mercoledì 15 aprile 2009

Crisi del 29 - Crisi attuale, una storia di due depressioni

Crisi del 29 - Crisi attuale, una storia di due depressioni

Due professori di economia mettono in parallelo la crisi del 29 e la crisi attuale, per concludere che la crisi attuale sembra essere peggiore della crisi del 1929, in particolare se si guardano i dati su base mondiale anzichè prendere in considerazione i dati dei soli USA.

Sono Barry Eichengreen , professore di Economia e Scienze Politiche a Berkeley nonchè ex Senior Policy Advisor al Fondo Monetario Internazionale (nientemeno!) e Kevin H. O’Rourke , professore di economia al Trinity College di Dublino.

Agli affezionati lettori di Informazione Scorretta proponiamo una traduzione pressoche' completa.

Crisi del 29 vs crisi attuale: spesso si confrontano i due periodi.

In questo articolo, due economisti storici di pregio mostrano che il mondo si sta contraendo in un modo simile alla crisi del 1929. In effetti, la produzione industriale, il commercio ed i mercati azionari in tutto il mondo stanno crollando più rapidamente che nel 1929-1930. Fortunatamente, la risposta politica ad oggi è di gran lunga migliore.

(NDFC: a nostro avviso, invece, la risposta politica è pericolosa e dannosa!)

I paralleli tra la Grande Depressione degli anni 30 e la attuale crisi economica sono stati ampiamente sottolineati.

Paul Krugman
ha comparato la caduta della produzione industriale a partire dai picchi della metà del 1929 e del tardo 2007, mostrando che questa volta è stata più soft.

Su questa base, (Krugman) si riferisce alla situazione attuale chiamandola "la mezza Grande Depressione", con il suo caratteristico humor nero. Il grafico Four Bad Bears” che confronta il Dow Jones nel 1929-30 e lo S&P 500 nel 2008-9 ha avuto ampia circolazione, e mostra che il mercato azionario americano è caduto tanto velocemente quanto nel 1929-1930.


Comparare le crisi del 29 e la crisi attuale per (tutto) il mondo, non solo per gli USA

La Grande Depressione fu un fenomeno globale. Anche se fu originata, in un certo senso, negli USA, si trasmise a livello internazionale dai flussi del commercio, dei capitali e dai prezzi delle materie prime.

Detto questo, nazioni differenti furono colpite in modo diverso.

Gli USA non sono rappresentativi delle loro esperienza.

La Crisi attuale è altrettanto globale, nonostante le speranze per Asia ed Europa. Sta crescendo la consapevolezza che gli eventi hanno preso una piega ancora peggiore fuori dagli USA, con cadute ancora peggiori nella produzione manifatturiera, export e prezzi delle azioni.

Effettivamente, guardando la figura 1 su un livello globale, il declino nella produzione industriale negli ultimi 9 mesi è stata come minimo altrattanto grave che nei 9 mesi seguiti al picco del 1929 (tutti i grafici in questo articolo tracciano gli andamenti a partire dai picchi nella produzione industriale mondiale, avvenuta nel Giugno 1929 e nell'Aprile 2008).

Qui, dunque, abbiamo una prima immagine di quanto il disegno globale offra una prospettiva differente, e peggiore, dei soli USA considerati da Krugman, che invece sottolineo' una minor declino nella produzione industriale oggi rispetto ad allora (l'articolo di Krugman si riferisce agli USA soli, NDFC).


Figura 1. Produzione Industriale Mondiale (oggi - allora)

Fonte: Eichengreen and O’Rourke (2009).


Ugualmente, mentre la caduta del mercato azionario americano è partita nel 1929, i mercati azionari mondiali stanno cadendo ora più rapidamente che nella Grande Depressione (Figura 2). Ancora una volta questo è contrario all'impressione fornita da coloro che, basandosi sulla comparazione del solo mercato americano, suggeriscono che il crash attuale è meno serio del 1929.


Figura 2. Mercati azionari mondiali (oggi - allora)

Fonte: Global Financial Database.


Un'altra area in cui stiamo "sorpassando" i nostri predecessori è la distruzione del commercio.

Il commercio mondiale sta cadendo molto più rapidamente nella crisi attuale che nella crisi del 29 (figura 3) . Questo è particolamente allarmante vista l'importanza data dalla letteratura storica nel collegare la distruzione del commercio come un fattore consistente della crisi del 29.


Figura 3. Volume del commercio mondiale (crisi del 29 - crisi attuale)


Fonte: League of Nations Monthly Bulletin of Statistics


E' già depressione.

Per riassumere, a livello globale le cose stanno andando ancora peggio che nella Grande Depressione, se si misura la produzione industriale, le esportazioni o le valutazioni finanziarie.

L'etichetta "Grande Recessione" potrebbe essere troppo ottimistica. Questi eventi sono della dimensione della depressione.

Detto questo, siamo solo da un anno dentro all'attuale crisi, mentre dopo il 1929 l'economia mondiale ha continuato a contrarsi per 3 anni. Cio' che conta ora è che i governi fermino il declino.

Dunque ora ci occuperemo della risposta politica.


Risposta politica: allora e oggi

La figura 4 mostra una media pesata per il PIL dei tassi di sconto delle banche centrali di 7 nazioni. Come si puo' vedere, in entrambe le crisi si è avuto un ritardo di 5-6 mesi prima che i tassi di interesse reagissero al passaggio del picco, anche se nella crisi attuale i tassi sono stati tagliati molto più rapidamente e partendo da un livello più basso (NDFC: i nostri affezionati lettori sanno già cosa pensiamo noi del taglio dei tassi come risposta alla crisi). C'e' più carne al fuoco qui che la semplice differenza tra George Harrison (il governatore della Fed di allora, non il famoso dei Beatles, NDFC) e Ben Bernanke.

Le risposte della banca centrale sono state diverse a livello globale.


Figura 4. Tassi di sconto delle banche centrali (media 7 nazioni pesata per PIL)

Fonte: Bernanke and Mihov (2000); Bank of England, ECB, Bank of Japan, St. Louis Fed, National Bank of Poland, Sveriges Riksbank.

La Figura 5 mostra l'offerta di denaro per una media pesata per il PIL delle 19 nazioni che pesano per metà del PIL mondiale nel 2004.

Manifestamente, l'espansione monetaria è stata più rapida nell'innesco della crisi, nel 2008, piuttosto che nel periodo 1925-1929, il che ci ricorda che gli eventi di innesco non furono gli stessi.

Inoltre, l'offerta di moneta globale ha continuato a crescere rapidamente nel 2008, mentre nel 1929 si fermo' ed ando' verso un catastrofico declino.


Figura 5. Offerta di moneta, 19 nazioni

Fonte: Bordo et al. (2001), IMF International Financial Statistics, OECD Monthly Economic Indicators.

La figura 6 è la medesima fotografia per la politica fiscale, in questo caso per 24 nazioni. La misura nel periodo della seconda guerra mondiale è l'avanzo fiscale come percentuale del PIL.

I dati attuali includoono le provisioni del FMI per il 2009 e 2010. Come si puo' vedere, il deficit fiscale si è espanso dopo il 1929 ma meno. Chiaramente, la disponibilità di fare deficit è notevolemente superiore.

Figure 6. Surplus nel budget del governo

Fonte: Bordo et al. (2001), IMF World Economic Outlook, January 2009.


Conclusioni

Riassumendo: il mondo sta attualmente affrontando uno shock economico in tutto e per tutto grande quanto lo shock della crisi del 1929-1930. Guardare semplicmente ai dati degli USA porta a sottostimare quanto allarmante sia l'attuale situzione anche in confronto al 1929-1930.

La buona notizia, naturalmente è che la risposta politica è molto diversa.

La domanda, ora, è se la risposta politica funzionerà.


Si conclude qui l'articolo. Inutile dire che la risposta politica, a nostro avviso, non è adeguata nè poi molto diversa dalla crisi del 1929, a differenza di quanto ritengono i due economisti. Inoltre si potrebbe sindacare sugli indici mondiali presi a riferimento.

Ciononostante, l'analisi è a nostro avviso interessante.

articolo originale apparso su Vox.

traduzione originale su Informazione Scorretta

(in caso di ripubblicazione si prega di mantenere attivi questi link alle fonti)

Saluti felici

Felice Capretta


Aggiornamento 11 Agosto 2009: in questo articolo trovate un confronto tra due periodi di 5 mesi di rimbalzo nel 1929 ed oggi.

82 commenti:

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
fa piacere leggere queste considerazioni, ma paragonare la crisi attuale a quella del 1929 non è di nessuno interesse.
la crisi del 1929 è stata una crisi quasi locale, adesso sta coinvolgendo tutto il mondo.
non sono d' accordo con quanto scritto, sul fatto che la risposta politica è stata più forte.
poichè hanno fatto solo chiacchere, come abitudine dei politici.
io, essendo titolare di una azienda, leader nel propio settore, e esportando il 95% del prodotto all' estero, conosciamo bene il mercato mondiale.
non sono pessimista, ne catastrofista, ma sono persona che usa la propia testa e vede la realtà delle cose.
è necessario capire che il boom del lavoro non ci sarà.
a amggio, quando le aziende dovranno pagare le tasse, ci sarà uan prima crisi , derivante dal fatto che non avendo i soldi per pagare, faranno fatica ad avere prestiti dalle banche.
chi avrà i soldi per pagare, si troverà con il fiato corto nei mesi succesivi, in quanto avranno problemi di liquidità, per mancanza di commesse.
rendiamoci conto che tutto è stato preparato.
comunque la crisi in corso, avrà risvolti diversi, in realzione al ns stato.
per alcuni, sarà piacevole scoprire un aspetto di come se si fosse in ferie,
per altri sarà motivo di ansie e depressione, in quanto vedono solo nero e senza futuro, dipende da noi.
impariamo ad essere noi stessi, usare la ns testa, a capire che abbiamo sempre una possibilità di scelta.
impariamo a amare il ns vicino,aiutarci a vicenda.
franco

paulista ha detto...

Non le sembra che lo studio trascuri la componente del settore terziario, che nel 1929 era molto piccola a differenza di oggi? Questo fattore ha sicuramente una discreta incidenza nel risultato finale.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con Franco, paragonare le due crisi non ha senso perchè, sebbene gli effetti sono simili, le cause e le situazioni che le hanno generate sono completamente diverse e Paulista ci dà un esempio di ciò.
Questo significa che anche l'azione politica di contrasto dovrebbe essere sensibilmente diversa ed in ogni caso maggiormente calibrata sui fatti che ci hanno condotto a tale situazione, distinguendo, secondo me, tra crisi economica e crisi finanziaria.

Saluti.
RTridens

Felice Capretta ha detto...

certo, però sono ancora in molti a pensare che questa crisi sarà meno peggio della crisi del 29 - o che comunque la confrontano.

questa analisi dimostra che - ad oggi - la crisi attuale si prospetta più pesante della crisi del 29.

poi sappiamo tutti che si tratta di crisi sistemica, e questo è un altro discorso..

trovo pero' interessante che due parrucconi economisti allineati inizino ad ammettere l'evidenza, oltre ai soliti roubini, leap etc.

saluti felici

Felice

calaluna3 ha detto...

A mio avviso, finchè l'emissione monetaria è privata e con tanto di interessi (signoraggio e riserva frazionaria) qualsiasi strategia di intervento per evitare la crisi non serve a nulla. Al massimo la si può postporre col risultato di una crisi ancora più grande.

L'emissione del denaro in mani private rende inoltre la crisi "controllabile" ovvero, la si può fare avvenire quando si vuole (come ricorda Franco).

Se la crisi si presenta adesso è perchè così è stato deciso.

Anonimo ha detto...

Calaluna,
pensi che se la moneta fosse di proprietà dello stato le cose cambierebbero?
E' certo giusto eliminare la riserva frazionaria..ma la moneta dovrebbe essere battuta da più entità private in competizione tra loro..e possibilmente agganciandola a qualche tipo di gold standard come dicevano Mises e Rothbard.

De

Anonimo ha detto...

Mah, come al solito leggo che ciò che è stato detto dai due SE è conforme ai dictat del Leap è BUONO, se nel caso la risposta politica non si sa perchè è diversa allora è CATTIVA.
Il confronto non si può nemmeno pensare, la situazione ambientale, geopolitica ed economica di vari stati è ben diversa.
Poi vai su comedonchisciotte.com e leggi nel forum LODI alle parole di Chavez nei confronti di Pechino nuova capitale mondiale.
Pechino, dove regna il silenzio dell'informazione, lo smog, la pena di morte e si perseguita il vicino Tibet. Andrebbero denunciati gli autori sia del sito che chi ha postato tali argomenti.
Questo seguire passo-passo il Leap ci porterà sul serio ad un Nuovo Ordine Mondiale come vogliono LORO!

Anonimo ha detto...

Già, la solita cultura della disinformazione attraverso l'odio (vedi Grillo - Travaglio).
Facile criticare i vari passaggi politico-economici, quando non si deve far altro che puntare i propri ditoni tozzi su una tastiera.
Vorrei vedere la gente compiere gesti veri non illazioni come se fossero premi nobel (il che, visto Dario Fo, non è di per se un bene).

calaluna3 ha detto...

@De

La moneta deve essere usata semplicemente per favorire lo scambio di merci e servizi, non per creare debito.

Col debito si rende schiavi chi lo deve pagare.

Che senso ha creare un sistema dove entità private in competizione fra loro stampano soldi? Secondo te è normale vendere 1 euro per 1,2 euro? Ed è infatti quello che avviene oggi: pura follia.

Anche il gold standard o altro non hanno senso. Quando l'oro non basta più cosa succede?

L'unico standar universale è il valore che noi siamo disposti a pagare per una determinata cosa.
Questo vale sia per l'oro che per la moneta. Quindi non ha senso determinare il valore del primo in base al valore del secondo.
Diamo un valore al primo (la moneta) e risolto il problema.

Io non sono infatti contrario alla moneta virtuale, ne tantomeno che la stessa venga usata su scala globale.

Sono contrario con l'uso criminoso che se ne vuole fare dandone la creazione e gestione in mano a privati criminali come quelli del NWO.

guru2012 ha detto...

La crisi del ’29, quella del 2009, non credo si possano fare paralleli se non per il fatto che a dare le carte, allora come oggi, sono sempre gli americani. Hanno fatto debiti in giro per non so quanti trilioni di dollari sapendo fin dall’inizio che non li avrebbero mai onorati. E sono armati fino ai denti. Chi crediamo avrà le palle per andare a battere cassa? La Cina? Può darsi, fra qualche anno.

Faranno saltare il banco? Qualcuno potrebbe prenderla molto male.
Intanto si sono eletti un presidente nero che possa in qualche modo far digerire ai ceti più deboli il boccone che dovranno ingoiare. Sì, perché gira voce che nell’immediato futuro potrebbero avere qualche problemino a mantenere i loro standard di vita.

Se penso oggi all'America tratteggiata da Carpenter nel suo “1997: fuga da New York” (1981) non è che mi sembri così fantascientifica come mi appariva allora (nel film l'aereo presidenziale veniva dirottato da alcuni terroristi con l’intenzione di farlo schiantare contro uno dei grattacieli di New York, poi la trama è leggermente cambiata…).

Intanto il NWO è una sigla che sta diventando di uso comune, quando solo pochi anni fa, chi la pronunciava veniva tacciato di essere un complottista visionario.

Pensiamo ai fatti di Genova, ormai è passato quasi un decennio: migliaia di giovani che protestavano contro il modello di sviluppo che ha prodotto i risultati che ora sono sotto gli occhi di tutti. Massacrati di botte. Con il senno di poi, i black block che andavano in giro a spaccare i bancomat e a incendiare le banche, infiltrati o meno che fossero, non è che avessero la mira tanto sbagliata.

Anonimo ha detto...

Calaluna,
se non agganci una moneta a qualcosa di concreto e reale succederà quello che sta succedendo adesso..fiat moneta a volontà per tutti..lascia stare la moneta elettronica..come ho già detto ho cominciato nel 2006 a lavorarci,anche se in modo indiretto, in alcuni progetti.
la moneta elettronica è una cosa abominevole.
Il sistema attuale , per quanto omnipresente , è apparentemente forte. in realtà ha un grandissmo punto debole..è la moneta cartacea.
se domani mattina tutti i cittadini si presentassero agli sportelli per prelevare i proprio risparmi provocherebbero la caduta istantane del sistema.
la moneta elettronica e studiata per evitare questo piccolo inconviente ma non solo..è un sistema di controllo micidiale. è la dittatura perfetta.
ciao

De

calaluna3 ha detto...

@De

Anch'io sono contro la moneta elettronica se ne viene fatto un uso improprio (vedi NWO).

Ma non pensi sarebbe il sistema perfetto se fosse in mano al popolo? Pensaci solo in termini puramente matematici.

Comunque sono curioso su che tipo di "lavoro" hai svolto nell'ambito della moneta elettronica e per conto di chi.
Spero siano informazioni che puoi rilasciare :)

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
torniamo a confrontare il ns pensiero.
al di fuori di tutte le teorie, esperti ecc, la sitauzione reale è a portata di vista.
con alti e bassi si arriverà al mese di agosto.
entro questo mese si vedrà come si presenteranno i prossimi mesi.
ci sarà una situazione di cambiamento , dopo agosto il lavoro si riduce ancora.
sarà peggio il 2010.
per allacciarmi al tema dell' articolo, questa situazione, è stata studiata sulla falsa riga della crisi del 1929.
allora non c' era intenert, ne tantomeno il controllo delle borse mondiali, ne il controllo dei politici locali.
le banche centrali dei vari paesi erano a controllate dai vari governanti, e sopratutto, c' era un senso di dignità ed umanità, che adesso sono scomparsi.
le famiglie che hanno in mano la politica, la finanza, le borse, il petrolio, hanno creato una ragnatela mondiale, comprando o ricattando i politici locali, con lo scopo di avere il potere in ogni nazione.
purtroppo ci sono riusciti.
il loro scopo ultimo, è creare una finanza e una moneta virtuale unica
spiegare qaule è lo scopo finale di tutto ciò, come ho potuto notare da altri miei scritti, non è alla portata di tutti capire il senso reale.
comunque, vorrei che tutti voi, teniate presente che ci troviamo in una fase di cambiamento generale, che coinvolge il "tutto".
nella vita niente è immobile, niente è per sempre, ogni cosa ha un suo ciclo evolutivo.
cosi come un bimbo nasce dopo nove mesi, le stagiono durano tre mesi, la terra impiega 24 ore a ruotare intorno al sole, cosi la ns terra e la vita in essere hanno un ciclo, che è pari a 26.000 anni.
questo ciclo , come tante volte in precedenza, sta giungendo al termine.
per questo vi invito ad usare la propia testa, acqusire dignità ed amore verso se stessi.
tutte le mie parole, il mio pensiero, è rivolto a tutti, a ridare dignità a noi stessi.
se riusciamo ad amare noi stessi, sarà semplice amare gli altri e la vita.
franco

Anonimo ha detto...

Poteva Capretta accontentarsi dell'apocalittica analisi dei suoi due economisti?

Ovviamente no!

Infatti secondo lui peccano di ottimismo!
Lui, insieme ai suoi improbabili adepti, si pregusta già il: BOOM

BOOM-BOOM-BOOM

Ma per ora di boom non ce ne saranno (nè in un senso, nè nell'altro).
Va bene il 1929, ma da allora il mondo è cambiato un pochino. Non vi pare?

Anzi, io ho un negozio e devo dire che, se in Marzo la flessione mi aveva preoccupato, Aprile è incominciato alla grande.

Davy Crockett
(ora vendo berretti di castoro)

Anonimo ha detto...

Ecco un altro figlio della volontà disinformatica ma quel che è peggio di ODIO portata avanti da questo tipo di news.
Guru2012, per contrappasso i black block avrebbero dovuto venire pure a distruggere casa tua no?
Non sei forse tu un consumista come tutti noi?
E naturalmente, i black block erano INFILTRATI e vestiti DI NERO.
Artefatto, un perfetto infiltrato della Cia sarebbe dovuto essere vestito di ROSSO per la verità.
Vedete cosa stanno portando tutte queste notizie?
ODIO.
Odio perchè ci sono molti a lodare i black block o i super-protestanti, che non fanno altro che ODIARE.
Altro che amore e pace, ODIO e GUERRA URBANA io vedo.
Tante TaNte TANte TTTTTAANTE (scrivetelo come volete) PAROLE, ecco i fatti che ne escono.
Bel lavoro!

guru2012 ha detto...

@ anonimo

eih calma, non giungere a conclusioni affrettate, nel mio scritto intendevo dire che 'sti blaccheblocche, infiltrati o meno che fossero, avevano scagliato la loro violenza contro i simboli del potere monetario in tempi insospetti. E che il movimento, quello pacifico, aveva individuato con largo anticipo il malessere della società "globalizzata".


@ franco

apprezzo i tuoi commenti, le tue parole mi danno speranza, ma è un po' come leggere una poesia, poi quando chiudi il libro, torni nella realtà..

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@ guru2012
le mie parole sono rivolte a chi crede nella vita, a chi riconosce la vera realtà delle cose .
il mio scopo è essere ciò che sono, e trasmettere questo pensiero a tutti.
fare capire che noi siamo i creatori della ns vita, e noi realizziamo la ns realtà.
comunque finchè abbiamo una possibiltà di sclta, la vita si evolve, quando questa verrà a mancare, la vita si contrae.
franco

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti
@ Davy Crockett
non ti conosco, ma rispetta le idee altrui.
se hai una attività in propio, e paghi le tasse come facciamo tutti, mi sciverai tra qualche mese, su come andrà la tua attività.
aspetto.
il fatto di vedere oltre, non vuol dire essere pessimisti, ma vedere la realtà.
vorrei ricordare , che qualche giorno prima del terremoto in abbruzzo, qualcuno aveva prvisto cosa sarebbe accaduto, ma è stato preso per pazzo, che semina paura.
io dico sempre una cosa, il tempo è galantuono, dimostra ogni cosa.
io non voglio che tu debba pensare come la penso io, no.
ma valutare le situazioni in maniera impersonale, non sarebe male.
franco

Anonimo ha detto...

Vedi guru, tutti questi blog però ti hanno primo insinuato il dubbio che i black block siano stati messi li da berlusconi e bush, secondo che violentare strutture e distruggere sia un'opera di libertà.
Non ti hanno informato per una via migliore, solo una risposta di odio verso gli atti altrui.
Ciò non vedo come possa servire in alcun modo.
Tante parole da parte di Grillo, saranno pure lodevoli, ma ha mai FATTO qualcosa di concreto?
Vada alle elezioni vere (non può, al contrario di Berlusconi che sarà ladro Grillo è omicida) e cambi il mondo con le sue parole. Impossibile.
Istiga l'odio nelle piazze con informazioni, ma la finalità di queste notizie si sfocia nell'essere contrari alle azioni del politico di turno.
Il Leap propone la teoria de "O si fa così" (leggi Nuovo Ordine Mondiale) o siamo finiti. Odiate i politici che mangiano alle vostre spalle, corretegli contro, scappate.
Ma FATE del concreto non v'è parvenza.
Come si può costruire un mondo diverso (io sono d'accordo che il consumismo attuale sia sbagliato, dalla vettura che mangia petrolio come all'inizio del 900 all'acqua in orride bottiglie di plasitca) se oltre ad istigare alla contro-volontà non si mette in opera un disegno vero e concreto?
Come ho detto è facile criticare seduti al tavolo.
Tanto le rivoluzioni le fanno poi le persone civili istigate.

OOO?? E' VENUTO IL MOMENTO DI CAMBIARE TUTTO.
QUELLI CHE LEGGONO I LIBRI VANNO DAI POVERACCI E GLI DICONO "QUI CI VUOLE UN CAMBIAMENTO"
E LA POVERA GENTE FA IL CAMBIAMENTO.
E POI I PIò FURBI DI QUELLI CHE LEGGONO I LIBRI SI SIEDONO AD UN TAVOLO E PARLANO, PARLANO E MANGIANO.
E INTANTO CHE FINE HA FATTO LA POVERA GENTE? TUTTI MORTI.
...
ECCO LA TUA RIVOLUZIONE.
...
E SAI CHE SUCCEDE DOPO? NIENTE. TUTTO TORNA COME PRIMA.

(cito Giù la testa , di Sergio Leone)

Scrio ciò in pure difesa di franco, che in qualche modo ci azzecca quando ci parla di dividerci dal pensiero di odio e combattimento urbano, e di trovare un piccolo mondo nostro.
Perchè come in Giù la testa, i tanto saccenti che operano in questo mondo sovversivo sono quelli che parlano (e mangiano) ma non quelli che operano la rivoluzione.

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@ anonimo, che scrive in risposta a guru.
rileggi le parole.
il ns scopo, non è insinuare pensieri o concetti di violenza, ma capire che se tutti facciamo la ns parte, portiamo un contributo, possiamo cambiare lo stato delle cose.
inoltre, qualcuno di voi è disposto ad accettare una moneta virtuale, perché?
cosi facendo si accetta il pensiero di altri.
perchè sul ns lavoro, la ns fatica, debbono decidere altri.
perchè non vedere i frutti del ns lavoro.
provate a pensare quante finanziarie abbiamo pagato.
paghiamo tuttora una percentuale per il nucleare.
perchè il debito publico non finisce mai?
provate a pensare se c'è una logica.
non dico di odiare qualcuno, no.
dico solo iniziamo a ragionare con la ns testa.
dico, scambiamoci informazione sullo stato di vita , lavoro , tar le varie zone.
non fidiamoci di cosa di cosa dicono i giornali.
questo mio messaggio incita a cambiare , a divenatre responsabili e padroni di noi stessi.
vi dico, amate ciò che siete,amate la vita.
franco

Anonimo ha detto...

GEAB N°34 est disponible!
Eté 2009 : La rupture du système monétaire international se confirme
- Communiqué public GEAB N°34 (15 avril 2009) - La prochaine étape de la crise sera déterminée par un rêve chinois. En effet, à quoi peut bien rêver Pékin pris, d'après Washington, dans le « piège Dollar » de ses 1.400 milliards d'actifs libellés en Dollars US (1) ? D'après les dirigeants américains et leur cortège d'experts ...

> http://www.leap2020.eu/Francais_r26.html
___

GEAB No. 34 is available!
Summer 2009: The failure of the international monetary system is confirmed >

http://news.kontentkonsult.com/2009/04/geab-no-34-is-available-summer-2009.html

Felice Capretta ha detto...

si, è uscito anche in inglese sembra.

stiamo esaminando il report completo e ve ne daremo le consuete traduzioni a breve.

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

Va bene Franco, ma se mi posso permettere allora perchè, se non mi devo fidare dei giornali, devo fidarmi di questi blog.
La risposta concreta di Genova ad esempio, è stata una guerriglia tra polizia (leggasi civili manovrati dai loro capi, ma sempre persone con famiglia) e protestanti.
Il punto è che chi parla tanto e scrive, non ci muore mai.
Altro esempio è la recente morte di una persona a Londra durante il G20: questa persona, sbaglio o era un manifestante, aveva sicuramente ascoltato delle voci istigatrici.
Coloro che lo hanno istigato, sono vivi. Lui no.
Questi sono i risultati di tale informazione. Sconquasso nelle città principali in Grecia, ma chi ci rimette in primis?

Anonimo ha detto...

o quante belle cose che ho letto
sulla " buona moneta" .!...

"la moneta dovrebbe essere battuta da più entità private in competizione tra loro..e possibilmente agganciandola a qualche tipo di gold standard "

"Io non sono infatti contrario alla moneta virtuale, ne tantomeno che la stessa venga usata su scala globale."

"il sistema perfetto se fosse in mano al popolo"

propongo quindi la sintesi di un " gold global-standard virtuale "...a " gestione privata " ma " in mano al popolo " ...:-)

Goodlights ha detto...

@anonimo che cita sergio leone

se nessuno fa dell'informazione vera rispetto alle notizie pilotate che danno i vari media, la gente come fa a sapere la verità?

se non esistessero i vari blog/siti di controinformazione come appunto
"informazionescorretta", "tracieloeterra" , "comedonchisciotte" "effedieffe" e tanti altri e le persone avessero come unica fonte il "corriere della Sera" e "tg5/4/3/2/1", mi dici da dove mai partirebbe uno spunto per cambiare le cose?

se credo che la crisi non esista e che tutto vada bene perchè così mi dice il bel faccione sorridente e fiducioso di emilio fede, come cavolo faccio a far qualche passo verso il tanto agognato cambiamento?

stimo molto il lavoro di chi scava dietro le notizie così come ci vengono propinate e mostra un'altra prospettiva.

quindi ben vengano i capretta, i blondet, i peppe grillo o i santaruina del caso!

preferisco che mi venga detta la verità, per quanto allarmante e preoccupante essa sia, piuttosto che mi venga raccontata una bella favola della buona notte per fami dormire tranquilla per poi ritrovarmi un mattino sotto le macerie di un palazzo costruito senza tener conto delle vigenti norme anti-sismiche...

capisci a me :-D

salut!
Goodlights

Anonimo ha detto...

Franco,
cosa ti fa pensare che io non emetta regolare scontrino fiscale per ognuno dei berretti di castoro che vendo?
Non ci sarà qui ancora qualcuno col pregiudizio dei mercanti al tempio?
Comunque credetemi... siamo quasi fuori dal tunnel, tornerà ad andare tutto alla grande!


Davy Crockett

Goodlights ha detto...

@assassino di castori a scopo di lucro :-D

ma ci credi davvero o dici tanto per provocare?

perchè se la risposta giusta è la prima, siam messi proprio male...

non cerco lo scontro e non lo dico con rancore.
solo mi dispiace che si chiudano gli occhi davanti alla realtà e ci si crogioli nel proprio piccolo mondo immaginario.

con l'augurio che un giorno ti torni la vista :-)))

salut!
Goodlights

Anonimo ha detto...

Scusate ma cosa c'entra il terremoto-sisma col terremoto-crisi?
Tutto segue le stesse dinamiche?

Anonimo ha detto...

@ Davy Crockett
dove vivi x vendere tanti beretti di castoro.
sono contento se lavori ; anche io lavoro, ma credimi, in italia non c'è lavoro.
trovo aziende senza lavoro, tanti in cassa integrazione.
franco

guru2012 ha detto...

@ anonimo che cita sergio leone

Non credo che la persona morta a Londra fosse un manifestante, o almeno non lo sembrava a giudicare dal filmato, ma questo non ha importanza. Puoi anche aver ragione a scrivere che chi teorizza rivoluzioni, è poi l'ultimo a scendere in campo, ma non mi sembra che qui nessuno abbia di queste mire. E poi, per dirla alla "franco", il fatto che stiamo qui a interlocuire di tutto questo, più che un'istigazione all'odio, a me pare una ricerca di amore..

Anonimo ha detto...

beh io sto investendo tutto nella mia attività, potete anche riderne, ma io appena sarà tutto finito voglio essere pronto.
Davy

Anonimo ha detto...

Vivo in Puglia.
Sulle Murge non fa quel caldo che si crede... li vendo un po' a tutti. Sono molto di moda fra gli allevatori.
E poi non vendo solo quelli, naturalmente.
Vendo anche bottiglie per il Seltz.

Davy C.

Anonimo ha detto...

Guru sa tutto di economia globale, ma sa poco di italiano.
Infatti scrive "interloCuire".

Credo che fra uno stage di economia e l'altro debba trovare il tempo per le sQuole elementari serali.

Il venditore di cappelli di pelo in primavera è un'altro genio!

Re Gilardino

Anonimo ha detto...

Cavoli guru, certo che no, non intendo che noi siamo qui per farci del male tra noi.
Intendo che vedo molta informazione primo faziosa secondo sfociante non in azioni costruttive.
Se fosse fatta in modo ben diverso, magari le cose potrebbero cambiare.
Invece si va a puntare il dito contro chi sbaglia, ma non si parla di COSA fare in CONCRETO.
E' il paradosso in un altro senso di franco (e indopalma).
Loro propongono è vero, ma li siamo a concetti troppo profondi per essere applicati.
Una delle cose SENSATE (poche ce ne sono in giro in questi blog) è la realizzazione dell'idea che ci DOBBIAMO abituare ad un consumo migliore e MINORE.
Non parlo delle schifezze tipo telefonini, auto, vestiti di moda o che.
Si parla di gestione energetica e attuazione di migliorie tecnologiche che sopperiscano alla lenta scomparsa di alcune materie prime.
Penso che quella sia una delle direzioni intraprendibili da NOI, perchè se gli U.S. stanno stampando talmente tanti dollari che come dice il leap nel nuovo report (l'ho letto in francese) andranno in default quest'estate, qui oltre a criticare non vedo manovre vere attuabili.

Anonimo ha detto...

Occupati di calcio che è meglio!
Che ne sai dei miei affari... primavera, inverno che ne sai se non li hai nemmeno visti?

Cosa conta la stagione? Si tratta di acquisti emotivi!
Sono articoli accattivanti, colorati. New Look per intenderci.

Pensa che nemmeno tingiamo le pelli conciate, ma coloriamo gli animali da vivi, così la colorazione rimane più stabile, un pò come per i pulcini di una volta.

Informati prima di parlare.

Davy

guru2012 ha detto...

...azz, re gilardino, m'hai preso in castagna, ma da dove cavolo salti fuori, che era un po' che non ti si vedeva da 'ste parti?
Oh, non mi sopravvalutare, però, io so molto poco d'italiano, ma ancor meno di economia globale!

Goodlights ha detto...

@davy l'assassino

ma che orrore! povere bestie!
e SOLO per una azz di cappello colorato e new look?!!
che schifo.
...e poi ci chiediamo perchè il mondo va a rotoli...

meno male che esistono anche i franco e gli indopama in questo mondo di pazzi furiosi.

salut!
Goodlights

Anonimo ha detto...

I soliti animalisti!
Guarda che non soffrono mica.
Basta dargli del colorante nel mangime e il pelo gradualmente prende il colore desiderato.
La tua morosa non si tinge i capelli?
E anche quando li abbatti, se dai un colpo secco, non sentono niente.
Gli Indiani si vestivano di pelli e smog non ne avevano e nemmeno le crisi!

Davy C.

Anonimo ha detto...

ok, davy, mi hai convinto, quanto viene 'sto cavolo di cappellino di castoro?

Anonimo ha detto...

Guru è simpatico (anche se non sa l'italiano)

Indopalma una brava persona

Davy un pirla

Goodlights pure a credergli (oppure ha 11 anni)

Capretta un mistificatore.


Re Gilardino ha detto.

Anonimo ha detto...

ad anonimo

Modello basico a €119,00.

Modello deluxe con doppia coda €159,00

Davy

Goodlights ha detto...

@davy il pittore pazzo di castori

azz, i soliti maschilisti!
chi ti ha mai detto che sono un maschio?

comunque mi sa che è tutto inventato e che ci stai tirando scemi con 'sta storia dei cappelli di castoro :-D

solo uno squilibrato può immaginarsi una simile attività.

complimenti per la fantasia!

quasi quasi ne ordino uno anch'io magari rosa che è da FEMMINA!

salut!
Goodlights

Anonimo ha detto...

Beh effettivamente dall'ingenuità degli interventi era da capirsi che Goodlights appartiene al genere FEMMINA.

Re Gilardino

Anonimo ha detto...

Rosa in stock non ne ho.
Ma se mi dai la tua mail, vado subito a bastonare un castoro rosa e te lo faccio espresso.
Guarda che non scherzo.

Davy

Goodlights ha detto...

@re gilardino

guarda che con me non attacca.
non sono impulsiva come rumenta ;-D
e non prendo in considerazione provocazioni varie.
effettivamente sono stata un po' ingenua, ma pazienza! il mondo è pieno di maschi sgamati e sveglissimi come te. ogni tanto una femmina ingenua ci sta anche bene in questo zoo.

@davy
la mail non te la do, ma avrai ben un sito dove ammirare tali capolavori d'arte moderna, no?
dammi l'indirizzo che corro a fare l'ordine :-D

salut maschioni superintelligenti!
Goodlights (la femmina stordita)

Anonimo ha detto...

Non era nostra intenzione mancarti di rispetto.
Oltre tutto ci sei simpatica.
Si tratta solo di ridere un po'.
Ma tu non credere a Capretta (che è maschio, ma molto meno simpatico di te)!

Re Gilardino & Davy Crockett

Goodlights ha detto...

@la magnifica coppia :-D
non vi preoccupate, non mi sono di certo offesa.
se non ci foste voi a tener allegro l'ambiente, mi toccherebbe andar a legger un harmony per passare il tempo (che fa molto femmina stordita).

comunque capretta è un grande e fa un ottimo lavoro!

salut affettuosi.
Goodlights

Anonimo ha detto...

Capretta è un mistificatore e diffonde il pregiudizio.
Infatti sostiene che gli ebrei siano la causa di tutti i mali del mondo.
Non mi stupirebbe se si dimostrasse un seguace di Faurisson.

Re Davide Gilardino

Anonimo ha detto...

che bello..mi piace il livello rissa da bar..vedo già qualche energumeno che urla brandendo la gazzetta dello
sport!
ciao

de

Goodlights ha detto...

@re davide gilardino crockett

mio caro, ma non crederai davvero che ne siano stati ammazzati 6 milioni?!!
ma suvvia, ti facevo più sveglio...

( e poi dicono che le femmine son quelle ingenue )

salut!
Goodlights

Goodlights ha detto...

@de
attento al bombolone alla creama!
troppo tardi, splat :-D

ogni tanto farsi due risate aiuta :-D

salut sempre affettuosi a tutti quanti indipendentemente dalle vostre idee politiche/geopolitiche/religiose...

Goodlights

Anonimo ha detto...

siete belli TUTTI e mi piace leggervi.
mi piacciono le risse da bar scritte col cuore.

io vedo il mondo in miglioramento, sto sbagliando qualcosa?

mi inchino ai complimenti, accidenti, non avevo scritto niente! il paranormale avanza anche in italia... bene bene...

indopama o indopalma, come volete :-)

Anonimo ha detto...

@Goodlights
Ho letto solo ora il tuo post, beh, ti rispondo come ho risposto a franco.
Perchè DOVREI credere a questi blog (e mi esprimo in particolare a quando Felice esprime l'opinione del Leap) anzichè ai media.
Perchè chiaro i media sono molto influenzati, e soprattutto hanno il dovere di non creare panico.
Ma il Leap per dirne una, come fa a prevedere due scenari e indicarne uno a patto che si stabilisca una nuova moneta, un Nuovo Ordine Glogale (...Mondiale...), e a SAPERE che sia giusta questa strada.
Nei vari post vedo insinuare la diffidenza non appena c'è qualche dato discordante, in questo particolare nel confronto delle due crisi visto che la risposta politica non è conforme alla volontà del Leap ecco che si dice 'non siamo d'accordo'.
Ok, ma su quali basi REALI? Il dictat del Leap?
Vai su donchisciotte, e vedi nel forum la caccia alle streghe fasciste etc, i video di Al Quaida NATURALMENTE sono stati manipolati (chiaro, loro sono dei pacifici terroristi), la Cia-Fbi è dietro tutte le manovre, ADDIRITTURA e pure su questo blog si è riportata questa panzana del secolo, le Torri Gemelle erano state costruite con del materiale atto a sbriciolarsi allo schianto di un aereo.
ADDIRITTURA era stato pensato 30anni fa quest'attentato, pensate un po.
MA non è questo il punto.
Diciamo che metà panzanate siano vere, metà false, come penso che sia, la vita è fatta così.
Il punto è che si legge fazioso odio da covare e provare nei confronti del prossimo, non appena le cose non vanno come dicono i saccenti.
Perchè si danno delle informazioni pesanti, vere o false, e mai una prova concreta di come uscirne?
Le api in california sono sparite, ritornate, ora sparite.
I blog riportano come notizia falsa il RITORNO delle api.
Ora penso che siano andati a contarle concretamente...

Anonimo ha detto...

Ah, e mi scuso anche per la prolissità...
Tempo fa si commentò un delitto a cui presero parte dei romeni, in cui c'entrava pure il famoso faccia da pugile.
Venne 'commentato' (tra apici perchè era una serie di battutine alquanto spigolose) che la prova del Dna era contraria.
La solita polizia italiana mafiosa corrotta e fascista.
Poi toh, non si informa le persone che questi sapevano per filo e per segno i fatti, li avevano forse sognati o visti nella sfera magica.
Nel sogno stavano per timore pernso coprendo il vero omicida, altro romeno.
Inoltre non si informa la gente che al COMMISSARIATO DEGLI ORRORI (comedonchisciotte) arrivò la polizia romena ad 'interrogare' i due poveri malcapitati. Scrivo poveri si, perchè se le sono buscate di brutto, dagli agenti del loro paese, che come mi confermano alcuni miei amici e conoscenti romeni non vanno per le sottili (per fortuna dicono loro, perchè qui grazie ad una parte politica del paese si può pensare di rubare ed uccidere facendola quasi franca, PAROLE LORO)
Portare SOLO una parte (quella conveniente) d'informazione, è scorretto sia da parte dei media che da parte dei blog.
L'esempio lampante è il numero di manifestanti ai congressi dei sindacati.
2 milioni per i sindacati
350 mila per la questura
Entrambi raccontano panzanate, quindi a chi devi credere?

Anonimo ha detto...

Carissimo Indopa(l)ma,

dai tuoi rassicuranti scritti traspaiono onestà intellettuale (merce rara) e buon cuore, anche se guru direbbe "quore".

Sarà per questo che godi di tante simpatie.

Ma, ahimè, io temo che tu ti sbagli.

Miglioramento? Per quanto mi riguarda socialmente e culturalmente siamo già alla deriva... ma da un bel pezzo!

Ho i miei dubbi che si possa tornare indietro.
Forse, sottolineo il forse, un improbabile stravolgimento del nostro stile di vita potrebbe cambiare qualcosa, ma, a differenza di Capretta, non so se augurarmelo.

Quindi per quanto mi riguarda: pessimismo cosmico (ma non BOOM, nè NWO).

Re Gilardino

Anonimo ha detto...

Ora su donchisciotte si lodano addirittura i pirati, difensori delle coste natie.
Perchè NATURALMENTE è tutta colpa della cattiva America.
Naturalmente non chiedono riscatti, in realtà è una manipolazione mediatica.
E avanti così, lode a chi uccide, morte a chi porta morte (nell'ordine pirati e U.S.).
QUESTO ODIO è il risultato della vostra bella informazione.
Mai una lode (o almeno non ne ho viste in nessun blog) a chi invece CONCRETAMENTE da una mano come i volontari in abruzzo (e se interpellati, gli interessati blogghisti dicono 'Io ho mai detto qualcosa a contrasto di chi aiuta?' - Certo, mai, non ne hai proprio parlato). Un aiuto concreto e presente, altro che belle parole.
Grillo nel suo bel blog commenta l'AFFARE terremoto, non un cenno sui morti o che altro. Di certo ha troppo da parlare, per rimboccarsi le maniche e andare a fare la pasqua al campo.
Travaglio col suo bel visino sempre sorridente mette in guardia a proposito dello spettro Impregilo.
Lo si sa che questa azienda ha la possibilità di controllare tutti gli affari più interessanti, ma oltre a parlare col sorriso che ha mai fatto? Se ne sta seduto dietro la sua scrivania, a Rai2, tanto la gente muore sotto le case.
Nel frattempo il Re del Grano è stato ucciso da dei romeni, poverini, la polizia fascista avrà sparso delle prove false.
ODIATELI (non chi ha commesso il reato, ma la polizia!)

...
P.S.: chiedo perdono ad Indopama, ho sbagliato NON volontariamente (lo si fa quando si vuole prendere in giro sottilmente qualcuno, assolutamente non era mia intenzione, anche se personalmente ritengo il suo dire bello ma totalmente inapplicabile)

Goodlights ha detto...

"Perchè chiaro i media sono molto influenzati, e soprattutto hanno il dovere di non creare panico".

ti sei risposto da solo...

salut!
Goodlights

Anonimo ha detto...

@goodlights

Il pregiudizio sugli ebrei è una delle poche cose capaci ancora di indignarmi.

E se anche la cifra fosse un po' sovrastimata, cambierebbe qualcosa?
Spiegamelo, tira fuori tutto.


Re Davide

Anonimo ha detto...

@ Re Gilardino

"Forse, sottolineo il forse, un improbabile stravolgimento del nostro stile di vita potrebbe cambiare qualcosa"

esatto e' cosi'. stravolgimento, e:

il cuore di Capretta lo sa
il cuore di franco lo sa
il mio pure



@ anonimo 16 aprile 2009 7.41

"Loro propongono è vero, ma li' siamo a concetti troppo profondi per essere applicati."

non e' vero, devi solo crederci ed avere un po di pazienza, lo so che sembrano cose da film ma ti posso dire che io ti parlo di cose reali e quotidiane.
desideri una cosa e l'avrai, magiche coincidenze diventano la norma, il paranormale? non so piu' cosa sia il normale... il paranormale mi riempie tutte le 24h ... :-)

pensa in grande, molto in grande, e rimuovi tutti i limiti autoimposti.

tutto quello che Veramente senti dentro al cuore (bisogna staccare il cervello, lo so che e' difficile) diventa possibile.
TUTTO diventa possibile, semplicemente perche' cosi' e' gia' scritto.

e quando riusciamo a comprendere che senza la violenza non ci sarebbe la pace, allora la vita diventa semplicemente meravigliosa.

semplicemente CREAZIONE... e un grazie di cuore a chi ha creato tutto questo, un genio.


il momento e' bellissimo, un abbraccio forte a tutti quelli che sono sull'orlo del fosso un po' indecisi se saltare dall'altro lato.
niente fretta, non e' una gara, e poi piu' si aspetta e piu' il desiderio cresce... uuuuuuuuuu!!!


indopama :-)

e per la vita "reale" (del re :-))

a presto mettero' in rete disponibile Gratuitamente per tutti 3 progetti completi di disegni per la costruzione e l'assemblaggio di:

1- sistema di produzione di energia elettrica da fotovoltaico a concentrazione (con specchi), in legno.

2- auto elettrica in legno.

3- moto elettrica in legno.

tutti e 3 i progetti fanno uso quasi interamente del LEGNO perche' e' quasi gratis e pieno di amore.

poi ne seguiranno altri, sempre gratuiti, che ognuno potra' migliorare a suo piacimento.

e si comincia a costruire il nuovo...

Felice Capretta ha detto...

grande indopama.
concordo in pienissimo.

e sulle cose "reali", mi prenoto per la ripubblicazione.

ci sarebbe anche da raccogliere la conoscenza per la realizzazione di molti prodotti base:

- saponificazione
- filatura
- concia
- sterlizzazione acqua
- lockpicking
- ...

e renderla disponibile per il download in un ebook a schede.
un po' come hanno fatto per i detersivi bioallegri ma esteso ai prodotti base.

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

Aspetto con ansia la realizzazione di quanto scritto sopra....

Goodlights ha detto...

@re davide
non mi sembra il caso di andare fuori topic iniziando una lunga e tediosa discussione sull'argomento.
io la penso in un modo.
tu in un altro.
va bene così.
è giusto così.
meno male che è così.

@capretta e indopama
quella dell'ebook scaricabile gratuitamente è un'idea grandiosa!
perchè non ci attiviamo in modo concreto per attuarla?

come qualcuno ha scritto proprio qui nei commenti, è il caso che si inizi a fare qualcosa sul serio!

salut!
Goodlights

Anonimo ha detto...

@ il concreto (che al momento sembra interessare di piu') :-)

sto facendo i disegni 2D che servono per la costruzione. il 3D e' praticamente finito, ci sono da definire meglio alcuni dettagli ma appunto di dettagli si tratta.
ci saranno tutte le informazioni, comprese aziende in cui comprare i componenti che non si possono autocostruire e i costi.

il primo che mettero' in rete (non io che non sono capace ma amici balinesi) sara' il progetto per l'energia dal fotovoltaico a concentrazione.

poi a seguire moto e auto elettriche.

poi nozioni generali su come vanno fatte le abitazioni, poi gli elettrodomestici, poi altre cose che servono e che direte voi...


le prime cose a tra circa 2 o 3 settimane.


a risentirci, mi prendo una settimana di vacanza, a Bali, magica isola... dove tutto e' un sorriso.

:-)
indopama

Felice Capretta ha detto...

@goodlights

chissà, se un giorno Informazione Scorretta diventera' un sito vero e proprio potremo lavorarci in tanti... :)


@indopama

veramente notevole.

buonissima vacanza a Bali e a risentirci.

anche noi tra poco ci prenderemo 10 giorni di vacanza nei dintorni di un posto che inizia anch'esso con la B.

però non ha il mare : )

saluti felici

Felice

guru2012 ha detto...

@ indopama

lascia perdere Bali e metti in rete 'sto progetto del fotovoltaico a concentrazione, che da queste parti l'Enel c'ha la mano piuttosto pesante...

oh, sto a scherzà (le faccine non le so fare)

Anonimo ha detto...

@ guru2012

non e' cosi' semplice lasciar perdere Bali per me. :-)

abbi pazienza che non appena ho il tutto lo spedisco a capretta, in ogni caso sono progetti studiati per la fascia equatoriale, soprattutto il fotovoltaico.

ma se qualcuno mi da 2 dati di quanto costa l'energia elettrica in italia e di quanto ne consuma una famiglia media posso fare 2 conti e vedere se conviene anche li'.

il problema e' l'inverno...

saluti
indopama

Anonimo ha detto...

:-)

un indopama senza controllo:

http://forum.crisis.blogosfere.it/viewtopic.php?f=10&t=1120&p=18490#p18490

la perfezione della creazione sta nell'inserire lo sbaglio al momento giusto.

:-)

Felice Capretta ha detto...

Si più che altro il problema è la latitudine, specialmente per la pentola a specchi (perdonate la volgarità di espressione).

Ci sono anche semplici soluzioni per la sterilizzazione e la potabilizzazione delle acque inquinate (come questa, banalissima, http://snurl.com/g5kdx ) ma appunto funzionano bene con tanto tanto sole.

Saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

Scusate ma per disinfettare l'acqua non basta la giusta dose di amuchina, reperibilissima ed economica?
fra

filodella ha detto...

salve,
non mi sento abbastanza informato per avere la presunzione di giudicare le sue interpretazioni della crisi attuale. volevo solamente ringraziarla perchè mi ha fornito tanto materiale utile per svolgere al meglio la mia tesina di maturità che si focalizzerà proprio nello studio delle analogie e differenze tra le due crisi..
filodella

Felice Capretta ha detto...

lieto di esserti stato utile : )

forse puoi pescare qualcosa anche da questo nostro post , ci sono notevoli analogie con le dichiarazioni che stanno facendo i politici e le autorità di politica economica oggi ed allora..

in bocca al lupo per la tesina!

felice

Enzo ha detto...

Ho trovato questo tuo articolo e quello all'Url http://www.folliero.it/01_attilio_folliero/012_folliero_opere/0121_folliero_articoli/Folliero_articoli_2008/2008_11_12_crisi_1929_crisi_2008.htm

molto interessanti; tanto interessanti che li ho inseriti in wikipedia. Spero non ti dispiaccia

Felice Capretta ha detto...

Grazie Enzo, apprezzo molto

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

salve a tutti...
davvero delle belle riflessioni mi ha suscitato leggere i vostri commenti,mi congratulo con la praticità del vostro dialogare su questo tipo di temi.
Sono uno studente di economia aziendale e sto preparando una tesina sulle imprese pubbliche e il processo di privatizzazzione in Italia,mi potreste consigliare qualche buon spunto?
Grazie mille in anticipo
cordiali saluti
Antonio

Felice Capretta ha detto...

ciao antonio, comincia col dare un'occhiata agli articoli sullle privatizzazioni di prodi e il panfilo britannia...

qui il punto di partenza (svendita italia è un buon articolo)

Felice Capretta ha detto...

dimenticavo i consueti

saluti felici

Felice :-)

Anonimo ha detto...

http://www.djmal.net/thaspot/members/viagrakaufend
[b]VIAGRA Schweiz VIAGRA BILLIG PREISVERGLECH BESTELLEN[/b]
http://www.serataanime.it/forum2/member.php?u=336
[b]VIAGRA Nederland VIAGRA BESTELLEN[/b]
VIAGRA BESTELLEN eur 0.85 Pro Pille >> Klicken Sie Hier << BESTELLEN BILLIG VIAGRA CIALIS VIAGRA preis KAUF VIAGRA ONLINE
http://www.sembrasil.com.br/assets/snippets/forum/viewtopic.php?t=145
[b]VIAGRA potenzhilfe VIAGRA BESTELLEN PREISVERGLECH[/b]
[url=http://www.einvestorhelp.com/member.php?u=37776]VIAGRA bestellen[/url] - VIAGRA
[b]VIAGRA Germany BILLIG VIAGRA BESTELLEN[/b]
[b]VIAGRA Rezeptfrei VIAGRA PREISVERGLECH[/b]
[url=http://www.postyouradforfree.com/showthread.php?p=313013]VIAGRA PREISVERGLECH BILLIG[/url] - VIAGRA
[b]VIAGRA preis VIAGRA BESTELLEN PREISVERGLECH[/b]
[b]VIAGRA alternativ BESTELLEN REZEPTFREI VIAGRA[/b]
[b]VIAGRA® kaufen
VIAGRA Deutschland
VIAGRA online kaufen
VIAGRA on line
VIAGRA alternativ
VIAGRA rezeptfrei
VIAGRA Kaufen
VIAGRA Apotheke[/b]

Anonimo ha detto...

La Crisi Economica del '29, fu causata dalla FED in mala fede, infatti una circolare di P. Warburg, avvertiva i suoi amici affaristi di un potenziale crollo. Inoltre la ricchezza non venne distrutta, ma fu trasferita ai banchieri e affaristi che la convertirono in oro... Oggi noi stiamo vivendo un trasferimento di ricchezza mai visto nella storia (turbo-capitalismo)che ci invita ad indebitarci.
Non Stipulate RATE!
PROPOSTA DI LEGGE: DISEGNO DI LEGGE CHE STABILISCA CHE L'EURO NASCA DI PROPRIETA' DEI CITTADINI -IN ACCREDITO-.
P.S. In Cina per finanziare le grandi infrastrutture si stampano i soldi che servono, le loro banche sono pubbliche.
Inoltre Gheddafi ha acquisito il 7% di banca Italia spa (PRIVATA).
Grazie, distinti saluti
Maurizio Settembre

Anonimo ha detto...

scusate se sembra una risposta scontata ma chiudere tutte le agenzie di rating che ci stanno letteralmente logorando e chiudere per un periodo le borse non potrebbe ristabilire un po' il tutto c'è troppa gente che specula...

Giovanni Greco ha detto...

Non si vedono le figure.
Può provvedere per cortesia?
Grazie.

Felice Capretta ha detto...

purtroppo sono state rimosse dal server su cui erano hostate e non sono in grado di recuperarle, mi spiace

Anonimo ha detto...

anche noi due anonime pensiamo che questa situazione ci porterà alla rovina totale..forse è il caso che i primi a uscire il portafoglio con soldi in contante siano i politici perchè sono loro a non essere stati in grado di salvare la nostra Italia evitando la crisi..mandiamo a tutti un saluto!!ciaoo