giovedì 17 febbraio 2011

GEAB 51 - 2011, l'anno spietato, terza parte

Ed ecco infine la terza ed ultima parte del Geab 51.
Se avete perso la prima, la potete trovare qui: Geab 51 - 2001 l'anno spietato.
La seconda parte, GEAB 51 - 2011, l'anno spietato, si trova qui.

GEAB 51, terza parte

FOCUS - 15 trend in decrescita per il 2011



1. La ripresa del mondo

Già morente dalla seconda metà del 2010, parteciperemo al suo funerale dal primo trimestre del 2011. L'Europa è stagnante. Nonostante le statistiche falsificate (46) e il Quantative Easing intendessero rinvigorire il mercato azionario per mantenere un'illusione di ricchezza, gli Stati Uniti non possono più nascondere il fatto che stanno scivolando nella Assai Grande Depressione. E l'Asia ha avuto i migliori effetti di diversi programmi di stimolo globali. Adesso la competizione aumenterà tra ogni regione e all'interno di ognuna di esse (47): l'unica ripresa nel 2011 sarà la crisi accompagnata dall'inflazione, con l'esplosione del debito sovrano e della possibile violenza sociale.

2. L'abilità dei G20 di riformare il sistema monetario internazionale

Il prossimo G20 di Cannes (48), sfortunatamente sosterrà l'evidenza di quanto LEAP/E2020 disse nella sua lettera aperta, pubblicata alla fine di marzo 2009 nell'edizione globale del Financial Times, alla vigilia del G20 di Londra (e tradotta da noi qui: lettera di europe2020 al G20 , NDFC):

primo, è impossibile uscire dalla crisi attuale senza considerare come prioritaria la riforma del sistema monetario internazionale e, soprattutto, senza rimpiazzare il Dollaro nel suo ruolo di valuta di riserva internazionale con una nuova valuta globale supportata dalle maggiori valute mondiali;

in secondo luogo c'è stata una finestra di opportunità nella prima metà del 2009 che si è chiusa.

Così, il G20 di Cannes avrà in agenda la riforma del sistema monetario internazionale, ma non sarà in grado di fare dei consistenti passi in avanti al riguardo, e figurarsi il mettere in dubbio il ruolo centrale del dollaro.

È un peccato, perché questa impotenza aiuterà il mondo ad essere risucchiato all'interno della crisi. Ma, come spiega chiaramente Franck Biancheri nel suo libro “The World Crisis: The Path of the World Afterwards” (La crisi mondiale: la strada che il mondo dovrà seguire successivamente), la prossima “finestra di opportunità” per questo tipo di riforma si aprirà dal 2012 /2013, un periodo durante il quale cambieranno i paesi leader del G20.

Quelli che si riuniranno a Cannes nel novembre prossimo, saranno principalmente i leader arrivati alla fine del percorso (USA, Francia, Germania, Cina, …), e quindi incapaci di apportare un cambiamento sostanziale.




copyright 2011 charles hugh smith www.oftwomainds.com il grafico è puramente illustrativo

Raffronto tra un'economia sana (pre-bolla) e un'economia speculativa (bolla)
(verde: patrimonio immobiliare, rosso: debito privato sostenuto dal patrimonio,
blu: valore patrimoniale del 90% della fascia inferiore dei nuclei famigliari, viola: debito pubblico)


3.Leadership statunitense

Il 2011 confermerà su tutti i fronti che questa “leadership” che ha strutturato l'Occidente dal 1945, e il mondo nella sua totalità per il periodo 1990/2010, non esiste più.

Per adesso, solo gli osservatori più acuti hanno percepito l'importanza e la rapidità del crollo della leadership statunitense, mentre la maggioranza vive ancora nel “mondo precedente” e altri pensano che il processo durerà per altri venti o trenta anni (fino al 2030, 2050) (49).

Eppure il 2011 è davvero un anno cruciale; quello della caduta del Muro del Dollaro anticipato nel primo numero di GEAB, nel gennaio 2006 (50). Ecco alcuni esempi di cosa rivelerà all'opinione pubblica mondiale il 2011:

  • la “onnipotente” Federal Reserve Americana non è più in grado di resistere agli attacchi dei suoi nemici interni ed è ugualmente impotente nel persuadere i suoi partner stranieri dei meriti delle sue politiche (Quantitative Easing, zero tassi di interesse, …)

  • il debito infinito degli Stati Uniti, che dovrebbe essere la prova della “onnipotenza” del dollaro e dell'economia americana, sta diventando un problema politico interno e la questione di un ulteriore aumento del tetto del debito federale (una “pura formalità” per anni) sta diventando oggetto di un conflitto di parte nel Congresso e per il pubblico statunitense (51)

  • il “sacrosanto” budget della difesa americana, un pilastro del potere statunitense, includendo l'aspetto internazionale con la questione delle miriadi di basi militari fuori dagli Stati Uniti, sta diventando un argomento di controversia politica e il target di riduzioni di spesa pubblica

ovunque si nota un declino nella presenza degli Stati Uniti, che si accelererà nel 2011: “monetaria” in Europa, “militare” in Asia, “politica” nel mondo arabo.

La strutturazione ad alta velocità di Eurolandia, come risultato della crisi dei debiti degli stati dell'Eurozona ha davvero tagliato molti legami che soggiogavano le finanze di questi stati al duo Wall Street / City: la City finisce, in realtà, sotto al tacco dell'Eurozona, e per i suoi finanziamenti la zona Euro guarda all'Asia piuttosto che a Wall Street.

In Asia, la Cina, sostenuta soprattutto dalla Russia, sta implementando un'autentica politica di “rollback” (52), di influenza americana. Gli Stati Uniti vengono cacciati dall'Asia centrale (53) mentre devono riconciliarsi con Mosca in Afghanistan, e allo stesso tempo Giappone, Taiwan, … e la maggioranza dell'est e del sud-est asiatico vengono risucchiati dall'influenza cinese.

In medioriente, la situazione di stallo delle negoziazioni israelo-palestinesi, la (nuova) ascesa della Siria, la “Sonderweg” (54) (resurrezione del potere regionale) turca, la continuità del programma nucleare iraniano... dimostrano l'effettiva scomparsa di qualunque influenza statunitense sul corso degli eventi (addirittura in Iraq, dove il periodo post U.S.A. viene preparato attivamente tra turchi, iraniani e sauditi).

E, all'interno degli Stati Uniti, l'impossibilità di anestetizzare le enormi disparità nel paese (sociale, etnica, geopolitca) sotto un “tappeto di dollari”, apre un Vaso di Pandora chiuso 150 anni fa, con la fine della Guerra Civile e il decollo dell'economia del paese. Il 2011 sarà dunque teatro di un consistente incremento nella forza del riesame della leadership di Washington per la politica domestica, di violenza politica e sociale, della bancarotta delle autorità locali, e più in generale dell'ingresso del paese in un periodo di grande instabilità, che mette fine a due decadi di indiscussa leadership mondiale.


4. La “crisi dell’Euro”
Questo tema mediatico rilevante nel 2010 non sarà un successo editoriale nel 2011. I media anglosassoni dovranno prepararsi: essi dovranno trovare qualcosa di diverso dall’imminente crollo dell’Euro per eccitare gli animi dei loro lettori o spettatori. In effetti il 2011 vedrà la maturazione di un nuovo “sovrano” : Euroland(55).

Questo processo di maturazione sarà naturalmente uno stile “europeo” nel contesto di una leadership di second’ordine (quindi non aspettiamoci prospettive stimolanti nel 2011), caratterizzata da summit disorganizzati, uscite pubbliche contradditorie(56) , seguite poi però da momenti di efficace “decision making” (in incontri segreti della Comunità(56)) .

Insomma nulla di veramente nuovo, questo però è l’anno in cui cominceranno a sentirsi gli effetti sull’Euro di tutte le misure avviate alla fine del 2010 in termini di controlli finanziari e di bilancio. In definitiva il 2011 sarà l’anno in cui all’interno dell’UE si stabilirà definitivamente il fatto che Eurolandia è diventata in tutti i campi il driver decisionale indiscusso dei 27 (Paesi membri n.d.t.). Secondo il nostro team ciò porterà un cambiamento radicale alla percezione dell’eurozona come un’area in balia degli eventi. In più, per dare una veste al cambiamento, Axel Weber, attuale presidente della banca centrale tedesca, succederà a Jean Claude Trischet allo snodo istituzionale di queste differenti forze.

Per contrasto, i problemi sociali e politici si accumuleranno: rifiuto della gente di sopportare il peso degli aggiustamenti di budget, crescente polarizzazione tra giovani generazioni e “baby boomers” sulla divisione della ricchezza, incrementata perdita di legittimità delle elites politiche nazionali dovuta all’accresciuto ruolo di Eurolandia e rapida crescita dell’identità di estrema destra a causa di questo “buco democratico”. Per questo, è a livello di questo “collo di bottiglia” rappresentato dalla politica nazionale che la democrazia europea continuerà ad essere strangolata.

A livello internazionale il 2011 per gli europei sarà un anno di transizione che vedrà Euroland (e l’EU a seguito) continuare ad esplorare la sua nuova interdipendenza con la Russia, Cina e Brasile a detrimento della relazione monogama con gli USA.


5. I miracoli economici di Cina e Germania

Queste due economie hanno rispettivamente “mangiato il loro pane bianco e il riso(58)” nel 2010.

Esse hanno beneficiato degli effetti portati dai programmi di stimolo mondiali, dalla speranza di una ripresa globale nella prima metà dal 2010 e il paragone favorevole con il 2009 (59). Ora, questi due titani dell’export devono tornare coi piedi per terra: un paragone del 2011 con l’anno 2010 estremamente positivo sarà difficile a priori, anche perché dovunque l’austerità sta prendendo il posto degli stimoli.

Ogni governo può dire quel che vuole ma le fonti di crescita nel 2011 saranno estremamente limitate e la competizione spietata.

Inoltre sia in Germania che in Cina, gli stessi fattori che hanno contriubuito alla crescita nel 2010 opereranno contro di essa nel 2011. In Germania l’occupazione è cresciuta grazie allo spostamento su lavori del terziario a basso costo. Ma questo significa che non ci si può aspettare molto dalle famiglie in termini di suporto alla domanda interna quando la domanda estera cala.

In Cina il problema del surriscaldamento in tutte le direzioni (inflazione dei beni alimentari, immobiliare, energia…) che Pechino sta cercando di governare si scontrerà con il problema delle province che non vogliono sentir parlare di rallentamento dell’economia per evitare problemi sociali e l’esplosione di bolle locali(60).

Secondo il nostro team, il 2011 sarà caratterizzato dal ritorno sul pianeta terra di queste due economie atipiche.


6. Coesione della NATO in Afghanistan

Il 2011 è anche l’anno del fuggi fuggi occidentale dall’Afghanistan. I partner NATO all’interno di ISAF, continueranno ad abbandonare l’Afghanistan mentre il Presidente Barack Obama sarà costretto a riconoscere che nonstante l’espansione dello strumento militare staotiunitense, la situazione ha continuato a deteriorarsi nei confronti dei talebani e che, contrariamente all’impegno preso, le truppe americane non potranno essere rimpatriate in numeri significativi.

Di fronte ad uno scenario di crescenti vincoli di bilancio e dello spostamento del contesto politico (specialmente in Germania, Francia e Italia (61)), il 2011 suonerà la campana a morto per ogni impegno militare significativo europeo nel conflitto afghano. Entro la fine dell’anno non dovrebbero essere rimasti molti soldati sul campo in Afghanistan(62).


7. Obama, Sarkozy e Berlusconi

I tre leaders sperimenteranno ognuno dei momenti particolarmente difficili nel 2011.

Conseguentemente secono il nostro team, è certo che Berlusconi non sarà più a capo del Governo Italiano entro la fine dell’anno; l’unico punto di domanda su questo soggetto per il prossimo anno è se sarà condannato o meno nella miriade di procedimenti che gli piomberanno addosso una volta che non sarà più in carica (63).

Per quanto riguarda Sarkozy, la disaffezione dei Francesi nei suoi confronti rimane su livelli storici e i suoi maggiori problemi deriveranno dalle crescenti difficoltà che incontrerà nell’affermarsi come naturale candidato all’interno del suo partito, l’UMP, visto che i sondaggi evidenzieranno che la sua candidatura non potrà reggere il confronto non solo contro l’avversario della sinistra (probabilmente Dominique Strauss Kahn), ma neanche contro l’avversaria di estrema destra Marine Le Pen (64). Il 2011 sarà l’anno della sua ordalia politica, foriera di una totale sconfitta nel 2012.

Per quanto riguarda Barack Obama, il dado è tratto: egli ha perso la maggioranza nel Congresso, è stato incapace di soddisfare le aspettative di una larga parte del suo elettorato, è impotente sulla scena internazionale e sta affrontando una crisi socioeconomica senza fine. Il 2011 sarà l’anno di preparazione per la fine della sua presidenza nel 2012.


8. Multiculturalismo in Europa

L’avanzata dell’estrema destra da un capo all’altro del continente combinata con il collasso del modello degli USA (un grande propugnatore del multiculturalismo (65) ) farà del 2011 l’anno di chiusura di un periodo cominciato in Europa negli anni ’60 (in particolare in Olanda, Scandinavia e Regno Unito). Ora, sperando che tutto vada per il meglio (66), l’integrazione diventa il leitmotiv delle politiche di immigrazione europee. Nel 2011 i programmi politici in Europa cominceranno ad adattarsi a questa nuova situazione.


9. Il valore delle banche

Causa diretta dell’esplosione della crisi del 2008, maggiori beneficiari delle politiche anti-crisi del 2009/2010, nel 2011 le banche raccoglieranno i cocci degli eventi vergognosi del 2008.
Sul fronte dell’immobiliare, prestiti ai privati, business e autorità locali, debiti sovrani, servizi finanziari,… l’anno che verrà sarà sfavorevole per le grandi banche globalizzate.

Al tempo stesso, specialmente in Europa, ma anche negli Stati Uniti, i vincoli regolatori e fiscali ridurranno seriamente la loro profittabilità. Morale: nel 2011 fuggite dalle azioni bancarie e assicuratevi di non avere tutti i vostri cotni presso la stessa banca!



10. Aumenti di compensi e pensioni nei paesi sviluppati

Nel 2011, saranno un mito (inclusa la Germania dove il governo prevede l’opposto). Dalle gestioni più alte fino ai lavori part-time, tutti i compensi continueranno ad essere messi sotto pressione a causa della competizione globale e specialmente a causa dell’uso della “crisi” per giustificare ogni possibile misura di austerità.

Un evento ancora più basilare colpirà le pensioni nell’Ovest: una riduzione organizzata da parte dei Governi (con un ritorno dell’inflazione, che è sufficiente a non farli alzare, così il loro costo cala) nei paesi in cui le pensioni sono trattate collettivamente, o una caduta causata altrove dalla discesa dei prezzi delle azioni. In entrambe i casi, la schiera di baby pensionati nel 2011 dovrà aspettarsi di vedere una caduta significativa delle proprie entrate.


11. Il valore degli investimenti finanziari

Non ci sono molti investitori singoli sul mercato azionario statunitense al momento. In Europa, il percorso è simile. In Asia, comunque, l’aspetto incasinato del mercato azionario attrae molta gente, anche se recentemente abbiamo assistito a “shocks”(67) il che dovrebbe suggerire molta prudenza.

In opposizione ad uno scenario di esplosione delle obbligazioni del Tesoro e delle bolle del debito sovrano, una ricaduta nella recessione, l’aumento della pressione fiscale e guerre di valuta, sarebbe meglio non fare investimenti finanziari, a meno che non si abbia altra scelta.

E, in argomento, sarebbe meglio evitare tutte le opportunità che direttamente o indirettamente dipendono da misure governative e fiscali. L’oro, i beni, immobili di nicchia o in cui vivere personalmente, anche lo Yen sembrano più sicuri nel 2011.





Previsione di bilancio della Federal Riserve Statunitense ad Ottobre 2011 su emissione di valuta II (blu: obbligazioni del tesoro, rosso: mutui alle banche, verde: aggiunta di liquidità, viola: emissione di valuta II – Fonte: Casey Research, 12/2010


12. L’emissione di valuta come soluzione alla crisi

Era il mondo magico del 2009/2010. Con questo termine politicamente corretto che descriveva di fatto la “carta stampata “ volgare, ogni cosa funzionava. Gli Stati Uniti tornavano sul sentiero della crescita, la fine della disoccupazione di massa e gli alti prezzi del mercato immobiliare, mentre il Regno Unito poteva re-inflazionare la propria bolla finanziaria proposta come una moderna economia per oltre due decenni.

Ecco che nel 2011, l’emissione di valuta non sarà più fondamentale. Sarà vittima delle proprie debolezze negli Stati Uniti e nel Regno Unito (come il Giappone per gli ultimi venti anni), del rifiuto del resto del mondo di essere complice nella svalutazione del debito Statunitense e Britannico e della crescita dell’inflazione globale – l’unico effetto reale della politica di emissione di valuta (in un’economia globalizzata in cui emettere moneta non produce più nessun effetto assolutamente(68) ).

Peraltro, ciò comporta alternative dolorose per gli Stati Uniti (ed il Regno Unito): se stampare moneta non può più essere fatto, rimane solo l’austerità o la guerra. La guerra non è un’opzione perché … paradossalmente costerebbe troppo, perciò rimane solo l’austerità. Il Regno Unito per il quale l’opzione “guerra” non esiste, ha già cominciato il lavoro l’autunno scorso, mettendo in atto una sorta di “amputazione senza anestesia”, provando a ridurre il proprio budget del 25%.

Poi nel 2011 anche per gli Stati Uniti l’austerità sarà una carta da giocare. Così come gli Inglesi all’inizio del 2010 non avevano idea che sarebbero finiti “amputati” di una considerevole porzione delle loro entrate dodici mesi più tardi, gli Americani scopriranno questa amara verità a partire dalla primavera del 2011.


13. Il salvataggio del Regno Unito ed il duetto Cameron/Clegg

Ma non è che se uno pratica la chirurgia in tempo di guerra sia effettivamente un medico. Ciò permette a qualcuno di giocare all’”uomo duro” (e Cameron, Clegg e Osborne (69) non si collocano qui) e concordare nell’essere applaudito da coloro i quali non si preoccupano di sapere se il paziente sopravviverà oppure no a medio e lungo termine (meglio nel breve termine).

Secondo il nostro team, e secondo i risultati iniziali di questi primi tre mesi, ci stiamo dirigendo verso una falla della terapia d’urto imposta al Regno Unito dalla coalizione Conservatrice/LiberalDemocratica e che solo l’annuncio a sorpresa di Giugno 2010 ha permesso al paese di evitare un’esplosione del proprio debito sovrano. Così il 2011 vedrà la convergenza di cinque tendenze molto pericolose: l’aumento dell’inflazione, l’aumento della disoccupazione, la caduta degli acquisti al consumo, la diminuzione delle esportazioni e l’innalzamento continuo dell’indebitamento pubblico nel Regno Unito. (70).

Perciò, ci sarà realmente un’ episodio di crisi del debito nel Regno Unito nel 2011. Anche il miglior medico non può amputare lo stesso arto per due volte, quindi il dottore in questione è lontano dall’essere il migliore. Parallelamente, il pubblico britannico sta cominciando a mostrare un leggero apprezzamento per il trattamento.


14. I consumi delle famiglie occidentali


Ma non e' solo nel Regno Unito che le famiglie occidentali desistono dal consumo frenetico. Negli Stati Uniti il 2010 ha già mostrato come il consumatore statunitense sia di fatto insolvente ed abbia ridotto la propria spesa allo stretto necessario. Lo hanno dimostrato i numeri delle vendite deludenti di fine anno: solo le persone con salario superiore hanno aumentato la loro spesa.

Ma in Europa come in Giappone, le famiglie occidentali non hanno più soldi: da una parte gli viene imposta una pressione fiscale sempre più grande, dall'altra parte vedono il proprio salario congelato o ridotto (quando non perdono tutto semplicemente per via della disoccupazione) e come ciliegina sulla torta le banche continuano a concedere prestiti alla spicciolata.

Allora, per quanto riguarda il business ci si deve augurare che i mercati emergenti rimpiazzino in toto questa deficienza Occidentale (a cui noi non crediamo), poiché in caso contrario, eccetto per i beni di lusso, il 2011 diventerà un bagno di sangue.

Del resto, i produttori di macchine dimostreranno questo fatto (71). Di conseguenza nel 2011 i governi Occidentali non dovrebbero fare troppo affidamento sulle entrate relative alle tasse derivanti dal consumo.

Nella valutazione dei budget nazionali effettuata, l'EU dovrebbe includere la sistematica riduzione delle proprie previsioni ottimistiche per gli stati.


15. Prezzi degli immobili

Stranamente le “nicchie” attraggono ancora i proprietari piuttosto che i cani! In effetti, in tutte le aree metropolitane maggiori, i micro-mercati degli immobili di clientela mondiale continuano ad attrarre investitori che giustamente trattano questo tipo di investimento come più pratico all'alternativa dell'oro fisico.

In pratica e' più facile acquistare un appartamento di tre camere in un area prestigiosa a Parigi, New York o Londra che nascondere nel proprio giardino l'equivalente in lingotti d'oro.

Comunque, in generale, all'esterno di questi mercati, il 2011 vedrà tutt'al più una stagnazione dei prezzi degli immobili o addirittura un ricaduta significativa (come negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Spagna ed Irlanda). Nel resto dell'Eurolandia, nel 2011, sarà il mercato della seconda casa che incomincerà a soffrire seriamente.

Questo e' l'inizio del pensionamento di massa dei baby-boomer (72), che si liberano delle proprietà superflue in un contesto ove le generazioni emergenti non hanno la possibilità oppure (spesso) il desiderio di investire in una seconda casa. Questo trend subirà un'accelerazione negli anni a venire.


Si conclude qui la terza ed ultima parte del GEAB 51 completo.
Se avete perso la prima, la potete trovare qui: Geab 51 - 2001 l'anno spietato.
La seconda parte, GEAB 51 - 2011, l'anno spietato, si trova qui.

Saluti felici

Felice Capretta



NOTE

[46] L'ultima è stata, per di più, ampiamente commentata per mancanza di complessità nella falsificazione. La questione riguardava il tasso di disoccupazione statunitense del Dicembre 2010. Nonostante il fatto che il numero di nuovi posti di lavoro creati, annunciato per il mese corrente abbia fortemente deluso tutti coloro che credevano nei miracoli (si parla di neanche 130.000 contro un'aspettativa di più di 300.000), il Dipartimento per il lavoro statunitense ha comodamente registrato una caduta nella disoccupazione da 9.8% a 9.4% a causa dei cambiamenti nel calcolo di queste statistiche che escludono sempre più persone che non sono in cerca di lavoro. In assenza di miracoli economici, il mercato azionario può credere solo nel miracolo degli statistiche! Fonte Los Angeles Times, 08/01/2011.

[47] è sintomatico vedere ora le economie asiatiche "rubare" le quote dei mercati globali, come per esempio nel caso dei "call center" che ora vedono le Filippine detronizzare l'India. Fonte: USAToday, 10/01/2010.

[48] Che avrà luogo il 3 e 4 Novembre 2011.

[49] La storia ha comunque mostrato le tendenze del ventesimo secolo ad abbattere imperi ad un passo sempre più accelerato.

[50] Per misurare l'accelerazione della storia che ha creato (inventato *) la crisi globale sistemica, basta tenere in mente come la nostra analisi del gennaio 2006 e l'idea stessa di una imminente fine della leadership statunitense fosse stata violentemente rifiutata dalla maggior parte degli esperti e specialisti che invece oggi riempiono i loro articoli di frasi del tipo "Cina, il nuovo superpotere mondiale", "La fine dell'impero US" e molti altri argomenti analoghi ora ordinari.
Cinque anni sono stati sufficienti a spostare una tale analisi dall'impensabile all'ovvio. E la velocità degli eventi del 2011 sta accelerando!

[51] Fonte: Council on Foreign Relations, 04/01/2011

[52] "Roll Back" è il nome che è stato dato alla politica americana degli anni 1950/1960 finalizzata a contrastare l'influenza comunista nel mondo (la Guerra Coreana, la crisi missilistica cubana, la guerra del Vietnam, il supporto alle dittature anti-comuniste latino americane, asitiche o Arabe, ... ). In una forma meno bellicosa, è esattamente la strategia cinese di oggi, in particolare in Asia.

[53] Fonte: New York Times, 02/01/2011.

[54] "The special way", in analogia al concetto tedesco del diciannovesimo secolo che legittimava un particolare percorso per la nazione tedesca, paragonato alle altre nazioni europee. Qui si descrive il punto di svolta "neo-ottomano" attuato dai politici turchi dalla fine del primo decennio del ventunesimo secolo, distanziandosi dalla NATO e dall'Unione Europea. Per un'analisi più complessa, vedi GEAB N°39.

[55] Nel senso storico dell' "emettitore del debito sovrano".

[56] Di cui i media anglo-sassoni si affrettano ad enfatizzare le contraddizioni a concludere che la fine dell'Euro è vicina. Utilizzando Emmanuel Todd, un intellettuale francese, come esempio (sebbene un simile comportamento si possa trovare in Germania, Olanda e Austria...), il quale ha recentemente dichiarato al giornale Marianne:"Al 90% l'Euro esploderà nel 2011". La stessa persona dichiarò nel 1998 al giornale Le Soir, "L'euro non esisterà più nel 2005". Senza dubbio un approccio puramente scientifico qui. è un peccato che questi accademici non valutino le loro previsioni annualmente! Fonte: Le Soir, 20/02/1998; Marianne 06/01/2011.

[57] Proprio l'opposto dell'attuale approccio statunitense che produce grandiose dichiarazioni.. seguite da nessun cambiamento.

[58] Estensione del termine francese dal pane al riso che signica "spostarsi da uno stato di felicità ad uno che non lo è". Fonte "Expressio"

[59] Il povero o cattivo risultato del 2009 ha aiutato ad evindenziare lusinghieri rate di crescita.

[60] Fonte: YahooNews, 04/01/2011

[61] In questi tre paesi, secondo LEAP/E2020, i leader e/o le coalizioni attualmente al potere che supportano l'occupazione NATO in Afghanistan saranno rimpiazzati da squadre contrarie alla presenza dei propri militari in questo conflitto. Vedi questo e il precedente numero del GEAB.

[62] Persino il fedele alleato polacco sta organizzando il completo ritiro delle proprie truppe per il 2013. Fonte: Gazeta Wyborcza/PressEurop, 24/06/2010.

[63] L'ultima riguarda l'apertura di un'inchiesta per "prostituzione di minori"! Fonte: Corriere della Sera 14/01/2011.

[64] Su questo argomento vedi l'anticipazione del nostro team nel GEAB N°49 del 15 Novembre 2010.

[65] Comunque la dimensione regionale delle culture europee continuerà a diminuire la propria consapevolezza.

[66] Questo dipenderà, in particolar modo, dalla capacità delle forze politiche democratiche di impegnarsi in questo nuovo approccio all'immigrazione.

[67] Dalle ultime notizie: le rivolte in Bangladesh successive ad una caduta del mercato azionario di Dhaka... causato da misure fiscali governative. Questo illustra quanto il mercato azionario sia diventanto fortemente dipendente dalla "bontà" degli Stati; una situazione fortemente pericolosa in una tale crisi mondiale. Zerohedge, 12/01/2011.


[68] E dove, quindi, il denaro creato dalle banche centrali viene diretto o al mercato azionario (attraverso le banche) oppure va a paesi produttori di beni di consumo nel mercato interno. Comunque ne gli Stati Uniti ne la Gran Bretagna fanno parte dei paesi produttori beni d'interesse domestico. Contrariamente in particolare a Germania, Cina e Giappone, che sono quindi i beneficiari di questo boom.

[69] George Osborne ha fornito suggerimenti militari ai leader dell'Eurozona... Anche se, nonostante i pesanti tagli, il debito pubblico inglese continui a crescere, prova della completa inefficienza delle misure prese. Ma, non soprendentemente, questa affermazione è stata ampiamente riportata dal Financial Times.. che continua a confermare di aver ora intenzione di limitarsi allo status di quotidiano della City di Londra. Fonte: Financial Times, 05/01/2011

[70] Persino limitando il walfare e i benefici ai disoccupati, un forte aumento della disoccupazione e un declino nelle utenze si tradurrebbe in un forte aumento nella spesa sociale e in minori entrate fiscali. E inoltre il budget non è ancora sotto controllo sebbene la recessione stia tornando. Fonte: CNBC, 21/12/2010; Telegraph, 14/01/2011; BSSL, 10/01/2011

[71] In Europa, il 2010 è stato marchiato da una diminuizione del 5,5% nella vendita delle auto nonostante il parziale supporto di fondi pubblici e i forti sconti dei produttori. Nel 2011 ci possiamo aspettare un'ulteriore diminuizione del 10-15% delle vendite in Europa e il ritorno a licenziamenti, disoccupazione tecnica, chiusura di impianti e fallimenti di subappaltatori. In Giappone l'anno termina in positivo solo grazie al supporto del governo, ma a partire dalla fine del Settembre 2010 le vendite sono precipitate ed anche il 2011 promette di essere un anno molto negativo. Negli USA la fine degli incentivi è risultata in un anno positivo per il mercato dell'auto, in confronto ai due precedenti anni negativi. Ma il nostro team crede che, contrariamente alle previsioni industriali, il 2011 vedrà un ulteriore deterioramento nelle vendite. Infatti, le analisi positive per questo settore assumono tutte che la situazione economica degli Stati Uniti migliori nel 2011, previsione che però non rispecchia la nostra opinione. Fonte: 20minutes. 14/01/2011; MineMsn, 05/01/2011; Istock Analyst 14/01/2011

[72] I primi della generazione del boom demografico compiranno 65 anni quest'anno.

235 commenti:

1 – 200 di 235   Nuovi›   Più recenti»
Hiei ha detto...

"Il prossimo G20 di Cannes (48), sfortunatamente sosterrà l'evidenza di quanto LEAP/E2020 disse nella sua lettera aperta, pubblicata alla fine di marzo 2009 nell'edizione globale del Financial Times"

Dall'oscuro blog di controinformazione "Financial Times", nientemeno.
Chissà che perle, vediamo:

"è impossibile uscire dalla crisi attuale senza considerare come prioritaria la riforma del sistema monetario internazionale e, soprattutto, senza rimpiazzare il Dollaro nel suo ruolo di valuta di riserva internazionale con una nuova valuta globale supportata dalle maggiori valute mondiali;"

Le stesse IDENTICHE parole del Fondo Monetario Internazionale! Buzzword Bingo!!
Il quale dice anche che CASUALMMENTE i suoi "Diritti Speciali di Prelievo" sarebbero proprio adatti allo scopo!
Tu guarda le COINCIDENZE alle volte, eh?

Toh, una capretta travestita da lupo travestito da pecora...

marcoravelli ha detto...

Ma l'oro fa proprio schifo a tutti???

Anonimo ha detto...

@hiei

VAI A LEGGERTI UN ALTRO BLOG E SMETTILA DI ROMPERE.

solo un cretino può continuare a leggere cose che ritiene false da un autore che ritiene poco attendibile.

oppure un troll...

Anonimo ha detto...

@ Ravellik

"Ma l'oro fa proprio schifo a tutti???"

Non ne vado pazzo, ma se me ne regali qualche oncia, posso pure accettarla.

guru

Anonimo ha detto...

Anche il GEAB 52 segnala il problema della generazione dei Boomers, che stanno pensionandosi ed hanno vissuto il periodo delle vacche grasse, e la difficoltà di conciliarsi con i giovani che stanno subendo la crisi più degli altri e saranno chiamati a pagare le pensioni ai primi. Questo è il maggior conflitto sociale che condizionerà la situazione in europa nei prossimi anni.
Fra

Anonimo ha detto...

Un altro giro di Giostra….
http://www.ilgrandebluff.info/2011/02/un-altro-giro-di-giostra.html

Anonimo ha detto...

nel post precedente vi siete arrabattati dietro la parola democrazia, qui tiene ancora bene la parola GEAB.
parole, parole parole.... parole paroel parole.... parole parole parole soltanto parole la la la la la............................

Anonimo ha detto...

Che ne so, vogliamo arrabattarci sulla parola "frocio"?

guru

Hiei ha detto...

@marcoravelli

Lascia che gli faccia schifo l'oro: io ho comprato quel che potevo di oro fisico in tarda primavera del 2008 e adesso lo sto un po' alla volta vendendo al doppio.

Loro si tengano la carta straccia che HA FATTO COSI' BENE NEGLI ULTIMI DUE ANNI... :'D

Hiei ha detto...

[OT]

@anonimo

http://www.youtube.com/watch?v=J_05neL1DZA

Anonimo ha detto...

@Hiei che scrive:

Lascia che gli faccia schifo l'oro: io ho comprato quel che potevo di oro fisico in tarda primavera del 2008 e adesso lo sto un po' alla volta vendendo al doppio.


E con la carta che ti danno in cambio che ci fai?

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Ma come, speculi sull'oro guadagnando senza fare nulla?

Da te non me l'aspettavo.

Tu che ti mostri così sensibile verso le INGIUSTIZIE del mondo...

Sei un parassita che fa soldi dai soldi?

Anche tu?

Ciò getta una luce sinistra sul tuo avatar.

guru

Hiei ha detto...

"E con la carta che ti danno in cambio che ci fai?"

Lavoretti in casa che devo finire, ovviamente cambio oro per carta solo per cambiare immediatamente la carta in qualcosa di utile, ma a te che te ne frega?

"Ma come, speculi sull'oro guadagnando senza fare nulla?"

Come tu speculi sul prezzo quando compri qualcosa in offerta al supermercato, cos'è 'sta storia che bisogna farselo mettere nel culo per forza per dimostrare - a chi non si sa - di essere delle "brave persone" o roba simile?
Voi ci tenete a farvi inculare dai banchieri falsari? Accomodatevi, ma non rompete a chi non è così stupido per la rabbia dei dolori postumi, prego.

"Sei un parassita che fa soldi dai soldi?"

E tu sei un povero demente che si fa derubare del frutto del suo sudato lavoro dalla svalutazione dei pezzi di carta colorata che traferisce subolamente ricchezza nelle nelle mani di pochi oligarchi senza che neanche ve ne accorgiate?
Ma siete diventati proprio tutti deficenti completi, là fuori? :'D

Anonimo ha detto...

@ Hiei

"E tu sei un povero demente che si fa derubare del frutto del suo sudato lavoro dalla svalutazione dei pezzi di carta colorata che traferisce subolamente ricchezza nelle nelle mani di pochi oligarchi senza che neanche ve ne accorgiate?"

Poche ciance, sputi sul piatto dove mangi.

Sei funzionale a questo sistema che fingi di criticare.

Io almeno sono scemo e schiavo contento, ma tu... ;D

guru

Anonimo ha detto...

Berlusconi salvo almeno fino ad aprile
La Casta non vuole perdere il vitalizio

http://xrl.in/78w3

Hiei ha detto...

"Poche ciance, sputi sul piatto dove mangi.

Sei funzionale a questo sistema che fingi di criticare."

Allora sei COMPLETAMENTE IDIOTA.

Tutto il SISTEMA si basa sulla TRUFFA dei pezzi di CARTA STRACCIA FALSA stamapati A CAZZO dai FALSARI delle BANCHE CENTRALI (e poi moltiplicato con la riserva frazionaria da quelle commerciali, a corollario), mica siamo in un gold standard, magari: almeno non si avrebbero crisi sistemiche una dopo l'altra e l'1% della popolazione avrebbe vita molto più dura a tenersi l'80% della ricchezza, per questo cercano di tenere la gente il più possibile la gente lontana dai metalli preziosi, PEZZO D'ASINO in malafede.

Io facendo così faccio dal punto di vista economico ciò che il sistema aborrisce di più perchè ne mina le fondamenta: il monopolio del controllo della moneta (falsa peraltro).

Quindi ricapitoliamo un attimo: abbiamo un "maiale", una "merdaccia" e un "pezzo d'asino" - anche questo lo ufficializzamo.

Avanti il prossimo.

"Io almeno sono scemo e schiavo contento, ma tu... ;D"

Sono contento senza essere nè schiavo nè scemo che ride felice della sua idiozia dandoci dentro di preparazione H.

E il vortice della follia dilaga.

Anonimo ha detto...

http://www.eni.com/it_IT/media/comunicati-stampa/2011/02/2011-02-16-gazprom.shtml?home_2010_it_tab=editorial

asse con russia si rafforza...

MITICO12

Anonimo ha detto...

dai, illuminaci ancora un pò.

ahahahah

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Guarda che il gold standard c'è già stato in passato e i POVERI l'hanno beatamente preso lo stesso in quel posto.

Non c'è bisogno di scomodare i massimi sistemi, se vuoi farti un po' di grana a sbafo, lo capisco.

Riflettici stasera, prima di dormire, finito il turno di guardia.

guru

Anonimo ha detto...

@hiei
Jovanotti-tutto l'amore che ho

indopama

Hiei ha detto...

@pezzo d'asino

"Guarda che il gold standard c'è già stato in passato e i POVERI l'hanno beatamente preso lo stesso in quel posto."

AH, ADESSO INVECE!!! :'D

"Non c'è bisogno di scomodare i massimi sistemi, se vuoi farti un po' di grana a sbafo, lo capisco."

"A sbafo" certo, come quei parassiti speculatori che hanno pagato i contributi per la pensione, soldi i quali sono stati investiti nel tempo in modo analogo, e adesso se ne stanno a casa a far niente, bastardi che vivono a sbafo!!

Ma non ti rendi conto a forzare fino all'assurdo la tua patetica malafede ti dai la zappa sui piedi da solo?
Proprio un asino, tonto e cocciuto uguale.

"Riflettici stasera, prima di dormire, finito il turno di guardia."

Quando hai finito di parlare col tuo amico immaginario, sono qui, eh...
Andato del tutto.

Tu, idiota, rifletti sul fatto che io NON HO fatto soldi "a sbafo" sono i TUOI SOLDI CHE STANNO BRUTALMENTE PRERDENDO VALORE D'ACQUISTO.

Forse è meglio di no che se realizzi come stanno le cose poi non dormi più tanto bene...
(so stile di vita della merdaccia che vantava di starsene a fare un cazzo a Bali invece lo elogiavi, ricordiamo: per chiudere del tutto il discorso "malafede" prendendo due idioti con una sola sassata :'D ).

@anonimo

"dai, illuminaci ancora un pò.

ahahahah"

Un'altro che ci va giù duro con la preparazione H: se vuoi ti dò fuoco, dici che poi fai abbastanza luce? :'D

Mi correggo: è il vortice della demenza che infuria, la follia si sa anche far apprezzare a volte.

Hiei ha detto...

P.S: Jovanotti te lo ascolti TU e le merdacce come te, per favore!!! Ecco come s'è rintronato!

Vedo che finalmente hai imparato a scrivere il mio nick. E che non lo metti più quando scrivi da anonimo. :'D

Anonimo ha detto...

@Anonimo del 17 febbraio 2011 17:06 che si lamentava che nel nel post precedente ci si arrabattava dietro la parola democrazia, sulla quale il sig. Uriel scrisse un articolo pieno di idiozie, faccio presente che il medesimo ha scritto la parte II che potete trovare qui:

http://www.wolfstep.cc/2011/02/la-morte-del-condominio-democratico.html

Palesemente l'incazzatura con la moglie gli é passata perchè questa volta ha scritto cose sensate.

Anonimo ha detto...

guarda che quella canzoncina e' di un livello notevole (solo quella), era un consiglio da amico...
indopama

Anonimo ha detto...

e hai letto l'articolo sulla Sanjust?
l'ultimo capoverso, stiamo diventando famosi.

http://xrl.in/78wk
:-D

Anonimo ha detto...

link precedente sbagliato, questo e' quello giusto

http://xrl.in/78wp

Anonimo ha detto...

A tutti i lettori del blog caprettaro.

Chi mi spiega il significato dell'articolo che trovate qui:

http://www.vocidallastrada.com/2011/02/egitto-luoghi-comuni-e-slogan-vuoti-per.html#more

Chi si firma é un certo Estulin, ma a me pare l'abbia scritto Hiei.
Chi l'ha capito me lo può spiegare.
Grazie.

Anonimo ha detto...

....xHiei

..stai usando i soldi guadagnati

dalla speculazione dell'oro per

costruire una casa che ti

tasseranno e ti porteranno via

prima che tu te lo possa immaginare

........:)

l'ultimo dei moicani

Hiei ha detto...

@l'ultimo dei mi'hani

...sì se fossi così fesso da averla costruita in Italia.

Ma si può sapere a voi cosa ve ne frega?? :'D

Anonimo ha detto...

Parole parole parole...
E il pendolo oscilla sempre più...
:-D
Transurfer

Anonimo ha detto...

.....xhiei

....magari l'hai costruita in

Egitto........pessimo affare!.....

.....vedi che te l'hanno tassata

e portata via senza che tu te ne

accorgessi......:)

l'ultimo dei moicani

Anonimo ha detto...

Sì, va bene... ma la 2a guerra di secessione americana che fine ha fatto?
Niente più guerra civile?
Provo una delusione pazzesca.
Ma come! Giravano persino i filmati delle prime schermaglie.
Capretta, niente diretta, porca troja!

alina ha detto...

Estulin dice che dobbiamo tornare a farci i ca... nostri da ieri e siccome è amico di Freda :) , la rivoluzione Egiziana la vede un po' tanto colorata di m.....anche lui.

Anonimo ha detto...

ASCA) - Roma, 16 feb - ''Siamo riusciti in Europa a far si' che la valutazione sullo stato di benessere di ogni singolo Paese non sia affidata soltanto sul debito pubblico. Ma abbiamo introdotto anche la sostenibilita' del debito e infine - ed e' stata una grande battaglia - ad aggregare alla stima del debito anche la finanza privata. Siamo quindi saliti al secondo posto in Europa, subito dopo la Germania e prima di Francia, Svezia e altri''. Lo spiega il premier Silvio Berlusconi nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi, a margine della firma dell'accordo post-moratoria per il credito alle Pmi.

marcoravelli ha detto...

Bravo Hiei,

La speculazione sui metalli preziosi conferma il tuo pragmatismo!

Oltretutto quello sfruttato dagli speculatori è un effetto indesiderato che sfugge al controllo dei Banchieri Centrali ma che loro stessi provocano.
non si può e non si deve detenere a riserva un bene, qualunque sia la sua natura, che viene sistematicamente inflazionato!

Oltretutto le previsioni più nere prevedono una ratio Oro/Dow che oscillerà tra 1/1 e 1/3 ed un ritorno alla storica ratio oro/argento di 15/1 contro i 46/1 attuale...

Quindi in vece di criticare tanto il sig Hiei vedete di riflettere sul significato delle sue parole e prendete esempio!

marcoravelli ha detto...

"abbiamo introdotto anche la sostenibilita' del debito e infine - ed e' stata una grande battaglia - ad aggregare alla stima del debito anche la finanza privata."

In altre parole abbiamo lasciato che il governo creasse in sede Europea e mondiali le basi istituzionale per una Vergognosa patrimoniale!!

nel frattempo:
Argento $ 31.66 all time record
Cotone $ 203.70 all time record
Mais $ 714 all time record
Caffè $ 266.15 all time record
N.B tutti prezzi di questa notte!!!!

Anonimo ha detto...

@ marco ravelli
di solito intervengo pochissimo e mi firmo,ma in questo caso preferisco di no, perchè dichiarare di detenere oro fisico " in pubblico " mi inquieta e penso sia meglio ascoltare certi " segnali ".Venendo al dunque personalmente ho abbastanza per tempo fatto come hiei e anche di più , forse. Mah, staremo a vedere.....comunque approfitto per dare a tutti un consiglio :fate in tempo l' investimento migliore, quello sulla salute (e con questo non consiglio certo di
rivolgersi ai medici).
ciao
anonimo per questa volta

marcoravelli ha detto...

aggiungerei che ciò che diceva Hiei, cioè comprare metalli preziosi non è un investimento ma è semplice salvaguardia del potere d'acquisto del proprio Capitale, è profondamente corretto.

per esempio:

cotone 30.01.2009 $ 75.9
cotone 18.02.2011 $ 204.5 (record aggiornato)

argento 30.01.2009 $ 16.9
argento 18.02.2001 $ 31.9 (record aggiornato)

ovvero il potere d'acquisto dell'argento è stato notevolmente migliore rispetto al dollaro e non è da escludere che a breve il rapporto tra i due beni torni ad essere quello iniziale...

quindi non è speculazione in senso stretto ma semplicemente AUTODIFESA!!!!

Pòlemos ha detto...

Tema: come abbaiare contro il padrone e poi correre a leccare le briciole d'oro che cadono dalla sua tavola.

Anonimo ha detto...

superare la crisi
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=7975

Il momento è prepuzio di G.P.
http://conflittiestrategie.splinder.com/post/24155912#more-24155912

Hiei ha detto...

Tema 2: come accusare chiunque si sottragga al sistema economico predatorio e monopolista vigente di essere asservito al sistema stesso e leccare le briciole che cadono dal tavolo del padrone senza fare una figura da completo idiota.

[OT]

Noto con piacere che i vari guru e anonimi nessuno senta il bisogna di andare a fargli prediche sull'aggressione o la maleducazione.

Anonimo ha detto...

Le occasioni storiche del 2011

17 febbraio 2011 (MoviSol) - Nelle prime due settimane del febbraio 2011 abbiamo assistito a svolte drammatiche della situazione strategica mondiale, che Lyndon LaRouche ha commentato il 12 febbraio dicendo "tutto è cambiato. E l'evento determinante che definisce tale cambiamento è ciò che è accaduto al Cairo". In tutto il mondo, il fallimento totale del sistema della globalizzazione viene riconosciuto sempre di più, il che apre ottime occasioni per realizzare finalmente le proposte di LaRouche per un nuovo ordine economico mondiale.

Mentre gli egiziani hanno abbattuto un regime che ha applicato i diktat del Fondo Monetario Internazionale ai danni della sua stessa popolazione, un nuovo rapporto interno della stessa istituzione ha appena denunciato l'incompetenza e il fallimento del Fondo (vedi sotto). La pubblicazione di tale rapporto giunge solo due settimane dopo quella del famoso rapporto Angelides negli Stati Uniti, che documenta, in gran dettaglio, i folli errori commessi negli ultimi 40 anni di deregulation e speculazione finanziaria senza freni.
.....
http://www.movisol.org/11news028.htm

Hiei ha detto...

@polemos

"Tema: come abbaiare contro il padrone e poi correre a leccare le briciole d'oro che cadono dalla sua tavola."

Esatto, perchè tutti bisogna detenere solo carta straccia che perde valore ormai quotidianamente creata a debito.
E' come se avessi detto che si compra una casa coi suoi risparmi per non farsi sfruttare dai palazzinari cementificatori e dai banchieri usurai è un stronzo asservito al sistema perchè non sta in affitto da qualche palazzinaro come tutti o non ha fatto un mutuo con gli usurai come tutti.

Ma avete per caso in corso una gara a dimostrare che è più idiota o davvero ormai siamo in un mondo che neanche Orwell e Huxley strafatti di LSD sarebbero arrivati a immaginare?

Hiei ha detto...

"Update, 18 feb 2010: due indizi fanno una prova, se l’incredibile ammontare di euro richiesto alla BCE (al tasso punitivo dell’1,75% overnight) dal sistema bancario poteva essere frutto di un errore tecnico (è circolata anche questa ipotesi) con oggi abbiamo la sicurezza che qualcosa di molto, molto serio e brutto stà accadendo a qualche banca europea. La linea di credito overnight della BCE ieri è stata utilizzata per 18,5mld dai 15,8mld del giorno precedente. Quindici-Venti volte più del normale. E’ aperta la caccia alla banca zombi che non riesce a farsi prestare un euro neppure per un giorno sul mercato interbancario (al tasso “normale” di 0,7%)."

Sempre felici notizie ci porta il mondo della carta straccia.

Anonimo ha detto...

l'unica cosa sbagliata di Hiei è quella di "aver dichiarato pubblicamnte" di detenere oro.
Infatti è molto più prudente mantenere il profilo basso, tenerlo e stare zitti, visto che se va avanti così possiamo prevedere che (non tra molto) qualcuno lo andrà a richiedere.
Fra

marcoravelli ha detto...

@Pòlemos

In realtà il sistema rifiuta sistematicamente l'oro e lo svilisce con massicce vendite allo scoperto che non verranno mai saldate, quindi detenerlo ed acquistarlo è il modo migliore per combattere questo sistema.

la differenza tra quelli come me e Hiei e voi detrattori dei metalli è che noi auspichiamo un sistema funzionale e non contraffatto mentre voi il sistema contraffatto vorreste Sfruttarlo a vostro piacimento come dimostra la propensione a dire che il Debito pubblico è in realtà la ricchezza dei cittadini, l'auspicio per il reddito di cittadinanza ed altre idiozie Neo-Marxiste del genere.

Hiei ha detto...

"l'unica cosa sbagliata di Hiei è quella di "aver dichiarato pubblicamnte" di detenere oro."

Puoi aver ragione, ma come detto non stando in Italia...e poi la vigliaccheria non fa per me, quindi non accetto di vivere nascondendomi: se mi gira di dire qualcosa la dico, chi ha problemi si faccia pure sotto.

"Infatti è molto più prudente mantenere il profilo basso, tenerlo e stare zitti, visto che se va avanti così possiamo prevedere che (non tra molto) qualcuno lo andrà a richiedere."

Questo resta comunque un valido consiglio, aggiungo solo due cose: quale che sia la forma, il denaro è uno strumento, un mezzo (come ho detto lo sto usando come tale) - l'errore più grave è sempre confondere il mezzo con il fine.

L'altra cosa, ho notato adesso cosa scriveva il pezzo d'asino poco prima dei miei commenti:

""Ma l'oro fa proprio schifo a tutti???"

Non ne vado pazzo, ma se me ne regali qualche oncia, posso pure accettarla."

Ah, brutto bastardo parassita speculatore: non hai sdegnosamente rifiutato come si converebbe sentendo i tuoi bei discorsetti (privi di senso, ma coerenza vorrebbe comunque...)!! :'D

BUFFONE!!! :'D

Mario Barbiero ha detto...

"L'unica maniera per realizzare i propri sogni è svegliarsi ... svegliamoci!!!"
Roberto Benigni

marcoravelli ha detto...

...ci mancava la citazione del peggiore dei cialtroni!

Mario Barbiero ha detto...

@Marco Ravelli
dormito male stanotte o mangiato pesante a pranzo?
in entrambi i casi ...
CURATI!!!

Anonimo ha detto...

@ Hiei

"Ah, brutto bastardo parassita speculatore: non hai sdegnosamente rifiutato come si converebbe sentendo i tuoi bei discorsetti (privi di senso, ma coerenza vorrebbe comunque...)!! :'D"

L'ho già scritto cumpa', l'oro mi interessa solo per il suo valore alchemico, non certo per fare affarucci da quattro soldi. :D

La mia critica non è sull'aspetto TECNICO, quello lo lascio a voi speculatori delle briciole (bravo pòlemos), ma bensì su quello della coerenza.

Io non ho SOLDI per "comprare oro" e il gioco del Monopoli, comunque, non mi piace e non ci gioco.

Punto.

E questa storia di "intanto salvo il culo mio", mi va anche bene, ma non da quelli come Hiei che sputano sentenze e affibbiano patenti di credibilità a destra e a manca.

guru

marcoravelli ha detto...

@Mario,
bhe, se non è un cialtrone, falso e opportunista Benigni.....

@Guru,

Ma cosa vuol dire "valore alchemico"???
l'oro ha valore come mezzo di scambio ne più ne meno che il denaro.
è preferibile semplicemente perchè è meno inflazionabile essendo l'estrazione molto costosa. tutto qui.

Mario Barbiero ha detto...

@Marco Ravelli
ero rimasto un po' così dal tuo intervento, di solito sei più "moderato".
Benigni è ciò che ognuno di noi vuole vedere.
Io ci vedo amore per il prossimo e spirito poetico.
Per me Benigni è quello.
Tu ci vedi altro, hai ragione, per te Benigni è altro.
Il segreto della vita sta tutto qua.
Nel punto di vista, nella realtà che è ciò che ognuno di noi vuole vedere e vede.

Hiei ha detto...

@marcoravelli

Qui ti sbagli: oro e argento hanno precise proprietà chimiche, quello che (in parte) intende guru per "valore alchemico": sono definiti appunto metalli "nobili" perchè hanno tutti gli orbitali "pieni" cioè occupati da elettroni - a livello atomico - detto in due parole.
Questo particolare ne conferisce diverse proprietà e in più li rende inattaccabili agli elementi (ossidazione, corrosione da acidi...) quindi pressochè "eterni", cioè senza nessun accorgimento assolutamente durevoli, si pensi all'oro recuperato da navi affondate secoli fa in fondo al mare...

E questa è una caratteristica che è stata fondamentale per la scelta nel corso dei secoli dell'uso come moneta! Non hai studiato bene, stavolta! ;)

"E questa storia di "intanto salvo il culo mio", mi va anche bene, ma non da quelli come Hiei che sputano sentenze e affibbiano patenti di credibilità a destra e a manca."

Eh, già chi va in giro a dare dell'aggressore, troll, parassita asservito al sistema e via dicendo come te non è uno sputasentenze, vero pezzo d'asino?
Sempre, SEMPRE in micragnosa malafede.

Te la metto giù semplice: non vuoi che critichi le stronzate che dici? SMETTILA DI SPARARE STRONZATE! :'D
E' tanto semplice! Tutto il resto è fuffa.

Hiei ha detto...

"Benigni è ciò che ognuno di noi vuole vedere.
Io ci vedo amore per il prossimo e spirito poetico.
Per me Benigni è quello."

Io ci vedo solo opportunismo e appecoronamento al potere, da uno che anni fa bestemmiava come uno scaricatore di porto e faceva il mangiapreti e l'antiberlusconiano e poi si è venduto all'elogio della Madonna e della divina commedia, alle leccate al mito della Shoah alla totale rinuncia alla più blanda forma di satira o contestazione alla criminalità organizzata al potere, politco o temporale.

Però racconta la VOSTRA FUFFA sull'AMMORREEEE, e visto che come hai detto all'inizio "non guardate alla REALTA', credete alle favolette che vi piacciono di più - le nostre nel dettaglio" a voi spacciatori di S.C.A.Z.Z.O. va benissimo così!

Come sempre tutto torna alla perfezione. Sempre in perfetta malafede, ma sono stanco anche di ripeterlo tanto è ovvio.

Giovvannotti e BBenigni...più lerci era difficile trovarne, ma se vi impegnate...a quando Lady Gaga o come si chiama? :'D

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
ma come? non sei tu quello che tira dritto per la sua strada a prescindere da quello che dicono gli altri?
Perchè o è vero o non è vero che fai così.
quindi che ti frega di cosa dicono Benigni o Lady Gaga?
La cosa non ti tange o non dovrebbe almeno ...
e non dire che influenzano gli altri perchè sempre tue parole:
"a me degli altri non frega nulla"

Hiei ha detto...

P.S.: Giova sempre ricordare le lezioncina sulla neolingua: nel "1984" di Orwell a controllare la psicopolizia, le prigioni segrete e la tortura era il "Ministero dell'Amore", appunto - tutto torna sempre.

Come le forze armate ricadevano sotto il "Ministero della Pace" (ah, le "missioni di pace"...) e la propaganda sotto quelle della "Verità".

Buzzword Bingo! :'D
(che cazzone ottimista eri, George!)

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
L'argento si ossida eccome!

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
paura eh?

Hiei ha detto...

@Mario

L'oro sono sicuro senz'ombra di dubbio che non arrugginisce (ossidazione), potrebbero essere rugginosi i miei ricordi di chimica ma mi sembra proprio che le stesse proprietà chimiche, per la struttura atomica analoga, fosse condivisa dall'argento.

Mai visto argento arrugginito infatti, esiste "ossido d'argento"? Dov'è che avresti visto dell'argento ossidato?

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
i tuoi detrattori sulla vicenda dell'oro non hanno tutti i torti.
in fin dei conti che differenza c'è tra te che hai comprato l'oro nel 2008 e lo rivendi adesso guadagnando sulla differenza e Soros che ha fatto la stessa cosa (lui in particolare con l'argento)?
A parte i valori in gioco nessuna.
Tutti e due avete sfruttato delle informazioni che avevate per trarre un profitto.
Non esistono i buoni e i cattivi.
Esistono quelli che sanno o non sanno certe cose.

Hiei ha detto...

"Oro, argento e platino sono detti metalli nobili perché non formano ossidi neanche ad alte temperature."

Ecco, appunto...ossidi di oro e argento, dando un'occhiata con Google si possono ottenere chimicamente partendo dai sali, ma è comunque una procedura artificiale.

Mi sa proprio che ti sei sbagliato.

Hiei ha detto...

"in fin dei conti che differenza c'è tra te che hai comprato l'oro nel 2008 e lo rivendi adesso guadagnando sulla differenza e Soros che ha fatto la stessa cosa (lui in particolare con l'argento)?"

Che io ho acquistato un bene reale e lo conservo e ne faccio l'uso che mi pare in oneste transazioni commerciali.
Soros non ha comprato niente di quanto dici tu, ma ha comprato pezzi di carta detti "futures" con altri pezzi di carta chiamati "dollari" alimentando lo schema di Ponzi con cui viene gestita la truffa.

Sempre, sempre in malafede, eh? E' non ho finito.

"A parte i valori in gioco nessuna.
Tutti e due avete sfruttato delle informazioni che avevate per trarre un profitto."

Tranne che a me non c'è una banca centrale o hedge fund che mi mette in mano miliardi CREATI DAL NULLA a costo pressochè zero, nè ho INFORMAZIONI DA INSIDER nè tantomeno posso MANIPOLARE IL MERCATO A MIO VANTAGGIO CON LA CARTA STRACCIA DEI FUTURES.
Non te lo voglio nemmeno dire il casino che forse succederà quando cominceranno a venir richiesti metalli prezisi IN CONSEGNA per la montagna di futures stampati in giro, molto superiore alla reale disponibilità...

"Non esistono i buoni e i cattivi."

Esistono però i pezzenti SEMPRE in malafede a quanto pare.

"Esistono quelli che sanno o non sanno certe cose."

Ed esistono anche quelli come me che le cose le dicono e quelli come te che le tentano tutte per ridicolizzarle perchè nessuno le senta, per poi al culmine della pezzentaggine darmi di "quello che se ne è approfittato con le informazioni che aveva solo lui".

SEMPRE in malafede, e avete la faccia come il culo di starnazzare di "amore" e "rispetto" e cazzate accessorie. Buffoni.

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
ti rispondo prima su Soros.
Lui lo ha comprato fisico negli anni 90 quando stava a 4$ l'oncia.
Mica scemo il personaggio.
Ma non è quello il punto.
Tu hai fatto bene, punto.
Soros ha fatto bene.
Sono quelli che non sanno che fanno male.

Mario Barbiero ha detto...

L'argento non ossida semplicemente a contatto con l'aria.
Bisogna che nell'aria siano presenti tracce di altre sostanze (non ricordo quali).
Ad esempio ossida a contatto con l'acqua del rubinetto (per via della presenza del cloro).
Ossida addirittura confezionato in certe bustine di plastica vendute proprio per preservarne la lucentezza.
A seconda della sostanza con cui entra in contatto può assumere quella che tecnicamente è una ossidazione, ma che gli appassionati chiamano "patina".
A volte vedi certi pezzi d'argento neri da far schifo.
Io tempo fa ho comprato su ebay un'oncia d'argento del 1989 (un dollaro silver eagle) con dei colori stupendi.
E' stato conservato in un folder plastificato in tutti questi anni, una sostanza presente in quel tipo di plastica gli ha fatto prendere un colore a striature, varie tonalità di grigio e nero con riflessi che sembrano dorati.
Poi ti dico ho comprato centinaia di 500 lire argento ossidate, alcune nere.
Le pulivo con il dentifricio e le rivendevo maggiorate oltre che del valore dell'argento del mio lavoro di pulizia.
Pulendole ciascuna moneta perdeva frazioni del suo peso (ti parlo di centesimi di grammo).

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
http://www.unira.it/it/prodotti/argento-antico-eliminazione-ossido.html

Formulato speciale per l'eliminazione dell'ossido di argento e dei solfuri. Pulisce istantaneamente per immersione o contatto. Riutilizzabile fino al completo esaurimento. Tanica da kg. 10

Anonimo ha detto...

"Eh, già chi va in giro a dare dell'aggressore, troll, parassita asservito al sistema e via dicendo come te non è uno sputasentenze, vero pezzo d'asino?"

No, guarda, io ero un tuo fan, solo mi sei scivolato sull'oro e la cosa, come dicevo, mina, ai miei occhi, la credibilità di ciò che scrivi.

Ma va bene così, mio caro SOROS del QUARTIERINO. :D

guru

PS: sulle proprietà dell'oro, fochino, fochino...

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
il fatto che l'argento ossidi non cambia l'importanza che ha, tra la'ltro dal punto di vista industriale maggiore rispetto all'oro.
E' infatti il miglior conduttore di elettricità.
E nei decenni a venire (meterorite con le penne nere permettendo) sarà sempre più impiegato nell'evoluzione di dispositivi elettrici.

Hiei ha detto...

@Mario

"Lui lo ha comprato fisico negli anni 90 quando stava a 4$ l'oncia."

Stai parlando del 1890, giusto? Perchè l'oro è almeno da quei tempi che non vede i 4$ l'oncia, i minimi sono stati intorno ai 250$ dollari l'oncia se non risaliamo agli inizi del secolo.

E sai chi VENDEVA oro a questi minimi storici assoluti? Gordon Brown, allora primo ministro inglese! Il SUO oro? NOOOOOOOOOOOO, l'oro PUBBLICO! Metà delle riserve nazionali!

Perchè non ci sono BUONI e CATTIVI (ma lo Staaato è sempre BBUONO e pensa solo al tuo benessere, come abbiamo appena visto), c'è chi SA e chi NON SA.

E poi ci sono i mentecatti che quando non sono in malafede non sanno neanche di cosa accidenti parlano. 4$ l'oncia. Buffone. :'D

Allora, 'sto argento arrugginito? :'D

Oh, lo facciamo un bel corollario su tutti gli stronzi che hanno voluto speculare sull'immobiliare invece che "speculare sull'oro" e hanno DAVVERO alimentato il sistema e i cementificatori per poi trovarsi col CULO PER TERRA?

Come per gli anonimo che danno dei froci a tutti e gli istigatori alla pulizia etnica, nemmeno due paroline...ah, con tutta questa buona fede come non vedere che sono io il cattivone? :'D

(Buffoni! :'D ).

Hiei ha detto...

[OT]

"PS: sulle proprietà dell'oro, fochino, fochino..."

Sì, ecco, datti fuoco e non parliamone più! :'D

A quanto pare l'argento ossida, ma solo in presenza di altre sostanze quali il cloro, stando ai principi chimici probabilmente forma sali con queste sostanze che poi ossidano...ma non ho studiato così a fondo.
Comunque sì, oro e argento non sono solo belli da vedere e con numerose proprietà chimiche ma sono largamente utilizzati nell'industria e anche nella medicina - l'argento è uno dei più micidiali antibiotici conosciuti, si potrebbe andare avanti un bel po'.

Tutte cose che minano alla base i vostri ridicoli tentativi di farmi per passare per cattivone.

Ehi.

Un momento.

Io sono un pirata...io SONO un cattivone!! :'D

Quindici uomini, quindici uomini
suuulla cassa del mortooo

YO-HO-HO E UN BICCHIERE DI RUM!!

E andavene affanculo e buonanotte! :'D

Hiei ha detto...

@Mario

Aspetta - hai scritto "l'hai comprato fisico" e visto che si stava parlando di oro...intendevi argento parlando di Soros?

Quello sì poteva essere a 4$ l'oncia.

Nel qual caso rettifico: almeno lo sai di cosa parli, manco mal... :'D

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
quotazione argento 1993 3,54$ non ricordo il mese ...

Mario Barbiero ha detto...

ah ok adesso ci siamo chiariti ...

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
veramente a me stai simpatico, altrimenti non starei a scambiare due chiacchiere con te!
E ti sono anche venuto a cercare in giro per i blog!
Poi sotto sotto sei più S.C.A.Z.Z.O di me franco e indo.
Infatti tu:
te ne freghi degli altri GIUSTO
dici che non bisogna ascoltare nessuno GIUSTO
più FNA di così .. spe indoooo la tessera per Hiei!!!

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
anzi sei un figo perchè spezzi le discussioni.
Infatti le discussioni non portano a nulla.
Ognuno non ha bisogno di sentire i pistolotti di nessuno tanto meno i miei!
indooo, la tessera oro per Hiei!!!

Anonimo ha detto...

@ Hiei & Mario

...e tutti vissero felici e contenti.

@ Hiei

Buonanotte? Ma in che fuso orario vivi?

guru

Anonimo ha detto...

LA FINE INGLORIOSA DI UN’UMANITA’ SNATURATA
http://xrl.in/7954

Anonimo ha detto...

“Ho l’impressione che il “popolo di piazza Tahrir” se lo stia prendendo in tasca. Dalla rivolta egiziana che, pagando il tributo di un centinaio di morti, ha cacciato il dittatore Mubarak, non è uscito qualcuno che l’abbia capeggiata, come fu Lech Walesa nel 1988 in Polonia, o un oppositore del regime di lungo corso come lo scrittore Havel in Cecoslovacchia, ma dal cappello a cilindro è saltato fuori il coniglio delle Forze armate. Una rivoluzione popolare si è trasformata in un golpe militare.

http://xrl.in/7956

Hiei ha detto...

@Mario

E tu anche se spali fango il più possibile come gli altri lo fai almeno in modo più artistico, come da ultimi commenti.

Detto questo newagge ci sarai tu e "assorate"! :'D
(se qualcuno cerca di rifilarvi tessere sono un pacco: non ho aperto nessun "Fight Club" anche se l'idea... :'D ).

@pezzo d'asino

"Buonanotte? Ma in che fuso orario vivi?"

Quello dell'isola che non c'è! Che importanza ha? Tanto dormite pure da svegli... :'D

marcoravelli ha detto...

@Hiei,

Tutto giusto quello che dici, ma io sono convinto che dicendo "Valore Alchemico" non si riferisse alle proprietà fisico-chimiche dell'oro ma intendesse qualcosa di quasi esotericio....

vero, guru??

Anonimo ha detto...

guru forse intendeva questo
http://xrl.in/795c

Hiei ha detto...

[OT]

@ravellik

...potremmo parlarne per un pezzo sull'alchimia cosidetta, ma sinceramente a me personalmente non pare il caso andar dietro a uno che si contraddice ogni tre parole che mette in fila.

Anonimo ha detto...

Obama, il pifferaio (poco) magico

http://saigon2k.altervista.org/?p=2904

Anonimo ha detto...

@ ravellik

"vero, guru??"

Yes.

Comunque ribadisco, non è che voglia mettere in discussione il fatto che l'ORO sia, o meno, un buon investimento.

Dico solo che sarebbe ora che la smetteste tu e il tuo amico corsaro di predicare la schiavitù dal DENARO.

Se volete guadagnare qualche soldino a sbafo mi va bene, ma lasciate perdere i predicozzi su come si deve "stare al mondo".

Tutto qui.

guru

marcoravelli ha detto...

@Guru,

Vedi che ti sbagli ancora,
L'ORO non è affatto un investimento

poichè, considerando tutte le buone informazioni a riguardo che Hiei ti ha fornito, se ne evince che esso è il bene liquidi per eccellenza essendo:

Facilmente divisibile,
facilmente trasportabile,
facilmente spendibile,
rimane invariato nei secoli
così come rimane invariato il suo valore.

per tanto, pur in assenza di un gold standard ufficiale è Lui è solo lui il denaro.

Comprarlo e detenerlo serve solo a proteggersi dall'inflazione!

Anonimo ha detto...

Tassi portoghesi ai massimi; utilizzo fondi liquidi ECB; crescita improvvisa di rifinanziamenti in USD.
Segnali di crisi di liquidità in UE, per mercoledì sono previste novità.
Fra

Anonimo ha detto...

@guru
http://xrl.in/795f

Anonimo ha detto...

@ Prof. Ravellik

"Vedi che ti sbagli ancora,
L'ORO non è affatto un investimento"

Vedo che nonostante i miei MITI consigli, non desisti dal voler dare lezioni. :D

Io, come avrai capito, non ne mastico di economia :(, ma il treccani recita:

"investiménto s. m. [der. di investire]. – 1. Impiego di una somma di denaro in un’impresa o nell’acquisto di valori o anche di oggetti..."

Buffa questa cosa di voialtri che trasformate la carta colorata in... ORO.

Dei veri alchimisti.

guru

Anonimo ha detto...

@ anonimo che mi consigli letture

I don't wanna konw, fratello.

Non voglio conoscere, ciò che deve rimanere segreto. ;D

guru

Anonimo ha detto...

http://english.aljazeera.net/watch_now/

in diretta dalla Libia la rivolta
Fra

marcoravelli ha detto...

@Guru,

Il Treccani prosegue dicendo:
" In senso più tecnico, la trasformazione di risparmio in capitale"

quindi, visto che mantenendo il risparmio in forma monetaria questo si svilisce, perdendo potere d'acquisto, convertirlo in Oro oppure Argento fa in modo che il suo valore reale rimanga immutato.

ovviamente il valore nominale sarà aumentato ma non la ratio con cui viene scambiato contro gli altri beni.


un investimento finanziario significa impiegare i propri risparmi affinchè qualcuno li utilizzi per creare del valore aggiunto!

astabada ha detto...

@marcoravelli, hiei

Tutto vero e` un'esagerazione, ad esempio la storiella degli orbitali e` sbagliata: ne' l'oro ne' l'argento hanno gli orbitali a energia piu` alta (con segno) pieni. Si tratta di una proprieta` che solo i gas nobili possono vantare, ed e` tale da impedirgli di legare alle condizioni che piacciono al terzo scimpanze`...

L'oro invece interagisce eccome

marcoravelli ha detto...

accidenti, mi ci vuole un bel ripasso in chimica...

dunque:
Helio(2),Neon(10), Argon(18), Kripton(36),Xenon(54), Radon(86)...quelli Nobili.

oro(79), argento(47).

quindi l'oro dovrebbe avere 7 posizioni disponibili per l'interazione con gli elettroni degli altri elementi, così come anche l'argento...

così è più preciso?

Comunque ai fini della discussione a noi interessava la grande proprietà che hanno questi metalli di conservarsi nel tempo...

pero grazie per la precisazione.

Anonimo ha detto...

L'Egitto autorizza il passaggio delle due navi militari iraniane nel canale di suez.
L aprima volta.
c'è da riconoscere una cosa, bella insistenza sti iraniani, non c'è debolezza degli usa in cui non cercano di insinuarsi, una vera spina nel finaco... ma chi glie lo fa fare?
Adesso vediamo che succede.

PS: gold is money, chissenefrega di quanti elettroni ha? la gente lo usa come MONETA da 5000 anni, questo è il perchè. si tratta di unanime accettazione.
Fra

Hiei ha detto...

"Dico solo che sarebbe ora che la smetteste tu e il tuo amico corsaro di predicare la schiavitù dal DENARO."

Io non predico, quello lo fai TU e in malafede, punto primo - secondo io ho semplicemente e chiaramente detto l'OVVIO: che un sistema economico basato sul DENARO FALSO è una truffa.

Una truffa oggi più che mai evidente nonostante gli sforzi dei guru pezzi d'asino come te di colprirla strillando contro chiunque dica le cose semplicemente così come stanno.

"Se volete guadagnare qualche soldino a sbafo mi va bene, ma lasciate perdere i predicozzi su come si deve "stare al mondo"."

E' inutile ripetersi: dire le stesse cose mille volte a una brutta copia di Emilio Fede non ha nessun senso: evidentemente per te chiunque investa, in QUALSIASI modo (è già stato spiegato che l'oro conserva il valore, non è propriamente un'investimento, ma tant'è) e non ci perda è uno che fa soldi a sbafo.
Quindi praticamente chiunque non lavori gratis - leggi "schiavo" - è un ladro parassita.

E il cerchio, per l'ennesima volta, si chiude.

E vattene per l'ennesima volta affanculo già che ci siamo, che fai di tutto per meritartelo! :'D

Hiei ha detto...

@astabada

Dovrei ripassare, sono un po' arrugginito sull'argomento come ho detto, essenzialmente il punto del discorso era solo che oro e argento si conservano sostanzialmente inalterati anche per secoli tranquillamente, che è poi il motivo base per cui sono stati usati per millenni come moneta.

Poi sono arrivati i truffatori che il pezzo d'asino cerca disperatamente di difendere e l'economia è andata dritta a puttane come possiamo ben vedere se non ci si è cavati gli occhi per un'atto di fede consapevole. :'D

Comunque una correzione se è pertinente non fa mai male.

Anonimo ha detto...

@ Ravelli (il vecchio portiere della nazionale svedese)

Ok, a me era sembrato di capire che Hiei comprando nel 2008 e vendendo oggi, c'aveva legittimamente guadagnato qualcosa.

E comunque quando parli di valore reale e nominale dell'oro, ricorda che si tratta di una convenzione e come tale potrà non essere più accettata in futuro.


@ Fra

5000 anni mi sembra un'esagerazione.

La leggenda narra che quando Colombo sbarcò nelle americhe, scambiasse oro con specchietti per le allodole. :]

guru

Hiei ha detto...

"Tassi portoghesi ai massimi; utilizzo fondi liquidi ECB; crescita improvvisa di rifinanziamenti in USD.
Segnali di crisi di liquidità in UE, per mercoledì sono previste novità."

Ciò nonostante, in poche ore c'è stato un forte apprezzamento sul dollaro, say what?

Ne sai qualcosa? Uhm...Wisconsin maybe?

Anonimo ha detto...

i faraoni si facevano seppellire con l'oro (non con i dollari!)
Fra

Anonimo ha detto...

i faraoni si facevano seppellire con l'oro (non con i dollari!)
Fra

Mario Barbiero ha detto...

@guru
la leggenda narra ...
invece oggi c'è chi regala materie prime e risorse energetiche in cambio di fogli di carta colorata e click del computer.
Proprio vero che la storia, anche se con qualche sfumatura, si ripete sempre o quasi!

Anonimo ha detto...

argento +7% ad ora, in 1 giorno!
urkka

sembra che a breve dovranno salvare il portogallo....
il dollaro sta fluttuando in senso inverso all'oro => il risultato combinato (ossia l'oro in euro) è comunque in crescita (dal giorno in cui sono state chiuse le opzioni +8% circa).
Quindi per me è l'effeto complessivo è di crescita (mi sono spiegato? ossia il dollaro ha perso meno di quanto è cresciuto l'oro)
Fra

Mario Barbiero ha detto...

Ma d'altra parte se di una cosa ne hai in abbondanza e di un'altra niente in un sistema equilibrato ciò che è in abbondanza vale poco, ciò che non c'è vale tantissimo ... sempre se lo desideri però!

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Fratello, tu hai capito male: io non difendo affatto la truffa del FALSO DENARO.

Anzi, quello di cui ti "accuso" è di giocare il loro gioco.

E "investire" non è la stessa cosa che "lavorare", come hai scritto qui sopra.

Non sono l'unico a scrivere stronzate... :D

guru

Hiei ha detto...

@Fra

E' strano: l'euro dovrebbe annaspare e anche di brutto...l'argento...beh, son curioso di vedere come va a finire: non ci conto per niente ma vedere saltar il culo a JPMorgan (truffatori bastardi) sarebbe uno spettacolo! :'D

Anonimo ha detto...

@ Fra

Infatti, i faraoni si facevano seppellire con l'oro, ma non certo per spenderlo nel regno dei morti...


@ mario

"...in un sistema equilibrato ciò che è in abbondanza vale poco, ciò che non c'è vale tantissimo ... sempre se lo desideri però!"


Vero, ricorda però che l'oro è un mezzo di scambio, non ha un valore in sé.

guru

Hiei ha detto...

"Fratello, tu hai capito male: io non difendo affatto la truffa del FALSO DENARO.

Anzi, quello di cui ti "accuso" è di giocare il loro gioco."

Cazzate: siccome mi sottraggo a questo perverso sistema mi accusi di "sostenere il sistema".
Guarda la data di scadenza del cervello che mi sa che ci siamo.

"E "investire" non è la stessa cosa che "lavorare", come hai scritto qui sopra."

Ma dato che tu non sai come mi sono procurato la carta straccia poi convertita in oro SOTTRAENDOMI COSI' AL SISTEMA e NON FACENDOMI DERUBARE DALLE BANCHE CENTRALI CON L'INFLAZIONE la tua è pura e semplice diffamazione.

"Non sono l'unico a scrivere stronzate... :D"

Ci sono anche Mario e gli altri soci dello S.C.A.Z.Z.O. ma a che pro ricordarlo? :'D

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
guarda che ti diamo la tessera Honoris causa dello S.C.A.Z.Z.O.

Hiei ha detto...

@Mario

Un po' di carta igienica in più non fa mai male.

Consiglio gratuito in caso di crisi sistemica, detto anche "worst case scenario" o "merda nel ventilatore" :'D - si parla un sacco di oro ma secondo me si sottovalutano, a parte i generi alimentari, altre due cose che in simili situazioni diventano preziose:

- Sale (al tempo dei romani era anch'esso usato come moneta, da cui "salario", chiedetevi perchè!).

- Carta igienica (beh, avete gli euro...ah, no che stupido, sono in banca, nemmeno il culo vi ci pulireste! :'D ).

Al gentile pubblico scoprire il perchè di tutto ciò.

(volendo essere triviali si potrebbero mettere anche sigarette e preservativi a pensarci bene... :'D ).

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Quella sul sale è una osservazione interessante, tenuto anche conto che una delle più grandi miniere di sale europee in Austria è ormai esaurita.
Quanto alla carta igienica consiglio ancora migliore dato che l'Italia importa quasi il 100% di cellulosa per questo genere di prodotti.
Tra l'altro nei supermercati il sale negli ultimi tempi è cresciuto del 20/30% ma siccome costa poco nessuno ci fa caso.

Mario Barbiero ha detto...

"... il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare", "tra l'assenteismo e l'indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva e la massa ignora, perché non se ne preoccupa".
Gramsci (febbraio 1917)
riproposto da Luca e Paolo a San Remo ieri sera

Hiei ha detto...

@Fra, Ravellik

"Siamo alla resa dei conti, è cominciata la guerra finale sul mercato dei metalli preziosi. IL Cme ha appena annunciato che entro la chiusura di oggi (ma guarda caso sempre di Venerdi’) i margini su vari metalli preziosi saranno alzati del 50%. (ZeroHedge)"

Bastardi zozzoni, è la terza? quarta volta? ...che alzano i margini, le altre volte del 25% e 'sto giro un bel 50!

Sia mai che vediamo davvero qualche fuoco d'artificio... :'D

Allora, ultimo consiglio gratuito - dal prossimo si va a un pezzo d'argento cadauno, pezzo d'oro la confezione risparmio! :'D - se volete qualcosa di utile da tenere in casa, facile da conservase e multiuso: miele.

Può essere un'ottimo sostituto dello zuccherto e contiene tutti i principi nutritivi essenziali: teoricamente una persona può sopravvivere settimane solo con un litro d'acqua e un cucchiaio di miele al giorno.
Di merda, ma sopravvivi, comunque era per dare l'idea - altra cosa facile da trovare finchè non schiattano tutte le api (beh in quel caso buona estinzione a tutti) e che si conserva molto a lungo.

@Mario

Sei un po' stronzo ma, SanScemo a parte, ti devo dare atto che se non altro sei preparato.
Ma non dovrebbe dirvele Capretta 'ste cose, poi?

...ah, ma le capre mangian di tutto in effetti. :'D

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
io adoro quello di castagno ...

Hiei ha detto...

A me il miele non piace particolarmente...in fondo non tutti sanno apprezzare il vomito d'insetto! :'D

Anonimo ha detto...

Edgar Cayce
http://xrl.in/797a

Anonimo ha detto...

http://www.democracynow.org/2011/2/18/its_people_power_as_tens_of

Uprising in Wisconsin: Tens of Thousands Protest Anti-Union Bill, as Wisconsin Lawmakers Leave State to Stall Vote

Exarchia

Anonimo ha detto...

Giorgino caro, parlami del vaccino.
Era forse letale.
Su caro, dimmi.

marcoravelli ha detto...

@Hiei,

Io confido molto in un prossimo downturn generalizzato dei mercati che si trascinerà anche i metalli preziosi a prezzi interessanti per arraffarne un po'...

Anche se analisi proposte da Zerohedge poche settimane fa vedevano l'argento tra i 40 ed i 45 dollari già a fine Febbraio...

Comunque hai perfettamente ragione, nello scenario peggiore contano solo i bisogni primari ed un efficace mezzo di scambio...

Mario Barbiero ha detto...

@Marco Ravelli
su cobraf.com alcuni parlano di crescita dell'argento alemeno per tutto il 2011 e forse sei mesi del 2012 prima di un ritracciamento.
Qualcun altro parla di aprile 2011.
Ma se lo vuoi comprare "fisico" il consiglio è di iniziare ora.
Su carta ovviamente conviene comprarlo quando le quotazioni scendono.
Bullion Vault offre l'acquisto fisico sia di oro che argento, detenuti in caveau in Svizzera, Stati Uniti e Inghilterra.
Però al cliente alla fine danno un pezzo di carta.
Il sistema è comunque semplice e pratico e puoi comprare grammi o chili, quello che vuoi.
Per il "fisico" vero cioè quello che ti metti sotto al letto il discorso è diverso.
Perchè anche quando l'argento nelle scorse settimane è sceso sotto 650 al kg molti venditori lo hanno continuato a vendere "fisico" anche a 850/900 euro kg.
Ma come sai meglio di me alla fine tutto risponde alla legge della domanda e dell'offerta.
Così quando l'argento è andato la prima volta in autunno 2010 sopra 750 c'erano numismatiche (che non sanno cosa è ebay) che ti vendevano monete d'argento a 0,35/0,40 euro grammo.
Perchè altrimenti non vendevano niente.

Mario Barbiero ha detto...

http://argento.bullionvault.it/
E almeno finché tutto resta in piedi si possono dormire sonni tranquilli.
Perchè avere tutti i propri risparmi a casa ... per carità sono sott'occhio, ma poi ci vai in vacanza due settimane?
E se entrano i ladri mentre uno è via?
Fiesta per loro, corda al collo per il malcapitato.
La salute, quella è l'unica cosa importante!

Mario Barbiero ha detto...

fonte Televideo rai
ultim'ora delle 24.00
dall'Egitto (in sintesi):
l'esercito non tollererà ulteriori manifestazioni perchè danneggiano l'economia ed è pronto a prendere decisioni legali per proteggere i cittadini e gli interessi del paese.

Ma l'esercito non aveva sospeso la Costituzione?
E allora che decisioni legali vuole prendere?
Berlusconi queste cose se le sogna di notte ...

Mario Barbiero ha detto...

sempre dal Televideo Rai ma di qualche giorno fa:
l'ex dittatore tunisino Ben Ali in coma a Gedda.

Toh come Mubarak a Sharm!
Silvio B. è avvisato!
Di Gheddafi si sa niente, la salute?

Mario Barbiero ha detto...

"Se dovesse verificarsi una nuova crisi finanziaria i bilanci degli stati si troverebbero sotto un'enorme pressione"
Mario Draghi futuro capo della BCE

toh avrei detto Felice Capretta dal tono.

Mario Barbiero ha detto...

ah la notizia era nelle pagine di economia del televideo Rai ...

La procura militare indaga sulle morti sospette di diversi militari italiani.
Si verifica l'ipotesi secondo la quale alla base delle morti per tumore ci potrebbe essere una particolare vaccinazione cui sono stati sottoposti i soldati.
sempre Televideo Rai, non ricordo la pagina, forse una sotto pagina della 102

Anonimo ha detto...

@ Hiei, Prof. ravellik

Eddai, fatela finita.

Vabbè che siamo tra amici, ma non ci fate una bella figura.

Lì a speluccare sulle quotazioni dei metalli.

"Ma trovati un lavoro, trovati una ragazza" come dice il mio amico Fibra.

Dai, cazzo.

Il mondo sta crollando e voi lì a fare scorte di oro, incenso e birra.

Aiutatemi a dire patetici.

Si capisce al volo che siete figli di papà, un tantinello viziati.

Star lì a controllare le quotazione dell'oro in tempo reale per... tutelare i risparmi dall'inflazione.

Ma dai...

Ma con chi credete di avere a che fare?

E tu, corsaro nero, se non ti sei ancora sorbito la tua sbobba di camomilla serale, falla finita.

L'antisistema che mette i soldini nel salvadanaio.

Oh, soldini d'oro eh..., mica carta colorata.

Ma dai.

guru

Mario Barbiero ha detto...

Una volta ho conosciuto uno che lavorarava al televideo, però di Italia 7 Gold.
Mi diceva sempre:"non hai idea di quante cose succedono nel mondo, ma abbiamo delle precise disposizioni e dobbiamo pubblicare sempre le solite fregnacce".
Infatti aveva diversi terminali con le agenzie di stampa da tutto il mondo.
Ma quando sei precario con rinnovo trimestrale del contratto ...

Mario Barbiero ha detto...

notte guru!
e smettila di guardare se hai chiuso la cassaforte!

Anonimo ha detto...

E anche tu mario, deciditi.

O spirituale, o materiale.

L'argento, l'argento..., ma l'argento de che?

Ma non lo capite che vi stanno prendendo per il culo?

guru

Anonimo ha detto...

'notte anche a te.

Io veglio ancora un po'.

guru

Mario Barbiero ha detto...

@guru
se tu guardi nel mio profilo troverai che io non ho più voglia di lavorare.
Però non so ancora come si fa a vivere di sola aria e ho una figlia.
Così ho pensato:" e se ...".
Vedi ho culo, trovo chi mi vende una cosa a x e chi me la compra a x + qualche cosa.
Ho scelto l'argento perchè più gestibile ed economico dell'oro.
E perchè ci sono ancora tanti che non lo considerano molto, che se te lo devono vendere è meglio.
Poi basta che trovi quelli che si preparano alla fine del mondo in bunker et similia e il gioco è fatto!
Ah ovviamente il "culo" è quello che da sempre indopama continua a dire e nessuno di voi ad ascoltarlo.
Le cose basta volerle.
Aggiungo io che basta partire con poco e il resto poi viene da sé.
Provare per credere, perchè funziona.
Se pensi in un certo modo, FUNZIONA!!!
(tanto Hiei adesso dorme, incatenato alla cassaforte che ha in casa ...).
Quindi se mi concentro e penso che perderà le chiavi del lucchetto ...

marcoravelli ha detto...

@Guru,

Vedi che ti sbagli ancora,
qui l'unico a speculare è Mario.

Io e credo anche Hiei, che evidentemente conosciamo le Teorie Austriache ed in particolare quella del Ciclo economico, crediamo veramente che il sistema basato sulla moneta Fiat sia insostenibile e debba inevitabilmente collassare ma siccome questo non annullerà l'esigenza dell'uomo di commerciare per il proprio sostentamento teniamo d'occhio e gli unici beni che potranno sostituire il denaro-carta straccia a corso legale.

La veridicità delle nostre idee poi ci viene costantemente confermata dai fatti.
ovvero il continuo tentativo da parte del legislatore di boicottare questi metalli.
per esempio questo:
" if a transaction is mode for an amount over $100, which means one tenth of an ounce of golds, also required will be a "signature, photo, and fingerprint of the person with whom the transaction is made."

fonte Zerohedge.
Ora, quale segnale più inequivocabile di questo ti serve per capire che il sistema è corrotto?
quale altro bene viene trattato in un modo così illiberale??

il problema non è solo economico, è principalmente politico.
poichè alla base della libertà dell'uomo c'è la sua libertà di commerciare e godere dei frutti del proprio lavoro come meglio crede.
Inoltre l'inflazione è una tassa: una Patrimoniale che grava costantemente sui risparmi di TUTTI I CITTADINI ed è sbagliato non riconoscerlo così come lo è tollerare che ci sia.

Anonimo ha detto...

@marco e Hiei
sono d'accordo sui vostri pensieri sulla moneta (e mi sembra ne abbiamo parlato in maniera approfondita tempo fa) ma la vita ha anche altro olre quella, non credo che insistendo ad autoilludersi che il problema sia tutti li' si possa davvero cambiare la situazione.
la vita va vista nel suo insieme, anche se non e' facile poiche' cio' che si vede dipende dal punto di vista di chi osserva.

indopama

marcoravelli ha detto...

http://www.zerohedge.com/article/
prepare-give-all-private-
data-any-gold-purchase-over-100

ovviamente cisono 2 chiavi di lettura,

quella per i Guru:
Dove la FED vuole proteggere i cittadini dagli speculatori cattivi.

Quella per quelli come me e Hiei:
Dove la FED se la sta facendo sotto perchè sa che se oro ed argento ricominceranno a circolare in modo discreto per il dollaro ed il suo esperimento sarà la fine!

N.B. i grandi confiscatori dell'oro privato furono Roosvelt, Hitler e Mussolini...
tutti e tre Socialisti...

Anonimo ha detto...

@ ravellik

Ma guarda marco, io credo di capire il tuo pensiero e sono anch'io convinto che il sistema attuale stia andando verso il collasso.

Solo penso che la moneta FIAT sia solo un'alterazione, perarltro inevitabile, di un sistema che ha compiuto il suo corso.

Ossia non credo che sarà più possibile ripristinare il MERCATO per come lo abbiamo inteso fino adesso: troppi attori, troppi livelli diversi, poche risorse disponibili.

Un sistema competitivo, secondo me non sarà più possibile, non è questione di oro, argento, o... carta colorata.

Prova a immaginarti il futuro, invece di stare dietro teorie economiche che si riferiscono a un MONDO molto più piccolo di quello di oggi.

Il tuo modello credo sia basato sulla CRESCITA e una visione realista deve fare i conti con il fatto che la CRESCITA non è più possibile.

O no?

guru

Mario Barbiero ha detto...

@indo
lo so, ma non interessa a nessuno di loro come funziona la vita veramente e quali capacità abbiamo noi.
Almeno non ancora.
E finchè non vogliono una cosa, tu lo sai da prima di me, non la potranno mai "avere".
Io e te possiamo anche sapere che è meglio concentrare l'attenzione su sé stessi perchè tutto il resto senza ciascuno di noi non conta, è scenografia.
Ma loro ancora non lo pensano e giustamente nessuno può pensare al loro posto così come non possiamo indirizzare il loro pensiero
Quando vorranno ... penseranno diversamente.
Quindi io posso fare solo due cose: smettere di scrivere come ha fatto franco o scambiare due chiacchiere sul gossip provando ad infilare ogni tanto qualche cosa.
Insomma immagina la scintilla di una pietra focaia.
Se l'erba è secca ci sono possibilità che prenda fuoco, altrimenti no.
Io posso solo fare qualche scintilla, ma per l'erba secca ci devono pensare loro.

Anonimo ha detto...

:-)

Anonimo ha detto...

Oro, alcune mie considerazioni:
- chi lo compra in italia deve sapere che la transazione è nominativa, quindi resta traccia;
- NON farsi conservare nulla da nessuno. meglio una cassetta;
- solo fisico e in piccoli tagli
Fra

Anonimo ha detto...

@ Hiei
Per il discorso dollaro, io mi sono creato questa semplificazione:
è come una bilancia, da una parte ne aumentano la quantità e quindi scende, dall'altro aumentano le incertezze, e quindi sale.
l'elenco delle principali incertezze potrebbe essere: conflitti geopolitici, instabilità monetarie altrui, bolle in giro qua e la (cina, australia, materie prime).
credo che assisteremo a dei su e giù, anche notevoli, per diversi anni. solo alla fine il dollaro sarà soppiantato dal paniere valutario di cui parla il geab.
Al momento un paniere ponderato per noi europei dovrebbe essere: oro, USD, CHF, valute BRIC.
tutto cash, disinvestiti.
PS: ogni previsione ottimistica GEAB sull'europa credo sia mal riposta. in questo va sottopesata ogni dichiarazione sull'europa.
Fra

Anonimo ha detto...

BANK RUN in Korea
Fra

Anonimo ha detto...

Adnkronos:
L'Egitto festeggia la cacciata di Mubarak. Qaradawi: "Libereremo Gerusalemme"
Il Cairo - (Adnkronos/Aki) - Oltre due milioni in strada per festeggiare la caduta dell'ex presidente. Dopo 30 anni di esilio arriva a Piazza Tahrir lo sceicco Yusuf Qaradawi, leader spirituale dei Fratelli Musulmani: "Avete vinto sui ladri e sul 'Faraone'". E alla folla dice: "Entreremo in Palestina". Egitto, la transizione arriva anche sul web: sito della presidenza in 'ricostruzione'

Entreremo in Palestina?
cosa significa?

Anonimo ha detto...

http://mondo-simbolico.blogspot.com/2011/02/la-caduta-dei-titani.html

Anonimo ha detto...

Algeria: polizia presidia il centro di Algeri
Dove stanno affluendo decine di persone per manifestare

Libia, oltre 80 le vittime
situazione tesa anche nel Bahrein e nello Yemen

anon

Anonimo ha detto...

@ tutti gli investitori, speculatori, cantastorie e sfaccendati

io ho deciso di seguire l'esempio di terry jones. cercherò di costruire il mio futuro come trafficante d'armi. poco male no?

IL MIO FUTURO COME TRAFFICANTE D'ARMI


DI TERRY JONES
The Nation

Ho deciso di cominciare una nuova carriera come fabbricante di armi. Nulla di troppo ambizioso, solo qualche piccola arma, qualche fucile automatico e forse un paio di bombe. Insomma, quel genere di cose.

Non è che mi piaccia uccidere la gente, in realtà non ho ucciso nessuno, per ora. E’ solo una faccenda che ha a che fare con l’economia.

Vedete, non posso fare a meno di notare che l’industria degli armamenti sta andando benissimo. Infatti, in questo periodo di disastri economici, è uno dei pochi settori che sembra in espansione.

Secondo la Goverment’s Defence and Security Organization la Gran Bretagna è diventata l’esportatore maggiore di mezzi di difesa, segnando un magnifico segno più di new business per 10 miliardi di sterline e prendendosi un 33% del mercato, una percentuale enorme.

Infatti la Gran Bretagna ora è il secondo attore nel mercato globale delle armi, con fatturato di 53 miliardi, superata solo dagli Stati Uniti con 63 miliardi, a confronto con i miseri 33 della Russia, i patetici 17 della Francia, mentre seguono in coda Germania e Israele con 9 ciascuno.

E in questo momento difficile per l'economia, le cose sembrano mettersi bene anche per il futuro. Nel 2007, l’acquisto globale di armi è cresciuto del 6% per un totale di 1,3 miliardi di sterline. E secondo il Centro per il Controllo delle Armi e la Non Proliferazione, gli Stati Uniti hanno speso 696 miliardi di dollari l’anno scorso, ed è stabilito che quest’anno la spesa aumenterà fino a 706 miliardi.
------>

Anonimo ha detto...

------->
Le operazioni americane in Iraq costano 14 milioni di dollari all’ora. Sono 342 milioni al giorno, oppure 3,973 dollari al secondo, fate voi. Quando avrete finito di leggere questo articolo, gli Stati Uniti, tra Iraq e Afghanistan avranno speso un altro milione!

C'è una quantità enorme di polpa in tutto ciò, e a me non dispiacerebbe affatto partecipare a questo banchetto. Quello che ammiro nell'industria delle armi è la sua abilità nel difendere i suoi interessi e a investire risorse per aiutare a sviluppare il suo fatturato. E di risorse da investire ne ha molte!

La scorsa estate, per esempio, la NRA (National Rifle Association, l'associazione dei produttori di armi degli Stati Uniti) ha annunciato che intendeva investire 40 milioni di dollari nella campagna per le elezioni presidenziali. Una bella quantità di denaro, vero? e di questi soldi, 15 milioni sono stati investiti esclusivamente per persuadere gli americani che Obama sarebbe stato una minaccia per coloro che possiedono armi.

Non avrebbero certo sparso in giro tutto quel denaro se non avessero pensato che potesse servire. E certamente serve.

Nella corsa presidenziale del 2000 l'industria delle armi diede a Bush cinque volte più denaro che a Gore. Bush, fu puntuale nel dimostrare la sua gratitudine, raddoppiando la spesa per gli armamenti che è passata dai 333 milioni di dollari del 2001 ai 696 del 2008.

E dal novembre scorso, il Presidente uscente si è premurato di chiudere una marea di accordi di esportazioni di armi, giusto per assicurarsi che i suoi amici non dovessero patire alcuna crisi economica.

Sono certo che con amici così fedeli, se divento anch'io un produttore di armi posso dormire sonni tranquilli.

C'è un altro fattore che mi ha persuaso a intraprendere questa carriera, ed è che sono dei professionisti imbattibili a creare mercato.

Una delle priorità di qualsiasi settore industriale è di creare mercato per i propri prodotti. Non ti puoi basare solo sulla domanda, devi andare in giro e stimolarla, la domanda. E qui è dove questa industria dimostra la sua grandezza, alla pari con i produttori di eroina e di crack.

Giusto per capire: pensate a cosa è successo dopo il crollo del comunismo, che ha dato da mangiare a questa gente fin dalla Seconda Guerra Mondiale. L'industria non aveva più ordini. Come la mise ai tempi Colin Powell stavano “finendo i nemici”, ma durò solo sei mesi.

------>

Anonimo ha detto...

------>

Ricordo che ai tempi lessi un editoriale in una rivista chiamata Armi Oggi che descriveva come l'industria stesse vivendo tempi cupi. Ma “In alto il morale” scriveva il giornalista, perché ora che Saddam Hussein ha invaso il Kuwait le cose cominceranno ad andare meglio, l'industria può guardare con speranza all'Islam come sostituto del Comunismo per continuare a vendere armi.

Per essere onesti, quando nel 1990 lessi quest'articolo, pensai che erano fuori di testa, ma ora mi rendo conto che non si dovrebbero mai sottovalutare la professionalità e le capacità dei fabbricanti di armi nel creare mercato per i loro prodotti.

Non so come abbiano fatto, ma sono certo che i miei futuri colleghi sono abilissimi nel far diventare realtà i loro sogni.

E ora, come il DSO (date sales outstanding, calcolo del tempo di vendita ndt) nota con soddisfazione, c'è stato “una accelerazione della spesa in Medio Oriente”. E finché gli Stati Uniti continueranno a incoraggiare Israele a scatenare l'inferno su Gaza, con la conseguenza di incendiare la reazione islamica per la quale stiamo tutti pregando, noi, fabbricanti di armi possiamo sperare in un futuro certo, sicuri nella consapevolezza che “il mercato regionale mediorientale” ci porterà verso un radioso futuro.
Non vedo l'ora di entrare anch'io nel business.

per chi non lo conoscesse terry jones è un regista e membro dei monty python

anon

Anonimo ha detto...

"Le operazioni americane in Iraq costano 14 milioni di dollari all’ora. Sono 342 milioni al giorno"

Oddio, la cifra mi sembra un po' gonfiata, ma comunque saranno un sacco di soldi.

E ravellik mi chiede dove prendere i fondi per finaziare il reddito di cittadinanza...

guru

Felice Capretta ha detto...

@fra

apparentemente circoscritto alla corea per ragioni locali, vediamo

saluti felici

felice

marcoravelli ha detto...

@guru,

USA la calcolatrice e vedrai che la risposta la trovi da solo...

Mario Barbiero ha detto...

@guru
purtroppo il problema è che:
con le guerre prendi possesso delle risorse;
con il reddito di cittadinanza le risorse le consumi.
Quindi il reddito di cittadinanza va bene nel momento in cui hai anche il modo per avere le risorse da comprare con quel reddito.
Il problema sono le risorse!
I soldi non sono un problema, si creano dal nulla.

Anonimo ha detto...

Algeria: polizia presidia il centro di Algeri
Dove stanno affluendo decine di persone per manifestare

Libia, oltre 80 le vittime
situazione tesa anche nel Bahrein e nello Yemen

Vaffanculo, e allora Marocco ! vado in Marocco. Ma possibile che non si possa più fare una vacanza in santa pace vicino a casa? Se andiamo avanti così va a finire che diventerà un lavoro anche andare in vacanza.

Mario ha detto...

sniff sniff
sento odore di cappelli di castoro ...

Mario Barbiero ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

anonimo 16.31

hai centrato il punto!
Fra poco ci tocca andare tutti nella Polinesia Francese se vogliamo (e come se lo vogliamo!) spaparanzarci al sole quella meritata settimana di riposo.
Ma scherziamo!
Urge il ripristino del Dittatore (e anche pochissimo illuminato).
Con quei caprari lì non si può andare tanto per il sottile.

Mario Barbiero ha detto...

un po' di gossip
Tremonti che ovviamente è un buon samaritano lancia l'allarme sulle materie prime.
C'è chi specula.
Bravo Giulio, ti sei dimenticato di dire chi è che specula.
Forse quelli che vogliono fare le scarpe a Silviuccio?
E pur avendole provate quasi tutte non ci riescono?
Paura per i titoli di stato italiani in scadenza?
parola di verifica
sonante
toh come le monete di Hiei
quelle di guru invece sono finte, legno colorato di giallo!
scherzo guru ...

Anonimo ha detto...

Non riesco a capire come mai il blog a volte diventi come la bottiglia di acqua minerale senza sodio della pubblicità.
C'è nessuno?!

Anonimo ha detto...

solo uno stronzo galleggiante...

Anonimo ha detto...

a parte me, intendi?

giorgio ha detto...

galleggiare?
per me non sa fare nemmeno quello!

Anonimo ha detto...

settimana un cazzo!
Quando vado in Polinesia minimo 3 settimane .
Il Mediterraneo era per staccare un po' dal solito tran tran.

Comunque a breve ci penseranno gli Israeliani a farla finita con tutte ste stronzate che è ora di finirla con sti caproni caprai che in un paio di migliaia di anni ancora non sono riusciti ad emanciparsi e a fare una O con un bicchiere.

Anonimo ha detto...

Come darti torto?
Quella sarebbe la soluzione ideale, ma quei pecoroni (indottrinati dalle barbe colla scimitarra) mica lo capiscono che ad affidare ad Israele la gestione dei loro affari c'avrebbero solo da guadagnarci.
Comunque ci sono le Andamane, gli Israeliani vanno lì in vacanza per non avere i turbanti tra le balle.

Anonimo ha detto...

Il Cervello Quantistico

Forse la domanda più difficile mai sollevata nel campo scientifico, è detta il "problema difficile" o il "problema vincolante". E' il problema del come il mondo immateriale dei nostri pensieri e delle nostre sensazioni, si interfacci col mondo materiale del nostro corpo. Gli stati emotivi causati dai nostri pensieri e dalle nostre sensazioni (mondo immateriale) sono immediatamente riflessi nella fisiologia del nostro corpo (mondo materiale). Per esempio, quando si forma il pensiero immateriale nel cervello che ordina di sollevare il braccio, immediatamente il cervello inizia a produrre messaggeri neurotrasmettitori trasportati lungo il sistema nervoso. Gli impulsi elettrici vengono inviati ai muscoli che infine risponderanno al pensiero iniziale.

Com'è possibile? Come può qualcosa di immateriale come il pensiero, avere un effetto fisico reale? Avviene sempre nel vostro corpo!

http://xrl.in/79e2

Anonimo ha detto...

e nel tuo non avviene più?

Hiei ha detto...

"Quella sarebbe la soluzione ideale, ma quei pecoroni (indottrinati dalle barbe colla scimitarra) mica lo capiscono che ad affidare ad Israele la gestione dei loro affari c'avrebbero solo da guadagnarci."

E' che il campo di concentramento a cielo aperto di Gaza e le magliette con una donna araba incinta in un mirino e la scritta "un colpo due morti" dei cecchini israeliani non è propriamente uno spot invitante.

Maiale schizofrenico che se la fa e se la conta da solo come anonimo, oggi, eh?

"Forever Alone" appunto: brutta cosa la solitudine! Fortuna ero io a dovermi cercare una ragazza.

E naturalmente al maiale razzista che insulta altri popoli a pieni mani nessuno si sogna di dire niente...a buon intenditor sempre.
Buffoni "consapevoli" (o consapevoli di essere buffoni? Mah... :'D ).

Nota: "maglietta cecchini israeliani one shot two kills": Google that!

Hiei ha detto...

P.S.:

"Non riesco a capire come mai il blog a volte diventi come la bottiglia di acqua minerale senza sodio della pubblicità.
C'è nessuno?!"

E' il puzzo di queste stronzate sioniste che tiene lontani tutti! :'D

Anonimo ha detto...

Hiei, faccio bene a diffidare io!
Tu capito una mazza... trattavasi di duetto.
Scherzoso quasi del tutto.
Shtupidone.

Sgaset (imperativo).
Va là...

Hiei ha detto...

Perchè per esempio non te ne vai affanculo? :'D

Sei grafici che provano che le Banche Centrali stanno stampando soldi senza sosta
http://tinyurl.com/6jqdeaw

La chicca:

"So why don't these nations just adopt sound money?

Well, it turns out that if you are a member of the IMF, you are specifically prohibited from having gold-backed currency.

Yes, you read that correctly."

Capito? Se sei un membro dell'FMI ti proibiscono di usare l'oro come moneta, come gold-standard o altro.
MA poi devi sentire i pezzi d'asino che s'inventano che detenere oro per non farsi rapinare occultamente con la svalutazione è "sostenere il sistema". :'D
Certo, i pezzi d'asino dicono anche che acquistare un bene e poi rivendolo ottenendo un profitto è "fare soldi a sbafo" da cui deriva che tutti i COMMERCIANTI sono per definizione LADRI E PARASSITI e l'attività stessa del COMMERCIO dovrebbe essere ILLEGALE. :'D

Andasse a dirle al suo ortolano 'ste stronzate così almeno gli ficca un carciofo in culo chiudendo definitivamente la questione si sarebbe tutti più felici. :'D

E mo' me ne vado che il tanfo è di nuovo insopportabile quindi asini e maiali andate pure a parlare con un muro finchè non crolla (tanto con le cazzate che dire non ci vorrà molto! :'D ).

YO-HO-HO...

Anonimo ha detto...

Ma Hiei non sarà quel vecchio gattaccio nero con la rogna che girava soffiando per i tetti molto tempo fa?

Anonimo ha detto...

GEAB52
Tuttavia, LEAP/E2020 è convinto che gli eventi attuali nel mondo arabo, di cui avevamo correttamente anticipato i meccanismi, sono soprattutto la traduzione regionale delle tendenze di fondo della crisi sistemica globale, ed in particolare dello smembramento geopolitico mondiale (10).

Anonimo ha detto...

E' che il campo di concentramento a cielo aperto di Gaza e le magliette con una donna araba incinta in un mirino e la scritta "un colpo due morti" dei cecchini israeliani non è propriamente uno spot invitante.

L'hai vista con i tuoi occhi e toccata con le tue mani, o era un fotomontaggio della propaganda che ti sei bevuto come tutte le altre cazzate che spari?
Li hanno divisi , ghettizzati,sparpagliati, uccisi, bruciati e questi in 50 anni e poco più sono diventati la potenza mondiale numero uno che tiene tutto il mondo per i coglioni USA compresi.
E dello Shekel,non ne senti mai parlare, ma vai a veder come si comporta nei confronti delle altre monete. Somaroblablabla

Anonimo ha detto...

@Fra

Balle: fino a 3500 € nessuna identificazione è necessaria.

Siamo passati da 12500 € a 3500 € in un attimo.

@Hiei, Ravelli

Di fino (Ravelli) o di violento (Hiei) vi ricordo "se uno non è predisposto (ha altre convinzioni ben radicate) non accetterà nessuna argomentazione neanche la più sconcertatamente semplice, ovvia e incontestabile" (F. Carbone)

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@ Hiei

"Andasse a dirle al suo ortolano 'ste stronzate così almeno gli ficca un carciofo in culo chiudendo definitivamente la questione si sarebbe tutti più felici. :'D"

Si dà il caso che la terra sia "bassa", passerotto mio e che i carciofi, a differenza dell'ORO, si mangiano e... deperiscono. Haivoglia se deperiscono.

Ma questo è forse un ragionamento troppo sottile per le tue acerbe meningi.
Fa niente, un giorno capirai.


@ Il folletto

"se uno non è predisposto (ha altre convinzioni ben radicate) non accetterà nessuna argomentazione neanche la più sconcertatamente semplice, ovvia e incontestabile" (F. Carbone)"

Infatti non mi sembra TU sia predisposto. :]

guru

Anonimo ha detto...

@ ravellik

Marcuccio mio, core de mamma tua, se credi che il fatto di aver letto dei libri scritti da grigi e tristi personaggi ti dia licenza di decidere insindacabilmente se le altrui idee siano giuste, o sbagliate, mi duole dirtelo, ma non fai che dimostrare la tua scarsa apertura mentale.

Del resto ciò risulta coerente con la tua declamata allergia alle regole della democrazia.

Mario, mi sa che ti toccherà compilare un'altra tessera.
La famiglia cresce.

Mi rimbeccavi sul fatto che i 24 miliardi spesi nel 2010 per la DIFESA del glorioso suolo italiano non basterebbero a coprire le spese di un reddito di cittadinanza.

Soffermandoti come sempre sulla SCORZA delle mie affermazioni.

Un reddito di cittadinanza potrebbe garantire anche alcuni vantaggi "economici".

Per esempio un miglioramento delle condizioni di vita delle fascie più basse della popolazione e una probabile diminuzione della criminalità e dei conflitti sociali.

Inoltre la copertura dei servizi e bisogni PRIMARI legittimerebbe la crescita di quel mercato libero di cui tu vaneggi :D.

Lo spirito di iniziativa, la laboriosità, il senso degli affari, ne verrebbero esaltati.

Do per scontato che l'attuale carrozzone pubblico, in primis i POLITICI, poi a seguire tutti gli altri, dovrà essere SMANTELLATO.

In ultimo, passerotto anche tu, voglio rammentarti come ben sai che già OGGI UNA GRANDE PARTE DEGLI STIPENDI PUBBLICI E PRIVATI È TOTALMENTE IMPRODUTTIVA.

guru

Anonimo ha detto...

Peggio dei vandali del Cairo, quello scellerato ha fatto sparire un innocuo trattatello su Frinco, Re del Mare.

Censura proprio come faceva Corvo.
Arriverà alle minacce fisiche, proprio come faceva Corvo?

luigiza ha detto...

@Hiei che commanta a:

Quella sarebbe la soluzione ideale, ma quei pecoroni (indottrinati dalle barbe colla scimitarra) mica lo capiscono che ad affidare ad Israele la gestione dei loro affari c'avrebbero solo da guadagnarci

......

Maiale schizofrenico che se la fa e se la conta da solo come anonimo, oggi, eh?

Datti una calmata giovanotto.
Non sono io che ho scritto quello che riporti.

Il mio pensiero lo conoscete.
Io sto solo aspettando seduto sulla riva del fiume (e non sto aspettando Israele).
Quello che accadrà l'abbiamo/avete visto 20 anni fa circa.
Al tempo erano gli Albanesi. Quattro gatti in fondo.

Intanto voi continuate a ciarlare al vento.
luigiza

P.S. Hiei mi sono reso conto leggendo tra le righe dei tuoi interventi che ti sei mosso nel modo corretto e per tempo.
Ed in una cosa sei stao più sveglio di me. In quell'atto tu ed il Corvo avete ragione e vi siete mossi correttamente.
Ti faccio i miei complimenti.
Le scuse no, perchè il tono dei tuoi commenti mi da molto fastidio.

Hiei ha detto...

@maiale 2? (un allevamento ormai!)

"L'hai vista con i tuoi occhi e toccata con le tue mani, o era un fotomontaggio della propaganda che ti sei bevuto come tutte le altre cazzate che spari?"

L'inchiesta è di Haaretz, principale quotidiano israeliano, come riportato da TGCom di Mediaset, entrambe fonti notoriamente antisemite:

http://tinyurl.com/67s8zab

"Li hanno divisi , ghettizzati,sparpagliati, uccisi, bruciati e questi in 50 anni e poco più sono diventati la potenza mondiale numero uno che tiene tutto il mondo per i coglioni USA compresi."

Cosa non difficile quando li riempi di soldi e di armi a piene mani ogni anno, gli metti in mano il controllo dei media e via dicendo.
E' curioso notare come sia un percorso dannatamente simile a quello della Germania post-Weimar, da nazione distrutta in pochissimi anni a potenza militare e industriale, grazie all'appoggio del sistema bancario (oh, indopama, continua a ripetere "chi se ne frega di quello che fanno che non ha impatto sulla nostra vita", vero ballista? :'D ) e delle industrie USA.
E naturalmente del circo mediatico di allora: presente Hitler "uomo dell'anno" sulla copertina del Times anno 1939?
Presente che Walter Disney era un sostenitore attivo e finanziario del partito nazista?

Si dovrebbe cominciare a notare una certa regia sopra gli eventi e un certo copione abbastanza ripetitivo, apposta ci sono i maiali che spacciano propaganda razzista per coprire le tracce...

Anonimo ha detto...

Lugiza, è molto interessante ciò che con tono pacato e onestà intelettuale affermi.
Ma potresti essere più chiaro, per i non informatissimi.
Cos'è che ha fatto di buono quella testa calda di Hei?

Anonimo ha detto...

Hiei, alla fine ha preso atto di non aver capito una mazza.
E' già qualcosa!

Anonimo ha detto...

Hiei, ma tu ridi mai?

Hiei ha detto...

@folletto

"Di fino (Ravelli) o di violento (Hiei) vi ricordo "se uno non è predisposto (ha altre convinzioni ben radicate) non accetterà nessuna argomentazione neanche la più sconcertatamente semplice, ovvia e incontestabile" (F. Carbone)"

Ma ormai l'ho detto fino alla nausea con ampie dimostrazioni che qualcuno è in palese malafede, comunque violento ma violento in punta di fioretto quando voglio, eh! :'D

Parlando di malafede:

"Si dà il caso che la terra sia "bassa", passerotto mio e che i carciofi, a differenza dell'ORO, si mangiano e... deperiscono. Haivoglia se deperiscono."

Bene, vai a dire 'ste stronzate al tuo sarto/negoziante di abbigliamento così t'impicca con una cravatta e non se ne parla più.

Vediamo su quanti specchi ancora ti devi arrampicare? :'D

"Hiei mi sono reso conto leggendo tra le righe dei tuoi interventi che ti sei mosso nel modo corretto e per tempo."

La differenza è che io ho visto e vedo chiaramente la regia dietro gli eventi che provoca le crisi e le fa precipitare, così come il "dividi et impera" orchestrato per occultarla e i maiali come te che vanno a fomentare odio contro questo o quel gruppo etnico (coi corrispettivi maiali barbuti dall'altra parte) in modo che nessuno badi all'uomo dietro al sipario.

Ed è sempre un piacere vedere che per esempio Mario che spacca le balle ogni giorno con gli occidentali che consumano sei volte gli altri non ha niente da dire a chi invoca "il ripristino del dittatore in Egitto, neanche illuminato che non serve" perchè questi subumani se no non gli lasciano fare le vacanze di lusso a Sharm in santa pace.

Coerenza e buonafede, anche a voi va il mio requiem.

Anonimo ha detto...

Hiei, calmati, c a l m a t i !

Fermati un attimo. Tu conoscerai la regia, ma qui continui imperterrito a non capire una mazza.
Fermati perchè stai facendo brutta figura. Sei troppo megalomane. Devi ascoltare di più gli altri.
Non hai azzeccato UNA paternità!

Che caratteraccio che c'hai, figlio mio.

Anonimo ha detto...

La differenza è che io ho visto e vedo chiaramente la regia dietro gli eventi che provoca le crisi.

Ce la puoi spiegare a noi pecoroni?
Partendo da zero.

Hiei ha detto...

"Ce la puoi spiegare a noi pecoroni?"

E cosa ci guadagno?

Tanto restereste comunque pecoroni pronti ad andar dietro e bersi ciò che piace sul momento: diventate adulti e cominciate a usare il cervello e cercarvi e trovarvi da soli le risposte.

(qualche indizio comunque l'ho lasciato, ma dubito ti interessi).

Anonimo ha detto...

Che pesante che sei!
Deve guadagnarci per forza qualcosa?
Indizi... ma per favore!
Parla, no?
Oltre tutto ci fai brutta figura a dir ste cose.
Spiega bene il tuo punto di vista.
Non vedo cosa possa esserci di male.
E comunque tante fesserie che si dicono qui sono solo per ridere un po'.
Mi piacerebbe d a v v e r o sentire il tuo punto di vista senza insulti e sceneggiate varie.

davy

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
"Ed è sempre un piacere vedere che per esempio Mario che spacca le balle ogni giorno..."

Fortunatamente ho una vita al di fuori del blog.

Hiei ha detto...

[OT]

@Mario

AHAHAH! Questa era carina... :'D

"Mi piacerebbe d a v v e r o sentire il tuo punto di vista senza insulti e sceneggiate varie."

Citazione: "il suo linguaggio esplicito è fatto apposta per turbare gli imbecilli. A tutti gli altri, buon divertimento!" (Luttazzi, Decameron)

Anonimo ha detto...

Hiei, ecco sei contento?
Hai offeso Marione!
Ma non l'hai capito che il Marione è P I G R O ?
Certo che hai delle belle pretese! Indaffarato com'è a maggnarsi il suo pandoro alla crema come vuoi che faccia a rispondere alle provocazioni sioniste?
E poi perchè dovrebbe?
Mica può cambiare il mondo il Marione!

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
Fammi un sunto veloce della questione ... thank you

Anonimo ha detto...

Barbiero, se ti fidi, riassumo io.
Hei è indignato perchè tu mangi il pandoro e non ti dai pensiero delle vergognose prese di posizione qualunquistico-sioniste che di tanto in tanto affiorano persino qui da Emilio Capretta.
Dai, accontentalo un po', rispondi per le rime a questi maiali sionisti.
Guarda, ti voglio aiutare: io adesso dico una frase sionista e tu subito mi conci per le feste.
Capito?

Vado:
I PALESTINESI SON DEI GRANDISSIMI COGLIONI!

luigiza ha detto...

@Anonimo che chiede:
Cos'è che ha fatto di buono quella testa calda di Hei?


Leggi cosa risponde l'Hiei a domande di altri lettori:

@Hiei del 17 febbraio 2011 17:30 che scrive:
Lascia che gli faccia schifo l'oro: io ho comprato quel che potevo di oro fisico in tarda primavera del 2008 e adesso lo sto un po' alla volta vendendo al doppio.


Un Anonimo del 17 febbraio 2011 17:51 gli chiede:
E con la carta che ti danno in cambio che ci fai?

e l'Hiei del 17 febbraio 2011 18:22 gli risponde:
Lavoretti in casa che devo finire, ovviamente cambio oro per carta solo per cambiare immediatamente la carta in qualcosa di utile, ma a te che te ne frega?


E più tardi:

L'ultimo dei moicani del 17 febbraio 2011 21:03 insinua:
..stai usando i soldi guadagnati dalla speculazione dell'oro per costruire una casa che ti tasseranno e ti porteranno via prima che tu te lo possa immaginare

al che l'Hiei del 17 febbraio 2011 21:08 risponde:
...sì se fossi così fesso da averla costruita in Italia.


Quindi il nostro, al pari del Corvo é stato molto pre-vidente a crearsi un 'rifugio' fuori dall'Italia e magari in altro continente.
Quali le sue motivazioni? Forse solo un colpo di fortuna. Come l'Indopama lavora all'estero ed a pensato di rifarsi una vita laggiù. Ma credo che vi sia dell'altro. I suoi interventi, al di là del tono utilizzato, la fanno pensare.
Il Corvo ha lasciato l'Europa per motivi legati a imminenti catastrofi (forse fantasiose) naturali e (certe) sociali ed é sicuro che il Corvo e L'Hiei sono persone differenti.

luigiza

Mario Barbiero ha detto...

@guru
Mio papà ogni volta che andavamo in Cecoslovacchia al tempo del comunismo restava stupito del comportamento delle persone.
Non avevano voglia di fare niente.
Entravi al bar o in un ristorante e trovavi totale disinteresse.
Così in qualsiasi posto di lavoro.
D'altra parte perchè impegnarsi a fare bene se tanto la pagnotta la si porta a casa lo stesso?
Il gioco della vita è così, possiamo scegliere, possiamo fare quello che vogliamo.
Ma le scelte sbagliate chissà perchè sono sempre quelle verso le quali siamo più portati ad andare.

Anonimo ha detto...

Madonna... Marione, ma così lo fai riarrabbiare!!!!
Presto di qualcosa sui Palestinesi!
Forza, sbrigati, inventati qualcosa!

luigiza ha detto...

@Hiei che scrive:
.La differenza è che io ho visto e vedo chiaramente la regia dietro gli eventi che provoca le crisi e le fa precipitare, così come il "dividi et impera" orchestrato per occultarla e i maiali come te che vanno a fomentare odio contro questo o quel gruppo etnico (coi corrispettivi maiali barbuti dall'altra parte)

Riprovo a spiegartelo ancora una volta.
Io NON FOMENTO ODIO, dico semplicemnete che SE si realizzaranno cert fatti ALLORA NE CONSEGUIRANNO altri per semplice e logica conseguenza. Punto.

Se ne vuole tener conto e pararsi il proprio culo, bene.
Non se ne vuol tener conto e scartarli come fesserie, va bene lo stesso.

Il resto é illazione tua.
luigiza

Anonimo ha detto...

Guarda, faccio io!
Se aspetto te!


MAIALI SIONISTI!

Marione

Hiei ha detto...

"Io NON FOMENTO ODIO, dico semplicemnete che SE si realizzaranno cert fatti ALLORA NE CONSEGUIRANNO altri per semplice e logica conseguenza."

Andiamo a rivedere i discorsetti sui barbari incivili? Facciamo due chiacchiere sul principio causa-effetto che porterà all'apparizione dell'anticristo musulmano e del mahdi?
Guarda che non ho la memoria storica da italiano medio che si resetta dopo quindici minuti scarsi... :'D

Hiei ha detto...

@Fra

Secondo ZeroHedge nello Stato di Washington preparano una legge che renda obbligatorio fornire tutti i dati per acquisti di oro superiori a 100$.

Perchè il "sistema" ci tiene, oh, se ci tiene che la gente ne detenga...ci tiene talmente tanto che vuole sapere quanti ne hanno e soprattutto CHI... :'D

Mario Barbiero ha detto...

preoccupatevi di questo
Processo Ruby, parla Napolitano
"Berlusconi ha i mezzi per difendersi"
Lo dice il capo dello Stato parlando della situazione politica in un'intervista a 'Welt am Sonntag'. "La Costituzione e le leggi garantiscono un processo giusto". "Il governo regge finché ha i numeri"

Adesso silviuccio come lo buttano giù?

Anonimo ha detto...

@ folletto
tu dici che sotto i 3500 e. non si segnano le tue generalità.

sei sicuro? a me risulta che la banca, quando te lo vende si segni le tue generalità. (non c'entra con il limite valutario, qui si parla del venditore che prende le tue generalità: tu sei sicuro, per esperienza diretta, che sotto quella cifra non se le prenda?)

inoltre, se compri meno di 3500 e. di oro non ti pari certo il cu..lo da niente.
ricordo che nel '33 roosvelt dispose che non si potevano aprire le cassette di sicuerezza senza la presenza di un funzionario del governo.

Fra

Mario Barbiero ha detto...

@luigiza
"Brucia la Libia, ora è rischio esodo, Ministero degli Interni italiano in allarme".

Tempo fa non ricordo dove ho letto che la Libia faceva da freno a oltre 2 milioni di disperati che vogliono venire in Europa ...

Mario Barbiero ha detto...

In Gold & Silver we trust
da Rischio Calcolato chr a sua volta riprende una indiscrezione di Coin Update News

Sembra che “investitori asiatici” abbiano difficoltà ad ottenere sufficenti quantità di Oro e Argento fisico da spostare nei loro personali caveau. Come noto i due etf principali GLD e SLV permettono la consegna del metallo fisico anche se a certe condizioni molto restrittive. In particolare l”ETF SLV consegna argento fisico con una quantità minima di 50.000 azioni che corrispondono a 500.000 once di argento (16 milioni di dollari alla volta) attraverso l’intermediazione (costosa) di controparti qualificate.

In soldoni argento a 38$-45$ entro fine marzo.

Mario Barbiero ha detto...

Ora per la legge della domanda e dell'offerta le quotazioni stanno salendo perchè la domanda supera l'offerta.
Perchè le quotazioni scendano bisogna che accada il contrario.
Ora chi lo sta comprando fisicamente dubito lo faccia per rivenderlo.
Quindi chi dovrebbe vendere massicce quantità di argento per abbassare i prezzi?
I soliti nomi che ce l'hanno solo su carta?
Difficile, dato che gli acquisti di fisico sempre più massicci denotano una crescente sfiducia nel sistema basato sulla carta.
segue

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 235   Nuovi› Più recenti»