martedì 6 ottobre 2009

Concessioni alla Cina e strana aria di ripresa

Interessante la pagina delle news dal mondo di TGcom questa mattina.

Abbiamo, nell'ordine:

Giovane veneta stuprata in un treno nel sud della francia. Crimine odioso: sia il crimine in sè sia la pubblicazione della vittima sul giornale con esposizione al pubblico ludibrio.

Incidente al supermarket, mamma rimane seminuda

Mette la figlia in una scatola sul tetto dell'auto

Australia, bar solo per nudisti

Spagna, rapporti sessuali in cambio di una stanza

Giappone, pipì prima di prendere l'aereo


Uhm.

Ancora:

Studente italiano morto a cambridge

In mezzo a questo bendiddio di tragicomicità assunta a notizia, spiccano qua e là un paio di cosette interessanti:

Detenuta in USA partorisce in manette. Già qui iniziamo a migliorare, con un briciolo di interrogativo sulla Terra della Libertà. Sarà stata pericolosa la partoriente?

Thailandia, fotografato un arcobaleno tondo. Notizia data come singolare stranezza, praticamente il freak show della Natura.Forse sarebbe stato più utile indagare sui cambiamenti climatici e sulle numerose cose che compaiono nei cieli da alcuni anni a questa parte, e non stiamo parlando degli extraterrestri.

Almeno la notizia principale della home page "mondo" è rilevante.

Obama non riceve il Dalai Lama a Washington per non irritare la Cina.

Argomento finalmente un briciolo rilevante. Il Dalai Lama sarà comunque in visita a Washington.

Il 10 ottobre è in calendario la lezione intitolata "Il cuore del cambiamento: alla ricerca della saggezza nel mondo moderno".

Peccato che Obama non abbia voluto partecipare.

Secondo Tgcom, le motivazioni sono date dalle posizioni ufficiali del governo americano

Fonti dell'amministrazione Obama hanno spiegato al "Washington Post" che in questo momento per gli Usa è troppo importante non irritare la Cina per coinvolgerla nel dialogo sulla minaccia nucleare posta dalla Corea del Nord e dall'Iran. E' una politica ribattezzata "rassicurazione strategica" di Pechino

Eh già, il nucleare nordcoreano.

Swissinfo risulta essere un po' più coraggiosa e osa scrivere che la nuova politica di Obama verso la Cina ha una

valenza altamente simbolica in un momento in cui la tenuta del dollaro dipende sempre di più da Pechino

Già: la tenuta del dollaro dipende sempre più da Pechino.

In altre parole, Pechino tiene per le palle Washington (gli affezionati lettori vogliano scusare il termine), deve pero' fare attenzione a non stringere troppo. Chi non sa di cosa stiamo parlando puo' andare al post "La fuga della Cina dal dollaro".


Altre notizie economiche con segnali contrastanti di crollo e ripresa:


EU + USA, ripresa dell'attività dei servizi

EU: Torna a crescere il settore dei servizi nei 16 paesi della zona euro dopo 16 mesi consecutivi di ribassi. Supera quota 50 per la prima volta da maggio 2008. Dati Eurostat.


USA: anche da New York notizie di ripresa: l'analogo indice a settembre è salito a quota 50,9 da 48,4 di agosto. Per la prima dal crollo di Lehman Brothers l'indice torna sopra quota 50.

Generalmente, si considera la soglia 50 come lo spartiacque fra espansione e contrazione del ciclo.


Manager sequestrato in Francia

Nuovo caso di manager trattenuto in azienda dai dipendenti. I lavoratori dell'industria 'Rohm and Hass', controllata di Dow chemicals, avrebbero trattenuto questa notte il loro direttore nel sito industriale di Semoy, nella regione francese del Loiret.

Protestano contro la chiusura della fabbrica.

Martine Filippini, segretario del comitato aziendale:
Siamo in sciopero, la fabbrica è chiusa. Il direttore può uscire dal suo ufficio, andare dove vuole, ma non può lasciare il sito.

Neanche venisse il Dalai Lama.

Saluti felici

Felice Capretta

87 commenti:

Anonimo ha detto...

riposto qui il link postato nell'articolo precedente che spiega gli ultimi movimenti di oro e dollaro..

www.independent.co.uk/news/business/
news/the-demise-of-the-dollar-1798175.html

de

Noel ha detto...

Quella del sequestro dei manager è una cosa che dovrebbe prendere piede anche in Italia.
Inoltre, io li caricherei anche di botte....non tutti certo, solo quelli (tanti) responsabili della crisi aziendale! :)
Diciamo la verità, da sempre i francesi hanno le palle più grosse di noi quando c'è da protestare e farsi valere. Noi italiani siamo solo buoni a subire continuamente e salire sul carro del vincitore

Anonimo ha detto...

Ma tu guarda... avevo letto la notizia stamattina e mi sei subito venuto in mente, ma vedo che hai già provveduto :-)

Eleonora

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/economia/09_ottobre_06/australia-rialzo-tassi-interesse_4c23ca26-b253-11de-9355-00144f02aabc.shtml

mi aiutate a capire?

lionel hutz

Anonimo ha detto...

praticamente l'australia ha deciso di rialzare i tassi di interesse. Questo serve a ridurre i prestiti di denaro e per ridurre di conseguenza l'inflazione. Questo rischia di rallentare l'economia ma sembra che gli aussie non siano preoccupati..vedremo in futuro....

ercole28 ha detto...

@felice
Forse sarebbe stato più utile indagare sui cambiamenti climatici e sulle numerose cose che compaiono nei cieli da alcuni anni a questa parte, e non stiamo parlando degli extraterrestri.

Alludi alle scie chimiche ?? sono curioso di sapere cosa ne pensi tu e tutti i frequntatori del blog. Approfondiamo qui...o un post dedicato??

saluti chimici
ercole28

Anonimo ha detto...

Primo post su informazione scorretta, spero di qualche interesse: http://www.independent.co.uk/news/business/news/the-demise-of-the-dollar-1798175.html

notiziola che sta facendo salire l'oro alle stelle...
ilLupo

Anonimo ha detto...

Ops .... ma cosa dici maiiiiiiiii ;-P

Crisi per troppo indebitamento,non si esce con altro debito-Arpe
firmato reuters

http://it.reuters.com/article/itEuroRpt/idITL649938120091006

B!

corvo ha detto...

< tono giornalistico drammatico>

mentre le
notizie
sul fronte economico continuavano ad essere inquietanti, e nei cieli si agiravano piú cose di quello che si crede, un eroico gruppetto di lettori di "Informazione Scorretta" si interrogava sul futuro, cercando dei leaders che guidassero la ricerca di risposte.

< pausa con Musica drammatica>

6 si erano già offerti:

-Claudio: Distopia

- Uzzo: Wall Street

- Josey: New Age

- Pluto: Mad Max

- fabio: the mormons

- Tao: Medio evo

 

Chi si sarebbe offerto per

-Syriana

-WWWIII

e Middle????

Lo sapremo nei prossimi appassionanti commenti del Blog





< tono giornalistico drammatico>

Goodlights ha detto...

@ercole28

le scie chimiche, eh?

hai toccato un argomento alquanto spinoso che, se trattato come chiedi, creerà le solite "guerre" tra complottisti e "altri".

personalmente credo che certi cieli a strisce tipo gioco del tris, non siano una cosa normale...

in passato era un fenomeno molto più frequente.
in pratica non c'era giorno in cui il cielo non ne fosse ricoperto.

ora se ne vedono di meno.

che ci siano meno fondi a disposizione anche per gli esperimenti su cavie umane?
mha...

sfido chiunque a non trovarle quantomeno "strane", poi ad ognuno le proprie considerazioni...

un caro saluto!
Goodlights

Anonimo ha detto...

@ercole
Se tu vivessi in Sardegna sapresti benissimo cosa sono le scie chimiche.
Saluti:
guido

Goodlights ha detto...

OT!

ciao B!
;-)))

Anonimo ha detto...

OT!

Ciao Goodlights

;-P

Noel ha detto...

@ercole28
Le scie chimiche per me sono una grande cavolata ma rispetto tutti coloro, anche in questo blog, non la pensano come me.
Se si potesse controllare il clima si potrebbe porre soluzione alla desertificazione, cosa che mi pare sia in costante aumento in tutto il mondo soprattutto per colpa nostra

ercole28 ha detto...

@guido

perchè...in Sardegna cosa sapete che noi non sappiamo????

Anonimo ha detto...

Secondo il mio modesto parere sperate che tutto vada male, ma per fortuna non ci pigliate molto. Continuo a seguirvi ma con distacco, buon lavoro

Anonimo ha detto...

@ercole28
Le vediamo spesso e sentiamo gli effetti: aumento della temperatura e saaenza di pioggia (che può essere piacevole in certi momenti), cielo lattiginoso come una specie di foschia, di smog.
Degli effetti sulla salute non ho dati da fornire.
Saluti.
guido

Anonimo ha detto...

@ercole
Volevo scrivere "assenza"
non so se le lievi disconnessioni cerebrali siano effetto, come alcuni studi affermano, delle microparticelle di Alluminio, ma noto amnesie frequenti anche in persone giovani.
Quì però sono forse troppo "complottista".
Saluti:
guido

Anonimo ha detto...

OT (ma neanche troppo) secondo voi ci potrebbe essere una correlazione tra questo
http://www.youtube.com/watch?v=Ak5Wj_eDo38
e la morte, a quanto pare naturale ma inizialmente giudicata sospetta, del famoso ex ministro delle finanze giapponese Nakagawa?

P.S.
non sono un complottista(e neanche un detective)...ma sono sicuro che tante cose seguano una precisa logica!

Anonimo ha detto...

Scusate, io capisco poco di economia, anzi quasi nulla. Però in questo momento le borse stanno volando, mentre il dollaro sta diminuendo di valore. La domanda è allora questa: dollaro debole = esportazioni europee più difficili; e dollaro debole = economia americana debole. E allora il salto in avanti dele borrse cosa significa? Boh!? Qualcuno mi spiega per favore?

ilLupo

PS fosse vera la notizia dell'Indipendent il dollaro dovrebbe crollare o quasi?

Anonimo ha detto...

ogni valuta e' appunto valutata dal potere che ha chi la emette di farla accettare agli altri.

in questo potere sono incluse anche e soprattutto le portaerei...

pedro ha detto...

anonimo 7.29....

o nakagawa era briaco da un paio d'anni, o la sua morte è parecchio sospetta....

io dico che è sospetta, eccome, è sempre il solito modo di operare.....

Professuzzo ha detto...

Noel ha detto...

Quella del sequestro dei manager è una cosa che dovrebbe prendere piede anche in Italia


http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/sequestrati-alstom/sequestrati-alstom/sequestrati-alstom.html

eccoti esaudito!

uzzo

Pluto ha detto...

Notiziola fresca fresca:
http://www.affaritaliani.it/cronache/influenza051009.html

Pluto ha detto...

Scusate.. Forrest (il mio unico neurone che corre solo soletto nel mio cranio cercando di svolgere il lavoro di tutti gli altri) si è sbagliato. Questo è il link:

http://www.affaritaliani.it/cronache/disease_mongering-invenzionemalattia51009.html

Anonimo ha detto...

Come potete verificare da voi (catastrofisti) i mercati tengono alla grande, avete raccontato un sacco di balle!

uzzo ha detto...

"i costi per l'economia" ammonteranno a Miliardi di dollari

carina questa frase un po' come "bruciati 25milioni di euro"

chissà dove li trova i soldi la signora economia...

Pluto ha detto...

@ Anonimo 8.24:

guarda che siamo i primi ad essere contenti se ci sbagliamo. Ma pensi che per me sia meglio sparare agli zombies o ai cinghiali e ai cervi?

Comunque i mercati è da tempo che li diciamo "manipolati". Buone notizie? -> salgono. Cattive notizie? -> salgono ancora meglio.

Ciò che non regge è l'economia reale. Ma cavolo, non guardare solo i grafici del DJI e S&P500, guardati intorno! Vedi ripresa? O invece crisi sempre più diffusa?

Non so se hanno mai usato per questa situazione il termine "decoupling", disaccoppiamento, ma proporrei di usarlo per descrivere la relazione della finanza sul sottostante reale.

Anonimo ha detto...

"Come potete verificare da voi (catastrofisti) i mercati tengono alla grande, avete raccontato un sacco di balle!"

ok. bene. vatti a leggere il tgcom.
tanto raccontiamo solo p---e!

voglio vedere se quando tutto andrà a p-----e avrai il coraggio di tornare, chiedere scusa per gli insulti vari che sempre ci elargisci a piene mani e magari firmarti anche...

fino a quel momento ti pregherei di non rompere più i cosiddetti!

i tuoi commenti sono privi di significato, per niente costruttivi e acidi come te probabilmente...

sei quello che scrivi, quindi vedi un po' tu.

ciao tesoro!

pedro ha detto...

oggi un susseguirsi di notizie eh??? ecco su repubblica:

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/ORO-AGGIORNA-RECORD-A-104320-DOLLARI-A-NEW-YORK/news-dettaglio/3726105

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/PETROLIO-IRAN-PER-ABBANDONO-DOLLARO-SERVE-VASTA-INTESA/news-dettaglio/3726096

se ne parlano i media nazionali, il progetto c'è...... altro che complottismo. la cosa è reale.

Anonimo ha detto...

In Italia la grande maggioranza non sente ancora la crisi (dipendenti pubblici, dipendenti privati ancora al lavoro, pensionati)
Saluti:
guido

corvo ha detto...

about Chemtrails
In Germania l'aereonautica tedesca è stata "sgamata" dal servizio metereologico (che a differenza che in italia non é militare) a formare dal nulla nuvole artificiali dalla dimensione di 200 KM e denunciata dal partito dei verdi. Lo scandalo é stato cosí grande che adesso il servizio metereologico é informato ogni volta che l'Areonautica lancia un "esercitazione".

http://www.youtube.com/watch?v=IaPqCMIuEk4

I fatti sono:
1. Il fenomeno esiste ed é provato da un ente governativo Europeo
2. Il fenomeno é provocato per loro ammissione da aerei militari
3. La versione ufficiale dei militari é che si tratta di Flares per non farsi individuare dal nemico.

Anonimo ha detto...

dalla plastica si può tornare al petrolio?
l'isola di plastica (2500 km di diametro per 30 m di spessore) ne potrebbe costituire una discreta riserva e per ora è res nullius

cosa ne pensa il tesoriere?

PS Pluto, sulla conversione mi sa che la bilancia pende un po' più dalla tua parte

Yankele

Anonimo ha detto...

AL MR.CORVO

propongo la mia candidatura per lo scenario WW3, sperando di non dover mai ritrovarmi nella condizione di averci azzeccato.

saluti

Markus (l'anonimo della 2015 versione 1.1)

Goodlights ha detto...

@ercole28
"Le scie chimiche per me sono una grande cavolata"

nel senso che quando guardi il cielo a scacchiera non ti fa ne caldo ne freddo e catologhi il fatto come una cosa normale?

Goodlights

Felice Capretta ha detto...

@illupo , pluto

link molto interessanti.




@ anonimo qui sopra 8:46

buoooooniiiiiii....


@ pluto su abbandono del dollaro

bene, se se ne parla ormai apertamente vuol dire che probabilmente ci siamo.

passare all'euro sarebbe l'equivalente dell'opzione nucleare, con il crollo del dollaro, svalutazione sensibile e iperinflazione interna negli USA.

sbriciolamento immedaito del valore dei titoli di debito USA in mano cinese e giapponese.

usa in default tecnico, fine dell'economia, scenari secondo matrice.

qualcuno ha da accendere?

saluti felici

Felice

Felice Capretta ha detto...

@ ercole28

sulle scie puoi vedere facilmente come la penso cliccando sul mio profilo e cercando tra i miei blog.

qui non ne parlo perchè comunque informazione scorretta tratta altri argomenti...

saluti felici

felice

Pluto ha detto...

@ Yankele:
non so.. ma da tutto si può ricavare qualcosa.. anche io stavo pensando che ciò che per altri è spazzatura per qualcuno è un tesoro. Specialmente se è in grandi quantità.
Comunque hai ragione anche tu sulla conversione, al pari di me. Per il fatto che esistono varie fazioni, visioni, e manifestazioni dell'Ebraismo non ci sono posizioni definitive ed univoche: questo sito dà ad esempio ragione a te.

http://www.convertingtojudaism.com/conversioneallebraismo.htm


OT: aggiornamento sui test:
test 1: 3.000 -> 4.018
test 2: 2.000 -> 5.356
Con questi due parametri si guadagna moltissimo ma sono troppo rischiosi. Usando troppo margine non coprono le posizioni lunghe (come oggi) e se il mercato non fa un ritorno si ha un botto clamoroso. Oggi lo ha fatto ma è da considerarsi evento legato alla fortuna e non garantito. Da non utilizzare se non in transazioni su sottostanti poco volatili. Termina i test su questi due set di parametri che vengono registrati e scartati.
test 3: 2.000 -> 3.133
Copre abbastanza bene le posizioni lunghe. Vincite discrete. Il test non verrà continuato perchè la programmazione è evoluta in test 4.
test 4: 2.000 -> 2.562 (un terzo del tempo) Nonostante i guadagni ridotti va tenuto in considerazione il tempo: un terzo degli altri test perchè ho fatto dei cambiamenti del programma nel primo pomeriggio.
Secondo me fin'ora è il migliore perchè è il più reattivo al mercato, porta a casa più frequentemente sia i piccoli guadagni che alcuni più impegnativi. Notevole che tratta lotti che sono solo il 20% degli altri test. Segue gli andamenti come un cagnolino anche in caso siano balzi spaventosi come oggi.
Su questo il test continua.

Stavo pensando.. se funziona davvero, sapete che distribuendo questo programma si potrebbe rendere di fatto morta la borsa? Se tutti vincono.. chi perderà? Così non funzionerebbe!

Anonimo ha detto...

mamma mia che pozzi di scienze in questo blog, tutti "o quasi" sanno tutto di tutto.....
vi invido.

corvo ha detto...

Markus coraggiosamente prende la WWWIII.

Siamo a sette su Nove.
-Claudio: Distopia
- Uzzo: Wall Street
- Josey: New Age
- Pluto: Mad Max
- fabio: the mormons
- Tao: Medio evo
- Markus: WWWIII


liberi ancora sono:
-Syriana
-Middle

A tiutti i leaders, sarebe sensato che creaste un profilo google in maniera che si sappia che siete proprio voi.

Noel ha detto...

@Yankele
Può darsi che dalla plastica si possa tornare al petrolio, dovresti solo tenere conto che devi consumare petrolio (e tanto) per tirare fuori dall'oceano la plastica, portarla dove devi e lavorarla.
Quello che poi riuscirai a produrre sarà di più quello che hai consumato? E' questo il problema

@Goodlights
sono io che ho scritto che per me sono una cavolata...non so se sia condensa o altro ma prove tangibili che siano scie chimiche non ce ne sono. Non mi bastano gli articoli di comedochisciotte e disinformazione.it altrimenti dovrei pure credere che nel 2012 finirà il mondo, al millennium bug e nostradamus.
Non sono un complottista, certo che non credo che le torri gemelle le abbia tirate giù un vecchio barbuto che vive nelle grotte...sempre se esiste

Pluto ha detto...

@ Felice:
secondo me queste notizie non escono per caso. Vuol dire che ci sono grossi giochi in ballo e quindi i risultati non si faranno attendere troppo. Allacciati la cintura (a proposito.. che news dalla tua macchina?)

@ Yankele:
dalla plastica NON si può passare al petrolio. La plastica deriva da una frazione di materiale contenuta nel petrolio: il petrolio si scalda, e gli esteri più volatili a 60° evaporano. Mi sembra formino l'avio, se non ricordo male. Poi a 80° evapora la benzina, fino ai 120°. Poi il gasolio. Poi gli oli lubrificanti evaporano e non sono più presenti nel composto intorno ai 400 gradi. le plastiche penso siano tra gli oli ed il catrame.
Quind le plastiche sono ricavate da ciò che rimane del petrolio dopo aver tolto avio, benzina, gasolio, oli, non dalla trasformazione chimica del petrolio. Come dire: dalla cenere alla sigaretta: mancano tutte le sostanze che sono andate in fumo.

Scusate le imprecisioni sicuramente presenti ma non è il mio campo!

Comunque qualcosa certo se ne potrà fare di sta plastica.. che so.. magari si possono alimentare batteri che come gas di scarto producono idrogeno.. la butto lì..

Goodlights ha detto...

@ercole

scusa, ti ho attribuito per sbaglio un'affermazione che ha fatto noel
:-)



@noel

non sto parlando di teorie complottiste.
chiedevo solo se ti sembrano "normali" certi cieli a stelle e strisce
:-)

lascia perdere le etichette per un attimo (complottista, catastrofista, allineato, ecc...) e dimmi solo se guardandole non ti viene il benchè minimo dubbio che qualcosa non torni.

mi pare una domanda lecita la mia.

Goodlights

Noel ha detto...

@goodlights

Certo che è lecita! ;)

Sinceramente non c'ho mai fatto caso, a Torino non ne vedo....o non me ne accorgo io (cosa probabile)

Pluto ha detto...

Dimenticavo: prima dell'avio c'è il gas propano!

Sulla idea di utilizzare batteri OGM per eliminare la plastica e farci idrogeno: http://www.ecoblog.it/post/5148/produrre-idrogeno-dai-batteri... magari qualcuno legge e viene ispirato.. sai mai chi ti legge! ;)

Felice Capretta ha detto...

@pluto

continuo ad andare in bicicletta, ma mi sto orientando verso una panda 4x4 usata o un jimmy sempre usato sotto i 10k euro...

saluti felici

felice

Goodlights ha detto...

@noel

che culo (perdonami il francesismo) che a torino non ci siano.

qui a milano, fino all'anno scorso, in alcune giornate non si vedeva più l'azzurro del cielo!

il fenomeno ha avuto una contrazione notevole con l'avanzare della crisi.

non so se ci sia una relazione fra le due cose, ma quello che mi è venuto in mente è una mancanza di fondi per portare avanti il progetto "scie chimiche".

quale sia poi il reale scopo di tale progetto...bho...
non è dato saperlo, ma fare ipotesi si
;-)

buona serata!
Goodlights

rumenta ha detto...

Noel,
dai un'occhiata QUI e QUI.
negli usa, oltre a brevetti assortiti su come modificare il tempo atmosferico, c'è anche tutta una legislazione di alcuni stati in materia di modifiche climatiche.
ora, se fosse una bufala, che senso avrebbe buttar soldi in brevetti o addirittura fare delle leggi per regolamentare una cosa che non esiste??
d'accordo che gli stati sono maestri in questi esercizi di "gingillometria e scienze confuse", ma questo mi pare davvero troppo.
il secondo link è interessante anche per altre cose, vale la pena di andare fino in fondo, anche se il post è molto lungo....

corvo ha detto...

DAL DIARIO DI UN VOLATILE ETNOLOGO

data Corvide 4c61207265616c74206e6f6e206573697374652062656e73207669656e652063726561746120 P.D.E.

non sto parlando di teorie complottiste. scrive Goodlight sulla difensiva.
...
...
Goodlight sa che se si espone troppo in terreni taboo sará stigmatizzata con quese etichette e quindi si muove con piedi di piombo.
Timore e Autocensura: il capolavoro della socializzazione (non la predere personalmente Goody, ti prendo solo come esempio).
Dall'altra parte vi sono i Paladini della Veritá costituita, simili ai Farisei di altri tempi.
Difficilmente attaccano il merito delle argomentazioni. Con anonimo coraggio si limitano a etichettare. In effetti il loro fine (ampiamente ragiunto) é quello di indurre a considerare alcuni argomenti nella categorie "spazzatura che non vale la pena di considerare". I fatti quindi rimangono sconosciuti perché non sono conoscibili.

Tutti costoro, Complottisti e Farisei, sostengono di praticare la religione della Scienza. Di essa conoscono il DOGMA ma meno gli scritti e ancor meno i profeti.

L'idea filosofica che il mondo sia fondato su una illusione (maya) é molto antica e la piú parte la conosce.
A livello astratto molti persino condividono, ma il concetto di una illusione fabbricata a loro uso e consumo nel mondo REALE risulta incettabile ai piú.

Eppure le sacre scritture (scientifiche) che spiegano come creare la menzogna sono (in teoria) disponibili a tutti. Profeti come Parson, apostoli come Weber per non parlare del mistico Goffman avevano spiegato che il costrutto sociale é una rappresentazione teatrale dai fondali di cartone.
Eppure la finzione é vera, perché tutti vi partecipano.
Sopratutto la DIMENSIONE della menzogna é ció che che la rende indiscutibile. Chiunque si puó immaginare le mensogne che egli stesso é capace.Ma che tutto sia costruito e manipolato da registi nascosti é una cosa buona solo per il "trumann show".

P.S. Sta per uscire il film "2012"

Goodlights ha detto...

@corvo

mi sono contenuta per non creare conflitti fra i commenti.

la mia posizione sulle scie chimiche è altamente complottista e, sinceramente, chissene di come vengo giudicata.

non rinnego certo le mie idee, ma non vorrei scatenare l'ennesima sterile battaglia qui sul blog di felice su un argomento che è assolutamente ot in questa sede...

abbracci!
Goodlights

Goodlights ha detto...

dimenticavo:

c'è a tal proposito un ottimo articolo di blondet di ieri sull'argomento intitolato :

"conformismo invincibile, nuova superstizione"

ve ne consiglio vivamente la lettura.

Anonimo ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3342


e anche questo di mazzucco!

sempre Goody :-)

Anonimo ha detto...

Ragazzi
l'oro a WST ha sfondato, è a 1045$
a marzo nell'apice della crisi il massimo è stato 1033$

Anonimo ha detto...

@ Corvo
Ho salvato il tuo ultimo commento, Grande!, (a parte l'ultima frase che non condivido pienamente)..
:-)

@ Pluto
Scusa per l'astio trascorso, credo di aver sbagliato nella forma..
:-)

@ Noel
Ricordo bene il cielo che vedevo da bambino e gli aerei erano lontanissimi e li vedevi solo per una piccola scia che svaniva poco dopo l'aereo..ora sono bassi e le scie a volte non se ne vanno mai..
:(

@ Goody

Qui in brianza invece continuano a farne e di parecchie anche..mi pare anzi che il fenomeno negli ultimi mesi sia aumentato.
Confermo rilevazione mancanza di memoria anche in soggetti giovani.
]-)

saluti inquieti

fiore

Domenico Liguria ha detto...

Buonasera
......le scie chimiche? idiozie complottiste!
Infatti quelle che vedo quotidianamente in Liguria, le fanno i bambini con i pastelli!
Quando ero bimbo, non ne vedevi l'ombra.
@Goodlights: non citare Blondet qui sopra, sennò ti ammazzano, lui non crede all'11 settembre! Diavolaccio!!!!!!!!
Saluti
Domenico

rumenta ha detto...

fiore:

Ricordo bene il cielo che vedevo da bambino e gli aerei erano lontanissimi e li vedevi solo per una piccola scia che svaniva poco dopo l'aereo..ora sono bassi e le scie a volte non se ne vanno mai..

anche io le ricordo.
se poi pensi che occorrono condizioni particolari di altitudine, temperatura ed umidità perchè si formino le scie di condensa NATURALI beh, a casa mia 1+1=2.....

Goodlights ha detto...

@fiore

se ti va, vai a dare un'occhiata al blog di felice sulle scie, troverai un sacco di foto (è il data base fotografico di scie chimiche più grande del web).

ci sono immagini davvero notevoli che non possono essere scambiate per scie di condensazione degli aerei nemmeno da un cieco
:-)


ora, io non dico che bisogna per forza trovare il marcio dove non c'è, ma mi chiedo come di fronte a certe immagini uno non si faccia nemmeno venire il dubbio che qualcosa di strano ci sia.

persino i miei genitori l'anno scorso davanti ad un cielo a "gioco del tris" son rimasti basiti e ti assicuro che loro non sono affatto dei complottisti
:-)

quello che a me lascia sempre sconcertata è che appena tenti di dir qualcosa vieni presa per "esagerata", "paranoica", "pessimista", "presuntuosa"...per non scrivere di peggio!

mha...

se non mi interessasse nulla dei miei simili evidentemente non mi "sbatterei" tanto per far passare un po' di informazione disallineata tra amici e parenti, ma a volte mi sconforta vedere quegli sguardi di sufficienza...

capisco che sia dura accettare certe realtà, ma almeno fermarsi ad ascoltare e magari fare delle ricerche prima di escludere a priori qualsiasi tesi che non sia quella che passano al tg!

vedrai ora che succede.
ci sarà qualche anonimo che dirà che mi sento la depositaria del vero e le solite barbose accuse alle quali ormai non rispondo più nemmeno.

scusa lo sfogo.

un abbraccio!
Goodlights

Goodlights ha detto...

@domenico

tanto ormai sono abituata.
mi hanno detto anche di peggio!
:-)))

ma sono una tosta io!

Goodlights

Felice Capretta ha detto...

@goodlights

ehm, grazie ma è stato fino a qualche mese fa il databse fotografico piu' grande d'italia, non di tutto il web :-))

saluti felici

felice

Goodlights ha detto...

@felice

ero rimasta all'anno scorso forse...

e poi io son dislessica e ogni tanto mi si mischiano i ricordi in testa!

pardon!
;-)

Goodlights

Anonimo ha detto...

@Goodlights
Non sono capace..ma dove lo trovo questo database? Che percorso devo fare? Davvero non ci capisco molto..però a guardare il cielo le scie le vedo benissimo.

fiore

Goodlights ha detto...

http://scie-chimiche.blogspot.com/

notte!

Goodlights

Goodlights ha detto...

http://sciechimiche.fotopic.net/c716663.html

questo è direttamente il database!

Goodlights

Pluto ha detto...

Non sono competente in materia di scie chimiche, ma una domanda viene spontanea:
Vengono diffuse nell'atmosfera per espandersi rapidamente.. ma allora perchè restano concentrate? cui juvat? sarebbero più efficaci (e meno visibili) se immediatamente si mischiassero con l'aria circostante e scomparissero. Ma sembra che permangano.
Non penso che in anni di esperimenti non abbiano trovato un sistema per diffonderle in maniera meno "pervicace".
Qualcuno ha già trovato la risposta? Comunque interessante.. leggerò mentre testo! (test 4: 788 neuri a 12 ore)

Anonimo ha detto...

Grazie Goodlights!

@ Felice
Non conoscevo affatto il tuo lavoro sulle sciechimiche..mi sei sempre più simpatico.. :-)
L'argomento è per me fonte di tristezza e cerco di pensarci il meno possibile, anche se guardo il cielo molto spesso. Credo sia pericoloso per la salute preoccuparsene troppo. Come si diceva qualche settimana fa il pensiero crea.
Allora meglio far di tutto (quasi) per star felici e tener così lontani i malanni!!
:-)

fiore

Anonimo ha detto...

@ Goodlights
E' perchè credo che faccia male anche il solo saperlo e abbastanza convinto che noi 'normali' ci possiamo fare ben poco che non faccio molti sforzi per divulgare la cosa ai miei conoscenti.
Credo nell'Energia Cosmica o come si vuole chiamare e non ho paura di morire. Non perchè non ami questa vita, anzi, ma mi capitano cose che non mi fanno temere la morte.

:-)
un abbraccio
fiore

Anonimo ha detto...

Notizie fresche dai paesi baltici e precisamente dal quotidiano economico online www.baltic-course.com

Dal titolo non si direbbe "nulla di nuovo", soprattutto per noi, ma se lo scrivono in un comunicato stampa, e congiuntamente, World Bank, EBRD e EIB, allora...

Christian

EASTERN EUROPE FACES "MAJOR CREDIT CRUNCH"

Eastern Europe faces a severe credit crunch which could undermine its recovery from the economic crisis, three development banks helping to bail out countries in the region warned on Monday.

"There are increasing risks of a major credit crunch in the region," the World Bank, the European Bank for Reconstruction and Development (EBRD) and the European Investment Bank (EIB) said in a joint statement.

Banks in Central and Eastern Europe should face up to rising non-peforming loans and increasing provisions and "undertake loan restructuring on a commercial basis and recapitalise as needed," they said.

The three international financial institutions, which launched an initiative to rescue the region in February, said they had so far made available 16.3 billion euros (23.8 billion dollars) in assistance to the region, reports AFP/LETA.

Their statement was released to coincide with meetings of the International Monetary Fund and World Bank in Istanbul.

Noel ha detto...

Non voglio etichettare nessuno come complottista, deriderlo o quant'altro e, come ho già detto, rispetto le opinioni di tutti ma le discuto.
Ormai è parecchio temmpo chi si scrive sul web di scie chimiche, ho dato un'occhiata veloce al blog di Felice e ho visto parecchie foto ma sempre e solo di queste fantomatiche scie nel cielo.
C'è uno che può mostrarmi le foto di un dettaglio dell'aereo da dove queste sostanze vengono buttate fuori? Se vengono portate tramite aerei di linea, possibile che nessuno ha mai trovato il modo di documentare con foto come queste vengano caricate sull'aereoplano?
Sarò lieto di cambiare idea dopo aver visto ciò e se qualcuno può fornirmi qualche link interessante lo ringrazio.
Mi ricollego alla domanda di pluto: se queste scie devono modificare il clima a che serve se restano "intere"?
Le sostanze chimiche quali sarebbero?
Voglio poi ricordare a tutti che quando eravamo bambini il traffico aereo era molto ma molto minore di oggi, per forza che non se ne vedevano!

Anonimo ha detto...

@ Noel
Si è vero che il traffico aereo è molto aumentato ma di scie persistenti ricordo di non averne mai viste. Ho visto un video dove si vede, con riferimento un albero, muoversi la scia una direzione diversa da quella in cui si muovono le nuvole (!!).
Si suppone particolato d'alluminio come conduttore, come una linea continua, correlato al progetto HAARP. Magari qualcun'altro può delucidarti meglio di me.

http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/09/il-conteggio-dei-voli-notturni.html

senza voglia di far casino
fiore

rumenta ha detto...

Noel:

Sarò lieto di cambiare idea dopo aver visto ciò e se qualcuno può fornirmi qualche link interessante lo ringrazio.

due te li ho dati.
già letto tutto??
mamma mia come sei veloce....

Mi ricollego alla domanda di pluto: se queste scie devono modificare il clima a che serve se restano "intere"?

ma non restano intere.
infatti si espandono lentamente fino a coprire il cielo ed a formare una cappa di foschia lattiginosa.

Le sostanze chimiche quali sarebbero?

qui alcune informazioni circa le sostanze chimiche presenti.
qui invece un sito completo, anche se a mio parere un tantino "estremo", sulle scie chimiche.

Voglio poi ricordare a tutti che quando eravamo bambini il traffico aereo era molto ma molto minore di oggi, per forza che non se ne vedevano!

invece si vedevano eccome!!
ma erano molto più "corte" e decisamente meno "persistenti" rispetto a quelle che si vedono ora.
oggi, se alzi gli occhi al cielo, puoi scoprire aerei che volano bassissimi rilasciando scie che vanno da un orizzonte all'altro.
probabilmente oltre al fatto che è cambiata la quantità del traffico aereo, forse è cambiata anche la FISICA, dove dice che le scie di condensa si possono formare solamente sopra gli 8000 metri ed in condizioni particolari di umidità e temperatura:

Contrails only form at very high altitudes (usually above 8 km) where the air is extremely cold (less than -40 degrees C).

Pluto ha detto...

Non sono propenso a credere in questa tesi delle scie chimiche.. comunque ciò non esclude l'acquisizione di ulteriori informazioni a riguardo per meglio valutare.
La compattezza delle scie in questione, prolungata nel tempo, come si vede dalle foto è tuttora valida: in agricoltura dall' inizio della seconda metà del secolo scorso piccoli monomotori ad elica riescono a diffondere meglio prodotti chimici delle ultramoderne tecnologie. Motivo di riflessione.
Comunque leggevo un anno o due fa a riguardo che vi era un gruppo che raccoglieva fondi per affittare un Cessna e raccogliere campioni da quelle scie. Qualcuno sa che è successo in seguito?

Anonimo ha detto...

previsione sull'auto in italia:

http://www.repubblica.it/2009/10/motori/attualita/ottobre-09/motorshow-nessuna-marca/motorshow-nessuna-marca.html

Anonimo ha detto...

il futuro secondo il giappone:

http://www.repubblica.it/2006/08/gallerie/spettacoliecultura/ombre-giapponesi/7.html

dalla 7 in poi sono chiari i messaggi dei quadri.

Anonimo ha detto...

il futuro nella tecnologia:

http://panvini.com/articoli-interviste/40-2008/141-moto-perpetuo.html

Anonimo ha detto...

Sulle scie c'è qualcosa di vero,in agricoltura sono successi dei casi strani ed attribuibili a loro,forse!ma è talmente complessa la cosa .
Ma tornando alla strana aria di ripresa,vi vorrei solo proporvi alcune riflessioni sul settore primario,oltre al settore del latte "che è ormai saltato"come qualcuno avrà potuto constatare anche sui media più in voga, ci sono:
http://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/125
e poi
http://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/132
e a livello internazionale
http://www.teleborsa.it/RubComm.aspx?CommID=wheat

come stanno risolvendo il problema:nella mia regione,il lazio, con altri debiti e spendendo soldi senza alcun risultato, per non arrivare ai pignoramenti e rimandando il tutto al prossimo anno,ma come faranno le aziende a pagare nel 2010 cio che era dovuto già nel 2008 e nel 2009 a queste condizioni. ma nelle altre regioni ?
http://www.ilquaderno.it/crisi-agricoltura-proroga-sei-mesi-pagamento-delle-rate-mutuo-39487.html
idem ed in più da qualche parte ancora peggio
http://www.libero-news.it/adnkronos/view/197954.

Sè la mole di denaro che stanno stampando non riuscirà nel'impresa,penso che il prossimo botto sarà pesante se non terminale.

master-kid

Goodlights ha detto...

OT @fiore

rispetto a milano città, da che parte vivi?

io in un paese a nord-est.

Goodlights

kilkenny1975 ha detto...

Ciao raga,
se mi permettete vorrei fare un po di chiarezza su questo argomento.
Ho un po di competenze in materia dato i miei studi superiori e universitari.

"L'inseminazione delle nuvole" chiamata "Cloud seeding" è una tecnica che mira a cambiare la quantità ed il tipo di precipitazione attraverso la dispersione in atmosfera di sostanze chimiche che fungano da condensatori per la formazione di nubi o nuclei di ghiaccio, in modo da alterare i processi “microfisici” all'interno delle nubi stesse.

Di conseguenza nessun segreto!

Le sostanze maggiormente usate sono lo ioduro d'argento e il ghiaccio secco (o biossido di carbonio congelato).

Per produrre ghiaccio a temperature superiori sono usate anche espansioni di propano liquido per produrre cristalli, mentre è in aumento l’uso di materiali igroscopici, come ad esempio il sale, che sembrano dare risultati promettenti.

Per correttezza di cronaca, bisogna anche dire che esistono delle dispute sull'efficacia di tale metodo.

Ovvero è difficile capire quanta pioggia sarebbe caduta se la nube non fosse stata “inseminata”.
In altre parole, è difficile distinguere le precipitazioni dovute all’inseminazione artificiale, data la naturale variabilità di queste, spesso molto grande.

Di conseguenza nessuna cospirazione, più di una volta il governo americano ha comunicato che avrebbe fatto tutto ciò che era in suo potere per raffreddare il clima.

Ovviamente non ha mai comunicato i metodi per raggiungere tale scopo.

L’unico segreto potrebbe essere quello di nuove tecniche non ancora pubbliche per la creazione di nuvole e la loro inseminazione.

Un saluto a tutti
Claudio

Anonimo ha detto...

OT a Goodlights
Colle brianza.

Mario ha detto...

@claudio
grazie per l'informazione, si impara sempre qualche cosa di nuovo

Anonimo ha detto...

Ho scordato di firmarmi all'OT @Goodlights
fiore

yuma ha detto...

OT @ Tao

svuotare posta, tornatutto indietro. Ok per domenica?

Anonimo ha detto...

Notiziola: http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/avviata-procedura-deficit-Italia/07-10-2009/1-A_000052101.shtml

Qualcuno sa cosa comporta questa procedura? Forse multe, giusto per dare una mano ad affossare ancora di più?

ilLupo

Odysseos ha detto...

Ciao Felice

Leggo sull'Economist di stamattina (e la notizia è ripresa da parecchi quotidiani italiani online) che si sta creando un accordo tra Russia, Cina e i Paesi del Golfo per la fine della valutazione del greggio in dollari entro il 2018.

Conseguenza al momento: svalutazione del dollaro e rafforzamento dell'oro.
E mi sovviene che uno degli scenari del GEAB era quello di una svalutazione pilotata del dollaro e della sua sostituzione con una moneta diversa.

Mi pare che siamo alle porte di un cambiamento forte negli equilibri internazionali, il che non significa che sarà un cambiamento indolore, perché non sono dell'idea che gli USA accetteranno di lasciare la presa tanto facilmente.

Aspetto un tuo commento caprettico, se ti pare il caso.

Buona vita
Guglielmo

(ci incontrammo tanto tempo fa ad un raduno di luogocomune, in Val d'Orcia, se ti ricordi).

corvo ha detto...

DAL DIARIO DI UN VOLATILE ETNOLOGO

data Corvide 436f6d65207369206661206120726163636f6e7461726520756e612076657269742064656c2067656e6572653f P.D.E.



CONNECTING THE DOTS: how-to

Scie chimiche e Informazioni finanziarie: hanno qualcosa in comune?

Felice si interessa ad entrambi i fenomeni. In qualche maniera "sente" che siano connessi.

Ma in che maniera?



Secondo Donella Meadows gli umani hanno la tendenza a creare zoos. In uno Zoo vi sono diversi animali, chiusi in gabbie che ne facilitano l'osservazione per il pubblico. Secondo la Meadow il metodo Zoo produce spesso un interpretazione errata del comportamento degli animali. per esempio quando sono in gabbia leoni e gazzelle non interagiscono (come potrebbero?); I Lupi i gabbia si muovono pochissimo; le scimmie si grattano fino a ferirsi. In sostanza il sistema zoo modifica il comportamento (behaviour) dei singoli animali (stocks) e le interazioni fra di essi (flows). Nel nostro caso lo Zoo potrebbe essere composto dai diversi blog di Felice, nei quali gli argomenti sono rigorosamente tenuti separati (Felice non la prendere come una critica personale).



Nel momento in cui iniziamo ad esaminiare un sistema dobbiamo scegliere quali siano i suoi confini (boundaries). Premesso che esso esiste solo come rappresentazione mentale, la differenza é se essa sia rappresentativa o meno delle dinamiche e della struttura.



Un altro aspetto che emerge dalle discussione dei lettori é la questione dello "Scopo" (goal). Lo Scopo di un sistema é il raggungimento (e mantenimento) di uno stato "desiderato". Il Desiderio in questione, e la sua logica sono intrinsechi al sistema stesso. tuttavia per comoditá essi vengono ricondotti a qualcosa che possa essere logico nel "nostro" attuale sistema interpretativo.

Claudio, ad esempio, sostiene che le "scie chimiche" siano strumenti del controllo del clima.

La lezione dell'etnologia é che attribuire scopi "propri" a culture "altre" porta spesso ad interpretazioni fallaci (etnocentrismo). Una maniera molto facile per provare la validitá del precedente é tentare di tracciare una mappa storica del comportamento (behaviour) del sistema e creare degli scenari con previsioni sui prossimi passi (steps). Se queste previsioni non si realizzano abbiamo un indicatore che qualcosa potrebbe mancare in termini di confini o scopo del sistema. Se, poniamo caso, il "sistema finanziario" ignora le notizie della "economia reale" abbiamo un indizio di quanto sopra.



Concludendo nella analisi di un sistema complesso bisognerebbe:

- Considerare tutti gli attori e relazioni RILEVANTI.

-Considerare lo scopo del sistema visto dal suo INTERNO.

- Considerare il suo comportamento come un indice dei due precedenti.



PS se il PTB dovesse leggere questo diario Roland Emmerich farebbe un film sul Club di Roma.

Mario ha detto...

@Odysseos
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6343

articolo a firma di Robert Fisk corrispondente dal Medio Oriente per il quotidiano britannico The Independent

Anonimo ha detto...

coi tempi che tirano mi sembra un po' troppo irrealistico fare dei programmi per il 2018. troppo in la'. succederanno grossi avvenimenti molto prima.

Anonimo ha detto...

vedo che gira un po' ovunque la storia del dollaro.

gran preoccupazione? e' un po' di carta che usiamo per convenzione come mezzo di scambio, tutto qui, di per se' non ha valore. in qualsiasi momento potremmo decidere di cambiarlo ed usare qualsiasi altro mezzo di scambio e questo non cambierebbe la nostra vita in quanto i beni scambiati sono sempre gli stessi. sono i beni che fanno la differenza, finiamola di dare troppa importanza ai soldi (e' da ignoranti), i soldi fanno solo quello che stanno facendo, cioe' da mezzo di scambio. ripeto, e' quello che ci scambiamo che fa la vita.
lo capiremo? allora miglioreremo. non lo capiremo? faremo la fine che stiamo per fare, quella degli ignoranti che si credono furbi
nel fregare il prossimo scambiandogli beni di pessima qualita' (ciarpame) in cambio di qualcosa di valore.

solo che se continuiamo a produrre ciarpame da scambiare con gli altri tra un po' avremo veramente solo ciarpame attorno a noi.

lo stesso discorso si puo' estendere nel settore dei servizi, quello che diamo ci ritorna sempre indietro, il pianeta e' un sistema chiuso, semini sportine di plastica e prima o poi te le ritrovi nello yogurt.

questo sia che usiamo dollari, euro o sale da cucina.
NON E' IL MEZZO DI SCAMBIO CHE FA LA VITA MA CIO' CHE SI SCAMBIA.

indopama