lunedì 17 maggio 2010

Fini, Strauss-Kahn e le dimostrazioni a Washington

in caso di ripubblicazione si prega di citare sempre la fonte: informazione scorretta ed il link originale http://informazionescorretta.blogspot.com/2010/05/fini-strauss-kahn-e-le-dimostrazioni.html

Argomento clou di quest'oggi è naturalmente l'attacco alle forze militari italiane in Afghanistan.

Si dà il caso che gli IED ogni tanto fanno qualche vittima e gli italiani ci sono caduti sopra.

Ahem.

D'altra parte, in guerra sono cose che capitano e vanno prese in considerazione quando ci si arruola per andare a fare la guerra in un paese straniero e, peraltro, si prende un lauto stipendio. Cioè, rischi del mestiere.

Ci fermiamo qui, perchè in fondo in afghanistan non ci siamo mai stati e non abbiamo neanche mai fatto la guerra nè abbiamo mai perso un parente con un IED.

Neanche Gianfranco Fini, presidente della Camera e terza carica dello Stato, che pero' non ha saputo resistere ed ha rilasciato la seguente delirante dichiarazione al Corriere (il quale, a sua volta, non ha saputo resistere a pubblicarla prendendola pure sul serio):

Lo scacchiere internazionale continua a provocare lutti e tragedie.

Cattivo scacchiere internazionale.

Tutta colpa sua.

Già.

Rivolgo alle forze armate e alle famiglie dei due militari morti in Afghanistan il senso della più cordiale e sincera partecipazione

I quali sicuramente sanno cosa farsene, della sincera partecipazione.


Forse sarebbe stato più utile dedicare alcune righe ad alcune notizie che si sono affacciate per pochi secondi sulle agenzie.

Ci informa infatti Swissinfo delle nuove Pompose Dichiarazioni del direttore del FMI Strauss-Kahn, dopo le altrettanto pompose dichiarazioni rilasciate ieri da Trichet ("l'euro non è sotto attacco"). Eccole, in tutto il loro inquietante splendore


Grecia, crisi non si sta allargando, Strauss-Kahn,

ROMA - La crisi greca non si estenderà ad altri paesi di Eurolandia. Lo ha detto il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Dominique Strauss-Kahn.

La crisi attuale è una crisi che riguarda solamente la Grecia

[...]

Mi aspetto che gli europei facciano tesoro di questa crisi per riformare le istituzioni europee

perché

intorno alla moneta unica non è stato creato un ambiente economico che renda l'euro funzionante durante una crisi.

Datemi una scarpa.

Proprio lui, Strauss-Kahn, che senza fiatare ha reso disponibili 220 miliardi di euro (miliardi!!) e che l'altro giorno dichiarava di

non aver dubbi che il piano porterà la Grecia fuori dai problemi

e anche

Le misure adottate sono pesanti, ha affermato, ma c'è la possibilità che, una volta che il piano sarà attuato, la ripresa potrà essere più forte.

Chissà cosa gli ha fatto cambiare idea.

Sarà per questo che continuano a salire i CDS su Grecia e Portogallo?

Certo, pure lo psicotico capo della BCE, Trichet, non se la passa tanto bene, visto che in Germania c'e' già qualcuno che chiede pubblicamente la sua testa.



Washington, proteste di piazza

Se la passano sempre meglio dei lobbisti bancari a Washington, che da un paio di giorni non dormono sogni felici a causa di alcune vivaci proteste messe in atto da un gruppo di manifestanti che da due giorni sono a K street a far sentire la loro voce.

Evidentemtente questi ultimi non hanno preso bene la ripresa economica.

"K Street è dove le maggiori banche di Wall Street hanno le proprie lobby che usano la loro ricchezza per comprare e vendere politici così come fanno con le Commodity" spiega Service Employees International Unione (Seiu), l'associazione che ha organizzato la protesta.

Al momento K Street "é il ground zero nella lotta per uccidere la riforma di Wall Street. Le grandi banche distribuiscono centinaia di milioni di dollari attraverso i loro lobbisti per far sì che le cose rimangano così come sono".

Il messaggio dei dimostranti è lo stesso per tutti: basta fare lobby contro gli americani e infettare la nostra democrazia con la cupidigia.

Oggi circa 75 manifestanti hanno preso il controllo di una filiale di Bank Of America e i dipendenti sono stati accompagnati fuori.

Ieri, Gregory Baer, un alto papavero lobbista presso Washington di Bank of America deve avere passato una domenica molto, molto brutta, dal momento che i manifestanti sono andati a festeggiare sotto casa sua e a dirgli quello che pensavano proprio alla sua porta di casa.

Questo un video della festicciola.

Chissà perchè Baer non si è unito ai festeggiamenti.







Meltup, documentario sulll'iperinflazione in USA

Vi segnaliamo infine l'interessante video pubblicato oggi da wall street italia:

Meltup, The Beginning Of US Currency Crisis And Hyperinflation. Ovvero: "l'inizio della crisi monetaria americana e dell'iperinflazione".

http://www.youtube.com/watch?v=eb1n1X0Oqdw

(solo per anglofoni, circa 1 ora di documentario)

alcuni estratti:

Ron Paul, parlamentare USA
Lo scopo del governo è svalutare la moneta, abbassare il valore del denaro. E chi soffre di più per questo? Beh, i poveri, perché i prezzi salgono. E le persone più anziane, che sono in pensione. Le persone ricche sembrano essere in grado di gestire i problemi di inflazione molto meglio della persona media e la caratteristica dell'inflazione è che puoi spazzare via la classe media.


Peter Schiff per il Senato USA

Se continuiamo a dare stimoli e continuiamo a stampare e continuiamo a fare i salvataggi, entro un paio di anni avremo una crisi monetaria. E questo significa che il dollaro crollerà ed il costo della vita (inflazione) sarà fuori controllo.


E gli affezionati lettori che conoscono la trilogia inflazione/deflazione ben sanno di cosa parla il documentario.

Trilogia Inflazione o Deflazione:

Parte 1 - Inflazione
Parte 2 - Deflazione
Parte 3 - Come fronteggiare



in caso di ripubblicazione si prega di citare sempre la fonte: informazione scorretta ed il link originale http://informazionescorretta.blogspot.com/2010/05/fini-strauss-kahn-e-le-dimostrazioni.html

Saluti felici

Felice Capretta

51 commenti:

Mario B. ha detto...

curioso, Trichet è francese, Strauss Kahn pure ...

Mario B. ha detto...

@Felice
ti sei perso questa:
"Liam Byrne, ex viceministro laburista del Tesoro, ha lasciato un biglietto sulla scrivania per il suo successore il liberaldemocratico David Laws :"Mi dispiace dirti che i soldi sono finiti".
da Repubblica.it

Francesco ha detto...

@ Mario B. e tutti quanti

UNA PROFEZIA INTERESSANTE; IL DECLINO DELL'INGHILTERRA SARA' IL SEGNO:

"Quando si compiranno quelle cose che produrranno il trionfo della Chiesa... In Francia si costituiranno due fazioni che si combatteranno fino alla morte... A quel tempo ci sarà una crisi talmente terribile che la gente, spaventata dagli eventi, crederà che sia arrivata la fine del mondo. Il sangue scorrerà in numerose grandi città.

Gli elementi stessi saranno sconvolti. Sarà come un piccolo Giudizio Generale. Una gran moltitudine di persone perirà in questi tempi di calamità, ma i malvagi non prevarranno... Quando tutto sarà considerato perduto, tutto sarà salvo. Questo disastro accadrà poco tempo dopo che la potenza dell’Inghilterra avrà iniziato il suo declino. Questo sarà il segno. Come quando il fico inizia a germogliare e a produrre foglie, questo è un segno sicuro che l’estate è vicina. L’Inghilterra dal canto suo vivrà una rivoluzione più spaventosa di quella della Francia. Continuerà per un tempo sufficiente perché la Francia recuperi la sua forza; allora quest’ultima aiuterà l’Inghilterra a ristabilire la pace e l’ordine.

Durante questa rivoluzione, che sarà con molta probabilità generale e non confinata alla Francia, Parigi sarà distrutta in una maniera così completa che venti anni dopo, quando i padri cammineranno sopra le sue rovine con i loro figli, questi chiederanno che posto era quello, al che essi gli risponderanno: «Figlio mio, questa in passato fu una grande città, che Dio ha distrutto a causa dei suoi crimini».

Parigi sarà certamente distrutta, ma prima che questo accada si vedranno tali segni e portenti che tutte le persone buone saranno indotte a fuggire da essa."


XVIII secolo, profezia di Padre Nectou

-----------------------------------
Padre Nectou fu Provinciale dei Gesuiti nel sud-ovest della Francia. Veniva considerato dai sacerdoti che lo conobbero come un santo e un profeta. Profetizzò la soppressione dell’Ordine dei Gesuiti, cosa che puntualmente accadde nel 1773. Dopo la soppressione del suo Ordine, Padre Nectou andò a vivere a Poitiers.

La sua reputazione di santo indusse una madre, disperata per la morte del figlio, a portare da Padre Nectou il corpicino esanime del bambino. Diversi testimoni erano presenti quando il sacerdote resuscitò il bambino restituendolo così all’affetto della madre.

Padre Nectou aveva previsto anche la Rivoluzione Francese, fin nei minimi particolari, come poté testimoniare l’Abbé Raux.

Padre Nectou morì nel 1777.

Francesco ha detto...

E ANCORA:

"...Prima che la guerra esploda di nuovo, il cibo scarseggerà e sarà molto caro... La rivoluzione esploderà in Italia, quasi nello stesso momento che in Francia... Anche l’Inghilterra avrà molto da soffrire.

La rivoluzione si propagherà ad ogni città francese. Ci sarà una grande strage. Questa rivoluzione durerà solo pochi mesi ma sarà terribile; il sangue scorrerà dappertutto perché la malizia dei malvagi raggiungerà il suo culmine. Le vittime saranno innumerevoli. Parigi sembrerà un mattatoio... I malvagi saranno i padroni per un anno e qualche mese. In quei giorni, la Francia non riceverà alcun aiuto umano. Sarà sola e indifesa. A questo punto, il popolo francese si rivolgerà a Dio e implorerà i Sacri Cuori di Gesù e di Maria Immacolata. Esso [il popolo francese] alla fine riconoscerà che solo Lui [il Signore] può riportare la pace e la felicità..."


Profezia del XIX secolo, l’Estatica di Tours
-----------------------------------

Di lei si sa ben poco. Non si conosce il suo nome ma si sa che era una suora vissuta nel XIX secolo a Tours in Francia. Le rivelazioni ricevute fra il 1872 e il 1873 vennero pubblicate nel 1882, sotto la supervisione del suo direttore spirituale, nel libro "La Veille de la Victoire du Christ" ("La Vigilia della Vittoria di Cristo"; N.d.T.).

Mario B. ha detto...

@francesco
"te me ghe fato venire i penoti ..."
mi hai fatto venire i brividi, fortuna che su ebay non si possono comprare armi, se no anziché il memory di WALL-E per mio nipote ordinavo un armamento completo.

Comunque la prossima settimana che devo allargare i fossi intorno a casa aggiungo qualche centimetro ... qualche ... in profondità e larghezza, meglio più di qualche ...

Francesco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco ha detto...

@ Mario B.

idea sagge! idee sagge!
...
...mi sa che a breve tornerò ad abitare nelle mie terre natali...
la qualche campo da coltivare c'è ancora...

certo che se c'è da scavare i fossi e da combattere la situazione si complica di brutto...

ad ogni modo riflettiamo un attimo seriamente... io mi chiedo... se la situazione si aggrava per davvero... cioè... aumento dei tagli dei vari governi...aumento della tasse... aumento dell'inflazione e quindi aumento dei prezzi... persone sempre più povere...etc. etc.
cosa accadrà nelle grandi città?
dove andranno le masse? che faranno?... io credo che nelle metropoli possa accadere per davvero qualcosa di molto grave...

Mario B. ha detto...

@francesco
Fare il contadino rende sempre meno, l'età media dei coltivatori è sempre più alta, il ricambio generazionale inisistente ...
Aggiungici i costi energetici sempre più onerosi (hai voglia a spingere una trebbia con il fotovoltaico ...).
In Francia si suicida un coltivatore al giorno, in Italia è a rischio scomparsa un terzo delle attuali aziende.
Ogni anno la speculazione edilizia si porta via ettari di terreno agricolo valido (ho capito che posso piantare le patate anche nei vasi di gerani di mia mamma, ma a parte che non so quanto sarebbe daccordo ...).
A meno di non pensare che il frigo si riempia da solo ...

Max ha detto...

...'azzo che menagramo 'sto Padre Nectou.

"Profetizzò la soppressione dell’Ordine dei Gesuiti, cosa che puntualmente accadde nel 1773."

E portava pure sfiga... :(

Francesco ha detto...

@Mario B.

come si sopravviverà allora in un periodo di sconquasso come quello che si annuncia?... da dove il cibo per tutti?... io credo che molti rimarranno senza... o con pochissimo cibo...
...dovesse precipitare la situazione appunto...

Mario B. ha detto...

@francesco
infatti non ce ne sarà per tutti, e se pensi che oggi già ci si accoltella per un parcheggio "presumibilmente rubato" hai la misura del problema.
Quanto questo problema sia vicino onestamente non lo so.
Ma non dico come si fa in questi casi:"tanto che mi frega".
Ma nemmeno mi faccio condizionare la vita.
Così per giugno la mia più grande preoccupazione è trovare un appartamento al mare altrimenti mia moglie mi butta fuori di casa.
Ma confesso che sto anche accarezzando il piano C che prevede non la ricerca perchè il posto l'ho già trovato, ma la messa in pratica di un progetto chiamato "sopravvivenza" senza sconvolgere troppo la vita mia e della mia famiglia.

Capisco che certi discorsi oggi appaiono assurdi.
Bene.
Perchè invece un collasso generalizzato del sistema anche solo 5 anni fa?
Infatti i vari Benetazzo e soci che dal 2006 lo avevano ipotizzato sono stati sbertucciati almeno fino al crollo della Lehman Brother.

luigiza ha detto...

@Mario B.
Così per giugno la mia più grande preoccupazione è trovare un appartamento al mare altrimenti mia moglie mi butta fuori di casa.

Ti interesserebbe la Liguria ? Cittadina di Alassio in particolare, spiaggia sabbiosa.
Appartamento che si affaccia sul mare.
luigiza

luigiza ha detto...

@Francesco
La proferzia da te citata di quel Padre Nectou é la stessa di una certa madonna
"Una rivolta causerà distruzione e morte in vari paesi dell'Europa". (n°3265 12.01.2010) - primavera 2012, francia e Italia.

Link: http://www.escatologia.it/APPELLIURGENTI_2010.htm

Speriamo siano solo fantasie di veggenti o supposti tali (ma non ci scommetterei molto).
luigiza

luigiza ha detto...

Avete letto il GEAB n. 45 ?

http://www.conflittiestrategie.splinder.com/post/22730657/geab-n%25C2%25B045-e-disponibile-crisi-sistemica-globale-a-cura-di-g-p

Anche se molti dei lettoei non condividono, io penso sia una ottima analisi e come europeo spero ardentemente che abbiano visto giusto.
Particolarmente interessante il contenuto del capitolo: Colpo di Stato dell'Eurozona a Bruxelles: Gli stati fondatori dell'Ue riprendono il controllo
Ignoravo che l'FMI lo finanziassimo per il 50% noi fessi europei (gli USA solo un sesto).
luigiza

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@ mario
leggo sempre con piacere cosa scrivi,non sei più lo stesso mario di quanto hai iniziato a scrivere.
sei hai piacere, coem passo da padova, vorrei venire a trovarti..

ho letto i vari commenti, sempre positivi di indopama. d' altronde possiamo scrivere solo cosa conosciamo.


@francesco
le profezie rientrano nella sfera delle possibilità.
non bisogna fare di esse un idolo, poichè si rischia di diventare schiavi di un pensiero.

è da oltre un anno che scrivo su questo blog.
da allora, continuo a vivere seguendo la mia anima.
osservo, traggo espeerienza e proseguo per la mia strada.
in ogni occsaione manifesto ciò che io sono .
a conferma che ogniuno di noi è sempre il risultato dei propi pensieri, ossia, siamo i creatori della ns realtà, vorrei esporre la situazione del mio mondo del lavoro, ad oggi.

l' anno scorso, (anno di crisi), la mia azienda ha vauto un aumento di fatturato ed utili +15%.
quest' anno, ad oggi, abbiamo acuqisito fatturato pari al 79% dell' anno precedente.

cosi è per la mia vita personale.
qualcuno potrà dire che sono fortunato.
beh, non sono ne fortunato , ne sfortunato.
sono ciò che sono.
nella vita, non vedo situazioni belle o brutte, ma solo possibilità di scelte.
non giudico, ma non permetto a neesuno di alterare il mio stato.
franco

Anonimo ha detto...

per cio' che conosco, la vita offre infinite possibilita'.
per la vita la parola impossibile non esiste, esiste solo per noi che ancora non conosciamo come la vita viene creata, ci piace porci dei limiti e pensare che il futuro debba sempre essere come il passato, non ci piace crescere il nuovo.

e' ovvio che adesso facciamo saltare fuori le profezie della distruzione di parigi come le notizie della protesta di washington e i problemi economici ma la situazione potrebbe cambiare in un istante anche in senso positivo, dipende da noi.

se abbiamo voglia di notizie positive allora salteranno fuori quelle, in caso contrario continuera' come ora.
abbiamo il libero arbitrio e possiamo usarlo ogni momento e non solo per decidere di lamentarci... :-)))

indopama

OltreRocciamelone ha detto...

Un segno del mio passaggio sul tuo blog! Ti lascio un saluto, OltreRocciamelone - http://oltrerocciamelone.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Sincere condoglianze alle famiglie di questi ragazzi italiani.
-

Afghanistan
http://www.eurasia-rivista.org/4046/il-golpe-in-kirghizistan-le-droghe-afghane-e-gli-stati-uniti

Medio oriente
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=7062

europeancfr
http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/07/europeancfr.html

-

Anonimo ha detto...

"ANSA) - ROMA, 18 MAG - A marzo il saldo della bilancia commerciale e' negativo per 1,342 mld, in netto peggioramento rispetto all'avanzo di 69 mln del marzo 2009. Lo comunica l'Istat. Nel primo trimestre il deficit commerciale e' pari a 7 mld, piu' ampio di quello (-4,4 mld) dello stesso periodo 2009. A marzo le esportazioni sono aumentate del 17,1% rispetto a marzo 2009 e le importazioni del 22,6%; l'aumento dell'import e' il dato piu' alto dall'agosto 2004, e l'aumento dell'export e' il piu' ampio dall'aprile 2008"
Mi chiedo perchè un anno fa questa sarebbe stata passata come notizia positiva mentre oggi sembra una tragedia.....
Nic.

Felice Capretta ha detto...

@nic

concordo, e a proposito fiat lo scorso mese ha segnato -27% ma nessuno ne ha parlato :-)

saluti felici

felice

maurizio ha detto...

Scusi un povero ignorante, ma potrebbe spiegarmi perchè quando viaggiavamo con l'inflazione a due cifre, in Italia la grande maggioranza di lavoratori a reddito fisso (scrivo così altrimenti mi obietta che erano solo autonomi evasori) si sono fatti la casa, comperato la seconda macchina, ecc. ed ora che l'inflazione è bassa come non mai si fa fatica ?
Non è che un po' di inflazione (diciamo 4 o 5 punti) non sarebbe poi una tragedia, ma anzi?
Grato per una sua risposta, la saluto.

Mario B. ha detto...

@luigiza
mi induci in tentazione, la Liguria è una terra magnifica che non ho mai avuto il piacere di visitare.
Ma cercherò una soluzione a due passi da Padova tipo Lignano o Bibione.
Cercherò un buon compromesso qualità prezzo.

ps io ho un account google, come te lo passo?

Mario B. ha detto...

@franco
effettivamente non sono più lo stesso di 18 mesi fa ... però come passa il tempo, mi sembra la scorsa settimana che venivo su IS per sapere se i risparmi di famiglia erano al sicuro in posta con Felice che rispondeva:"non dico nulla, preferisco sbagliare da solo ...".
E di acqua sotto ai ponti ne è passata ...
A volte mi sento come su di una corazzata che solca il mare, ma altre volte mi sembra di essere su di un materassino in balia delle onde.
Mi sembra che abbiamo un amico in comune, tre lettere, la prima è la T (eheheeh), lui sa dove abito, ha sia la mia mail che i miei numeri di telefono.
Gli dico di girarteli.

Anonimo ha detto...

ecco cosa sta succedendo magistralmente descritto da intermarket
http://intermarketandmore.investireoggi.it/attacco-al-sistema-parte-ii-arraffapolli-11720.html

katanga

Anonimo ha detto...

.....l'europa un'aia di polli in batteria...

Anonimo ha detto...

lavoro in banca... da alcuni mesi fiat paga in ritardo le cedole...

luigiza ha detto...

@Mario
io ho un account google, come te lo passo?

Mario scrivi a questo indirizzo:
lzmb@fastwebnet.it

luigiza

Anonimo ha detto...

andiamo al breve... se ho 5 mila euro ed un desiderio ardente di comprare una moto usata... che consigliate? si asseconda il desiderio oppure si investe in altro?

giuseppe12

luigiza ha detto...

L'avete letta questa:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/201005articoli/55126girata.asp

Va veramente tutto bene ?
E SE VERA, secondo voi come andrà per Silvio Benito (ex Silvio Shianuk perchè per lui ormai la finestra si é chiusa) nel futuro prossimo ?
Mesi fa commentai su questo blog, e non solo, che times to kill and die were coming. Get ready.
Credo che SE la notizia di cui sopra E' VERA debbo aggiornare l'affermazione (con leggero anticipo sui tempi che verranno):
Times to kill and die ARE HERE. Are you ready?

Aoh son proprio pazzo (o é solo buon senso. Altro che profezie.)? Mah!!

luigiza

Francesco ha detto...

@luigiza

e si... si parla delle stesse cose...
e la stessa madonna cui fai riferimento tu ha pure detto negli scorsi mesi e anni (riporto in ordine cronologico alcuni estratti di testi tratti dai messaggi della Madonna di Anguera):

1) 05.01.2008 nº 2.939
"la guerra esploderà su Roma e pochi saranno i sopravvissuti. Colui che si oppone a Cristo porterà sofferenza e dolore a tutta l’Europa. Il Trono di Pietro resterà vuoto. Lacrime di dolore e pianto di lamentazioni si vedranno nella Chiesa"

2)24.05.2008 nº 3.001
"Dal cielo verrà un avviso per l'Europa. A chi molto è stato dato molto sarà preso. La casa di Dio sarà chiusa. La violenza sarà grande e i Miei poveri figli caricheranno pesante croce"

3)19.08.2008 nº 3.043
"la grande sofferenza della Chiesa verrà dall'Europa. Un movimento si solleverà e si espanderà per il mondo. Lavorerà apertamente contro la Chiesa ed allontanerà molti uomini e donne dalla grazia di Dio"

4)09.09.2008 nº 3.051
"L'Europa si solleverà contro la Chiesa. Rifiuteranno la verità e causeranno grande sofferenza ad un successore di Pietro"

5)13.11.2008 nº 3.081
"Sappiate che questi sono i tempi delle grandi tribolazioni. Ancora vedrete orrori sulla terra. La Chiesa del Mio Gesù proverà pesante croce. In Europa ci saranno grandi persecuzioni. Manifestazioni contro la Chiesa si diffonderanno in vari paesi. Il santo padre molto soffrirà"

6)20.01.2009 n°3111
"Nella festa di un grande santo avverrà un grande segno nel cielo d'Europa. Gli uomini non avranno spiegazione"

7)27.01.2009 n°3.115
"La morte passerà per vari paesi d'Europa. I Miei poveri figli grideranno il soccorso, ma saranno soli"

8)07.04.2009 n° 3144
"L'Europa diverrà povera spiritualmente e materialmente. Nazioni scompariranno e i Miei poveri figli dovranno caricare pesante croce. Il peggio ancora verrà"

Francesco ha detto...

9)18.07.2009 n° 3189
"L'umanità berrà il calice amaro della sofferenza. Un fuoco veloce incrocerà i cieli di vari paesi d'Europa. Cadrà sopra un famoso tempio e gli uomini piangeranno e si lamenteranno"

10)11.08.2009 n° 3199
"Nei momenti più dolorosi per voi, il Signore vi proteggerà e voi proverete la Sua vittoria. Un fenomeno straordinario avverrà in Europa. Gli uomini non avranno spiegazione. Quando gli uomini testimonieranno il sorgere della grande luce, sappiate che è prossima la grande battaglia finale. Gli uomini la chiameranno del secondo sole. Quello che vi ho annunciato in passato và a realizzarsi"

11)29.08.2009 n° 3207
"Arriverà il giorno in cui l'Europa stenderà la mano al mondo come mendicante bisognoso di aiuto. La Russia sarà una pietra per molte nazioni e Roma sarà distrutta dal fuoco"

12)28.11.2009 n° 3246
"Un fatto spaventoso accadrà in Europa e colpirà tre paesi allo stesso tempo. Gli uomini avranno da piangere e lamentare"

13)12.01.2010 n°3265
"Una rivolta causerà distruzione e morte in vari paesi dell'Europa"

14)26.01.2010 n°3271
"L'umanità vivrà l'angustia di un condannato. L'Europa sarà povera ed in ogni luogo ci sarà grande disperazione"

15)20.02.2010 n°3282
"Un fatto spaventoso accadrà in Spagna e si spargerà per vari paesi d'Europa. La Francia berrà il calice amaro del dolore. Quello che in passato vi ho annunciato và a realizzarsi"

16)07.04.2010 n°3303
"Una forza devastatrice attraverserà l'Europa causando distruzione e morte"

I MESSAGGI 11) E 14) SONO PARTICOLARMENTE SIGNIFICATIVI DIREI E UTILI ALLA DISCUSSIONE PRETTAMENTE ECONOMICA DI QUESTO BLOG...
Da precisare che il messaggio 15) sembra essersi già avverato pochi giorni dopo essere stato annunciato... infatti una grande tempesta che si generò lo scorso inverno al largo della penisola iberica colpì violentemente la Spagna e poi la Francia dove causò più di 50 vittime; la tempesta poi raggiunse l'Inghilterra, i Paesi Bassi, l'Olanda.
Ma a parte il messaggio 15)più in generale si annuncia un periododi tribolazione per l'Europa contrassegnato dalla guerra, dalla povertà, da una rivoluzione e grandi patimenti per la Chiesa. Poi si annuncia l'alba di un nuovo tempo ove Cristo sarà riconosciuto su tutto il pianeta (cosa che forse non si evince pienamente da questi estratti ma da molti altri che non ho riportato qui)...

Ad ogni modo come dicevo Mario non prendiamola ne troppo per un verso ne troppo per l'altro...
quel che sarà sarà...
l'importante è cercare di vivere la vita!...giustamente!...anche in mezzo a possibili grandi difficoltà come queste descritte qui sopra e in moltissime altre profezie... (che incredibilmente dicono tutte le stesse cose...mai si contraddicono)...

Mario B. ha detto...

@luigiza
io avevo un'altra chiave di lettura; Berlusconi è tornato cambiato da Bruxelleus.
Altri leader europei dopo quell'incontro hanno iniziato quei famosi tagli che nessuno voleva fare (giusti o sbagliati che siano).
Per me la Merkel ha fatto vedere loro i nuovi deutschmark: e ha imposto un ultimatum ai lanzichenecchi ...

Anonimo ha detto...

@mario
grazie
a presto
franco

luigiza ha detto...

@Mario B.
Ok Mario ti ho mandato una 2.a mail.
Leggila ed agisci di conseguenza.
Se hai problemi ricontattami
luigiza

Anonimo ha detto...

credo sia interessante questo articolo su http://microborsa.blogspot.com/ e meriti un po' di riflessione

"Due giorni dopo la previsione sull'oro Michele Nista scriveva in un suo post su questo blog:
Un mio conoscente dell'Economist, mi ha assicurato che a un mega incontro mondiale di tutti i Rotary del mondo, due giorni fa, a Londra, George Soros ha detto la seguente frase: " l'Italia e' ormai una miserabile dittatura fascista; Berlusconi controlla tutti i media, vuole ora pure stuprare la costituzione; accavalla interessi privati, governativi e giudiziari come il piu' antidemocratico dei colonnelli; si mette sempre quel giubbotto della Russia, pure quando ha momenti di flirting con ragazzine sedicenni, per provocare Ue e Us, e far capire che vuole far divenire l'Italia una nuova Bielorussia, con, come primo passo, far uscire la stessa dall'euro; sarebbe bene che l'Italia e non la Grecia o l'Irlanda, fosse la prima nazione a uscire dall'euro, e sarebbe bene che la lira passasse subito da 1936.27 a 3.282 contro un euro, svalutandosi di piu' del 55%". Berlusconi davvero lavora a questo, italiani, ribellatevi subito.
Nelle scorse settimane sul suo blog Michele Nista ci ha ricordato spesso, e senza sosta, che secondo lui un euro di Serie B per Berlusconia è possibile.
Mi sembra però che tra i lettori del suo blog tale previsione sia un poco sottovalutata, forse perchè é troppo di là da venire e, normalmente, si pensa al breve, massimo medio termine.
In realtà non so se sperare che Michele sbagli questa previsione, eventualità che sarebbe già di per sè anormale, oppure se preoccuparmi da subito e cercare di proteggermi da tale eventualità, facendo in modo che se accadesse tra qualche tempo di vedere i risparmi degli italiani declassati, poi sarei io a mostrare il dito medio a Berlusconi"

mah...

fabio da treviso

PS. x MARIO-->evita il rosato è poco naturale con i trattamenti che ha e se superi i 2 bicchieri comincia a far male. La gioiosa cmq non è una gran cantina e la trovi al supermercato

Anonimo ha detto...

Elogio della svalutazione:
xchè ci farebbe solo bene una sana svalutazione e ci riporterebbe alla nostra posizione naturale. l'attuale potere di acquisto non corrisponde allo stato della nostra economia.
Aiuterebbe a "morigerare" i comportamenti delle persone e salverebbe le nostre aziende.
Fra

Anonimo ha detto...

Poi, passata l'espiazione, la germania si riprenderebbe l'italia del nord, a prezzo di saldo. Il GEAB appena uscito presenta l'itlaia divisa in 2, da roma in giù è chiamata: "bordello".
Fra

Felice Capretta ha detto...

@ fabio da treviso

preciso solo una cosa sul tuo intervento... è vero che parliamo spesso di avvenimenti nel breve/medio, anche se la maggior parte delle notizie e riflessioni che raccolgo e condivido sono per lo più di carattere strategico, ovvero proprio di lungo periodo, o comunque sono di supporto a decisioni di lungo periodo. come, per esempio, decidere di mettere sè al centro della propria vita ;-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

@ fabio da treviso
Soros....quello delle "rivoluzioni" colorate e della droga (afghana? colombiana?) libera...finanziatore anche del cfr-europe (di cui fanno parte diversi politici italici)
ovviamente un personaggio credibile......
m

Anonimo ha detto...

dopo aver letto tutti i vostri commenti volevo fare qualche considerazione.
Ci sono stati alcuni eventi che mi hanno colpito negli scorsi giorni, li elenco:
- il discorso di Napolitano che parlava di Ustica
- l'altro discorso di Napolitano che richiamava all'unità della nazione
- l'intervista di De benedetti che elogiava il berlusca
- l'intervento di Verltroni ad anno zero che parlava di un'entità dietro tutti gli attentati di mafia e terrorismo italiani (inizia per c e finisce per ia?)
- le inchieste che hanno colpito prima Scajola (che ha rotto non poco i co..ioni a Tremonti)
- le inchieste sul g8 che stanno cominciando a lambire l'entourage di d'alema e Di pietro.
- il rinnovato entusiasmo alle riforme ritrovato da tutti (casini incluso) dopo il weekend cercato a passare di risolvere la crisi greca
- la paventata decurtazione degli stipendi di politici e (udite udite) per i gran commis dello stato e i magistrati (questi ultimi 2 protetti da Fini)
Mettendo insieme questo puzzle nella mia testa ne vengono fuori alcune considerazioni :
la prima è che probabilmente stiamo assistendo ad una presa di coscienza che le "scosse" non hanno avuto l'effetto sperato, e quindi (specie dopo la riunione a bruxelles) ora in Italia prevalga la linea tedesca. In questa ottica è logico che ci siano dei riposizionamenti strategici delle forze in campo, talune propense ad un accordo col vincitore (penso a de benedetti/veltroni), altre destinate ad essere sbaragliate in quanto troppo sbilanciate in avanti (dalema/fini/dipietro). Il tutto in un contesto nel quale è molto probabile un "colpo di coda" nella forma di un attacco terroristico a roma volto a destabilizzare la situazione (colpo di stato militare?), ecco spiegata l'evocazione dei mandanti occulti del terrorismo in italia nel passato, effettuata guarda caso da chi sta cercando di riguadagnarsi la verginità per salire sulla barca del vincitore (Veltroni). Se questa mia teoria è giusta ben presto si comincerà a parlare di Veltroni che deve sostituire il dalemiano Bersani alla guida del PD, di pietro verrà invischiato in qualche inchiesta e messo fuori gioco, Fini verrà emarginato. Il tutto per procedere senza indugi ad un governo di salvezza nazionale con guida Berlusconi (leggi Tremonti leggi germania) che includa anche l'Udc e il PD che proceda speditamente alle riforme, prima fra tutte quella federale. E' ovvio che tutto ciò non vada a genio all'entità (e neanche al "filantropo" soros) c'è quindi da temere seriamente l'attentato volto a rovesciare la situazione buttando tutto a carte 48. Stiamo a vedere

Arsan

Anonimo ha detto...

PILLOLE DI VITA QUOTIDIANA in PROVINCIA DI TREVISO :

Zona ricchissima di zone industriali ( io ne ho 3 ne raggio di 5 KM) e di lavoro in nero (intendo straordinarie pagate fuori busta)
Bene...nel giro di 2 anni...le ore di straordinario sono pressochè sparite...molte ditte hanno chiuso ( non c'è giorno che non abbia notizia di un'azienda che chiude o che è in difficoltà)
Molte fanno fatica a garantire le 8 ore lavorative giornaliere agli operai.
Nell' azienda in cui lavoro (settore del mobile) le cose vanno ancora bene anche perchè siamo specializzati in articoli di difficile realizzazione.
E' anche vero che sono arrivate commesse grazie al fallimento delle concorrenti (purtroppo è cosi)
Vedo clienti storici con esperienza trentennale "tirar avanti a fatica", stanno resistendo ma non investono.
Tendenza 2010-2011-----> altre chiusure e fine cassa per molti.
....
La percezione che qualcosa è cambiato hai modo di constatarla guardando la realtà in cui vivi.
Per esempio nelle strade circolano meno camion, sono aumentati i cartelli "VENDESI" o "AFFITTASI" su capannoni e case.
I BAR sono vuoti (calo del 40% in media del fatturato rispetto agli inizi 2009).
Quelli che riescono a "galleggiare" è perchè hanno i VIDEOPOKER che garantiscono una buona entarata e sono riusciti a tagliare i costi ( riduzione del personale o sfruttamento di quello esistente).
Sono aumentati i "furtarelli" di pensionati nei supermarket perchè la pensione non basta (sigh).
Sono aumentati i suicidi tra i giovani ( in prov. di treviso è la 2^ causa di morte dopo gli incidenti stradali)
Si comincia a far la "busta" non solo per i matrimoni ma anche per i funerali.
Nei centri commerciali vedi degli "automi" che girano tra i negozi con scritto in fronte "vorrei ma non posso".
Il fine settimana sono calate le automobili in circolazione segno che chi fa festa il venerdi, il sabato sta a casa per risparmiare.
Alcuni Pub fanno le promozioni (questa è vera) paghi 1 e bevi 2 cocktail...la dice lunga di come vanno gli affari.
Non c'è giorno che non trovi nella buca delle lettere volantini di SALDI, promozioni, negozi che svendono ecc. (sarà colpa dell'amico MARIO? :) )
Sono aumentati i furti nelle abitazioni (giusto l'altra settimana con il gas soporifero sono entrati al 1° piano poco lontano da casa mia), di pollame, di attrezzature da giardino (ebbene si ben 5 furti nelle vicinanze di casa mia),
perfino la verdura nel campo è entrata nel mirino dei ladri.
eccc..
pero' pochi si lamentano...anche perchè ci sono ancora "riserve" a cui attingere : risparmi propri e dei genitori.
Non dimentichiamo che la mia è ( o era) una zona ricca e anche il povero contadinello ha i suoi bei soldini nel conto corrente (che poi finiranno a qualche badante....già successo vicino a casa mia)

La sapete una cosa? 10 anni fa non avrei mai scritto quello che ho scritto qui sopra....e mi sa tanto che non è finita qua.

ciao

fabio da treviso

P.S. - chiedo scusa la grammatica non è mai stata il mio forte...in compenso ero bravo in matematica ;)

Anonimo ha detto...

Segnalo a tutti questo interessante articolo apparso oggi su Voltairenet.org -
"€uro : l’hypothèse du pire - par Jean-Michel Vernochet" Link: http://www.voltairenet.org/article165451.html

In sostanza qui si afferma che l'attacco all'Euro ha lo scopo iniziale di portarlo alla parità di cambio con il dollaro. Ma con il fine ultimo di creare un'integrazione EU - USA con una valuta unica.
Vorrei sentire i vs. (felici) commenti!
Un saluto a tutti e, in particolare, a Felice.
Old Hunter

Marco Spacchi ha detto...

Secondo me è da folli dare credito a profezie e amenità varie (riesco anch'io a fare 100 previsioni e magri beccarne 1).
Vi dico quello che vedo io a Vicenza. Vedo tanti che si divertono, bar, ristoranti sempre strapieni. Vedo auto nuove di molti conoscenti. Ma anche gente frustrata perchè lavora sempre peggio. Ho come l'idea che c'è chi stà guadagnando molto e chi è preso per il collo ma spera di venir fuori a breve dalla fogna. Ho due amici che hanno chiesto un mutuo per comperare casa e il secondo per ristrutturarla (il primo banca Friuladia e il seocndo Banca Etica), valore del mutuo sui 200.000 euro, da parte delle suddette banche nessun problema ad erogarli, nonostante uno dei due abbia la fidanzata con lavoro precario (insegnante scuola elementare). Sinceramente io in giro un pò di recovery mi sembra di vederla (attraverso amici e parenti con ditte), non sò se inflazionando forse ne usciremo...boh sono molto combattuto tra inflazione (9-10% per mega ripresa) oppure deflazione e distruzione di ricchizza totale. Boh.

Marco Spacchi Vicenza.

marco spacchi ha detto...

@ Fabio da Treviso

guarda che il gas come dici tu soporifero è una di quelle balle colossali che raccontano, non esiste...o almeno nei film si...

Quello che vedo io per qunato riguarda le offerte è sì prezzi bassi ma qualità schifosa...non vi chiedete come fanno a vendere una punto o una Y a 8.500-9.000 euro?

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con Arsan (commento delle 9,54) e con la sua visione della realtà (ma frequenti le zone di Roma-ladrona? dove si trovano benissimo anche i "polentoni" ?). E' da tenere sott'occhio cosa accadrà in US dopo lo schiaffo dato da Brasile e Turchia con la vicenda Iran. Gli americani sono capaci di buttarsi addosso l'atomica per dimostrare come il mondo è cattivo! Oppure a far fuori il loro Presidente... La crisi qui nello Stato Pontificio è un po' meno dura che su nel nord (o forse, come sempre, gli italiani sono maestri nell'adattarsi alle situazioni...2.000 anni di dominazione straniera non sono mica bruscolini!). Riguardo le varie predizioni apocalittiche: trovo molto comodo scaricare su altri (madonne, ufo, veggenti, monaci e sante varie) i casini che facciamo noi. Vediamo anche i lati positivi (alla Indo). Si campa oltre gli 80 anni e ad oggi non è un problema mettere insieme il pranzo con la cena (qui in occidente certo, ma anche nei paesi del terzo mondo la situazione è migliore di alcuni anni fa). Chiedete ai superstiti della II guerra mondiale come erano i loro tempi! Per quanto riguarda Soros, se mi venisse sotto le mani, probabilmente mi scorderei il giuramento di Ippocrate che impone ai medici di trattare con umanità chiunque capiti sotto le sue mani...

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

a leggere tutti i commenti...ognuno dice la sua...non si è coerenti sulla situazione della realta sociale-economica neanche nella stessa regione...
alla fine ha ragione il sistema....beata ignoranza...si vive meglio e se ne frega del resto...

celine

yuma ha detto...

per il sig.SOROS
qui il nostro dito medio alzato

http://www.wolfstep.cc/2010/04/perche-non-tremo.html

articolo di Ricardo Cabralinteressante anche se contraddetto qui nelle percentuali del nostro debito pubblico

Nella Tabella 1, alla voce General Government net external debt la percentuale di Debito pubblico posseduto da non residenti per i seguenti paesi:
Portogallo 74,9 %
Irlanda 70,6 %
Grecia 78,9%
Spagna 47,3 %
Italia 42,9 %
Germania 48,5 %
fonte Intermarket &More

Mario B. ha detto...

@celine
E' come la storia dei ristoranti pieni sui Colli Euganei.
Chiacchiere senza valore.

Le cifre del Veneto invece sono un'altra cosa:
80.000 posti di lavoro persi in 18 mesi;
in questo momento500 aziende in CIG straordinaria, 3.000 in CIG in deroga, senza contare quelle in Cassa Ordinaria (non trovo i dati);
45.000 domande di indennità di disoccupazione 1° trimestre 2010;
11.000 domande di indennità di disoccupazione 1° trimestre;
110.000 nuovi contratti di lavoro 1°trimestre per lo più a tempo determinato (i famosi 3/6 mesi) erano 200.000 nel 2008, il tempo indeterminato non esiste quasi più.

Basta o devo andare avanti?
E in quei dati non ci sono i lavoratori in nero buttati fuori dal ciclo produttivo, le migliaia di partite iva che stanno chiudendo, le piccolissime aziende che non vengono monitorate da nessuno.

Le cifre del 2011 saranno ben altra cosa.

Tra sapere cose sbagliate e non saperle affato ti do ragione celine, è meglio non sapere.

Quello che facciamo qui è provare, ripeto provare a raccogliere informazioni e elaborare un quadro il più verosimile.

Per quelli che dicono che il Geab spara palle perchè Usa e UK sono ancora là ... il geab è un punto di partenza e non di arrivo per le riflessioni e poi sulle palle:

"....il mercato si sta sgretolando...Fai ai tuoi amici un favore. Digli di battere in ritirata perchè sta per grandinare. Digli di ripagare i debiti e vendere tutto quello che possono vendere e di cui non hanno bisogno per avere della liquidità. Digli che che Richard Russell dice che entro la fine dell'anno non riconosceranno il proprio paese."

Il vecchio Richard Russell dovrebbe avere 85 anni e da 45 anni tiene un servizio di consulenza ed analisi di borsa.

Anonimo ha detto...

@ Il bagatto
trovo sempre più deprimente rendermi conto che fanno molto più effetto le stronzate dette da un qualche monaco 500 anni fa piuttosto che qualunque analisi sulla situazione attuale..
Comunque ho idea che il compromesso raggiunto dai poteri forti tedeschi coi "romani" preveda il salvataggio di Roma (sacrificando il Sud d'Italia), almeno lo spero vivamente.

Arsan

Anonimo ha detto...

"Segnalo a tutti questo interessante articolo apparso oggi su Voltairenet.org -
"€uro : l’hypothèse du pire - par Jean-Michel Vernochet" Link: http://www.voltairenet.org/article165451.html

In sostanza qui si afferma che l'attacco all'Euro ha lo scopo iniziale di portarlo alla parità di cambio con il dollaro. Ma con il fine ultimo di creare un'integrazione EU - USA con una valuta unica.
Vorrei sentire i vs. (felici) commenti!
Un saluto a tutti e, in particolare, a Felice.
Old Hunter"
___

avevo letto anch'io qualcosa del genere mesi fa... tra l'altro si affermava che tutti dati personali fossero trasmessi in usa.. specialmente spostamento capitali, ma non solo...(ragazzi, c'è il terrorismo...)

credo sia pista da seguire.. sperando non sia vero... m

Anonimo ha detto...

"avevo letto anch'io qualcosa del genere mesi fa... tra l'altro si affermava che tutti dati personali fossero trasmessi in usa.. specialmente spostamento capitali, ma non solo...(ragazzi, c'è il terrorismo...)

credo sia pista da seguire.. sperando non sia vero...
m"

è verissimo invece.
tutte le transazioni europee IBAN vengono trasmesse ad un server di base in belgio il quale, essendo la società di proprietà usa, viene duplicato per "sicurezza" su un altro server.... che si trova appunto in usa.
ora, le leggi americane consentono ai "servizi", per ragioni di "sicurezza nazionale" ovviamente, di guardare quando e come vogliono tutti i dati su un qualsiasi server presente in usa....