martedì 1 febbraio 2011

Rivoluzione in Egitto, giorno 8. Segui qui l'unico media italiano a dare copertura live

22.00 *** mubarak sta parlando. ha annunciato che non si candiderà alle prossime elezioni di settembre e che nel frattempo porterà avanti le richieste della popolazione, blah blah blah. Ha dichiarato che è nato sulla terra d'Egitto e morirà nella terra d'Egitto. La piazza sta reagendo come previsto: VIA MUBARAK. E con questo si chiude la diretta di oggi.

20.17 ***
annunciato discorso di Mubarak a breve in TV (AJE)

17.28 ***
il pilota personale di Mubarak ha confermato che si trova a casa sua, quindi Mubarak non è fuggito. Atmosfera festosa con 2 milioni di persone in piazza. In Israele timori espressi alla Merkel durante la visita ufficiale perchè l'egitto possa cadere sotto una "dittatura religiosa estremista", nonostante la folla canti "no esercito, no religione, solo cittadini" . Forse Israele si guarda allo specchio?

16.30 *** di nuovo online. Voci non confermate dicono che mubarak sarebbe fuggito in Bahrein. In attesa di conferma.

15.00 *** saro' offline per due ore almeno.




La rivoluzione in egitto nella giornata di ieri è trascorsa ancora in sostanziale fase di stallo e attesa. Ricapitoliamo brevemente i fatti principali di ieri, premesso che per il terzo giorno consecutivo siamo l'unico media italiano a dare copertura ai fatti in realtime in lingua italiana, diffondete il link sui social network, per email e su OKNotizie , fai.informazione.it e simili.


La giornata di ieri, lunedì

Settimo giorno di manifestazioni. All'alba Il Cairo si risveglia e trova la piazza Tahrir chiusa dal filo spinato. Cio' non impedisce a 100.000 persone di raggiungere comunque la piazza con il passare delle ore.

Convocata la grande manifestazione per il giorno successivo (oggi), al termine della preghiera delle 16 (le 15 ora locale), un milione di persone sono state chiamate a manifestare. Un milione le persone chiamate a manifestare anche ad Alessandria, su una popolazione di 3,1 milioni di abitanti, vecchi e bambini compresi.

L'Egitto risponde e subito vengono segnalati su twitter rumors di persone in viaggio dalla provincia verso le principali città. Per tutta risposta, il governo alle 14 ha fermato le ferrovie fino a nuovo ordine.

Il viaggio da Luxor al Cairo in treno (che abbiamo avuto il piacere di percorrere solo 2 mesi e mezzo fa) è lungo una notte, ma senza treno è molto, molto più lungo. Questo comunque non fermerà gli egiziani.

Arrestati e rilasciati dopo 3 ore 6 reporter di AJE, stanno bene.

Nel tardo pomeriggio il doppio colpo di scena: i gruppi formati dai giovani in piazza Tahrir lanciano l'ultimatum ai militari. Venerdì marceranno tutti insieme sul palazzo presidenziale se l'esercito non dice chiaramente da che parte sta entro giovedì mattina. La risposta dell'esercito è arrivata prontamente poche ore dopo: l'esercito ritiene che le richieste dei manifestanti siano legittime. E non sparerà sulla folla.

Nel frattempo, il futuro ex presidente Mubarak ha nominato ieri un nuovo governo. Ricorda un po' Hitler che, chiuso nel bunker, spostava divisioni ormai sconfitte e distrutte (lo avrà fatto davvero?).

Il petrolio in serata ha superato i 100 dollari al barile (il brent a londra), come nel 2008, quando divenne chiaro a tutti che il grande giocattolo economico globale si era rotto per sempre.

Oggi dunque grande attesa per la manifestazione di un milione di persone. i media allineati la chiamano "la spallata al regime". Potrebbe, anche se la sensazione è che finchè i militari continueranno ad avere una posizione neutrale, o comunque senza un ruolo attivo in favore dei manifestanti, Mubarak non si muoverà a meno che non senta i manifestanti sulle scale al piano di sotto.

Prevista per le 15 da noi, cercheremo di dare copertura alla manifestazione nonostante gli impegni professionali. Potete seguire su twitter.com/search usando come chiave di ricerca l'hashtag ufficiale #jan25 o nella spalletta qui a sinistra. Potete anche ripubblicare il widget @felicecapretta o twitter.com/felicecapretta .

11.35 *** 700.000 persone sono già pronte, nonostante le ferrovie bloccate, le strade bloccate, il fermo di taxi ed auto private. Bloccato anche un convoglio di veicoli da Alessandria, procedono a piedi. Bloccate tutte le strade principali di ingresso al Cairo e bloccati gli accessi al centro. Eppure la massa umana è enorme, come mostra AJE. Pare che marceranno sul palazzo presidenziale. Tutto è pronto e tra i manifestanti il sentimento è uno solo: "oggi è il giorno decisivo"




12.39 *** i manifestanti hanno superato il milione. NON marceranno sul palazzo presidenziale, Al Jazeera English.

13.00 *** secondo l'esercito, i manifestanti sono due milioni. A suez, 250.000 persone in piazza su una popolazione totale di 600.000.

saluti felici

Felice Capretta

87 commenti:

Anonimo ha detto...

Un saluto a tutti.
Ieri, abbiamo avuto occasione di sentire un amico, che abita i Egitto.
Ci conferma che la situazione reale e più grave di cosa ci fanno vedere il tv.
Il caos sta aumentando.
Ce rischio che la situazione sfugga di mano.
Il popolo egiziano ha ragione a difendere i propri interessi.
Ciò che stanno facendo, lo dovrebbero fare tutti i popoli.
Lottare per acquistare la propria dignità " la propria sovranità.
Attualmente, in Egitto, si fa vedere EL-barassi.
Speriamo che il popolo non lo segua.
Lui, fa solo la volontà di chi manovra dietro le quinte.
In pratica, se lui Sara al potere, non cambierà nulla per il popolo.
Io, personalmente, sono contrario ad ogni tipo di rivolta,,intesa come tale.il rischio reale e dato dal fatto che ogni rivoluzione genera dittatori.
Non esiste ancora , il concetto, che tutti siamo uno.
Che la vita ,il vivere bene, e la serenità , armonia, con la natura, con ogni forma di vita.
Finche questo concetto , non Sara realizzato,l'umanità dovrà sopportare E vivere in uno stato si crisi, ossia, vivere in maniera non conforme al proprio stato di essere.
Franco

Anonimo ha detto...

sono sempre più convinto che i "potenti" la faranno finire in rivoluzione, se non riescono a ripristinare una dittatura. gli interessi di usa, israele ed europa a non lasciare l'egitto in mano agli islamici o ai cinesi (che arriverebbere in massa a comprarsi tutto), è troppo forte.
Fra

Anonimo ha detto...

a me 'sta rivoluzione mi sembra un po' farlocca

Anonimo ha detto...

@fra
Penso che hai ragione.
Chi manovra , non fa rivoluzione.
Per loro, non cambia niemte.
Cambia solo la pedi a da muovere.
Basta osservare.
Mentrela gente manifesta, protesta, quale paese si e mosso?
Il petrolio, così, come altre materie prime sono aumentate.
La gente paga.
Loro si arricchiscono sempre di più.
Questa gente, sfutta la terra e le risorse.
Ha privato ,ogni nazione, da ogni dignità.
Hanno creato rivoluzioni,permettereal potere delle loro pedine, perpoter acquisire il controllo delle risorse di ogni paese.
Questa e storia che tutti conosciamo.
Possiamo riscrivere il ns futuro.
Dipende da noi.
Franco

luigiza ha detto...

Egitto: Iran, appello a unita' islamica

01 Febbraio 2011 08:46 ESTERI

(ANSA) - TEHERAN - Il rovesciamento dei regimi al potere in diversi Paesi arabi, tra cui l'Egitto, porterebbe a un miglioramento dei loro rapporti con l'Iran e alla creazione di 'un Medio Oriente islamico e potente capace di opporsi a Israele''. Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri iraniano.


Qualcuno vuole altro, mi par di capire.

Anonimo ha detto...

Bravo Luigiza...

hai colto il nodo della situazione!!!

by Francesco


PS. dobbiamo essere pronti al peggio.

luigiza ha detto...

@Franco che scrive:
Questa gente, sfutta la terra e le risorse.
Ha privato ,ogni nazione, da ogni dignità.
Hanno creato rivoluzioni,permettereal potere delle loro pedine, perpoter acquisire il controllo delle risorse di ogni paese.


Per cortesia Franco non metterci anche tu.
Quella gente non fa altro che cercare di soddisfare le richieste le pretese dei loro concittadini, cioè noi, che siamo quelli che li hanno messi al potere.

Siamo noi che vogliamo case riscaldate d'inverno e raffreddate d'estate.
Siamo noi che vogliamo automobili comode e potenti che ci permettano di muoversi a volontà.
Siamo noi che vogliamo mezzi trasporto che ci possano portare in capo al mondo per far vacanze.
Siamo noi che vogliamo in ogni stagione cibi di qualunque tipo e quindi mezzi per loro trasporto, magazzini condizionati, ecc. ecc.
Siamo noiiiii e loro cercano solo di soddisfare le ns. voglie.

luigiza ha detto...

@Felice Caprettac he scrive:
..Il petrolio in serata ha superato i 100 dollari al barile (il brent a londra), come nel 2008, quando divenne chiaro a tutti che il grande giocattolo economico globale si era rotto per sempre.

E dai col catastrofismo.
Te e quel rompi-maroni del luigiza siete incorreggibili. ;-)

Scherzi a parte hai vogli di commentare il contenuto di questo articolo del Telegraph che trovi qui ed il cui titolo é: 10 ragioni per essere ottimisti.

Ma allora perchè tu e lo spacca-maroni siete pessimisti?

Fabrizio ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=cqF85mqbFHw&feature=related

Alberto Sordi - Finché c'è guerra c'è speranza.

luigiza ha detto...

@Felice
mio intervento cancellato.
C'era una richiesta per te.
E' possibile ripristinarlo? Grazie

Hiei ha detto...

"Non esiste ancora , il concetto, che tutti siamo uno."

E meno male che la sola idea di "essere uno" con te fa orrore - e spero sia reciproco.

"Che la vita ,il vivere bene, e la serenità , armonia, con la natura, con ogni forma di vita."

Ecco, quando avrai convinto anche il leone e la gazzela, ci potrai provare con me, non prima.

"Quella gente non fa altro che cercare di soddisfare le richieste le pretese dei loro concittadini, cioè noi, che siamo quelli che li hanno messi al potere."

E i rinoceronti volano nel cielo fiorito...ora tutti quanti bambini, rilassatevi, chiudete gli occhi e ripetete:

"Berlusconi cerca di soddisfare le mie richieste perchè l'ho messo al potere..."
"Berlusconi cerca di soddisfare le mie richieste perchè l'ho messo al potere..."
"Berlusconi cerca di soddisfare le mie richieste perchè l'ho messo al potere..."
"Berlusconi cerca di soddisfare..."

Ripetere finchè non vi viene abbastanza voglia di prendere a badilate in faccia chi ti racconta strionzate simili.

Cerare un badile.

(applicare a tutte le stronzate che si sentono in giro, tipo l'altra farloccata del complotto fondamentalista islamico contro il povero Israle: adesso ci verrà a dire che la democrazia nei paesi arabi la vuole Al-Qaida! :'D ).

Anonimo ha detto...

Scusate ma com'è finita la protesta dei giovani in iran? non avevano diritto anche loro alla loro democrazia?

PS: grande il link di sordi! vale più di 1000 discorsi

Fra

Anonimo ha detto...

@luigiza

noi...?
Sarà come dici, ma a mio parere a noi danno panem et circenses, per tenerci buoni, e basta. Certo a noi fa molto comodo, ma non siamo, dal punto di vista morale, che dei servi ben retribuiti. Non stiamo male, ma la nostra natura di esseri liberi ci è rubata (o la vendiamo noi stessi) in cambio delle auto comode, delle vacanze, delle case al caldo o al fresco a seconda della stagione.

Però guarda che noi restiamo servi anche se giriamo col SUV.

I veri padroni poi non sono mica quelli al governo, quelli sono dei burattini solo più venduti di noi.

ilLupo

luigiza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fabrizio ha detto...

@Hiei

si dice che l'essere umano sia un po più evoluto della specie animale, Dante sosteneva addirittura che non fummo fatti per vivere come bruti.
Ciò richiede un grande sforzo morale, e il più delle volte si conclude con un fallimento o l'illusione di essere migliori. Pare un percorso per pochi eletti a cui tocca mostrare la strada. Il resto della marmaglia non potendo innalzarsi a quei livelli li mette sulla croce.

Fabrizio ha detto...

"quando avrai convinto anche il leone e la gazzella, ci potrai provare con me, non prima"

Bravo, se sulla buona strada, la strada dell'autoconoscenza, riconosci che le tue capacità di comprendere "l'uno", sono al disotto di quelle del leone e della gazzella.

luigiza ha detto...

@Il Lupo
Non riesco a farmi capire.

Ciò che sto dicendo é che se i popoli del modo arabo riusciranno a liberarsi dei loro tiranni, vorranno poi le stesse cose che vogliamo noi, le stesse cose che stanno ottenendo i cinesi che si sono liberati dal comunismo.
Con queste differenze:
- noi siamo partriti ed arrivati prima, quindi siamo in netto vantaggio e non vogliamo mollare l'osso;
- i cinesi ritardatari (un bel miliardo di nuovi arrivi) hanno imparato la lezione velocemnete, ci hanno messo in difficoltà (la crisi economica per voi esiste o no) e per poter soddisfare ler loro necessità/voglie che sono anche le nostre, hanno comperato praticamente tutte le terre rimaste libere.

Domanda: gli arabi se si liberano dal giogo che faranno?
Riempiranno i granai per magia (cit. Uriel);
Andranno tutti a mngiare da Lazzaro?
Pregheranno 100 volte al giorno?
Marceranno al suon del tamburello nella città del coglioncello?
O che altro.

E' così difficile capirlo?

Comunque now I give up!

luigiza

Hiei ha detto...

"si dice che l'essere umano sia un po più evoluto della specie animale"

Eppure dovremmo imparare dalla natura. Posso chiedere l'aiuto del pubblico? :'D

"Dante sosteneva addirittura che non fummo fatti per vivere come bruti."

Che non c'entra una mazza, ma dà un'aria cultural-intellettualoide al predicozzo. O almeno così credi.

Permane il mistero di questi che un giorno ti dicono che dobbiamo tornare alla natura perchè siamo dei debosciati che hanno perso la retta via e quando gli fai notare che il leone si mangia in tutta armonia la gazzella di colpo l'uomo diventa "superiore".

"Ciò richiede un grande sforzo morale, e il più delle volte si conclude con un fallimento o l'illusione di essere migliori."

Anche tu sei sulla strada dell'autocoscienza, vedo! :'D

"Pare un percorso per pochi eletti a cui tocca mostrare la strada."

Questa è la scusa di tutti i preti della storia...

"Il resto della marmaglia non potendo innalzarsi a quei livelli li mette sulla croce."

Oddio, viene anche il dubbia che ne abbiano avuto i cosiddetti pieni di stupidi predicozzi non richiesti e insistenti pieni di fregnacce di gente che - CONSAPEVOLE o meno - non ha altro scopo che importi il modo di vivere che piace a loro.

Patetici burattini, peraltro. Ma occasionalmente, una risata ce la si fa anche.

Ora, hai qualcosa da dire pure sull'Egitto o sei qui solo a spammare? (vero, non ci dovrei essere nemmeno io, ma la situazione ormai è così surreale...pure i titoli di Capretta che paiono fatti per uno spot di un canale sportivo...il 1984 di Orwell ormai a questo mondo gli fa una sega!!).

Mastro di chiavi ha detto...

http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2011/01/31/egitto_proteste_scontri_morti_feriti_elbaradei_obama_mubarak.html

Il segretario di Stato Usa Hillary Clinton ha convocato a Washington una riunione al Dipartimento di Stato con circa 260 tra ambasciatori, consoli e diplomatici che operano in 180 Paesi nel mondo. Pare che sia una convocazione senza precedenti.

Mastro di chiavi ha detto...

Il segretario di Stato Usa Hillary Clinton ha infatti convocato a Washington una riunione al Dipartimento di Stato con circa 260 tra ambasciatori, consoli e diplomatici che operano in 180 Paesi nel mondo. Pare che sia una riunione senza precedenti.

http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2011/01/31/egitto_proteste_scontri_morti_feriti_elbaradei_obama_mubarak.html

Anonimo ha detto...

egitto
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=7919

Hiei ha detto...

"Ciò che sto dicendo é che se i popoli del modo arabo riusciranno a liberarsi dei loro tiranni, vorranno poi le stesse cose che vogliamo noi, le stesse cose che stanno ottenendo i cinesi che si sono liberati dal comunismo."

Ma dai! Io giuro avrei detto che sarebbero stati illuminati dalla CONSAPEVOLEZZA magari con l'aiuto del Mahdi e avrebbero trovato l'armonia con la natura e capendo che tutti sono l'uno avrebbero vissuto di pace ed armonia e di aria fresca!

Ma senti le cazzate a grappolo: liberatisi dai tiranni dovrebbero diventare come te: una puttana consumista servo ottuso del primo potere squallido che gli promette il privilegio del cazzo.

Naturalmente ci scomodiamo di dire perchè dovrebbe essere, evidentemente pare logico che esista solo un modo di pensare, di vivere, e via dicendo e che quello comporti inevitabilmente lo scannarsi per scarsità di risorse, ohibò.
Differenze di lingua, di storia, di religione, di cultura, ecc.? Ce ne sbattiamo: appena se ne va Mubarak diventano TUTTI UGUALI AL CONSUMISTA DEMENTE NOSTRANO. Certo.

Se crediamo a Capretta stanno facendo una rivoluzione del tutto pacifica - famo finta - ma appena "avuto successo" dovrebbero secondo 'ste boiate diventare istantaneamente un'orda di invasati con la sciabola tra i denti che verrà a saccheggiare le vostre case.

Naturalmente sono sempre la solita raffica di cazzate per insinuare diffidenza e paura cosìcche se qualcuno poi gli sgancia un'atomica in testa al popolo finalmente libero dal tiranno invece di indignarsi il buon "occidentale" con la cagarella al punto giusto tira un sospiro di sollievo.

E cambia canale.

E Capretta passi che non mi risponda ma continua a permettere questo scempio senza nemmeno dire due paroline, e stupido finora ha dimostrato di non essere.
A Caprè, ma che ci fai o ci sei?

Hiei ha detto...

P.S.: E questa, per tornare in tema, è geniale - la miglior cartolina della rivolta:

http://punditkitchen.files.wordpress.com/2011/01/ce168895-e40b-45cc-89c0-7c8840f4847f.jpg

LOL!

Anonimo ha detto...

@luigiza

evidentemente tu non riesci farti capire, oppuire io sono tardo e non capisco...

Davvero credi alla favoletta della crisi colpa dei cinesini? Sono tanti, ma è loro costume farsi i fattacci loro.

Lehman Brother... BOE, FED, BCE... tutti cinesi vero?

Ma dai, sotot sotto lo sai anche tu che è tutto pilotato, come queste rivolte nel mondo nord-africano. Tu credi davvero che da un giorno all'altro si svegliano tutti e cambiano dittatore? E' una moda? E poi chissà come mai gli eserciti sono tutti d'accordo... uhmm, mi ricorda quanto successo in un certo regno borbonico della seconda metà dell'800.

Comunque vedremo. Come disse qualcuno, chi vivrà vedrà.

ilLupo

Hiei ha detto...

@ilLupo

"Davvero credi alla favoletta della crisi colpa dei cinesini?"

Azz, m'era sfuggita quella, ne spara troppe a raffica, il Berlusca ha troppo fatto scuola...già perchè la Cina comunista (comunista, eh!) e rurale è diventata in vent'anni un paese consumista tutta da sola.

Nessuna ditta delle nostre ha delocalizzato là, vero? Non è che la popolazione è stata prima schiavizzata (e in buona parte lo è tuttora, ricordiamo) per produrre beni a basso costo per poi allentare la corda mentre la loro cultura veniva e viene devastata.
NON stanno venendo come da programma rincoglioniti ance loro e adeguati allo standard globale dei servi ottusi, noo...circolate, circolate, non c'è nulla da vedere...

I generi alimentari non sono aumentati a colpi di trilioni di dollari stampati a cazzo, è un caso: sono affamati - tutto di colpo - perchè sono fondamentalisti islamici.

Orwell, bastardo: eri un fottuto ottimista!! :'D

Hiei ha detto...

P.S.: Non hanno i soldi per il pane ma per Internet, Twitter e cellulari per fare la rivoluzione sì.

Postatemi una foto di Capretta col parruccone di Maria Antonietta e la mia giornata sarà completa! :'D

Felice Capretta ha detto...

@ hiei

c'e' chi conta i cadaveri

e

c'e' chi cerca di cogliere lo spirito di una intera regione che si alza e pretende libertà e dignità.

se tu seguissi come sto seguendo io da venerdì, probabilmente la vedresti in un altro modo.

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

@ Hiei

facendo finta di aver capito dove vuoi andare a parere...

la tua soluzione?

Hiei ha detto...

@Capretta

Senti, se devi rispondermi alla Goebbels ripetendomi la storiella della libertà e dignità ancora, ancora e ancora facendo finta di non vedere la montagna di contraddizioni e assurdità della situazione, fai a meno: una volta almeno tu avevi la decenza di non insultare l'intelligenza dei commentatori.

Tra l'altro sei pure fuori bersaglio dato che ho sempre detto che molti di quelli in piazza bontà loro ci credono anche.

A parte quello non è che volessi che mi ripondessi per forza, sembrava più logico dicessi due cosine a quello che sostiene a ripetizione che la tua massa di coraggiosi anelanti libertà e dignità sono una massa di decrebrati incivili invasati che si trasformerà in un ora che verrà a saccheggiare le case dei poveri occidentali, pareva il minimo.

Ma si vede che quello va bene, tanto è tutto così surreale che ci sta. Se poi ti scomodi anche a dirmi, tu che sai, cosa vogliono in concreto i manfestanti...finora mi hai detto solo che sono felici di poter stare in strada ad urlare.

Che è un po' pochino perchè secondo questo concetto le persone più dignitose e libere del pianeta sono gli ultars e gli hooligan.

Salute! (daidaidai, una foro col parruccone di Maria Antonietta, dai! Ci tengo! :'D )

Anonimo ha detto...

@anonimo

"facendo finta di aver capito dove vuoi andare a parere..."

Anche perchè alludere così son buoni tutti, spiegati che si ride un'altro po': scommettiamo?

"la tua soluzione?"

La MIA soluzione? Uhm...

- Sistemarsi in un posto tranquillo, belli comodi. (done)

- Guardare tutti questi burattini scannarsi tra loro come dementi, con un sacchetto di pop-corn.

- Vedere i burattinai emergere dall'ombra, e soprattutto vedere i tirapiedi dementi alla Luigiza scoprire che non servono più a una cippa e che la gloria promessa è diventata lo stesso tritacarne di tutti gli altri, con pop-corn e una buona birra.

- Chiarito finalmente chi sono i burattinai (che al momento in questo oceano di stronzate non è che ci si capisca granchè e non c'è tempo da perdere coi pesci piccoli), sparare in testa a tutti e fumarsi una sigaretta.

Poi si vedrà.

Felice Capretta ha detto...

@ luigiza

commento ripristinato. le cose riportate nell'articolo sono belle speranze, il giocattolo si è rotto perchè non esiste più il consumatore americano che consuma e getta e spende dollari.

pompare carta nel sistema ha funzionato per un paio d'anni.

come dire che abbiamo salvato il tossicodipendente dalla crisi di astinenza soministrandogli dosi massicce di eroina.

ehi, ora sta bene.

già.

saluti felici

felice

ps: io sono ottimista, anche se non sembra. credo che passeremo brevi tempi bui, già li stiamo vivendo, ma credo che passata una fase di difficoltà in cui ci scrolleremo di dosso millenni di schiavitù, il mondo sarà un posto speciale dove vivere.

Hiei ha detto...

@Luigiza

Per comepletezza, cioè, proprio per esser chiari:

"Prime Minister Benjamin Netanyahu said on Monday, Jan 31 he feared Egypt could end up with a radical Islamic regime as in Iran that would go against the region's interests for peace and stability."

(debka.com)

Sai, se parli *esattamente* come il primo ministro israeliano poi facile che ti diano del pagato dal Mossad (io no comunque, non ho una così alta considerazione della tua persona... :'D comunque sei "Capretta approved" sembra quindi vai tranquillo! Ci vediamo al tritacarne! :'D ).

Anonimo ha detto...

....quest'anno alla fiera internazionale della meccanizazione agricola che si e'
svolta a Bologna (EIMA),e' stato presentato uno strumento di
PACE sitratta del primo trattore
agricolo di 200 cavalli con motore
a IDROGENO combustibile utilizzato
per lo sviluppo della potenza
udite udite ACQUA DI MARE.....
se vogliamo salvarci e salvare il
mondo dalla catastrofe dobbiamo
produrre a livello MONDIALE QUESTI
MOTORI. TUTTI POTRANNO AVERE ENERGIA
GRATIS E PULITA SPARIRA LA FAME NEL
MONDO PICHE'SI POTRANNO COLTIVARE
ANCHE LE AREE PIU'DESERTICHE DEL
PIANETA DISSALANDO L'ACQUA.

CREDETEMI OGGI QUESTO STRUMENTO
E'L'UNICA SOLUZIONE..............
SOSTENIAMOLA "IDROGENO AL POSTO DI
PETROLIO",NON CI SARANNO PIU'GUERRE E POTREMO VIVERE IN PACE E PROSPERITA'..............

L'ULTIMO DEI MOICANI

Anonimo ha detto...

@L'ULTIMO DEI MOICANI

bravo!
complimenti!

sai come si ricava l'idrogeno dall'acqua? bruciando petrolio.
L'idrogeno è un VETTORE energetico, non una fonte. Ovvero bisogna produrlo. E somamndo i vari rendiemnti dei processi, è MOLTO meno inquinante usare benzina piuttosto che l'idrogeno.

Due conti (ottimistici):
-rendimento centrale turbogas per la corrente necessaria a produerre idrogeno: 57%
rendimento motore a idrogeno (a scoppio, non a celle a combustibile) 27%
rendimento finale 57% x 27% = 15%

Da cui il rendimento finale del processo è il 15%, ben più basso del 27% che si sarebbe ottenuto usando direttamente benzina....

basta con ste panzana dell'idrogeno!!!!!!!

ilLupo

luigi ha detto...

Il candidato spieghi come pensa di ottenere l'idrogeno necessario ad alimentare il trattore.
L'idrogeno non è una fonte di energia bensì un vettore.
Se lo vuoi ottenere per elettrolisi dell'acqua ci sono due possibilità, usare elettricità da fonti fossili o da fonti rinnovabili, il rendimento della conversione è in ogni caso una ciofeca, per cui tanto varrebbe, potendo, utlizzare diretamente l'energia elettrica necessaria all'elettrolisi per scopi più nobili e con rendimenti più alti.
Se poi vogliamo stoccare e distribuire l'idrogeno, passiamo semplicemente dal monopolio dei petrolieri al monopolio degli idrogenari. Certo si potrebbero usare campi fotovoltaici (che già hanno rendimenti bassi, ma tanto il sole, ancora, è gratis) per produrre idrogeno, ma poi lo devi distribuire e torniamo ai monopoli di cui sopra. Ti ricordo che il simpatico prototipo BMW su base serie 5 a idrogeno aveva spazio per due persone ed un enorme serbatoio a prova di catastrofe nucleare che conteneva pochi litri ma occupava tutta la parte posteriore... Forse potremmo prendere in considerazione dei diesel molto "basic" in grado di funzionare ad olio tal quale o scarti vari, oppure sviluppare le tecnologie elettriche: in un trattore il peso delle batterie è un vantaggio...
In ogni caso vedrete che se il barile sale ancora si riscoprirà la bellezza della trazione animale in agricoltura, c'è già chi lo sta facendo.

Jiro ha detto...

Mi pare che tutti i commenti ritraggano un aspetto plausibile della situazione in corso (dal pericolo fondamentalista all'anticipazione della paura fino ai manovratori occulti).
Nei fatti credo che un regime si sgretoli solo quando ormai è fisiologicamente esaurito e allora basta una soffiata da qualunque parte provenga. Di certo c'è che nei prossimi mesi chi vorrà sfruttare lo spazio lasciato libero e le divisioni tra le fazioni si giocherà tutte le possibilità disponibili.

Anonimo ha detto...

A chi tocca pagare se si "rompe" l’Egitto?
Mauro Bottarelli

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2011/2/1/FINANZA-A-chi-tocca-pagare-se-si-rompe-l-Egitto-/146222/

idea3online ha detto...

Capretta ti ricordi la storia dello squalo in Egitto di qualche mese fa?

Capretta tu cosa pensi di questa rivoluzione? Io penso adesso si trovi tra l'incudine e il martello.
L'Egitto oggi come parte dell'Europa e del Medio Oriente sono territori contesi dagli Stati Uniti e dalla Russia. La Cina e l'India non li inserisco in quanto sono solo fabbriche o paesi federati. Da soli non andranno da nessuna parte, chi conta nel mondo sono Stati Uniti - Russia - Arabi e tante altre alleanze. Noi non vediamo ma secondo me tra i servizi segreti di tutti questi principali schieramenti in questo momento c'è un lavoro chirurgico per vincere questa guerra iniziata forse volutamente, ma adesso il mondo non è più unipolare perciò stiamo assistendo ad una partita con 2 squadre Stati Uniti e Russia ed un arbitro cioè gli Arabi.

Anonimo ha detto...

.....forse le vostre informazioni
sul motore a idrogeno sono del tutto fantascentifiche........
il motore a idrogeno nel serbatoio
a acqua di mare,una volta innescata l'eletrolisi tramite deu batterie da 24 volt ilmotore si accende e attraverso ungeneratore
continua aprodurre corrente per il
processo elettrolitico il quale
alimentera la trazione.........
vi consiglio di informarvi meglio
altrimenti rischiate di dare
delle inforazioni scorrette......
appogiando le multinazionali del petrolio.......il trattore e' costruito da un grosso gruppo
industriale (NEW HOLLAND)appartenente al gruppo FIAT......
noi ITALIANI saremo un po' come ci
raccontano,ma non siamo stupidi
quindi se c'e' qualcuno che vuol
farci fallire (speculatori multinazionali)perche'abbiamo un debito pubblico enorme e quindi dobbiamo dipendere da qualche parassita che ci da il petrolio,
con questa fiera e presentando
questo motore che funziona i sigori SPECULATORI SONO AVVERTITI:
IL LORO PETROLIO,LA LORO TRIPLA AAA
,LE LORO SOCETA' DI RETING,LE LORO
BANCHE,.......SE LI POSSONO
INFILARE IN QUEL POSTO!!:)

L'ULTIMO DEI MOICANI

Anonimo ha detto...

@ L'ULTIMO DEI MOICANI

ah, ah, ah ... ci vediamo qui tra 5 anni e vediamo com'è finita! La faccenda che bisogna finirla con il petrolio, che il petrolio è finito, che i petrolieri sono finiti, echequaqquaraquà, la sento almeno da 20 anni...

Fra

Hiei ha detto...

"il motore a idrogeno nel serbatoio
a acqua di mare,una volta innescata l'eletrolisi tramite deu batterie da 24 volt ilmotore si accende e attraverso ungeneratore
continua aprodurre corrente per il
processo elettrolitico il quale
alimentera la trazione........."

Signore e signore, buttate via i libri di fisica perchè abbiamo qui un trattore che se ne fotte allegramente della seconda legge della termodinamica... :'D

Fantascientifico è proprio il termine esatto!

"La faccenda che bisogna finirla con il petrolio, che il petrolio è finito, che i petrolieri sono finiti, echequaqquaraquà, la sento almeno da 20 anni..."

Purtroppo, bisognerebbe aggiungere, passare a sistemi migliori si sarebbe già dovuto fare da un pezzo ma qui tutto sta mettendo in discussione l'evoluzione darwininana:

http://www.f48r1z10.com/wp-content/uploads/2010/07/Evoluzione.jpg

Hiei ha detto...

"secondo l'esercito, i manifestanti sono due milioni."

E secondo la Questura?
(lo so, è cattiva...).

A proposito, Caprè: "l'unico media italiano a dare copertura live"? C'è la diretta su Repubblica.it che è aggiornata di frequente e dice le stesse identiche cose, ansa.it ha gli aggiornamenti in diretta in prima pagina e scommetto che se guardo gli altri giornali on-line non dubito i risultati.

So far for censorship, welcome media sponsorization...quindi *ehm* perchè mentire così spudoratamente?

Ecco, a questo sì mi piacerebbe rispondessi...le tue ultime scelte di titoli sono men che dubbie, non sono stato l'unico a farlo notare.

luigi ha detto...

Non metto in dubbio che si possa arrivare ad un'elettrolisi molto efficiente: non sono tra quelli che ridicolizzano la cella di meyer nè gli altri che dicono di riuscire ad ottenere buoni risultati usando degli elettroliti anzichè acqua pura. Sono molto scettico però sul fatto che con due batterie da 24V si riesca a liberare una quantità di idrogeno suffienete a far funzionare un trattore senza altro apporto di energia: che si possa usare per ottimizzare combustione e consumi sì, ma un motore che con 2 batterie da 24V vada come se fosse un motore a gasolio, così a naso direi che viola il principio di conservazione dell'energia.

Anonimo ha detto...

Il petrolio è una questione di economia e quello che gli sta dietro non si può fermare tanto facilmente. scommetto piuttosto che di qui a non molto sentiremo parlare di scarsità delle materie prime, di problemi geopolici ecc, che giustificheranno il pertolio tra i 150 e 200 usd al barile (anche se l'economia, contemporaneamente si fermerà e la cosa risulterà incomprensibile (ad alcuni!) ). La necessità di generare bolle economiche in consecuzione dell'attuale politica usa sta spostando l'attenzione sulle mp e, in particolare, sul petrolio e sono certo che, come le altre, seguirà un certo percorso di sviluppo, lento e poi esponenziale, picco e collasso... e ne manca ancora per arrivare al picco.
E poi, come sempre, puff... ennesima tosatura generale del popolicchio.
Fra

Hiei ha detto...

@Capretta

Solito commento da ripristinare, se non è troppo sgradito... ;)

Anonimo ha detto...

A chi tocca pagare se si "rompe" l’Egitto?
Mauro Bottarelli
http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2011/2/1/FINANZA-A-chi-tocca-pagare-se-si-rompe-l-Egitto-/146222/

luigi ha detto...

per tornare in-topic, interessanti considerazioni di Chetoni su byebyeunclesam.

http://byebyeunclesam.wordpress.com/2011/02/01/mubarak-il-sarcofago-ambulante-e-israele/

E' sicuramente fazioso ma dà buoni spunti di riflessione.

marcoravelli ha detto...

@Hiei.

io tifo sempre per te!!!!

unico appunto:
"fatti non foste per viver come bruti"

lo scrisse si Dante ma lo fece dire a Ulisse proprio nel momento in cui Gabbava tutti i suoi compagni conducendoli a morte certa per la soddisfare la propria vanagloria.....


Per tutti:
http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=630:la-rivolta-egiziana&catid=14:macroeconomia&Itemid=175

Anonimo ha detto...

@ Hiei

sei così veloce che se non stai attento fai il giro del mondo e te lo ficchi nel culo da solo .

Cosa è che ti fa pensare che un giorno non arriverà uno sfigato , analfabeta, figlio del grande Fratello che ficcherà proprio una pallottola nel tuo di cervello mentre stai crecanndo dove sederti per vedere il panorama?

Pensa che smacco ! E poi magari si fumerà la sigaretta !

frateu

Hiei ha detto...

@frateu

"sei così veloce che se non stai attento fai il giro del mondo e te lo ficchi nel culo da solo."

Questa è nuova! :'D

"Cosa è che ti fa pensare che un giorno non arriverà uno sfigato , analfabeta, figlio del grande Fratello che ficcherà proprio una pallottola nel tuo di cervello mentre stai crecanndo dove sederti per vedere il panorama?"

Se sarò TANTO coglione, a parte essere problema solo mio, me lo sarò ampiamente meritato...

"Pensa che smacco ! E poi magari si fumerà la sigaretta !"

Posso sempre sperare nel cancro allora! Ecco, adesso che hai vomitato la tua bile puoi strisciare nel tuo buco a nasconderti dal mondo senza mai prendere posizione, così non rischi di fare brutte figure.
E' così che fanno le persone adulte, no?

"Mandate altri pupazzi, che fanno tanto ridere..."

Hiei ha detto...

A integrazione di quanto detto sopra:

Why people don't buy gold
http://www.youtube.com/watch?v=Yjr7NtntWeQ

Sempre in attesa del commento disperso! Se lo sarà mica mangiato?

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Posso sempre sperare nel cancro allora

ahh, quello che avrebbe inesorabilmente colpito te nel caso A?

adesso che hai vomitato la tua bile

macchè, mi son pisciato addosso dal ridere a vedere la tua reazione scomposta. Hiei sugli specchi ! venghino siori e siore !

strisciare nel tuo buco a nasconderti dal mondo senza mai prendere posizione

Posizione già presa da tempo all'interno del mio buco. Guardo quelli come te rodersi e incazzarsi con gli altri per i propri fallimenti personali. Ma di questo è perfino banale parlarne , vero ometto adulto?

Anonimo ha detto...

scusa Hiei :-))

che maleducato...non mi sono firmato
ero Frateu

Hiei ha detto...

Prima le cose serie: Capretta, i post dispersi son diventati due - bella ciofeca di sistema *ehm*...

@fratetac

"Posso sempre sperare nel cancro allora
ahh, quello che avrebbe inesorabilmente colpito te nel caso A?"

Se tutte le tue speranze diventano "inesorabilmente" realtà attento/a a quel che speri!

"macchè, mi son pisciato addosso dal ridere a vedere la tua reazione scomposta."

Niente che un pannolone non possa curare, insomma.

"Hiei sugli specchi ! venghino siori e siore !"

Più gente e entra e più bestie si vedono!

"Posizione già presa da tempo all'interno del mio buco."

A novanta, si suppone.

"Guardo quelli come te rodersi e incazzarsi con gli altri per i propri fallimenti personali."

Guardone!

"Ma di questo è perfino banale parlarne , vero ometto adulto? "

Nono, parlane parlane...ma con uno bravo però, eh!

Hai qualcosa di pur vagamente sensato da aggiungere alla discussione ora o è che trolleggi per esprimere la tua solidarietà col popolo egiziano?

Felice Capretta ha detto...

@ idea3online


l'egitto è pivot geopolitico sullo scacchiere EMEA.

secondo me questa rivoluzione è autentica, e mubarak non molla perchè lo stanno sostenendo dietro le quinte in tutti i modi perchè non hanno un successore pronto. Per "Loro" intendo i sostenitori dello status quo e dell'equilibrio di potere attuale.

la sensazione è che l'impero che ha dominato finora, quello americano ma anche quello dei politici e di quelli che danno gli ordini ai politici, l'impero dello sfruttamento, si sta disgregando e incomincia dalla periferia, come sempre per tutti gli imperi in disfacimento.

lo stesso silenzio di russia e cina secondo me è dovuto alla paura. paura che succeda lo stesso anche sotto ai loro palazzi, paura che l'umanità intera si sia stancata di prendere bastonate e finalmente si decida a diventare maggiorenne e prendersi le sue responsabilità.

you may say i'm a dreamer
but i'm not the only one

(alla faccia di chi dice che sono pessimista : ))

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

L'Egitto sull'orlo del bagno di sangue
Thierry Meyssan

http://sitoaurora.xoom.it/wordpress/?p=1188

Hiei ha detto...

"la sensazione è che l'impero che ha dominato finora, quello americano ma anche quello dei politici e di quelli che danno gli ordini ai politici, l'impero dello sfruttamento, si sta disgregando e incomincia dalla periferia, come sempre per tutti gli imperi in disfacimento."

Oppure sta per venire sostituito con quacosa di peggio, e gli imperi stessi servivano a sfinire e svuotare la popolazione al punto che accetterà qualunque cosa come alterantiva.

Per esempio: cosa sta succendo in Tunisia? Boh?? Cacciato il bell'Alì, finita la storia, come nei film! Stanno meglio? Stanno peggio? E' cambiato qualcosa? Non si sa ma soprattutto NON INTERESSA - mica che qualcuno te ne parla!

Circolare, circolare, non c'è niente da vedere...non è importante sapere se c'è il lieto fine o meno, non vi interessa e non vi deve interessare, OH! Guardaguarda in Egitto, comincia la diretta di una nuova partita, su! Su! Correte bimbi, che vi perdete lo spettacolo censuratissimo dal regime in direttablogtwitteraljazeeraansarepubblica e quant'altro!

Parafrasando: George Orwell...ce simpatico umorista!! :'D

Anonimo ha detto...

mubarac non molla finchè tutti non hanno deciso chi mettere li al suo posto, nessuno ha interesse che si crei un vuoto che verrebbe sicuramente riempito subito da qualche altro attore geopolitico.

Non è credibile che, seppur la rivoluzione sia pacifica, sia lasciata fluire pacificamente. Sanno benissimo come far cambiare il registro.
Quindi:
Se trovano il sostituto ed è accettato, mubarac scappa con oro e pilota e fine del casino.
Se non si accordano sul sostituto o questo viene rifiutato, scoppia una rivoluzione alla libanese, con 5/10 anni di scontri.
Vabbe che l'occidente è in declino, ma è pur sempre ancora li.
Le speranze di capretta , per me, finiranno alla john lennon, tanto per rimanere in argomento.
Fra

Anonimo ha detto...

Corn spot up 7.76%, wheat up 5.63%, Rice up 10.08%, Hogs up 10.16%, Sugar up 5.64%, Orange Juice up 3.33%, and cotton.... up 17.08%. That's in one month!

Fra

Hiei ha detto...

@Fra

Oh, giusto, m'hai ricordato un'altro dettaglio: che fine hanno fatto le belle rivolte dei tempi più civilizzati, dove il cattivo tiranno finiva decapitato, infilzato, appeso o se proprio dobbiamo essere all'acqua di rose e guardare il mondo con lenti colorate, assicurato alla giustizia e messo in galera a pagare per i suoi crimini?

Sembra che il successo per le grandi rivoluzioni pacifiche newaggeabbestia del nuovo millennio sia "mandare il dittatore che ci ha derubato e sfruttato per decenni in pensione in qualche luogo ameno, a godersi tutta la sua refurtiva che gli lasciamo elegantemente portarsi via all'estero".

Dai, adesso mi sveglio...spero...devo aver bevuto forte ieri sera...

Anonimo ha detto...

promoveatur ut amoveator

Impunitas semper ad deteriora invitat.

Fra

Anonimo ha detto...

@ Hiei

sinceramente pensavo meglio, ometto.
Stai perdendo smalto ! 6/0 gioco, partita, incontro!

invece ... oggi parlando con un Amico

Si, Capretta
già pregustava le scene
alla "corazzata Potemkin",
con gli Egiziani con le mani
a paletta che salgono le piramidi,
la polizia in cima che fa il tiro al
bersaglio e lui sulla barca sul Nilo
in Crociera a sfotografare
e twittare col telefonino

Secondo me c'ha tutto
tappezzato di Robert Capra
in casa.Ci avrà preso anche il nome.
Capra ,Capretta.

non male avere un amico spiritoso !

frateu

Il Bagatto ha detto...

Io la vedo come Hiei. Temo altre tessere del Domino cadranno (o meglio: saranno fatte cadere) e poi ... eccoci qua a salvare il mondo!!! Intanto in Egitto non misembra ci sia una buon'aria. L'Onu parla di oltre 300 morti, il Salafita Al Shinquti (un loro prelato di primissimo piano) incita la rivoluzione a trasformarsi in un 11 settembre ... in Israele hanno già messo il dito sul grilletto ... (come mi confermano alcuni autorevoli amici che ho da quelle parti). La rivolta è partita dal ceto medio, seguito a ruota dai numerosissimi poveri; non ha un capo e quindi è estremamente instabile, come la nitroglicerina: basta una scossa e salta tutto per aria. Non credo che Obama sia così sprovveduto. Ritengo anzi che il gioco, pericolosissimo, sia partito proprio da lì. Intanto è già riuscito a rimettere in ginocchio l'economia europea che tentava una piccola reazione.

Il Bagatto ha detto...

@ Felice
la Russia e la Cina, secondo me, non temono nessuna sollevazione popolare contro il loro potere. Credo che stiano aspettando la prossima mossa degli usa (la Clinton ha fatto un passo indietro dicendo che non importa chi governa in Egitto -quindi anche il Mubarak- l'importante è che tutto si svolga con calma). A proposito, come chiedeva Hiei: Tunisia, già tutto finito? Aridatece i soldi!

Hiei ha detto...

@fratetac

"non male avere un amico spiritoso !"

E' il tuo amico immaginario?

Intanto, ho visto qua e là segnalazioni di manifestazioni in Giordania e Arabia Saudita, mentre una voce non confermata riportava citando Vima (quotidiano greco) che a Davos si starebbero accordando per il default della Grecia.

Macchissenefrega! C'è la diretta democratici vs. sfruttatori in Egitto, valevole per la coppa del mondo!

Citazione di una vecchia striscia di Lupo Alberto (ma scritta a 4 mani con Bonvi di "Sturmtruppen") sugli "anni di piombio": "Tu per che tifi, Beppe? Per quelli variopinti o per quelli in tinta unita?".

Anonimo ha detto...

L'Islanda ammette che ha sbagliato a salvare le banche anzichè aiutare la povera gente:
http://noir.bloomberg.com/apps/news?pid=20601087&sid=a76dlF6szAp4&pos=7

Fra

Jiro ha detto...

Hiei non mi pare che a Ceausescu o a Hussein abbiano dato solo una sculacciata.
Una "voce-non-confermata" su di un condizionale non mi pare granchè per imbastire un gran galà mediatico...quindi perchè ti agiti tanto?Sai benissimo come funziona il giocattolo dell'informazione show.

Hiei ha detto...

"Hiei non mi pare che a Ceausescu o a Hussein abbiano dato solo una sculacciata."

Ti dirò, di Hussein ero rimasto alla scenetta dell'impicaggione di quello che era chiaramente un sosia, e pare pure già cadavere, dettaglio che metto lì per amor di polemica...Ceaucescu, ehm, 1989? Sbaglio?

"le grandi rivoluzioni pacifiche newaggeabbestia del nuovo millennio" dicevo...anche il calendario è diventato un'opinione.

Poco da stupirsi, abbiamo fottuto in sequenza negli ultimi tempi la logica, la grammatica, la seconda legge della termodinamica, che anche il tessuto dello spazio-tempo cominciasse a strapparse pare pure logico.

Anonimo ha detto...

Ah ok colpa mia, pensavo intendessi un tempo storico più che in senso strettamente cronologico.
Comunque i morti non sono mancati tra i manifestanti, non mi sembrano tanto new age 150 o più cadaveri.

Hiei ha detto...

Eh, già: uno commenta che una volta i rivoltosi accoppavano o sbattevano in galera i tiranni - come pare pure normale - e ora sembra li mandino in pensione col bottino e ti parlano di Saddam Hussein che è stato deposto da un'invasione militare straniera, se poi gli fai notare che nel dettaglio ad essere mandato sul patibolo sembrava un sosia del "tiranno" in questione, ti parlano dei manifestanti morti (cosa di cui già avevo detto, ma sssh, che svegli Capretta).

Il frullato di cervello va sempre fortissimo, eh?

Anonimo ha detto...

..............vi ripeto quando un
gruppo come NEW HOLLAND si presenta
ad una fiera internazionale come
l'EIMA di bologna non lo fa con una
"BARZELLETTA"...prima informatevi
poi giudicate...............

l'ultimo dei moicani

Hiei ha detto...

E io ti ripeto che la seconda legge della termodinamica dubito alla Holland siano riusciti a violarla quindi o la tua spiegazione fa acqua e non ci hai capito tu per primo, o stai raccontando fregnacce.

Jiro ha detto...

E' che proprio non capisco come fai a definire new age scontri che durano giorni con centinaia di morti sulle strade ed affermare che in passato erano meglio (o non so cosa, perchè in fondo non ho capito cosa rimpiangi delle rivolte/rivoluzioni trascorse); solo perchè trucidavano un singolo uomo? Non erano manipolati una volta o mossi da interessi assai poco nobili? E molti dei vinti non salivano sul carro insieme ai vincitori un minuto prima?

Hiei ha detto...

"Non erano manipolati una volta o mossi da interessi assai poco nobili? E molti dei vinti non salivano sul carro insieme ai vincitori un minuto prima?"

Diciamo che la coreografia della sceneggiata era più curata, forse...

Sul "trucidato un solo uomo" visto che parlavi si Saddam Hussein e quindi della seconda guerra del Golfo, cosa facciamo? Un requiem anche per la matematica? Un'estrema unzione a qualunque straccio di memoria storica?

...sai almeno dove ti trovi? Perchè sembri sul confuso forte.

Allora, parla o no il cialtrone che per oggi chiudiam baracca e burattini?

Hiei ha detto...

"Secondo un'anticipazione di Al Arabiya, il presidente Mubarak nel suo discorso dira' che non si presentera' alle prossime elezioni e che restera' in carica fino ad allora per rispondere alle richieste emerse con la protesta. Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, avrebbe chiesto a Mubarak di non ripresentarsi." (ansa.it)

A Caprè, "unico media italiano a fare la diretta" e devo farlo io? E vabbè su quest'ultimo patetico lancio di agenzia - gliel'ha chiesto Obama, eh beh! Se gliel'ha chiesto Obama allora... - meglio chiudere davvero col festival dell'assurdo.

Il Bagatto ha detto...

La Margaret Scobey (Ambasciatrice Usa in Egitto) ha ricevuto El Baradei ma non si è sbilanciata su cosa vuole realmente l'amministrazione Usa. Mubarak non si ripresenterà alle prossime elezioni, nè suo figlio (già in altri luoghi sicuri con i sudati risparmi di una vita di lavoro ...) Tutto ok quindi. O no? Nel frattempo le due Coree (ma si, quelle che stavano per far scoppiare la guerra planetaria non più di 3 settimanr fa) si sono sedute ad un tavolo per un confronto sereno e costruttivo ... C'è qualcosa che mi sfugge in questo mondo ...
PS ciao Hiei, dormi male, così domani sei inca..to e posti altri interessanti commenti politically incorrect

Jiro ha detto...

No Hiei mi riferivo in generale alle tante rivoluzioni senza macchia che per te sembrano essere solo quelle che seguono il libretto della rivolta perfetta che si conclude al quarto atto con la punizione del cattivo, sipario, luci, buonanotte è stato un piacere.

Anonimo ha detto...

Beh, la notizia vera era la seconda

tranquillo stavolta sarai vendicato ! Bastardo di uno svizzero ...:-)))

frateu

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/aljazeeraenglish

ad alessandria pare ci siano scontri (e raffiche di mitra) tra sostenitori e oppositori di mubarak

Anonimo ha detto...

@Felice

Come sempre hai avuto ragione:

Il popolo non dovrebbe temere il proprio governo. I governi dovrebbero temere il popolo.

A cui aggiungo: ogni popolo ha il governo che merita.

Il Folletto

Roberto ha detto...

Salve, nei giorni scorsi ho parlato di un mio conoscente che prima è partito per la Tunisia e attualmente è in Egitto , o meglio , è appena tornato , dopo aver parlato , in entrambi i paesei , con funzionari del governo.
Pare che il prossimo viaggio lo farà in Libia, chissà perche?

Mi sembra abbastanza insensato dare sempre colpa agli americani , loro farebbero questo , avrbbero organizzato quet'altro .
La venuta al potere di Ben Alì in Tunisia è avvenuta , per esempio , con la complicità degli Italiani e dei Francesi , mica la CIA!
L'Italia non ha particolari interessi in Egitto , li ha in Tunisia , ma la parte del leone sugli investimenti li ha la Francia , che ha provveduto ad agevolare in questi giorni il ritorno a Tunisi di un leader in esilio.
Un cambio al vertice in Egitto potrebbe portare ad un raffreeddamento dei rapporti con l'Usa e Israele, eventuali partiti islamici al governo e la tragrande maggiornaza degli Egiziani non possono proprio vedere il loro vicino sionista.
la Libia ha , d'altro canto , interessi con l'Italia , ma non ci tratta molto bene , come si è visto con quel peschereccio mitragliato .
Io non vedo la mano della Cia o del Mossad , si tratta di manifestazioni quasi spontanee della popolazione , con altre nazioni , tra cui l'Italia ( nel suo piccolo) che "surfano" tra le onde del malcontento, in attesa.

Anonimo ha detto...

c'è nessuno che ha voglia di provare a descrivere quello che sta accadendo in africa da un punto di vista globale?

Anonimo ha detto...

.....HIEI......

...te lo ripeto poiche'sei l'unico
che racconta FREGNACCE qui dentro,
il GRUPPO NEW HOLLAND A COSTRUITO
QUESTO TRATTORE ALIMENTATO AD
IDROGENO RICAVATO DALL'ELETROLISI
DELL'ACQUA DI MARE PUNTO!!!
QUESTO SISTEMA TI SVINCOLA DAL PETROLIO PER FORTUNA...............
POI CHE A TE' QUESTA COSA DIA FASTIDIO....A ME'NON ME NE FREGA
NIENTE.....NON LAMENTARTI COME
FAI DI SOLITO SE IL TUO VICINO
DI CASA TI VERRA' A SPARARE NEL
SEDERE PER PRENDERTI UN PEZZO DI
PANE PERCHE'L'INFAZIONE CAUSATA
DAL PETROLIO NON GLI CONSENTIRA'
DI POTERSELO COMPRARE...........:)
L'UNICO CHE NON HA ANCORA CAPITO
NIENTE QUELLO SEI TU'...........
MA FAI ANCORA IN TEMO SFORZATI....
....CIAO CIAO:).

L'ULTIMO DEI MICANI

Hiei ha detto...

@l'ultimo dei cani (eh, magari)

Facciamo disegnino?

Mi spieghi COME funzionerebbe questo trattore, senza "punti" ma rispettando le leggi della fisica?

Finora hai affermato che:

- con le batterie per elettrolisi si fa separa idrogeno da ossigeno.

- Nel motore, per quel che ne sappiamo, avviene il processo inverso: l'idrogeno si ricombina con l'ossigeno.

Se anche il rendimento fosse del 100% - e siamo molto lontani nella pratica - avresti riottenuto l'energia iniziale, con cui al massimo ricaricheresti la batteria della corrente usata.
Alimentarci PURE un motore è ovviamente impossibile senza, uhm, invertire l'entropia dell'Universo.

Oppure il motore del trattore è un reattore a fusione nucleare, praticamente una simpatica piccola bomba termonucleare all'idrogeno col volante, ma tenderei LEGGERMENTE ad escluderlo per ovvi motivi.

Allora, che facciamo: ribaltiamo le leggi fisiche di base o mi spieghi dove sta il trucco?

Che pazienza...ah, a proposito.

@Jiro

- comprare dizionario
- cercare "ironia"
- cercare "sarcasmo"
- studiare bene
- cercare "logica"
- cercare "coerenza"
- studiare bene

Una volta imparati questi concetti e appreso come fare un discorso logico e coerente riconoscendo ironia e sarcasmo quando ti prendono a badilate in faccia, ripresentarsi.

Non prima, astenersi sempre perditempo.

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti-
@hiei
"E meno male che la sola idea di "essere uno" con te fa orrore - e spero sia reciproco."

questo è il tuo pensiero.
io so, che anche tu sei uno con me.
non mi fa orrore.
mi fa felice, per il fatto che , insieme a tutti, stiamo definendo cosa è la vita, in ogni sua frequenza.

tutti siamo importanti sul piano della vita.
tutti siamo unici.
tutti simo perfetti , nella ns comprensione di ciò che siamo.

vedi, qualche anno fa, osservavo la statua della pietà.

la sua bellezza mi lascia senza parole.

eppure, li, vicino a me, ci dovevi essere anche tu.
infatti, un vicino, stava criticando la statua, poichè il piede era consumato.
tu ti soffermi sempre a trovare i punti da criticare.
lo fai , perchè non sai fare altro.
o meglio, fa solo ciò che risalta in te.

nel contesto, volevo farti presente che mubarak, è li, da trent'anni.
il popolo, per trent'anni lo ha onorato.
vedi che siamo sempre noi a scegliere.
perchè il popolo italiano non protesta piu?
perchè è addormentato
franco

Hiei ha detto...

@franco

"io so, che anche tu sei uno con me."

Hai solo da provarci...

"mi fa felice, per il fatto che , insieme a tutti, stiamo definendo cosa è la vita, in ogni sua frequenza."

Un uomo, un televisore.

"tutti siamo importanti sul piano della vita."

C'era scritto anche nel biscotto della fortuna al ristorante cinese, dev'essere vero.

"tutti siamo unici."

No, tutti siamo uno, o uno o unici coerenza vorrebbe ma tanto son parole a caso...

"tutti simo perfetti , nella ns comprensione di ciò che siamo."

Anche lo stupratore di Boston?

"eppure, li, vicino a me, ci dovevi essere anche tu.
infatti, un vicino, stava criticando la statua, poichè il piede era consumato.
tu ti soffermi sempre a trovare i punti da criticare."

Invece di spegnere il cervello e bermi qualunque cazzata mi raccontino: capisco che ai truffatori dia fastidio ma il punto quale sarebbe?

"lo fai , perchè non sai fare altro."

Tanti cari saluti all'essere perfetto uno con lui che ero cinque minuti fa. Avanti.

"o meglio, fa solo ciò che risalta in te."

Er...puoi tornare a parlare italiano? Sai che questa frase non ha senso vero?

"nel contesto, volevo farti presente che mubarak, è li, da trent'anni."

E tremila altre cose, ma prendiamo questa.

"il popolo, per trent'anni lo ha onorato."

Mai detta una cazzata simile, o essere perfetto che non sa leggere, mi pare.

"vedi che siamo sempre noi a scegliere."

Possiamo UNA volta non stuprare la logica? Guardavi la statua della pietà, bellà sì ma non hai proprio il concetto di cosa rappresenta, pare!

"perchè il popolo italiano non protesta piu? perchè è addormentato"

Mubarak è lì da trent'anni QUINDI il popolo lo ha sempre onorato (dev'essere per quello che è in piazza: fargli la festa!) QUINDI siamo sempre noi a scegliere QUINDI il popolo italiano non si ribella più perchè è addormentato.

E dovrei essere uno con una mente bacata che sforna roba simile...o, chiedersi CHI e PERCHE' avrebbe "addormentato" il popolo italiano, mai eh?
Fosse mai che scavando abbastanza a fondo salta fuori che sono gli stessi che hanno redatto il manuale delle idiozie consapevoli spappola-cervello (i risultati li abbiamo appena visti) - ma non vorrei essere quello che "sa solo criticare"!

Brutta roba la gente che ancora fa uso delle proprie facoltà mentali, eh? Eh...

Sto già rimpiangendo il piazista di trattori termonucleari...

marcoravelli ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.