venerdì 7 maggio 2010

Il Più Grande Spettacolo Della Storia Umana


in caso di ripubblicazione si prega di citare la fonte: informazione scorretta e il post originale: http://informazionescorretta.blogspot.com/2010/05/il-piu-grande-spettacolo-della-storia.html

Quello che è successo ieri é oggi sotto gli occhi di tutti.

E... no, non ci stiamo riferendo alle elezioni inglesi, con un parlamento che potrebbe essere bloccato con la conseguente instabilità politica di una delle nazioni più compromesse dalla crisi economica.

E non ci stiamo riferendo nemmeno al parlamento greco, che ieri ha approvato le misure di emergenza, con dichiarazioni orwelliane dei politici al governo come “queste misure sono necessarie per evitare una depressione decennale” (mentre sono proprio le misure prese che condannano la Grecia, nella migliore delle ipotesi, ad una notte di depressione lunga 10 anni), e la popolazione radunata a festeggiare, diciamo così, fuori dal palazzo.

All’interno del palazzo, i tremebondi politici greci votavano contro l’interesse nazionale, facendo proteggere il loro alto tradimento da un debole cordone di polizia.





Il crollo verticale

Stiamo parlando della caduta verticale delle borse mondiali, che prosegue da alcuni giorni ormai. Milano ha perso più del 4% ieri. E mentre scriviamo, le prime aperture segnano ancora profondo rosso.

Le reali cause e le ragionevoli conseguenze probabilmente lo sono meno.

Oggi il sole 24 ore in prima pagina ha un articolo sul crollo di ieri.

La prima frase dell'articolo afferma che la caduta verticale del dow jones di ieri (un incredibile -9%, recuperato poi in giornata a -3%) sarebbe dovuta all'errore di un trader di Citigroup che avrebbe venduto billion anzichè million.

Un pazzo isolato.

Un errore umano.

Già.

...

Ehi, guarda, una capretta.

La sensazione forte è che quello che è stato congelato nel 2008 si sta scongelando ormai. E sta marcendo come il cibo congelato, scongelato e ricongelato.

La sensazione è che sia ormai guerra aperta per salvare quello che ormai non si può più salvare. Una assurda e disperata corsa ad accaparrarsi gli ultimi posti sulla propria scialuppa, che è comunque troppo piccola ed il mare é troppo grosso perchè qualcosa si salvi.

La sensazione é che grecia e portogallo e spagna e italia siano solo l'anello debole della catena euro, e che questa serie di attacchi siano solo l'inizio della fine dell'eurozona così come la concepiamo oggi.

La sensazione è che sia sotto attacco l'intero euro, non per antipatia o perchè siano "i buoni" che non sono, ma perchè la distruzione del mercato dei bond europei fa fuggire il denaro impazzito in cerca di un riparo nei bond americani, cosa che è effettivamente avvenuta ieri.

La qual cosa può contribuire a rimandare ancora per un pò l'inevitabile default di USA e UK, con il probabile crollo verticale e finale dell'economia mondiale, quello che è iniziato nel 2008, ma che forse è iniziato 50 anni prima, o forse ancora prima, la fine di un’epoca secolare, quello che si dispiega davanti a noi contemporanei che stiamo vedendo, unici nella storia del mondo.

Quello che si dispiega in questi anni davanti ai nostri occhi è per noi

Il Più Grande Spettacolo Della Storia Umana

Mai prima d'ora si è verificata una convergenza così grande ed intensa di avvenimenti epocali come in questi ultimi 10-20 anni ed ora, negli ultimi 2 anni e nei prossimi 2. E siamo tutti protagonisti. E siamo noi a decidere in che direzione andare.

La stabilità dello spirito è forse lo stato d’animo più funzionale per vivere tutto questo con sicurezza e serenità.

Senza dimenticare naturalmente che anche se vanno a fuoco tutte le banche del mondo, e se bruciano tutti i soldi del mondo, e se tutti gli stati faranno mai default, i fichi sugli alberi continueranno a crescere, il grano continuerà ad offrire abbondanti messi, e le galline continueranno a darci uova buonissime.

Quanto alle capre, si prega di evitare facili considerazioni sul capretto al forno! (ricordo a tutti che le capre sono più utili da vive: dal latte di capra che è particolarmente sano e digeribile, ai gustosi formaggi, all’utile attività di tosaerba e decespugliatore naturale..)

:-)

in caso di ripubblicazione si prega di citare la fonte: informazione scorretta e il post originale: http://informazionescorretta.blogspot.com/2010/05/il-piu-grande-spettacolo-della-storia.html

Saluti felici

Felice Capretta

161 commenti:

Anonimo ha detto...

....e io che credevo che gli amerikani fossero tutti dei bambascioni alla Homer Simpson....

katanga

Anonimo ha detto...

Tutto ciò che sta avvenendo è stato preannunciato dalla Madonna ad Anguera (Brasile) e Medjugorie.
Chi ha orecchi intenda!
Escatologista

Luigino ha detto...

l'unico problema è vedere se ci saranno uova per tutti i 6 miliardi di esseri viventi.

Luigino ha detto...

Per Escatologista
Strano che non sia uscito ancora quello che dice "l'aveva previsto Nostradamus".
Per ora ci accontentiamo delle Madonne.
Ps.
Mi sa invece che I Maya sulla fine del 2012 l'azzeccano (magari con qualche ora d'anticipo).

Infettato ha detto...

Mi piace l'ottimismo di fine articolo, dobbiamo necessariamente vederla in questo modo.
Ormai è evidente, non vedo speranze per la sopravvivenza di questo sistema a lungo termine, a prescindere se sia vero oppure no lo sbaglio che ha generato quella repentina caduta.
Sembra che il tutto possa "risolversi" in poche ore, qualsiasi giorno è buono, e quel giorno sembra essere sempre più vicino.

Anonimo ha detto...

Concordo con felice capretta che i fichi continueranno a crescere sugli alberi ed anche le ciliege eccetera ma i miei alberi sono giovani, solo il pesco stà fruttando....
E poi ci sono le orde affamate di borgatari che verranno a rubarci la frutta, con i loro bambini obesi e le mogli ignoranti... Preferisco morire di fame e bruciare i raccolti piuttosto... come fecero i Russi davanti a Napoleone.

Remy ha detto...

Nessuno crede all'errore del trader... Forse varrebbe la pena discutere dell'Hft in borsa e di quanto deleterio sia per l'economia mondiale

Anonimo ha detto...

http://www.parvulis.com/Documents/2-ITA-2.htm
http://profezie3m.it/ptm_frames.htm
http://www.profezieonline.com/profezieonline.htm
http://www.escatologia.it/APPELLIURGENTI_2010.htm
http://www.entraevedi.org/
http://www.profeti.net/Messaggi/index.htm

Anonimo ha detto...

"Tutto ciò che sta avvenendo è stato preannunciato dalla Madonna ad Anguera (Brasile) e Medjugorie.
Chi ha orecchi intenda!"

E fatto realizzare dai "governi-ombra" così casomai a qualcuno venisse in mente di cercare i colpevoli possono sempre dire che non è colpa di nessuno, è "la volonta di Dio", il "destino ineluttabile", la "vita che sperimenta"...le profezie (che noi abbiamo messo in giro e fatto poi succedere scientemente) sono la prova!

Bel giochino, sissì - di Orwell mi sono stufato allora la colta citazione di oggi la facciamo sulla "Misionaria Protectiva", da "Dune" di Frank Herbert.

Se non l'avete letto, siete sempre in tempo a procurarvelo: è utile aver qualcosa da leggere dopo aver munto le caprette mentre si aspetta che maturino i fichi.

Frattanto, spero abbiato fatto come me scorta di pop-corn!

Hiei

Anonimo ha detto...

"(ricordo a tutti che le capre sono più utili da vive: dal latte di capra che è particolarmente sano e digeribile, ai gustosi formaggi, all’utile attività di tosaerba e decespugliatore naturale..)"

La lana, Felice, ti sei scordato la lana: è da mo' che penso di ritirarmi in pedemontana insieme a qualche tuo parente del Kashmir :-D

Eleonora

Anonimo ha detto...

Le caprette no e i fichi si? Perchè ce l'hai con noi fichi? Che t'abbiamo fatto? Nun me magnate ve prego!

Anonimo ha detto...

Sembra un post da Testimoni di Geova.

Tra l'altro la

CADUTA VERTICALE

ha perso moooooolto meno di quanto sia stato guadagnato in quest'anno di crisi.

Manca solo il prossimo Geab pubblicato qui così siamo a posto con le fandonie.

luigiza ha detto...

Consiglio atutti i lettori di Informazione Scorretta di leggere l'articolo che trovate al link:

http://blogghete.blog.dada.net/

Qualunque siano le vs. convinzioni LEGGETELO.
E' un pugno nello stomaco, ma è anche SANO (e TRAGICO) REALISMO.

Leggetelo !!!!
luigiza

Anonimo ha detto...

... macchè Madonne e Medjugorie! Escatologista!? PROONTO !? Non ti bastano le parole del vangelo ?! Non sono abbastanza chiare ?! Dissotteralo dalla polvere e scegli tra secondo Matteo 24 dal 7 in poi, secondo Marco 13 dal 8 in poi, secondo Luca 21 dal 9 in poi.
Poi fatti un'esame di coscienza e cerca di capire cosa devi fare!

Torn

aramcheck ha detto...

You wrote: "Senza dimenticare naturalmente che anche se vanno a fuoco tutte le banche del mondo, e se bruciano tutti i soldi del mondo, e se tutti gli stati faranno mai default, i fichi sugli alberi continueranno a crescere, il grano continuerà ad offrire abbondanti messi, e le galline continueranno a darci uova buonissime."


Clap, Clap, Clap!
Chapeau.

sR ha detto...

Capretto al forno...interessante... dove abiti di bello felice?
ah, già è vero ti sei trasferito a Sciolone(PE)


Tornando seri, beh, io l'orto ce l'ho, ho un uliveto, mi manca la vigna e la stalla.
Provvederò!

Poi se vuoi ti faccio assaggiare i pomodorini pachino: una bellezza!

Saluti felici a tutti

Anonimo ha detto...

"Sembra un post da Testimoni di Geova."

Riflessione interessante! molto interessante! non da Musulmani, non da Cattolici nè da Protestanti, non da Evangelici e quanto meno da Buddisti.

Tutti credono che tutto continuerà ad andare come è sempre andata, o forse più semplicemente LO DESIDERANO ardentemente. Poi si scontrano con l'ineluttabile realtà dei fatti, tentano di nascondere la testa sotto la sabbia sperando che la bufera passi da se ... e poi!? Tirata fuori la testa dicono: "ah! Profeti di sventura!" Non sarebbe forse meglio tenerla su la testa? Ascoltare, indagare, capire e magari agire o a questo punto reagire? Ognuno ha la sua testa e la coltiva come meglio crede; auguro a ciascuno di noi di NON essere fra quelli di cui si disse "... mangiavano, bevevano, si costruivano case ... e non si avvidero di nulla."

Buona giornata.

Anonimo ha detto...

qualcuno parla di orto, oliveto, magari galline e caprette (senza torcerle un pelo perrò), ma pensate anche al fucile e alla pistola perchè quelli senza l'orto scavalcheranno la vostra rete...

p.s. x eleonora: per la lana è meglio che tu ti rivolga alle pecore!
ciao
Bruno

Anonimo ha detto...

"i fichi sugli alberi continueranno a crescere, il grano continuerà ad offrire abbondanti messi, e le galline continueranno a darci uova buonissime."

non ti dimenticare di dire che:
- un fico devi AVERLO e CURARLO, altrimenti niente fichi;
- il grano devi SEMINARLO, CURARLO, MIETERLO e MACINARLO (e devi pure avere il campo dove fate tutte queste cose....), altrimenti niente abbondanti messi;
- le galline devi AVERLE, CURARLE e PROTEGGERLE, ed avere un posto dove tenerle, altrimenti niente uova buonissime.

non è tutto così bello ed automatico...... la terra è BASSA!!!

Anonimo ha detto...

..senza contare ogm, scie chimiche e corbellerie varie...

Anonimo ha detto...

sui fichi non vedo problemi, mai curato un albero di fichi e producono sempre frutti in abbondanza

sul grano e la maggior parte delle altre colture invece la vedo gran dura se salta il sistema, ci sono mille fonti in rete che spiegano il perché, la più simpatica è questa:
http://dieoff.org/page36.htm

idem sulle capre

j

Anonimo ha detto...

C’è una guerra in corso ma non è combattuta con armi convenzionali, ma finanziarie
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=32195

Faurio ha detto...

Scusa Felice potresti spiegarmi il senso di questa frase:
"intensa di avvenimenti epocali come in questi ultimi 10-20 anni ed ora, negli ultimi 2 anni e nei prossimi 2"
non capisco il xchè dei prossimi 2 anni?
Non potrebbero essere i prossimi 3 o 4 o 10 ecc.?
Non mi dirai che sei anche nel club di quelli che credono che nel 2012 ci sarà la fine del mondo?

Faurio

Felice Capretta ha detto...

@ faurio

non credo che il mondo finirà, ma di sicuro il mondo sta già cambiando ad altissima velocità e continuerà a cambiare. al termine di questo processo, che sarà nel 2012 o nel 2013 o nel 2014 o nel 2050, il mondo sarà molto diverso da come lo vediamo oggi. in meglio o in peggio, dipende da te e da me.

il riferimento è voluto, comunque, ed é singolare (o significativo, scegli tu) che tutto questo stia accadendo proprio ora.

in ogni caso ci vediamo per il brindisi a capodanno 2013 :-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

ehhehe pare che la borsa sia bloccatano...mah, secondo me un altro scemo ha schiacciato la b di blocca tutto!!!ehehhehe

Marco

Anonimo ha detto...

bravo felice,ci vuole del sano humor per rivingorirci

ilnegro ha detto...

Io mi attengo sempre al rasoio di Hanlon : Non cercare di spiegare in un altro modo tutto ciò che può essere spiegato con la stupidità.

Ok che questa gente è avida, ma il capitalismo e il liberismo sono semplicemente delle stupidaggini in cui tutti hanno creduto, molti ci credono ancora, finchè hanno potuto.
Tutti si comportano come si comportano perchè tutti SIAMO fondamentalmente stupidi, tutto qui !

Anonimo ha detto...

Secondo me si tratta di prove tecniche di crash, che comunque è rimandato. Non mi meraviglierei se ci fosse qualche informatico che verifica a fronte di un determinato volume di vendite quante altre ne seguono per reazione, così da sapere già quante buttarne li il giorno giusto.
Nel frattempo stanno realizzando la felice decrescita a scalini e preparando il terreno psicologico per il giorno in cui succede davvero.
Questo è il trailer del film.
Fra

Debora ha detto...

...per tacere, Felice, delle "questioni di lana caprina" che non passeranno mai di moda!
;-)

PS: bel post!

vigna ha detto...

Black Friday!
Altra giornata no per le borse, per fortuna che è arrivato il week end.
Qualcuno ha informazioni dalla Grecia? Sembra tutto tranquillo, secondo i media. Hanno già esaurito la rabbia, accettando la cura da cavallo?
Il grande Tichet ha fatto il suo grande discorso del c...o e ha lasciato il tasso all'un percent, mentre la Grecia se lo deve prendere da intermediari al 5% eh si questa è l'europa unita.
Idiozia completa, non ho parole.
buon week end
vigna

Anonimo ha detto...

Scusate....ma se finiremo al baratto o giu di li mi spiegate perchè Soros e compagnia bella cercano in "qualsiasi maniera" di mandare in dafault il sistema. Una volta azzerato mi spiegate che cazzo faranno dei miliardi e miliardi accumulati in oro, diamanti, $, yen, aud, sassi del Piave?????? Ma cosa compreranno?
Io la butto in ridere ma alla fine cosa resterà?????
E per finire......qualcuno mi sa dire chi sono Paolo Barrai e Michele Nista?

Grazie e buonasera

Anonimo ha detto...

mi sembra ormai evidente che sia in corso una guerra senza esclusione di colpi tra angloamnericani ed un blocco con a capo la Germania dall'altra. Il crollo di ieri al DJ è da attribuirsi ad una ritorsione a quanto accaduto il giorno prima, quando Moody's nel bel mezzo della bufera greca ha deciso di esternare le sue preoccupazioni per portogallo, Spagna ed Italia. Artiglieria e controartiglieria, non stupiamoci dei lampi nel cielo, sono gli dei che combattono per il Potere. Del resto ho fatto per anni il trader e so anch'io come forare i book dei titoli sottili, immagino che con una potenza di fuoco adeguata concentrata a sorpresa su un titolo si fori anche un livello di una Blue Chip nel DJ, poi i programmi automatici (ne ho sviluppati diversi anch'io che vengono tutt'ora utilizzati sul mercato) fanno il resto. E' la guerra per il dominio del mondo combattuta con armi non convenzionali, per chi provava ad immaginarsi come sarebbe stata WWIII eccolo servito. Del resto vediamo anche in Italia una "coda" di questa guerra, evidentemente il nostro Paese (per dimensioni e debito pubblico) è la tessera del domino che potrebbe far cadere tutte le altre. Nessuno si meravigli quindi del tempismo di questa nuova "mani pulite" che de Benedetti e & stanno provando ad imbastire alla veloce per destabilizzare il nostro Paese, decapitandone la classe dirigente "non amica". Peccato che in un "paese normale" durante una guerra questo venga considerato alto tradimento, e la pena prevista è la fucilazione.

Arsan

Anonimo ha detto...

"Ok che questa gente è avida, ma il capitalismo e il liberismo sono semplicemente delle stupidaggini in cui tutti hanno creduto, molti ci credono ancora, finchè hanno potuto."

Bisognerebbe prendersi la briga di dimostrare le proprie affermazioni, si comincerebbe a intuire la stupidità delle stesse provandoci.

Capitalismo? Liberismo? Ma quando mai...come anche il comunismo o la stessa "democrazia" non sono MAI esistite veramente, mai applicate realmente, cambia solo il nome con cui viene chiamata la Solita Vecchia Truffa.

Magari al prossimo giro sarà la Consapevolezza.

Ieri mentre le Borse USA schiantavano misteriosamente a -10% la Merkel dichiarava "Questa è una guerra, una guerra tra la POLITICA e i MERCATI, e io userò TUTTE LE ARMI per dimostrare chi HA IL CONTROLLO."

La storia è tutta qui, con buona pace di Arsan che magari alla "guerra USA-Germania" ci crede davvero, immagino creda anche che Bersani (& soci) faccia "opposizione" - in fondo a credere che il Berlusca sia pronto a sacrificarsi per amor patrio si pu credere qualunque cosa.

Invece è sempre la vecchia storia, il controllo dei vecchi amici di sempre sulla società che di crisi in crisi artificialmente provocata viene rinnovato e perfezionato.

Con qualche restyling, e nuovi felici nomi e slogan con cui gingillarsi.

Hiei

uzzo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
uzzo ha detto...

siabo nella berda...

luigiza ha detto...

@Arsan del 07 maggio 2010 09.27 che scrive:
Nessuno si meravigli quindi del tempismo di questa nuova "mani pulite" che de Benedetti e & stanno provando ad imbastire alla veloce per destabilizzare il nostro Paese, decapitandone la classe dirigente "non amica"...

Mi pare che una conferma la si può trovare nell'articolo del Novembre 2009 (NOVEMBRE 2009 -duemilaNOVE) di cui riporto qui sotto sia il link che un breve estratto.
Inoltre la stessa cosa il Guzzanti (l'onorevole Guzzanti) la disse in una intervista su Radio24 più o meno nello stesso periodo.

È Fini la nuova carta degli USA Go, Johnny Franky, go! di Alberto Signorini (http://blogghete.blog.dada.net/archivi/2009-11)
Ecco un breve estratto:
"L’assalto finale al Cavaliere, del resto, è stato candidamente preannunciato da Paolo Guzzanti, che ha rotto col premier accusandolo di aver tradito Washington per vendersi a Mosca. Sul suo blog, l’11/9 scorso, il senatore fuoriuscito dal Pdl scriveva testualmente: «L’ordine è arrivato dagli USA: Berlusconi va eliminato. (...) A me già lo disse chiaro e tondo l’ambasciatore Spogli, che andai a salutare quando lasciò l’ambasciata di via Veneto: “Vogliamo un’Italia che non dipenda dalla Russia come una colonia e non vogliamo che la Russia incassi una somma di denaro di dimensioni mostruose, che poi Mosca converte direttamente in armamenti militari”. Da allora, un fatto nuovo di enorme gravità si è aggiunto: l’Italia ha silurato il gasdotto Nabucco (che eliminava la fornitura russa passando per Georgia e Turchia) facendo trionfare South Stream, cioè l’oro di Putin. Contemporaneamente Berlusconi organizzava la triangolazione Roma-Tripoli-Mosca associando Gheddafi nell’affare. (...) L’operazione è stata preparata con cura attraverso una campagna mediatica di lavoro al corpo di Berlusconi, basato sulle vicende sessuali, sulle inchieste di mafia e sulla formazione, nell’area moderata, di un’alternativa politica a tre punte: Luca Cordero di Montezemolo, Perferdinando Casini e Gianfranco Fini, ciascuno a suo modo e con le sue vie, ma in una sintonia trasparente. (...) Lo scontro è ravvicinato e mortale. La grande manovra è cominciata, le artiglierie già battono il campo». Il giorno dopo, per i duri di comprendonio, Guzzanti aggiungeva due particolari illuminanti: «Le grandi inchieste Mani Pulite sono nate dalla polizia USA (non dalla Cia, ma dall’FBI)» e «Il nuovo ambasciatore USA David Thorne, che davanti al Senato USA ha spiegato di essere consapevole dei problemi che dividono USA e Italia (oltre al bla-bla-bla dell’amicizia sempiterna), ieri ha reso visita per mezzora a Montecitorio a Gianfranco Fini» (www.paologuzzanti.it ). "

Profetico non vi pare ?
luigiza

Anonimo ha detto...

@luigiza

Per le profezie, vedi sopra.

Hiei

Anonimo ha detto...

volevo aggiungere una cosa. Nel 95incominciai con alcuni amici ad operare sul Fib, che era appena nato, usando tecniche "non discrezionali", cioè sviluppando programmi che ricevendo dati in real time gestissero tutte le situazioni e restituissero ordini di acquisto e vendita di futures, all'epoca passati da 2 operatori che avevamo assunto. I programmi che ho contribuito a sviluppare gestiscono tutt'oggi (mi dicono quelli che hanno continuato ad utilizzarli oggi completamente automatizzati) fino a 50 futures Spmib e Dax, io ho smesso 8 anni fa in quanto mi sono reso conto della pericolosità della cosa, ed anche perchè col passare del tempo questi programmi avevano smesso quasi completamente di di produrre utili pur essendo aumentati i rischi. Chi opera oggi nel settore infatti, per portare a casa qualcosa deve necessariamente sobbarcarsi una esposizione a mio avviso pazzesca. Il motivo per questo degrado nei segnali è semplice, ci si sono buttati sopra tutti, ma soprattutto le grosse banche d'affari (soprattutto quelle angloamericane). Ma visto che è un mercato darwiniano dove solo i migliori resistono e mettono sul mercato più futures, è ovvio che alla fine si sopravvive e si fa qualche utile solo a patto di avere programmi velocissimi e giocando cifre folli, giusto quello che stanno facendo oggi le banche d'affari americane. Tenete anche presente che tutti questi programmi ad operatività veloce sono "trend following" quindi si buttano dietro al trend in atto, non ho mai conosciuto nessuno che facesse utili con programmi che si basassero su ipercomprato ipervenduto (quindi che comprano quando il mercato scende e viceversa). E' ovvio che in questo scenario buttare un ordine di vendita su un titolo del DJ di (mettiamo ) un miliardo di $, cosa fattibilissima per una grande economia come la Germania, si ha l'effetto di buttare un cerino acceso dentro un un laboratorio di fuochi artificiali a Napoli. Ecco la mia più probabile spiegazione di quanto è successo ieri al DJ, anche alla luce dell'attacco contro l'Euro perpetrato appena prima dagli USA.

Arsan

Anonimo ha detto...

@luigiza

leggere Guzzanti (padre) è molto interessante per per capire cosa porta il maestrale. Oggi comunque era interessante leggere il Giornale, soprattutto i titoli, per capire che il Berlusca ha rotto gli indugi e ha messo da parte ogni timore reverenziale (e si stia giocando il tutto per tutto, e noi con lui). Perchè appare sempre più chiaro che uno dei fronti più caldi di questa guerra è proprio l'Italia, prepariamoci a vederne delle belle, da una parte e dall'altra.
Un saluto

Arsan

Anonimo ha detto...

@Arsan

Immagino che vendere la Borsa Italiana ai londinesi sia stata una mossa strategica per disorientare il nemico.

Hiei

Anonimo ha detto...

aggiungo un'ultima nota
Oggi in Italia è successo quello che rappresenta il vero terrore di chi fa trading automatico con i derivari, un blocco del mercato telematico, tra l'altro mentre il mercato faceva un +2 rispetto all'apertura .... per poi "riaprire" dopo il blocco ad un -3.2%. A noi è capitato diverse volte, e tuttte durante fasi concitate di mercato, di solito nel cosiddetto "fast market" (= fasi di mercato dove i prezzi schizzano via per mancanza di book). Penso che per gli speculatori che vengono a fare i fenomeni a casa nostra sia stata la prima di tante lezioni.

Arsan

Anonimo ha detto...

@arsan

Come posso verificare?

Su "La Grande Crisi" riportano che il blocco è avvenuto mentre le borse precipitavano e il Dax era oltre -3,5%.

Considerato il misterioso -9% del Dow di ieri poi, non si capisce se a spararci addosso siano gli americani o i tedeschi.

Un po' come l'ultima guerra! Anvedi la storia che ritorna...

Hiei

Anonimo ha detto...

Poche idee e confuse.

Primo.
Cominciamo dal sole24ore il giornale della confindustria. Un volta lo leggevo come l'ORACOLO adesso come il giornaletto di riotta, che lo sta portando al fallimento nononstante le sovvenzioni statali all'editoria. Ridicoli. Il giornale della confindustria. tsk! tsk!

Quando ha descritto tronchetti provera, dopo lo scempio di telecom, come un povero vecchio vittima delle circostante, ho preso la prima pagina e l'ho usata voi sapete come (con soddisfazione).

Secondo. La corsa all'oro parla da sola. Tra poco useremo i biglietti da 100 euro come io ho usato il famoso giornale.

Terzo. Le agenzie di rating, tutte americane, hanno rotto i maroni. Dessero un rating alla nazione a cui appartengono, messa peggio della grecia, invece di sviare l'attenzione. Sono entità strumentati del tutto inutili all'orientamenteo finanziario. Non hanno modificato il rating della enron fino al giorno prima. Il giorno dopo so' capace pure io con la terza elementare.

Se non fossi ecologista augurerei che la marea nera della Deepwater Horizon (GP) sommergesse tutti gli homer simpson.

Fede

Anonimo ha detto...

@Fede

"Se non fossi ecologista augurerei che la marea nera della Deepwater Horizon (GP) sommergesse tutti gli homer simpson."

Occhio che la corrente del Golfo fa il giro largo...cosa che vedo molti sottovalutare...

Hiei

Anonimo ha detto...

@Hiei

Ad ogniuno il suo. Noi c'abbiamo il vulcano islandese. La primavera più fredda che io ricordi. Nel 2003 il 7 di maggio stavo già facendo la schiuma per il caldo. Comunque meglio il freddo che la merda nera sulle spiagge.

Fede

Anonimo ha detto...

Il Dow Jones ha fatto quel botto improvviso per il semplice fatto che ieri sera il senato americano doveva votare una legge contro le banche too big to fail. In sostanza una legge per "smembrare" le grosse banche. Chi di dovere ieri sera tanto per far capire chi comanda davvero in america ha tirato giù il mercato in pochi minuti e poi l'ha riportato dov'era prima del botto. Quel botto era un semplice messaggio per il senato che infatti poche ore dopo ha clamorosamente bocciato le legge. Quì l'articolo sulla legge anti mega banche bocciata:

http://www.huffingtonpost.com/2010/05/06/senate-votes-for-wall-str_n_567063.html

astabada ha detto...

@Hiei

"Un po' come l'ultima guerra! Anvedi la storia che ritorna..."

...in farsa, stavolta. Con il pubblico che applaude e si emoziona e batte le mani

;-)

Cheers,
astabada

Anonimo ha detto...

"Chi di dovere ieri sera tanto per far capire chi comanda davvero in america ha tirato giù il mercato in pochi minuti e poi l'ha riportato dov'era prima del botto."

Il famoso "libero mercato"...non ho capito se in Germania poi ci sono state votazioni sul piano di "salvataggio" per la Grecia.

Vedo solo:

BRUXELLES - Il presidente Barack Obama e la cancelliera tedesca Angela Merkel sono d'accordo. La risposta politica da parte dei paesi interessati e quella finanziaria dalla comunità internazionale, deve essere "forte". E quattro sono anche i "messaggi forti" che saranno contenuti nelle conclusioni del vertice dei 16 capi di Stato e di governo dell'Eurozona, presieduto da Herman Van Rompuy, che è appena cominciato a Bruxelles con un'ora e mezza di ritardo rispetto alla convocazione iniziale (l'inizio era previsto per le 19).

Vero che è una fonte ufficiale, ma tra le dichiariazione di ieri e questa 'sta guerra yankee-crucchi fatica a decollare...

Hiei

Anonimo ha detto...

Anche se le banche americane (too big to fail) tenessero per le palle il senato ...falliranno.

Le banche falliscono. Gli stati le aiutano con i soldi del popolo, ma tutti sappiamo che il popolo non ha più niente da dare. Falliranno.

Come i dinosauri, too big to fail.

Fede

Anonimo ha detto...

"La sensazione forte è che quello che è stato congelato nel 2008 si sta scongelando ormai. E sta marcendo come il cibo congelato, scongelato e ricongelato."

Esatto!

Il Folletto

Anonimo ha detto...

non penserete mica che queste cose accadono per caso ? e' tutto programmato ... Padoa schioppa ci ha scritto un libro nel 1989 con il quale ha scalato le classifiche tra i burocrati di bruxelles .

LA FINANZA E' LA PROSECUZIONE DELLA GUERRA CON ALTRI MEZZI ..

quale guerra ?
la GUERRA DI CLASSE of course

ws

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/economia/10_maggio_07/obama-merkel-crisi-greca_b624ab46-59f8-11df-8cbf-00144f02aabe.shtml

piccola anteprima:
LETTA - Quello che si terrà a Bruxelles questa sera sarà un vertice europeo «drammatico»,convocato «per decidere se discutere sul futuro dell'euro e sul destino dell'Europa» commenta da Roma il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, alla cerimonia di consegna del premio Guido Carli. «Sono in corso consultazioni tra l'Europa e gli Stati Uniti - ha detto Letta - per discutere di una situazione che si è fatta molto difficile».

TREMONTI - Sono ore decisive per affrontare la crisi tutti insieme in Europa sottolinea invece il ministro dell'Economia Giulio Tremonti da Roncade (Treviso) intervenendo a un convegno di Confindustria Veneto. «Non stiamo parlando solo della Grecia - ha detto Tremonti sul palco davanti agli imprenditori veneti - ma della zona economica europea e se c'è una crisi in questa zona c'è una crisi dell'Europa. Questa è una crisi globale e non resterà nel nostro continente». «Quella che è in atto a Bruxelles - ha spiegato Tremonti - è una discussione tra capi di stato e di governo che avrà una rilevanza storica. Il ruolo dei capi di stato e di governo in questo momento è fondamentale. Se c'è la forza di una visione comune per capire che la speculazione è solo una parte del problema, credo che ci siano ragioni per essere fortemente ottimisti. Il ruolo del governo italiano e di Berlusconi in questi giorni è molto forte, e spero che sia anche fortunato. Credo che sarebbe nell'interesse di tutti che il Patriarca di Venezia gli indirizzasse una benedizione».

beh, che dire...non che io mi fidi di queste persone però pare che la situazione sia estremamente delicata...potrebbe succedere qualsiasi cosa nei prossimi mesi

Marco

Anonimo ha detto...

potrebbe succedere qualsiasi cosa nei prossimi mesi

Anche che Tremonti se ne esca con una frase che abbia senso, per intercessione del Patriarca di Venezia?

Se questo è il generale che Napoleon Berluscon ha nominato per combattere la perfida albione e bastardi yankee meno male che me la sono filata per tempo!

Hiei

Mario B. ha detto...

@Hiei
sei troppo "cattivo"!

@fiore
http://www.kitco.com/market/

Anonimo ha detto...

ma infatti non è grazie a questa gente che ci salveremo...

beato te che sei "nella tana del lupo".... sicuramente te la passi meglio
ad ogni modo la mia stima nei tuoi confronti resta inalterata. una domanda:
ma che ci trovi di bello negli states?

Marco

kikka ha detto...

Si ma come sei esagerato felice capretta!!!
Se vogliamo fare della informazione scorretta ...ci si riesce benissimo!
Leggendo mi sembra di esserein "2010 odissea nello spazio"....ma dai!!

Anonimo ha detto...

e comunque è pure probabile che queste "mosse" apparentemente speculative siano volte a togliere massa monetaria dalla piazza...sai com'è per combattere l'inflazione magari potrebbe essere utile...

rimane il fatto che i politici, e la politica in generale, non godono della mia stima.

Marco

Anonimo ha detto...

In questo momento particolare, a prescindere da come uno la pensi, credo sia opportuno mantenere il timone dritto e volente o nolente Tremonti è probabilmente l'uomo più indicato per contenere i danni.
Personalmente mi augurerei che l'imminente crollo del sistema obbligasse i vari governi europei a coalizzarsi ed a creare finalmente una vera nazione, una unione politica questa volta, una nazione con un anima costituita dai popoli e non dalle banche...

Stasera ho preso la melatonina troppo presto e sto sognando anzitempo :-/

Sutek

Anonimo ha detto...

Pronta immissione di 600-700 miliardi alle banche per comprare TDS.

Ascoltiamo l'ultima intervista di Facco a Francesco Carbone su www.movimentolibrtario.it o su www.usemlab.com.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Ecco qua la grande soluzione: inchiostro e carta

http://preview.bloomberg.com/news/2010-04-28/eu-scrambles-for-solutions-as-greece-turns-viral.html

Il Foletto

Anonimo ha detto...

inchiostro e carta

http://www.zerohedge.com/article/fed-preparing-bail-out-world-again-wsj-reports-dollar-swap-lines-likely-be-reopened-fed

Il Folletto

Mario B. ha detto...

@Folletto
che ti avevo detto ... la soluzione?
stampanti, toner e carta ...

Anonimo ha detto...

http://www.zerohedge.com/article/euro-surges-rumor-ecb-will-bail-out-1100-european-banks-takes-hold

Il Folletto

Mario B. ha detto...

Se la storia dei 600 miliardi è vera, che dire, non siamo più alla frutta e il conto è vicino ...

Mario B. ha detto...

Intanto il sistema produttivo evapora sempre più rapidamente, ma quello è secondario.
Una notizia che mi ha molto colpito è il numero di suicidi in crescita tra gli agricoltori, disperati perchè non riescono più a portare a casa nemmeno le spese.
Chissà come sono una banconota da 100 euro con un filo d'olio, oppure delle monete da due euro arrosto.
Porta pazienza Felice, immagino quale significato ci sia dietro al discorso che hai fatto, ma a parte qualche pianta selvatica che ce la fa da sola, il resto sta in piedi grazie alla chimica.
Basta parlare con chiunque coltivi la terra e abbia alberi da frutto senza contare che i trattori e le mietitrebbie hai voglia a spingerle con la corrente elettrica nella migliore delle ipotesi (nella peggiore tutti a zappare così cala la disoccupazione).

Anonimo ha detto...

Peccato che molti non capiscono l'inglese.
Ma questa del senatore (democratico!??) Alan Grayson è fantastica.

http://www.youtube.com/watch?v=pE3oiKuU8UI&feature=player_embedded

Fed SUCKER of last resort!

Il Folletto

Averne di politici come questi....

Anonimo ha detto...

Mario se torni indietro ai ricordi dell'infanzia sicuramente rammenti il contadino che concima con il letame.
beh, venivano fuori raccolti ottimi e credimi, con tutta la merda che volerà nei prossimi mesi ce ne sarà abbastanza per concimare tutta l'italia.....
quanto all'aratura una volta mica c'erano i trattori, ed io ho conservato un vecchio giogo.
ora però devo decidere se aggiogare una coppia di buoi o una di politicanti falliti.
io propenderei per la seconda, ma ho come la vaga impressione che non rendano come i buoi.......

Anonimo ha detto...

In relazione all'agricoltura ho sempre pensato, come molti, che sia difficile sottrarsi a grandi
fatiche e che liberarsi dalla chimica ( diserbanti/pesticidei ecc..) e dal petroglio per far camminare i mezzi meccanici non sia un problema scontato.
Volevo senalare al seguente link:

http://www.ecolcity.it/cms/una-fattoria-per-il-futuro-bbc


E' bel documentario che dopo un'introduzione sulla futura contrazione delle risorse petrolifere, argomento abbastanza controverso,suggerisce nella PERMACULTURA una metodologia di coltivazione estremamente vantaggiosa:

La produttività per ettaro aumanta notevolmente.
Garantisce un'elevata diversificazione delle colture, volendo fino all'autosufficienza.
Non prevede fertilizzanti ecc..
E soprattutto richiede POCA fatica fisica.
Sopperita da un po' di studio e molte informazioni.

Segnalo anche un manuale fatto bene:
introduzione alla Permacultura
Bill Mollison Reny Mia Slay

Saluti
Marreco

Anonimo ha detto...

Marc Faner concorda: BCE farà il bailout.

Deflazionisti tremate!

http://www.bloomberg.com/avp/avp.htm?N=video&T=Faber%20Interview%20About%20Greece%2C%20U.S.%20Stock%20Market%20&clipSRC=mms://media2.bloomberg.com/cache/vYW6_9U6mSpA.asf

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Situazione molto, molto critica:

Currency problem in arrivo

http://www.youtube.com/watch?v=cTIK9tdf6Oc&playnext_from=TL&videos=PcQ4L6tYuJ8

Il Folletto

Anonimo ha detto...

E' tutto falso, e ci stanno ammazzando
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=7025

Il presidente della BCE comunica agli addetti ai lavori che un gruppo segreto di banchieri internazionali – responsabili dello stato senza nazione – diventerà il motore principale del governo mondiale.
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=7026
m

Mario B. ha detto...

@m
a me Barnard non dispiace, ma quando parla di economia spara cazzate!
Stampare denaro, va bene, domanda: perchè dobbiamo pagare le tasse se tanto lo Stato può stampare il denaro di cui ha bisogno?
Evidentemenmte non è così semplice il discorso.
Negli anni 70 ero appena un bambino, ma i miei genitori mi hanno raccontato come anni di risparmi=sacrifici sono andati in fumo.
E questo perchè lo Stato Italiano aveva iniziato a stampare a manetta, con conseguente crscita dell'inflazione.
Barnard era già grandicello all'epoca, dovrebbe saperlo.
In un paese di risparmiatori come il nostro questa proposta è una follia.
Comunque alla Ue devono aver letto il suo post, dato che il Folletto ci dice che sono in arrivo 600 mld per comprare titoli di stato, soldi freschi di "stampa".
E poi?
Semplice, è come l'ultima sigaretta, stamperanno ancora e ancora e ancora.
Che succederà?
Boh, io non sono mica un economista!

@vigna
Ciao, come va? con tutta sta pioggia niente passeggiate mi sa?
Anche io devo rinunciare a qualche giretto sui Colli Euganei (non sono le Alpi, ma accontentiamoci ...).

Mario B. ha detto...

@astabada
tra il post di Barnard e la maggioranza dei commenti, una delle poche cose intelligenti che ho letto è il tuo intervento ...

Mario B. ha detto...

@anonimo 07 maggio 2010 15.43
Pensa che i miei nonni avevano il bagno fuori casa, una specie di cabina con una cassapanca e dei secchi.
Quando i figli gli hanno fatto i servizi in casa mettevano un sacchetto nel bidet ...
"ea merda no se buta via, zé oro!" mi dicevano.

Mario B. ha detto...

@anonimo 07 maggio 2010 15.52
Agli attuali ritmi di crescita di domanda alimentare non si riuscirà con l'attuale agricoltura intensiva a soddisfare la domanda di tutti.
Mi hanno fatto l'esempio della spiga di grano, con le attuali tecniche si arriva tipo a non so quante decine di chicchi (tieni presente che una parte va reimpiegata per la semina l'anno dopo), mentre anche con le migliori tecniche tradizionali si arriva a meno di un terzo.

vigna ha detto...

ciao Marietto,
tutto ok? Si domani vado lostesso
a caminar in montagna, almeno vado a veder se trovo due lumache, sai che bone con la poènta.

Per quel che riguarda Bernard, a me non dispiace mica tanto. Io sarei a favore del ritorno alla sovranità monetaria, però, non gestita da quei lupi di politicanti attuali e, con attivazione di una legge che consente il taglio della mani al primo che ruba i beni appartenenti al popolo italiano.
Buon fine settimana a Te e a tutti
Vigna

Anonimo ha detto...

L'ottimismo di fine articolo potrebbe scontrarsi contro una dura realta`...

Purtroppo anche l'agricoltura ha seguito gli stessi criteri "economici" della crescita e del profitto. Non volontariamente ma perche` e` stata tratta in inganno dai soliti approfittatori.

La conversione ad agricoltura a larga scala con monoculture, OGM e pesticidi, la cosiddetta rivoluzione verde, ha violentato il suolo che ormai e` sterile. Continua a produrre solamente perche` lo si imbottisce di concimi chimici e di OGM.

La crisi del petrolio produrra` una crisi dell'agricoltura. E per ri-convertire la terra a qualcosa di "naturalmente" fertile ci vorranno anni ed anni. Sicuramente ci si riuscira` ma molte persone moriranno di fame.

Praticamente non sembra esserci via di scampo.

Andrea ha detto...

La stabilità dello spirito è forse lo stato d’animo più funzionale per vivere tutto questo con sicurezza e serenità.

Senza dimenticare naturalmente che anche se vanno a fuoco tutte le banche del mondo, e se bruciano tutti i soldi del mondo, e se tutti gli stati faranno mai default, i fichi sugli alberi continueranno a crescere, il grano continuerà ad offrire abbondanti messi, e le galline continueranno a darci uova buonissime.




Questa parte del tuo articolo, caro Felice, è sintomatica dei tempi... se in un blog come questo si legge una cosa del genere viene da pensare che siamo veramente vicini al capolinea.
D'altro canto però, è la cosa più importante che abbia letto in questo blog (e non perchè le altre notizie che ci hai dato fossero meno importanti).

La stabilità dello spirito.

Grazie Felice.

Anonimo ha detto...

@Mario ed Anonimo 08 maggio 2010 02.58

tutto vero ma......
ricordate che ci sono milioni di ettari di terreno coltivabile ABBANDONATI perché non è conveniente coltivarli.
e quando i trasporti diventeranno più costosi le monocolture svaniranno, perché dovremo ricominciare a diversificare se vorremo avere la stessa varietà di prodotti.
sicuramente la produttività di certi terreni è praticamente compromessa, ma non è detto che siano definitivamente perduti.
nutrienti per il terreno ne avremo un sacco..... se riusciremo a fare strame di coloro che ci hanno portati fin qui.

Anonimo ha detto...

OT

felice ho una "lagg" pazzesca nella pubblicazione dei commenti.....

Anonimo ha detto...

W la polizia:

http://www.youtube.com/watch?v=hkQ4YsRlFxI

poi fatevi qualche domanda.......

Anonimo ha detto...

..sembra che il papavero renda...
http://www.eurasia-rivista.org/4046/il-golpe-in-kirghizistan-le-droghe-afghane-e-gli-stati-uniti

Felice Capretta ha detto...

@anonimo 3.58

sul lag non so che dire, dipende dalla piattaforma di blogspot, comunque i commenti non sono moderati nè filtrati.


@ tutti gli altri sulla insostenibilità agricola

ho letto il link postato più sopra sulla permacoltura, dategli uno sguardo. e poi ci sono, come dice bene qui sopra, migliaia di ettari inutilizzati per ragioni economiche (e non solo), se anche le cose dovessero andare sempre peggio... con un pò di senso di responsabilità e si voglia di sporcarsi le mani, o anche solo fare la propria parte, secondo me si vive benissimo.

poi é chiaro, se dovesse andare così vivrà malissimo chi vuole le fragole a dicembre (che hanno l'aspetto delle fragole ma non il gusto).

in un certo senso, sarà ben un problema di chi vuole le fragole a dicembre adattarsi al ritmo naturale.

sempre se dovesse andare così, cosa che non sta scritta da nessuna parte ma dipende da te che leggi e da me che scrivo ora.

in ogni caso, la stabilità di spirito come dice andrea fa solo che bene.


@ folletto

sempre, SEMPRE sul pezzo, chapeau :-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

e se si mangia roba fresca ne basta meno della meta' per sfamarsi...

Maxit ha detto...

"....Quando i figli gli hanno fatto i servizi in casa mettevano un sacchetto nel bidet ...
"ea merda no se buta via, zé oro!" mi dicevano."

In Cina e Vietnam lo sanno e lo fanno da millenni (raccogliere la merda per il compostaggio).

Saggezza orientale! :)

Anonimo ha detto...

http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2010/05/il-crollo-del-mercati-americani-non-e.html

tap ha detto...

>i fichi sugli alberi continueranno a crescere, il grano continuerà ad offrire abbondanti messi, e le galline continueranno a darci uova buonissime.

Vero, ma il petrolio la terra non ce lo regalerà più tanto facilmente!

Anonimo ha detto...

Grazie Mario!

Ieri ho piantato (in ritardo) un po' di semi di mais antico, quello rosso scuro, così lo mantengo attivo. E' un seme che risuona col chakra del cuore, a differenza della gran parte dei semi di grano utilizzati ora che risuonano coi chakra bassi, controllo e potere.
in una pannocchia c'è una quantità di semi incredibile, ci pui fare davvero parecchio.
Visto il documentario una fattoria per il futuro, è una bella speranza! :-)
Okkio però che l'ottimismo in agricoltura fa incazzare chi ci vuole cupi e tristi e preoccupati.. :-)
E' un mese circa che mi nutro di erbe selvatiche, spinacina e aspargina e sono ottime!!

E grazie anche a Felice!!

fiore

Anonimo ha detto...

@Felice Capretta

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7026

prove tecniche di WTO?

Ciao

Shia

Anonimo ha detto...

L'unica incognita non presente in questo allegro spaccato pastoral-agreste è quanti fichi e caprette dovrete consegnare in tasse.

Crederete mica che un banale default basti perchè lo Stato si dimentichi di voi? ;)

Hiei

Anonimo ha detto...

LOL..... e noi "evaderemo" le tasse nascondendo il più possibile agli esattori della nuova "decima".... sempre che costoro non scompaiano misteriosamente finendo a concimare gli stessi campi che volevano spogliare ;-)

Anonimo ha detto...

Da Repubblica.it:

"Tra Stati e mercati una battaglia durata 13 ore"

Domani i 27 approvano le misure straordinarie: 110 miliardi ad Atene e un meccanismo di "pronto intervento" per la stabilità finanziaria.
(repubblica.it)

Certo, certo...ora ricordatemi una cosa: questo mare di letame CHI l'ha provocato? CHI ha sbracato i debiti pubblici negli ultimi decenni (mica l'altro ieri per via dei subprime, mazzata finale)?
Forse i GOVERNI degli STATI?

Ma quanto bisogna avere la faccia come il culo?

Side note 1: riguardo al fondo europeo per i "paesi a rischio" ho sentito al tg che è stato "fortemente voluto dall'Italia".
Tremonti è la persona giusta, segnatevi queste parole a futura memoria: sul marmo se volete portavi avanti col lavoro.

Side Note 2: Si legge sempre su Repubblica: "Tra Stati e mercati una battaglia durata 13 ore

Domani i 27 approvano le misure straordinarie: 110 miliardi ad Atene e un meccanismo di "pronto intervento"Berlusconi annulla la visita a Mosca."

Come un sol uomo! Come un sol uomo!

:'D

Hiei

Anonimo ha detto...

Lieta notiza!
Ritorna la nube-killer invisibile assassina mai esistita come riportato fin dai giornali inglesi che avevano appurato la densità delle ceneri durante il precedente blocco essere stata un ventesimo della soglia di pericolo!

Ma ci vuole sicuramente PIU' POTERE al governo centrale europeo e un'unica agenzia di cazzari, ehm, esperti che controlli tutto - dall'evocativo nome di SKYCONTROL, mi par di ricordare, o era EUROCONTROL?

GelatiPaniniGranitePopcorn!!

Vabbè, ho visto quel che volevo vedere e mi sa che riprendo il largo, vediamo per quanto che ormai il CABARET sta montando su base quotidiana...

Levate l'ancora!
E YO-HO-HO...

(sì, ora puoi uscire dal tuo buco per un po', indo...ora d'aria :'D ).

Hiei

Anonimo ha detto...

@Hiei

tutti insieme appassionatamente contro la crisi.... da loro stessi provocata.
e che finiremo per pagare noi.

una cosa non mi è del tutto chiara, però.
se va tutto a puttane, questi cosa ci guadagnano??

questo NWO, alla fine, quali obiettivi si propone, oltre ad un controllo esteso globalmente su risorse e popolazioni?

forse una umanità schiavizzata che lavora e produce ricchezza per i nuovi padroni, mantenuta poco al di sopra della soglia di povertà, come in una specie di nuovo medio evo??

Anonimo ha detto...

Dal medioevo mai si è usciti, c'è stato solo un restyling tecnologico.

Evidentemente il bestiame andava addestrato a usare attrezzi più complessi, quindi s'è dovuto elaborare modi più o meno complessi per istruirlo a usare computer e macchinari sofisticati pur restando ottusi come quando brandivano zappa e aratro, se non lo sono ancora di più per dirla tutta.

E questa è metà della risposta l'altra metà te la devi trovar da te, se no non serve a niente.
E poi io mi son ben rotto le balle per capire i trucchi, che dovrei servire la pappa pronta aggratis?? :'D

Hiei

Anonimo ha detto...

@Hiei

lo sapevo che ti mancavo...

ti amo :-)

indopama

Anonimo ha detto...

@indo

"ti amo :-)"

Ti dirò che l'orrendo sospetto mi era venuto, ma dovrai trovarti qualcun altro...

Hiei

Anonimo ha detto...

@
Hiei

08 maggio 2010 07.08


Infatti non è mai esistita come non esistono le scie chimiche chi le suppone non ha alcuna prova!

Un caloroso SHALOM a tutti!
Adnar

Anonimo ha detto...

@adnar

A parte che la scie chimiche sono BEN VISIBILI su base quotidiana, mentre la nube vulcanica è invisibile, persino ai rilevamenti...

Remember that ash cloud? It didn't exist, says new evidence
http://www.dailymail.co.uk/news/article-1268794/Remember-ash-cloud-It-didnt-exist-says-new-evidence.html

Lo dice il Daily Mail, se non ti bene il "troll" o il "blogger pazzo cospirazionista"...

Hiei

vigna ha detto...

Hiei & Indo,

avevo intuito che, fra voi due cera del tenero. Ce quel bel proverbio che dice: l'amore non è bello, se non è litigarello.

Son contento che è finita a confetti, auguri tanti e sinceri.

Vigna

Anonimo ha detto...

@Vigna

A te vengo a potarti un'altra volta... :'D

Bon, via se no non è più finita.

Hiei

Mario B. ha detto...

@Vigna

A te vengo a potarti un'altra volta... :'D


AHAHAHAHAHAHHAHAHA!!!!!

Daniele ha detto...

Non capisco chi si preoccupa dell'andamento della borsa, dove si scambia aria fritta e con il leverage 1 uovo diventano 1000 uova, peccato che quelle mille uova in realtà bastino per una sola persona, perchè si mangia il reale, non l'aria fritta.
Quando ciò verrà capito forse le cose cambieranno.
Personalmente mi sono reso conto che le cose che mi servono davvero sono poche...
Qualcuno che fa i conti in grande non capisce che ha a che fare con un pianeta vivente. Presto o impareremo a rispettarlo e a trattarlo come una madre o saremo cancellati.
Per chi dovesse iniziare a deridere come al solito, oggi osservavo una picola striscia di terra, una 40 di cm lungo il muro di fronte a casa mia. Il comune aveva sparso un bel po' di diserbante perchè il verde sembra sia antiestetico...
Dopo un mese circa la vita sta ritornado e il verde sta facendo capolino tra quel giallo che si era formato.
La vita ha vinto ancora...
Se poi volgiamo iniziare a dire:
e come camperemo, e il nostro benessere dove finirà, rischieremodi morire, bhe, di questo benessere ne faccio volentieri a meno, e ho iniziato a rischiare di morire il secondo dopo il mio primo respiro.
Tutto il resto sono parole inutili.
Il cambiamento è iniziato, chi impareràa rispettare di nuovo la vita, sopravviverà o almeno morirà sereno, per gli altri, mi dispiace per loro, perchè come diceva Verga, la ROBA di la non ti ce la porti

Un saluto a tutto il blog

Daniele ha detto...

pardon, intendevo il meccanismo delle leve finanziarie, ma penso che il termine che ho usato si riferisca ad altre perversità economiche
:)

Mario B. ha detto...

@Daniele
In mezzo a della legna accatastata è cresciuto negli anni un melo selvatico; è stato lasciato a sé stesso, a combattere con ortiche, erbacce e rampicanti di ogni genere.
Di tutti gli alberi da frutto che abbiamo è il più produttivo.
Ognuno è libero di deridere ciò che vuole, per me chi non capisce e non rispetta la natura è solo uno sciocco!

Anonimo ha detto...

Per anonimo 07/05/2010 2.50

Egregio signore come testimone di Geova le posso dire che ovviamente lei puo' non essere d accordo con quanto credo io. Infatti forse lei sapra che non obblighiamo nessuno a pensarla come noi. La invito pero' a non collegare le sventure presenti e future coi testimoni di Geova perche' cosi facendo dimostra di non conoscere per nulla cio' in cui crediamo circa il presente e il futuro E ovviamente quando le cose non si conoscono allora si che si rischia di dire fandonie.
Saluti.

Anonimo ha detto...

"Presto o impareremo a rispettarlo e a trattarlo come una madre o saremo cancellati."

vero.
vorrei vederti in un bosco per una settimana, ovviamente vestito della sola pelle.
poi, se sopravvivi, magari riparliamo della "mamma".

"Per chi dovesse iniziare a deridere come al solito, oggi osservavo una picola striscia di terra, una 40 di cm lungo il muro di fronte a casa mia. Il comune aveva sparso un bel po' di diserbante perchè il verde sembra sia antiestetico..."

la solita retorica facile ed economica.
se lasci libera la "mamma", dopo un po' ti tocca spendere cento volte di più per riasfaltare.
invece con poca spesa si tiene tutto sotto controllo.
perché un conto è abbattere alberi secolari (e qui ti avrei dato ragione), un altro è la pura e semplice manutenzione..... come diceva quel tale?? prevenire è meglio che curare??

"di questo benessere ne faccio volentieri a meno,"

aspettando di vedere il novello S. Francesco, ci godiamo il Daniele tecnologico, che non ha rinunciato al pc..... e a chissà quante altre cose.

"e ho iniziato a rischiare di morire il secondo dopo il mio primo respiro."

e dopo questa nota di ottimismo, tutti a comprare la cicuta!!

Anonimo ha detto...

@ anonimo 17.12

Fatti di cicuta (comprata mi raccomando) e magari ti accorgi che dove passan le macchine l'erba non cresce.
Ai lati delle strade l'erba viene tagliata e basta, costa meno.
Saluti

Anonimo ha detto...

@ anonimo 08 maggio 2010 15.35:
La massoneria e le origini dei testimoni di Geova
http://www.alleanzacattolica.org/temi/massoneria/massoneria_zucchini.htm

___

Il peggio deve ancora arrivare…

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2010/5/7/CRAC-GRECIA-2-I-cali-delle-Borse-Il-peggio-deve-ancora-arrivare-/84489/

Anonimo ha detto...

E' un seme che risuona col chakra del cuore, a differenza della gran parte dei semi di grano utilizzati ora che risuonano coi chakra bassi, controllo e potere

te lo sei fumato il seme?

Visto il documentario una fattoria per il futuro, è una bella speranza! :-)

ah beh allora sei a posto

E' un mese circa che mi nutro di erbe selvatiche, spinacina e aspargina e sono ottime!!

i risultati cominciano a vedersi

enrico ha detto...

Sull'errore del trader non possiamo sapere la verità ma solo fare illazioni e congetture, a seconda di ideologie o preferenze. A differenza di quella pubblicata la mia è che si sia trattato di una vendita mirata a far scattare gli ordini di vendita automatici, gli stop loss e qualcuno era pronto a comprare azioni sul -20/30/50, azioni valide come P & G e fare una montagna di quattrini sull'immediato rimbalzo del titolo. Quindi mera speculazione, sarebbe più logico e concreto di tante altre congetture e illazioni. Comunque come io non posso provare la mia, altri non possono provare le loro, pertanto rimaniamo a fare le chiacchiere del bar senza la cameriera carina da guardare. Buona domenica.

Anonimo ha detto...

ma a nessuno viene mai il dubbio che chi controlla il computer della borsa possa stampare un numerino falso?

senza tanti giri di pensieri, semplicemente il dato e' falso e non credo sia poi tanto difficile da falsificare.

del resto chi lo controlla il computer della borsa?

ticidea

Anonimo ha detto...

Tanto si sa già cosa faranno...stamperanno moneta per contenere il debito,questo castello di carte durerà ancora per un po',ovvero fino a fine anno(ci sono i mondiali!!),quando la FED dichiarerà di avere fatto bancarotta e allora sì che ne vedremo delle belle.

Anonimo ha detto...

@ anonimo 09 maggio 2010 02.38

potresti tecnicamente spiegare come puo' la FED andare in bancarotta?
grazie.

enrico ha detto...

@ticidea

se i numeri della borsa sono falsi, potrebbero essere falsi anche quelli del PIL e magari anche i cambi delle monete, e anche le banconote che abbiamo in tasca potrebbero essere false, insomma non crediamo a nulla. E' una soluzione, io compro e vendo azioni in borsa e perdo o guadagno e quando guadagno posso prelevare i miei guadagni e spenderli in cose palpabili......

Anonimo ha detto...

la FED ha il compito di creare il denaro dal nulla, qualcuno per favore mi spiega chi sono i creditori?
per fare bancarotta ci vogliono dei creditori altrimenti non e' possibile.

la FED ha infatti solo debitoriche, al massimo, non ripagheranno il debito il quale, essendo stato creato dal nulla, era costazo "zero".

ticidea

Anonimo ha detto...

ogni banca che crea denaro dal nulla non puo' mai fallire, lo puo' fare solo "truccando" i conti.

non puo' fallire ...

... perche' il denaro creato dal nulla ha costo "zero" per cui se in un'azienda non ci sono uscite questa azienda non puo' mai fallire e ogni entrata e' totalmente guadagno.

ticidea

Anonimo ha detto...

il discorso che si sta portando avanti ora con la BCE che dovrebbe comprare i titoli di stato (per garantirne il pagamento) e' un discorso fasullo in quanto la BCE, potendo creare denaro dal nulla, in teoria potrebbe comprare qualsiasi cosa.

il problema e' che essendo appunto creato dal nulla questo denaro non ha controvalore, non e' frutto di uno scambio di un qualcosa ma di una creazione (costata "zero") per cui la BCE non e' in grado di garantire alcunche', la BCE non possiede materialmente niente.

e' solo paccottaglia per la povera gente per fargli credere che alla fine il salvatore sia il creatore del denaro (in questo caso la BCE).

invece e' vero il contrario.

ticidea

Mario B. ha detto...

*** altra chiave di lettura ***
I governi europei si sono ripresi la sovranità monetaria.
Leggo che è altro debito fatto per saldare del debito.
Sbagliato, è debito quando chi ti dà i soldi li deven riavere anche indietro.
Invece si fanno dare 600 miliardi che non restituiranno mai, ad un tasso d'interesse simbolico che con ogni probabilità neanche pagheranno.
E penso che sia solo l'inizio.
Alla BCE non sono certo contenti, ma che alternative hanno?
Nessuna.
Arrivati a questo punto era l'unica cosa da fare.
C'è il rischio che salti tutto?
Se non fanno questa mossa c'è la certezza che salti tutto.
Bisognerà vedere cosa farà adesso Barama, questa mossa dell'Ue deve avergli provocato lo stesso piacere che si può provare a prendere diverse martellate sulle palle!

Mario B. ha detto...

ps ricordo ai lettori che io di professione faccio il distributore di volantini quindi se sbaglio sono giustificato, se c'azzecco sono un figo! ehehehehe buona domenica a tutti

Mario B. ha detto...

da corriere.it di oggi
Crisi, Londra gela l'Europa:
"No al fondo salva-Stati"

Come volevasi dimostrare ...

se però hanno le palle tra qualche ora leggeremo:
L'Europa gela Londra:
"andate fuori dai coglioni!"

Anonimo ha detto...

Buona domenica ,seguo questo blog e altri , ma dal punto di vista informatico le mie abilita' sono rudimentali . Spero di non fare pasticci e provo a intervenire. vorrei suggerire al sig. Mario la lettura del libro di Masanobu Fukuoka
( la rivoluzione del filo di paglia) e quindi di prendere visione in internet della abbondante documentazione sui risultati ottenuti da questo uomo straordinario....egli ebbe una intuizione rivoluzionaria molto prima delle esperienze di questi ultimi anni (permacultura , agricoltura integrata....).I risultati della sua agricoltura naturale sono sotto i nostri occhi e non possono essere negati, ma ora che e' morto (a 95 anni ) bisogna riconoscere che forse andrebbe annoverato tra gli uomini piu' grandi che siano passati su questa terra. Personalmente penso che la strada da lui indicata sia la vera speranza per questa povera umanita', comunque vadano le cose . ciao annalisa

Goodlights ha detto...

@annalisa

ciao!

sono andata a dare un'occhiata e mi sa proprio che Masanobu Fukuoka possa essere considerato il padre della permacultura.

il principio è lo stesso: poco lavoro ben organizzato per ottenere il massimo del rendimento.

bellissimo!

credo che l'anno prossimo mi cimenterò nell'impresa.
:-)

grazie agli affezionati lettori che hanno postato informazioni e links a riguardo.

mi si è aperto un mondo di possibilità, alla facciazza di coloro che continuano a ripetere che senza il "chimico" non ci può essere una produzione sana ed abbondante.
tiè!
:-D

serena domenica a tutti voi!
sara

Mario B. ha detto...

@Annalisa
grazie per il consiglio, l'ho appena comprato su Ebay.
Mi hai messo curiosità, inoltre mi ha colpito la descrizione che ne viene fatta che riporto qui:
questo libro rappresenta un punto di svolta per riavvicinarsi con occhi fiduciosi e non distruttivi alla creazione. Quando Fukuoka parla di quella che chiama l’agricoltura del “non fare”, potrebbe venire in mente Matteo 6,26 “Guardate gli uccelli dell’aria, non seminano, non mietono, né hanno granai, è vostro Padre, quello celeste, che pensa a nutrirli”.
Gli esseri umani lavorano al meglio quando lo fanno per il bene della gente piuttosto che per una “maggiore produzione”. Un’agricoltura completa nutre l’intera persona, corpo e anima. Non si vive di solo pane.

ps signor Mario mi fa più vecchio di quello che sono ... Mario B. va più che bene!

Anonimo ha detto...

L'Europa non manderà fuori Londra,non lo può fare,visto e considerato che UK detiene la fetta più grande della BCE ed è anche per questo che Londra rifiuta di acquistare i titoli dei PIIGS;
Questo è un ulteriore dimostrazione del fatto che la crisi è pilotata,lo scopo è e rimane sempre lo stesso,una moneta unica mondiale emessa da un unica banca mondiale e un governo unico mondiale...
Vi rendete conto della portata di ciò che sta accadendo?vi rendete conto cosa ci faranno passare?che quello che è successo fino a adesso è solo un assaggio di un completo fallimento dell'Europa,a cui seguirà la Cina e in fine arriveranno gli Usa con in mano la soluzione?

Anonimo ha detto...

Del resto come pensate che Europe 2020 sia in grado di prevedere tutto così dettagliatamente?
Perchè è già tutto pianificato...il futuro non si può prevedere.

Mario B. ha detto...

@anonimo 09 maggio 2010 05.52
"Posso fare" "voglio fare" e "ho la forza di fare" sono tre cose diverse.
Da Statuto la Banca Centrale Inglese può essere fatta "accomodare" fuori della porta.

Sul discorso della moneta unica mondiale ho una mia idea che esporrò qui di seguito:
perchè sarebbe così pessima come idea?
Si critica tanto l'euro perchè ha cancellato le monete nazionali.
Anche le monete nazionali però avevano cancellato altri tipi di moneta locale.
Il problema è che va tutto nelle mani di un'unica grande oligarchia mondiale?
Perchè centinaia di piccole oligarchie locali invece che vantaggi danno?
Questa avversione verso l'NWO mi fa pensare alla lotta fra il Barbarossa che voleva ristabilire il codice romano e i signori locali che gli si sono opposti, sicuramente non nell'interesse del popolo anche se amici che sventolano il fazzoletto verde sono convinti del contrario.
Onestamente per come siamo messi oggi - scarsità di risorse, crescita della popolazione ...- un direttorio mondiale è l'unica possibilità di sopravvivenza deol genere umano.
L'alternativa tanto cara a quelli come me sarebbe l'autodeterminazione delle persone (alla indopama e franco per intenderci) ma come si dice dalle mie parti :"ah sì? auguri allora ..."

Anonimo ha detto...

Infatti,mi immaginavo una risposta di questo tipo....
Tutta l'umanità accetterà passivamente tutto ciò...

Anonimo ha detto...

fondamentalmente l'idea della moneta unica mondiale e' giusta, si usa come tramite nello scambio di merce che avra' un suo prezzo a seconda della qualita'.
il fine e' lo scambio della merce e non il tramite.

un auto cinese costera' meno perche' piu' scadente di quella europea, i cinesi guadagneranno un po meno e cosi' via.

in questa maniera ognuno ha cio' che si merita evitando privilegi, quelli che oggi abbiamo e non vogliamo perdere.
chi per esempio sposta la fabbrica in cina lo fa perche' quel prodotto lo riescono a fare anche i cinesi accontentandosi di meno denaro, a questo punto l'italiano, se vuole ancora mantenere il suo privilegio, deve mettersi a fare qualcosa di meglio del cinese, altrimenti si accontenta e si deve accontentare di fare la vita del cinese.

questo nell'ottica della competizione, se poi non vogliamo competere ma collaborare col vicino allora la moneta unica andra' sempre bene e ci metteremo d'accordo sui prezzi aiutandoci l'un l'altro.
lo faremo quando ameremo piu' il vicino del denaro, e' semplice.

e' una scusa dare sempre la colpa dei nostri mali ad una moneta, la vita e' fatta di tante altre cose e soprattutto queste convengono a formarla.
quindi e' piu' facile che il "male" provenga da una o piu' di queste altre cose piuttosto che dalla sola moneta.

in definitiva bisogna darsi una mossa, staccare i neuroni dalla tv e ricominciare a studiare la vita nel suo insieme perche', senza conoscerla, diventa dura.

e fare azioni.

indopama

Anonimo ha detto...

Perchè, PERCHE' ho premuto il tasto dei commenti in un attimo di noia?

Tsk...

"Si critica tanto l'euro perchè ha cancellato le monete nazionali.
Anche le monete nazionali però avevano cancellato altri tipi di moneta locale."

E infatti si è andati di bene in meglio, come vediamo.
Pensa che bello un'unica moneta mondiale elettronica dove se non fai quel dice il governo pigiano un tasto e ti tolgono tutto ciò che hai, che bellezza!

"Il problema è che va tutto nelle mani di un'unica grande oligarchia mondiale?"

Hai detto niente.

"Perchè centinaia di piccole oligarchie locali invece che vantaggi danno?"

Perchè annoiarsi con la mafia, la 'ndrangheta, la camorra?
Lasciamoli costituire la supermafia mondiale!

"Questa avversione verso l'NWO mi fa pensare alla lotta fra il Barbarossa che voleva ristabilire il codice romano e i signori locali che gli si sono opposti, sicuramente non nell'interesse del popolo"

Invece il NWO è tuo amico, non fate caso alle decine di guerre, le milionate di morte, la misera, la schiavitù, il degrado morale ed intellettuale, il disastro ambientale...son dettagli...

"Onestamente per come siamo messi oggi - scarsità di risorse, crescita della popolazione ...- un direttorio mondiale è l'unica possibilità di sopravvivenza deol genere umano."

La stronzata del millennio.
Siccome tante piccole oligarchie locali hanno creato tutti questi problemi per ridurre la gente alla disperazione e privarle della libertà, della proprietà e della volontà, lasciamogli completare il loro progetto di fondare tutti assieme la loro dittatura perfetta!
Mi sembra un'ottima idea, vuoi anche rigraziarli di tutto i calci in culo che ti hanno già dato per caso?

"L'alternativa tanto cara a quelli come me sarebbe l'autodeterminazione delle persone (alla indopama e franco per intenderci)"

Prova la nuova "autodeterminazione alla Hiei": soddisfazione garantita!
La propaganda di quei non era abbastanza, si vede! Da non crederci...

"ma come si dice dalle mie parti :"ah sì? auguri allora ...""

Vedrai come ti divertirai a tenere la faccia sotto lo stivale, vendendo le chiappette a lorsignori invece, sperando che ti trattino tanto bene...

Ma ti sei bevuto il cervello tutto d'un fiato per caso? Un'aranciata non era meglio?

Hiei

Anonimo ha detto...

come anche una lingua unica mondiale sarebbe utile...

Anonimo ha detto...

cara Sara e caro Mario, sono contenta xche' avete gia' capito tutto....e xche' siete genuini come vi avevo sempre giudicato. Senza nulla togliere alla cara Capretta che ci ospita tutti e che ringrazio per il suo impegno disinteressato e, appunto, genuino.
Anzi ringrazio tutti perche' su questo blog si sta bene, nonostante la gravita' dei temi che qui si trattano...ciao a tutti annalisa

Mario B. ha detto...

@anonimo 09 maggio 2010 06.23
Non ti viene il dubbio che forse noi esseri umani siamo ad un livello tale di ignoranza ed egoismo da non meritare minimamente la libertà che invece pretendiamo?

Ti porto un esempio delle mie parti (sono di Padova), che è stato anche ripreso dalla trasmissione Report.
Negli ultimi dieci anni c'è stata l'esplosione dell'edilizia privata con il risultato che oggi hai partendo da Venezia e andando verso Verona decine di migliaia di villette e porzioni di bi/tri/quadrifamiliari ognuna con il suo bel giardino.
Che bello per il singolo che ha la sua casetta come nei film americani.
Peccato che per la società nel suo insieme uno sviluppo urbanistico del genere sia un vero e proprio sucidio.
Due esempi:
esistono interi quartieri residenziali sprovvisti di servizi, quali scuole elementari e medie, asili, farmacia, alimentari eccetera, cosa questa che costringe le persone a prendere l'auto e spostarsi.
Ha più senso mettere decine di famiglie in un palazzo a più piani che occupa uno spazio limitato o mangiare ettari di terreno agricolo per ottenere lo stesso risultato?
So per certo che un tecnocrate bilderberghiano come Padoa Schioppa una cosa del genere non te l'avrebbe fatta fare, mentre un populista alla Bossi invece se ne frega delle conseguenze, tanto lui non ci sarà a rispondere delle conseguenze.
Viene in mente la favola dell'uccellino e della merda ...

Anonimo ha detto...

meno male qualcuno che capisce....

Anonimo ha detto...

@Hiei

"
Capito la magia della moneta unica mondiale? O tu stronzo italiano ti decidi a sgobbare 12 ore al giorno per un pugno di riso come uno schiavo cinese o ti fotti e muori come un cane!"

perche' secondo te il cinese deve vivere peggio dell'italiano?

non e' umano pure lui?

gradirei una tua illuminante spiegazione...

se ambedue fanno la stessa cosa sono utili alla vita nella stessa maniera, non capisco perche' l'italiano debba essere privilegiato rispetto al cinese se fanno la stessa cosa.

forse perche' sei abituato cosi'? ma la vita ha le sue regole, non le tue...

e poi, come al solito, tu hai interpretato alla tua maniera.
io non ha mai scritto che l'italiano deve lavorare 12 ore al giorno, ho scritto che deve fare qualcosa di meglio, un prodotto o servizio migliore del cinese.

se riesce a farlo avra' un privilegio altrimenti no. non vedo dove sia l'errore. che poi il privilegio possa anche essere basato sull'uso della forza (le armi) questo lo possiamo gia' constatare, personalmente lo si puo' giudicare un bene o un male ma comunque esiste.

attendo l'illuminante spiegazione di cui sopra.

indopama

Mario B. ha detto...

@Hiei
La pluralità delle opinioni è una cosa, la pluralità delle azioni un'altra.
La prima è positiva, la seconda invece no.
Soprattutto in un sistema al limite della saturazione come il nostro.

ps ovviamente fai quello che vuoi, chi sono io per dirti cosa fare ... ma:
SVEGLIATI!!!
non sei stupido, un po' sanguigno forse, ma non stupido.

Eh sì, quando avevamo i fiorini, i marenghi, i ducati si stava tanto meglio!
SEI UN POLLO, è la pluralità di "indirizzi ed interessi" che porta le società ai conflitti e all'interno delle società i singoli al conflitto con gli altri.
Il mondo va storicamente male perchè ci sono signori locali sparsi ovunque, ognuno con i propri interessi.
Io sono troppo ignorante per sapere chi siano i cattivi e chi i buoni, mentre tu sembri non avere nessun dubbio, senza specificare però altro.
Ma mi domando, se dobbiamo e vogliamo vivere tutti assieme su questa terra chi mi spiega il senso di non avere elementi in comune come ad esempio una lingua e una moneta comuni?
Adesso ho capito, HIEI tu sei di Asiago, dove la giunta locale ha reintrodotto l'insegnamento obbligatorio del cimbro.
No in realtà tu sei la classica persona che vuole la moglie ubriaca, la botte piena e anche l'uva sulle vigne.
FIGLIOLO rassegnati, se vuoi una riduzione dei conflitti accetta un bricolo di omologazione.
Se vuoi difendere la diversità delle persone spera che tutti rapidamente cambino in meglio (se non ti va all'indopama e franco proproni tu), altrimenti ti tieni le guerre e i conflitti e le diseguaglianze alla cui base c'è la diversità e non l'omologazione ...

Mario B. ha detto...

@Hiei (2)
Sinceramente sono pochi gli "occidentali" che possono lamentarsi dei "calci in culo".
L'accusa che tanti ti hanno fatto di essere uno che vede solo sé stesso non sembra poi così campata per aria.
Quale è la tua alternativa?
Andare a prendere a calci in culo chi ci governa?
E poi che si fa?
Ah già, l'autodeterminazione "hieiana" ci salverà.
Senti ma la buca in cui vivi è almeno comoda?
E l'isola in cui vivi in solitudine è almeno ospitale?

Daniele ha detto...

Rispondo all'anonimo che deirde, come previsto...
Che la terra sia bassa, che vivere nel bosco sia faticoso, posso essere anche d'accordo con te (per quanto dia soddisfazioni), ma se non sarai capace di farlo o non lo vorrai fare, al pianeta gli importerà poco.
Se non lo farai sarai scartato.
Non sono purtroppo un nuovo S.Francesco.
Uso il computer finchè potro, ma posso farne a meno, un buon libro mi soddisfa comunque e se non ho un buon libro una buona chiacchierata di fronte ad un fiasco di vino mi soddisfa altrettanto.
Pensa quello che vuoi, e stai nelle tue certezze, non sto predicando e di quello che deciderai e farai ala fine mi interessa ben poco.
Saluti

Anonimo ha detto...

Domenica col fiato sospeso: ma quale colpo di coda?! Questo è il PICCO della Crisi!
http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/2010/05/domenica-col-fiato-sospeso-ma-quale.html

http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2010/05/fuga-dalleuroil-sole-24ore-pubblicando.html

http://economiaincrisi.blogspot.com/2010/05/fluttuazioni-dei-mercati-obbligazionari.html
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2010/05/il-crollo-del-mercati-americani-non-e.html
m

Anonimo ha detto...

Io concordo pienamente con Hiei, l'estabilishment ha fatto il lavaggio del cervello a tutti del resto,non si può pretendere che tutti capiscano...

Mario B. ha detto...

@anonimo 09 maggio 2010 08.48
D'altra parte nemmeno tu sei in grado di spiegare qualche cosa.
Oppure scrivere tre righe di sapienza fa molto "figo" vero?

Anonimo ha detto...

:-(

sono senza parole,gente che freme e parteggia per chi li vuole ridurre a mero bestiame...

Dato che la pensate così perchè non tornare alla monarchia? anzi perchè non direttamente alle Teocrazie?

Facciamo dirigere il tutto ad un super Tecnocrate/Faraone/Vippese che lui si che sa come si fa mica come la ggente!

Singh!!!


PS

@Mario i fiorini i dobloni etc tec avevano un valore intrinseco, non solo facciale.. comprende la differenza, una moneta scritturale mondiale che ha per sottostante monete Fiat-money di macroblocchi?NON è NULLA! solo il derivato del derivato di un'idea e porterà soltanto morte,miseria morale,povertà,arresto tecnologico/scientifico ed imbarbarimento sociale.

Le azioni hanno le loro conseguenze
e queste portano dritto dritto verso un nuovo medioevo di superstizione e follia.

PS x tutti quelli che non hanno mai lavorato in campagna e cianciano : tornando ai mezzi di un secolo fa si avrà la resa di un secolo fa (stima ottimistica); senza benzina con cosa ari, dissodi etc etc?
Con i buoi?
bè trovami una coppia di buoi da tiro, quanti ne saranno rimasti in Italia?
e la Distribuzione del cibo? e la conservazione?
E le conoscenze empiriche che i nostri nonni avevano e noi ci sognamo?
I "fichi" andranno anche bene per 400.000 persone in tutta la penisola, gli altri 60.000.000??


Rasenna

Il Bagatto ha detto...

Come già detto da altri è una guerra tra parte dell'europa e USA e Inghilterra d'altra. Non credo ci sia spazio per due monete forti per cui si va alla eliminazione di una delle due. Sarà interessante vedere cosa faranno i cinesi...per quanto riguarda la moneta unica mondiale credo che la strada sia ormai tracciata. Questi momenti li vedo come il travaglio doloroso prima del parto. Se poi nascerà un mostro od un pargoletto gioioso, basta aspettare (anche perchè, cosa possiamo fare?).Se qualcuno ha soldini da portare fuori zona euro, ricordarsi della Svizzera e di Cipro nord (quella turca). E' legale e sicuro.

Mario B. ha detto...

@Rasenna
L'impressione è che a forza di vedere complotti a destra e a manca state perdendo di vista le cose concrete.
Avere un'economia in cui gli scambi si fanno con monete di rame, argento e oro (i vari zecchini, dobloni, marenghi ...) va bene quando la popolazione mondiale è composta da poche decine di milioni di individui la maggior parte dei quali impiegati in agricoltura.
Possibile che vi riesca così difficile capire che il sostituto del gold standard è la stabilità economica dei conti dei paesi?
E' cattiva la BCE che ti chiede il rispetto di certi equilibri o il signorotto locale di turno alla Berlusconi che spreca a destra e a manca risorse e poi per far quadrare i conti taglia i servizi?
Aspetto ancora la vostra alternativa "praticabile" e la risposta alla mia domanda:"l'uomo merita/può gestire/si può permettere (aggiungeteci il resto) la famosa libertà che perde?
Anche tu del club di Hiei, moglie ubriaca, botte piena e uva sulle vigne?
Se mi dici che c'è il modo guarda faccio subito anche io la tessera!

Anonimo ha detto...

ministro finanze tedesco si sente male durante summit...

Anonimo ha detto...

Due euro sono meglio di uno?
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Italia/2009/commenti-sole-24-ore/9-maggio-2010/due-euro-meglio-uno.shtml

Anonimo ha detto...

@Mario

perchè il fiat money sarebbe la " logica conseguenza" del gold satndard?
inoltre non è vero che era adatto a poche persone e basta..qui per esempio c'era ancora prima della WW"...
La verità è che ti hanno trasformato da POSSESSORE di denaro in mero UTILIZZATORE...il resto è fuffa .
Soluzioni?un bel Giubileo. Accordo intraeuropeo pe un bailaut verso l'esterno dell'area UE conseguente morte dell'euro e ritorno alle monete nazionali (in Gold standard)
Uscita dalla Nato e creazione di una alleanza di difesa europea.
Incrementare le risorse sul progetto Ignitor
Tempo minimo di mantenimento di un prodotto finanziario di 1 gg ..
etc
etc

Aivoglia quante cose si possono fare...

Rasenna

Anonimo ha detto...

Hey, guardate che capretta ho trovato: Ricoverato ministro Finanze tedesco
Bruxelles, malore prima dell'Ecofin
Il ministro tedesco delle Finanze, Wolfgang Schauble, è stato ricoverato in ospedale a Bruxelles, in Belgio. Lo ha confermato il suo portavoce, Michael Offer. Nella capitale belga si sta svolgendo la riunione straordinaria dell'Ecofin a cui Schauble avrebbe dovuto partecipare. Schauble è tenuto sotto osservazione dopo essersi sentito male, probabilmente per un reazione allergica ad un medicinale.

Anonimo ha detto...

"Fatti di cicuta (comprata mi raccomando) e magari ti accorgi che dove passan le macchine l'erba non cresce.
Ai lati delle strade l'erba viene tagliata e basta, costa meno."

non sapevo che dalle tue parti le macchine potessero passare pure sui marciapiedi..... perché lo sai che ai lati delle strade "a volte" ci sono pure quelli......

"Saluti"

eh, speriamo......

---------------------------------------

@Mario

"esistono interi quartieri residenziali sprovvisti di servizi, quali scuole elementari e medie, asili, farmacia, alimentari eccetera, cosa questa che costringe le persone a prendere l'auto e spostarsi."

perché??
potrebbero consorziarsi e crearsi l'asilo, e se l'istruzione fosse davvero libera (e non una estensione dell'attuale minculpop) potrebbero assumere direttamente degli insegnanti, che per le elementari e medie vanno più che bene, ovviando anche alla disoccupazione crescente dei precari della scuola.
ma per fare questo bisognerebbe non pagare una fetta di tasse, visto che lo "stato" non provvede (costa troppo! ma basterebbe tagliare consulenze agli amici ed altre porcate.....) e bisogna arrangiarsi da soli.
per tutti gli altri servizi, invece, se fosse conveniente farlo sorgerebbero spontaneamente.... se fosse conveniente..... e tu SAI quali costi (finanziari e burocratici) deve sostenere uno che apre un'attività.....
è un cane che si morde la coda, ma siamo in ottime mani ;-)

"Ha più senso mettere decine di famiglie in un palazzo a più piani che occupa uno spazio limitato o mangiare ettari di terreno agricolo per ottenere lo stesso risultato?"

non ti preoccupare che quel terreno agricolo con ogni probabilità non lo coltivava più nessuno.
e in giro di terreni coltivabili abbandonati ce ne sono almeno 10 volte tanti.....

-------------------------------

"Rispondo all'anonimo che deirde, come previsto..."

dove, non si sa.....

"Che la terra sia bassa, che vivere nel bosco sia faticoso, posso essere anche d'accordo con te (per quanto dia soddisfazioni), ma se non sarai capace di farlo o non lo vorrai fare, al pianeta gli importerà poco."

veramente NON intendevo questo, e magari una lettura più attenta te lo avrebbe chiarito.
quando mi si parla della natura come di una madre, mi sbellico dalle risate.
perché deve essere una madre un po' degenere considerando che ti ammazza appena può.
ed era a questo che mi riferivo con l'esempio del bosco.
ma tu evidentemente sei come i cani di pavlov i quali, ad un determinato stimolo sensoriale, rispondevano SEMPRE nello stesso identico modo.

"Se non lo farai sarai scartato."

per questo mi sto attrezzando, ma sta sicuro che non saranno le tue favolette a salvarti il didietro quando sarà il momento.....

"Non sono purtroppo un nuovo S.Francesco."

purtroppo....

"Uso il computer finchè potro, ma posso farne a meno, un buon libro mi soddisfa comunque e se non ho un buon libro una buona chiacchierata di fronte ad un fiasco di vino mi soddisfa altrettanto."

intanto però il pc ha un costo per la mamma (natura), l'elettricità che consuma pure, il libro anche (carta, stampa, distribuzione), e perfino il fiasco di vino (coltivare la vite con metodi che garantiscano produttività elevata ha un bel costo per mammina, se invece vai dal contadino che produce per sé almeno su questo hai ragione..... se escludiamo la fabbricazione del vetro, ovviamente ;-) )

"Pensa quello che vuoi, e stai nelle tue certezze, non sto predicando e di quello che deciderai e farai ala fine mi interessa ben poco."

francamente non si direbbe, visto che batti sempre sugli stessi tasti.

"Saluti"

eh, speriamo.....

Il Bagatto ha detto...

Schauble, ministro delle finanze tedesco, è "...vigile ed in buono stato CONSIDERATE LE CONDIZIONI...(!)..." (il ministro è da tempo malato e probabilmente dovrà essere sostituito a breve). La Merkel ha perso la maggioranza alla Camera Alta. Non si sa quanto durerà il nuovo governo inglese. La California è fallita. Mi sembra una guerra tra pezzenti (e quindi disperati e più cattivi1). Per fortuna che tra breve in medio oriente ci faranno distrarre un po'...

Il Bagatto ha detto...

Riguardo madre-terra: non è nè buona nè cattiva. Siamo noi che la "umanizziamo" vedendola madre caritatevole od arcigna matrigna. Se noi esser umani scomparissimo domani, madre-terra continuerà ad esistere imperturbabile per i prossimi 3-4 miliardi di anni prima che "padre" sole la annienti nel suo abbraccio finale.

Mario B. ha detto...

@Rasenna
I soldi si usano proprio perchè sono uno strumento.
Il disastro dei nostri giorni è invece figlio di quel meccanismo perverso che ha portato ad accumularlo quasi fosse un bene.
Le soluzioni che proponi vanno bene in una logica di contrapposizione con altri (il mondo anglosassone) e per come siamo messi oggi non sono tutte da scartare e non è detto che tra gli argomenti trattati a Bruxell non ci sia o non ci sarà anche quello che tu scrivi.

Mario B. ha detto...

@anonimo 09 maggio 2010 10.23
grazie, spunti di riflessione interessanti!

Anonimo ha detto...

@Mario

"L'impressione è che a forza di vedere complotti a destra e a manca state perdendo di vista le cose concrete.
Avere un'economia in cui gli scambi si fanno con monete di rame, argento e oro (i vari zecchini, dobloni, marenghi ...) va bene quando la popolazione mondiale è composta da poche decine di milioni di individui la maggior parte dei quali impiegati in agricoltura."

Rasenna lo ha già detto, ma repetita juvant: il Gold Standard c'era fino al 1970 quando gli US lo hanno abbandonato per poter trasferire la loro inflazione al resto del mondo.
e poi le lettere di credito c'erano già ai tempi della Repubblica di Genova, c'erano i prestiti, le assicurazioni (non le hanno inventate gli inglesi), i BOT..... e tutto questo con una circolazione monetaria basata su oro, argento e rame.
e c'era pure l'inflazione, quando il "signore" faceva battere monete dove il rapporto oro/rame era più a favore del secondo mentre il valore di facciate rimaneva lo stesso.

"Possibile che vi riesca così difficile capire che il sostituto del gold standard è la stabilità economica dei conti dei paesi?"

no.
l'unico sostituto del Gold Standard potrebbe (POTREBBE) essere l'abolizione della riserva frazionaria.

"E' cattiva la BCE che ti chiede il rispetto di certi equilibri o il signorotto locale di turno alla Berlusconi che spreca a destra e a manca risorse e poi per far quadrare i conti taglia i servizi?"

sono due facce della STESSA medaglia.
perché una moneta unica senza un paese unico NON SERVE A NULLA.
perché se guardiamo la storia PRIMA si crea una nazione, POI questa nazione inizia a battere moneta.
se non si capisce questo nascono mostri tipo la UE, ma non è stato un parto "casuale".
e comunque spero non crederai DAVVERO che sostituito il berlusca di turno con un burocrate europeo gli sprechi svaniscano magicamente.

"Aspetto ancora la vostra alternativa "praticabile" e la risposta alla mia domanda:"l'uomo merita/può gestire/si può permettere (aggiungeteci il resto) la famosa libertà che perde?"

per l'alternativa praticabile leggiti un paio di libri "austriaci".
qualcosa di Huerta de Soto, per esempio.
per la libertà, invece, posso tristemente dire che NON la merita.
non saprebbe cosa farsene, merito questo di anni ed anni di propaganda e rincoglionimento scientemente attuato per ridurre gli uomini ad automi non in grado di pensare con la propria testa.

Anonimo ha detto...

@Mario

@anonimo 09 maggio 2010 10.23
grazie, spunti di riflessione interessanti!

è sempre un piacere discutere con esseri senzienti, in grado di CAPIRE ciò che leggono ;-)

Mario B. ha detto...

@anonimo 09 maggio 2010 10.45
In sintesi non sto dicendo che il sistema in cui viviamo è perfetto e quindi lo voglio difendere.
Siccome da soli gli uomini non hanno la "sensibilità" collettiva di venirne fuori a qualcuno purtroppo dobbiamo affidarci, con tutto quello che ne consegue di negativo.
Se ci fosse possibilità di scegliere vorrei vivere in una società anarchica nel senso vero del termine, non nel significato che le si è appiccicato addosso che meglio si addice invece alla House of Freedom tricolore.
Invece per i già citati limiti umani miei e di tutti mi tocca scegliere tra un'oligarchia mondiale e singole oligarchie locali.
Allora preferisco la prima, almeno cesseranno i conflitti, dato che non c'è più un nemico.
Quanto a farci vivere nella fame e nella miseria è un discorso che non ha molto senso perchè proprio per la mancanza di nemici e di possibili conflitti sarebbero disponibili quelle risorse immense che oggi le singole oligarchie impiegano per il perseguimento del proprio potere togliendole a tutta la collettività.
Mi piace vedermi come un "possibilista".
Detto questo mi scuso con tutti, con Hiei per primo se sono andato sopra le righe.
Non vi nascondo una certa tensione di fronte agli eventi che sono in moto.
La situazione è molto critica, direi che ormai ci siamo, il grande botto è molto vicino.

Anonimo ha detto...

per il sig. rasenna vorrei precisare che agricoltura naturale e permacultura NON sono ne' agricoltura tradizionale ne' agricoltura biologica,anche se utilizzano alcuni metodi che appartegono ad entrambe come la lotta integrata ad esempio. Detto questo inviterei a porre attenzione proprio ai risultati ottenuti dai protagonisti di queste esperienze. Si puo' gia' anche in internet vedere i risultati straordinari di fukuoka e per quanto riguarda la permacultura in inghilterra e in germania ci sono esperienze gia' avanzate da vedere per credere.Le segnalerei se clicca permaculture osterreich quello che ha fatto sepp holzer a 1300 m. ! personalmente ho in programma di muovermi e andare a vedere, imparare e, per quel che ci sara' possibile , mettere in pratica, perche' non si tratta di un miraggio, i risultati ci sono gia' e belli concreti, grazie ai coraggiosi ottimisti che hanno avuto la forza di buttarsi in una avventura che ai comuni mortali poteva sembrare folle...... cordialmente annalisa

Anonimo ha detto...

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/05/09/visualizza_new.html_1790335406.html

i banchieri della BCE che si riuniscono a basilea( UE!??!?!) sono il massimo...secondo me è molto più importante quel summit di quello a brussels..

Marco

idea3online ha detto...

Intanto in questo periodo escluse le Caprette, tutti noi diventeremo pecore da tosare, preparatevi perchè la tosatrice dell'agenzia delle entrate toserà le pecorelle. Beato tu capretta, non farai la fine della pecora!

Anonimo ha detto...

@Mario

"@anonimo 09 maggio 2010 10.45
In sintesi non sto dicendo che il sistema in cui viviamo è perfetto e quindi lo voglio difendere."

lo so benissimo ;-)
però ti vedo un tantinino confuso.

"Siccome da soli gli uomini non hanno la "sensibilità" collettiva di venirne fuori a qualcuno purtroppo dobbiamo affidarci, con tutto quello che ne consegue di negativo."

la sensibilità deve essere PRIMA DI TUTTO individuale, perché la "collettività" non è altro che un insieme di "individualità", e se queste ultime hanno ben presente alcune regole base allora anche la prima ne trae beneficio.

"Se ci fosse possibilità di scegliere vorrei vivere in una società anarchica nel senso vero del termine, non nel significato che le si è appiccicato addosso che meglio si addice invece alla House of Freedom tricolore."

concordo come di più non si potrebbe.

"Invece per i già citati limiti umani miei e di tutti mi tocca scegliere tra un'oligarchia mondiale e singole oligarchie locali.
Allora preferisco la prima, almeno cesseranno i conflitti, dato che non c'è più un nemico."

ne sei sicuro?
e con cosa ci controllerebbero??

"Quanto a farci vivere nella fame e nella miseria è un discorso che non ha molto senso perchè proprio per la mancanza di nemici e di possibili conflitti sarebbero disponibili quelle risorse immense che oggi le singole oligarchie impiegano per il perseguimento del proprio potere togliendole a tutta la collettività."

e cosa ti fa pensare che sarebbe diverso??
il "veri" capi avrebbero pur sempre bisogno di persone in grado di portare avanti i loro progetti, e chi meglio dei vari prodi o berlusca per farlo??
già è così adesso, con la "destra" e la "sinistra" che sono espressione di due diversi schieramenti ugualmente dediti alla spoliazione dello stato (così come avviene in tutti gli altri stati, ovviamente), figurati un domani quando non avrebbero più nemmeno il freno della finta contrapposizione....

"Mi piace vedermi come un "possibilista"."

anche io lo sono, ma questi "signori" te ne lascerebbero veramente poche, di possibilità!

"Detto questo mi scuso con tutti, con Hiei per primo se sono andato sopra le righe.
Non vi nascondo una certa tensione di fronte agli eventi che sono in moto.
La situazione è molto critica, direi che ormai ci siamo, il grande botto è molto vicino."

non ci sono problemi, e le cose vanno chiamate con il loro nome.
in più un linguaggio "diretto" è di facile ed immediata comprensione, e non si presta a fraintendimenti ;-)

prometeo ha detto...

[...]il grano continuerà ad offrire abbondanti messi[...]

Sempre che il prezzo risalga sopra i 12 €/q altrimenti gli agricoltori preferiranno prendere i 280€/h della PAC senza neanche coltivare...

Perché sbattersi per 12 mesi per tirare fuori 210€/h quando senza far niente ne prenderebbero 280?

Perché sbattersi quando la Cina consegna il grano in Italia a 6€/q mentre localmente costa 12?

E quando i contadini di oggi saranno in pensione? Chi convincerà i loro figli, che grazie alla PAC, hanno fatto l'università specializzandosi in "so fa' 'n cazzo di niente'?