e' nulla di speciale nel creare la realta'.

Tu chiedi se ho mai pensato che il mondo "la' fuori" sia reale o sia solo un (mio) pensiero. Purtroppo non c'e' soluzione a questo problema, al solipsismo (Cartesio chiamo' in causa Dio). Io invece, che ben conosco la mia ignoranza (la mia profonda, radicata, caratterizzante ignoranza) dubito che nella mia mente io abbia potuto immaginare cose cosi' meravigliose come quelle che vedo, cosi' tante personalita' come quelle che incontro, sofferenze cosi' atroci come quelle che ci infliggiamo senza tregua e cosi' tante nuove cose (e news) ogni giorno - per poi immaginare me stesso stupido come mi osservo! So bene che questo non risolve il problema, pero' ti ripeto che se uno parte con "cogito, ergo sum" poi finisce li'. La conoscenza e' un fatto probabilistico, purtroppo o per fortuna (anzi, allo stato dell'arte non si parla nemmeno piu' di falsificabile/non falsificato, ma solo d'ignoranza e misura dell'ignoranza).

Dunque non so se quello che vedo e' reale o e' solo un (complicatissimo e intricatissimo) pensiero. Pero', per il solo fatto che io lo vedo, agisco (penso di agire). Se le sofferenze e le ingiustizie che vedo sono reali o meno, a questo livello non e' dato sapere, ma io le vorrei cancellare dalla realta' (o dal mio pensiero) con ogni mezzo. Se sono solo pensieri, perche' allora non riesco a cancellare ad es. la fame, ed indulgo nel pensiero che nel mondo ci siano milioni (1000+ per l'esattezza) di persone che ne soffrono?

E' vero che con il pensiero si cambia la realta', ma solo se al pensiero segue l'agire. Se tutti prendessimo consapevolezza che rinunciando alla bistecca ci sarebbe da mangiare per tutti, cio' non produrrebbe il affatto cambiamento che gli affamati si aspettano. Solo rinunciando effettivamente alla bistecca questo cambiamento diventera' realta'.

Ovviamente questo e' solo un passo per cercare di approcciare il vostro mondo, perche' so benissimo di non avere capito niente di quello che volevate dire.

Cheers,
astabada

Anonimo ha detto...

@bagatto
tu che sei in pensione potresti anche trovare il tempo di fare un salto qua!
si vedono tante cose con occhi diversi, proprio oggi nella famiglia di mia moglie c'e' un funerale ma non e' come in italia, la stessa cosa e' vista in maniera diversa.
la vita e' tristezza se una vuole vedere solo tristezze, anche la morte puo' essere sentita in tanti modi diversi, ne ho davanti agli occhi un esempio.

noi non sappiamo cosa prova un morto, se e' felice o no, noi sappiamo cosa proviamo noi per la mancanza del morto. il nostro stato d'animo appunto dipende da noi, e' creato da noi e non dal morto o dalla situazione in se'.

hiei parlava di realta' oggettiva ma dov'e' questa realta' oggettiva se per vederla c'e' sempre bisogno di te che sei soggetto?

non esiste infatti una realta' oggettiva come la intendiamo noi, magari esiste una realta' nel suo insieme che noi percepiamo come vogliamo percepirla ed e' questa una delle cose della vita difficili da capire. capire la vita non e' facile e quando non la capiamo la etichettiamo come "dovuta al caso".


indopama

p.s. se vieni per favore porta un po' di quella porchetta di Ariccia i carciofi di Sezza ed il vino dei castelli che qui per quanto mi sforzo di pensarci non riesco a crearli!
:D

Anonimo ha detto...

@astabada
Mente, cervello e telepatia di Rupert Sheldrake

il caso ha voluto che lo postassero proprio oggi... :D
il caso e' un burlone!

indopama

Mario B. ha detto...

indo, mi dispiace fartelo notare, ma Hiei è riuscito laddove molti di noi hanno fallito, spostare la discussione da cose lontane su cui possiamo fare ben poco facendo diventare noi, il nostro modo di pensare, il nostro modo di vedere le cose, l'argomento principale.

E' una bella cosa ...

Mario B. ha detto...

@indopama
se passo prima io a casa sua gli resterà poco o nulla da portarti ...

Anonimo ha detto...

@astabada
Mente, cervello e telepatia di Rupert Sheldrake

il caso ha voluto che lo postassero proprio oggi... :D
il caso e' un burlone!

indopama

p.s. anche io ho fatto gli studi di fisica ma poi sono tornato nel campo dell'ingegneria industriale a creare nuove macchine automatiche. la fisica pero' e' ancora una mia passione, mi piace perche' cerca di capire la vita, anche se ha dei limiti come visione di insieme.

Anonimo ha detto...

@mario
non deve dispiacerti il farmelo notare, e' piaciuto anche a me...

indopama

Anonimo ha detto...

il dispiacere me lo fai se ti mangi l'immaginabile, quello si!

bagatto, tienine un po' nascosto in cantina.

:D

Anonimo ha detto...

Occhio alla ciliegina finale:

"vedi, ogni cosa che è , che vediamo , o meno, nasce tutto dalla luce e per rallentamento della stessa."

Dimostralo.
Se no puoi dire "luce" come "Spirito Santo" che è lo stesso.

"ogni cosa che vediamo, tipo il tuo vibratore, vive."

Non ho vibratori, tantomeno parlanti, ma c'è un filo di speranza: se sono vivi posso sperare di reincarnarmi in quello di qualche gnoccona.

"in quanto è un insieme di atomi, legati tra di loro dal pensiero di chi lo ha creato."

Dio?
Ma non è una religione, mi raccomando!

"il tuo vestito, il pane che mangi, il vino, l' ossigeno, l' acqua ecc, non sono latro che atomi legati tra di loro."

Da forze subatomiche, che rispondono a precise leggi fisiche, non dall'ammorre...


"noi viviamo immersi in un campo infinito di energia"

La Forza!
Diventerò uno jedi!

"la quale ha una sua vita propia, e si modifica e si adatta sotto l' impulso del ns pensiero."

Ecco, questa è la chiave di volta dell'intera questione: è così, la realtà è composta da un tessuto di energia che interagendo in varie forme diventa materia, energia e tutto quanto.
Ma non è nè vivo nè senziente, tuttavia è vero che "reagisce ai nostri pensieri" e non certo per simpatia o metafisica o leggi divine nè scopi superiori.
Semplicemente il nostro corpo è fatto di materia derivata dalla stessa energia di base, così le onde cerebrali elettromagnetiche relativo campo e quindi ovviamente interagisce secondo le leggi fisiche di base.
Essendo interazioni molto numerose e complesse originano fenomeni complessi e apparentemente insipiegabili, ma non sono nulla di sovrannaturale: come i miliardi di elettroni nelle porte logiche del tuo computer finiscono per formare l'immagine sul tuo schermo: mica è magia!

E qui sta la chicca: il pensiero stesso anche se impercettibilmente influenza la realtà e gli eventi, è un fenomeno fisico naturale, nè "consapevole" nè "seziente" ma legato alla volontà individuale.
Per questo essa va schiacciata, questa è l'idea che mi sono fatto dello scopo finale di questi bastardi: controlla i pensieri di un uomo e avrai un piccolo campo di interferenza della realtà: controlla i pensieri di TUTTI gli uomini e avrai un campo enorme di interferenza della realtà.
Così come i fotoni che vagano ognun per sè sono luce innocua, indirizzati tutti assieme nello stesso punto diventano un laser che può vaporizzare l'acciaio.

Cotrolla le azioni degli uomini e diventi un re, controlla i loro pensieri e diventerai un dio.
A questo servono le idiozie per "creare la realtà nella propria mente" e "diventare tutti cellule del grande organismo per il bene della Volontà Superiore".
Già: la LORO volontà.

E' l'unica conclusione logica che ho trovato...non ho la minima idea se sia realistica ma a quanto pare loro ci credono e stanno ammassando milioni di morti e privando tutti quelli che riescono della libertà e della propria indiviualità per riuscirci.
Con l'aiuto di schifosi tirapiedi come voi che spacciano la loro fuffa, ragione sufficiente per riempirvi di calci in culo ovunque ne capiti l'occasione.

"i raggi che stanno colpendo la terra, e che aumenteranno la loro intensità, solo raggi gamma con il loro "spin" alla max frequenza."

Dove sono le prove?
Ripetere mille volte la stessa cosa non la rende vera.

"una ultima cosa, lascia perdere il solito esempio dei palestinesi e israeliani. tar di loro, cè una guerra che dura da 2.000 anni.
chi si trova li, non è per caso.

Infatti si stanno ammazzando per precisa volontà di qualcuno, proprio come detto sopra.

Hiei

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@astadaba
"successione di stati fisici/chimici del cervello". (Il fatto che il pensiero abbia sede nel cervello ".-
ciò che tu descrivi è soalmente gli effetti che il pensiero crea nel cervello, ( o meglio nella pineale)
la quale ghiandola ha la funzione di trasmutare i pensieri in ormoni, con i quali alimenta le ns cellule, per poi agire sul ns dna.
il pensiero è nullo senza azione, o meglio senza e-mozione.
vedi, tutto è gisto, tutto è valido, in realzione alal ns verità.
ossia ciò che noi conosciamo.
anche la verità non è mai assoluta, poichè varia al variare della ns espereienza.
per finire, ciò che desidero, è far si che tutti noi, insieme, portiamo a conoscenza di tutti la ns verità, la ns conoscenza, ma senza secondi fini.
insieme possiamo crescere, insieme possiamo migliorare , senza denigrare, senza pensare che noi siamo migliori.
vedi, insieme possiamo migliorae il ns mondo, la ns reltà.
basta un po di amore.
franco

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@hiei
vedi, in fondo sei migliore di cosa fai vedere.
mi chiedi dimostrami...
bene, lo farò quando tu riuscirai a dimostrami un tuo pensiero.

spesso, decrivere un pensiero è molto difficile, poichè è necessario abbasare la sua " frequenza".

la discussione sta andando verso un tono amichevole, di mio interesse.
lo so, che alla fine sia tu che io rimaniamo della ns idea.
ma niente è perso.
vedi ti potrei ancora paralre di altre cose che conosco.
ma tutto è la mia verità.
tutto per te è da verificare.
è solo questione di tempo.
buon pomeriggio.
franco

Anonimo ha detto...

Vorrei ricordare che alcuni secoli fa giravano per l'Europa del Medio Evo (credo il nostro più avvincente momento storico) alcuni eretici che affermavano che quseto mondo NON è stato fatto da Dio ma da un essre inferiore, il Demiurgo, che si era sostituioto a Dio. Queste persone erani i Catari e pagarono con lo sterminio l'originalità del loro pensiero (santa romana chiesa fece apposta e solo per loro una crociata -l'unica che ebbe successo, en passant-). Rileggere i loro scritti potrebbe far capire tante cose (anche se i loro documenti sono difficili da trovare ed ancora più difficili da capire. Sempre per il gusto di dire: Francesco di assise era uno di loro, un eretico cataro, ma troppo pericoloso da uccidere e quindi venne fatto santo...).
Per gli amici che vorranno venier dalle parti di romaladrona, nessun problema. Per ora vino e porchetta ci sono in abbondanza e poi la cucina romana è quella dei poveri che servivano i nobili ed i preti: è quella del quinto quarto (coda alla vaccinara. pasta con la pajata, trippa coj carciofi... tutto cibo per anoressici). Infine a Hiei: non essere sicuro sul tuo celibato. I rompi.. come te hanno un grande fascino sul sesso falsamente detto debole. Appena incontri una HIEA, so' c.zzi tua!!!

Anonimo ha detto...

scordavo la firma

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

La fattorai senza la Felice Capretta sta andando in vacca..
suvvia: un po' di serietà!
La Grecia è a un passo adl fallimento (spread tra Bund ed obbligazioni elleniche a 534 ed il Portogallo è già pronto sulla pista didecollo... a proposito: la nuvola assassina? già finito? tutto qui?)

IL BAGATTO

Mario B. ha detto...

La situazione greca, per quello che sembra di capire, è quasi surreale:
gli altri paesi Ue non la vogliono/possono aiutare e la Grecia non vuole farsi aiutare dal FMI perchè ciò comporterebbe chiedere enormi sacrifici alla popolazione ...

Il deficit dichiarato oggi è superiore alle stime, senza contare che l'Istat europeo ritiene inattendibili i dati forniti, quindi i conti sono pure peggiori.

E' interessante vedere le oscillazioni dell'oro, va su e giù come le montagne russe ...

scusa indo, non ho resistito ...

Poi leggi pure che la Germania all'ultima asta sui trentennali non è riuscita a piazzare tutta l'offerta ...

Anonimo ha detto...

"E' interessante vedere le oscillazioni dell'oro, va su e giù come le montagne russe ..."

Guarda la quotazione in Euro e vedrai un andamento molto più lineare: la manipolazione è ancora saldamente all'opera.

Hiei

geppo ha detto...

Volevo leggere tutto, ma confesso di non esserci riuscito... Cambiato poco nevvero? Chissà che risatone si farà Rumenta...almeno lui aveva ...fatti!

Un caro saluto a tutti, anche e soprattutto a Indo e Franco...avete trovato pane per i vostri denti, ma so che non vi fa una pippa.

Anonimo ha detto...

ciao yuma
;-)

Anonimo ha detto...

Quanta confusione, questi "pensieri" distruggono la consapevolezza:
Gente che asserisce di creare la realtà.
Si badi bene non di "interferire" ma proprio di creare.
come si chiamavano quei cosi che facevano sta roba.. mmm ce l'ho sulla punta della lingua ahhh si "Divinità".
Cari indo , franco, etc potete intercedere per me? :-)
Il risultato delle cazzate che sparate è di annullare qualunque processo cognitivo.
Confondere ciò che succede con ciò che uno vorrebbe o giustificarlo in base ad una ragione "altra" non si chiama creare.
Si chiama sopportare, far buon viso a cattivo gioco, illudersi etc etc.
Comunque basta che crei un cubo di Au di 1km di lato in orbita attorno a Saturno per le ore 20 del 23 aprile 2010 e mi rimangio tutto.

per delle divinità dovrebbe essere facile :-)


Rasenna

Mario B. ha detto...

@geppo
immagino quale possa essere la critica, ma anche per i nuovi arrivati se puoi dirci cosa non (ti) va bene grazie (ps è un piacere rivederti).

Mario B. ha detto...

@Rasenna
Il punto non è creare il cubo ma sentirne il bisogno oppure no; la costruzione di una vita migliore parte dai nostri bisogni.
Noi siamo i nostri bisogni, agiamo per soddisfarli, siano essi materiali o spirituali.
La domanda che ciascuno dovrebbe porsi è: di cosa ho bisogno?
Nel rispondere a questa domanda ognuno di noi è in un certo senso “schiavo” del modo in cui è stato cresciuto.
Senza contare l’insieme delle pressioni che la società mette in atto in ogni momento della nostra vita per spingerci nella direzione che a lei è più funzionale.
Questo spiega perché per assurdo si possono trovare persone analogamente insoddisfatte della propria vita ma che hanno ad esempio possibilità economiche diametralmente opposte.
La nostra capacità di creare sta nella scelta che possiamo fare.
Il discorso di fermarsi e riflettere è, se vuoi, il momento in cui dobbiamo trovare il coraggio non dico di azzerare tutto, ma quasi.
Non è facile, non esistono soluzioni “chiavi in mano” o “pronto uso” valide per tutti, perché ognuno di noi è unico e così unici sono anche i suoi bisogni.
Si tratta di riordinare un po’ le idee e provare a ripartire.
Questo se uno sente che la vita che sta facendo non gli va bene.

Ps caso mai ci riusciste non è che potete aggiungere un paio di metri per lato, solo cheli vorrei a fianco della mia casa a Padova, ho già messo un paio di bancali giusto per comodità … grazie

Max ha detto...

Salve a tutti, sono il Capretta Portoghese per intenderci...E devo dire che vista da qui la situazione non é poi cosí male.

Innanzitutto c'é la Grecia che funziona come parafulmine. Proprio ieri dense nubi si addensavano su Lisbona ed ecco che oggi arrivano le notizie di Eurostat e conseguenti nuovi strali per Atene.

Poi non esiste ancora la piena consapevolezza di cosa stia realmente accadendo: le persone sono piú interessate ad altri problemi, piú legati alla Filosofia e all'evoluzione della Specie. Per esempio: se il Benfica vincesse il prossimo incontro sarebbe matematicamente campione e questo é attualmente l'argomento piú trattato (con ragione, aggiungo io).

Esiste poi una certa predisposizione nonché assuefazione lusitana alla crisi. "Siamo in crisi" dev'essere stata la terza o quarta frase che ho sentito una volta arrivato qui.
Se qualcuno, per sbaglio, un giorno dicesse "Siamo usciti dalla crisi" penso verrebbe lapidato sul posto.

Per finire, e probabilmente fatto piú grave, siamo di fronte ad una totale incapacitá politica nel giudicare la serietá del momento. Lo stesso telegiornale questa sera ha aperto con un servizio dedicato ad una commissione parlamentare che cerca di capire se il primo ministro abbia oppure no spinto la locale Telecom ad acquisire una televisione privata (iniziativa poi fallita).
Il mondo economico ti si sta gettando addosso con una manovra speculativa senza precedenti, i tuoi conti pubblici vengono passati al microscopio e tu ti preoccupi della Golden Share statale nel ramo telefonico. Niente male.

Beati voi che siete rimasti in Italia :)))))))

Per concludere: sto complando una lista di Buoni e Cattivi nell'ambito commenti, lista che poi trasmetteró al buon Felice per i durissimi provvedimenti del caso.

Al momento la situazione é la seguente:
Cattivissimi: quasi tutti
Cattivi: quelli che non sono cattivissimi
Cosí cosí: Mario B., Il Bagatto
Buoni: io

Il Grande Fratello vi osserva, fate voi...

Anonimo ha detto...

@Mario

D'accordo con le necessità esposte, occorre cambiare i paradigmi di funzionamento della società, ma illudersi di essere divinità confondendo ciò che accade con ciò che si vuole che accada è un modo per cui ciò NON accada.
Comuque trovo di un'arroganza folle dire "io creo la realtà con il pensiero".
O semplificate troppo il discorso o siete in malafede.

Rasenna

Anonimo ha detto...

@ Mario

comunque il punto è che NON puoi creare il cubo.

Illudersi di poter volare senza avere le ali può essere pericoloso :-). ( a meno di chiamarsi clark kent of course...)
essere in pace con se stessi dona appunto la pace non i superpoteri...


Rasenna

Mario B. ha detto...

@Rasenna
E secondo te quale sarebbero le mie vere intenzioni celate da un comportamento formalmente corretto (malafede)?
O quelle di indopama e franco?
Mi metto separato da loro non per disconoscerli, anzi, ma solo perchè io sono tanto, ma tanto, ma tanto più indietro di loro ...

Io non voglio convincere nessuno, tieni presente che ero anche io un oppositore all'indopama/franco pensiero (concedetemi l'imprecisa espressione).

Oggi posso solo rammaricarmi di non averli conosciuti prima ... pazienza, poteva anche succedere che non li incontrassi proprio.

Anonimo ha detto...

@ Mario

il fatto è che non puoi costruire il cubo ! Perchè quindi asserire di poterlo fare?
Mi sembra che ci sia un errore logico tutto qui.
Per il resto condivido in buona parte l'atteggiamento aperto di indopama & c.
Solo che sta storia di creare la realtà è be'.
Ci sono persone che riescono a controllare perfettamente il proprio corpo e la propria mente, al punto di saper variare funzioni gestite dal sistema limbico,varie manifestazioni definibili come paranormale... Ma non ho mai incontrato un creatore di realtà ...
Forse con creare realtà non intendete quello che io intendo.

Cmq peace&love e scusate se sono stato un pò ruvido...vorrei solo capire

Rasenna

Anonimo ha detto...

Mamma,Mamma...andiamo?
Mamma,Mamma...andiamo?
Una Mamma spiega,un'altra ignora,un'altra tira uno scappellotto...
Sono tutte e tre Mamme...avranno figli diversi !

Anonimo ha detto...

@Rasenna

tu neghi un affermazione ma poi non dici il perche' e' impossibile creare la realta' col pensiero.

provo a spiegarmi meglio.

secondo me noi creaiamo gia', senza rendercene conto (senza essere consapevoli), la realta' istante per istante.
quando dici vedo, tocco, sento ecc non sono forse quelli pensieri dentro di te? e se no cosa sono?

per esempio come faccio a dire che il mondo esiste anche senza di me? posso io non esistere e allo stesso tempo essere consapevole che il mondo esiste?

al momento io non ce l'ho ancora fatta per cui il mondo esiste nel momento in cui lo osservo, ne faccio esperienza.

c'e' bisogno di me perche' esista, qui ed ora, per cui potrebbe anche essere che lo sto creando io in questo preciso istante e in ogni caso, che sia gia' li' senza di me non lo posso provare, non ne posso avere conferma.

al contrario invece mi e' capitato di vivere l'esperienza di esistere senza che esistesse questa realta', non c'era piu' niente eccetto la mia consapevolezza di esistere.

la creazione di questa vita era cessata ma non l'avevo fatto volontariamente, c'era una qualcosa di piu' alto che mi ha guidato. poi, dopo aver fatto esperienza di questo stato di essere anche senza il mondo la' fuori e' ripartita la creazione.

da quel momento la mia interazione con la creazione (il quotidiano) e' sempre stata ogni giorno piu' forte fino ad arrivare a togliere dalla mia vita la parola "impossibile".

e non c'e' da stupirsi, se la creazione avviene istante per istante ed e' una creazione unicamente di pensieri tutto e' possibile, tutto l'immaginabile ed anche oltre.

ma c'e' ancora tantissimo da scoprire, chi e' la fonte dei miei pensieri, perche' riesco ad interagire con la vita solo nelle cose che mi "sento" mentre invece i pensieri formulati senza cuore (chiamiamoli mentali) non si creano.

se c'e' qualcuno che vuol dare una mano nella ricerca e' il benvenuto...

:-)
indopama

Anonimo ha detto...

@ Indo


Grazie per la risposta.
Come pensavo abbiamo concetti di creare differenti. Da mio punto di vista tu non crei nulla.
Cioè "entri in risonanza" con il flusso degli eventi. Sincronismo, non creazione .
Penso che scambiare l'oggettivo con il soggettivo sia alla lunga paralizzante, comunque buona ricerca :-)



Rasenna

Anonimo ha detto...

Rasenna,

sono d'accordo col "entrare in risonanza" e se leggi il mio finale lo vedi descritto dove dico:
"ma c'e' ancora tantissimo da scoprire, chi e' la fonte dei miei pensieri, perche' riesco ad interagire con la vita solo nelle cose che mi "sento" mentre invece i pensieri formulati senza cuore (chiamiamoli mentali) non si creano."

diciamo che quelli in risonanza con la fonte della creazione si creano facilmente mentre gli altri no e gia' da qui forse si puo' capire che noi un po' di libero arbitrio ce l'abbiamo, per lo meno siamo liberi di sbagliare. :D

comunque l'oggettivo che dici tu e' un atto di fede perche' senza di te che sei il soggetto l'oggettivo come lo dimostri?

e paralizzante a mio parere lo e' di piu' se ti senti completamente inerme, enza libero arbitrio.
libero arbitrio = capacita' di creare la vita.

indopama

Anonimo ha detto...

Fin dal principio il Bagatto, il prestigiatore, rappresenta l'abilità ma anche l'inganno. La direzione dello sguardo o la postura delle mani servono a sviare l'attenzione dello spettatore. Gli attrezzi rappresentano i quattro elementi: la moneta è la terra, la coppa è l'acqua, la spada è l'aria e il bastone è il fuoco. Il simbolo dell'infinito è l'evoluzione del cappello dei tarocchi marsigliesi, che assomiglia a un otto rovesciato; simboleggia la divinità dell'uomo, la capacità di pensare in tutte le direzioni. Il numero 1 è il simbolo numerico del principio, dell'inizio e dell'unità.

Anonimo ha detto...

"comunque l'oggettivo che dici tu e' un atto di fede perche' senza di te che sei il soggetto l'oggettivo come lo dimostri?"

Stai un po' tranquillino: per quanto importante tu ti creda, il mondo e l'Universo andranno avanti tranquilli anche senza di te.

Ci sarebbe solo meno Spam Consapevole Assiduo e Zelante in Zone non Opportune.

Vuoi una prova della realtà oggettiva? La realtà oggettiva è che non puoi vivere senza mangiare.
Prova un po' a smettere di mangiare e vedi se è solo un mio assioma soggettivo.

Mai sentito parlare di metodo sperimentale, testa di legno?

"libero arbitrio = capacita' di creare la vita."

Quindi ce l'hanno solo le donne, amen. Di dogma demente in dogma demente.

Hiei

Anonimo ha detto...

Hiei mariuolo,
lo zio testa di legno ti ricorda che il "non si puo' stare senza mangiare" potrebbe anche essere una regola creata da te soggetto...

in ogni caso, al di la' della definizioni che ognuno interpreta alla sua maniera (soggettive) lo vedi com'e' bello scoprire la vita?
lo vedi come ti dai da fare per esprimere te stesso?

ora fai quello che stai facendo perche' stai seguendo la realta' oggettiva o perche' stai seguendo impulsi dentro di te, soggetto?

se la seconda allora forse stai creando...

:-D
indopama

Anonimo ha detto...

"Vi lasciamo la chiavi della felice fattoria.

Tenete pulito e arrivederci al 29 aprile :-)"

Quando torna capretta troverà tutto in disordine :)

Barnyard il cortile

Fede


p.s. Obama scende nella tana del leone, SEC vs Wall Street, ma chi sostiene Obama? Non vorrei sentire robe tipo "la volontà popolare"

Anonimo ha detto...

"se la seconda allora forse stai creando..."

Che tanto, visto che parli in neolingua stravolgendo il significato delle parole e dandogli di volta in volta il senso che ti fa comodo, puoi dire qualunque cosa senza timore di smentita visto che in realtà non dici niente, e lo dici pure male.

Da qui a dar retta a uno che presenta la filosofia del Bilderberg parlando come Marzullo...

Hiei

Goodlights ha detto...

@heie

e se ti dicessi che c'è un mio conoscente che, per scelta, non mangia da 3 anni ma beve solo ed è sano come un pesce, cosa mi risponderesti?

ah! le sue analisi del sangue sono perfette!

lui è un master reiki tedesco che ha deciso di poter vivere bene, anzi meglio, senza cibo.

e non parlo per sentito dire.
l'ho proprio conosciuto di persona e ci ho parlato dopo un anno e passa di digiuno.

forse ci sono molte cose che credi "impossibili" semplicemente perchè non ci sei mai entrato in contatto.

forse eh...

ciao.
sara

luigiza ha detto...

@Sara che scrive "..forse ci sono molte cose che credi "impossibili"

Ciò che i più non sanno, perchè allevati per loro disgrazia alla scuola dei soffaitori carbone, é che l'impossibilità pura e semplice NON esiste. L'impossibilità é sempre e solo secondo natura
Il volo é impossibile per un gallinaccio perchè la sua natura non lo consente.
Ma il volo in se é possibile, basta guardare, per esempio, alle aquile
luigiza

Anonimo ha detto...

@sara

"e se ti dicessi che c'è un mio conoscente che, per scelta, non mangia da 3 anni ma beve solo ed è sano come un pesce, cosa mi risponderesti?"

Che è come dici un maestro reiki e mangia eccome solo che non si nutre di cibo solido, ma con un metodo più "raffinato", per così dire.
Ma mangia eccome, non è che un giorno s'è svegliato e siccome ha smesso di pensare di aver bisogno di nutrirsi la sua realtà è cambiata: ha solo cambiato metodo.

Sempre credenti sulla parola, non per metterla in dubbio ma sai, gli atti di fede...

Hiei

Anonimo ha detto...

errata corrige: "credendoti sulla parola".

Goodlights ha detto...

@heie

forse stamattina il mio unico neurone è in vacanza, ma non ho mica capito la tua risposta sai?
:-)

sara

Anonimo ha detto...

@sara

Mangiare, o nutrirsi che dir si voglia, non è forse l'atto di immettere sostanze nel proprio corpo per trasformarle in energia (termica, il calore del corpo, meccanica, il movimento, elettrica, il sistema nervoso, ecc.)?

I maestri reiki non fanno altro che assorbire l'energia dall'ambiente direttamente anzichè trasformare materia solida.

Ma si nutrono tanto quanto gli altri, è solo un procedimento più raffinato.

Sempre, dandolo per vero, perchè io non ne ho incontrati di persona...e anche tu in buona fede di certo non gli hai messo una telecamera addosso per controllare che non si faccia lo spuntino di mezzanotte, per dire...

Hiei

Anonimo ha detto...

tutto questo parlare per cosa?

c'e' un obiettivo di fondo?

parlando per me, se capisco che io posso non dico completamente creare ma per lo meno interagire con la realta' in maniera piu' decisa allora posso pensare di prendere in mano la mia vita senza lasciarla in mano agli altri, senza seguire, come dice Hiei, come papere chi mi vuole guidare per farmi fare cose che non amo fare. e lo posso fare senza paura di sbagliare.


indopama

Anonimo ha detto...

Hiei,
i tuoi dubbi sono pertinenti, li ho anch'io ed e' per questo che mi fido solo di cio' che sperimento di persona, del mio quotidiano.

e tu fai bene a non fidarti delle mie parole e a sperimentare di persona, quindi tutte le tue obiezioni dal mio punto di vista sono corrette e come dice franco ognuno ha la propria verita' data dalla propria esperienza di vita.

quando parliamo diamo curiosita', in fondo siamo curiosi di sentire l'altro, siamo curiosi di sentire cose diverse da quelle che sappiamo, per lo meno per me, per questo mi piacciono di piu' i commenti che mi rimettono in discussione piuttosto che quelli che mi dicono:si hai ragione.

con questi ultimi rimango dove sono, sono insipidi e a me la vita piace salata, anche col sale di marca "Hiei".

:-)
indopama

Goodlights ha detto...

ok, oggi è meglio che mi ritiro perchè non ho capito nemmeno il tuo ultimo commento indo...

che vi devo dire?
saranno le scie chimiche!
:-)))

sara

Goodlights ha detto...

quello 2.55, non l'ultimo...nel frattempo hai ripostato...

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Mi ha detto mio cuggino che sa un colpo segreto
Che se te lo da' dopo tre giorni muori
Mio cuggino mio cuggino

Mi ha detto mio cuggino che da bambino una volta è morto
Mio cuggino mio cuggino

...

Mio cuggino 'o malamente
Ma è un prodotto della mente
Anzi: ha prodotto della menta ma non era autorizzato
Per cui l'hanno imprigionato

(elio)

dedicato a Indopama, Franco, Sara e alla libera associazione "amici dello S.C.A.Z.Z.O."

Anonimo ha detto...

"tutto questo parlare per cosa?

c'e' un obiettivo di fondo?"

Ho scritto due papiri ieri, nella tua realtà non esistono, per caso?

L'obiettivo di fondo è scollegare la realtà oggettiva dalla realtà soggettiva e percepita con le storielle che ti crei la realtà col pensiero e così facendo puoi crearti una realtà bella e felice invece delle brutture del mondo.
A quel punto puoi mettere in testa alla gente quello che ti pare: non lavori più sette mesi l'anno per pagare un "criminale esercito di occupazione che massacra civili inermi" ma una "forza di pace internazionale in missione umanitaria che neutralizza minacce terroristiche", il cecchino israeliano che crivella una donna incinta è lì per volere dalla Consapevolezza Suprema e anche se tu povero protozoo non evoluto non capisci le sue Alte Motivazioni ci sono ed è giusto così.

In questo modo puoi giustificare ogni nefandezza, ogni orrore e qualunque efferato crimine: infatti hai detto esplicitamente che tu semplicemente non li vedi.
Parole tue pochi messaggi fa.

Non è infatti un caso che questa retorica e questo (neo)linguaggio siano esattamente quelli dei Napolitano, dei Bilderberg e del Club di Roma e di tutta la cricca responsabile di questi crimini che gettano la gente nel disagio e nello sconforto (i fortunati che non vengono accoppati o finiscono a Guantanamo s'intende).
Poi arriva il santone della Nuova Religione che con tante belle parole e manciate di neolingua gli porta le favoletta con cui imboccarsi per fuggire dalla brutta realtà e rifugiarsi nella Bella Realtà Consapevole dove trovare la pace dei sensi spegnendo il cervello, una volta per tutte.

Il cerchio si chiude.

E sì che mi sembrava di essere stato abbastanza chiaro.

Hiei

Il Bagatto ha detto...

ad Anonimo delle 00.08
la definizione che posti riguardo la figura della carta dei Tarocchi detta "Il bagatto" è solo parziale. Questo è quello che si legge in giro ma come ben saprai vi sono almeno sette diversi livelli di lettura dei libri sapienzali, dei testi alchemici e di tutto ciò che riguarda notizie -chiamiamole- sensibili. Guardando al piano di sotto (per intenderci, quello che riguarda il caso dell'aereo polacco) ho visto che è riportato che l'aereo presidenziale russo svolazzava tranquillo durante lo stop dei voli (il presidente russo è andato a Varsavia in aereo, mica a piedi!). Ritornando ai discorsi ultimi: decifrare la realtà "esterna" avendo ben presente la propria specifica individualità, mettere sempre tutto in discussione senza accettare aprioristicamente dogmi, essere curiosi e stare a sentire gli altri. Bello ma difficile! Chi ci riesce è sicuramente un Essere con la E maiuscola. Nella peggiore delle ipotesi diventa un Complottista.. :-) Ma questo era un blog che parlava di economia o di filosofia e metafisica?

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@hiei
@rasenna

leggo quanto scrivete e rispeeto il vs pensiero.
ma è il vs pensiero è tale rimane.
perchè non pensare che esistono situazioni, possibilità che va oltre a ciò che pensate, e che conoscere?
così facendo limitate voi stessi .

quando parlate e scrivete parlate per cose sentite o lette.
perchè non pensare che altri hanno
"provato " su se stessi altre possibilità?
cosi come ci sono persone che si inchinano difronte al papa o a napolitano, ci sono latri che non ne hanno bisogno.

per tornare al problema alimentazione.
io personalmente non magio carne da oltre due anni, e nemmeno pasta da oltre 1.5 anni.
l' ho fatto per mia scelta.
pratico sport( kick boxing da oltre 13 anni, corsa a piedi ( media 10 km la settimana), viaggio con la macchina ( la media di 7/8.000 km / mese.
non prendo medicine, non vado mai dal dottore. sto bene .
lo sai, cosa mi sento dire?
da dove prendo i carboitrati?
non lo so.
so solo ciò che io sono.
perchè porre limiti alla vita, a noi stessi?
buon pomeriggio
franco

Anonimo ha detto...

"ma è il vs pensiero è tale rimane."

E a differenza (fondamentale) di indo non andiamo a spammarlo ovunque senza ritegno.

"perchè non pensare che esistono situazioni, possibilità che va oltre a ciò che pensate, e che conoscere?"

E tu cosa ne sai? Sei telepatico che sentenzi dei miei pensieri?
Domanda: perchè non pensare che là fuori ci sia SuperPippo, Hulk e i Fantastici 4 oltre alla fata turchina?
Limito me stesso se lo ritengo tanto, ma tanto improbabile?

"quando parlate e scrivete parlate per cose sentite o lette."

Disse il profeta onniscente leggendo dal libro della vita ogni segreto dei poveri malcapitati.
Un po' meno presunzione e arroganza, visti i discorsi che stai facendo?

"perchè non pensare che altri hanno
"provato " su se stessi altre possibilità?"

Tipo il sesso anale sadomaso e la coprofagia: ci sarà anche a chi piace ma la cosa non deve forzatamente invogliarmi...

Ma dobbiamo andare per forza avanti ancora molto?

Hiei

Anonimo ha detto...

@hiei
qualcuno , prima di me , con ragione, ha affermato
"non buttate le perle ai porci".
con questo ritengo finito il ns scambio di vedute.
poichè, facilmente porti i discorsi su un piano che non è il mio.
franco

Anonimo ha detto...

Mi sembra che si stia andando verso un vicolo cieco... Giusto per variare. Quali blog usualmente frequentate ?(diciamo i 5 o 6 più interessanti per voi). Spesso mi chiedo chi ci sia dall'altra parte della tastiera e sapere almeno i gusti che ci spingono a curiosare in giro per internet potrebbe rivelarsi interessante.
@ Franco. Il nostro organismo riesce a modificare la struttura del cibo secondo necessità. Gli zuccheri (carboidrati), i grassi (lipidi) e le proteine sono, in qualche maniera interscambiabili. Ricorda comunque che noi siamo ONNIVORI, cioè progettati per mangiare sia animali che vegetali. Chi ci ha assemblato (Dio, il caso, un alieno di passaggio, un EME, ecc) così ha fatto. Poi noi, per necessità o convinzione possiamo modificare -anche molto- lo schema iniziale.
IL BAGATTO

astabada ha detto...

@Il Bagatto

Scambiarci siti e blog e' davvero una buona idea. Io consiglio a tutti www.gigapedia.org Occorre registrarsi ma una volta fatto si possono ottenere libri e materiale audiovisivo su una miriade di argomenti.

Si tratta di libri di vario livello, dal divulgativo allo scientifico. Per dare un'idea io ci ho trovato su quasi tutti i libri del mio corso di laurea.

Unica pecca: in inglese.

Anonimo ha detto...

http://www.mcclatchydc.com/2009/11/01/77791/how-goldman-secretly-bet-on-the.html

GEAB prevedeva già mesi fa per l'anno 2009 lo scoppio di un mega caso maddof
Fra

luigiza ha detto...

@astabada
Grandioso il link a gigapedia.org
Peccato non averne avuto conoscenza prima.
Grazie infinite.
luigiza

Mario B. ha detto...

@Hiei
con il tuo ultimo intervento l'hai fatta proprio fuori dal vaso ...

Anonimo ha detto...

@Mario

Chiamerò la donna delle pulizie.
Specificare anche perchè, una volta ogni tanto...io direi di chiuderla qui, anche se tempo un giorno arriverà un'altra spammata di S.C.A.Z.Z.O. non sarò più qui dato che usualmente non frequento le zone commenti (troppo S.C.A.Z.Z.O. appunto) salvo quando cerco informazioni molto specifiche.

In questo caso, la questione riguardava la nube-killer dell'isola che non c'è, poichè non c'è più niente da dire nè su quello nè su altro, spiego le vele, isso il jolly roger e punto la prua verso il mare aperto.

E YO-HO-HO! YO-HO-HO! :'D

Adios

Hiei

Anonimo ha detto...

@mario

fuori o dentro dal vaso, sempre di cacca si trattava!

meglio che se ne vada...

Mario B. ha detto...

piccola premessa:
"chi sono io per giudicare?"
risposta:
"NESSUNO!"

sinceramente se Hiei se ne va mi dispiace, ha comunque offerto degli spunti interessanti alla discussione, poi l'impressione è che si sia fatto prendere la mano ...

a proposito X TUTTI occhio se suonano alla porta, sono i greci che sono venuti a battere cassa ... ricordiamoci che fra poco tocca anche a noi andare in giro con il barattolo per le monete!

Mario B. ha detto...

So che Tremonti per l'occasione sta noleggiando centinaia di muli, si accetta qualunque tipo di offerta, poi mette tutto su Ebay, ebay user Giulio_TM

Mario B. ha detto...

rumenta dai lo so che leggi, batti un colpo

Mario B. ha detto...

cambio anche la foto se lo fai ...

astabada ha detto...

@luigiza

Non abusarne - poi diventi cieca

Io l'ho usata per accedere a The Grand Chessboard, Galactic Dynamics, Collapse di Diamond, Collapse of Complex Societies, Teach yourself Russian, Manuali di tattica militare, Tavole di integrali, A Cambridge History of Russia, ...

...

...

...

Cheers,
astabada

Anonimo ha detto...

@bagatto

cosa ne pensi di questo articolo?

http://www.stampalibera.com/?p=11732#more-11732

Mario B. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

No dai Hiei non te ne andare..
anche se a detta di superMArio l'hai fatta fuori dal vaso, è da poco tornata la portinaia e vedrai che sistemerà tutto..
No dai Hiei non te ne andare..

Mario B. ha detto...

GRECIA
ufficialmente
la Merkel: "Aiuti
solo se necessario per l'euro"
Tremonti: "Se la casa del tuo vicino brucia, anche se è colpa sua ti conviene aiutarlo"

ufficiosamente
la Merkel:"ma vaffa"
Tremonti:"oggi a voi, domani a noi"

astabada ha detto...

@ anonimo 10.01

http://en.wikipedia.org/wiki/Common_cold#Risk_factors

Questo a mio avviso spiega tutti i "misteri" cui l'autore dell'articolo fa riferimento.

Ridicolo il passo in cui dice che dalla Svizzera in su tutti dovrebbero avere il raffreddore: ci si abitua alla temperatura del luogo, specie dopo una vita.

Esempio: prendete l'autore e mettetelo per 3 ore a -40 col vento gelido. Otterrete (come ebbero modo di verificare sperimentalmente i capoccia della Wehrmacht) un ghiacciolo.

Ora metteteci un soldato russo. Risultato: un soldato russo infreddolito.

Fact: quando uno ignora cose cosi' ovvie sta cercando di comunicare di non capire niente di quello che dice/scrive.

My 2 cents,
astabada

Anonimo ha detto...

"Esempio: prendete l'autore e mettetelo per 3 ore a -40 col vento gelido. Otterrete (come ebbero modo di verificare sperimentalmente i capoccia della Wehrmacht) un ghiacciolo.

Ora metteteci un soldato russo. Risultato: un soldato russo infreddolito."

nell'occasione in oggetto il soldato tedesco era quasi totalmente privo di equipaggiamento invernale, mentre il russo aveva a disposizione ogni ben di dio.
con le divise (e non solo) adeguate, durante gli inverni successivi erano tutti solamente infreddoliti.
ovvio, i tedeschi erano mediamente più infreddoliti dei russi, ma con gli equipaggiamenti adeguati non se li sono più inchiappettati a sabbia come nell'inverno del '41,
li hanno solamente strapazzati un po'.

"Fact: quando uno ignora cose cosi' ovvie sta cercando di comunicare di non capire niente di quello che dice/scrive."

hai proprio ragione...... ;-)

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
Sono Andrew e segnalo queste due notizie da Wall Street Italia

CONTAGIO PIIGS: GOLDMAN SACHS SCOMMETTE CONTRO. ANCHE L'ITALIA NEL MIRINO
http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=918522

BANCHE ITALIANE, UNA VORAGINE DI PERDITE
http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=918268

Ma vuoi vedere che.....

Anonimo ha detto...

The European Commission has just announced they've "ONLY JUST HEARD of Greeces request for aid".

Anonimo ha detto...

cito a memoria...
Sto in un bel posto col clima mite
lavoro poco , son fico e pure gli amici miei,ma non sono ricco.(?).
Ho usato il sistema contro di lui...(?)
Lo fa ache chi scommette contro l'italia adesso (o la grecia e il portogallo etc),lo fan le mafie etc...
Ma le ingiustizie qui e li,
nessuno si ribella...
Contro chi ci ribelliamo con lo stato le mafie le banche e chi piú ne ha ne metta...Suggerimenti? Oltre a iniziare a sfruttare il sistema (qualche trucco ce l´ho anche io)....
Emigrare in clima mite sembra la cosa che vi accomuna,buon consiglio, ma state all´ombra sia mai che vi scot(ops)(s)gammate

Mario B. ha detto...

spunto di riflessione
"Le bufale trovano in genere terreno fertile e attecchiscono facilmente in Italia grazie alle caratteristiche antropologiche del nostro popolo. L’italiano medio è un individuo particolare, intimamente convinto di essere il più perspicace e furbo al mondo. Come tutti i furbi, teme che in ogni angolo si annidino altri furbi pronti a fregarlo, per cui scopre complotti e macchinazioni dappertutto. L’italiano medio è un individualista anarcoide ma, storicamente immaturo sul piano della coscienza individuale. Paradossalmente, basta toccare le corde giuste per farlo diventare facile preda dell’imbonitore di turno, laico o religioso che sia, nei confronti del quale egli finisce quasi sempre per comportarsi alla stregua di una pecorella in un docile gregge."

astabada ha detto...

@anonimo 12.15

"ovvio, i tedeschi erano mediamente più infreddoliti dei russi, ma con gli equipaggiamenti adeguati non se li sono più inchiappettati a sabbia come nell'inverno del '41,
li hanno solamente strapazzati un po'."

Tanto per cominciare anche tu ammetti una certa differenza a parita' di equipaggiamento, o sbaglio? Immagino che questo rafforzi il mio argomento. Secondo punto: il fatto che i Russi resistessero al freddo piu' dei Tedeschi i quali lo sopportano meglio dei Congolesi (in media intendo) e' cosi' ovvio che anche l'autore dell'articolo ci sarebbe potuto arrivare. Chi non ha visto i Tedeschi in maniche di camicia quando gli Italiani vanno in giro col cappotto? Invece conoscere l'equipaggiamento dell'Armata Rossa e della Wermacht non e' cosi' alla portata di tutti. Comunque e' alla mia portata: io conosco la differenza tra il '41-'42 e il '42-'43 ma questo non cambia il mio post, dal momento che mi riferivo nella fattispecie ad episodi dell'inverno '42-'43, quelli in cui l'equipaggiamento era a tuo dire simile. Quando dico fattispecie intendo le mirabolanti avventure della Compagnia G, 464 Reggimento di Fanteria della 253 Divisione. Fonte: SMALL UNIT ACTIONS DURING THE GERMAN CAMPAIGN IN RUSSIA by General-Major Burkhart Mueiler-Hillebrand, General-Major Heilmuth Reinhardt, and others - Capitolo 1. Lo puoi consultare al solo prezzo di pesanti errori di ortografia su allworldwars

...

""Fact: quando uno ignora cose cosi' ovvie sta cercando di comunicare di non capire niente di quello che dice/scrive."

hai proprio ragione...... ;-)"

Lo so,
astabada

Soddisfatto?

astabada ha detto...

@ Mario

Complimenti, dove l'hai trovato? Io francamente non avevo mai pensato al fatto che chi cerca di ingannare gli altri si condanna a una vita di sospetti...

Dal mio punto di vista uno degli ingredienti fondamentali per la permeabilita' del pubblico italiano (si', pubblico in quel senso) alle bufale e' stata la presenza della gerarchia cattolica romana e la sconfitta della Riforma. Mi spiego meglio: accettare la GIGANTESCA contraddizione fra il messaggio predicato e la pratica ha educato questo nostro popolo all'ipocrisia ed al bi-pensiero. Accettare colossali bufale come l'immacolata concezione (1854, Ineffabilis Deus) o l'assunzione in cielo di Maria (1950, Munificentissimus Deus) solo per citare le piu' famose, ha indebolito - per non dire annichilito - le difese antibufala del popolo italico, che oggi crederebbe a tutto.

Un ruolo particolare ha poi la televisione, che rendendo familiare il politico attraverso la voce affabile di showman e showman-che-conducono-tg ha rotto anche l'ultimo baluardo di difesa: la secolare e (un tempo) radicata diffidenza dell'Italiano nei confronti del potere. Un dibattito interessante sulla pervasivita' di questo potere si trova anche su ComeDonChisciotte e soprattutto su Nazioneindiana, entrambi nati dalla polemica contro Antonio Ricci ed i suoi programmi (questo vale anche come @luigiza)

Ci sono poi seri studi su come proporre efficacemente un messaggio al pubblico, ed alcuni aspetti sono esposti in modo davvero molto divertente da Luttazzi in Decameron.

CHeers,
astabada

Anonimo ha detto...

@astabada
si, l'informazione e' potere, guida alla creazione della vita che e' quella che abbiamo oggi perche' abbiamo accettato l'informazione della tv.

la tv e' praticamente tutta falsa per cui e' praticamente tutta falsa la societa' in cui viviamo, ci comportiamo da falsi, cioe' compiamo azioni per mostrarci come gli altri (la tv) ci vogliono ma che non e' come NOI CI vogliamo.

proviamo un po' a pensare se tutto cio' che facciamo in ogni momento e' esattamente quello che vorremmo fare.
il lavoro ci piace? la coda in auto? la paura di non avere mai abbastanza soldi? chiudere i bambini in una camera che chiamiamo scuola perche' non abbiamo il tempo di crescerli?
e' questa la vita a cui aspiriamo?
se si ce l'abbiamo gia' per cui non c'e' nessuna ragione di sentirsi in crisi.

oppure...non e' questo quello che vorremmo, ma allora perche' lo facciamo?

indopama

Mario B. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mario B. ha detto...

mea culpa
avevo dimenticato di citare l'autore
Terenzio Longobardi su aspoitalia nel post "Ancora sul prezzo della benzina"

alina ha detto...

Per gli antichi greci la parola crisi aveva diversi significati a seconda del contesto:
-giudizio
-scelta
-contesa, lotta
-esito, riuscita
Sapevano molto più di noi perchè "sentivano" molto più di noi.
Se incominci ad esercitare il giudizio con consapevolezza potrai effettuare una scelta; certo, dovrai fare una lotta per avere un esito favorevole :)
Incomincia tutto da "dentro".
Ciao ciao.

enrico ha detto...

E' da un po' che leggo le notizie e le opinioni su questo blog, a volte la drammaticità con cui vengono riportate alcune notizie è, secondo me, eccessiva. La situazione che stiamo vivendo ha delle criticità innegabili, le banche ma anche le aziende pubblicano ormai da anni bilanci artefatti, ma penso che alla base del sistema c'è comunque tanta gente che lavora e produce ricchezza. Tanta gente sa rinnovarsi e se necessario ripartire da zero, si stanno svalutando gli immobili, ok ripartiremo da valori più bassi, qual'è il problema? Insomma ci caghiamo sotto o presa coscienza della situazione ci rimbocchiamo le maniche fiduciosi di potercela fare, magari ci impiegheremo qualche anno, ma qual'è il problema? Mi farebbe piacere non sentire più parlare di CROLLO/DEFAULT o cose del genere, non siamo in guerra, siamo nel mezzo di una crisi che comunque non è nè la prima nè l'ultima e ne usciremo. Buon weekend a tutti

Mario B. ha detto...

@enrico
Spero tanto che tu abbia ragione ma nel dubbio andrò avanti prendendo in considerazione anche l'ipotesi peggiore ...

Comunque va anche detta una cosa, se si cade ci si può anche rialzare e ripartire; il punto è accettare che la nostra generazione possa restare a terra e che a rialzarsi siano quelle successive.

Anonimo ha detto...

sì, anche io ho letto qualcosina.
Storia della Seconda Guerra Mondiale, Calvocoressi-Wint, Rizzoli;
Storia di una sconfitta, B.H. Liddel Hart, Rizzoli;
La Guerra in Europa, Frido Von Senger und Etterlin, Longanesi;
la storia ufficiale della 1a SS Panzer Division "Leibstandarte Adolf Hitler", della 2a SS Panzer Division "Das Teich" e quella della Panzer Grenadiere Division "Grossdeustchland";
una decina di volumetti editi dalla Osprey sulle divisioni della Wermacht e delle SS, che trattano sia dei mezzi che degli equipaggiamenti;
tutti i romanzi di Sven Hassel;
Finchè i piedi ci portano, Josef Martin Bauer, Longanesi;
Centomila Gavette di Ghiaccio, Giulio Bedeschi, Mursia;
ecc.........................

hai certamente ragione il tipo ha scritto una sciocchezza, ma rimane il fatto che i giusti strumenti possono azzerare, o quasi, le differenze con gli "autoctoni" ;-)

P.S. quel libro non lo conoscevo, grazie, lo leggerò volentieri.

Anonimo ha detto...

Crisi, Merkel: «Troppe speculazioni »
La Csu bavarese: «Via la Grecia dall'euro»
____________________________

L'ipotesi che facevamo da tempo in rete, sta diventando sempre più concreta.
Sutek

Ecco il Link: http://www.corriere.it/economia/10_aprile_24/grecia-merkel-germania-euro_190c0c4a-4f9a-11df-9c4e-00144f02aabe.shtml

Anonimo ha detto...

non capisco una cosa, se ci sono cosi' tanti debitori, chi sono i creditori?

merfel

Anonimo ha detto...

@merfel

i creditori nella realta' non esistono.

proviamo un po' a pensarci:
con chi possono essere indebitati stati come USA, giappone, italia, germania, francia, stati che hanno creato la maggior parte delle cose che vediamo attorno a noi? stati in cui vivono le persone con le piu' alte capacita' del pianeta.

sono forse indebitati col terzo mondo? :D

no infatti, il debito e' una convenzione, forse possiamo definirla una truffa in quanto le popolazioni non sono mai state messe a conoscenza del meccanismo del denaro.

certo e' che tutti noi abbiamo le nostre colpe se preferiamo informarci sul calcio e sul gossip invece che prendere una qualche informazione sul denaro, quella cosa che tanto ci ossessiona ma della quale ci piace restare ignoranti.

IL DEBITO NELLA REALTA' NON ESISTE,

esiste solo nella nostra mente perche' cosi' ci hanno convinto che ci sia ed esistera' fino al momento in cui non diventeremo consapevoli di cosa effettivamente sia il denaro.

il problema economia e finanza e' un falso problema, i veri problemi sono altri e anche di questi purtroppo non ci va di prendere coscienza e preferiamo distrarci con le notizie sui CDS, sull'aereo che e' caduto, sul vulcano che ha eruttato, come se nella storia dell'umanita' fosse il primo che lo ha fatto.

indopama

Anonimo ha detto...

mah...secondo me dovresti perdere un po' del tuo preziosissimo tempo consapevole e leggere un buon testo di economia.
La matematica non è un'opinione e se ti sbattessi un po' potresti fare i tuoi calcoli e vedere che è si una convenzione sociale ma dimostrabile matematicamente. io(povero me...)credo più nelle cose dimostrabili scientificamente che nelle fuffe che troppo spesso sento o leggo in giro.
confesso che anch'io ogni tanto mi pongo delle domande a proposito però sono CONSAPEVOLE che quando mi faccio prestare dei soldi li devo rendere...il problema fondamentale, a mio parere(modestissimo), è il malcostume dei politici che utilizzano i soldi(nostri, frutto del LAVORO) per interessi particolari e non per il poco praticato interesse generale.

Marco

astabada ha detto...

@ anonimo 5.54

Ammazza che cultura! Io sinceramente ho letto molto meno, anche perche' e' da poco che mi interesso di tattica.

Scusami se sono stato un po' spocchioso e antipatico ^^, e' che l'avevo presa come un'offesa... Beh se prima non conoscevi allworldwars ti posso dare un consiglio: "non giocartici la vista!" ;-)

@indopama

Sinceramente io non so perche' la gente si attacchi ancora ai falsi bisogni indotti dalla televisione. Un po' come dice Luttazzi "Io ho una mia teeeoria".

Innanzitutto voler ridurre tutto a una sola causa e' (sic) riduttivo; uno dei motivi potrebbe essere che, come diceva Goethe, non c'e' cosa piu' dolce che ascoltare la propria opinione sulle labbra degli altri. La televisione non ha iniziato come oggi. Lo stesso Pasolini accusava la tv di dire "mezze verita'", di tagliare la verita' in due e porgene una parte all'ascoltatore. I media hanno lentamente, un giorno alla volta, edizione per edizione, conquistato la fiducia dei cittadini, che da popolo si sono trasformati in pubblico. Hanno cominciato con i luoghi comuni e con il fascino del nuovo e della tecnologia e gradualmente hanno tirato fuori il peggio di noi. Ormai siamo cosi' uguali - noi e i media, che ci sorreggiamo a vicenda. Ovviamente i media hanno bisogno di un pubblico credulone per andare avanti cosi', ma anche noi, se domani il tg1 facesse improvvisamente informazione, avremmo un colpo apoplettico. E ormai la mezza verita' per far abboccare i pesci non serve nemmeno piu': abbiamo cambiato dieta e ingoiamo balle (colossali anche) senza nemmeno masticare.

Un altro dei fattori che ci spinge e' la paura di cambiare. Il mondo come ce lo presenta la televisione e' rassicurante. Si avete letto bene. E' un mondo rassicurante, perche' anche quando riversa ettolitri di paura nei nostri salotti/cucine, contemporaneamente deresponsabilizza e fornisce una soluzione. Deresponsabilizza perche' non sentirete mai la televisione dire che la Campania scoppia di rifiuti anche perche' qualcuno quei rifiuti li produce; fornisce implicitamente una soluzione additando i colpevoli da eliminare e/o i politici da votare.
Scoprire invece che la maggior parte dei paesi del terzo mondo e' oppressa dai nostri governi per acquistare (rapinare) risorse che (anche) noi usiamo, scoprire che gli oppressori siamo noi e che dobbiamo cambiare, e' un trauma grandissimo. Molti di noi conoscono la verita', ma non osano razionalizzarla, portarla (uso un'espressione odiosa) alla superficie della coscienza; la verita' langue cosi' in quel purgatorio dove abitano pure, sconsolati, i precetti della religione cattolica come l'altruismo. Molti altri invece la ignorano proprio, la verita', ma "le verita' della televisione" vengono "prese per buone" perche' appunto rassicuranti: noi sei tu, il problema sono loro, non devi cambiare tu, ma loro che sono brutti/ladri/assassini/nullafacenti/comunisti/gay/fondamentalisti/imperialisti/incoscienti/misogeni/barbari/incivili e in quanto tali diversi da te.

Mi fermo qui perche' mi rendo conto di che la cosa si allunga e forse questo format non e' adatto a una riflessione del genere... Poi voglio vedere anche cosa ne pensate fin qua e cosa ne pensate in generale.

Cheers,
astabada.

Anonimo ha detto...

(colpo a tradimento, poi vi lascio definitivamente :'D).

"i creditori nella realta' non esistono."

Lo dice lui che ripete sempre di non sapere cos'è la realtà e se esiste o no, quindi possiamo fidarci!

"con chi possono essere indebitati stati come USA, giappone, italia, germania, francia, stati che hanno creato la maggior parte delle cose che vediamo attorno a noi?"

Con le banche, principalmente, poi con altri stati e anche privati, cittadini e non.
Tacere, se non sai di cosa parli?

"stati in cui vivono le persone con le piu' alte capacita' del pianeta."

Solo loro! Russi e Greci evidentemnte sono dei poveri sottosviluppati come evidentemente tutti i negri più a sud, nonchè i musi gialli di cui salviamo solo i giapponesi, perchè occidentalizzati a colpi di atomiche.

Dalla Consapevolezza Demente alla Consapevolezza Razzista, di bene in meglio!

"no infatti, il debito e' una convenzione"

Ecco, visto che sei ricco sfondato allora prestami un po' qualche migliaio di euro, poi quando li vuoi indietro discutiamo un po' di convenzioni...

"forse possiamo definirla una truffa in quanto le popolazioni non sono mai state messe a conoscenza del meccanismo del denaro."

Questo anche senza forse, ma si vede un raggio di luce: adesso smaschererà la truffa, giusto?

"certo e' che tutti noi abbiamo le nostre colpe se preferiamo informarci sul calcio e sul gossip"

Perchè il Sommo qui che non sa cosa sia la realtà può spargere i suoi giudizi da mentecatto su tutti voi poveri inferiori, come sempre.
Nonostante abbia dimostrato un'ignoranza totale su quanto dice, ma visto che si parlava di truffe, invece di denunciare i truffatori meglio colpevolizzare i truffati!

A chi gioverà mai tutto ciò? Stupisce poi che parli come Napolitano?

"IL DEBITO NELLA REALTA' NON ESISTE"

Infatti provate a non pagare la rata del mutuo o le tasse e quando arrivano i carabinieri a pensare fortissimo che non esistono nenache loro, magari funziona!

"esiste solo nella nostra mente perche' cosi' ci hanno convinto che ci sia ed esistera' fino al momento in cui non diventeremo consapevoli di cosa effettivamente sia il denaro."

Ma lui si guarda bene dallo spiegarvelo, dal dirvi che il debito esiste eccome ma che è un debito fraudolento perchè chi emette denaro non possiede il controvalore in beni necessario per fare tali prestiti!
Dovrebbe dirvi che le banche, sia le centrali che emettono moneta, sia le altre che prestano ciò che non possiedono con la riserva frazionaria, creano denaro dal nulla, sono dei falsari.
Possono farlo solo perchè i governi vi impongono con la violenza a norma di legge questo sistema quindi anche se sei perfettamente informato (cosa che non giustifica l'ignoranza, intendiamoci) te lo becchi uguale.

"il problema economia e finanza e' un falso problema"

"Vi stanno derubando da sempre, ma non è un problema, continuata a farvi derubare: basta che vi facciate spappolare il cervello dalle mie stronzate e troverete il nirvana!"

"i veri problemi sono altri"

Figurati se menziona quali, ovviamente.

"anche di questi purtroppo non ci va di prendere coscienza e preferiamo distrarci con le notizie sui CDS, sull'aereo che e' caduto, sul vulcano che ha eruttato, come se nella storia dell'umanita' fosse il primo che lo ha fatto."

Parlare per te, vermiciattolo, mai, eh? Certo, vi derubano, vi mentono e vi prendono per il culo sistematicamente ma i problemi sono altri, quali non è dato sapere, quindi non leggete le notizie sui CDS!
Ha appena dato dei pirla a tutti perchè non si informano, notare, evidentemente bisogna informarsi solo di quel che piace a lui, ovvero le sue Stronzate Consapevoli della Nuova Religione Universale che poi è sempre la Solita Vecchia Sola.

->

Hiei

Anonimo ha detto...

E se non bastano queste come prove della malafedi di questi vermiciattoli, per voi non c'è speranza...ma sono pure ben affari vostri: sapevo che appena si credeva che ero partito tornava alla carica pensando di aver strada libera, troppo forte la tentazione dello sgambetto a tradimento... :'D

Mo' vado sul serio, e buono S.C.A.Z.Z.O. a tutti.

Hiei

Anonimo ha detto...

P.S.: Ma attendo indo & soci dello S.C.A.Z.Z.O. spa, perchè sarò sempre là fuori nell'ombra, in agguato... :'D

Adios

Hiei

Anonimo ha detto...

@hiei

carissimo pirlotto,

lo so che siamo indebitati con le banche ma scrivevo per tutti quelli che leggono e non solo per te che sei gia' un professionista (tu le mie letture le puoi saltare a piedi pari), sai, pochi sanno chi e cosa sono le banche centrali.
pertire subito parlando di queste non fa che aumentare la confusione per cui mi sembrava piu' logico partire da dei concetti di base che tutti possono facilmente capire.

che sono:

se io italiano vivo nel paese tra i piu' avanzati al mondo, tra quelli che hanno inventato ogni cosa che ho attorno, e io sono indebitato come un matto, ma allora come possono stare quelli che le mie cose non le sanno fare ma ce le hanno comunque?
come, io faccio le cose, quelli se le prendono e io ho dei debiti?

lascia stare che tu leggi solo alla lettera ma ci sono altri che leggono e capiscono anche i concetti. non fa niente se tu non li capisci, verra' il tempo anche per te.


@astabada
mi sembra che tu abbia descritto tutto alla perfezione, niente da aggiungere.

indopama

Anonimo ha detto...

P.P.S.: Oh! Me n'ero dimenticata una meravigliosa!

"hi possono essere indebitati stati come USA, giappone, italia, germania, francia, stati che hanno creato la maggior parte delle cose che vediamo attorno a noi?"

Fabbriche, operai, artigiani e ricercatori hanno COSRUITO (e non "creato") queste cose, mentre gli STATI finora hanno "creato" solo debiti, guerre e caste di politici parassiti puttanieri e drogati - e aiutato la criminalità organizzata delegittimando il cittadino a difendersi da sè e favorendo col proibizionismo i traffici (ovviamente) illegali.

Rifletteteci, che la sua non è una svista casuale o dovuta a ignoranza (stavolta), parole chiave: "Orwell", "socialismo".

E a me e al mio perfezionismo, cosa sto lì a rileggere - vediamo se riesco a levami di 'ulo, hasta la vista e buonanotte ai suonatori...

Hiei

Anonimo ha detto...

"Ammazza che cultura! Io sinceramente ho letto molto meno, anche perche' e' da poco che mi interesso di tattica."

da sempre mi interesso di eserciti ed armi, inoltre ho fatto modellismo per anni, e se non ti documenti a fondo quando partecipi ai concorsi fai certe figure.....

"Scusami se sono stato un po' spocchioso e antipatico ^^, e' che l'avevo presa come un'offesa..."

ma dai, scusa me che mi son spiegato così male......

"Beh se prima non conoscevi allworldwars ti posso dare un consiglio: "non giocartici la vista!" ;-)"

vero!
piuttosto perché parlavi di pesanti errori di ortografia?
pensa che me li sto copiando su word, così poi li impagino a modo e me li leggo con calma e senza perderci gli occhi ;-)

Anonimo ha detto...

Ma porc...mi tirano per la caviglia...

"pochi sanno chi e cosa sono le banche centrali."

E pochi continueranno ad essere se aspettiamo te.

"pertire subito parlando di queste non fa che aumentare la confusione"

Trattare la gente sempre come bambini ritardati come sempre ti fa onore.

"per cui mi sembrava piu' logico partire da dei concetti di base che tutti possono facilmente capire."

Cioè colpevolizzare le vittime e tacere sui colpevoli. Regge.

"se io italiano vivo nel paese tra i piu' avanzati al mondo, tra quelli che hanno inventato ogni cosa che ho attorno, e io sono indebitato come un matto

Salire ora a mezza pagina al post dove affermava "non ho problemi economici", il contaballe.

"ma allora come possono stare quelli che le mie cose non le sanno fare ma ce le hanno comunque?"

A parte che sparare cazzate lo sanno fare un po' tutti, questa frase non vuol dire niente, ma nemmeno grammaticalmente.

"come, io faccio le cose, quelli se le prendono e io ho dei debiti?"

Lui "fa le cose", "quelli" - va a sapere chi? - "se le prendono", ormai delira completamente.
Fà una cosa: gira la ruota, compra una vocale e vedi se riesci ad articolare una frase soggetto + verbo + complemento oggetto sensata e senza errori...

"lascia stare che tu leggi solo alla lettera ma ci sono altri che leggono e capiscono anche i concetti."

Altri si fanno turlupinare, io invece capisco benissimo dove vai a parare e lo smaschero e la cosa ti sta infiammando le terga, in italiano corrente.


"non fa niente se tu non li capisci, verra' il tempo anche per te."

Ecco, questa frase invece l'abbiamo capita bene sono io e lui, ma ti rispondo pubblicamente che mi pare più che degno come ultimo messaggio.

Non importa se non capite, è una cosa fra me e lui.

Il "tempo" che tu parli lo sto altro che aspettando, bello mio, se pensi che finirò macellato come le altre pecore dai tuoi capetti non sai la cantonata che stai prendendo.
E la cantonata più grossa è che tu abbia un posto riservato nel Nuovo Mondo, perchè finito di macellare le pecore i cani da pastore come te, senza gregge, saranno solo zavorra e verranno gettati nella fossa assieme a tutti gli altri.

Ma ti auguro di sopravvivere. Davvero. Perchè quando verrà il "tempo" vedrai che prima farò a pezzi i tuoi sedicenti dei e poi darà la caccia ai loro tirapiedi consapevoli, fino all'ultimo e con gioia (sai, prima il dovere e poi il piacere).

Chi sta leggendo e sta pensando che siamo al delirio non si preoccupi che "verrà il tempo che capirete", ma non faticate a commentare, che ora - tu abbia o meno scritto altre vaccate - vedo di riuscire a prendere il largo.

O per citare Don Zauker (www.donzauker.it :'D ): "La messa è finita. Levatevi dai coglioni."

Hiei

Anonimo ha detto...

@Hiei

se hai dei problemi grossi nella vita mi va bene che ti sfoghi con me, sono sempre felice quando posso essere di aiuto a qualcuno.

indopama

alina ha detto...

@ Hiei
Quelle cose che dici non sono un mistero più per nessuno che scrive qui e penso neppure più per chi legge!
Sappiamo quali sono gli inganni ed i problemi di fondo del sistema!
Siamo tutti arrabbiati, frustrati, ci sentiamo impotenti ma non ci arrendiamo. Cerchiamo di fare del nostro meglio per....trovare un modo per venirne fuori.
Le osservazioni di Indo ed anche quelle di Franco e di molti altri vanno ormai al di là. Ripeto quelle cose di cui ti preoccupi le sappiamo già, non stiamo qui continuamente a rimarcarle.
Ti devi rilassare, lo so che è difficile, ma lo devi fare perchè come stai affrontando i problemi non va bene , soprattutto per te.
Ognuno di noi penso abbia dei problemi, siamo tutti sulla stessa barca che fa schifo, perde acqua da tutte le parti ed anch'io, credimi, la affonderei volentieri, come te, ma prima dobbiamo costruire almeno una zattera per non affogare definitivamente.

Anonimo ha detto...

Oppure...

È solo un "pirata" che si è perso.

Mario B. ha detto...

@astaba
mi associo alle parole di indo