lunedì 31 maggio 2010

buon ponte - commenti liberi

Stimatissimi,
Sdraiati sotto l'ombrellone di una imprecisata località balneare italiana porgiamo i nostri più pregiati saluti felici e vi diamo appuntamento dopo metà settimana.

Avremmo preso in considerazione anche le sponde mediterranee del medio oriente, ma pare che i pacifisti non siano accolti particolarmente bene. Notizia di poco fa, una nave turca di pacifisti che portava cibo e aiuti a Gaza é stata colpita da una nave militare israeliana.

O forse era iraniana.

Anzi, no, nordcoreana.

Già.

Saluti felici

Felice Capretta

77 commenti:

Anonimo ha detto...

e non e' una bella notizia perche' se hanno ucciso dei pacifisti e' perche' si vogliono tirare addosso la guerra un po' da tutto il mondo, segno che il tempo stringe.

indopama

Anonimo ha detto...

Hamas mette alla fame i palestinesi rubando tutto quello che gli viene dato da Israele. Poi dice che la fame è colpa di Israele. Qualcuno sa dei locali di lusso riservati di Hamas a Gaza? Israele è l'unica economia fiorente e il mondo ne ha paura. W ISRAELE.

Anonimo ha detto...

Che Israele sia un'economia fiorente può dirlo solo uno che non c'è mai stato.
Israele è un paese in tutto e per tutto con un'economia di guerra, esiste solo perchè un enorme flusso di denaro la sostiene dall'estero, altrimenti scomparirebbe in 10 minuti.
Malgrado questo enorme flusso di denaro, dato che viene speso per il 90% in armi, sicurezza, etc., il paese è da sempre in grandi ristrettezze e, chi ci vive, sa che l'economia assomiglia a quella di ogni paese in guerra.
Tutti i prodotti autoctoni costano tanto, quelli provenienti dall'estero sono assolutamente impossibili da comprare.
L'elettronica di consumo viene dai sottoprodotti cinesi, etc. etc.
Israele ha dimostrato stanotte il suo vero volto, è un paese razzista, segregazionista, guerrafondaio e governato da personaggi da tribunale internazionale.
Non crediate che tutta la popolazione sia dalla parte del governo Israeliano o ancora credete alla favoletta che si tratti di una democrazia ?
La maggior parte degli ebrei di Israele è arcistufa del clima di guerra in cui vive e vorrebbe trovare una soluzione decente per vivere in pace.
Basta mettere piede in Israele per accorgersi del clima di terrore che regna in tutto il paese, anche nelle piccole cose, ad esempio il fatto che davanti ad ogni negozio c'è una guardia armata che ti perquisisce quando entri, perchè hanno paura che tu abbia una bomba, non quando esci per paura che hai rubato qualcosa.

Anonimo ha detto...

"Israele è l'unica economia fiorente e il mondo ne ha paura. W ISRAELE."

certamente è facile essere fiorenti con i contributii milionari che arrivano dagli usa ogni anno.

castigo

Mario B. ha detto...

OT GRANDE COME UNA CASA

"Bali, Indonesia. Attenti alla scimmia se vi trovate nei pressi del tempio di Uluwatu: in Indonesia i ladri hanno quattro zampe. Arrivano furtive alle spalle dei turisti, prelevano con abilità occhiali da sole, portafogli o macchine fotografiche e poi fuggono via. Poco dopo uomini vestiti da guardie del tempio - ma in realtà ammaestratori di scimmie ladre - vi informeranno che per qualche dollaro possono convincere gli animali a restituire la refurtiva."

Indopama, che lavoro fai tu a Bali?

vigna ha detto...

La capretta può considerarsi Felice.

Se non mi sbaglio, è già la seconda volta che Felice si reca in ferie quest'anno. Nonostante, un crisi economica, senza precedenti, direi che è una media non male (siamo appena a fine maggio).
Coomplimenti Felice, niente male, spiegaci come fare a cavalcare l'onda.
Attenzione, non fràintendere, la mia non è mica gelosia.
Buon riposo e divertimento
vinga

Anonimo ha detto...

anche vigna se ne è accorto.
Non salta un ponte e sono almeno 8
settimane di ferie l'anno.
Niente male !
Conviene molto fare l'attizzafolle

Paolo ha detto...

Un arsenale atomico di almeno 400 testate nucleari mai dichiarato anche se tutti sanno della sua esistenza, in mano ai capricci di un regime che vorrebbe "spianare" l'intero medioriente islamico, perenne minaccia per lo stato dalla stella di Davide.
Soprattutto guardia degli interessi USA in quella regione strategica dal punto di vista petrolifero e per questo creato ad arte dopo la seconda guerra mondiale imponendo nelle terre, da secoli, dei palestinesi scacciandoli, i tanti ebrei sparsi per il mondo e fornendogli l'arma nucleare(da parte statunitense) in abbondanza come deterrente verso i confinanti(e non) stati mussulmani. Per non parlare della lobby israeliana che tanto potere ha sempre avuto nell'indirizzare la politica estera della Casa Bianca.
Chi scrive "W Israele", di storia dal dopoguerra in poi non ha capito proprio nulla...

Anonimo ha detto...

@ 31 maggio 2010 01.58

la guardia armata ce l'ha chi attacca o chi si protegge? Se la guerra trainasse l'econimia allora perchè gli Usa sono in crisi?

Anonimo ha detto...

Ma sono mesi che in questo blog si dice che gli USA non hanno più un soldo... adesso si può sapere come mai hanno qcosa da dare ad Israele? Israele e molto ben organizzata e può contare su tanti ebrei all'estero che vivono in pratica in tutte le nazioni. La terra dove vivono se la sono comprata pezzo per pezzo. Terra che quando non c'erano loro era tutta sabbia a colpa di quei pigri degli arabi.

TaO ha detto...

ah ah ah , io lo so dove la Capretta era sdraiata ieri .

Va da se che non parlerò nemmeno sotto tortura .

Io ieri "sgobbavo " , acacia in fiore e api ( alcune casse ) in febbre sciamatoria ...... una l'ho persa ... azz...

Messi i ponti per il propoli ...... ( chi deve capire avrà capito )

saluti mielosi ( si spera )

TaO

Mario B. ha detto...

CHI HA RAGIONE?
I torti ci sono da entrambe le parti, poi onestà vorrebbe però che la valutazione tenesse conto delle opzioni possibili che hanno entrambe le parti.
Se mi dite che israeliani e palestinesi hanno gli stessi margini di manovra allora c'è poco da dire.
Uno ha l'atomica, l'altro la disperazione della sua gente.
Se Hamas prospera sulla disperazione del popolo palestinese allora non ci vuole un genio per capire che se i palestimesi stessero meglio Hamas vedrebbe ridotti i propri margini di manovra (peraltro già modesti).
Ma alla dirigenza israeliana fa più comodo avere questa situazione di tensione, piuttosto che due popoli in pace.
Non è così difficile da capire ...

@indopama
e se invece fosse vero che i primi colpi sono partiti dalla nave turca o comunque dal convoglio dei pacifisti?
Mica solo Israele ha il patentino di "provocatore".
Non discuto della buona fede della quasi totalità dei partecipanti alla missione umanitaria.
Ma piazzare uno o due uomini e provocare la reazione degli israeliani non era mica così difficile.
Una più attenta valutazione delle conseguenze della vicenda ci diranno da che parte cercare il colpevole.

astropedro ha detto...

grande tao..... con le api grande fatica, ma contatto con la vita vera....

buon lavoro.

per il resto, che dire. la storia segue il suo corso. come sempre, a noi non resta che scorrere

Anonimo ha detto...

"Ma sono mesi che in questo blog si dice che gli USA non hanno più un soldo... adesso si può sapere come mai hanno qcosa da dare ad Israele?"

semplice.
i soldi delle tasse dei suoi cittadini, e se non bastano ne stampa un po' la fed.

"Israele e molto ben organizzata e può contare su tanti ebrei all'estero che vivono in pratica in tutte le nazioni. La terra dove vivono se la sono comprata pezzo per pezzo."

a deyr yassin (ed anche altrove) l'hanno pagata con il piombo....

"Terra che quando non c'erano loro era tutta sabbia a colpa di quei pigri degli arabi."

si vede che a loro andava bene così, non credi??

castigo

fuocopuro ha detto...

http://fuocopuro.blogspot.com/2010/05/assalto-alla-freedom-flotilla-lettera.html#links

astabada ha detto...

@Mario, sulle "armi a bordo"

Ricordo che le navi sono partite da Cipro e che si tratta di una ONG. Questo significa che 1) i servizi segreti hanno sicuramente degli infiltrati all'interno e 2) che se quelle navi avessero avuto armi sarebbe stato facile per Israele denunciare gli attivisti alle autorita' Cipriote determinandone l'arresto e un successone internazionale.

La tua ipotesi mi sembra molto inversosimile - il fatto che sia una dichiarazione di Israele non ha alcun valore, visto che sono parte in causa.

Ricordo poi che secondo molte fonti l'aggressione e' avvenuta in acque internazionali, per cui l'azione di abbordaggio rientra in quelle di pirateria.


Ricordo infine che Israele non avrebbe alcun diritto a pattugliare la acque antistanti la Striscia.

Anonimo ha detto...

@mario
per israele io ho fatto il tuo stesso pensiero. questo fatto non giova ad israele e il regista deve stare piu' in alto, di sicuro in un altro luogo.

per bali, e' una notizia falsa, e' vero che le scimmie ti rubano facilmente ogni cosa che attira la loro attenzione (occhiali, macchine fotografiche, cibo, non portafogli pero') e c'e' sempre scritto prima dell'entrata nei luoghi dove ci sono.
l'ammaestratore qui non esiste ancora come mestiere, specialmente per le scimmie poi... non e' come l'europa dove sono gia' arrivati ad ammaestrare gli uomini.

e' la notizia che vuole sentire l'europeo, vuole credere che dalle altre parti si stia peggio per non sentirsi messo cosi' male. e l'ha avuta.


indopama

guru2012 ha detto...

@ Mario

L'equidistanza, non ti porta da nessuna parte; "quelli" non avevano neanche il diritto di perquisirla quella nave a 70 miglia dalla costa, in acque internazionali.

Comunque, se posso, ti do una chiave di lettura: quando vedi un popolo di "straccioni" che combatte contro uno armato fino ai denti, beh, allora sai da che parte stare.

guru_reloaded

Sandra ha detto...

a.... Anonimo ha detto...
Hamas mette alla fame i palestinesi rubando tutto quello che gli viene dato da Israele. Poi dice che la fame è colpa di Israele. Qualcuno sa dei locali di lusso riservati di Hamas a Gaza? Israele è l'unica economia fiorente e il mondo ne ha paura. W ISRAELE.
31 maggio 2010 01.20

.... da che mondo è mondo conosco tantissimi "fiorenti" ed i più "fiorenti2 la regola matematica dice e insegna che sono i più criminali nascosti dietro le + mentite spoglie!
Anch'io sarei il più potente sovrano del mondo se mi date la licenza di stampare pseudodenari_volantino che accettano tutti e di gestirmeli e stamparmeli come e quandi mi va, .... per non parlare poi dei numeretti al computer con i quali potre comprarmi la galassia praticamente a gratise!!! A secchiiiiiii Sveja sinnò ve svejamo noi!!!

Anonimo ha detto...

che bravi i soldatini del buon buon popolo eletto...poverini quasi quasi gli indiavolati assalitori on-ghesi armati fino ai denti?????? di coltelli riescono a graffiarli!! mi sembra piu' che doveroso e soprattutto adeguato ammazzane quasi una ventina!!
" Israele è l'unica economia fiorente e il mondo ne ha paura."
l'unica cosa che mi fa paura e' che vedo dei nazisti puri e duri e la loro certezza di avere l'unica verita' in mano, con dei petardi atomici in tasca e tanta,tanta voglia di usarli quanto prima.bahh!!

katanga

Anonimo ha detto...

....e' che tanto noi siamo goym di cui possono fare quello che vogliono,lo ha detto loro niente popo' di meno che dio in persona!!!!
...ecchec.... vuoi di piu'!!!

katanga

fabio ha detto...

http://www.ilsole24ore.com/art/economia/2010-05-31/sistema-produttivo-bisogno-aliquote-111300.shtml?uuid=AYnUriuB

Ha ragione Mario il problema siamo noi.
L'Italia come tutto l'occidente non puo' pretendere ulteriori risorse fisiche deve distribuire meglio cio' che ha a sua disposizione.

Anonimo ha detto...

Israele aggiunge vergogna su vergogna. Prima a Gaza a sparare sui civili e sulla croce Rossa, ora sui pacifisti.
Prima o poi se l'occidente non li metterà in riga, cominceranno a lanciare bombe atomiche con la scusa di volersi difendere...
Ancora più schifo mi fanno i politici italiani che difendono Israele qualsiasi cosa combini. Dovrebbero essere fucilati sul posto per altro tradimento!

Anonimo ha detto...

Tra l'altro se Hamas fosse veramente un partito ladrone, non si capisce perchè è così tanto amato a Gaza, stimato e votato.
Ci fosse un partito così onesto in Italia lo voterei subito...

Mario B. ha detto...

@guru
nessuna equidistanza da parte mia, ma fare tifo da stadio per una o l'altra parte come si legge in giro, quello sì non porta da nessuna parte.
Che gli israeliani trasformino il deserto in terre coltivabili e i palestinesi no è un dato di fatto.
Ma che ai palestinesi sia precluso l'accesso all'acqua (scarsissima in quelle zone) è un altro dato di fatto.

Tempo fa ho letto la testimonianza di un padre che ha visto morire la propria famiglia nel massacro di Gaza.
Ho provato a immaginarmi la scena di mia figlia che mi viene incontro con una scheggia di granata in testa e dire:"papà ho male, aiutami!" e poi vederla morire tra le mie braccia senza poter fare nulla.
No ragazzi, io la cintura esplosiva non me la metto, ma solo perchè cercherò qualcosa di più letale per vendicarmi.
Che Hamas goda di popolarità tra i palestinesi è solo indice della loro disperazione.
Se mi passate l'analogia, è come la Lega Nord che raccoglie un sacco di voti nell'alta Italia: segno che la gente ha i coglioni pieni e si aggrappa a quello che può cioè il meno peggio.

Mario B. ha detto...

Sulla vicenda dell'attacco non metto in discussione le diverse osservazioni fatte (era un convoglio umanitario, Israele poteva denunciare la presenza di armi a bordo, hanno agito in acque internazionali ...).
Leggo ora che ad essere attaccato non è stato il convoglio ma la sola nave turca.
Perchè?
Tutto può essere, l'episodio è troppo "fresco" per poter essere analizzato obbiettivamente.
E' come la vicenda dell'aereo polacco, nell'immediatezza dei fatti giravano le teorie più contrapposte, prima i russi poi gli americani ...
Si capirà (forse) con il tempo chi ha fatto cosa andando a vedere che ci guadagna e chi ci rimette.
Perchè queste cose difficilmente accadono per caso.

Una la sparo io tanto non costa nulla:
adesso Israele avrà maggiori difficoltà ad attaccare l'Iran, ha gli occhi dell'opinione pubblica mondiale puntati addosso e sono occhi che dicono una sola cosa:"COLPEVOLE".
Lancia adesso un attacco nucleare all'Iran giustificandolo con il fatto che l'Iran è cattivo ...

Anonimo ha detto...

@ Mario

La cintura esplosiva non me la metto neanche io e a dire il vero non avrei neanche le palle per farlo.

Non conosco abbastanza bene la realtà di Hamas per giudicare, ma il paragone con le nostre camice verdi mi pare un po' azzardato, come tu stesso hai premesso.

Il fatto della famosa "operosità" del popolo di religione ebraica è noto, ma i Palestinesi avevano abitato quelle terre per secoli senza morire di fame.

Insomma, non si può NON VEDERE che Israele è, di fatto, l'avamposto dell'uomo bianco in medio-oriente.

Non dico di arruolarsi nelle file di Hamas, ma, seduti comodamente dietro a una tastiera, non si può NON PRENDERE POSIZIONE su questo.

Se Israel non abbassa la cresta, saranno cavoli amari. Per tutti.

PS_ Ma Obama non dice niente?

guru_reloaded

Anonimo ha detto...

bravo mario...
misa che ci sei andato molto molto vicino.

:-)

Andrea ha detto...

@Mario: hai visto V per Vendetta? Oppure hai visto Inganno Globale?

Ecco, per giustificare una guerra, non si lancia un'offensiva dicendo che "il nemico è cattivo", al contrario ci si colpisce da soli e poi si dice che è stato il nemico.

Vediamo: dei pacifisti girellano in nave, noi ne ammazziamo una ventina e diciamo che erano armati (non sarà certo la prima volta), ora aspettiamo la reazione del nemico. Tanto i media occidentali diranno che i pacifisti erano armati fino alla morte.
Se il nemico non reagisce abbastanza, ci colpiamo da soli.

A questo punto possiamo attaccare il nemico. Tanto i media occidentali canteranno la nostra versione fino alla morte.

Evvai.
Viva Israele, Viva la Democrazia, Viva l'ordine dei gesuiti, Viva il sistema monetario, Viva le Cocacola simbolo di libertà, Viva la guerra di pace.


Ah, tra l'altro sulle navi c'erano 7 parlamentari. I media parlano di 5.
Omettono i 2 tedeschi (Die Linke) al momento dispersi.

Uhm, e se le armi fossero state quelle delle bodyguards?

Anonimo ha detto...

"Leggo ora che ad essere attaccato non è stato il convoglio ma la sola nave turca.
Perchè?"

perché israele e la turchia sono ai ferri corti da un po' di tempo, ultimamente i turchi hanno "disdetto" la partecipazione ad un'esercitazione nato nella quale era coinvolto israele, e si sono riavvicinati a russia, iran e siria.

in questo modo i turchi imparano chi comanda......

castigo

Anonimo ha detto...

@ Mario

Sul tuo secondo commento.
A parte il fatto che quando l'Iran, qualche tempo fa, aveva sequestrato una goletta militare inglese sconfinata nelle proprie acque territoriali, non è poi successo niente e tutto si è risolto per vie diplomatiche.

L'imbarcazione turca si trovava in acque internazionali, punto.

Le relazioni Israele-Turchia del resto si erano parecchio raffredate in questi ultimi tempi. Ricordiamoci dell'accordo di Erdogan con l'impero del male sull'uranio arrichito...

Non è che io voglia trovare un cattivo a tutti i costi, ma lo ripeto, Israel è un pericolo per se stessa e per il mondo intero.

guru_reloaded

Anonimo ha detto...

@Mario

ecco perché la nave turca:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7062

castigo

Felice Capretta ha detto...

@ vigna

beh quando mi prendo un periodo di vacanza dal blog non é detto che mi prendo una vacanza, anche se il più delle volte le due cose effettivamente coincidono :-)

il segreto caprino? ho deciso di vivere in prosperità. sembra facile e...effettivamente lo è :-)

in ogni caso, considera che come nei momenti di boom ci sono aziende che falliscono, così nei momenti di crisi ci sono aziende che prosperano comunque.

diciamo che lavoro in un settore in espansione.


@ TaO

vedo che ci capiamo al volo :-))

benedizioni caprine :-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

ordo ab chao è la parola d'ordine

Anonimo ha detto...

ma lo statuto NATO non prevede che un "socio" attaccato vada difeso dagli altri ?
non è forse un attacco a mezzi turchi in acque internazionali un attacco alla turchia, oltre che un atto di terrorismo ?

Anonimo ha detto...

hanno usato la Germania per la seconda guerra mondiale, possono usare israele per la terza. Il fine ultimo non è israele il fine ultimo è il dominio mondiale su tutto e su tutti, e non degli israeliani, ma delle poche menti che gia oggi governano il mondo.

Anonimo ha detto...

tutti i "leader", tutti, ma dico tutti, anche quelli che paion giusti recitano solo la loro parte e ricoprono il ruolo di prestigio solo perché il vero potere ce li ha messi, ed il vero potere è di pochi molto pochi. Ma tranquilli tra di noi comunque 1 su 13 ce la fà! Si la proporzione esatta per arrivare a 500milioni di abitanti nel pianeta su 6miliardi e mezzo è 1/13.
Ormai le evidenze iniziano ad essere molte anche senza partire dall'11 Settembre, dietro a tutto le menti sono poche se non una. Prima le vaccinazioni e la propaganda della pandemia (qualcuno risulta indagato? Non mi pare), poi scie chimiche a più non posso - http://www.tankerenemy.com/2010/05/scie-chimiche-e-il-nuovo-gene.html , poi cazzate a rotta di collo su tutte le TV e i mass media (pua le chiamano disinformazione! Ma chiamiamole con il loro vero nome CAZZATE), l'attentatore con l'esplosivo nelle mutande (roba da matti!). Chi c'è sempre dietro tutto a tirare i fili? Semplice! Chi controlla il denaro (pseudo ricchezza - strumento di appropiazione indebita del lavoro altrui)! Dove vogliono arrivare? Ovvio mio caro watson NWO!
Tutti nei media recitano, pro e contro, ma recitono in modo assolutamente funzionale all'obiettivo. Nessuno ci regalerà niente, è la base che deve darsi da fare, eliminiamo i vertici, sono iperdannosi all'umanità. Svegliamoci! Sperando non sia troppo tardi! Non facciamoci prendere per il culo! Occhi aperti ed intelligenza > Sapere = POTERE. Diffondiamo il sapere a 360°, è questo il nemico peggiore del NWO.

Anonimo ha detto...

Visto che si parla di Hamas forse sarebbe il caso di ricordare la storia

Nel 1977 è stato Menachem Begin, appena eletto Primo ministro per il partito Likud, di cui fu un fondatore, a dare l'assenso alla registrazione in Israele della «Al-Mujamma al Islam» , movimento collegato ai Fratelli Musulmani e fondato dalla sceicco Ahmad Yassin, il più duro estremista religioso della striscia di Gaza,
avversario interno di Arafat

Begin la vide lunga
Hamas è sempre risultata molto utile ad Israele.

Ogni volta che le trattative di pace tra l'OLP e Israele sembravano vicine a un esito felice arrivava puntuale un attentato che mandava all'aria le trattative.

Del resto fu Avraham Poraz, membro della Knesset e del partito Shinui:a dire
«il Likud ha plasmato Hamas con le sue mani per non dover trattare con l'OLP».


Anche Moshe Dayan sapeva che un' Israele sicura e pacifica nei suoi confini , non avrebbe ricevuto un dollaro di rimessa dai suoi sostenitori

E' sua una frase riportata nel diario di un Primo Ministro Israeliano
«Qualsiasi patto sarebbe solo un ostacolo per noi… Non potremmo più attuare azioni di rappresaglia, che sono nostra linfa vitale. Sono quelle che ci rendono possibile mantenere un alto stato di tensione tra la nostra popolazione e nel nostro esercito.
Senza queste azioni cesseremmo di essere una nazione combattiva, e senza la disciplina che ne consegue, saremmo perduti.


Era il 1955

@ Il folletto
mi spieghi per favore la tua posizione rispetto all'acqua pubblica?

sempreio

Il Bagatto ha detto...

Alcune considerazioni sullo scontro Israele-Turchia:
1) Israele si è trovata di fronte ad una situazione a cui non era preparata. Gli altri tentativi navali di forzare il blocco si erano conclusi senza particolari problemi. Questo invece crea il caos (in un mio intervento postato sul precedente articolo del Felice lo avevo segnalato come probabile episodio di crisi). Caos non previsto tanto che il primo ministro israeliano è fuori nazione e deve rientrare di gran corsa in patria (saltando anche un imbarazzante faccia a faccia con Obama)
2) la Turchia inizia a togliere spazio all'Iran quale difensore degli interessi musulmani (già aver aiutato l'Iran ad uscire in parte dal problema del nucleare dimostra che la Turchia può presentarsi come il fratello maggiore di tutta l'area medio orientale)
3) Obama ha un ulteriore problema: cercare di calmare le acque tra Israele (paese cruciale per i suoi interessi in quella regione) e la Turchia, pedina altrattanto fondamentale nonchè membro NATO.
L'Europa per ora starà a guardare (con piacere, secondo me) al nuovo scacco a cui è sottoposto Obama (come se non bastassero i guai del petrolio, con gli uragani in arrivo...)

Anonimo ha detto...

quelle terre non erano abitate prima. C'erano stati per un po' i turchi. Israele le ha pagate pezzo pezzo le terre. E poi ma da quando la terra si dà a chi c'era per primo. Ma chi l'ha detto????? Dov'è scritta sta legge? Nel Dna? La storia poi si basa su fonti scritta. La Bibbia che piaccia o no lo è. I primi sono stati loro.

Anonimo ha detto...

"quelle terre non erano abitate prima."

considerando che ritenete gli arabi "nessuno" sì, si può dire che non fossero abitate ;-)

"C'erano stati per un po' i turchi. Israele le ha pagate pezzo pezzo le terre."

come ho già avuto occasione di scrivere sì, le hanno pagate.
con il piombo che ha massacrato gli abitanti di deyr yassin e di tanti altri villaggi arabi.

"E poi ma da quando la terra si dà a chi c'era per primo. Ma chi l'ha detto????? Dov'è scritta sta legge? Nel Dna?"

giusto.
se mi dici dove abiti vengo a cacciarti da casa a calci nel culo, che tanto la terra (e la casa che ci sta sopra) mica "si dà a chi c'era per primo", no??

"La storia poi si basa su fonti scritta. La Bibbia che piaccia o no lo è. I primi sono stati loro."

ma come, prima mi dici che la terra non si da a chi c'era per primo e poi mi dici che bisogna darla agli ebrei perché c'erano prima loro.... mi sa che in quella testolina hai un sacco di confusione.....

castigo

vigna ha detto...

x Castigo

"se mi dici dove abiti vengo a cacciarti da casa a calci nel culo, che tanto la terra (e la casa che ci sta sopra) mica "si dà a chi c'era per primo", no??"

Scusa, ma non sarai mica Il ns. vecchio amico "Hiei" che ha cambiato nome? Altrimenti, gli aspettano i diritti d'autore.

Per il resto del Tuo commento, posso solo appoggiare pienamente quello che Tu scrivi.

X Felice

E fai bene a goderTi la vita fino che puoi, non si sa mai che possa cambiare da un momento all'altro.
"Meglio l'uovo oggi che una gallina domani".
Conosco due personaggi per i quali vale il detto:
"Vissero da poveri per morire da ricchi".
Io,personalmente, propendo per la posizione di Felice, viviamo bene oggi e non in funzione del futuro incerto.
Buona giornata a tutti
vigna

Anonimo ha detto...

@ anonimo rap 1/13
sai troppe cose e sai le cifre esatte...
sei un pericolo per il progetto.
Guardati le spalle.
NOW

Anonimo ha detto...

Possibile che non ci sia modo di salvarsi da una patrimoniale?

Un amico (onesto) commercialista, mi ha detto che ormai non mi salvo più: avendo il deposito in banca italiana e “trasparente”, ormai ovunque li portassi potrebbero venire a chiedermene conto..
Possibile?
Scherzando mi diceva che pure mettendoli nel materasso (oltre ad avere altri problemi..) sarei stato rintracciabile in uscita!
Forse un’appartamento prima casa non sarebbe colpito, ma sono ancora molto cari e francamente il rendimento qui a Roma arriva a malapena al 2% lordo!
Allora aspettiamo la “botta”, tanto non c’è nulla da fare, e poi ci difenderemo cercando interessi per recuperare!
Qualcuno ha delle idee alternative?
Grazie

Anonimo ha detto...

http://www.infopal.it/leggi.php?id=14775

vigna ha detto...

Qualcuno ha delle idee alternative?
Grazie

01 giugno 2010 03.47

la mia mail: grazvig@libero.it

Non faccio i miracoli, ma un rendimento del 2% te lo posso superare tranquillamente.

vigna

Anonimo ha detto...

Per rendere più leggera la giornata

http://giudizio.forumgratis.org/index.php?&act=SC&c=2


Un forum scritto dalla reincarnazione di Gesù (veritàrivelate il suo nick).

In pratica un deficente seguito da altri deficenti.

Spasso garantito.

Saluti,
Alex il cacciatore di idioti

Anonimo ha detto...

"Imemc. Nel corso di una manifestazione svoltasi ieri (31 maggio) nella zona di Ramallah, per protestare contro il massacro del convoglio umanitario compiuto da Israele, la ventunenne americana Emily Henochowicz è stata colpita ad un occhio dai soldati israeliani.

Emily ora si trova presso l'ospedale Hadassah a Gerusalemme e i medici le hanno comunicato che ha perso l'occhio."

http://kelebek.splinder.com/post/22810188/emily-henochowicz

Anonimo ha detto...

cos'e' successo a citta' del guatemala?

a me la voragine sembra troppo perfetta per essere naturale. pero' potrebbe essere un caso...

indopama

Il Bagatto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Il Bagatto ha detto...

@ Indopama
guarda queste di voragini:

http://www.focus.it/Mondo/gallery/
Il_giro_del_mondo_in_10_buchi_280716_1806.aspx

Anonimo ha detto...

@Vigna

"x Castigo

"se mi dici dove abiti vengo a cacciarti da casa a calci nel culo, che tanto la terra (e la casa che ci sta sopra) mica "si dà a chi c'era per primo", no??"

Scusa, ma non sarai mica Il ns. vecchio amico "Hiei" che ha cambiato nome? Altrimenti, gli aspettano i diritti d'autore."

mi spiace non sono né Hiei né Rumenta (mi hanno scambiato pure per questo tipo qua), e nemmeno so chi sono, non frequento questo blog da molto.
e sono contrario ai "diritti d'autore".
se Hiei li vuole meglio che faccia delle conferenze a pagamento. ;-)

"Per il resto del Tuo commento, posso solo appoggiare pienamente quello che Tu scrivi."

grazie, ma non credo di aver detto poi chissà che cosa.
ho solamente cercato di mettere in moto il buon senso.... e l'analisi logica :-D

castigo

P.S. qualcuno mi può accennare a come usare l'html su questo sito?
sono abituato a CDC e non so se posso usare lo stesso sistema.
grazie

Anonimo ha detto...

con firefox aggiungi l'add-on BBCODEXTRA

Anonimo ha detto...

con firefox aggiungi l'add-on BBCODEXTRA

grazie.
funziona alla grande :D
devo solo capire quali codici accetta questa finestra per i commenti.

castigo

Anonimo ha detto...

a: .... Anonimo ha detto...
@ anonimo rap 1/13
sai troppe cose e sai le cifre esatte...
sei un pericolo per il progetto.
Guardati le spalle.
NOW

:-)

Anonimo ha detto...

Bene, quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare... Ma qui sono in gioco i destini del mondo...

Anonimo ha detto...

italia 1, rete di berlusconi.... parla di signoraggio... e parla malissimo delle banca centrali...

siamo ufficialmente nelle merda....


gez

Anonimo ha detto...

"Terra che quando non c'erano loro era tutta sabbia a colpa di quei pigri degli arabi."

questa è una grande stronzata!!!

Anonimo ha detto...

@ Anonimo ha detto...
Bene, quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare... Ma qui sono in gioco i destini del mondo...

non si tratta di essere dura, ma semplicemente di essere giusti

Anonimo ha detto...

ops! scusa: duri

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...

"Terra che quando non c'erano loro era tutta sabbia a colpa di quei pigri degli arabi."

questa è una grande stronzata!!!

01 giugno 2010 14.10


eh, fosse l'unica che da scritto....

castigo

Anonimo ha detto...

"07:01 Obama gela Erdogan: "Altri modi per aiutare Gaza"
"E' importante trovare modi migliori per fornire aiuti umanitari alla popolazione di Gaza, senza mettere in pericolo la sicurezza di Israele". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, parlando a telefono con il premier turco Recep Tayyip Erdogan. Obama ha quindi sottolineato la necessità di arrivare a un accordo di pace organico che preveda "la nascita di uno stato palestinese indipendente, come via per risolvere la crisi". "Gli Stati Uniti continueranno a lavorare per questo obiettivo - ha aggiunto Obama - lavorando a stretto contatto con la Turchia, Israele e gli altri attori in campo perchè si abbia un medio oriente più stabile e sicuro".

...sì, sì, come no...

guru_reloaded

alina ha detto...

Oh, ma dico, vi è sfuggito questo ?
Come è stato scritto in un recente articolo finanziario:

http://leconomistamascherato.blogspot.com/2010/06/linterpol-prepara-mandati-di-cattura.html

http://financialsense.com/fsu/editorials/willie/2010/0526.html

L’Interpol avrebbe preparato una lista di banchieri e politici statunitensi, inglesi ed europei, coinvolti nella corruzione delle centrali bancarie. L’articolo fa riferimento ad un episodio di dicembre scorso, che riguarda l’atterraggio di un aereo pieno di poliziotti ed agenti dell’Interpol. A gennaio il Presidente Obama aveva garantito all’Interpol poteri operativi sul territorio statunitense. La storia venne appena accennata sui grandi media per essere subito dimenticata, una tipica tattica mafiosa.
http://www.stampalibera.com/?p=12822
Anche lo zio si chiede: " sogno o son desto ?"
Ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

ottimo articolo su israele, la turchia ed i palestinesi:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7116&mode=nested&order=0&thold=-1

castigo

Anonimo ha detto...

B.P.
Io ho una mia teoria riguardo alla marea nera. Visto che il Brasile dispone della tecnologia più avanzata x perforazioni sottomarine e ha scoperto grandi riserve vicino le sue coste, gli diranno: eh no cari miei, avete visto che casini succedono a perforare, no no no, nun sa da fa...
cele

Anonimo ha detto...

http://www.salvatorebrizzi.com/2010/06/esserci-da-sein.html

luigiza ha detto...

Altra fonte di frasi profetiche di Massimo Fini apparse su ComeDonChisciotte
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7117&mode=&order=0&thold=0
(il grassetto é mio. Sì sono un noto catastrofista paranoico che invece di guardare la luna - come consigliava papa Asdrubale il 23 volte ...- cerca di utilizzare il poco buon senso che possiede)

...Se mai il capitalismo finanziario, con la sua brutalità, ha il pregio di smascherare questo giochetto infame che dura da due secoli e mezzo e che deve finire. E finirà. In un bagno di sangue, quando, crollato questo modello di sviluppo paranoico, la gente delle città, accorgendosi che non può mangiare il cemento e bere il petrolio, si dirigerà verso le campagne dove verrà respinta a colpi di forcone da chi, avendo compreso le cose per tempo, sarà tornato, come ai vecchi tempi, all'economia di sussistenza (autoproduzione e autoconsumo) in cui il valore di una mucca, a differenza di quello del denaro o del petrolio, resta sempre tale, perché una mucca bruca, trasforma l'erba in latte, caga come dio comanda e concima, in un ciclo biologico perfetto, e, al limite, se ne può sempre fare bistecche.

Prepararsi gente, perchè ormai no manca molto all'inizio dello spettacolo. Il guaio é che saremo tutti attori, non spettatori.
luigiza

alina ha detto...

Non è di oggi la profezia di Fini. Sono anni che dice quelle cose e sono anni che ha ragione ma ....niente, non cambia mai niente . La politica è indietro anni luce dal reale, non esiste !
Ciao.

Anonimo ha detto...

cominciano ad arrivare le testimonianze (ovviamente silenziate in italia)
http://www.sott.net/articles/show/209629-Eyewitness-accounts-demolish-Israeli-lies-Commandos-opened-fire-before-boarding-Gaza-flotilla-then-shot-and-tortured-people-at-will

Anonimo ha detto...

La mia semplice opinione è che lo stato di sion non dovrebbe esistere politicamente, ma si dovrebbe costituire con tutte le forze internazionali un grande stato palestinese costituito da arabi, palestinesi ed ebrei. Un unico luogo dove i governi fossero governati dalle stesse fazioni che adesso si contrappongono, ma non con il controllo dell'onu che non è mai stato portatore di nulla (leggasi Sebrenica), ma da una coalizione russa, americana ed europea.

TaO ha detto...

un grazie a Felice per le benedizioni caprine e uno a Astropedro per le belle parole .

sono d'accordo con le parole di Luigiza .


saluti boschivi

TaO

Mario B. ha detto...

"Prepararsi gente, perchè ormai non manca molto all'inizio dello spettacolo. Il guaio é che saremo tutti attori, non spettatori."

perfettamente daccordo, purtroppo ...

Mario B. ha detto...

La Palestina e Gerusalemme sono degli ebrei perchè c'erano 4mila anni fa e ci sono finalmente tornati dopo un assenza di soli 2mila anni (pensare che in molti paesi se lasci abbandonato un terreno per una generazione puoi perdere i tuoi diritti);e gli italiani che solo 70 anni fa abitavano l'Istria, non vogliamo farli tornare nella loro patria ancestrale e combattere per questo?

ps non è mia ma di Zibordi cobraf.com, c'è di che pensare o no?

Mario B. ha detto...

OT "PADANO"
http://mattinopadova.gelocal.it/multimedia/home/24903430/1/1

Un "sole delle Alpi" disegnato nel frumento
Goliardata politica o Ufo leghista?
Un enorme sole celtico, il disegno del "sole delle Alpi", simbolo che la Lega Nord ormai da anni ha scelto di affiancare al guerriero Alberto da Giussano, è apparso lunedì notte in un campo di grano nelle campagne di Tribano, nel Padovano. Un’opera gigantesca di un centinaio di metri di diametro, tecnicamente perfetta, nello stile dei misteriosi crop circle. Nessuno si è accorto di nulla nonostante la presenza nella zona di almeno una decina di case abitate a non più di 300-400 metri.

L'articolo completo http://mattinopadova.gelocal.it/dettaglio/un-sole-delle-alpi-disegnato-nel-frumento/2053262

Anonimo ha detto...

perchè sdegnarsi? Il mondo è un Matrix popolato da Mr.Smith virtuali. Svegliamoci dal nostro sonno ad occhi aperti e uniamoci all'eletto per salvare Zion..

Arsan

Anonimo ha detto...

@Mario B.

Visto che israele s'è ripresa una terra comandata da un pazzo scellerato, criminale epedofilo autore di un libro che va per la maggiore, che dici se noi italiani e romani ci si piglia tutto e buona notte suonatori? Alla fine 1500 anni di storia romana hanno lasciato il loro segno e adesso potremo anche raccogliere i frutti, no?

astropedro ha detto...

uhhaaahahaha quel crop è fatto a mano con i filie tutto il resto!!
i "raggi" del sole non sono perfetti, qualcuno esce, qualcuno è dentro il cerchio..... i crop sono invece notoriamente perfetti.

opera dei leghisti, senza dubbio.