martedì 11 agosto 2009

Le borse salgono, la crisi non è finita


Gli affezionati lettori coglieranno facilmente il senso della brillante vignetta vista su immobilienblasen.

Perchè.. dopotutto, un trend rialzista di breve periodo all'interno di un trend ribassista di lungo periodo è cosa già vista e rivista.

Avevamo accennato la possibilità citando Roubini il 10 marzo scorso qui.

Ecco qui sotto un grafico che confronta le borse tra la crisi del 1929 e la crisi attuale negli ultimi 5 mesi:




Ecco lo stesso periodo visto sopra, ma inquadrato in tutto il periodo della grande depressione.

Qui sotto abbiamo evidenziato in giallo trend il crescente di breve periodo all'interno del trend decrescente di lungo periodo segnato con la freccia rossa.





Per usare termini più umani: immaginate una pietra buttata nello strapiombo.

Di quando in quando, questa rimbalza sulle pareti e interrompe per una frazione di secondo la sua caduta.

Nella sua parabola di caduta, a volte puo' rimbalzare verso l'alto.

Saluti felici

Felice Capretta

85 commenti:

Anonimo ha detto...

mio padre ha ancora investimenti in borsa,in eterna attesa (dall'11 settembre 2001 ad oggi) di rivenderle almeno senza perderci niente...dice sempre che la borsa si sta riprendendo,che la tv e i politici dicono che la crisi è passeggera è sta finendo...ed io non riesco a convincerlo a sbarazzarsi di quel letame tossico! tra anni mi toccherà vivere povero.

ma poi... oggi,in cosa si può investire? in cosa si può avere ancora fiducia?

Infettato ha detto...

Ciao Felice bentornato, era proprio quello che volevo evidenziare nel post di ieri, poi ho perso la connessione quindi nada.

Oltre al crescere delle borse, si nota la forte dimunuzione industriale, fiat inclusa...meno lavoro + coperture statali, insomma se loro hanno visto la fine della crisi, ammettendo comunque il crescere futuro della disoccupazione, allora non riesco a capire su quali dati si basano.

Goodlights ha detto...

@infettato

sono i famosi "DATI" che non ci fanno mai vedere.

mai una statistica, mai un grafico, mai niente di concreto.

sempre e solo fantomatici "DATI".
mha...

Goodlights

Anonimo ha detto...

E dove sono le fantomatiche crisi delle carte di credito, delle assicurazioni e le guerre civili QUI annunciate entro l'estate ATTUALE?
C'è stato commento interessante sul post precedente, riguardo l'equiparazione di questi blog al tg com tanto vituperato.
La sostanza è che negli estremi sono identici.

alina ha detto...

Già mesi fa un analista finanziario in un'intervista aveva definito un rialzo borsistico come quello attuale " il guizzo del gatto morto ". Quindi sanno......e sapevano.

Anonimo ha detto...

@anonimo 3.11

torna al tgcom e lasciaci alle nostre cazzate.

tu stai bene là, noi qua.

non vedo dove stia il problema...

ufoblu

Pluto ha detto...

immaginiamo che al TG dicano la verità: "La crisi nemmeno è all'inizio, a settembre-ottobre chiuderà il 30% delle aziende, entro fine anno il 60% della popolazione non avrà uno stipendio. Non si ha idea di che sarà".

Che pensate che succederebbe?

L'unica speranza è che mentano, la popolazione ci creda e ricominci a spendere, fare progetti ed investire.

Anonimo ha detto...

Infatti le borse italiane sono le uniche che vanno bene perchè, a questa presa per il culo, della crisi finita, solo i pecoroni italiani ci credono!

Felice Capretta ha detto...

@ anonimo 3:11

piano con le distorsioni, rileggi i post di traduzinoe del geab report e torna quando avrai riletto.

poi ti ricordo che traduco il geab report e lo pubblico, non lo considero nè lo suggersico come una bibbia personale ma come un utile strumento di supporto.




@ufoblu

la prossima volta prova a dire le stesse cose con più educazione per cortesia...


saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

@felice

scusa.
è che leggo da tempo questo blog (anche se non intervengo mai) e lo considero una buona fonte di informazione vera e non inquinata.

di solito mi controllo, ma di fronte all'ottusità ho ceduto alle emozioni.

brutta bestia le emozioni ;-)

si, lo so cosa stai per dire.
che dovrei capire perchè l'ottusità negli altri mi infastidisce tanto ;-)

ci lavorerò.

scusa ancora per il tono nel mess di prima.

grazie per il lavoro che porti avanti.

ufoblu

balconaggio ha detto...

bel lavoro, ma si potrebbe avere per favore un grafico che faccia vedere senza soluzione di continuità l'andamento economico/finanziario da quando si sono cominciati a raccogliere i dati.
sono completamente ignorante in materia, ma mi piace imparare. e vorrei capire nell'insieme come funziona, non solo nelle crisi, ma anche nei periodi di crescita e capire se c'è qualche correlazione fra i grandi eventi bellici e la ripresa...
o cose del genere.
grazie

Do ut Des ha detto...

L'importante è capire che non si può fare denaro con il denaro. Il denaro serve per far circolare le merci e non è buono con il pane.
Se si produce solo carta con interessi sugli interessi dove vogliamo andare??

Pluto ha detto...

Secondo me, il vero problema è la finanza.
Fintantochè in un giorno si riesce a guadagnare il 100% (o più) del capitale giocato in borsa grazie alle varie leve anche di 1:400, chi ha informazioni sicure (banche, istituti finanziari, etc) perchè dovrebbe dare quel denaro in prestito alle aziende, comunque rischiandolo e forse maggiormente, per guadagnare il 10% all'anno?

Stesso discorso per i privati.. fintanto che la borsa sale è facile guadgnare così. Io pure sto facendo trading tutti i giorni e ogni giorno ne esco col 20-25% in più. Se non sapessi che è una cosa rischiosa e che quello che vale ora a settembre non varrà, sarei tentato di lasciar perdere l'attività agricola, chiudere il negozio di abbigliamento e vivere lavorando 30 minuti al giorno e non rischiare di acquistare nuova merce che forse riuscirò a vendere o forse no.
La finanza e l'economia reale sono in competizione: bisogna decidere dove mettere i soldi. In borsa o nell'economia reale?

Anonimo ha detto...

@ Pluto

a noi sembrano cose scontate
ma per loro non è così
sono un po' selvatici
ci temono
prima che un capriolo venga a mangiare dalla tua mano servono anni
lo so, serve una grande pazienza
ma vedrai alla fine riusciremo ad addomesticarli

Saltarello, spia di Berlusconi

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.

pur essendo ancora in ferie, mi fa piacere vedere felice capretta al lavoro.

leggo, come sempre, i commenti lasciati.

ogniuno di noi scrive di ciò che conosce.
non voglio sembrare ciò che non sono, ma leggo con distacco ogni commento.
apprezzo gli interventi di indopama. di daniele, taoista.
non posso non notare saltarello, e la sua contraddizione, in quanto non riesce ad esprimere le sue qualità, ma è solo questione di tempo.

tornando a noi.
non preoccupatevi di come andrà la ns economia, in quanto nessuno di voi, ha la capacità di intervenire.
preoccupatevi di come la state vivendo e di come l'affronterete.

penso che tutti avete seguito la bce e il ns napolitano con quanta foga hanno difeso la tassazione dell' oro della banca d' italia; l' oro , che adesso, ormai non cè più, è stato il frutto di lavoro di noi italiani; i ns politici, tra cui, amato, dini, draghi,in accordo con quasi tuto il sindacato dei lavoratori, con l' appoggio dei maggiori gruppi bancari, hanno svenduto alla bce.
noi italiani, al pari di tutti gli europei, lavoriamo e paghiamo le tasse ad un gruppo ristretto di famiglie-banchieri.
questa è una dele verità , che viene tenuta nascosta.
provate a pensare , solo per un po, anche tu, saltarello, se vale la pena vivere da schiavi, a servire un gruppo di tre mila persone, che sofocano quasi sette miliardi di esseri.
ed oltre tutto, non amano la terra.
sono la causa primaria di ogni inquinamento.
quanti di voi si sono chiesti cosa è la vita, cosa siamo noi.
cosa c'è dopo la morte.
se solo riuscireste a capire cosa è la vita, cosa vuol dire vivere da esseri responsabili,non daremmo potere ad altri, alla vanità e smetteremmo di essere vittime; le vittime saranno sempre vittime, non saranno mai uomini.
chi comanda, sia la plitica, sia le chiese, hanno bisogno di vittime.
non serve ancora dilungarmi, molti di voi, vedrano cambiamenti, m non tutti riuscranno a superarli,... avrano altre possibilità, ma non in questa era.
con affetto
franco

Pluto ha detto...

Giusto per farvi capire che cosa voglio dire.. mentre cazzeggiavo su questo blog facevo pure trading, fregandomene del negozio (che probabilmente è in perdita) e della campagna (probabilmente devastata dai cinghiali) e in un'ora e 5 minuti i risultati sono stati questi (Print screen):

http://img140.imagevenue.com/img.php?image=94786_11_agosto_122_1056lo.jpg

Capitale investito: 2.000 €
Guadagno 1.000 €
tempo 1 ora, 5 minuti

Io provo con l'autodisciplina per seguire tutto.. ma è forte la tentazione di abbandonare l'economia reale e fare solo finanza.
Questa sarebbe una cosa da vietare!

Pluto ha detto...

@ Saltarello

Due anni fa ho "adottato" un capriolo. Lo ho trovato perchè evidentemente la madre era morta e lo ho allevato fino ad un anno. poi lo ho liberato. Anche così era difficile avvicinarlo. solo dopo due mesi ha iniziato a mangiare dalle mie mani.

Quando vado a caccia spero sempre di non incontrarlo ed eventualmente riconoscerlo per non sparargli.
Di dove sei?

Anonimo ha detto...

Pluto,

stupenda 'sta cosa
dovremmo essere solo un po' più coordinati

Io sono Lombardo, ma scusa a te il nostro... capo quant'è che ti da per ogni post?

Saltarello

Anonimo ha detto...

@saltarello

spero davvero tanto per chiedervi di scrivere così tante cavolate
:-)

Anonimo ha detto...

per perdere la faccia in questo modo uno almeno deve pretendere 1000 euro a scritto

Pluto ha detto...

@ Saltarello
Pure io sono Lombardo, ma per poter acquistare il podere (come ho suggerito al co.co.pro) ho dovuto vendere l'appartamentino da 45 mq in città e trasferirmi.

Il Boss (inchino) mi segna su un taqquino ogni post e quando arrivo a quota 100 mi invita a villa Certosa! Pagamento in natura. A te invece?

P.S. mandami la tua email

P.S. 2: ecco il raddoppio della cifra investita in borsa: 1 ora e 50 minuti 1.935 eurozzi.

http://img128.imagevenue.com/img.php?image=97655_11Agosto2_122_208lo.jpg

Mah.. lascio e vado in negozio a vedere se gli zingari hanno fatto razzia

Anonimo ha detto...

Beh Pluto

io te la darei volentieri, ma dove?
se la metto qui, poi devo andare in giro armato. Potrei darla a Franco di lui mi fido.

Pluto, voglio fare anch'io le cose che fai tu. Intendo il trading on line e la caccia ai caprioli; no, Villa Certosa te la lascio, c'ho in ballo una cosa con la Goodlights...
Ah voglio anche il tuo negozio.

Senti, io sono un po' stanco, ti andrebbe di seguire i bambocci per qualche giorno? Guarda che non si può lasciarli soli un attimo!

Saltarello

Anonimo ha detto...

Caro Felice,grazie del tuo blog,è bellissimo,hai fatto ottime traduzioni di Europe 2020 e spero che i lettori leggeranno tutti i pezzi per capire che tra poco ci converrà ritornare in campagna a coltivare verdura e frutta,dimenticandoci di un benessere artificiale che non abbiamo fatto nulla per meritare...

Pluto ha detto...

@ saltarello (e chiunque ne sia interessato

Per il Trading on-line io ho iniziato con www.plus500.com.
Sto passando ad un altro broker che ha condizioni molto migliori, (etxcapital.co.uk) ma servono un sacco di carteggi perchè è inglese mentre questo è cipriota e i controlli sono nulli.

Comunque Plus500 per iniziare è ottimo perchè lo capisce pure un deficiente e ti danno anche 20 euro solamente per registrarti col numero di cell. Quindi nemmeno rischi un centesimo.
Con quei soldi puoi iniziare: con una leva 1:100 è come se avessi 2000 euro a disposizione. Se vedi che funziona, con il primo deposito ti danno pure altri soldi.

Comunque attento perchè un movimento di 10 centesimi corrisponde a 10 euro sul tuo conto! In più o in meno.

Sottozero non ti lasciano andare; puoi essere abbastanza tranquillo che poi non ti vengono a cercare se fai qualche cappella perchè chiudono in automatico la tua posizione se sei a zero.

Comunque imposta quanto vuoi che sia al massimo la tua perdita se sbagli operazione. Così la tua posizione viene chiusa in automatico.

Fai analisi tecnica a brevissimo.. 10-15 minuti al massimo ed entra solo nelle posizioni strasicure (triangoli, canali, etc.). Non anticipare il mercato: entra solo se il movimento viene confermato e non cercare di chiudere al massimo del guadagno perchè la posizione diventa rischiosa e rischi di vedere annullato il tuo SUDATO guadagno. NON RISCHIARE, LA FORTUNA NON ESISTE!!!!

Per i caprioli farlo online è un po' più difficile.. se vieni da me ti porto a sparare ad un paio di cinghialozzi, che sono la mia preda preferita.

I pargoli, fuori città, li si può lasciare liberi di scorrazzare per i fatti loro, basta che gli dai un elastico e un tappo di bottiglia sapranno divertirsi un mondo!

la Goodlights che è? Per l'email proviamo a trovare una soluzione!

Anonimo ha detto...

Pluto,

a me piacerebbe da impazzire abbattere un cinghiale, ma con l'arco, quello di legno (non quello con tiranti e carrucole), le frecce me le so fare da solo e le punte quelle serie da caccia le ho.
Io però a parte qualche spedizione in barca contro i germani semiselvatici del lago (da morir dal ridere) non ho fatto. Mai preso uno! Sembrano rimbambiti loro, ma, quando ti vedono con l'arco in mano, la storia cambia.

Credo si debba reimparare a uccidere gli animali senza sensi di colpi.

Cosa dici che fa un cinghiale trafitto, ma ancora in ottima forma fisica?
Dici che è il caso di procurarsi un'armatura?

Scusa, ma i bambocci che ti voglio affidare son quelli del sito, mica le mie!

guru2012 ha detto...

Ecco, bravi Pluto e Salterello, scambiatevi le vostre belle e-mail, scrivetevi tante belle cosine, un po' di trading on-line e... nel fine settimana una bella battuta al cinghiale.

Non è casa mia quì, ma per quel che mi riguarda stai (state) esagerando e lo trovo scorretto, o comunque noioso.

Ma può essere che stia invecchiando io.

Anonimo ha detto...

@pluto

ma allora non segui con attenzione il blog...

goodlights è un'accanita postatrice sostenitrice di idee interessanti, nonchè una femmina squisitamente brillante ed ironica al punto giusto.
(senza contare che è pure carina)

una delle tante anime belle che scrivono qui.


comunque sia, non è difficile scambiarsi la mail.
basta aprire un indirizzo temporaneo della durata anche di poche ore e lì compiere il fattaccio.

già vi vedo voi due insieme ad inventarvi tanti nuovi nick come lorenzo il magnifico o la principessa sissy
:-)

un saluto neutro.
ufoblu

Anonimo ha detto...

saltarello e pluto?
che stia nascendo l'amore?
già uno con il berlusca ci va...

Pluto ha detto...

@Saltarello

Anche a me piacerebbe cacciare con l'arco, però ho paura di ferire soltanto il cinghiale (specie perchè si caccia di notte! Divertentissimo!) e farlo soffrire inutilmente. Uso principalmente un calibro 9,3x62.. con quello solo lo spostamento d'aria ammazza il cinghio! ;)
Prima o poi farò esercizio con l'arco e specialmente per la caccia al cervo, che è diurna, ci proverò. A settembre inizia.
Alla piccola selvaggina non ho mai cacciato perchè faccio caccia di selezione. Comunque penso che proverò anche questo.
Un cinghio ferito è pericolosissimo. Facilmente ti sventra una gamba. Specialmente da queste parti che ci sono parecchi capi sopra i 150 Kg, è facile che non muoiano subito. E' meglio aspettare sempre mezz'ora prima di andare a cercare il capo abbattuto, per dargli il tempo di morire. Fortunatamente il cinghio ferito attacca solo finchè non si crea una via di fuga. Infierisce solo se non può più scappare perchè hai sparato alla spina dorsale o non ne ha più forza.

Quelli del sito secondo me hanno purtroppo dannatamente ragione su quello che si prepara per l'avvenire, Saltarello. Io condivido pienamente le aspettative. La differenza con molti di loro è che, contrariamente, io spero che questa crisi passi e che credo che se invece ci sarà, dopo la situazione non sarà l'eden ed il ritorno ad una società più umana ma sarà il medioevo e ci saranno forme di dittatura piuttosto gravi.
Le informazioni che trovi su questo sito sono difficilmente reperibili, perlomeno tutte unite, e le analisi sono davvero corrette. Ti consiglio di continuare a leggerlo e rispettarlo.
Segnali di ripresa reali non ci sono purtroppo e ci sono molti appuntamenti pericolosi: questo però può farti preparare al meglio per il futuro: scorte alimentari, ad esempio, ma anche investimenti.
Io ad esempio ho messo alcune migliaia di euro su covered warrant put a dicembre.
Me ne sono convinto leggendo questo blog. Se ha ragione il blog e ci sarà il crack, io sono milionario, se ha torto sono felice uguale perchè si è evitato il peggio.

Questo è ciò che quelli del blog che fanno il tifo per il crack non capiscono: chi oggi fa i trend della società si è già preparato (io lo ho fatto in piccolo) e dopo saranno davvero loro i padroni incontrastati. Peggio di oggi.
Quelli che oggi stanno male, e quelli pure che stanno benino, saranno solo un gruppo di schiavi.
Purtroppo, lo capiranno quando lo vedranno.

Anonimo ha detto...

Anche a me piacerebbe andare a caccia, se solo fosse consentita quella a certe persone ...

Anonimo ha detto...

caspita saltarello, ora come farai che il tuo primo e vero amico qui sul blog, con il quale già progettavi battute di caccia travestito da indiano, ti ha tradito affermando che le analisi di felice sono "davvero corrette".
è la fine dell'amore?

Anonimo ha detto...

perdonate l'ignoranza in materia, ma cosa sono i "covered warrant put"?

luca

Anonimo ha detto...

@saltarello

c'è sempre la caccia alla capretta!
;-)

Pluto ha detto...

Non penso che Saltarello ritenga del tutto infondata la questione della crisi (e del crack), perlomeno da quanto ho letto. Piuttosto che non vede nel crack questo evento altamente positivo! Se sbaglio Saltarello può correggermi!
Per me Felice è quasi un guru.. mai più sparerò su un montone in suo onore! ;.P
Il covered warrant in put, facendola facile, è uno strumento finanziario che ti consente (ma non ti obbliga) a vendere (se PUT) o ad acquistare (se GET) in un determinato giorno una azione ad una determinata cifra.
Es. Compro 1000 CW PUT su FIAT con target 6 euro a scadenza 6 dicembre 2009. Questa "possibilità" ha un costo.. diciamo 10 centesimi per azione. Totale 100 euro.
Più è probabile che l'azione raggiunga quel target più il CW è costoso.
Il giorno 6 dicembre 2009 se l'azione FIAT è scesa a 4 euro: per ogni CW acquistato posso vendere a 6 euro l'azione FIAT che invece ne vale 4.
In pratica guadagno 2 euro per azione, cioè 2000 euro.
Se invece la FIAT il 6 dicembre vale 8.5 euro non mi avvalgo di vendere a 6 euro e perdo i 100 euro con cui ho acquistato i CW.

Cioè.. io che sono l'ultimo cretino del pianeta da un crack posso guadagnare milioni (ho trovato una banchetta che si presta molto a variazioni di mercato e in questo periodo di crescita vendono il suo CW a prezzi stracciati. Aggiungete la possibilità di leve finanziarie, etc.etc. Con 5000 euro si possono muovere milioni!).
Cosa pensate che stiano facendo i "potenti" del pianeta se non assicurarsi l'avvenire? Non pensate di essere un po' naive pensando che col crack loro ci rimetteranno? Ci rimetterà solo il popolo!
E ricordatevi ciò che diceva Rokefeller: "E' quando il sangue scorre per le strade che si fanno gli imperi".

E molti stanno aspettando questo crack.. ma non perchè rivogliano un mondo a portata d'uomo!

Anonimo ha detto...

SALTARELLO E PLUTO,
a intorbidire le acque siete bravini ma la vita va avanti, con o senza di noi, con o senza il blog, ognuno a seconda delle scelte che fa.

a volte puo' capitare di avere la fortuna di incontrare persone o messaggi che possono davvero cambiare la vita, basta solo accorgersene e basta solo volerlo. per me internet e' stata un'utile fonte di informazioni, anche leggendo pareri contrastanti e pareri di chi ad un certo punto voleva troncare certe idee (non so perche', ognuno ha i propri motivi che ritiene evidentemente giusti).
tutto mi e' servito per capire la vita, per capire che le verita' a prima vista sono molte ma poi esiste solo quella del cuore, quella che ognuno si sente dentro. la verita' e' personale, non ce n'e' una buona per tutti, al massimo si assomigliano.

quello che posso dire per mia esperienza quotidiana e' che stiamo vivendo un momento particolare, un momento in cui ci e' data la possibilita' di tornare in sintonia con l'UNO e nel momento in cui riusciamo a farlo la vita ci appare totalmente diversa da come la vedevamo prima. seguendo solo il cuore, solo quello che ci sentiamo di fare, tutto diventa estremamente semplice, tutti i problemi si risolvono immediatamente e ogni giorno si riempie di amore. in fondo e' l'amore quello che il nostro cuore cerca in ogni momento, anche quando ci colleghiamo a internet per leggere questi post.

sono ottimista per il futuro, non mi interessa quale sara' perche', ripeto, vivo solo al presente, e' nel presente che costruisco la mia vita attraverso le azioni.
il futuro non esiste in quanto non possiamo viverlo, viviamo solo in questo istante.
quindi perche' affannarsi alla ricerca di una previsione sul futuro? perche' immergere i pensieri in un momento che non possiamo vivere?

molto meglio adesso.

un saluto a tutti
indopama

Anonimo ha detto...

termino dicendo che la vita e' anche denaro ma non solo, ma soprattutto la vita, quella piena di amore, e' solo quella che ci dice il cuore ed e' solo seguendolo totalmente che si riesce a ottenere una consapevolezza che va ben al di la' di quella che abbiamo oggi.

pluto, tu fai soldi col trading, hai mai visto un balinese farli facendo un'offerta all'UNO di pochi centesimi? rischia meno di te e impiega meno tempo.
io si.
ognuno puo' avere facilmente cio' che il cuore richiede, anzi direi che lo ottiene sempre.
una volta capita la vita tutto diventa estremamente semplice, semplicissimo, e le preoccupazioni svaniscono.

indopama

Anonimo ha detto...

Ferragosto senza 'tutto esaurito'
Le presenze calano del 15%

http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/economia/crisi-37/assotravel-vacanze/assotravel-vacanze.html

Anonimo ha detto...

si avete ragione,però non dimentichiamo che chi va a caccia è sempre una persona che ha dei gravi problemi.Un mio amico psichiatra mi ha dettoche di solito si tratta di impotenti,o gente che sessualmente è inferiore alla media.Non per niente(è tutto ufficialmente documentato)le mogli dei cacciatori sono quelle che tradiscono di più.

Anonimo ha detto...

Ambiente: dalla teoria alla pratica

http://www.stampalibera.com/?p=4923

Anonimo ha detto...

Droga televisiva

http://www.stampalibera.com/?p=4904

Anonimo ha detto...

punti di vista.

http://www.kabbalah.info/it/blog/2009/03/24/l%E2%80%99informazione-spirituale-non-invecchia/

Daniele ha detto...

@pluto
Una curiosità...
Ma col software del trading on line (sono informatico e quindi curioso di natura e lo sto visionando), se tu volessi ritirare i soldi che vinci (parlo di vincita perchè è un gioco d'azzardo in realtà) come fai?
Sulsito non se ne parla mica...

Anonimo ha detto...

vi leggo sempre, commenti compresi..
grazie a felice, indopama, buonaluce e franco e gli altri ma...
se è vero quel che dice pluto sul far quattrini, perchè qualcuno o meglio lui, pluto, tu insomma non ce lo insegni?
dici che anche un idiota può capirlo..eccomi!
vorrei comprarmi un pezzetto di terra, non chiedo mica tanto..

fiore

Pluto ha detto...

@Daniele: i soldi puoi farteli accreditare sul tuo conto corrente (in qualsiasi nazione del pianeta) o su carta di credito. Va bene pure quella ricaricabile delle poste. Non è un gioco d'azzardo perchè, sebbene la fortuna sia importante come per tutto, il guadagno è determinato da studi tecnici sull'andamento del mercato.

@Fiore
Sono ben felice di poter spiegare come lavoro io. Innanzitutto c'è una parte che occorre fare da soli, cioè leggere almeno un paio di manualetti sull'analisi tecnica che domani metterò online a vs. disposizione. Poi occorre fare un po' di esperienza, magari usando un account di prova dove i soldi che si perdono - o vincono- sono virtuali. Così non si rischia fintantochè non si è sicuri di sè.

L'analisi tecnica è una cosa piuttosto meccanica, non si tratta di essere esperti di economia o laureati alla Bocconi. I traders perlopiù sono ex disoccupati che hanno trovato un lavoro in cui serve pochissima qualificazione e breve addestramento per guadagnare molto. L'alone di leggenda intorno alla figura tiene lontani i più. Occorre saper leggere un grafico, capire in base a tale grafico come si muoverà il mercato, in salita o in discesa nei successivi 5-30 minuti. Di più per questo tipo di mercato non serve perchè bisogna sfruttare i movimenti piccoli utilizzando delle leve finanziarie.

E' importante conoscere i cosiddetti "pattern" ovvero le figure ricorrenti. Queste sono formazioni sul grafico tipiche, che una volta che si presentano, nel60-90% dei casi fanno seguire un andamento ben preciso. Occorre sfruttare questi pattern perchè danno anticipazioni abbastanza sicure sull'andamento: è come sapere la fine di un libro già letto. Ovviamente ci sono le eccezioni, comunque classificate con percentuali di errore nelle varie tabelle. Li si può trovare su uno dei manualetti (680 pag uno 500 l'altro) che domani invierò. Se qualcunoo conosce l'inglese manderò ottimo materiale in quella lingua.. anche lì due manualetti da un migliaio di pagine, ma al più figure e tabelle.

Davvero una scimmi ben addestrata potrebbe fare questo lavoro.

Pluto ha detto...

Se Felice me lo permetterà sarò onorato di poter dare dei consigli sul modo di operare in borsa (non su come, quando e cosa comprare o vendere) su questo blog.
Per chi ne fosse interessato mentre aspettavo la mia ragazza per andare a mangiare una pizza ho cazzeggiato in borsa e ho guadagnato altri 1100 euro in 30 minuti (fortunatamente le donne ritardano quasi sempre!): totale di oggi 4000 euro di guadagno e 2000 euro come capitale investito.
Ho mosso circa 45.000 barili di petrolio, pari a 8 milioni di litri e 3 milioni e mezzo di dollari di valore e 100 mila dollari di cotone per nemmeno so quante tonnellate. Il tutto con 2000 euro.


Anche questo ovviamente verificabile:
http://img135.imagevenue.com/img.php?image=29449_11Agosto3_122_493lo.jpg

Anonimo ha detto...

@ Pluto

come gestisci dal punto di vista fiscale tutti questi tuoi gain?

plus500.com ha pure sede a Cipro...

Davide

Taoista ha detto...

@Pluto

" ...Questo è ciò che quelli del blog che fanno il tifo per il crack non capiscono: chi oggi fa i trend della società si è già preparato (io lo ho fatto in piccolo) e dopo saranno davvero loro i padroni incontrastati...... "

Ecco , perfetto . Allora chi fa i trend è già preparato , noi invece dovremmo comprare roba inutile per favorire la ripresa ???? Perchè se non lo facciamo domani saremo schiavi più di oggi ????

E' qui che non ti seguo . Non è che oggi ci sia questo Eden ehh... "chi fa i trend" ha sempre lavorato , lavora e lavorerà per accrescere la propria ricchezza e potere . E' normale , altrimenti non sarebbe dove è . e come lo fa ? E' ovvio , a scapito degli altri . quindi sperare in futuri migliori non penso abbia senso ( perdona Indo, se parlo di futuro ;-) ) . I momenti di maggiore prosperità si sono avuti un po' ( non subito) dopo eventi traumatici , purtroppo . Perchè? perchè l'evento disastroso, enorme , inusuale è molto meno facilmente gestibile da chi detiene le leve del comando

Poi, perchè si preparano ? E ti assicuro che ci hai azzeccato , non fatemi dire di più . E' questo il punto , non tifare o meno per la catastrofe . tanto , anche senza botto , lentamente saremo sempre meno ricchi . E questo sarebbe ancora il meno . Ma dovremo lavorare sempre di più , facendo cose che non ci piacciono .
Tu , forse , sei una eccezione . Hai trovato il modo per far lavorare il sistema a tuo favore . Va bene . non posso migliorare il Mondo , ma volgio provare a migliorare il mio mondo . E a preservarlo se accadimenti traumatici dovessero verificarsi .

Una volta mi hanno fatto la domanda : " la tu la crisi forte , la vorresti ?" ho risposto : non so . Vorrei che mio figlio si trovasse un mondo migliore di quello che c'è adesso , non che dovesse pagare per i debiti che la mia generazione ha fatto per salvare questo o quello ..... d'altronde non vorrei neppure un mondo di guerre e carestie .


Io ritengo che il senso dello stare qui ,almeno per me, sia un affinamento della "strategia" in funzione delle notizie che Felice gentilmente riporta . Un po' quello che in parte molti di noi stanno già facendo , penso . In questo senso pure il trading va bene ( cioè come parte di una visione molto più ampia ) Per questo scopo andrebbero bene anche siti protetti per evitare di allarmare troppo il geometra o l'impiegato che hanno il mutuo e che al solo pensiero di non poter fare le ferie stanno male . per non sfavorire ( azz .... che potere che ho ) la ripresa dei consumi . non mi interessa . Mi interessa prepararmi come fanno "quelli che fanno tendenza " . In parte già fatto , ma non ho la presunzione di sapere tutto .
Poi se , invece, altri la pensano diversamente facciano pure , non andrò certo sul sito della ..... ( modella o velina a piacere ) ad "evangelizzare" .

questo il senso .

saluti

taoista

Ps. nobile l'arte dell'arcieria . sono un appassionato .

Goodlights ha detto...

il mio unico dubbio è:
e se i soldi non varranno più niente da qui a 6 mesi?

non sarebbe meglio investire le proprie energie in qualcosa di più concreto in modo da avere beni scambiabili come frutta, verdura, formaggi, latte, miele...?

la mia non vuol essere una provocazione ma mi è sembrato di capire dagli ultimi post che tutti (o quasi) concordiamo sul fatto che si sta andando verso una situazione difficile.

nei prossimi anni, sia nel caso in cui il sistema regga, sia nel caso contrario, non ci attendono certo prosperità e benessere .

stando così le cose, a mio avviso, vale di più avere di che mangiare, essere energeticamente indipendenti (fotovoltaico), avere acqua a disposizione (esistono ottimi sistemi di filtrazione di quella piovana)...

non metto in dubbio che il sistema che dice pluto sia ottimo per guadagnare, ma non credo che si impari ad utilizzarlo efficacemente in poco tempo e di tempo, sempre a mio parere, non ce ne rimane poi molto...

spero di essermi spiegata bene e di non venire fraintesa e tacciata di catastrofismo
:-)

saluti affettuosi!
Goodlights

Anonimo ha detto...

@tao e goodlights

avete entrambi centrato il punto.

spero che pluto e tutti quelli interessati al suo "metodo di guadagno facile" si stiano anche organizzando per pararsi il didietro, oltre che pensare a come diventare più ricchi.

non si tratta di catasrifismo buonaluce, si tratta di essere previdenti e di valutare bene le situazioni, di studiare una strategia vincente e di prendere in mano la propria vita decidendo la direzione da seguire.

non dico che ci sia un comportamento giusto e uno sbagliato da seguire, dico solo che sicuramente ce n'è uno intelligente.
;-)

ufoblu

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti,
leggo questo blog da un po', ma è la prima volta che scrivo.

Ciò che ha scritto Pluto in merito alla crisi mi pare verosimile, ossia è verosimile che ci siano persone pronte a speculare sulla crisi, ancor più verosimile, secondo me, è che le crisi siano sempre state provocate, decise a tavolino, organizzate ad hoc da quella che Huxley chiamava l'Elite al Potere. Il fine di queste crisi sarebbe quello di concentrare sempre più potere in sempre meno mani, fino ad arrivare al momento in cui tutto il potere del mondo (potere politico, economico, militare, giudiziario) sia monopolio di un unico e ristretto gruppo di persone: Governo Mondiale, Banca Mondiale ecc... insomma ciò che Pluto ha sottolineato come un ritorno al medioevo e alla dittatura, quello che molti altri chiamano Nuovo Ordine Globale, o totalitarismo globale.

Ma i cosiddetti potenti, l'élite, hanno fatto i conti senza l'oste: per esercitare il potere servono uomini, un esercito è composto da uomini, e a meno che non si spersonalizzino schiere di individui, a meno che non si crescano in cattività nuovi individui o non si creino cloni spersonalizzati in laboratorio, si avrà sempre a che fare con esseri uomani coi loro sentimenti, coi loro vizi e le loro virtù.

Vi immaginate un militare che spara contro una folla non già di ribelli, ma di gente comune? Lui è lì, dovrebbe sparare, ma di fronte ha persone e una potrebbe essere sua madre, l'altro suo fratello, e magari pensa che in un'altra piazza, in un'altra città i suoi cari sono di fronte ad un altro militare come lui.

No, la vita non è solo calcolo economico, grazie a Dio esistono gli imprevisti, sfruttiamoli.

Spero di non avervi tediato.

Q.

Pluto ha detto...

@ Davide

Le tasse occorre pagarle, purtroppo. Dico purtroppo perchè non vedo che posso pretendere l'italia su transazioni fatte su beni ester, all'estero e senza che vi sia alcun suo merito.
Dopo settembre aprirò una società a Cipro (sotto il Commonwealth) e quindi senza la tassazione (20%) su quesi guadagni.

@ Taoista

Quello che facciamo noi conta davvero poco. Che compriamo o meno altri decidono, è vero. Non volevo nei miei post convincervi a comprare, io stesso risparmio quanto posso per prepararmi al pegggio.
Come stiamo al giorno d'oggi, se escludi alcuni brevi periodi degli anni '60 e degli anni '80 è il periodo di maggior benessere della storia dell'uomo: 60 anni fa un re non aveva le possibilità che ha ora la persona comune, la sua sicurezza, le sue possibilità di cura ed istruzione. Ed anche di svago.
Ci sono cose più importanti del benessere? Certo. Ma purtroppo anche esse sono strettamente legate a questo.
I valori non materiali sono strettamente legati alla possibilità di accesso ai valori materiali.
Ti racconto: io, anche se sono Italiano, vivo in una nazione europea dove lo stipendio è di 220 euro al mese. Vedo cosa vuol dire la povertà. Qui le "nuove famiglie" hanno una vita media di 1 anno e mezzo due: a causa della povertà.
Arrivano le bollette e non sanno come pagarle, iniziano a litigare per qualsiasi stupidaggine a causa dei soldi, non riescono a programmare nulla e vedere un futuro. Dopo pochi mesi decidono che è meglio se tornano a vivere ognuno dai propri genitori. E questa mancanza di benessere va ad incidere su valori più importanti come l'amore.
E' vero. Questo in un altro tipo di società (ad esempi quella socialista che vi era qua 20 anni fa!) non ci sarebbe stato. Forse per questo tutti rimpiangono il tempo del regime sovietico e maledicono la UE.
Non c'era libertà: dovevi fare quello che ti dicevano, come ti dicevano e se dicevi due parole in più contro il Sistema passava di notte una macchina nera dell'AVH (la polizia politica), ti prelevava e non saresti più tornato. Tutti hanno avuto qualche parente "scomparso". Eppure quasi tutti qui sarebbero pronti a scambiare il proprio presente di miseria e libertà (non utilizzabile senza denaro) con quel passato di dittatura ma con la sicurezza sociale e il lavoro sicuro con cui si poteva vivere bene.
Con questo che voglio dire? Che quando non si sa come tirare a campare si è disposti ad accettare dei governi forti, delle dittature, che però ti consentano di vivere.
Ora.. immagina che domani cadesse il sistema, che i supermercati siano chiusi, ovviamente saccheggiati. Dopodomani sapresti come procurarti cibo? Se vivi a Milano quanti Km devi fare, a piedi perchè sei senza benzina, per comprare un pollo da un contadino? E come lo pagheresti?
Davvero non avresti accesso al cibo. E dopo una settimana vedresti con gioia l'arrivo del fantasma di Mussolini con due pagnotte da darti in cambio della ritrovata libertà.
E' proprio la paura, il terrore, che i potenti usano da millenni per avere il potere.
E che genere di terrore prevedi in una situazione come quella che abbiamo ipotizzato per domani? Totale! Accetteremmo davvero chiunque, basta che sia forte e dittatoriale!
(continua)

Pluto ha detto...

(...continua)

Nemmeno a me questa società piace, lo ho già detto. Ma non perforza un cambiamento da qualcosa di brutto porta al suo opposto, cioè a qualcosa di bello. A volte può esserci l'orrendo.
I potenti hanno mezzi per sapere come e cosa avverrà, probabilmente già manipolano questa situazione per portarla allo stato che desiderano. Davvero per loro non ci sarà nessuna sorpresa. Come una partita a scacchi.
Non penso che queste grandi rotture li trovino impreparati. Noi si.

@Q.
Poi in queste sitazioni è facile convincere il militare che è per il bene comune che deve sparare alla folla. Per la sicurezza sociale, per garantire un futuro. La storia è piena di questi casi.
In ogni modo nemmeno penso che dopo aver visto il baratro della distruzione della società, essere rimasti senza aver di che dare a mangiaer ai propri figli la società si rivolterà a chi invece mostrerà lei di garantirgli il cibo.

Guardate che se si avverano le vostre previsioni questo sarà. Null'altro.
Se invece la crisi passerà, non ci sarà il "botto" e non vi piace questa società, ripeto, vendete i vostri appartamenti in città e andate in campagna a fare i contadini, con tanto tempo a disposizione per occuparvi di ciò che è importante. Conosco un sacco di gente che ha avuto il coraggio di farlo e la possibilità perchè questi sistema lo permette.
Voi perchè no? Tattica dei lemmings? Verso il burrone ma solo se in gruppo?

Pluto ha detto...

@ Goodlights

Seconde me pure il denaro non varrà più nulla perchè ci saranno altre forme di valuta. Non per nulla ora buttano montagne di carta nel sistema finanziario. Aggravano il problema fino al punto che dopo l'unica soluzione sarà quella di buttare giù tutto: per giustificarlo devono mostrare come insostenibile lo status creatosi (giustificandosi col fatto che ci hanno provato per il bene comune ma non è servito).
Poi chissà.. denaro globale, microcip/tessere annonarie.. boh.
Di fatto non sarà un boom di una due ore, ma di 2-3 mesi. Entro quel periodo si potranno ancora fare i giochi. Si potrà comprare terreno, ad esempio, a pochissimo.
Probabilmente la proprietà privata rimarrà. Per allora cerco di avere un capitale sufficiente per espandere il podere ad un centinaio di ettari.
La terra è l'unica cosa che vale sempre.
Comprare derrate alimentari aiuterà nel primo periodo di sbando, ma poi si ricreerà il sistema. Allora bisogna vedere da che parte si starà.

Anonimo ha detto...

Pluto,
mi interesserebbe interloquire, se lo ritieni possibile.

Contattami a:
tofriami@anonymbox.com

Saltarello

Anonimo ha detto...

Pluto,
Ammappete che rapidità!
Il piacere è mio.
ti faccio avere al più presto la mia mail.
Grazie,
Saltarello

Anonimo ha detto...

@Pluto

Validissimo anche il tuo parere, probabilmente nella parte conclusiva più realistico del mio; vedi, io ho la speranza che alla fine l'umanità di ciascuno prevalga, ma mi rendo conto che la paura è il sentimento con cui le masse vengono guidate: problema - reazione - soluzione, crea un problema, la cui reazione sarà la paura delle masse e poni come soluzione il tuo dominio.

Infine, non è che io speri in una crisi per vedere la fine di questo sistema, nel senso che non credo che ci siano stati diversi sistemi, è sempre lo stesso che si evolve, che di crisi in crisi, di finto cambiamento in finto cambiamento si rinnova, cambia pelle, ma in fondo è sempre lo stesso, un po' come la famosa frase del Gattopardo: "Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi."
Quindi so che la crisi è artificiale, serve all'élite per fare un ulteriore salto di qualità, è l'ennesimo punto cruciale del loro cammino verso il potere assoluto e globale.

Q.

Infettato ha detto...

@Goodlihights i dati ce li fanno vedere, l'enfasi è minore, molto minore rispetto ai voleri dei statisti di turno, il risultato è sotto i nostri occhi, ci ripetono fino all'ossessione che la crisi è finita, alla fine è naturale che molti, se non quasi tutti, hanno questa percezione.

@Pluto "Non per nulla ora buttano montagne di carta nel sistema finanziario. Aggravano il problema fino al punto che dopo l'unica soluzione sarà quella di buttare giù tutto"

Il trading di cui ai parlato, tipo i "barili di carta" confermano che in piccolo guadagni grandi cifre, pensa nel grosso... quei soldi "guadagnati" vengono "caricati" su tutti, per il cerino non c'è problema a quanto pare, rimane perennemente in mano ai "piccoli consumatori globali"...

Ma a questo punto la domanda nasce spontanea, con cosa dovremmo mai campare?

Con scambi di merce fittizzia?

oppure con beni/merci reali che ormai nessuno vuole produrre più (tanto che ce vò a guadagnà con due click)?

Scusa il sarcasmo, ma ci stava tutto.

Infettato ha detto...

A parte l'acca che mi sono perso per strada, volevo precisare che quel mondo esiste, ed è una delle componenti che hanno una ambigua rilevanza sull'andamento delle borse, e del mercato, l'indicazione forviante rilasciata, non permette di conoscere il "valore" idoneo, più giusto più reale per quel bene, che sia oro nero o altro non è giusto.
Dimenticavo, a parte i toni usati, non ho assolutamente nulla contro l'autore della diatriba, anzi, a modo suo far soldi facile è giusto, e si deve fare, lo ringrazio per avermi permesso l'uscita di questo mio personale cruccio contro il sistema che usa, anche se è lecito, moralmente è deprimente.

Roberto

Anonimo ha detto...

ciao pluto volevo qualche info sul trading visto che lo conosci abbastanza bene....se per te non è un problema mi puoi contattare ...betos78@virgilio.it
un saluto pietro

Taoista ha detto...

@Pluto

beh.... non è che siamo poi così distanti . Vediamo lo stesso problema con angolazioni magari un po' diverse . Io non abito in città ma in un bosco ( tra le perplessità di amici e parenti), ho lasciato il lavoro in ufficio , ho comprato terra ( 400.000 mq ) , ne sto comprando ancora . ho un'attività che mi piace e , per esempio in questo periodo, mi lascia tempo libero . vivo in sintonia con il ritmi della natura .
siccome sono taoista non disdegno neppure guadagnare soldi con la borsa ..... ( a proposito quando i libri digitali ??? :-) ) . faccio parte del sistema ma allo strsso tempo ne sono fuori . curo l'aspetto materiale ma pure il mio equilibrio interiore . la vita dal punto di vista interiore è un gioco , da quello materiale ( come ha detto un utente ) una malattia dall'esito sicuramente nefasto .

non auspico cadute ma sistemi di vita diversi .

ciao

taoista

Ps: caspita Felice , ad ogni tuo post una carrellata i commenti , ogni giorno più interessanti

PPs: un saluto a Goodlights

Goodlights ha detto...

a me sembra che tutti, più o meno, la pensiamo allo stesso modo.
mi chiedo il perchè delle recenti risse da bar.
:-)))

mha...

saluti accaldati!
(non so dalle vostre parti ma da me si muore)

Goodlights

Anonimo ha detto...

piena sintonia con taoista

saltarello

Anonimo ha detto...

veramente coinvolgente questo blog!
aggiungo qualche momentanea scusa alla capretta

saltarello

Anonimo ha detto...

x taoista
e come farrai a proteggere il tuo podere quando arriverà il crollo del sistema? Farai come i serbi di Krajina in attesa dei commandos croati?

Markus 68

Pluto ha detto...

Ecco i libri promessi:

Murphy, John J - Analisi Tecnica Dei Mercati Finanziari Seconda Edizione - considerata la bibbia del Trader:

http://rapidshare.com/files/266570969/Murphy__John_J_-_Analisi_Tecnica_Dei_Mercati_Finanziari_Seconda_Edizione_-_Hoepli.pdf.html


Il sole 24 ore, corso di analisi tecnica. Molto semplice:
http://rapidshare.com/files/266571655/Analisi_Tecnica_3__Il_Sole_24_Ore.pdf.html

IN INGLESE: questi 2 sono tabelle riassuntive delle varie figure che si ripetono: conoscendole, senza sapere null'altro si può lavorare con profitto. Altamente consigliati. Col primo, vedete una figura sul grafico, sfogliate il manuale fin che la si trova e saprete come andrà a finire. Il secondo in rete è difficilissimo da trovare.

Encyclopedia Of Chart Patterns, 2nd Edition:
http://rapidshare.com/files/266572601/Encyclopedia_Of_Chart_Patterns__2nd_Edition.pdf.html

Encyclopedia Of Candlestick Charts:

http://rapidshare.com/files/266573891/John_Wiley___Sons_-_Encyclopedia_Of_Candlestick_Charts__2008__Thomas_Bulkowski_.pdf.html

Sono libelli da 100 - 150 eurozzi ciascuno. Vi consiglio di stamparli se siete veramente interessati a fare trading.

Anonimo ha detto...

@tao

anch'io ho un'esperienza simile alla tua.

ho mollato un lavoro sicuro e ben stipendiato e mi sono trasferito in montagna.

ho comprato della terra e aperto un'azienda agricola.

le cose vanno bene, la gente del posto è meravigliosa, l'aria pulita, i paesaggi da favola.

mi sento rinato.
in comunione con la natura mi sono riavvicinato al mio spirito e, come dice spesso indopama, quando questo accade, tutto scorre liscio.

non aspettate che il sistema crolli se avete intenzione di cambiar vita!

in ogni caso ci guadagnerete :-)



per rispondere a markus 68:

nel piccolo borgo in cui vivo siamo tutti molto uniti e pronti a difenderci l'un l'altro.

se si instaurano buoni rapporti con chi ci circonda, non saremo più soli ed impauriti perchè, nel momento del bisogno, ci sarà sempre un fratello pronto ad aiutarci.

in città non conoscevo quasi il nome del mio vicino, qui di ognuno conosco le vicissitudini ed i problemi.
ne condivido le gioie e le speranze.

questo tipo di vita porta naturalmente a credere nel prossimo.
fiducia che, per quanto mi riguarda, avevo perso a milano.

lasciate andare e seguite i vostri sogni senza star lì a farvi imprigionare dalla paura.

un saluto a tutti!
ufoblu

Felice Capretta ha detto...

gli utenti

- ufoblu
- pluto

sono pregati di passare dal preside

scrivete qui
jtqxo21bjpygvjx@jetable.com

(pazientate ancora un poco, presto ci sarà un modo per comunicare in modo privato e funzionale)


@pluto

vedo che hai già fatto da solo, comunque non avevi bisogno del mio permesso :-)

secondo me comunque dovresti aprire un blog dove spieghi quello che fai...!

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

vedo con piacere che i commenti, dal mio punto di vista, crescono in consapevolezza.
aggiungo qualcosa di mio.

primo, vorrei togliere la paura di perdere il denaro. non e' cosi' importante, lo usiamo solo come mezzo di scambio, se non dovesse piu' esserci questo denaro state pure sicuri che ne troveremo un'altro o un modo diverso di scambiarci le cose.

secondo, vorrei togliere la paura di essere assaliti dagli altri uomini, tutti cercano una vita agiata e farsi la guerra non lo e' di certo. se togliessimo di torno il denaro cosa farebbe il contadino? lascerebbe marcire tutto nei campi? o preferirebbe dire alla gente, prego, venite a prendervi tutto quello che volete, magari sperando che gli si dia qualcosa in cambio? e cosi' per tutto il resto.
certo, ci sono cose inutili che verranno eliminate ma questo fa parte dell'evoluzione.

terzo, siamo esseri spirituali che abitano sulla terra e senza di essa non possiamo stare.
non siamo i soli esseri spirituali, tutto e' spirito, anche una pietra, solo che ha un compito diverso e come ogni essere spirituale anche la pietra ha bisogno di AMORE.
NON NE SIETE CONVINTI? eppure siete fatti della chimica della terra e vi alimentate con la chimica della terra.
voi avete uno spirito e la terra no? sarebbe alquanto strano...

questo secondo me e' il nodo centrale, SOLO QUESTO.
tutte le cose del pianeta hanno il loro spirito e tutte seguono il loro destino adibendo ognuno al proprio compito, cosi' come gli uomini.
e c'e' la terra, la madre, quella con lo spirito piu' grande, quella che, possiamo dire, compie le azioni maggiori, quella piu' potente (solo per capire ma potente non e' la parola giusta).
per fare un esempio noi siamo i globuli rossi e la terra tutto il corpo umano.

di questo dobbiamo essere consapevoli se vogliamo continuare a vivere, del fatto che dobbiamo mantenerci in equilibrio nell'insieme della terra. se ci spostiamo troppo dal progetto che la terra ha in mente allora sara' proprio la terra a rimetterci in carreggiata e noi, sulla terra, abbiamo poco potere.
pensate per esempio se la terra decidesse di moltiplicare i terremoti, le eruzioni vulcaniche, tsunami, moltiplicare i virus, o magari qualcosa di nuovo che non possiamo aspettarci tipo cambiare di frequenza e noi improvvisamente quasi tutti ci ammaliamo e muoriamo.

fantascienza? solo per chi ancora non riesce a comunicare con la terra, per gli altri e' normalita'.

la terra ha bisogno di amore, ha bisogno di essere rispettata nelle cose che ci ha dato in uso.
dobbiamo amare i fiumi con l'acqua pulita, lo stesso per i terreni e il mare. come dobbiamo rispettare tutte le altre forme di vita (cosi' le chiama chi non ha ancora capito che tutte le forme hanno una vita, pure la pietra).

questa e' la sfida oggi, riusciremo a ritornare in equilibrio? se si andremo avanti, se no la terra sistemera' le cose rapidamente a modo suo.

la terra ha bisogno di amore e per noi darglielo e' la cosa piu' semplice che possiamo fare, basta il pensiero, poi seguiranno di conseguenza le azioni.

un saluto
indopama

teoterzo ha detto...

Per quale motivo nessuno ha risposto al quesito che ha posto l'autore del primo intervento di questo Post?
Nessuno vuole dare notizie utili, consigli da "Amico"?.
Saluti da Teoterzo

Pluto ha detto...

Non penso di essere all'altezza di gestire un blog. Perlomeno non uno interessante e serio come quello di Felice, con contributi interessanti e difficili da reperire.
Ciò che ho postato in realtà è stato per far capire cosa succede al di fuori delle (purtroppo solo) fantasie di chi spera che questa crisi avrà risvolti positivi per l'umanizzazione della società. Per far capire come funziona. Per far vedere che si guadagna se l'economia sale ma si guadagna ancora di più se precipita.

Poi i suggerimenti sulla borsa sono seguiti nella volontà di dare una possibilità (nelle mie competenze) a chi tra i lettori del blog è senza lavoro. Magari senza rischiare 2000 euro al giorno per guadagnarne 4000, ma solo 200 per farsene 100 a minor rischio (più si vuole spingere il guadagno più aumenta il rischio!).

Se a qualcuno questo interessa nel mio piccolo darò ben volentieri dei contributi. E' chiaro che sono off topic in questo blog, quindi sto cercando di pensare come farlo senza disturbare il lavoro di Felice e degli altri.

Taoista ha detto...

allora :

Il "podere" è per la maggior parte terreno per i cinghiali . Non ci sono ancora i lupi ma li danno in avicinamnto Mi serve per la legna e per la mia attività . ci sono pure un po' di castagne ( quando vengono maledetto cinipide galligeno )

La casa, direbbe un agente immobiliare , è uno splendido rustico in parte da riattare , isolato e panoramico . in realtà una vecchia casa da mettere a posto ( molto) . E meno male che non è stato rustrutturato visto che l'unica volta che ci hanno fatto qualcosa hanno distrutto una splendida stalle ricavandone uno squallido magazzinone ....

la parte coltivata è molto vicino alla casa , facilmente controllabile . cani per dare l'allarme ( me li hanno regalati , sembrano Pt) . comunque non sono assolutamante autarchico . A breve arriverà "sangue fresco " a darmi una mano si vedrà se tenere anche animali più grandi delle galline . Pensavo capre ..... non sto scherzando .....

come vedete non sono luoghi in cui si riverserà ( se succederà) un mare di persone ( non è fertile pianura per capirci) e comunque , per la difesa , ipotetica, ha già risposto il collega Ufoblu per me e di questo lo ringrazio .

saluti

taoista


PS. grazie Pluto per i titoli .

Pluto ha detto...

@ Taoista:

Hey mi inviti a spararne un paio di quei cinghialacci cattivi? Li sventro, scuoio, macello e se serve pure cucino!
Da voi si può fare caccia di selezione?

Taoista ha detto...

caccia di selezione ?

boh , non so . devo chiedere a mio cognato , espero cacciatore . comunque sono in Piemonte .

qui tra neanche un mese "si scatenerà l'inferno " ... non posso neppure più far uscire i cani perchè vanno a cercare rogna con quelli da caccia . una volta un amico è salito su un albero ..... da allora onde evitare casini ( o che me li impallinino) li tengo nel serraglio i giorni di caccia . Una volta mi sono beccato sulla testa pallini " da piuma " .

per quanto riguarda i cinghiali è pieno di "piste" , si sono buche scavate nell'argilla , dunque......

io però di persona non li ho mai visti ( a differenza di poiane , volpi e caprioli )

perdonate l'OT

saluti

taoista

Felice Capretta ha detto...

indopama.

punto.

:-)


taoista, dimmi che la tua prima capra la chiamerai Felice

:-)


teoterzo, rispondo per me: è noto che non do' consigli di carattere economico, lo scrivo spesso (preferisco sbagliare da solo ;-).

saluti felici

felice

Felice Capretta ha detto...

dimenticavo, sull'OT: mi sono trovato a tu per tu con un cinghiale di notte. da solo. e senza alberi su cui arrampicarsi.

se sul momento mi è venuto un colpo
nel complesso è stata una gran bella esperienza.

ora non ho più paura e anzi ogni tanto li vado a cercare :-)

saluti felici

felice

piuma ha detto...

1)chi dice che la borsa italiana è l'unica a salire perchè siamo pecoroni è evidente che non sa cosa sta dicendo
2)penso che l'aumento della disoccupazione non porterà benefici ai consumi e peggiorerà la crisi
3)la crisi durerà finchè non verranno purgati gli Edge Fund, speculatori accaniti privi di qualsiasi etica. Gonfiano le bolle fino a farle scoppiare

piuma ha detto...

@Pluto

Sono a chiederti un'info: come posso da utente privato con home banking accedere a strumenti finanziari con leva 1100?

piuma ha detto...

@tutti

http://finance.yahoo.com/echarts?s=^DJI#chart4:symbol=^dji;range=19281001,19350705;indicator=volume;charttype=line;crosshair=on;ohlcvalues=0;logscale=off;source=undefined

cambiando le date potete visionare il grafico DOW Jones dal 1928 ad oggi.

Anonimo ha detto...

@ Pluto

ho analizzato le immagini che hai postato sui tuoi presunti guadagni di migliaia di euro in pochi minuti.
Premetto che è il mio lavoro quindi non penso di dire cazzate: be' sono false, tarocche insomma.
E nemmeno fatte tanto bene.
Se vuoi ti offro un corso di fotoritocco serio.

Pluto ha detto...

@ anonimo 13 agosto 2009 0.01

Sei un completo idiota che la ha buttata lì. Fatto solo print screen e copia su un programma base come pain ti Windows nel quale fare ritocco è pressochè impossibile.
Se è il tuo lavoro (quale, per la precisione, ne sono curioso) davvero ti consiglio di cuore di cambiarlo.
Controlla che software è stato utilizzato (sai per caso come fare? se no scrivimi e te lo spiego) e vedi che non è adatto al fotoritocco.
Piuttosto spiega a me e a chi ti legge quali sono le pistole fumanti (pixel che non tornano, definizioni diverse, variazioni di toni contigui, disallineamenti, etc tanto dovresti sapere cosa cercare perchè dici che è il tuo lavoro, quindi non ti devo spiegare pure questo).

Brutta bestia l'invidia che ti fa rodere il fegato! Citando Felice:
"permettimi di consigilarti l'abbinamento con le cipolle stufate e digrignar di denti. "

Aspetto le tue deduzioni zecca!

Goodlights ha detto...

@pluto

ciao!

ho notato che c'è un anonimo che si diverte a provocare con toni molto pesanti.

è lo stesso che ha scritto che i cacciatori son quasi tutti cornuti quando tu e saltarello parlavate di caccia e che ha insultato saltarello con parole pesantissime nel messaggio che ho chiesto a felice di cancellare perchè era davvero osceno.

penso che sia sempre lui che si diverte a far infuriare le persone.

il mio consiglio è di non farci caso.

nessuno mette in dubbio le tue competenze pluto, soprattutto perchè dai tuoi scritti si sente che sei una bella persona.

un abbraccio!
Goodlights

Felice Capretta ha detto...

@pluto e anonimo

boooniiiiiiiiii

potete dire le stesse cose in modo più educato.

inoltre potete essere più costruttivi, tipo motivando a vicenda le vostre argomentazioni invece di prendervi a male parole.

ricordatevi che l'altra persona non è che una parte di voi: prendeste a male parole voi stessi?

meritate entrambi di meglio ;-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti e scusate l'ignoranza ma non riesco ad acceredere ai file linkati da Pluto. Mi potete aiutare? Grazie

Mukè

Felice Capretta ha detto...

@muke'
hanno raggiunto il limite di download e non è più possibile scaricarli. meglio così, il termini di copyright non era proprio il massimo della vita ;-)

saluti felici
felice

Redarrow ha detto...

@Pluto... è vero che non sono ritoccate, ma nella fretta di postare, hai dimenticato di togliere la mail sotto e soprattutto la scritta Demo Account.... sono guadagni bellissimi, peccato siano solo virtuali :-))

Posso dirti una cosa, ho iniziato a fare trading dal 2001 e mi ci diverto ancora, in modalità demo si guadagna sempre....quando si passa ai soldi veri, è tutto un altro paio di maniche... ;)

redarrow