venerdì 4 febbraio 2011

Egitto, Venerdì della Partenza


La giornata di ieri, giovedì, in Egitto è stata caratterizzata da un altro giorno di scontri, con l'esercito che ha cercato di tenere divisi i manifestanti dalle squadracce inviate dal futuro ex regime. Inoltre, gli stranieri sono stati attaccati a più riprese.

Ulteriori scontri nella notte.

Ora i manifestanti stanno affluendo in piazza per un altro giorno di manifestazioni.

La giornata di oggi è stata ribattezzata "Venerdì Della Partenza" dai manifestanti. A partire dalle 15 ora italiana (le 16 ora locale) era previsto l'avvio della grande manifestazione che, pare, non marcerà sul palazzo presidenziale come invece ampiamente anticipato per tutta la settimana. La decisione di restare in piazza e non marciare sul palazzo presidenziale sarebbe stata presa questa notte, ma le opinioni sono divergenti.

Oggi non saremo in grado di dare copertura in diretta. E poi ora ci sono altri media che stanno iniziando a seguire la cosa ora per ora, anche in italia.

Per andare più possibile alla fonte, potete seguire gli sviluppi su:

Twitter ricordate che l'hashtag da cercare è #jan25 . Oggi potete cercare anche #departurefriday

Saluti felici

Felice Capretta

135 commenti:

Anonimo ha detto...

From Credit Suisse (names redacted):

Few things on GOLD’s move – My colleague [] hearing Egypt's banned Muslim Brotherhood movement has unveiled its plans to scrap a peace treaty with Israel if it comes to power (per a deputy leader in an interview with NHK TV)

And my other colleague [] pointed to the $2.5~3b notional that was bought in gold futures through the intra-day high of $1,338 - was bought over ~5min.......

VOLs haven’t budged, so NOT seeing much protection being bought, but Gold telling something else.. Will keep u posted if I hear anything else.

Is gold once again the geopolitical canarie in the coalmine?

Fra

Hiei ha detto...

"con l'esercito che ha cercato di tenere divisi i manifestanti dalle squadracce inviate dal futuro ex regime."

Parzialmente falso, in alcune situazioni l'esercito ha fatto da cuscinetto per poi verso sera ritirarsi lasciando che gli scontri riprendessero.

Poco chiare le notizie su intensi scontri a fuoco e bizzare voci sull'uso di armi pesanti, ma tanto te ne sbattuto integralmente perchè non fa comodo.

sei diventato troooppo mainstream, Capretta! ;)

Allora, oggi sarebbe il gran giorno? Vediamo...

Hiei ha detto...

@maiale

Dal blog "Petrolio" di Debora Billi:

le foto della massiccia presenza femminile nelle manifestazioni in Egitto stanno facendo il giro della rete. Donne giovani e anziane, cristiane e musulmane, con l'hijab, col velo integrale, coi capelli al vento. Di ogni classe sociale, di ogni appartenenza politica. Donne col megafono e donne che aiutano a ripulire le strade del Cairo, ormai abbandonate dallo Stato e affidate alla cura dei soli cittadini. Ora che l'Egitto è di nuovo collegato alla rete, le immagini e i video fanno giustizia degli stereotipi che, nei giorni scorsi, sono circolati tra i nostri media.

-Poche settimane fa ci raccontavano che cristiani e islamici erano ai ferri corti, al punto di ammazzarsi a vicenda. Qual è la situazione, ora che tutto il popolo è in piazza?

In realtà non era affatto vero che musulmani e cristiani fossero ai ferri corti, con buona pace di coloro che evocano questi scenari. E' vero, invece, che gli attentati contro i cristiani hanno sollevato da subito un'ondata di sdegno fra tutti gli egiziani, senza distinzioni tra musulmani e cristiani. Il Cairo, per settimane, è stato pieno di cartelli col simbolo della croce e della mezzaluna intrecciati, a simbolizzare l'inseparabilità delle due fedi religiose che compongono l'Egitto.


AH, GIA'! Gli attentati contro i cristiani!

Quasi me ne dimenticavo...degli attentati che puzzano di "false flag" lontano chilometri, guardacaso per aizzare cristiani e musulmani a scannarsi, guardacaso giusto prima della rivolta "spontanea", "imprevedibile" e "genuina".

Ehi, guarda: una capretta col tesserino dell'ordine dei giornalisti.

Già.

Guardate la televisione.
E' tutto chiarissimo.

Hiei ha detto...

P.S.: Errata Corrige, Debora Billi ma il post è su Crisis:

http://crisis.blogosfere.it/2011/02/egitto-intervista-allesperta-per-passione.html

Anonimo ha detto...

@hiei

ma perchè non lo scrivi tu un bel post visto che sei tanto bravo a far le pulci a quelli di felice?

già che ci sei, dicci anche quali sono le tue fonti perchè la tua parola non ci basta.
la parola degli omuncoli non vale niente.

scrivi che felice dice cazzate.
bene, dimostracelo invece di rompere i coglio...

scusate, ma non lo reggo davvero più!
non sopporto le persone che si divertono a fare a pezzi il lavoro degli altri tanto per fare i fighi fregandosene dell'impegno che uno può averci messo e del tempo e dello sbattimento, ecc...

quando poi vedo alcuni di voi che invece di ignorarlo, gli danno corda, lo incitano, lo assecondano, gli rispondono, mi chiedo cosa cavolo ci state a fare qui.

che schifo!

anonimo :-*

luigiza ha detto...

@Anonimo del 04 febbraio 2011 11:19

Concordo al 1000 per cento ed invito l'infante con grossi problemi ad andarsi a sfogare altrove.

Hiei ha detto...

"non sopporto le persone che si divertono a fare a pezzi il lavoro degli altri tanto per fare i fighi fregandosene dell'impegno che uno può averci messo e del tempo e dello sbattimento"

Pensa a tutti quei poveri giornalisti mainstream ed economisti e sostenitori delle porcherie dei politici che Capretta ha fatto a pezzi nel suo blog, a tutto il loro lavoro...

*SNIFF*

Scusate, la commozione...non ce la faccio...

"già che ci sei, dicci anche quali sono le tue fonti perchè la tua parola non ci basta."

Il mio cervello, capisco che tu non avendone uno funzionante non possa afferrare il concetto ma io sto solo RAGIONANDO su quanto viene detto.
Cosa che faceva anche FC fino a una settimana fa, poi il buio.

"la parola degli omuncoli non vale niente."

Già, tu credi solo alla parola del tuo sacerdote - sia esso un prete, un politico o un blogger - e sei pronto a bruciare sul rogo chi osa metterli in discussione.

Ehi, maiale! Ma ci te lo fa fare di andare fino al Cairo a cercare i fondamentalisti dementi con la bava alla bocca? :'D

Anonimo ha detto...

Perché la stupidità è rumorosa? Anche questo è molto semplice: la testa dello stupido non è vuota, come credono ingenuamente i più; lo stupido ha un cervello come tutti, solo che è ancora imballato.

http://tinyurl.com/6dut6mu

Anonimo ha detto...

Hiei sei un grande (ma come cacchio si pronuncia il tuo nick?).
Luigiza e l'anonimo (a proposito, identificarsi costa tanto?) non li capisco. Volete solo sentire gente che dice "bravo bravo bis" al Capretta? Usate il cervello, mi pare che vi beviate tutto senza fare distinzioni.

Chiuso OT.

Tornando all'Egitto: conferme delle voci della gente pagata per protestare?

ilLupo

Anonimo ha detto...

è un problema di imballaggio!

Anonimo ha detto...

la tua fonte è il tuo cervello?!!
siamo a posto allora...

quindi quando scrivi:

"Parzialmente falso, in alcune situazioni l'esercito ha fatto da cuscinetto per poi verso sera ritirarsi lasciando che gli scontri riprendessero."

è il tuo cervello che te lo dice?

dovresti dire al tuo cervello di leggersi twitter dove, se ancora non lo avessi capito, sono gli egiziani stessi a raccontare quello che succede.
uomini e donne che con i loro occhi vedono e sulla loro pelle vivono e riferiscono affinchè il mondo intero sappia cosa davvero succede.
e non la versione dei cari giornalisti mainstreem che FORTUNATAMENTE felice ed altri smentiscono!

ma no, tu continua pure ad ascoltare l'omino del tuo cervello che prima o poi finisci in tv come personaggio della gialappa's!

dopo il tuo intervento almeno tutti avranno capito quanto sei affidabile e che non è davvero il caso di starti a sentire.

complimenti!
hai pensato da solo a fare una bella figura di palta.
non potevo chiedere di più.


anonimo :-*

Anonimo ha detto...

il lupo

notizie?

ma tu allora sei più stordito di hiei.
gli egiziani sono la fonte.
ma vi volete collegare o no a twitter così la finite di cercare conferme tra di voi e leggete cosa dice la gente comune.
quella che era in piazza!

e comunque, che io scriva anonimo :-* o francesco rossi, che differenza fa?
mi sembra che anche tu usi un nick, o no?
forse il lupo è il tuo vero nome?
quaindi non fare l'offeso.

ANONIMO :-*

luigiza ha detto...

@Il Lupo che scrive:
..Luigiza e l'anonimo (a proposito, identificarsi costa tanto?) non li capisco. Volete solo sentire gente che dice "bravo bravo bis" al Capretta? .

No, il problema é il modo di esprimersi.
I commenti di Hiei in parte li apprezzo anche io ma non accetto l'insulto gratuito.
Ognuno é libero di pensarla a modo suo e di esprimersi in merito purchè rispetti gli altri.

marcoravelli ha detto...

@Hiei,

questo anonimo non sarà mica il tizio del Blog il grande Bluff in incognito...

sono gli stessi toni e gli stessi argomenti dell'alta volta...

@Capretta,

Anche io sono sicuro che si possa fare molto meglio... se, come dici, L'Egitto e il fulcro geopolitico allora la telecronaca della piazza è totalmente accessoria bisogna capire qual'è la massa da rimuovere e da chi è azionata la leva...

Le forze in gioco non sono politiche ma principalmente economiche. il campo di battaglia sono i prezzi delle materie prime ma la prossima mossa sarà un nuovo 2007 (manipolazione al ribasso e conseguenziale sacrificio di qualche asset finanziario) oppure si intravede un nuovo scenario?

e poi basta parlare dell'autodeterminazione del popolo... mica è studio Aperto, questo!!

Goodlights ha detto...

ciao a tutti!

concordo con l'ultimo commento di luigiza.

tutti qui siamo liberi di dire quello che pensiamo e fortunatamente felice non usa la censura, nemmeno quando lo si provoca oltre ogni limite di sopportazione :-)

questo però non giustifica il fatto che c'è modo e modo di esprimere le proprie opinioni...

credo di trovarvi concordi sul fatto che sviscerare riga per riga un post chiedendo a felice cosa si è fumato, non è esattamente un buon modo.

chiedere invece delucidazioni e fonti su qualcosa che secondo noi non corrisponde al vero, è tutto un altro paio di maniche. o no?

personalmente leggo con interesse tutto quello che viene scritto, purchè sia scritto educatamente.

poi ognuno rende conto a se stesso e quindi lungi da me giudicare un comportamento che, per quanto fastidioso possa essere, è pur sempre una manifestazione della natura umana.
e come tale, degna di rispetto.

detto ciò, mi auguro solo che da qui in avati le critiche possano essere costruttive e le smentite al post documentate.

buona giornata a tutti!
sara

Anonimo ha detto...

@ hiei
confermo che indisponi pesantemente anche me (per quel che qui può contare).

"sto solo RAGIONANDO su quanto viene detto." fin qui va bene, come tutti, e spesso condivido.

ma concordo sul fatto che il problema è il modo di esprimersi. non credo che cafonaggine e offensività siano necessari per provocare, si DEVE farlo con educazione e rispetto. Lo stesso che viene usato nei tuoi confronti.

ma tant'è.

Fra

Hiei ha detto...

""Parzialmente falso, in alcune situazioni l'esercito ha fatto da cuscinetto per poi verso sera ritirarsi lasciando che gli scontri riprendessero."

è il tuo cervello che te lo dice?


No, la CNN citando Al-Jazeera con tanto di filmati presi dallo streaming live, la stessa Al-Jazeera che Felice in persona invitava a guardare per capire che succedeva, se avessi seguito ieri.

Accendi il cervello: noterai la contraddizione. Questo è ciò che noi senzienti chiamiamo "ragionare".

dovresti dire al tuo cervello di leggersi twitter dove, se ancora non lo avessi capito, sono gli egiziani stessi a raccontare quello che succede.

Un messaggio elettronico arrivato chissà da dove, scritto chissà da chi è diventato la Sacra Verità.

Benvenuti il Matrix.

Ma d'altra parte ha senso: un computer in ogni casa collegato a Internet è l'ESATTA realizzazione del televisore con telecamera che portava la propaganda del partito unico e permetteva ad esso di spiare i cittadini del 1984 di Orwell. ESATTA.

Stupisce vedere su Internet stessa gentaglia che spinge ad abituarsi a credere e obbedire a Twitter ciecamente?
Ci si stupisce di come sia poi facile fare le rivoluzioni colorate (by Soros & friend)?

Eh...

credo di trovarvi concordi sul fatto che sviscerare riga per riga un post chiedendo a felice cosa si è fumato, non è esattamente un buon modo.

Infatti cosa s'è fumato l'ho chieto a Mario, non sei attenta: 10 punti Consapevolezza in meno.

chiedere invece delucidazioni e fonti su qualcosa che secondo noi non corrisponde al vero, è tutto un altro paio di maniche. o no?

Certo, PECCATO che abbia fatto un'interminabile elenco di assurdità e contraddizioni alla quale una sola volta Capretta mi ha risposto dicendo: "guarda Al-Jazeera, è tutto così chiaro!".

Con buona pace dell'anonimo idiota che mi rimpe le palle coi media mainstream.
Frullato di cervello per tutti, eh?

Anonimo ha detto...

Egitto, incognita esercito
http://it.peacereporter.net/articolo/26675/Egitto%2C+incognita+esercito

Anonimo ha detto...

@anonimo col bacio...

innanzitutto non è "il lupo" ma "ilLupo", tutto attaccato prima elle minuscola , seconda maiuscola. Firmarsi è una questione di rispetto, proprio quello che chiedi tu.

Poi per twitter: chi ci scrive? Hanno bloccato internet però twitter funziona... forse che funzioni a senso unico? Tutto ad un tratto gli egiziani si sono svegliati, via Mubarak, e dietro i governi occidentali a soffiare sulla protesta... prima però gli stessi governi sovvenzionavano Mubarak. Mah!

Hiei ha detto...

[OT]

"ma concordo sul fatto che il problema è il modo di esprimersi."

Lo è sempre stato: per questo il mondo è quello che è, l'apparenza conta pesantemenre di più della sostanza.

"non credo che cafonaggine e offensività siano necessari per provocare, si DEVE farlo con educazione e rispetto."

Quella che tu chiami cafonaggine e offensività io le chiamo ironia, sarcasmo e arguta provocazione esattamente la differenza che passa tra satirà e volgarità e relative strumentalizzazioni - il caso Luttazzi è esemplare.

Vi sentite moralmente in dovere di far la predica a me per cosa? Perchè dico cazzo o idiota?
Invece a quello che ripetutamente ha definito gli arabi incapacci di civiltà, ottusi violenti, fondamentalisti futuri saccheggiatori e assiassini - augurandosi l'avvento di un dittatore che facesse pulizia etnica come Pinochet, implicitamente augurandosi che Israele tappezzasse tutti di atomiche "per farci vivere tranquilli".

NESSUNO s'è sentito moralmente in dovere di dirgli niente a parte me: lui queste cagate (è tutto nei commenti: controllate!) le ha dette EDUCATAMENTE e RISPETTOSAMENTE.

Ecco perchè il mondo è quello che è. Ecco perchè mi sento giustificato a mandarti affanculo.

"Lo stesso che viene usato nei tuoi confronti."

Non l'ho chiesto nè lo pretendo: io il mio valore di base è la coerenza, ti dico stronzo se ritengo di averne le motivazioni e non solo non proibico - MI ASPETTO tu faccia lo stesso con me.
Poi in caso ne discutiamo: procedura che una volta serviva a chiarirsi le idee, oggi solo a raccontarsi barzellette e favole e fare propaganda.
In modo politically corret nauseante, sia mai che qualche neurone si accenda per sbaglio sentendo cose troppo "provocatorie".

Poi ho altri motivi per esprimermi così che non val la pena spiegare, non sono tenuto a farlo comunque, ma coerenza vuole che Felice ha messo alla graticola tutti quelli che secondo lui dicevano cazzate quindi non potete lamentarsi se quando lo fai lui riceve pari trattameno.

Come lo meritavano gli altri a suo avviso...altrimenti torniamo a "la legge è uguale per tutti ma qualcuno è più uguale degli altri" - il berlusconismo spiegato ai fessi in due paragrafi.

Problem?

Hiei ha detto...

[OT]

Oggi sono dattilo-dislessico, stupisce nessuno abbia chiesto di mettermi al rogo perchè scrivo da cani - tanto per quel che s'è sentito finora sarebbe pure esteticamente più gradevole. :'D

Anonimo ha detto...

@ hiei
"Quella che tu chiami cafonaggine e offensività io le chiamo ironia, sarcasmo e arguta provocazione esattamente la differenza che passa tra satirà e volgarità e relative strumentalizzazioni "

Ti sopravaluti.

e, per la cronaca, nel dare del maiale non vedo ironia, sarcasmo ecc. anzi , non li vedo in alcuna delle cose che scrivi. anzi, non mi pare siano proprio tue peculiarità.
Fra

Anonimo ha detto...

che simpatiche le liti di condominio...

intanto la tv di stato egiziana, dice aljazeera, parla di "manifestazione per la stabilità". Minzolini docet.

anon

Anonimo ha detto...

felice:"guarda AJE in diretta streaming e fatti un'idea"

heie:"Dopo anni passati dai blogger a dirci di aprire le mente, pensare criticamente e smetterla di credere alle bugie dei giornali e della televisione, a mostrarne gli inganni e le semplificiazioni, a cosa siamo arrivati?"

sempre hieie:"No, la CNN citando Al-Jazeera con tanto di filmati presi dallo streaming live"

però quando fa comodo a te la usi come fonte...
ecco una dimostrazione della tua coerenza!
COMPLIMENTI.

Hiei ha detto...

[OT]

@Fra

"Ti sopravaluti."

Forse, ma ho il fegato di farlo invece di nascondermi dietro a un dito per paura di quel che penserebbero gli altri, o di fallire o di una qualsiasi delle mille stronzate da insicuri che hanno reso la popolazione una massa di amebe in stato comatoso timorosa di esprimersi - figuriamoci rovesciare regimi! - da queste parti.

"e, per la cronaca, nel dare del maiale non vedo ironia, sarcasmo ecc. anzi , non li vedo in alcuna delle cose che scrivi. anzi, non mi pare siano proprio tue peculiarità."

Cavati i salami dagli occhi.
Io intanto annoto: "Caro diario oggi ho imparato che:

- l'apologia e l'incitazione al genocidio su base razziale è politically correct e va bene.

- dare del maiale a chi la fa è non politically corret ed è male.

Per divertimento, domani provo a scrivere le stesse cose che ha scritto il maiale sostituendo ad "arabo" la parola "ebreo" e vediamo che succede. Buonanotte.".

kthrcds ha detto...

Seguo con interesse questo blog dal giugno del 2010, e mi associo a quanto detto da Goodlights (04 febbraio 2011 12:14). Esasperare i toni allontana i lettori.
Un blog dovrebbe servire a scambiare opinioni e a favorire il dialogo. Non a ficcarsi le dita negli occhi.

Hiei ha detto...

[OT]

AH!!! Dimenticavo!!

@il Lupo

Hiei si pronuncia "Hiei"! :'D

luigiza ha detto...

@Hiei che scrive:
Vi sentite moralmente in dovere di far la predica a me per cosa? Perchè dico cazzo o idiota?
Invece a quello che ripetutamente ha definito gli arabi incapacci di civiltà, ottusi violenti, fondamentalisti futuri saccheggiatori e assiassini - augurandosi l'avvento di un dittatore che facesse pulizia etnica come Pinochet, implicitamente augurandosi che Israele tappezzasse tutti di atomiche "per farci vivere tranquilli".

NESSUNO s'è sentito moralmente in dovere di dirgli niente a parte me: lui queste cagate (è tutto nei commenti: controllate!) le ha dette EDUCATAMENTE e RISPETTOSAMENTE.


Quel lui, che poi é quello che ti sta rispondendo, NON ha scritto quello che dici tu.
Ha scritto, riassumendo, quanto qui sotto:


Ho postato le due testimonianze di cui sopra (e che per inciso si possono sintetizzare con lo slogan tanto romantico quanto senza legame con la realtà el pueblo unido jamas sera vencido )per dimostrare che in realtà ognuno interpreta i fatti egiziani a modo suo.
I miei convincimenti restano inalterati: se salta il tappo Mubarak, gli scenari più probabili sono due:
- missione umanitaria da parte di noi occidentali (gli USA danno all'Egitto 1 miliardo e mezzo di Dollari all'anno di aiuti);
- presa del potere da parte dell'integralismo islamico dopo periodo inconcludente da parte delle forze dette democratiche e caos conseguente.


Credete veramente che quelli nelle strade e piazze in Egitto contino veramente qualche cosa?

Parlo di scenari non certezze (che non ho, perchè se le avessi non mi confronterei con altri).

luigiza

P.S. le due testimonioanze, di missionari o sacerdoti in Egitto, le trovate alla fine dei commenti nel post di Capretta precedente a questo.

Anonimo ha detto...

una domanda a chi critica twitter come fonte significativa:

ci siete stati?
avete letto cosa scrive la gente comune?
oppure no perchè manco capite l'inglese?

siete degli ignoranti, nel senso che ignorate e attaccate senza motivo una fonte molto più attendibile di qualsiasi altra:
la voce della gente.

è come se qui in italia su facebook (anche se non condivido facebook, ma questo è un altro discorso...), persone come me e voi, scrivessero quello che accade.
quello che hanno visto con i loro occhi.

quale fonte migliore scusate?
il tg?
i giornali?

non vi capisco davvero a volte.

Hiei ha detto...

"sempre hieie:"No, la CNN citando Al-Jazeera con tanto di filmati presi dallo streaming live"

però quando fa comodo a te la usi come fonte...
ecco una dimostrazione della tua coerenza!
COMPLIMENTI."

Io non ho MAI detto, simpatico essere il cui campo elettrico cerebrale è scemato nell'oblio da lungo tempo (così va bene?), che quando fa comodo a me le fonti diventano attendibili.

Dico che c'è una palese contraddizione nel racconto che è stato fornito, poichè le stesse fonti che Felice usa per dirci la sua versione dicono anche il contrario, ergo c'è qualcosa che non va - ed è la terza volta che spiego la stessa cosa, quindi capirai lo sforzo che mi costa usare le parole "mio giovane amico illetterato non iniziato alle nobile arti cognitive prima fra tutte la logica" quando vorrei dirti: GO BUY A BRAIN MORON!!!! :'D

"Seguo con interesse questo blog dal giugno del 2010, e mi associo a quanto detto da Goodlights (04 febbraio 2011 12:14). Esasperare i toni allontana i lettori.
Un blog dovrebbe servire a scambiare opinioni e a favorire il dialogo. Non a ficcarsi le dita negli occhi."

Ma finchè non ho mandato affanculo mezzo mondo non avevi mai scritto niente: nota anche qui la simpatica contraddizione tra ciò che dici e la realtà!
Thinking is fun once you're used to it! :'D

Anonimo ha detto...

fra che dice:
"nel dare del maiale non vedo ironia, sarcasmo ecc. anzi , non li vedo in alcuna delle cose che scrivi. anzi, non mi pare siano proprio tue peculiarità.
Fra"

concordo pienamente con quanto dici!
HEIE ci hai rotto!

tv

Il Bagatto ha detto...

Se invece di farsi le pulci addosso, si stesse un po' più sul tema?
Mentre si discuteva sulla semantica di Hiei, la Guida Suprena dell'Iran, il Grande Ayatollah Ali Khamenei, dopo la preghiera del venerdì si è rivolto alla folla per dire che lui si augura che la protesta in Egitto ricalchi i passi fatti dalla loro rivoluzione contro lo Scia. I giornali israeliani calcano molto la mano su questo passaggio. Situazione sempre più tesa ma per fortuna che c'è il nostro Frattini che sta disegnando la road map for peace in quei luoghi ...

Hiei ha detto...

@anonimo idiota 1

"ci siete stati?
avete letto cosa scrive la gente comune?
oppure no perchè manco capite l'inglese?"

E quando uno cerca di farti passare per ignorante perchè non accetti il suo verbo e unica verità sappiamo già di essere sulla buona strada.

"siete degli ignoranti, nel senso che ignorate e attaccate senza motivo una fonte molto più attendibile di qualsiasi altra:
la voce della gente."

La GGENTE, la GGENTE, oh, la GGENTE.

PRIMO: dimostrmai INEQUIVOCABILMENTE che quei messaggi partono da gente in strada al Cairo (e nel resto del paese? Mistero...ma non ci importa giusto?).

SECONDO: In Cina pagano mezzo yuan a gente stipendiata per girare i blog a scrivvere commenti pro-regime, l'esercito USA ha stanziato solo per il 2009 cento milioni di dollari per la stessa ragione, Felice ti dice che c'è gente pagata in strada per andare nella strada che dicevi prima.

Dimostrami INEQUIVOCABILMENTE che i messaggi che leggi non sono scritti da qualcuno che ha appena avuto cinque dollari o un pacchetto di sigarette per farlo.

@anonimo idiota 2

E' inutile che ti fimri "tv" imbecille finchè sbagli a scrivere il mio nick SEMPRE NELLO STESSO MODO: è "Hiei" non "Heie" controllate precedenti post giorni scorsi e ridete.

E lo scorretto poi sono io!! :'D
(Il brutto di essere atei è non avere nessun "dio" a cui chiedere ce ti chiami a sè in questi momenti, questo lo ammetto...).

Goodlights ha detto...

@heie

scusa, devo aver fatto confusione tra i vari commenti.
anche senza quella frase in particolare, comunque, la sostanza non cambia.

la consapevolezza non c'entra davvero niente in tutto ciò e mi diverte osservare quanto impegno ci metti per cercare di far incavolare le persone :-)

se usassi anche solo la metà di tale impegno per scrivere cose costruttive, ti leggeremmo tutti con più interesse e persino con piacere.

buon proseguimento!
sara

Goodlights ha detto...

caspita, sbaglio sempre anch'io a scrivere il tuo nick!
me ne sono accorta solo ora che lo hai detto.
scusa.
sara

Hiei ha detto...

[OT]

@Goodchild

"caspita, sbaglio sempre anch'io a scrivere il tuo nick!
me ne sono accorta solo ora che lo hai detto.
scusa."

Stavo giusto per fartelo notare, perchè sai...a pensare male si fa peccato ma...e da queste parti a quanto pare è un attimo.

Rischiavi un fraintendimento piuttosto imbarazzante...

Hiei ha detto...

Curiosità personale visto che per ora o non succede niente o nessuno ce lo dice, su Repubblica c'è un video di una camionetta che in stile videogamen mette sotto dei manifestanti:

http://tv.repubblica.it/dossier/egitto-caos/le-camionette-travolgono-i-manifestanti/61373?video

Viene definito "mezzo militare" (ma è Repubblica...), c'è qualcuno a portata di mano che sia mai stato in Egitto in grado di identificare il corpo di appartenenza del mezzo (esercito, polizia, protezione civile o altro che sia)?

Goodlights ha detto...

il fatto è che sono dislessica ed il tuo nick mi mette a dura prova!
:-)

Anonimo ha detto...

comunque che gran rottura di palle...andate a bere una birra, fumate uno spinello, rilassatevi!
dei fatti vostri, dei fraintendimenti delle questioni di lana caprina e quant'altro noi ce ne fottiamo!

il pezzo è sul "venerdì della partenza", non sull'idiozia o meno di voialtri, anche perché è davvero uno spettacolo poco divertente e poco edificante.

anon

Hiei ha detto...

[OT]

"dei fatti vostri, dei fraintendimenti delle questioni di lana caprina e quant'altro noi ce ne fottiamo!"

Parlare in prima persona plurale non è mai un buon segno...

Il Bagatto ha detto...

Cosa cambia se è un mezzo dell'esercito o della polizia per chi è stato investito?
In attesa degli eventi due notiziole terra terra:
negli Usa stanno studiando la possibilità di emettere Bond a 100 anni (ma non si chiudeva tutta la baracca nel 2012?); altra notiziola: Napolitano ha detto che il decreto sul federalismo fatto ieri in tutta fretta è irricevibile, quindi ...

Anonimo ha detto...

hiei mi sei simpatico però basta. così ti rendi antipatico, capisco che il tuo obiettivo non è certo l'essere simpatico a tutti però con questo tuo comportamento infantile a volte, sempre più spesso, scadi nel banale. se poi credi di avere il dono dell'infallibilità son cazzi tuoi...

anon

Hiei ha detto...

@maiale

Scusa se ti trascuro, ho mancato il tuo commento dove cerchi di tirarti fuori facendo l'innocentino coi missionari.

Tu ieri hai scritto ANCHE QUESTO:

"Anche Pinochet fu nominato capo dell'esercito da Allende e non gli rese un gran servizio."

Un precedente molto rassicurante per i manifestanti.

Per me e quelli come me, definiti maiali razzisti(® Hiei) invece lo lo é.


E altre belle cosucce che vado prontamente a copiare paro paro, se gradisci.

@Bagatto

Come dicevo, curiosità personale ma se è un mezzo dell'esercito i conti tornano ancora meno visto che finora questo era stato se non altro passivo nei confronti dei manifestanti.

La camionetta è verde militare ma non basta a dirmi da dove arriva.

Anonimo ha detto...

http://www.presstv.ir/detail/163427.html

ilLupo

Anonimo ha detto...

http://www.presstv.ir/detail/163427.html

ilLupo

Il Bagatto ha detto...

Non sono sicuro ma dovrebbe essere un mezzo dell'esercito. La polizia ha mezzi di colore blu o nero. Comunque in Egitto è facile che i mezzi di un apparato statale siano prestati ad altre autorità. Inoltre non ti scordare che in queste occasioni è probabile che si usi un mezzo dell'esercito, guidato da qualche poliziotto, proprio per screditare l'esercito agli occhi della popolazione. La polizia non è vista di buon occhio e vi è uno scontro al vertice: Suleiman ha detto chiaramente che il ministro degli interni pagherà le nefandezze dei poliziotti infiltrati (se mai se ne avrà la prova). Nessuno di voi ha notato l'imbarazzo di Obama? Povero ragazzo: gli è scoppiato tutto 'sto casino in mano e Mubarak rifiuta il licenziamento in tronco! (forse Obama dovrebbe chiedere a Marchionne come si fa a licenziare senza giusta causa). Persino il Berlusca prende per il cu ... l'abbronzato ricordandogli che sono stati proprio gli Usa a metterlo sul trono.

Mario Barbiero ha detto...

@Hiei
non avere nessun "dio" a cui chiedere

Ma come? qui su Is è pieno!

Hiei ha detto...

@Bagatto

"Non sono sicuro ma dovrebbe essere un mezzo dell'esercito. La polizia ha mezzi di colore blu o nero. Comunque in Egitto è facile che i mezzi di un apparato statale siano prestati ad altre autorità. Inoltre non ti scordare che in queste occasioni è probabile che si usi un mezzo dell'esercito, guidato da qualche poliziotto, proprio per screditare l'esercito agli occhi della popolazione."

Il discorso fila ed è pure divertente: quelli sulle camionette devono avere un bel paio di palle perchè se l'esercito li becca a smerdarli così potrebbero non pensarci due volte a centrarli con una cannonata (dando tutto per buono).

Vediamo se ci sono sviluppi...

"Suleiman ha detto chiaramente che il ministro degli interni pagherà le nefandezze dei poliziotti infiltrati (se mai se ne avrà la prova). Nessuno di voi ha notato l'imbarazzo di Obama?"

Francamente no, e Obama è comunque un grande attore, l'han messo lì per quello...inoltre Suleiman è generalmente accreditato come uomo della CIA se non erro...

Hiei

Anonimo ha detto...

http://www.presstv.ir/detail/163427.html

uff... terza volta che provo a postare...

ilLupo

Anonimo ha detto...

Questa storia che bisogna dire le cose con educazione, mi ha rotto i COGLIONI! :D

Qui non siamo a SCUOLA e le paternali lasciamole perdere.

guru

Il Bagatto ha detto...

Se per questo si vede pure un mezzo dei vigili del fuoco che investe un dimostrante. Comunque quando vi è quel casino e i nervi sono a fior di pelle (e sopratutto il personale non è preparato a fronteggiare quelle situazioni) non si va per il sottile. Di Obama mi sembrava leggere lo scoramento di quello che sa le cose dopo che sono state fatte. Suleiman è uomo della Cia ma Obama non è uomo della Cia quindi ... la Cia fa una politica sua senza sentire nè il Presidente nè la segreteria di stato (che infatti, all'inizio, hanno tentato di salvare MUbarak)

luigiza ha detto...

@Hiei
ti risparmio la fatica di andarli a cercare.
Ti posto i link dove li puoi trovare:

https://www.blogger.com/comment.g?blogID=9106183090096685585&postID=1442906966439127776

https://www.blogger.com/comment.g?blogID=9106183090096685585&postID=1439260825739430588

Contento?

Adesso però datti una calmata, attendiamo l'esito degli avvenimenti e poi vediamo se per magia, per intervento divino, per parole pronunciate dall'Hiei i problemi alla base delle attuali manifestazioni saranno risolti.

Se non lo saranno dovremo, se vorremo, ipotizzare degli scenari di uscita.

Va bene? Quindi aspettiamo.

Hiei ha detto...

@maiale

E scrivevi anche questo:

"Su questo punto concordo con te, anche perchè l'Iran é musulmano ma non arabo. Il prolema sono questi ultimi. I primi hanno dato loro una civiltà."

Perchè gli arabi PER DEFINIZIONE non sono civili, ma questo NON E' RAZZISMO giusto?

Contiuiamo pure il giochino finchè vuoi...

"Adesso però datti una calmata, attendiamo l'esito degli avvenimenti e poi vediamo se per magia, per intervento divino, per parole pronunciate dall'Hiei i problemi alla base delle attuali manifestazioni saranno risolti.

Se non lo saranno dovremo, se vorremo, ipotizzare degli scenari di uscita."

E ricordiamo il TUO scenario,

Come ciò avverra? Posso solo avanzare delle ipotesi.
La più probabile é che le attuali convulsioni si quieteranno per qualche mese grazie ad alchimie politiche che in realtà nulla risolvono, per il semplice motivo che ormai nulla in quei paesi possono ormai risolvere.
Poi é molto probabile che appaia la figura che la fede islamica chiama il Mahdī e (da wikipedia) che apparirà nel mondo alla fine dei tempi, dopo che il Dajjāl (una sorta di Anticristo musulmano) avrà attuato la sua opera devastatrice delle coscienze dei credenti..


L'hai scritto qui: https://www.blogger.com/comment.g?blogID=9106183090096685585&postID=1442906966439127776

Credevi mi fossi dimenticato l'AntiMaometto con la sciabola di antimateria?? :'D

Ma porca...

Hiei ha detto...

@Capretta

L'antispam s'è mangiato il mio commento dove ho malauguratamente linkato gli scritti in cui il maiale definiva gli arabi incivili e proneva lo scenario con il Mahdi e l'anticristo musulmano (con la sciabola di antimateria, credevi me lo dimenticassi?? :'D )...ci tengo! :'D

Anonimo ha detto...

Lettere dal Cairo: le 'stranezze' della rivolta egiziana
http://qn.quotidiano.net/esteri/2011/02/04/453976-lettere_cairo_stranezze_della_rivolta_egiziana.shtml

Anonimo ha detto...

@hiei
E A TE QUANTO TI PAGANO PER FARE QUELLO CHE FAI A QUESTO ED ALTRI BLOG?
ciao bello e vai a lavorare, anzi ti consiglio un po' di sano volontariato che forse ti farebbe crescere (forse).
Se tu fossi in buona fede apriresti un tuo blog, ma naturalmente non lo fai, vero? Chissà perchè? Dai su che alcuni estimatori li hai,puoi partire pure bene....auguri e figli maschi.
un altro anonimo

Hiei ha detto...

Il terrore piu' grande rimane il post-Mubarak, se dovessero salire al potere l'allenza di quelli che si dicono "I fratelli musulmani" ed il Baradei, sarebbe la fine di questo paese e di tante persone moderate come noi, ...... salirebbe al potere l'integralismo ... sarebbe ahime' un nuovo Iran, sarebbe invivibile e credo che qualunque rapporto di apparente pace anche con Israele terminerebbe, cosi' come i rapporti con l'occidente .... che INCUBO!

Notate come questi passaggi siano del tutto identici ad altri commenti sui blog tipo quelli del maiale: fatti con lo stampino.

Regolarmente da fonte del tutto anonima, del tutto inverificabile ma sbattuti in prima pagina...immancabile il riferimento all'Iran, onnipresente ovviamente.

Si potrebbe pure sospettare qualcosa a questo punto vista la reiterazione ad minchiam, ma come dice il maiale, aspettiamo...che oggi la noia regna sovrana, non doveva essere il gran giorno?

@Bagatto

"Se per questo si vede pure un mezzo dei vigili del fuoco che investe un dimostrante."

Intenzionalmente?
Comunque era solo una mia curiosità.

Hiei ha detto...

[OT]

Minchia, ancora...ma quanto danno fastidio gli esseri senzienti, eh?
Ecco perchè gli UFO non sono ancora arrivati, con 'sta accoglienza! :'D

"E A TE QUANTO TI PAGANO PER FARE QUELLO CHE FAI A QUESTO ED ALTRI BLOG?"

E chi mi dovrebbe pagare? Per propagandare cosa? Da cosa lo deduci?

Ma ragioniamoci un po' su e vediamo cosa salta fuori, bello...ah, il tuo commento sarebbe educato e politically correct per caso?

"ciao bello e vai a lavorare, anzi ti consiglio un po' di sano volontariato che forse ti farebbe crescere (forse)."

O tu non segui i tuoi stessi consigli quindi non vale la pena ascoltarli o con te non ha la funzionato (ergo, altrettanto). :'D

"Se tu fossi in buona fede apriresti un tuo blog, ma naturalmente non lo fai, vero?"

Cazzo c'entra la buona fede lo sa solo lui.

"Chissà perchè?"

Per non avere a che fare con tutti i coglioni come te, per esempio?
Perchè non ho manie di protagonismo quindi posto solo quando qualcosa attira la mia attenzione e voglio approfondire (questo non lo diciamo perchè poi non puoi usare per dire che sono un troll, vero?)?

Tu cosa avresti aggiunto alla discussione con questa perla di commento? Avanti il prossimo...

Hiei ha detto...

[OT]

@Folletto

1000 euro l'oncia! Cheers! :'D

Anonimo ha detto...

@ hiei
"ma ho il fegato di farlo invece di nascondermi dietro a un dito per paura di quel che penserebbero gli altri"

confondi fegato per maleducazione, essere offensivi è fagato?
la trovo una maldestra ricerca di apologia.

PS: il topic mi pare poco topic, ormai è stallo. a me sembra chiaro che finchè gli americani non daranno disposizioni all'esercito si intensificherà il caos. Il messagio al mondo è mandato. la soluzione è anche la più economica per gli usa. per l'egitto bisogna solo aspettare.
piuttosto si sta già guardando il pakistan, li c'è la prossima questione, hanno qualche atomica e sono incazzati col mondo (come hiei).

Fra

Anonimo ha detto...

ripristinare please
Fra

Mario Barbiero ha detto...

OT OT OT
Valori dell'Occidente:
diciassettenne ossessionata dalle diete si impicca a scuola;
sedicenne si spara perchè il padre gli toglie la playstation;
quindicenne ammazza il padre per dissidi familiari;
il nuovo paniere Istat con iPad e cibi etnici;
sprechi, liti e superbonus: Aci rischia collasso.
Nella cronaca di oggi di Repubblica.it

Il Bagatto ha detto...

@ Mario
gli eventi di cronaca nera di cui parli non sono dovuti tanto a disvalori dell'occidente (corrotto e corruttore, se vuoi) quanto a patologie mentali gravi che sarebbero in ogni caso esplose. Quando c'è la morte in scena, un passo indietro e molto rispetto. Per quanto riguarda il paniere Istat mi sembra giusto adeguarsi ai tempi (anche perchè non tutti usano la biada per il mulo ... )

Anonimo ha detto...

per curiosità mi sono letto un po' degli ultimi post e relativi commenti.

Mi chiedo...ma quanti qui lavorano e quanti invece sono in pensione?. Perchè se lavoraste per voi non credo che avreste tanto tempo da perdere !

E se state scrivendo mentre vi passa lo stipendio qualcun'altreo forse sarebbe meglio che la smetteste di fare i saputelli salvamondo.

Gino Dente

Anonimo ha detto...

Al picco delle crisi economiche corrisponde di solito un picco di omicidi e suicidi.
sono i numeri.
... alla faccia di chi dice che i soldi non contano.
Fra

Anonimo ha detto...

@ Gino Dente
Giusto
Comincio io: io lavoro per me, così sgomberiamo dalle ipotesi.
Fra

Il Bagatto ha detto...

@ Gino Dente
in pensione, lavoro ancora come libero professionista e tra 2 ore vado a fare un po' di volontariato

Goodlights ha detto...

@dente

a casa in malattia per caduta alla fantozzi ieri mattina :-)

comunque normalmente scrivo la sera perchè lavoro.

ciao!
sara

Hiei ha detto...

Se proprio dobbiamo fare st'assurdià lavoro non per me ma con orari molto particolari per la natura del lavoro (tappeto rosso steso, vediamo quanto siete spiritosi! :'D ).

(come se si potesse verificare)

Il Bagatto ha detto...

da quello che si legge su Mena (agenzia stampa egiziana9 e su Swissinfo sembrerebbe che Mubarak resti come presidente (senza alcun potere reale) mentre Souliman come primo ministro dovrebbe sciogliere il parlamento ed indire nuove elezioni in tempi brevi. Non si dimentichi che Mubarak è malato (sembrerebbe gravemente) e si è fatto operare poco tempo fa in Germania (si era anzi sparsa allora la voce che fosse addirittura morto)

kthrcds ha detto...

@ Gino Dente (04 febbraio 2011 17:19)
Io ho smesso di lavorare da quando mia sorella è entrata nella squadra delle bunga-women del cavaliere mannaro. Da allora ci siamo sistemati e in famiglia non lavora più nessuno.

Anonimo ha detto...

suleiman è vice-presidente, il primo ministro è ahmad shafiq. però non conosco la forma di governo per cui non so dirti di chi abbia la prerogativa di sciogliere il parlamento.

posso solo immaginare che in egitto ci sia una repubblica presidenziale o al massimo semi-presidenziale(visto che esiste un primo ministro a capo del governo). ad ogni modo dipende da come è architettato l'istituto della fiducia, solitamente nei sistemi semi-presidenziali è il presidente l'organo deputato a sciogliere il parlamento nel caso in cui venisse meno la fiducia al primo ministro, visto che è legato a doppio filo con il primo ministro e il parlamento. tuttavia non credo sia questo il caso ;), o meglio, valutare tecnicamente una situazione così delicata è estremamente sbagliato.

anon

Il Bagatto ha detto...

Questo l'articolo su Swissinfo:

http://www.swissinfo.ch/ita/rubriche/notizie_d_agenzia/mondo_brevi/Egitto:_Comitato_Saggi_chiede_nuovo_Parlamento_e_nuovo_presidente.html?cid=29424116

e per oggi basta. A domani

Fabrizio ha detto...

Pare che la rivolta si concluderà con un bagno di sangue

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7921
(L'Egitto sull'orlo del bagno di sangue) di Thierry Meyssan
da notare che ci informa di cecchini pronti a sparare sui capi dei manifestanti con ampio anticipo.

E per chi ci crede questo video:
http://www.youtube.com/watch?v=7QBo6-hpOno&feature=player_embedded

Ed ecco, mi apparve un cavallo verdastro. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte e gli veniva dietro l'Inferno.

Fabrizio ha detto...

Per il video notare da 0:14 in poi

ed anche

http://www.abovetopsecret.com/forum/thread658761/pg1

Hiei ha detto...

"Uno dei leader dei manifestanti anti-regime, Muhammad Badr, interpellato dalla tv panaraba al Jazira, smentisce che i dimostranti abbiano avviato trattative con il regime, nella persone del vice presidente Omar Suleiman.''Rimarremo a piazza Tahrir fino a quando tutte le nostre richieste non verranno soddisfatte''"

Tali richieste a me continuano a sfuggire, conunque...

Fabrizio ha detto...

Pare che la rivolta si concluderà con un bagno di sangue......

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7921

Da notare che Thierry Meyssan ci informa con largo anticipo dei cecchini

e per chi ci crede questo video
http://www.youtube.com/watch?v=7QBo6-hpOno&feature=player_embedded
Tempo 0:14 in poi
e
http://www.abovetopsecret.com/forum/thread658761/pg1

Ed ecco, mi apparve un cavallo verdastro. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte e gli veniva dietro l'Inferno.

luigiza ha detto...

@Anonimo del 04 febbraio 2011 15:52
Avresti dovuto però copiare una parte delle Lettere dal Cairo.

Lo faccio io per te. Citazione:

....Il terrore piu' grande rimane il post-Mubarak, se dovessero salire al potere l'allenza di quelli che si dicono "I fratelli musulmani" ed il Baradei, sarebbe la fine di questo paese e di tante persone moderate come noi, ...... salirebbe al potere l'integralismo ... sarebbe ahime' un nuovo Iran, sarebbe invivibile e credo che qualunque rapporto di apparente pace anche con Israele terminerebbe, cosi' come i rapporti con l'occidente ..
Il grassetto é mio.

Palesemente chi l'ha scritta é una maiala. Naturalmente sionista.

Ribadisco la mia convinzione: cosa al momento succede e cosa dicono gli uni e gli altri non ha nessuna importanza.
Gli schieramenti si stanno formando, stanno prendendosi le misure, si punzecchiano ma i giochi veri si fanno dietro le quinte.
luigiza

Mastro di chiavi ha detto...

Pare che la rivolta si concluderà con un bagno di sangue......

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7921

Da notare che Thierry Meyssan ci informa con largo anticipo dei cecchini

e per chi ci crede questo video
http://www.youtube.com/watch?v=7QBo6-hpOno&feature=player_embedded
Tempo 0:14 in poi
e
http://www.abovetopsecret.com/forum/thread658761/pg1

Ed ecco, mi apparve un cavallo verdastro. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte e gli veniva dietro l'Inferno.

Hiei ha detto...

@maiale

Sei incredibile!
Ti è vagamente sfuggito che avevo riportato già io esattamente quel paragrafo, così commentando:

Notate come questi passaggi siano del tutto identici ad altri commenti sui blog tipo quelli del maiale: fatti con lo stampino.

Regolarmente da fonte del tutto anonima, del tutto inverificabile ma sbattuti in prima pagina...immancabile il riferimento all'Iran, onnipresente ovviamente.

Si potrebbe pure sospettare qualcosa a questo punto vista la reiterazione ad minchiam, ma come dice il maiale, aspettiamo...che oggi la noia regna sovrana, non doveva essere il gran giorno?


Ti ho già detto di piantarla di venire a lagnarci con le minchiate di PERFETTI SCONOSCIUTI che ripetono a manetta che gli islamici idrofobi verranno a tagliare a tutti la gola se non li chiudiamo nei recinti come bestie (se rispondi riposto ANCORA quando hai scritto che speravi in un nuovo Pinochet per l'Egitto: avvertito) senza UNO STRACCIO DI PROVA...

Perchè non commenti lo stralcio preso da Crisis invece che dice proprio il contrario?
Perchè non ci chiediamo come ho fatto postando tale estratto CHI e PERCHE' ha fatto gli attentati "anticristiani" proprio a ridosso della rivolta (la rivolta "imprevedibile", ricordiamo)?

luigiza ha detto...

@Mastro di chiavi

Attento potresti beccarti anche tu il marchio di maiale (sionista ovviamente).

luigiza

luigiza ha detto...

@Hiei
..Perchè non commenti lo stralcio preso da Crisis invece che dice proprio il contrario?

vedi che quando ti impegni diventi anche interessante?

luigiza (detto maiale. Però preferirei porco Non so , ma mi semra più chic!)

Mastro di chiavi ha detto...

pazienza....
vada per me, ma
Thierry Meyssan mi sembra un bravo giornalista

Anonimo ha detto...

The Protest Movement in Egypt: "Dictators" do not Dictate, They Obey Orders
http://www.globalresearch.ca/index.php?context=va&aid=22993

Anonimo ha detto...

"I dimostranti hanno chiesto a Mubarak di abbandonare il potere, di “andarsene”, di “andare all’inferno”, e di lasciare il paese per permettere l’inizio di una nuova era di democrazia in Medio Oriente."

le loro richieste mi sembrano abbastanza chiare...

luigiza ha detto...

@ Anonimo del 04 febbraio 2011 19:58
..le loro richieste (dei dimostranti) mi sembrano abbastanza chiare...

Senza dubbio lo sono.
Ma sono gli esiti del realizzarsi di tali richieste che sono incerti.

luigiza

Hiei ha detto...

@maiale e Mastro

"Thierry Meyssan mi sembra un bravo giornalista"

E cosa scrivere nel suo articolo?

I popoli del Medio Oriente non vogliono sostituire le dittature poliziesche o militari che li opprimono, con dittature religiose. Non vi è alcuna minaccia islamista. Allo stesso tempo, l'ideale rivoluzionario islamico, che ha già prodotto gli Hezbollah nella comunità sciita libanese, oramai influenza Hamas nella comunità sunnita palestinese. Potrebbe anche avere un ruolo nel movimento in corso, e ne ha già uno in Egitto.

Quindi perchè dovrei darti del maiale sionista è un mistero che alberga solo nella mente bacata del maiale, che forse non sa più nemmeno leggere.

@anonimo

*SIGH*

Fino al "via Mubarak" s'era capito, e poi? Tutto lì? Se Mubarak fa i bagagli, carica tutto il suo bel bottino su un Jumbo o una nave cargo e va a godersi la refurtiva in pensione in qualche posto ameno tornano tutti a casa felici e quel che sarà, sarà?

Mi sembra un po' pochino, se permetti.

Mastro di chiavi ha detto...

Svolta in Egitto Suleiman al posto di Mubarak, ora leggetevi chi è Suleiman

http://www.libreidee.org/2011/02/la-cia-il-boia-suleiman-e-la-spazzatura-della-storia/

Mastro di chiavi ha detto...

e ancora
http://www.arabmonitor.info/news/dettaglio.php?idnews=32840&lang=it

"l'anima nera del regime Souleiman dice ai manifestanti andate a casa non costringeteci ad intervenire con la forza"

luigiza ha detto...

@Mastro di chiavi del 04 febbraio 2011 20:19

Nell'articolo da te linkato leggo:

Ora, chiunque Egitto 71dovesse assumere il controllo del potere in Egitto, come in Tunisia o altrove, «dovrà con urgenza affrontare i gravissimi problemi economici, creare posti lavoro, ridare slancio alle imprese».

Ma va. Ma sai che mai io (maiale, meglio porco o forse cochon) queste cose non le avrei immaginate?

E dimmi si sa come riusciranno a risolvere quei gravissimi problemi?

Perchè é questo il vero problema, non le paturnie alla Hiei.
luigiza

Mastro di chiavi ha detto...

come risolvere i problemi economici non lo sanno nemmeno nel resto del mondo

Hiei ha detto...

@maiale

"Perchè é questo il vero problema, non le paturnie alla Hiei"

Ma a te di questi problemi non frega un cazzo, infatti in uno dei tuoi soliti commenti alla "gli islamofascisti verranno a saccheggiarci le case se vince la rivolta" concludevi con un "non è meglio Mubarak?".

E dato che Mubarak o meglio il suo regime - che lui come fantoccio non conta in verità - sono la causa del problema è chiaro che non te ne frega niente della soluzione dei problemi, stai solo facendo il santarellino o il pseudoanalista per cavarti d'impaccio.

Ti auguravi che restasse Mubarak o andasse al potere un nuovo Pinochet (i commenti sono lì e riposto e linko a piacere se provi a smentire), hai per caso cambiato idea?

La pulizia etnica sarebbe la tua brillante soluzione?

Sentiamo.

luigiza ha detto...

@ Mastro di chiavi
come risolvere i problemi economici non lo sanno nemmeno nel resto del mondo

Appunto. Ed é per questo motivo che si aprono scenari diversi e non tutti ehmm.... simpatici perchè le leggi che governano il ns. stato di esistenza sono quelle che sono e non le si possono violare impunemente.

Anonimo ha detto...

@Hiei
Te lo chiedo con simpatia, ma non hai un cazzo da fer tutto il giorno?
Che so io, riflettere sul perchè il salice piangente pianga e cosa lo abbia turbato...

:-D

Transurfer

Hiei ha detto...

[OT]

"Te lo chiedo con simpatia, ma non hai un cazzo da fer tutto il giorno?"

Non mi sono installato nel cervello Windows quindi ho il dono del multitasking (efficiente) ergo oggi oltre a postare sono andato a lavorare, ho riparato la stufa e fatto legna, cucinato e mi sto facendo al momento una partita con la PSP oltre a finire dei download, leggere news in rete e altre cose accessorie.

Cosa ci sia di stupefacente, per me son sempre misteri certe domande...

(A proposito: qualcuno dovesse sapere dove trovare i sottotitoli di "Starship Troopers II - Eroi della Federazione" per la versione HD avrà la mia gratitudine...)

"Che so io, riflettere sul perchè il salice piangente pianga e cosa lo abbia turbato..."

Toccherà anche a lui sentire cazzate tutto il giorno.

Anonimo ha detto...

@Hiei
"Toccherà anche a lui sentire cazzate tutto il giorno."

Che sia quello il motivo del turbamento?

O_o

Transurfer

Anonimo ha detto...

SATOR
AREPO
TENET
OPERA
ROTAS

:-)
Transurfer

Mastro di chiavi ha detto...

certo che si aprono scenari terribili.
Bisognerà scegliere tra caos o dittatura.
Sempre che l'uomo non evolva e riesca a vivere in equilibrio, solo del necessario, a tornare ad una vita semplice. Per il bene della Terra e l'umanità.

"La sovrappopolazione è un problema di cui nessuno vuol parlare" C.G.Jung 1950

"gli antichi dicevano che quando la popolazione aumentava gli dei seminavano la follia nella mente degli uomini e questi prendevano ad uccidersi a vicenda" M.Eliade

e nel secolo scorso è cominciato un nuovo tipo di guerra, la guerra di sterminio.
L'essere umano è divenuto un'unità fungibile ed infinitesimale, un numero di una statistica, la vita sembra aver perso valore.
A. Crowley ne ha dette di oscenità, ma una cosa la condivido. "L'unica speranza di evitare un conflitto che sarebbe da ultimo fatale, risiede nella rivoluzione spirituale"

Anonimo ha detto...

@ Hiei

ergo oggi oltre a postare sono andato a lavorare, ho riparato la stufa e fatto legna, cucinato ...


scusa ... una domanda personale...
ma vivi da solo? Ti fanno la vorare da casa ?

Che strano ! :-)))

Frateu

Anonimo ha detto...

Un'altra spinta al pendolo...
Attendo con ansia la prossima
:-)

Transurfer

Hiei ha detto...

@Mastro

"Bisognerà scegliere tra caos o dittatura.
Sempre che l'uomo non evolva e riesca a vivere in equilibrio, solo del necessario, a tornare ad una vita semplice. Per il bene della Terra e l'umanità."

A prima vista sembra una cretinata.

A seconda vista sembra esattamente il tipo di propaganda portata avanti dall'elite globalista.

Ma visto che le prime impressioni possono traviare, vorresti anche spiegarci PERCHE' le tue affermazioni che non hanno nessuna consistenza logica, dovrebbero aver in qualche modo senso?

Forse che quando l'uomo - per secoli e secoli - viveva una vita semplice in contatto con la natura e col minimo indispensabile le dittature non c'erano? C'erano eccome! Tanto per dirne una.

[OT]

Mi sono rotto di rispondere a domande personali...ma che vi piglia a tutti?

kthrcds ha detto...

Fino ad oggi nessuno poteva ragionevolmente immaginare quale sarebbe stato lo sbocco della crisi egiziana. Oggi, invece, dopo che nei giorni scorsi gli oppositori di Mubarak hanno saputo resistere alle lusinghe dei finti amici inviati dagli Usa e alle minacce a mano armata dei veri nemici inviati dal regime, si può dire con relativa certezza che Mubarak è finito e, soprattutto, che gli egiziani hanno voltato pagina.
Innanzitutto, va detto che l’incertezza sull’evolvere della situazione è dipesa in larga misura dalla circostanza che gli Usa - incapaci di rendersi conto che la loro influenza sullo scacchiere internazionale non è più quella di un tempo -, hanno proposto a Mubarak una exit stategy sbilenca che è stata recepita in modo ancor più sbilenco dalla leadership egiziana. In parole povere, sia Mubarak che Wisner si sono vicendevolmente sovrastimati l’uno nei confronti dell’altro.
Il 31 gennaio scorso, secondo quanto riportato dal NYT (http://www.nytimes.com/2011/02/01/world/middleeast/01diplo.html?_r=3&partner=rss&emc=rss), il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Philip J. Crowley, ha reso noto che Frank G. Wisner – “ex ambasciatore in Egitto che conosce bene il presidente” - era stato inviato in missione al Cairo per far conoscere il punto di vista dell’amministrazione Obama, nel tentativo di risolvere la crisi egiziana. Ma gli eventi non hanno avuto il corso auspicato a Washington, che ha mostrato di non comprendere appieno le mutazioni che negli ultimi tempi attraversano le società arabe, ben lungi dal poter essere racchiuse nello stereotipo di “musulmani incivili” caro a noi occidentali. Una breve sintesi si trova a questo indirizzo:
http://www.giornalettismo.com/archives/111968/obama-usa-mubarak-egitto-cipro/
A questo difetto di interpretazione degli eventi da parte degli Usa, probabilmente, va ascritto l’ambiguo atteggiamento dell’esercito egiziano. L’esercito, infatti, che riceve ingenti finanziamenti dagli Usa (l’Egitto è tra i primi cinque “clienti” per ciò che riguarda gli aiuti militari), e non ha alcuna intenzione di perdere i propri privilegi, si è sì schierato “con i manifestanti”, ma non ha fatto molto per impedire che gli scherani del regime li attaccassero, limitandosi ad osservare chi avrebbe prevalso alla fine degli scontri di piazza. Ora che gli egiziani sembrano essere riusciti a defenestrare Mubarak, è molto probabile che sarà nuovament l’esercito a dare il nuovo presidente all’Egitto, così come è stato per Nasser, Sadat e infine Mubarak
A questo punto non mancherà chi farà notare che per gli egiziani non cambierà molto con l’uscita di scena di Mubarak. Già, ma è noto che, essendo l’uomo più debole delle proprie idee – parafrasando Céline -, per ora non si può pretendere di più. Ma è comunque un buon risultato che la popolazione sia stata capace di resistere agli assalti della teppaglia scatenata dai settori più retrivi del potere.

Mario Barbiero ha detto...

@Il Bagatto
ho provato a leggermi gli interventi di tutti e ci ho capito poco o nulla e in più mi è venuto mal di testa.
E così per quanto riguarda la tua replica mi vien da dire:
"giornata dura eh?"
Altrimenti non mi spiego il riferimento al mulo e alla biada.
Io avrò anche scelto di vivere in maniera semplice, va bene per me, per un altro andrà bene l'Ipad, per un altro ancora la Ferrari.
L'Ipad è un prodotto entrato in commercio meno di due anni fa le cui vendite hanno superato i 3.000.000 di pezzi ... nel mondo!
Quindi quanti ne sono stati venduti in Italia?
Per carità magari ci mettono anche le Ferrari nel paniere Istat.
Spero di aver chiarito il mio pensiero, non è una questione di qualità in questo caso ma di quantità e incidenza sui bilanci di spesa.
Non ha nessuna logica statistica mettere un prodotto come l'Ipad, al massimo fa folklore.

In Tunisia uno si uccide perchè la burocrazia gli chiude l'attività togliendo a lui e alla sua famiglia il pane di bocca.
Da noi uno si uccide perchè il papà non lo fa giocare alla playstation.
Ok patologie ...

luigiza ha detto...

@Jim_Hiei l'amico di Barbie

Grazie per averci contattato.
Vi informiamo che il biberon da voi ordinato é stato spedito con corriere espresso all'indirizzo indicatoci.

Vi comunichiamo altresì che dalle ore 24.00 di questa notte siamo CHIUSI PER FERIE, ma per urgenze potete sempre contattare Nonna Papera od in alternativa Lady Gaga.

Anonimo ha detto...

@heie
vai avanti che sto cominciando a capire tutto della vita.

Pino l'arrotino

Il Bagatto ha detto...

Ciao Mario
Il paniere Istat è calcolaro su 1377 prodotti divisi in 591 tipologie. Le indicazioni vengono poste a livello europeo (per avere dati comuni a tutte le nazioni Eu). Il fatto che entrino prodotti ancora non diffusi, significa solo che si prevede un loro arrivo massiccio e quindi la spesa per comprarli sarà rilevante (un po' come i vari televisori al plasma ecc. che erano rari fino a 3 anni fa ed oggi praticamente li hanno tutti -io no ... visto che non guardo proprio la TV da anni). Riguardo il mulo e la biada era una battuta, nel senso che l'Istat, occupandosi di statistica, non può non stare al passo dei tempi (il loro sito è pieno di informazioni interessanti). Riguardo le morti: se si fa per protesta contro il regime, perchè non hai più il giocattolo o altro, è sempre il sintomo di qualcosa che si è irrimediabilmente rotto nel cervello. Per cui non può essere analizzato freddamente (alla Istat appunto). Tutto qui. Buona giornata.

Mario Barbiero ha detto...

@Il Bagatto
"significa solo che si prevede un loro arrivo massiccio"

Il plasma è l'evoluzione tecnologica del TELEVISORE.
La sua diffusione massiccia era certezza matematica.
Inoltre è entrato nel paniere quando ha iniziato ad essere venduto in quantità importanti, non prima.
In aggiunta all'Ipad hanno messo anche il lettore divx, che però è commercializzato da ben 6 anni ed è venduto in milioni di pezzi.

Quanto ai suicidi e affini io non ponevo l'attenzione sul gesto in sé, ma sulla fattore scatenante, la goccia che fa traboccare il vaso.
La perdita del lavoro, la perdita della playstation.
Sono mesi che prendo i mezzi pubblici e sento i discorsi che fanno ragazzetti e ragazzette.
segue

Mario Barbiero ha detto...

Vedi chi oggi è in pensione (nessun riferimento a te) ci può stare "comodamente" perchè ci sono persone che lavorano e producono.
Così come chi non lavora nel nostro paese non muore di fame, non ancora almeno sempre grazie a queste persone che lavorano e producono.
Persone in gamba tipo yuma o vigna (cito loro perchè li conosco meglio), persone che hanno creato benessere per tutti nei decenni passati.
Ma dopo di loro, in particolare da metà anni 90 in poi, chi è arrivato?

Persone cresciute senza stimoli e con valori drogati da un diffuso benessere.
Aziende rilevate dai figli e affondate.
Attività commerciali aperte con i sacrifici dei genitori e dei nonni da perfetti incapaci.
Non è che parte della nostra economia sta andando a puttane perchè il numero di questi incapaci nei vari settori economici e dirigenziali aumenta sempre più?
segue

Mario Barbiero ha detto...

Ma continuiamo ad appassionarci all'Egitto; loro fanno, giusto o sbagliato, genuino o meno, spontaneo o indirizzato che sia.
Loro fanno!
Noi stiamo a guardare e commentare ... quello che fanno loro.
Almeno commentassimo quello che facciamo noi anche di riflesso alle vicende egiziane ...
Vai di Grande Fratello 50.0

Però come ha giustamente detto un anonimo a Hiei ... "fatti un blog da te"
Ma come direbbe Veltroni ma anche no. Ultimamente mi diverto a chiacchierare in giro con perfetti sconosciuti.
Ieri sera in un bar mentre bevevo il caffè ho detto che io sono Dio e ognuno di noi è Dio.
Ne è nata una bella discussione di due ore terminata con spumante per tutti offerto dalla casa.
Ma non è quello il bello della cosa.
Il bello è che persone di idee, sensibilità e culture differenti hanno parlato di sé stesse e si sono confrontate.
Ma ognuno fa quello che vuole nella sua vita.
Anche appassionarsi alla vita degli altri, evidentemente si crede che la propria non abbia niente di interessante.

Anonimo ha detto...

A proposito di Yuma
leggo QUI

Leggendo qua e la sui vari Blog ed in particolare vedendo tutti i vari interpreti della fantapolitica presenti su IS ,mi viene spontanea una domanda.

Ma possibile che semplicemente non si sia capito che l’Egitto sta vivendo una pagina di Storia?.

Facendo mente locale, tutte queste parole diventano inutili.

La Storia la si subisce e basta

Poco importa se i cambiamenti verranno da un pool di burattinai o se da un sano movimento delle masse.
Sarà il risultato finale a contare con il più forte a vincere ed il più debole ad adattarsi.

E’ del tutto inutile cercare una morale in tutto questo, in modo da potersi fregiare del distintivo “Sono io quello che ha ragione”

Altrimenti dovremmo tornare indietro a vedere se erano eroi una masnada di puttane e malfattori scappati da una miseria europea, che rubando le terre ed uccidendo gli indiani d’America, hanno creato la Nazione più potente della terra.

E la nostra corsa nella Storia naturalmente non basterebbe

Della Storia fanno parte gioie e dolori , ingiustizie , prevaricazioni, tradimenti ed atti di eroismo,eccezionali dimostrazioni di umanità e bassezze infinite.

Chiunque da distante tramite Twitter o Internet cerchi di dare la giusta interpretazione è in difetto.

Meglio sarebbe che prendesse un aereo e si fiondasse in Piazza Tahrir per vedere con i suoi occhi.

Ed anche così , se la prima bastonata che gli arriva sulle orecchie sarà di marca Pro Mubarak o anti Mubarak il suo futuro sarà condizionato per appartenenza alla fazione A che combatte contro la fazione B che la bastonata gli ha rifilato.

E questo non può far altro che obbligatoriamente sfalsare il giudizio che lui darà una volta tornato in Patria a fare il testimone oculare.

Quindi ben venga eventualmente il revisionista Capretta di fronte all’Olocausto, ma per favore ci eviti visioni di parte relativamente ad una situazione che tra l’altro ha vissuto dalla sua comoda scrivania

Frateu

Hiei ha detto...

[OT]

@maiale

"Vi informiamo che il biberon da voi ordinato é stato spedito con corriere espresso all'indirizzo indicatoci."

Te l'ho fatto spedire che vediamo se la smetti di strillare così.

"Vi comunichiamo altresì che dalle ore 24.00 di questa notte siamo CHIUSI PER FERIE"

Allora è arrivato! :'D

Sarebbe questa la civiltà che vuoi insegnare agli arabi?

[/OT]

Alla fine successio niente, e pare la scelta penda più o meno su Suleiman o el Baradei, quando si dice "tanto rumore per nulla"...

Mi sa che sono stato qua a perder tempo, tanto per cambiare...

Anonimo ha detto...

@ Felice perso un post per la strada

@ Mario
tra l'altro come si fa per poter accedere ? Io l'ho avuto per vie traverse , ma so che tu forse ne fai parte.

Frateu

Hiei ha detto...

Scambi di accuse...

"Two senior Israeli officers and three U.S. generals have arrived in Cairo to take control of the military command in Egypt, an anonymous source has told the Tehran Times."

http://www.tehrantimes.com/index_View.asp?code=235100

Anonimo ha detto...

@heie
meno male che sei tornato, pensavo di non poterti piu leggere!!!

Pino l'arrotino

Hiei ha detto...

@qua sopra

Peccato non poter dire altrettanto.

Comunque data la sostanziale inutilità di tutto questo penso la smetterò di perder tempo in questa valle di l...acrime.

Esploso un gasdotto nel Sinai, buttiamoci ancora un'occhio...la Capretta ha brucato erba tagliata male per caso?

Anonimo ha detto...

Eh no Hiei, mó te ne rivai?
Trovo strani gli inviti a silenziarlo, non ti va non lo leggi, ci ha messo anche la firma all´inizio x cui indice sulla rotellina del mouse...
Ma le questioni poste (chi ci sará mai dietro ad attentati e imprevedibili rivolte), sará qualche dio voglioso di malvagitá...
cele

Hiei ha detto...

LoooL Mubarak in vendita su eBay. Classico. :'D

http://punditkitchen.files.wordpress.com/2011/02/a4a97b44-83be-4176-ba46-aa89b236d92c.jpg

Egyptian Dictator. Used. 90$.
Le rivoluzioni via Internet...anche se a volte possono andare incontro a errori:

http://punditkitchen.files.wordpress.com/2011/02/political-pictures-ben-ali-tunisia.jpeg

Aggiornamento, visto che non lo fa nessuno:

"(IGN) (…omissis) … e la tensione resta alta. Un’esplosione è avvenuta in un gasdotto nei pressi di Al Arish, nel Sinai egiziano. Secondo quanto ha riportato la televisione di stato egiziano, sarebbero stati dei sabotatori a far esplodere la struttura che collega l’Egitto alla Giordania e fornisce gas a Israele. L’esplosione è stata molto forte e il flusso del gas verso Israele è stato sospeso per evitare altri danni. L’esplosione, che ha coinvolto anche la principale stazione di pompaggio, ha provocato un grandissimo incendio visibile anche dalla Striscia di Gaza, a circa 70 chilometri di distanza. Due persone sono rimaste ferite."

E la camionetta che investiva i manifestanti?

"Appartiene all'ambasciata america al Cairo il pulmino bianco che ha travolto decine di manifestanti il 28 gennaio scorso, come mostra un video pubblicato su Youtube. È quanto ammettono i diplomatici americani precisando però che il veicolo, come un'altra ventina in dotazione all'ambasciata, è stato rubati durante la rivolta." (repubblica.it)

Bianco? Era mica verde?

Il Bagatto ha detto...

Attentato a Suleiman. Uccise due guardie del corpo. Da Haaretz

Fabrizio ha detto...

http://www.kawther.info/wpr/2011/02/03/government-document-captured-from-egyptian-thugs

Un documento del governo egiziano che indica come affrontare le rivolte.

(Bisogna però valutarne l'attendibilità)

Il Bagatto ha detto...

@ Hiei
ieri di auto inpazzite ce ne sono state molte: il furgoncino verde (esercito), un camion dei vigili del fuoco ed anche una grossa berlina bianca (è su Euronews)

Il Bagatto ha detto...

questo il link:
http://www.haaretz.com/news/international/report-egypt-vice-president-survives-assassination-attempt-1.341374

Fabrizio ha detto...

http://notizie.virgilio.it/notizie/esteri/2011/02_febbraio/05/egitto_il_dopo_mubarak_e_gia_iniziato_usa_puntano_su_suleiman,28195516.html


Secondo il NYTimes, gli Usa punterebbero su Suleiman, gradito anche ad Israele.

Questa però potrebbe essere la peggiore delle ipotesi se quando scritto da Terry Meyssan dovesse rivelarsi vero:

"....Qui va notato che nel corso degli ultimi due anni, gli strateghi israeliani hanno considerato un piano di ritorsione. Considerando che l’Egitto è una bomba sociale, che la rivoluzione è inevitabile e imminente, hanno progettato di promuovere un colpo di stato militare in favore di un ufficiale ambizioso e incompetente. Quest’ultimo avrebbe poi lanciato una guerra contro Israele e avrebbe fallito. Tel Aviv sarebbe stata in grado di riconquistare il suo prestigio militare e di recuperare il monte Sinai e le sue risorse naturali. Sappiamo che Washington si oppone fermamente a questo scenario, troppo difficile da padroneggiare."
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7921

Mastro di chiavi ha detto...

http://notizie.virgilio.it/notizie/esteri/2011/02_febbraio/05/egitto_il_dopo_mubarak_e_gia_iniziato_usa_puntano_su_suleiman,28195516.html


Secondo il NYTimes, gli Usa punterebbero su Suleiman, gradito anche ad Israele.

Questa però potrebbe essere la peggiore delle ipotesi se quando scritto da Terry Meyssan dovesse rivelarsi vero:

"....Qui va notato che nel corso degli ultimi due anni, gli strateghi israeliani hanno considerato un piano di ritorsione. Considerando che l’Egitto è una bomba sociale, che la rivoluzione è inevitabile e imminente, hanno progettato di promuovere un colpo di stato militare in favore di un ufficiale ambizioso e incompetente. Quest’ultimo avrebbe poi lanciato una guerra contro Israele e avrebbe fallito. Tel Aviv sarebbe stata in grado di riconquistare il suo prestigio militare e di recuperare il monte Sinai e le sue risorse naturali. Sappiamo che Washington si oppone fermamente a questo scenario, troppo difficile da padroneggiare."
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7921

Mastro di chiavi ha detto...

guarda caso c'è stato l'attentato al gasdotto nel Sinai che ha interrotto le forniture ad Israele

Mastro di chiavi ha detto...

@Hiei

io per evoluzione intendo una crescita spirituale, si tratta di uno stato di coscienza più evoluto, non so come spiegartelo, ma è come se la realtà diventasse più vera, la coscienza più ampia, allora cambiano i valori, capita di essere meno egoista, più compassionevole ecc. ecc. Mi è capitato nel giorno di Natale di qualche anno fa e solo per un giorno. Oltre che svegliarsi è difficile anche restare svegli, come dice Gesù "non siete riusciti a vegliare senza di me nemmeno per un'ora".

Ora dirai.... che droga era? e cose simili...

L'essere umano odierno non è più evoluto di quello di 3000 anni fa, solo che oggi ha mezzi di distruzione molto più potenti e può porre fine alla specie o credi che non ne sia capace?

Così come un tempo l'uomo era inconscio come gli animali e poi per qualche motivo ha sviluppato una coscienza, così può esserci un ulteriore salto evolutivo.

"sono affermazioni che non hanno alcuna consistenza logica"

e chi ha stabilito che la logica umana sia il modo migliore di orientarsi, vi è sensazione, intuito... e ciò che per noi non è logico non è detto che non abbia una logica in un senso più elevato.
Ti fidi così tanto della tua ragione o logica?

Hiei ha detto...

@Mastro

Sulle "voci" (così dice la Clinton al momento) dell'attentato a Souleiman, visto che vengono da Haaretz...ahahah...beh, fa parte del gioco, niente di nuovo.

Evoluzione, risvegli, il fatto stesso che non sai come spiegarlo vuol dire che in realtà non sai davvero di cosa stai parlando.
Mille parole vuote non valgono un fatto concreto, e a questo proposito:

"e chi ha stabilito che la logica umana sia il modo migliore di orientarsi, vi è sensazione, intuito... e ciò che per noi non è logico non è detto che non abbia una logica in un senso più elevato.
Ti fidi così tanto della tua ragione o logica? "

E anche del mio istinto: e finora non ho fallito un colpo...quindi direi che vado avanti così.

E chi vivrà vedrà.
Oh, ma Capretta l'è morto a ri-proposito? :'D

Anonimo ha detto...

@ Hiei
ma secondo Te come si potrà evolvere con più probabilità la situazione in Egitto?
guerra civile con regime che non cede, rovesciamento del governo con assalto al palazzo, sgombero della piazza e repressione violenta, mossa militare di Israele per togliere i riflettori dall'Egitto o cosa altro? FAA

Hiei ha detto...

Se lo sapessi o avessi un pronostico valido non sarei qui...l'impressione più forte è che tutto si inserisca in un preciso quadro di destabilizzazione a livello mondiale, da cui creare "ordine dal caos".

L'economia è stata tenuta in vita artificialmente creando una ripresa fittizia che giustificasse l'enorme nuovo trasferimento di poteri a organizzazioni transnazionali autoreferenziali e in una situazione alimentare già precaria viene fatta saltare la piattaforma BP danneggiando la corrende del Golfo e creando una crisi climatica su vasta scala.

Questa, combinata alle scellerate politiche monetarie "stampa soldi a cazzo" stanno producendo carestie e fame, le rivolte sono solo la logica conseguenza.

Nel dettaglio direi che si cerca in tutti i modi il pretesto per innescare il conflitto con l'Iran e di lì probabilmente al resto del mondo con crisi petrolifera (nota: "imprevedibili" rivolte, "islamici" al potere, Israele che deve "difendersi" e casino con petrolio a 2-300$ - economia distrutta, eh, ma non è colpa dei politici che avevano gestito la crisi TANTO BENE, c'era la RIPRESA...).

Caos, leggi marziali e tutto il resto del copione...finchè "tutti saremo uno", con le buone o con le cattive.

Il copione sembrerebbe questo, resta da vedere cosa succede - questa almeno è la mia opinione al momento.

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Concordo praticamente su tutto, mi lascia solo perplesso,

in una situazione alimentare già precaria viene fatta saltare la piattaforma BP danneggiando la corrende del Golfo e creando una crisi climatica su vasta scala.

Mi sembrerebbe quello che si è tagliato gli Zebedei per far dispiacere alla moglie

Frateu

Hiei ha detto...

"Mi sembrerebbe quello che si è tagliato gli Zebedei per far dispiacere alla moglie"

Non vedo perchè.

Comunque c'è anche la versione soft, più pratica e semplice: abbiamo fatto sfogare il parco buoi così son contenti, mandiamo il vecchio coglione in pensione e mettiamo un altro nostro dipendente come Souleiman o El Baradei.

(beiniteso un loro dipendente andrà comunque al potere, anche Ahmadinejad a quanto pare era nel gruppo di sequestratori in Iran che fu il fulcro dell'elezione di Ronald Reagan e presero sembra 5 milioni di dollari dalla CIA - Google that! - i conti alla fine tornano sempre).

Anonimo ha detto...

@ Hiei
Grazie per la chiarezza. Direi che per tentare di capire dove si cercherà di orientare gli eventi c'è una stella polare che in passato non c'era, almeno fino al 1945, ovvero la presenza fisica dello Stato di Israele. Credo che questo possa aiutare a leggere un pò meglio le carte, almeno per chi le vuol leggere. Certo sarebbe bello sapere con certezza chi ha fatto saltare oggi il gasdotto in Sinai. FAA

Anonimo ha detto...

@ Hiei

Non vedo perchè.

Perchè mi sembra inverosimile che gente capace di programmare eventi del genere possa accettare l'incognita di una Corrente del Golfo ferma dagli effetti assolutamente imprevedibili.

A meno che sappiano già fin d'ora una sequenza di eventi che a tutti possa sfuggire.

Ma qui stiamo sconfinando nella fantascienza.

Frateu

Anonimo ha detto...

Beh, visto che Felice non ripristina il commento fagocitato lo riposto

A proposito di Yuma leggo QUI



Leggendo qua e la sui vari Blog ed in particolare vedendo tutti i vari interpreti della fantapolitica presenti su IS ,mi viene spontanea una domanda.


Ma possibile che semplicemente non si sia capito che l’Egitto sta vivendo una pagina di Storia?.


Facendo mente locale, tutte queste parole diventano inutili.


La Storia la si subisce e basta

Poco importa se i cambiamenti verranno da un pool di burattinai o se da un sano movimento delle masse. Sarà il risultato finale a contare con il più forte a vincere ed il più debole ad adattarsi.

E’ del tutto inutile cercare una morale in tutto questo, in modo da potersi fregiare del distintivo “Sono io quello che ha ragione”


Altrimenti dovremmo tornare indietro a vedere se erano eroi una masnada di puttane e malfattori scappati da una miseria europea che rubando le terre ed uccidendo gli indiani d’America, hanno creato la Nazione più potente della terra.

E la nostra corsa nella Storia naturalmente non basterebbe

Della Storia fanno parte gioie e dolori , ingiustizie , prevaricazioni, tradimenti ed atti di eroismo,eccezionali dimostrazioni di umanità e bassezze infinite.


Chiunque da distante tramite Twitter o Internet cerchi di dare la giusta interpretazione è in difetto.

Meglio sarebbe che prendesse un aereo e si fiondasse in Piazza Tahrir per vedere con i suoi occhi.


Ed anche così , se la prima bastonata che gli arriva sulle orecchie sarà di marca Pro Mubarak o anti Mubarak il suo futuro sarà condizionato per appartenenza alla fazione A che combatte contro la fazione B che la bastonata gli ha rifilato.


E questo non può far altro che obbligatoriamente sfalsare il giudizio che lui darà una volta tornato in Patria a fare il testimone oculare.


Quindi ben venga eventualmente il revisionista Capretta di fronte all’Olocausto, ma per favore ci eviti visioni di parte relativamente ad una situazione che tra l’altro ha vissuto alla sua comoda scrivania

frateu

Hiei ha detto...

@Frateu

Beh, per completezza...forse non lo sai ma nel 2000 andava in onda negli USA un telefilm, "The Lone Gunman", nel cui episodio pilota se ben ricordo una parte "deviata" del governo USA progetta un auto-attentato terroristico per i propri scopi poltici: far schiantare un Jumbo contro le torri gemelle del World Trade Center.

Complotto che l'eroe di turno sventerà all'ultimo istante ovviamente:

http://www.youtube.com/watch?v=qBhAKGrg4Wc

Questo un anno prima dell'11/9...e un'anno prima del disastro della BP? Usciva nella sale il film "Segnali dal futuro" (e già il titolo...) in cui si vedeva questo:

http://www.youtube.com/watch?v=Bv4FtTx0wSI

Questions?

Anonimo ha detto...

@ Hiei

non aprite quella porta.

Qui sfonderesti una porta aperta, ma arrivati qui di solito faccio un passo indietro.

Troppo al di sopra delle mie possibilità

Frateu