giovedì 23 dicembre 2010

Buone feste, arrivederci all'11 gennaio


Affezionatissimi, per le feste mandiamo in vacanza il blog e ci aggiorniamo a martedì 11 gennaio, salvo i soliti eventi clamorosi e degni di nota, come gli onnipresenti ghiaccio e neve sulla A1, paris hilton nella vasca da bagno, ma anche "tutti gli eventi del 2010" , ripresa economica e "come sarà l'anno prossimo segno per segno, ve lo dice paolo fox".

E anche: "avro' spento la lavatrice prima di uscire?" e "speriamo che non mi facciano la multa".

Guerre, inondazioni, influenze alfabetizzate e cose caprine a parte, vi salutiamo con i nostri migliori auguri di buone feste, ed un invito a riflettere, in questi (pochi) giorni di feste, su:

  • quali sono le cose che realmente contano nella tua vita
  • se la vita che stai vivendo è veramente la vita che vorresti vivere
  • se quello che ti è successo fino a ieri davvero puo' influenzare le tue scelte di domani

E questo era il nostro regalo di Natale per gli affezionatissimi.

Sempre in tema caprinatalizio, vi ricordo anche quest'anno il Gävlebocken, ovvero la Capra di Gavle, in Svezia, dove ogni anno dal 1966 si costruisce una enorme capra di paglia nella piazza del paese. Se ne costruiscono due, in realtà, ma quella della piazza principale è la piu' famosa.

Lo sport locale delle vacanze di Natale è attentare all'integrità dell'enorme ovino con atti vandalici di ogni genere. Il fuoco è lo strumento più usato, visto anche il materiale di cui è costruita.

Nel 2009 le webcam di sorveglianza sono state colpite da un attacco denial of service appena prima dell'avvio dell'incendio che ha distrutto la capra. La seconda capra è stata invece rubata il 14 dicembre con un camion.

Quest'anno c'e' stato un tentativo di incendio il 2 dicembre alla seconda capra, mentre una guardia ha dichiarato di avere ricevuto un'offerta per lasciare che un elicottero rubasse la capra per portarla a Stoccolma (!).

Dalla prima capra, nel 1966, ne sono state costruite 34. Di queste, 21 sono state bruciate mentre le rimanenti sono sopravvissute, con un tasso di sopravvivenza del 38%.

Ce la farà la capretta di paglia quest'anno? La vedete nella foto.

E con questo interrogativo di particolare rilievo informativo salutiamo tutti gli affezionatissimi e ci rileggiamo nel 2011*

saluti felici

Felice Capretta


*ehi, manca solo un anno e qualcosa alla fine del mondo, bisogna iniziare a pensare a cosa mettersi...!

203 commenti:

1 – 200 di 203   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@tutti
un saluto di cuore, auguri a voi tutti.
un augurio affinche possiate realizzare i vs sogni.
possiate trovare pace e serenità.

un grazie per il contributo ,con il qiale , insieme abbiamo passato un altro anno insieme.

" * quali sono le cose che realmente contano nella tua vita"

nella vita, tutto è importante, ma niente è indispensabile.
la libertà, la possibilità di scegliere.

------


* se la vita che stai vivendo è veramente la vita che vorresti vivere

beh, si; è quella che ho voluto vivere, quella che ho disegnato.

----


* se quello che ti è successo fino a ieri davvero puo' influenzare le tue scelte di domani.

quello che ho scelto ieri, sarà il mio domani.

ciò che io sono adesso, sono anche domani.
ma , con maggior espewienza, maggior conoscenza.
un abbraccio di cuore a tutti.
franco

vigna ha detto...

Tanti, tanti auguri a tutti i bloghisti del blog Caprino e in particolar modo al capo Caprino.
Felice, guarda però che stai esagerando con ste ferie, ferie e ancora ferie, stai andando in overdose, Ti raccomando, attento agli effetti collaterali!

Non prendertela, ma il giorno di natale, come menu ho ordinato "il capretto al forno", fatto dalla suocere, e così un pensiero a Te lo farò in quell'occasione.

- quali sono le cose che realmente contano nella tua vita? = serenità e pace interiore

- la vita che stai cicendo è veramente la vita che vorresti vivere? = non ancora.

- quello che ti è successo fino a ieri, davvero puo influenzare le tue scelte di domani? = non sempre ma in buona parte si.

Happy chrismas
Frohe Weihnachten
Buon Natale

vigna

Goodlights ha detto...

adesso anche i compiti delle vacanze ci tocca fare.
schiavista ;-)

- quali sono le cose che realmente contano nella tua vita?
gli affetti e l'equilibrio interiore.

- la vita che stai vivendo è veramente la vita che vorresti vivere?
certo, l'ho scelta io.
sto lavorando ad un paio di modifiche, ma nel complesso direi che ci siamo.

- quello che ti è successo fino a ieri, davvero può influenzare le tue scelte di domani?
sicuramente farà parte del processo decisionale per compiere nuove scelte.

ora aspettiamo le tue risposte...

sara

Anonimo ha detto...

per Indopama

una cosa che mi ha detto che mi ha colpito molto:
chi lavora onestamente non puo' diventare ricco.

... è vero!
lo aveva detto anche a me un politico della prima repubblica, ed allora avevo anch'io pensato che non fosse vero. Adesso, dopo anni di vita vissuta, posso confermare: lavorando non si diventa ricchi!
Però, se questo è vero, come deve essere letto il compenso di 40 mil di e. di liquidazione a Profumo?

Auguri a tutti e Buon Natale
Fra

marcoravelli ha detto...

Buone vacanze a tutti anche da parte mia,
Un particolare saluto a tutti i detrattori del libero mercato: grazie per stimolare sempre la discussione.

Buon Natale e Felice 2011.

P.s.
I miei compiti per le vacanze:

Nella vita conta avere sempre i piedi caldi...

La vita che stò vivendo è ottima nonostante i miei Casini

Il passato torna sempre ma poiché l'esperienza inganna no n si sa mai che pesci pigliare!

Anonimo ha detto...

Saluti e auguri anche da parte mia.
Antipatix

yuma ha detto...

un saluto ed un augurio anche da me, per tutti voi .

Ed una domanda ...

Chi è che è veramente ricco? Cosa definisce la ricchezza?

Basterebbe già questo per far capire che si può lavorare onestamente e diventare immensamente ricchi.

A Sara un Augurio particolare per un altrettanto solare 2011 a te e a chi ha la fortuna di starti accanto

Succeda quel che succeda tanto il sole è dentro noi...se lo vogliamo.

Goodlights ha detto...

@yuma

ricambio gli auguri con il cuore
sperando di incontrarci di nuovo e di avere in omaggio un'altra bottiglia del tuo ottimo vino che ha un solo terribile difetto:
finisce troppo in fretta!
:-)

un abbraccio grande!
sara

marcoravelli ha detto...

@ yuma

Dalla foto sembri in un vigneto? È tuo???
Perchè Io ho piantato un paio di anni fa del pinot nero e ho sempre bisogno di consigli...

P.s.
Quella si che è vera ricchezza!!!!!

Anonimo ha detto...

auguroni a tutti di cuore
auguri anche ad Hiei ed ooops anch ese hanno fatto finta di non capire il mio messaggio sul fatto che i figli crescono in questa società.
auguri alla capretta che stimola i miei ragionamenti
auguri a tutti quelli che cercano di portale un granello di sabbia nella spiaggia della conoscenza e del rispetto

veniamo ai compitini :
- quali sono le cose che realmente contano nella tua vita?
36 anni e devo ancora rispondere in maniera definitiva, certamente mia figlia è in cima a tutti i miei pensieri, poi ci sono un sacco di altre cose, ma sono tutte molto legate tra di loro, la vita è una giungla inestricabile di passioni, idee, sentimenti, persone, ambizioni, paure, speranze...

- la vita che stai vivendo è veramente la vita che vorresti vivere?
Qui è più facile, in alcune parti sì, in altre no. Per quelle no, dopo attenta analisi posso dire che non sarebbe per me facile cambiare, vero che vorrei una vita diversa, ma ho limiti e "vizi" che mi rendono arduo il cammino. Non so se avrò il coraggio e la forza di affrontare la salita e sconfessare realmente il mio modello di vita molto occidentale che, nonostante lo condanni, è molto comodo.

- quello che ti è successo fino a ieri, davvero può influenzare le tue scelte di domani?
Beh, certo, sì, lo spero. Non sono d'accordo, non abbraccio la filosofia di pensiero che il mio futuro lo costruisco solo io, ci sono troppo fattori esterni; ma questo non mi impedisce di provare a fare sclete maggiormente consapevoli. Ecco io uso sempre questa parola : consapevolezza.
Mi auguro di acquisirne sempre di più, far tesoro della mia esperienza, piccola o grande che sia, per cercare di fare le scelte migliori per la mia famiglia.

Bon Capretta, ho fatto il compitino, in realtà è più complesso di queste secche risposte, lo so, ma è comunque un lavoro che faccio da due decenni e continuerò a provare a rispondere a quelle domande fino a che avrò respiro

AUGURI !!!!
Mirko

Anonimo ha detto...

QUESTA NOSTRA, UNA VITA APPARENTE.

Sull’onda dell’entusiasmo e di una novità fatta di, promesse, aspettative e speranze, per una qualità di vita migliore e più felice, è stata definito, rivoluzionario, quel processo di industrializzazione che, nel solo arco di un secolo, ha sbaragliato dal campo le società contadine per imporsi come parametro assoluto di riferimento.

Ma le rivoluzioni, sono portatrici di fratellanza, uguaglianza e libertà (sinonimi di felicità), in netta antitesi con quella “industriale”, equivalente di, omologazione, licenza, schiavitù e catastrofe ambientale. Una mera illusione, avallata, mitizzata e propagandata da quel primitivo gruppo di “furbetti del quartierino” che, alla fatica dei campi e all’intelligenza, aveva anteposto (per facilità di applicazione) le più congeniali e caratteriali, inettitudine e furbizia. Tutte le promesse e le speranze, sbandierate in questo secolo, sono state disattese e umiliate. Quel processo di semplificazione che ha traghettato l’uomo da un passato industrioso a un presente industriale, è miseramente fallito. L’autonomia di un tempo, presupposto di libertà e decoro, è degenerata in dipendenza dal Sistema e, la salutare e appagante fatica dell’uomo contadino, in lavoro meccanico, frustrante e senza dignità. Per tali motivi, l’individuo umano del passato, cosciente e responsabile, si è involuto in umanoide robotizzato; un automa che si attiene rigidamente alle regole stereotipate di un libretto di istruzioni che il Sistema gli consegna al momento della sua venuta al mondo. A un tale uomo è negata la felicità.

LEGGI IL RESTO

Anonimo ha detto...

il link di sopra l'ho postato io (sebbene non mi riconosca nel contenuto) per inserire il dubbio che, comunque, ogni giudizio e' sempre frutto di cio' che conosciamo ora e cio' che conosciamo ora e' probabilmente cio' che questa societa' (che tanti criticano) ci ha insegnato.

giudichiamo quindi il malato (se vogliamo chiamarlo cosi') essendo noi parte del corpo malato.


nessuno di noi ha mai visto un corpo sano per dire che questo e' malato...

indopama

Anonimo ha detto...

siccome e' sparito nel filtro di google lo riposto.

http://www.stampalibera.com/?p=19962#more-19962

yuma ha detto...

@ Marcoravelli

E' una passione. Dalla potatura al vino in tavola . Se posso esserti utile fatti avanti.

puoi chiedere la mia mail al Padrone di Casa.

luigiza ha detto...

@Sara
Micidiale!
Mi sarebbe piaciuto incontrarvi di persona ma non é stato possibile, o meglio l'occasione é sfumata.
Pazienza.
Auguroni ad entrambi.
luigiza

markozu ha detto...

Non ho pensieri profondi da esprimere. Auguro però a tutti un felice 2011. Possiate dare e ricevere tanto amore a/da i vostri cari, ma anche a /da voi stessi.

Daniele ha detto...

Un augurio a tutti voi, sperando che ognuno trovi ciò che cerca.
Ma la domanda vera, quella che alla fine affligge chiunque non l'abbia trovata è:
Cosa voglio?
Finche non si trova a risposta, si continuera a rincorrere surrogati vari.
E alle volte ci si rende conto che quello che si voleva era già lì, accanto a noi.
Un augurio speciale a indopama, e un abbraccio sincero a tutti gli altri, ma proprio a tutti

Daniele

Anonimo ha detto...

In questo momento il mio pensiero va a MARIO B.

Mario, Marioooooo, nemico/amico di 1000 battaglie....

Mi manchi.

guru

Anonimo ha detto...

Vabbè, saltando a piè pari le tre domandine di Capretta, riprendo solo per un momento il mio match con marcoravelli che proprio nel finale dei commenti del post precedente aveva cominciato a darmi del LEI.

Forse ha finalmente capito la statura del suo interlocutore e se è stato così, me ne compiaccio, anche se francamente gradirei sentirmi appellare con il "VOI".

TRE cose.

La PRIMA è sul presunto disprezzo della gente per i lavori faticosi.

Non credo sia così.

È una questione di attitudine, c'è chi c'ha il fisico e chi non ce l'ha.

Magari uno spaccalegna si chiede perché debba guadagnare un decimo del padrone del bosco, ma che volete farci, c'è chi nasce con la camicia e chi con la canottiera bisunta.

La SECONDA: lo Stato.

Per la verità, io ho sempre avuto un sacco di problemi con lo Stato e le sue istituzioni.

La scuola, le forze dell'ordine, il servizio militare, l'agenzia delle entrate, non so se anche a te sia successo, marco.

Sei hai in tasca una laurea, un diploma, un congedo militare e tutte quelle cose che fanno di te un cittadino virtuoso.

Magari ce lo fai sapere.

La TERZA cosa, dadannn, le COMUNISME, les hommes qu'ils se magne les enfants.

Chissà perché del COMUNISMO, al giorno d'oggi, ne parlano solo i liberisti, liberali, libertari.

Ma non si tratta neanche del comunismo, o del socialismo, quelle erano favole, esercizi di stile, l'ossessione di marco è la LIBERTÀ.

La PAURA della libertà.

guru

Anonimo ha detto...

@ sempre ravellik

"Forza!
me la faccia lei una bella analisi del perchè il sistema produttivo è in panne e come l'iper-socialismo( che è già fallito in russia e sta fallendo in Europa e America e poi Cina) potrà sistemare le cose."

Oddio Marco, sembri BERLUSCONI.

Il mio ragionamento, scusa se te lo faccio notare, mirava un tantino più in là.

Ti rendo noto, nel caso non ne fosti a conoscenza, che in America i comunisti, fino a due giorni fa, non li lasciano neanche entrare e che i governi che si sono succeduti nella vecchia europa non è che siano stati proprio un esempio di socialismo reale.

O sui libri di Mises c'è scritto il contrario?

Forse ti riferisci a tutti quei MOVIMENTI che negli anni hanno cercato (invano) di migliorare la qualità della vita delle classi lavoratrici e che comunque hanno ottenuto DIRITTI dei quali oggi, noi tutti possiamo godere.

E dei quali, questo te lo riconosco, abbiamo ampiamente abusato.

Oh... a ravellik, non è che ti sei letto i libri sbagliati?

guru

Goodlights ha detto...

@indo
è la solita storia del cricetino sulla ruota...

secondo me però, con un minimo di organizzazione, si riesce ad avere tempo per se anche oggi.
basta volerlo ;-)

com'è il natale al sole e al caldo?
:-)))

auguri a te, moglie e popi!


@luigiza
sarà per il prossimo blog economy day...
buon natale anche a te e che siano giorni sereni!

sara

uzzo ha detto...

quali sono le cose che realmente contano nella tua vita
- la possibilità di scelta
se la vita che stai vivendo è veramente la vita che vorresti vivere
- no
se quello che ti è successo fino a ieri davvero puo' influenzare le tue scelte di domani
- no

vorrei passare il natale con voi (tutti non solo con guru (il voi)) invece che con mia suocera; sono 10 anni che mi regala gli stessi guanti, domani li vendo su ebay.

auguri

Anonimo ha detto...

quali sono le cose che realmente contano nella tua vita
come la maggior parte affetti, serenitá, equilibrio, e il sognare lavorare x un futuro migliore x tutti ...

* se la vita che stai vivendo è veramente la vita che vorresti vivere

Si,provo a renderla tale.

* se quello che ti è successo fino a ieri davvero puo' influenzare le tue scelte di domani.

Molto. In moto x un pó non ci andró...

Dall' altro post
efraim ha detto...
Sono assolutamente d'accordo. Sto appunto lavorando alla proposta di un metodo sociale che permetta di garantire massime quantità e qualità possibile. Un metodo radicalmente diverso, dunque, che risolva ed eviti i problemi di fondo, ma in grado di funzionare da subito sbaragliando la concorrenza offrendo di più e meglio secondo ciascuno e non per l'interesse di pochi, con minore fatica.
Facci sapere...
Buone feste

cele

cele

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti
@fra
@indopama
lavorando non si fanno mai i soldi"

posso smentire.
purtroppo tutti noi, cittadini, dobbiamo lavorare.
tutti noi, viviamo.
è il modo in cui viviamo, in cui lavoriamo che determina la differenza dei ns risultati.

poi, i soldi non sono la felicità,ma aiutano a stare bene.
come ci sono ricchi infelici, ci sono poveri ricchi.

@ mario
@vigna
@
indopama

un saluto particolare.
auguri a tutti
@guru
un saluto a te e alla tua famiglia
@tao
@yuma,
ai miei amici piemontesi
un saluto

Anonimo ha detto...

@tutti
rinnovo gli auguri di Buone Feste, un abbraccio forte.

@guru
dai dai ... vedo che ti diverti lo stesso eh eh eh
ps grazie per le "schermate"
ciao
Mario (B)arbiero

marcoravelli ha detto...

Hahaha...

Mi era semplicemente venuta in mente una bellissima frase di Leo Longanesi: "si tende sempre a sottovalutare il grande valore antifascista del Lei"... Magari non è pertinente ma non vorrei che si confondesse con altri....

Sfortunatamente mi avete esclusso dalla cerchia dei cittadini virtuosi, non avendo io ne una laurea, ne un diploma, ne un congedo militare... Questo dovrebbe farmi riflettere ma solitamente sono ostinato e mi piace molto ribadire i concetti a me cari...

E poi si! La libertà fa tanta paura se assaporata fino in fondo poiché spazza via ogni riferimento precostituito, ci si deve abituare alla vertigine ma poi funziona molto bene...

Inoltre, e questo me lo dovete riconoscere, io non parlo mai di comunisti!

P.s.
Il proprietario del bosco gode della rendita dovuta al suo diritto che proprietà, il boscaiolo beneficia solo del suo lavoro fisico.
Almeno il diritto di proprietà vogliamo salvaguardarlo ?

Rinnovo i miei auguri a tutti, Felice Natale!

Anonimo ha detto...

@ ravellik

Il diritto di proprietà è una cagata, ma tu sei un grande.

Auguri anche a te.

guru

Anonimo ha detto...

Ciao Felice
buone feste a te e tua capretta...buone feste agli amici del blog....un augurio a tutti di rafforzare il proprio progetto di vita e un grazie ai vostri interventi per non rimanere ciechi e riuscire a correggere la rotta di navigazione....è prorio all'impegno di Felice che alcune persone si salvano da "disastri economici"e di conseguenza "disastri Famigliari"....ho avuto il piacere di conoscerlo finalmente all'incontro avvenuto a AcquiTerme...e ringraziarlo personalmente...perchè attraverso il suo operato e le sue notizie è stato un faro nella burrasca del 2008..dandomi la possibilità di non fallire ma di prendere i giusti provvedimenti!!!!..e ancora oggi sono a leggerVi per trarre quelle "perle di saggezza"..per stare con i nervi saldi e per ecc.eeccc...avete capito!!
il 2011 mi aspetto che questo gruppo composto da tante persone con "qualifiche"in svariati settori possa fare "squadra"e creare un incontro serio...un confronto e eventuali...FELICE batti un colpo
ACETOSELLA
Desenzano del Garda
www.andromedagold.it

marcoravelli ha detto...

Noooooooooooooooooooo!!!!!!!!!

Il diritto di proprietà non me lo potete togliere!!!!!!!!

Anche perché le leggi di successioni vigenti, pensate dai prini coloni Americani( che però io non condivido....), rendono il sistema comunque equilibrato...


P.s.
Mi insaccoccio il complimento natalizio, grazie a buon rendere...

Anonimo ha detto...

@guru
ecco io sento il tuo "richiamo" e tu non mi degni nemmeno di un saluto ...
Mario

Anonimo ha detto...

acetosella
le foto dei prodotti le metterei a sfondo scuro, canna di fucile.

Anonimo ha detto...

acetosella
idem quando fai le fiere, prodotti a sfondo scuro e luci potenti da piu' direzioni.

accidenti al marketing italiano....

Anonimo ha detto...

ricambio gli auguri!

indopama

TaO ha detto...

Auguri di buone feste a Voi tutti .

un saluto speciale a Yuma, Mario , Franco, Guru , Indo, Sara , Luigiza oltre che , ovviamente al Padrone di Casa .

Fabrizio

Anonimo ha detto...

E domani a Natale prendetevi un'ora con i vostri cari e giocate ad inflation island http://www.ecb.int/ecb/educational/inflationisland/html/index.it.html o ad €conomia http://www.ecb.int/ecb/educational/economia/html/index.it.html

cosiì finalmente impareremo la politica monetaria e l'inflazione!!!!!!!!!!!!!!

Il Folletto

Anonimo ha detto...

è giusto quello che dicono qui sul signoraggio?

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=1059288

Mario Barbiero ha detto...

@anonimo 25 dicembre 2010 16:24
pure il giorno di Natale ...

Anonimo ha detto...

@ @anonimo 25 dicembre 2010 16:24

"è giusto quello che dicono qui sul signoraggio?

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=1059288"

No.

guru

vigna ha detto...

è giusto quello che dicono qui sul signoraggio?

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=1059288

Giusto per chi?
Per Te, va bene? Allora è giusto!

Per me è stata una buona letture e non cambia la mia posizione in merito.
E viva il Prof. Auriti, con tutti i mieri rispetti.
Buon Natale
vigna

Anonimo ha detto...

Un bel capro arrosto (senza riferimenti all'ottimo blogger) fa sempre piacere... Almeno anche in Svezia lo 'celebreranno' in misura minore...

Massoneria Male Assoluto

@ntimassone

Anonimo ha detto...

Lasciandovi questo regalino per Santo Stefano

http://www.marketoracle.co.uk/images/2010/Dec/totalfinance_800-12-20-10.jpg

726 miliardi per l'ItaGlia.

Complessivamente 2115 miliardi per l'Eurozona.

Vi ricordo che il Signoraggio è un falso problema come è dimostrato chiaramente qui

http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=374:il-falso-problema-del-signoraggio&catid=21:scuola-austriaca-di-economia&Itemid=51

e qui

http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=526:il-piu-grande-crimine&catid=21:scuola-austriaca-di-economia&Itemid=177

Il Folletto

Anonimo ha detto...

oggi è Natale , che deve sempre essere un giorno di riflessione per un uomo che si deve dire tale e io leggevo le belle parole di Franco che mi hanno davvero colpito molto,
come vedere la luce dopo un tunnell buio.

C'e però una cosa che non capisco che è perchè tutti fanno finta di non avere letto quelle importanti parole. Tutti un tempo credevano che lui era una persona grande : Goodlight,Capretta,Indopama.... e adesso invece fanno finta di non conoscerlo.
Io non condivido tutto quello che Franco dice ma mi faccio delle domande e pensavo che dopo delle parole così importanti e chiare nasceva una discussione appassionante e invece niente proprio.
è Strano che questo succede da quando lui parla degli alieni.
Io credo che si debba parlare apertamente, anche per suo rispetto. Chi pensa che lui è matto lo dica e chi pensa che invece dice delle verità abbia il coraggio di prendere posizione.
Non mi piace l'ipocrisia qui da Capretta.
Questo è quello che penso io.

Comunque auguri a tutti

Roby

Anonimo ha detto...

@ mario

Buon Natale!


@ Il Folletto

Il signoraggio non è IL PROBLEMA, diciamo che è SOLO il peccato originale del nostro sistema economico.


@ marcoravelli

Qualche migliaio di battute fa mi chiedevi come l'iper-socialismo avrebbe potuto salvare le sorti delle nostre economie.

Come sempre, cerchi nel PASSATO soluzioni "chiavi in mano" per risolvere problemi del tutto INEDITI.

L'empasse sta proprio nella nostra incapacità di elaborare un diverso sistema di convivenza.

Ti faccio un esempio: l'OPEN SOURCE.

Ecco, quella può essere una risposta.

E devo dire che fa a pugni con le tue e di altri affermazioni, per cui nessuno fa nulla se non dietro una gratificazione "economica".

A volte mi sembra di poter dire che è vero il contrario.

guru

PS: Marco, "proprietà privata" sembra nascondere nella sua etimologia un banale quanto illuminante ossimoro. :D

Anonimo ha detto...

a volte mi chiedo che senso abbia stare qui a parlare tra di noi, tanto poi non cambia niente se non da chi sta decisamente sopra di noi.

Anonimo ha detto...

Immaginiamo ogni grande azienda, di qualunque settore, ai suoi albori. L'industria dell'auto per esempio. Dopo l'invenzione del semovente in vari Paesi degli imprenditori pensarono alla produzione di massa. Hanno venduto bene le prime serie, ma poi avrebbero dovuto fermarsi: era necessaria una rete stradale adatta. Ma in un mercato libero lo Stato non ti fa le strade perché devi vendere le tue auto ma ti dice: se le vuoi compra i terreni e asfalta, caro il mio imprenditore privato, e rispetta i diritti dei confinanti, che sono liberi cittadini in un libero mercato.



Avrei voluto vedere come avrebbero potuto svilupparsi i colossi del settore, come la Ford o la Fiat: avrebbero dovuto comprare striscia di terra dopo striscia di terra, asfaltarla, recintarla e dotarla di un'infinità di sottopassaggi e cavalcavia, curarne la manutenzione, rendere conto degli incidenti che vi avvenivano. Sarebbe stato impossibile anche il primo passo, l'acquisto dei terreni, perché ogni contadino avrebbe chiesto cifre esorbitanti è ovvio.

CONTINUA

Anonimo ha detto...

@roby

Caro mio, esistono cose di cui converrebbe non parlare, proprio per il rispetto delle persone di cui parli tu.

Invece c’è sempre un tonto che regolarmente lo fa (se pensi che io stia alludendo a te… non ti sbagli).

Comunque dato che ormai la questione è sul tavolo, ti rispondo io: mai sentito parlare di imbarazzo?

Agca

Anonimo ha detto...

Va bene l'igienismo, ma le questioni si mettono ancora sul tappeto non sul tavolo.
Per il resto quoto.

Anonimo ha detto...

agca, Non so se ho capito bene, ma se intendi dire che Franco è imbarazzante sei il solito caso tipico imbevuto di idee pre confezionate. senza offesa

Certo e come no che sono idee imbarazzanti. Guardarsi nello specchio è imbarazzante qualche volta, spogliarsi nudi e guardare la nostra vita è imbarazzante.

E prenderla in mano è ancora più difficle . è facile fare le ironie sugli alieni.
Comunque io non volevo creare disturbi. STOP sto zitto.

Mi piacerebbe invece sentire cosa dice Franco.
Roby

Anonimo ha detto...

per acgca

scusa non ho capito bene . Ho letto il Kibalion che mi ha elencato Franco ed anche qui sono un po' in affanno,però non vedo perchè dai per scontato che sono tutte stupidaggini .Io avevo chiesto a Franco delle delucidazioni e lui gentilmente me le ha date.Sono confuso, non so cosa pensarema non è detto che lui ha torto a dire quel che dice. Perchè tu pensi che non sia vero? Non ti sembra possibile? In findei conti se ogni stella è un sole ed attorno ci sono dei piantei perchè non dovrebbe essere possibile unalutra forma di vita'. E poi chi l'ha detto che dobbiamo sempre ragionare in base a quello che conosciamo? Ad esempio esiste una velocità più alta di quella dela luce. E' la velocità del pensiero ! Perchè qualcuno non potrebbe averla scoperta ed utilizzata pre superare distanze immense ed arrivare fino anoi?

Ciao Raffaello

Anonimo ha detto...

scusate li errori

raffaelo

Anonimo ha detto...

Un saluto a tutti.
@roby
@raffaello
ciò che ho scritto, riguarda cosa conosco.
Avete fatto riferimento ad sito, e ad un testo, che non ho mai conosciuto.
Al di fuori di ciò, non è importante sapere se ci sono alieni.
Ma è più importante conoscere noi stessi.
Provate a penare quante cose di noi ,della ns terra che non conosciamo.
Perché gli alieni non si fanno vedere?
I motivi sono diversi.
Il principale è dovuto al rispetto di una delle regole che regolano l’ universo
La legge della non interferenza.
Hanno il potere di modificare la materia, e creare dalla materia.
Conoscono la vita e cosa è dio.
Ma non sono dio.
Sanno che a creare la guerra, le malattie siamo noi, e che abbiamo il potere di cambiare.
Non vogliono essere venerati, non vogliono creare un senso di paura.
Hanno gia tanto potere.
Il potere che risiede in ognuno di noi.
franco

Anonimo ha detto...

Cari Raffaello e Roby,

ma ci fate o ci siete?
Ma per favore...!
E di cos'è che dovremmo parlare? Del Ritorno del Sole Nero?
Sentite che perle di saggezza: "Il Guardiano della Soglia è formato dalla somma del male accumulato nelle vite passate (è come fosse il luogotenente del Demonio) e la sua residenza è nell'osso Sacro"

Ma non vi accorgete che quel Franco lì si fa il risotto coi funghi allucinogeni e per digerirlo ci beve su un tè alla cannabis?

Agca

Anonimo ha detto...

un parente:

http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Ma perchè mettete in bocca a Franco delle cose che lui non ha detto?
Cosa centrano quegli svalvolati del Kybalion con Franco? Ogni pretesto è buono per attaccarlo.
E poi non mi risulta che Capretta e Goodlights si vergognino di lui.
Io invece credo che nelle parole di Franco ci sia verità e saggezza.

Alice

Anonimo ha detto...

caro Acgca
stai diventando antipatico come Hiei.
Almeno lui non da per scontato che queste cose non siano vere.Chi sei tu per negare cose che potrebbero essere vere e prchè devi offendere una persona che vuole solo aprirci gli occhi ?

raffaello

Anonimo ha detto...

io credo che la vita è vivere guardando dietro la cortina

Anonimo ha detto...

scusa Alice sono io che ho parlato del Kybalyon perchè credevo che era stato Franco a mettermi il link dopo il suo commento.In effetti mi ero un po' spaventato.
Grazie Raffaello

Anonimo ha detto...

Franco, io credo che il motivo per cui gli alieni non si fanno vedere sia uno solo: sono brutti e si vergognano.

Agca

Anonimo ha detto...

D'accordo Franco non c'entra col Sole Nero, scusate ho preso un abbaglio.
Però non cambia molto, le cose che dice sono dei veri e propri deliri.

Agca

Mario Barbiero ha detto...

"caro Acgca
stai diventando antipatico come Hiei."

Hiei sei stato scoperto ...

Anonimo ha detto...

Scusa Franco, ti voglio chiedere solo una cosa: ma tu li hai visti qualche volta questi alieni?
Lo so che non è la cosa più importante, ma sono curioso.

Roby

Anonimo ha detto...

Mario Barbiero,

che intelligentone che sei!

Agca

Mario Barbiero ha detto...

eh lo so!!!

Anonimo ha detto...

io oggi sento soffiare in queste pagine un vento gelido di cattiveria

Mario Barbiero ha detto...

anch'io

Mario Barbiero ha detto...

vabbè avevo detto che non scrivevo più quindi saluto e rinnovo gli auguri di buone feste

ps Hiei è una risorsa, stimola la discussione che altrimenti languirebbe ... il problema non è lui, quanto il senso di passare del tempo a discutere, a confrontare idee e opinioni divergenti cercando di imporle come verità

L'unico che non partecipa a questo sport nazionale è franco, i suoi interventi testimoniano la sua esperienza personale, se ci trovate qualche cosa di interessante leggetelo mentre se quello che scrive non vi interessa tirate dritto ...

Mario Barbiero ha detto...

Mario Barbiero ha detto...

anch'io

26 dicembre 2010 14:28


toh un commento che non è mio ...

Anonimo ha detto...

La crisi c'è e si vede!

Mario Barbiero ha detto...

vediamo se mi fregano ancora l'dentità
eh eh eh

Mario Barbiero ha detto...

@anonimo 26 dicembre 2010 14:40
hai ragione, è la crisi delle persone, perchè solo loro vanno in crisi ...

ma non avevo detto che non commentavo più? ah già ne ho dette tante di cose ...

Anonimo ha detto...

magari un po' rossi in viso
ma alla fine tornano proprio tutti

Anonimo ha detto...

qui sta andando avanti una discussione sul signoraggio, per chi si sente curioso...

Goodlights ha detto...

@roby (se davvero esisti e non sei il solito che usa nick diversi per punzecchiare)

ciao!

non mi confronto più con franco qui sul blog perchè ho la grande fortuna di poterlo fare in privato!
;-)

tutti noi abbiamo molto da imparare dalle sue parole, solo che alcuni non sono ancora pronti per capirne il senso fino in fondo.

non lo dosconosco, non me ne vergogno e di certo non mi imbarazza come asserisci tu...
semplicemente preferisco godermelo dal vivo!
:-)

credo che lo stesso valga per gli altri che hai citato...

sereni giorni anche a te!

sara

Anonimo ha detto...

In qualsiasi caso buone feste, se poi non si deve lavorare è pure meglio, chissà se in futuro sarà lo stesso.

Auguri

Gena

Il Bagatto ha detto...

Tutti a festeggiare il Natale! E se invece festeggiassimo S.Giovanni Evangelista, la cui festa cade oggi? Molto interessante questo Santo! Chissà che un giorno non capiti l'occasione di parlarne. Comunque auguri a tutti. Un ben tornato a Mario (che è ritornato dal suo stato embrionale). Leggo con interesse ed attenzione Franco, anche se alcune cose non le condivido. Ma ritengo molto più stimolante sentire cose nuove che cullarsi nell'idiozia dei luoghi comuni. Ho il piacere di essere in contatto con il mitico Corvo (ricordate?). E' un pozzo di informazioni. Si parlava di imbarazzo. Imbarazzante è specchiarsi e trovarsi sempre noiosamente uguale. A presto!
Bagatto

Anonimo ha detto...

Ha ragione Bagatto, andiamo avanti così e alieni saremo presto noi a noi stessi.
Bagatto, ma Corvo è davvero in Canada? Come procede la sua comune?

Alice

vigna ha detto...

Ben tornato al Bagatto, il ns. corrispondente de Roma.

Anche i Tuo commenti, come quelli di Franco, Indo, Mario e molti altri sono sempre interessanti, peccato che i Tuoi sono diventati più rarefatti!
Raccontaci un pò di Corvo, hanno terminato la costruzione delle capanne in Canada? In quanti sono là via?
E a Roma, che novità, politicamente parlando?
Buon proseguimento delle feste a Te e famiglia e, fatti sentire più spesso.
saluti dal friuli
vigna

Anonimo ha detto...

@alice

per me uno che dice "il mitico" Corvo è già un deficiente a prescindere (Matrix pranzo e Dylan Dog a cena), boh... vedi un po' tu!
Ma quanti anni hai?
Qualunque sia la tua età, ti consiglio di innalzare un po' il livello del tuo senso critico, se no prima che tu compia i 13 sarai già finita in pasto a qualche ciarlatano.

Agca

Anonimo ha detto...

Scusa Bagatto,
ma in che ospedale lavori?
So di chiederti una cosa impossibile, però il diritto alla vita mi impone di sapere dove poterti incontrare nelle vesti di medico.
Ritengo che per un cittadino sia fondamentale sapere dove esercita un medico che ritiene che le scempiaggini di un megalomane squilibrato, forse imbroglione, costituiscano un pozzo di informazioni.
Dai dicci l'ospedale, solo quello, così da poter girare alla larga.

Agca

vigna ha detto...

X Agca

Senti caro amico, delle Tue offese gratuite, quì ne possiamo farne a meno.
Ma chi ti credi di essere, Hiei?

Raus, bitte!

vigna

Anonimo ha detto...

scusate chiè questo Corvo?
Raffaello

Anonimo ha detto...

Uno...

annalisa ha detto...

Oh, raffaello , ma da dove sei piovuto ?
Digita corvide e apri corvide blogspot ( dialogo di un volatile etnologo ) e per un po' sei a posto,poi finisce,ma non proprio...
Ciao e un abbraccio augurale a tutti
annalisa (vecchia )

Anonimo ha detto...

Vigna caro,

dalle mie parti QUI si scrive QUI e non QUI' non essendoci un altro QUI con cui confonderlo a meno che tu tema che il tuo QUI si possa interpretare come QUI fratello di Quo e Qua.

Agca

Anonimo ha detto...

Raffaello, e tu che mestiere fai?
Io ti immagino con le gote belle rosse, la camicia a quadrettoni, i ricci un po' ribelli e la vanga fra le mani.

Agca

Anonimo ha detto...

ogni tanto il blog diventa uno stagno ma anche il gracidare fa pur sempre parte della natura...

Anonimo ha detto...

Piramidi in Europa più Grandi di quelle a Giza

I libri di storia potrebbero essere riscritti presto. Un archeologo Bosniaco di nome Semir Osmanagic è stato definito l'"Indiana Jones della Bosnia". Semir Osmanagic ha svelato quella che potrebbe divenire la scoperta archeologica più significativa dei passati 1000 anni. Non solo ci sono piramidi enormi in Bosnia, ma più di una, la più grande alta 2.300 piedi, più grande di quella a Giza in Egitto.

http://www.youtube.com/watch?v=aGM-_gS3E90&feature=player_embedded

Anonimo ha detto...

Per Annalisa

Grazie ho dato un'occhiata, ma questo è più difficile del Kybalyon. Non ci capisco niente. Mi è sembrato di capire che è un pessimista e io sono in cassa integrazione avrei bisogno di qualcosa di più allegro.

per acgca
Lavoro per una ditta che fa casse in provincia di Cuneo. Purtroppo adesso le fanno in Cina e la mia Ditta è fallita.Sono andato da un concorrente ma adesso anche lei non va bene. In teoria dovrebbe essere un mestiere che non rimane mai senza clienti ma invece cè crisi anche qui
Tu devi essere un tipo allegro che prende in giro per ridere, a me non me ne fa niente, ma questo non è stato un bel Natale. E' per questo che le parole di Franco mi fanno sperare, anche se qui da me c'è un detto che dice che chi vive sperando muore ... scusate è una battuta che ogni tanto noi facciamo, ma infatti si dice anche che la speranza è lultima a morire no?

Anonimo ha detto...

@ anonimo 27 dicembre 2010 17:52

concentrati sul primo dei 7 principi ermetici cercando di scoprirlo nella vita di tutti i giorni.

Anonimo ha detto...

@ Annalisa
ma come mai la data di corvide è così lunga? Certo che ci sono un sacco di parole difficili. Non ce la posso fare io sono un semplice operaio con la terza media.Già ho dovuto farmi insegnare per scrivere qui ma adesso ho un sacco di tempo libero e mi fate compania.
Tanto se avevo studiato mi sa che non capivo lo stesso. Ma tutta quella gente che scrive nelle risposte cosa farà? Devono avere molto tempo anche loro. Saranno anche loro ibn cassa?

ciao raffaello

Anonimo ha detto...

scusate Annalisa e acgca prima mi sono dimenticato di firmarmi , ero io Raffaello
ciao
Raffaello

Anonimo ha detto...

Raffaello, praticamente sei un becchino?
Se credi in Franco, digli di prenderti le misure di un alieno di taglia media. Avranno bisogno pure loro di casse, no?
Bare per alieni, ma sai gli affari che farai? Loro sono stufi di tecnologia, impazziscono per l'artigianato. Se tu gli fai delle belle casse old fashion, magari con sopra intagliato il sistema solare, li farai letteralmente impazzire. Guarda che pagano con sacchi di polvere d'oro.
Tu così ti sistemi, te lo dico io. I Natali torneranno a essere felici e prosperi come prima dei Cinesi.
L'unico problema sono le consegne pre-2012: finchè gli universi paralleli non si ricongiungono il corriere potrebbe avere qualche difficoltà a consegnare, ma io sono sicuro che Corvo ti risolverà il problema.

Agca.

Anonimo ha detto...

Agca, senza offese, il tuo umorismo è stupidamente offensivo e quel che è peggio è vuoto.
Sì, io sono giovane e non ho grande esperienza, ma nelle parole di Franco trovo la vita, mentre nelle tue sento la morte.
Poco importa se si tratta di illusioni, sempre meglio sognare un po' che avvizzire come te in uno stupido cinismo.

Alice

Anonimo ha detto...

A Sarajevo sfogliavo un giornaletto di annunci e ho trovato questo: "Per € 1.000,00 vi trovo una piramide in giardino. Semir Osmanagić"

Anonimo ha detto...

ordine dal caos.

lo avevano detto loro... :-) ci siamo ormai.

yuma ha detto...

hei hei chi è che prende in giro le Piramidi bosniache ? Guardate che vi scateno contro Clarius eh ?

Intanto quelli di ABC arrivano tardi di un paio d'anni

per chi vuole approfondire

http://www.salviamoci2012.eu/forum/news.asp?id=76

Raffaello seus 'd Piasc ?

Anonimo ha detto...

Ecco, così adesso Franco ci parte subito per la Bosnia.

Anonimo ha detto...

ci siamo ormai

Anonimo ha detto...

senza andare in Bosnia:

http://piramidiinitalia.myblog.it/archive/2009/02/11/santa-agata-dei-goti-una-seconda-visoko-articolo-del-mattino.html

Il Bagatto ha detto...

@ Agca
qualche informazione su di me ed il mio ospedale. tranquillo! ora sono in pensione! Sono (stato) un chirurgo e sicuramente ho fatto qualche caz...ta ma penso di aver tolto qualcuno dai guai. Abito in zona Castelli romani (ospedali come tutti gli altri: se sei fortunato la racconti, altrimenti...d'altra parte siamo sei miliardi e quindi se qualcuno si fa da parte...). Sfortunatamente per te faccio volontariato nella croce rossa e mi occupo di gestione delle grandi emergenze (hai presente L'Aquila o Haiti? be' ci sono stato e aggratisse, visto che lo faccio da volontario). Privatamente e a pagamento mi occupo di diagnostica vascolare. se hai bisogno di un ecodoppler delle carotidi (che come ben sai portano il sangue al cervello) ti farò un grosso sconto. Un caro saluto

Il Bagatto ha detto...

sempre io
il Corvo è in Canadà e porta avanti il suo progetto. Mi piacerebbe sapere quanti di noi avrebbero iol coraggio di mollare un lavoro di alto profilo e ben remunerato e mettersi in discussione. Nel mio piccolissimo ritengo che il miracolo sia vivere. Non immaginate quanti meccanismi più che complessi si intersecano in ogni istante per mantenere la nostra beneamata carcassa in piedi. Per questo ascolto tutti, compresi i tantissimi coj..ni che ho incontrato in questi anni. Da tutti vi è sempre qualcosa da imparare

Anonimo ha detto...

Mah, una volta dei medici diffidavi per il loro scarso Umanesimo, ora gli manca pure il Razionalismo! Praticamente operai... mala tempora.

Però bravo che vai ad Haiti ad aiutare. Io ci vado mica.
Un consiglio però: non lo dire.

Agca

Il Bagatto ha detto...

e infine per Vigna
a Roma ci si prepara alle elezioni nazionali. Probabilmente il sindaco Alemanno dovrà dimettersi (causa vari scandali legati alle assunzioni facili) e probabilmente si presenterà candidato...indovinate un po'? il buon Bertolaso. Quindi le solite cose da basso impero in fase preterminale. La crisi è meno evidente. Amici con attività private parlano di lenta ripresa ma certo che il numero di case in vendita e di negozi chiusi è preoccupante. In compenso per un veglione di capodanno da 200 euro a testa è quasi impossibile trovare posto. Chi ha possibilità economiche e ci sa fare, si sta arricchendo a dismisura. Comunque, politicamente parlando, ho l'impressione che si viva molto alla giornata. Come croce rossa siamo in attesa di un possibuile attentato. Nel caso, caro Agca, dammi un fischio che ti do' una nano io...

Il Bagatto ha detto...

Agca! Lo dico solo a te che sono stato ad Haiti! Mi raccomando: non dirlo in giro! Ti dico un'altra cosa (sempre in segreto): il Razionalismo mi preoccupa un po' ed inoltre mi sembra un po' datato. E sempre in segreto (vedi quanto ti voglio bene?): per mio puro diletto mi sto laureando (a 62 anni... pensa un po') in astrofisica e quindi mastico qualcosina di scienza. Per quanto riguarda l'umanesimo, se ne hai voglia, possiamo discutere di qualcosa che ti possa interessare. Dicevo di Giovanni Evangelista. Ti interessa parlare dell'esegesi dell'apocalisse? Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Grazie a Francesco Carbone, regalino per l'ultimo dell'anno:

http://mises.org/books/bagus_tragedy_of_euro.pdf

Dalla prefazione di Jesus Huerta de Soto:

"The case of Spain is paradigmatic. The Spanish government
subsidized the car industry, the construction sector, and the banking
industry, which had been expanding heavily during the credit
expansion of the boom. At the same time a very inflexible labor
market caused official unemployment rates to rise to twenty percent.
The resulting public deficit began to frighten markets and
fellow EU member states, which finally pressured the government
to announce some timid austerity measures in order to be able to
keep borrowing.
In this regard, the single currency showed one of its “advantages.”
Without the Euro, the Spanish government would have most
certainly devalued its currency as it did in 1993, printing money
to reduce its deficit."

"He uncovers the interests of national governments, politicians
and bankers in a similar way that Rothbard does in relation to the
origin of the Federal Reserve System in The Case against the Fed.
In fact, the book could also have been analogously titled The Case
against the ECB."

"The future of Europe and the world depends
on the understanding of the monetary theory and the workings
of monetary institutions. This book provides strong tools toward
understanding the history of the Euro and its perverse institutional
setup. Hopefully, it can help to turn the tide toward a sound monetary
system in Europe and worldwide."

Ma tanto Guru non legge....

Il Folletto

annalisa ha detto...

@ raffaello
scusami, intendevo solo riferirmi al fatto che mi stupiva la tua comparsa su is , informato sugli interessi di franco, ma ignaro di corvo.
Guardati intorno con occhi liberi e ti accorgerai che siamo contornati da " esperti" che hanno lauree di ogni tipo e sono portatoti del peggior tipo di ignoranza,quella di sapere tante cose sì , ma tutte sbagliate.
Quindi sii fiero della tua " ignoranza" che ti permetterà di vedere che il re è nudo,perchè è sicuramente questa la cosa che stai scoprendo ora che bazzichi internet .
Buona ricerca, te lo auguro con tutto il cuore.
E se il tuo cuore è sincero e pulito come traspare dai tuoi interventi,le risposte giuste per te arriveranno e le riconoscerai.Abbi solo pazienza,e vedrai.
ciao annalisa ( vecchia)
PS. comunque corvo non è un pessimista.

Anonimo ha detto...

scusate, ma che droghe girano in questo blog?

Anonimo ha detto...

@ Annalisa e Bagatto
ma questo Corvo cosa sta facendo di così importante in Canada?
Roby

Anonimo ha detto...

Annalisa, guarda che Raffello non è ignorante, ha solo frequentato la stessa scuola di Franco.

Agca

Mario Barbiero ha detto...

(°__°)

Anonimo ha detto...

Barbiero, che intelligentone che sei.

Mario Barbiero ha detto...

interessante:
agca è chi dice di non essere (è come se avesse il marchio di fabbrica) mentre raffaello non è chi dice di essere (nel suo caso basta la logica per capirlo senza scomodare altro) ma va bene così
Bagatto, mancavi da tanto tempo ed è sempre un piacere leggerti.

Mario Barbiero ha detto...

@anonimo 27 dicembre 2010 22:59
(^__^) eh lo so ...

Anonimo ha detto...

Barbiero, che parole, che profondità di pensiero!
Io mai detto di non essere Hiei.
Certo che a te non la si fa proprio!

Agca-Hiei

PS ma Raffello chi è?

Il Bagatto ha detto...

Caro Mario, poco sopra chiedevano di quali droghe si faccia uso in questo blog. Io personalmente stasera mi sono fatto due bicchieri -due- di Merlot che hanno accompagnato un piatto di pappardelle al sugo di lepre, e poi un pezzo di torrone al cioccolato (ebbene si: ho tutti i vizi).

Il Bagatto ha detto...

agca, se sei hiei (ma non lo credo), anagrammando il tuo nome viene: ahi, giace ! (sei libero di grattarti ....)

Mario Barbiero ha detto...

anzi adesso che vedo il commento di yuma Raffa dovrebbe essere un ben noto venditore di cappelli di castoro ...

@Il Bagatto
Io invece arrosto e patate al forno accompagnate da un Duismane Prima (Vindlebale), un'ultima bottiglia spuntata miracolosamente dal nulla, l'aveva nascosta mia figlia dietro ad un mobile ... un vino accompagnato più o meno da questa nota:
bevetelo con ciò che vi pare e se non vi piace chissenefrega ah ah ah

Anonimo ha detto...

Io sono a dir poco annichilito dalla perspicacia di Barbiero.

Agca-Hiei

Mario Barbiero ha detto...

Buono il sugo di lepre anche se preferisco il sugo di cinghiale, poi all'A&O vicino a casa hanno dei sughi marca "Toscanacci" veramente buoni ...
Hiei o Agca poco importa, la sostanza dei discorsi è sempre quella ...
tra l'altro ho delle perplessità sull'autenticità degli ultimi interventi di franco, ma anche questo non ha importanza, conta cosa semmai cosa c'è scritto, ma ancor di più conta cosa pensa veramente ognuno di noi ...

Mario Barbiero ha detto...

@annichilito
poffarbacco!!!

Anonimo ha detto...

Susate ma Hiei non era Rumenta?
Quindi Agca è Rumenta?

Anonimo ha detto...

Cosa intendi per "ho delle perplessità sull'autenticità degli ultimi interventi di franco"?
Forse che dice tante e tali incommensurabili coglionate da far pensare a una sua parodia?
Speriamo... per lui più che altro.
Chiediamogli di confermare la paternità dei suoi ultimi interventi!

Agca

PS ah, i due interventi firmati Agca-Hiei non sono mhiei.

Mario Barbiero ha detto...

Ma almeno ti pagano? perchè farlo pure gratis ...
comunque io avevo detto che non scrivevo più ...
Per me franco può scrivere quello che vuole, non ha importanza.
Così come se un eventuale falso franco decide di scrivere cose che assomigliano ai discorsi del franco originale, non ha importanza nemmeno quello.
Ho passato la fase "ho bisogno che qualcuno mi spieghi le cose".
Non mi dispiace leggere invece cosa fate voi di bello, tipo la cena dell'amico Bagatto.
A me di Tremonti, Berlusconi, gli ALTRI, gli Ufo, il signoraggio, la Ue, il Gold Standard non frega assolutamente più nulla.
Ma questo vale per me.
Ho passato due anni a ragionarci sopra:
non solo non ho fatto passi avanti, ma mi sono pure fermato.
Adesso me ne frego e faccio, anzi vivo ... che è più divertente.
Le piramidi bosniache? meglio quelle che farò con la sabbia questa estate ...
Tanto con tutti i nipoti che ho ... tutti pensano che faccia le costruzioni di sabbia per far contenti i piccini ...

Anonimo ha detto...

interessante scoprire che nell'era della tecnologia superavanzata le cose che rendono piu felici sono ancora quelle di 2000 anni fa.

ma allora cosa le facciamo a fare tutte le altre cose... ci si stanca a lavorare per niente.

Anonimo ha detto...

Informazione MANIPOLAZIONE DELLA COSCIENZA SOCIALE ATTRAVERSO I MASS MEDIA

DI SAIDA ARIFKHANOVA
onlinejournal.com

L’informazione è una parte importante nella vita degli uomini moderni. Nella vita moderna l’informazione diventa un elemento sempre più significativo assieme all’istruzione; il modo in cui la gente interagisce con l’informazione definisce in buona parte il loro livello d’esistenza.

il modo in cui la gente interagisce con l’informazione definisce in buona parte il loro livello d’esistenza.

il modo in cui la gente interagisce con l’informazione definisce in buona parte il loro livello d’esistenza.

il modo in cui la gente interagisce con l’informazione definisce in buona parte il loro livello d’esistenza.


CHE VUOLE DIRE CHE PARLATE SEMPRE E SOLO DI QUELLO DI CUI VOGLIONO CHE PARLIATE.
ROBOT UMANI CHE FUNZIONANO ATTRAVERSO UN SOFTWARE UMANO INSTALLATO DALLA TV E DAI MEDIA IN GENERALE, INTERNET INCLUSO.
VI DANNO SEMPRE NUOVE INFORMAZIONI (INUTILI E PER LO PIU' SBAGLIATE) E CON QUESTO VI ILLUDETE DI AUMENTARE IL SAPERE.
CERTO CHE AUMENTATE IL SAPERE, QUELLO SBAGLIATO PERO'...

Anonimo ha detto...

nessuno di voi, eccetto casi rarissimi, e' in grado di vedere il mondo attraverso un punto di vista che non sia uno di quelli recepiti attraverso i media.

NESSUNO.

quindi nessuno scappa dal controllo del potere ma non perche' ci sono le regole da osservare ma perche' SI DECIDE DI FORMARSI ATTRAVERSO I MEDIA (internet incluso).

nessuno ha voglia di sforzarsi per capire le cose attraverso un ragionamento personale, tutti devono sempre andare a beccare quello fatto da altri.

ed ecco che gli altri che vogliono controllarvi vi danno l'imbeccata che volete, quella che fa comodo a loro e non certo a voi.

E COME LE OCHE TUTTI DIETRO, IN FILA INDIANA...

indopama

Il Bagatto ha detto...

@ mattutini: anonimo delle 5.57, delle 6.28 e ad indopama.
L'uomo è un essere sociale e pertanto non può non interreagire con i suoi simili. Vi è poi il problema dell'autorità. Mi spiego: se uno viene da me per farsi visitare, il camice bianco che indosso (un ben preciso metasegnale) mi conferisce l'autorità di fargli prendere sostanze chimiche di cui ignora il potenziale pericolo. Deve fidarsi. Il potere è quindi avere in mano una informazione che altri non hanno e gestire questa informazione. Puoi dire l'esatto contrario di quello che è vero e difficilmente te lo potranno contestare. Sicuramente accade anche nel campo dell'economia. Io, che non ci capisco niente, devo raccogliere informazioni dove credo siano più attendibili. Per questo frequento IS: ma se il Capretta fosse un bieco allievo di Maddof, che danno potrei ricevere? Il vero potere è avere e gestire le informazioni. E quindi poi accade quello che giustamente dice Indo: tutti in fila come le papere dietro al pifferaio magico che suona meglio il suo motivetto

Anonimo ha detto...

@bagatto
qui siamo a +7 di fuso orario

:-)
indopama

Il Bagatto ha detto...

@ Indopama
ed infatti ti avevo messo separato! Ho la terza figlia in Australia e quindi ... Ma posso farti una domanda? Come sei arrivato al tuo modo di pensare e di vivere? Se non sbaglio hai una base teorica tecnica molto forte, quindi lontana da come hai poi impostato la tua esistenza.

Il Bagatto ha detto...

nell'ambito del discorso che si sta portando avanti, credo possa interessare questo articolo (almeno come spunto di riflessione):
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7806
Infine, per chi ancora qualche volta alza il naso verso il cielo, vi ricordo che martedì 4 gennaio vi è una eclisse parziale di sole, intorno alle ore 8 e con occultamento del disco solare oltre il 55%. Indo tu dovrai aspettare il 15 gennaio per avere una eclissi anulare, non molto visibile.

Anonimo ha detto...

@Bagatto

ci sono arrivato analizzando il mio quotidiano, ascoltandomi, osservandomi.

niente libri, solo esperienza.

un utile esercizio, tu che sei dottore, e' quello di provare a spiegare quando, come e perche' il cibo, l'aria e in genere tutto quello che entra nel tuo corpo divennta TE STESSO.

perche' prima quelle cose non erano TE mentre nel tuo ccorpo tu le ritieni essere TE?

dove finisce il NON TE e dove cominci TE?

e poi perche' i componenti che prima si trovavano fuori di te facevano una cosa mentre quando sono in te ne fanno un'altra?

chi dirige il tutto, il cervello? ma se anche il cervello e' fatto di quei componenti che devono essere organizzati...

:-)
indopama

Anonimo ha detto...

la mia base di fisica/ingegneria che tu ritieni essere molto forte e' per me ora solo un piccolissimo dettaglio della costruzione della vita.
uno dei tanti possibili.

ma la vita si costruisce in ben altra maniera e i limiti di tale costruzione sono praticamente infiniti, sono quelli dell'immaginazione poiche' e' tutto solo puro pensiero.

indopama

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=e-YsOb1iEAM&feature=player_embedded

Anonimo ha detto...

L' altro giorno ho letto un amico che mi diceva di leggere i principi ermetici. Ci ho messo un bel po a capire cosa dovevo cercare e poi dato che non riuscivo mi sono fatto aiutare da una cugina che ha studiato.
Mi ha detto che i principi ermetici sono fatti per non essere capiti. E difatti io non ho capito.Quindi funzionano. Ma a cosa servono? Anche quando ho letto corvide non ho capito, Ma pensavo se uno spiega perchè spiega per non farsi capire? Non è perchè se poi uno capisce non gli chiede più niente? Non so se mi sono spiegato

Per Yuma .come hai fatto a capire che ero di Piasco?

Per acgca, lo sapevo che mi prendevi in giro, difatti non sapevo se dovevo dirlo. Comunque è differente becchino, da operaio .Se fanno le casse da morto è un lavoro come un altro.Io le costruisco anche tu prima o poi le userai.Tanto noi che lavoriamo in quelle fabbriche ci siamo abituati a queste battute.Ma poi quando hanno bisogno mi chiedono se posso farne comprare una direttamente con lo sconto.

Ciao Raffaello

Anonimo ha detto...

@Raffaello

i principi ermetici (specialmente il primo, "tutto e' mente") non vengono capiti perche' li si guarda da un punto di vista dal quale e' impossibile capirli.

chi pensa che la vita sia materiale non puo' capire una vita fatta di puro pensiero.
ma se li leggi dal punto di vista che tutta la tua vita e' puro pensiero (il tuo) ecco allora che tutto diventa chiaro, molto chiaro, talmente chiaro che ci vedi in quello che e' scritto tutto il tuo quotidiano.

dopodiche', una volta sperimentato questo nuovo punto di vista, tutti i precedenti problemi cadono perche' si reggevano su di una base (la vita reale) completamente sbagliata.

certo che tutto e' reale ma non e' tutto reale perche' creato dalle leggi della fisica che regolano la materia ma dalle leggi del pensiero che creano pure quelle della fisica.

la cosa curiosa e' come faccia la gente a prendere per certa una cosa che di certo non ha assolutamente nulla e cioe' il fatto che la "realta'" esista indipendentemente da noi.

sfido chiunque a provare a se' stesso che la realta' e' pur sempre li' senza che esista lui stesso.

per farlo bisognerebbe non esistere e allo stesso tempo pero' percepire la realta'.

e' possibile? no, perche' ogni volta che esiste la realta' esistiamo anche noi.
la realta' siamo noi, anzi noi siamo tutta la realta' e quello che ci fa sentire una parte differenziata dal tutto e' il fatto che ognuno di noi ha un maggiore controllo su di una parte della realta', per esempio il corpo umano.

questa parte, essendo quella che riusciamo a controllare meglio, a modificare meglio, ci sembra solo nostra.
ma non e' solo nostra, non puo' essere solo nostra perche' per costruirla istante per istante ci avvaliamo per esempio del cibo, dell'aria che sono cose che sono anche del resto della realta'.

tutto e' Uno, anche se non e' semplice da capire, impossibile se lo si guarda col filtro del conosciuto senza mai mettere in discussione se possa essere giusto o meno.

la paura e' tutto cio' che limita, paura dello sconosciuto e con la paura, che ci fa rimanere legati al passato, a quello che e' gia' accaduto e che quindi conosciamo, non possiamo andare ad esplorare il nuovo, un nuovo che per forza non conosciamo altrimenti non sarebbe nuovo.

basta leggere i commenti per capire che si rifanno tutti ad un passato, che in tutti c'e' la paura del nuovo, paura che spinge a ricercare un passato conosciuto, un qualcosa che gia' ha funzionato, una soluzione a cio' che riteniamo essere un problema.

siamo spenti e rimarremo spenti finche' vorremo rimanere spenti.

siamo vecchi per la paura di essere giovani.

indopama

Anonimo ha detto...

grazie Indopama, ho già riletto molte volte quello che hai scritto, ma non riesco a capire, anzi mi è venuto il mal di testa ed anche un po di melinconia perchè sembra che da come lo dici tu è facile da capire. E allora capisco quanto sono ignorante e divento sicuro che non ce la faccio mai più. No so neanche perchè ho scritto qui con voi .Mi sembrava un gioco, ma prima ero solo un po' solo, adesso sono anche più triste.

Anonimo ha detto...

forse non e' adesso il momento per capire, lo sara' al momento giusto, diverso per ognuno.
non e' una gara a chi capisce prima o a chi e' piu' bravo, non c'e' nessuna gara in quanto il partecipante e' solo Uno, noi stessi.

indopama

Il Bagatto ha detto...

@ Raffaele
non aver avuto la possibilità o la voglia di studiare non è poi così importante. Anzi qualche volta le troppe nozioni servono solo ad isolarti dal mondo. Si dice che solo i bambini, gli animali ed i matti siano in grado di capire il linguaggio divino, proprio perchè solo puri e liberi dalle sovrastrutture, cioè da tutte quelle notizie che ti cadono addosso senza avere la possibilità di tenere da parte solo quelle veramente importanti. Credo che sia molto più utile essere curiosi, mettersi sempre in discussione ed aprire la propria mente senza chiudere la porta davanti a nulla. Qui si prendono in giro alcuni di noi che magari parlano di marziani o cose simili. Solo poche centinaia di anni fa (un niente per la vita dell'umanità) chi diceva che la terra era tonda ed era il sole a stare fermo, veniva bruciato sul rogo. Quando ho iniziato a fare il medico l'agopuntura veniva considerata una stupidaggine, oggi ci sono le cattedre universitarie di specializzazione. Quindi ....

Anonimo ha detto...

esatto.

luigiza ha detto...

@bagatto del 28 dicembre 2010 07:59
Visto che sei medico ti consiglio la lettura del seguente volume:
Salute e guarigione nella medicina tibetana sottotitolo: Segreti e fondamenti esplorati da un medico occidentale ed. Tecniche Nuove Autore: dr. Luciano Zambotti (é un mio omonimo).
E' veramente ben scritto e nella 1.a parte ci troverai la concezione della vita propagandata anche da Indopama. Ma c'è molto di più ed a te medico potrebbe esserti utile.
luigiza

Il Bagatto ha detto...

grazie Luigiza! già ordinato! In effetti mentre sono ben messo sulla medicina cinese, celtica ed antica egizia, su quella tibetana ho letto poche cose (Ho per fortuna un amico e collega che passa un sacco di tempo tra Tibet e Nepal e che mi tiene informato)

luigiza ha detto...

@Roby
..ma questo Corvo cosa sta facendo di così importante in Canada?

Sta congelando.
Cito Oggi, secondo i meteorologi, dovrebbero essere colpite dalla neve anche le province della costa atlantica del Canada, in particolare New Brunswick e Nova Scotia. Air Canada ha avvertito i viaggiatori che molti voli potrebbero essere annullati o ritardati. (27 dicembre 2010)
La sua terra di adozione é proprio la Nova Scotia.
Ci hai investito i soldini anche tu?
luigiza

luigiza ha detto...

@Roby
mi accorgo solo adesso che ti ho dato una notizia incompleta.
In Nova Scotia il personaggio sta congelando in attesa del Pole shift.
Il problema é arrivarci vivo a quell'appuntamento.

Ad Annalisa e Bagatto non rispondo perchè chiaramente non hanno partecipato alle discussioni sulla wave del personaggio. Meglio così ne conservano un ricordo buone (e falsato).
luigiza

yuma ha detto...

@ Mario

Mi sa che ne hai bevuto troppo e tutto in una volta di Vindlebale :-)) Tra l’altro non ho capito quella dei cappelli di castoro.

@ Raffaello

Sono vicino a te e conosco quella situazione , ho solo fatto due +due visto che le fabbriche di cofani mortuari sono tutte qui.

A proposito ...questi qua non prenderli troppo sul serio

@ Agca

Se sei Hiei ti devo dire che ti ho sempre trovato incisivo e spiritoso.Con Raffaello non mi piaci



@ Tutti

Proviamo a cambiare discorso. Vi siete accorti che qualcuno sta di nuovo mettendo bombe? .

Facciamo un ragionamento I servizi segreti americani e israeliani sono rimasti gli ultimi attori presenti sulla scena.

E' persino patetico che continuino ancora oggi con un pallido tentativo di strategia della tensione che tutto sommato ormai è stato ampiamente smascherato e che alla fin fine forse non ha neanche prodotto i risultati sperati.

Oltretutto denota una completa disinformazione sulla politica estera, perchè farli nell'Italia del Grande Fratello è oltremodo stupido.

Ma aldilà di un'opera di convincimento multimediale che dura da anni ,con buona pace di John Wayne ,devo dire che gli americani non mi hanno mai convinto di essere un popolo particolarmente intelligente.

Ora non ho mai pensato al popolo del web come ad una forza incisiva in grado di cambiare le cose, anzi ..

Ma se invece qualcuno ci crede perché non cominciare da questo importante palcoscenico che è IS a dire “Lasciate perdere… tanto non ci caschiamo?

Se non bastasse come pensierino, visto che è notizia di oggi una domanda. In termini probabilistici quante probabilità ci sono di fare sei al Superenalotto ? E due ? E due nella stessa ricevitoria ?

Ecco, se uqualche magistrato volesse indagare ...visto anche che nel canile di un boss furono trovate ricevute vincenti del super enalotto...

Mario Barbiero ha detto...

superenalotto: nessuno ci costringe a giocare ... si fa prima a non giocare che a voler raddrizzare qualche cosa di storto.

bombe: vogliono distrarre l'attenzione, da cosa non è difficile immaginarlo, i nodi si avvicinano inesorabilmente al pettine ...

yuma ha detto...

@ Mario
Mai giocato, neppure al Lotto, ma la cosa mi disturba lo stesso.

Soprattutto che la GGente non se ne accorga.

yuma ha detto...

Hei collega Vigna... leggi qui

http://intermarketandmore.finanza.com/italian-style-e-il-futuro-che-non-c%e2%80%99e-21954.html#respond

ti ci riconosci ?

Mario Barbiero ha detto...

Amico mio la GGente non si accorge di tante di quelle cose ... una più una meno ...
poi cosa cambia se a dirglielo è uno di noi? niente perchè se ci danno retta di fatto anziché credere alla tv crederanno a noi.
Tu dirai meglio noi che la tv ...

Mario Barbiero ha detto...

un po' di gossip ...
materie prime sotto pressione tutte in rialzo e non solo oro o argento ma anche rame, cotone, mais, frumento, soia ...
Chissà se la tipografia reggerà il passo.
Il petrolio non parliamone nemmeno, anzi meglio che vada a mettere un altro ciocco che fa freddino oggi.

luigiza ha detto...

Ed auguriamoci che la notizia che viene data qui sullo stato di salute della Corrente del Golfo sia falsa, altrimenti altro che un ciocco..
luigiza

Anonimo ha detto...

i soldi nuovi immessi nel mercato stanno andando verso le materie prime anziche verso i lavoratori, un bel modo per impoverire quasi tutti.

Anonimo ha detto...

Per il Bagatto

Ciao ti ringrazio per le tue parole. Sono incuriosito da quello che tu dici. Ti confesso che io so di avere un dono. Una volta mentre lavoravamo un mio collega è caduto da una catasta di casse e si è fatto una storta. Io ho sentito dentro di me che potevo aiutarlo. Così ho cominciato a massaggiargli la caviglia e lui dopo poco tempo non aveva più niente. Sembra poco, ma quando è caduto urlava tanto e pensavamo di chiamare l’ambulanza. Da allora quando c’è qualcuno che si fa male vengono da me e io li metto a posto. Adesso ho smesso perché dopo ogni volta mi sentivo sempre più stanco e ho capito che mi faceva male. Mi è venuta anche una specie di ulcera. Se volessi potrei anche farlo come lavoro perché molta gente mi pagava. Forse è una cosa che fa parte di quelle cose che dicevate voi.

Ciao Raffaello

Anonimo ha detto...

Il pranoterapeuta ci mancava proprio.

vigna ha detto...

@Yuma.

Grazie per il link. Che vuoi fare ormai, per noi piccoli, almeno per quanto riguarda me, peggio di così....!
Contro i grandi gruppi non c'è niente da fare contro la prepotenza dei colossi, che si sono fatti fare le leggi ad hoc da una classe politica svenduta.
WTO, FMI, UE, BCE ecc. ecc. tutte strutture a sostegno dei loro progetti malefici e per ridurre il pecorume in schiavitù.
IO spero di resistere ancora per i prox 10anni fino ad arrivare alla misera pensione, sempre che le previsioni del Corvo non si avverino.
saluti
vigna

Mario Barbiero ha detto...

@vigna
Amico mio se speriamo nella pensione ... allora è meglio che si avverino le profezie di Corvo.
Per quanto mi riguarda ho sempre versato ben sapendo che non li avrei mai più rivisti.
Diciamo che mi consolo ... poco ho versato come autonomo (in attività solo dal 1999.

Un mio amico recentemente ha cambiato lavoro.
Questo mese ha preso l'ultimo stipendio, un po' di straordinari, la tredicesima, ma sopratutto la liquidazione per una cifra complessiva vicina ai 43.000 euro

già come direbbe Capretta ...

quasi 43.000 euro lordi che sono diventati poco meno di 14.000 netti

Anonimo ha detto...

scusa Vigna ma in parole povere che previsioni ha fatto questo Corvo ? Che io non ci capisco neiente
Ciao Raffaello

Il Bagatto ha detto...

per quanto riguarda il clima e la corrente del golfo segnalo questo sito:
http://daltonsminima.altervista.org/?p=13019
e questo:
http://www.meteowebcam.it/corrente-del-golfo.html
e questo, che dimostra che la corrente è praticamente ferma:
http://polar.ncep.noaa.gov/ofs/viewer.shtml?-natl-cur-0-small-rundate=latest
per cui: preparate i maglioni pesanti. Qui, zona castelli romani, ha nevicato a dicembre, fatto assolutamente anomalo (in genere non nevica mai in inverno, anche se l'anno scorso c'è stata una nevicata di 20 cm che ha bloccato tutto per vari giorni). Se ci si para dinanzi una nuova piccola glaciazione (tipo quella del 1800 che seminò la morte per carestia in Irlanda) allora si che sono dolori! Altro che economia barcollante! Se non c'è nulla da mangiare, anche a pagarla a peso d'oro, la GGGente si inc... in genere abbastanza

Il Bagatto ha detto...

@ Raffaello
non sono in grado di dirti se tu hai delle capacità, diciamo così, di pranoterapeuta (la capacità -non accettata dalla medicina ufficiale- di trasferire il prana, o soffio vitale dal corpo dell'operatore al malato). Di sicuro quello che fai ti stressa e quindi ti consiglio o di lasciar perdere o di rivolgerti a qualcuno che seriamente possa esserti di aiuto. La regione Toscana è l'unica che riconosce la pranoterapia. Vedi qua:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pranoterapia
non so se lo sai già ma il tuo nome, Raffaello è una alterazione di Raffaele che è un Arcangelo il cui nome significa il Guaritore di Dio, è quindi l'angelo dell'amore e della salute (ma adesso non ti montare la testa...)

Felice Capretta ha detto...

@il bagatto
ci volevo scrivere sopra un post da qualche giorno.

intanto ho contattato gianluigi zangari per email per avere un suo parare.

saluti felici

felice

vigna ha detto...

@Raffaello

Il Corvo e, non solo lui, (vedi anche le previsioni Maya), prevedono per il 21/12/2012 immani sconvolgimenti geoligici, vulcanici, civili/sociali.
Tutto questo avviene ciclicamente, quando, l'intero universo, girando su se stesso (ogni 25.500 anni circa), si intreccia con gli altri universi (multiversi) causando questi grandi sconvolgimenti planetari. A prova di questo, si avverte già da tempo l'anomalo comportamento dell'ultimo ciclo solare, il 24esimo.
saluti e buona giornata
vigna

Il Bagatto ha detto...

riguardo la piccola era glaciale segnalo questo, come base di partenza:

http://it.wikipedia.org/wiki/Piccola_era_glaciale

esperienza personale: quest'anno il mio orticello non ha prodotto come al solito (troppo freddo l'inverno scorso, troppa acqua questa estate-autunno, gelate ai primi di dicembre!!!) per cui sono andato al supermercato vicino a rifornirmi. Prezzi alti ma prodotti in quantità. Ma ammettiamo che vi siano difficoltà di produzione a livello globale (a proposito la Russia importa ancora il grano, invece di esportarlo come suo solito? a quanto è il prezzo del grano?) e a queste aggiungiamo difficoltà di trasporto (qualcuno di voi si è dovuto muovere in questi giorni in cui ha nevicato e neanche in maniera così mostruosa?) bene. dicevo, sommiamo le due cose e vediamo la fragilità del sistema. Siamo completamente dipendenti da altri. Da piccolo ci si preparava all'inverno: mele sotto il letto, maiale trasformato in salsiccie, lonze e salami, cucina economica accesa 24 ore su 24, scorta di candele e lumi e, sopratutto, solidarietà. Si andava dai vicini a fare il pane e noi in cambio davamo i medicinali (mio padre era il farmacista del paese). Nessuno, dico nessuno neanche il più povero aveva problemi. Il paesino, situato in montagna in abruzzo, rimaneva bloccato dalla neve per intere settimane ma la comunità sopravviveva tranquillamente. Oggi? Siete capitati in un aereoporto in questi giorni? Armaggedon ...

altra esperienza: qualche anno fa andò via la luce in mezza Italia per molte ore; ero di guardia in Ospedale. Partirono i gruppi elettrogeni che andarono avanti per alcune ore, poi, per fortuna arrivò una autobotte dell'esercito per rifornirci di carburante altrimenti addio luce! (immaginate ferme e al buio le camere operatorie, l'unità coronarica, la rianimazione, la dialisi, le culle termostatiche...) e se quel giorno avesse nevicato e l'autobotte non fosse arrivata? In Croce Rossa si fanno simulazioni su possibili scenari del genere: non voglio rovinarvi la giornata ma vi assicuro che la situazione non è rosea

Anonimo ha detto...

"non so se lo sai già ma il tuo nome, Raffaello è una alterazione di Raffaele che è un Arcangelo il cui nome significa il Guaritore di Dio, è quindi l'angelo dell'amore e della salute (ma adesso non ti montare la testa...)"

una semplice coincidenza, come ce ne sono tante...
:-)

Fede ha detto...

Ho parlato con un ambulante che il giorno di s.stefano si è alzato alle cinque di mattina per allestire il banco.

Gli ho detto che sono tempi duri e che per un bel pò sarà sempre peggio, che c'è la crisi...

...lui non sa cosa sia la crisi, ha detto che in giro è pieno di macchine, i ristoranti sono pieni e la gente va a sciare.

Giustamente non avendo mai fatto ste cose non sa cosa significhi privarsene. Allora 'sta crisi i poveri non la sentono ed i ricchi nemmeno, è una crisi borghese.

Fede

luigiza ha detto...

@Mario B. che scive: @vigna
Amico mio se speriamo nella pensione ... allora è meglio che si avverino le profezie di Corvo.


Grande Mario!! ;-)
luigiza

Il Bagatto ha detto...

per chi non lo conoscesse:

http://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1

è l'istituto per il mercato agricolo alimentare

l'incremento dei prezzi è del 12% su di un anno: è quasi tutto aumentato. Solo i cetrioli sono scesi... c'è da preoccuparsi? :)

Anonimo ha detto...

Sto seguendo il blog in questi giorni di festa, ma devo dire che giocare a nascondino con i vari se-scriventi "Ali Agca", "Raffaello Sanzio" e compagnia bella, non mi appassiona.

Le maschere vanno bene a carnevale.

Vabbè.

Piuttosto il fantastico YUMA ha scribacchiato qualcosa su una nuova imminente strategia della tensione in arrivo.

Io non ho notato niente, mi sono rincoglionito?

guru

Goodlights ha detto...

@bagatto oggi 8.09
ciao!
concordo con quanto hai scritto sulla solidarietà.
è quello che ho cercato di dire con il mio commento al post precedente:


"...secondo me è questo che si è perso strada facendo.
non sono il suv o la tv che ti allontanano dal tuo centro e non è nemmeno il benessere.

è il dimenticarsi di far parte di una comunità.
è il fregarsene se il tuo vicino ha dei problemi.
è cercare di sopravvivere a scapito degli altri.

come insegna un bellissimo film di cui ora mi sfugge il titolo, alla fine siamo tutti sotto una grande coperta e se si tira un lembo da una parte, qualcuno rimarrà scoperto dall'altra.

capirlo e comportarsi di conseguenza sarebbe già un gran bel passo avanti!"

sara

Felice Capretta ha detto...

@guru

c'erano 4 commenti nello spam che ho riabilitato ora.

quanto ai numerosi che si scrivono da soli, ormai si riconoscono piuttosto bene..

saluti felici

felice

luigiza ha detto...

Dal momento che si é parlato di Corrente del Golfo, leggetevi pure questo .

C'è solo da sperare che siano allarmismi gonfiati ad arte.
Ma non ne sarei troppo sicuro.
Intanto nell'emisfero boreale, in Argentina per la precisione, le temperature hanno toccato i 42°C (fonte laRepubblica)
luigiza

luigiza ha detto...

Scusate, l'Argentina é nell'emisfero australe non boreale.
Ignoranza somma!!
luigiza

yuma ha detto...

@ Guru
Sono scoppiate un paio di bombette qua e la , naturalmente subito addebitate ai soliti comodissimi e fantomatici "Anarco insurrezionalisti" (ma che bella terminologia che vuol dire tutto e il contrario di tutto).

Magari non te ne sei accorto perchè pensavi fossero prove di capodanno :-)

O magari siete tu Rumenta e Hiei che vi siete trovati e avete deciso di agire...quindi è chiaro che cerchi di minimizzare

@ Sara

Se tu fossi in negozio da me in questi giorni a vedere i cambi capiresti quanto amore c'è nella gente.

Possibile che ci sia chi riceve tre regali e li viene a cambiare tutti e tre?

Possibile che nessuno si faccia scrupolo di capire che comunque un regalo è stato pensato e precipitarsi ( con chi ti ha fatto il regalo tra l'altro)a cambiarlo con astio e senso di fastidio, sia mortificante per chi tutto sommato ha fatto un dono d'amore.

Possibile che sia necessario cambiare addirittura un portachiavi?

Quanta strada da fare ...

Anonimo ha detto...

e' la maschera yuma, la maschera che si deve portare per far finta di celebrare il natale.

e' questa maschera che deve cadere per far si di ridiventare noi stessi, in quel momento faremo veramente quello che vogliamo fare e saremo felici.

indopama

yuma ha detto...

Spiacente di doverti contraddire caro Undo.

E' semplice maleducazione. Intesa proprio come non educazione . Un po' di sana cultura orientale a questa pletora di signori del "TuttoE'dovuto" farebbe molto bene

E' egoismo allo stato puro, cultura del "tuttidirittinessundovere" che i giovani assumono per osmosi da famiglie che per osmosi hanno assunto

Vah beh, dai, leggetevi qui almeno una buona notizia ( anche se dal titolo non sembra)

http://intermarketandmore.finanza.com/italia-rimandata-occorrono-riforme-22038.html

yuma ha detto...

eeehhmm ... naturalmente era Indo :-)

Goodlights ha detto...

@yuma

ciao!

immagino...
sono andata in un centro commerciale il 27 per far la spesa ed i negozi erano presi d'assalto!

sono però fiduciosa nelle risorse dell'essere umano e nella sua capacità di cambiare in meglio.

per me, da inguaribile ottimista quale sono, una speranza c'è sempre.

il momento è perfetto per cambiare.
non la senti l'aria frizzante intorno a te?
;-)

ti abbraccio!
sara

Mario Barbiero ha detto...

"non la senti l'aria frizzante intorno a te?"

io sì, io sì ...
ma è lo spumante!

yuma ha detto...

@ Sara
sono però fiduciosa nelle risorse dell'essere umano e nella sua capacità di cambiare in meglio

anch'io vorei... lo vorrei tanto.

Ma più mi guardo intorno e più mi accorgo che la gente cambierà e riscoprirà i valori solo se obbligata e attraverso la sofferenza

luigiza ha detto...

@Mario B. del 29 dicembre 2010 20:57
"non la senti l'aria frizzante intorno a te?"

io sì, io sì ...
ma è lo spumante!


Sciovinista!
Nui francisi invece beviamo champagne.
luigiza

Mario Barbiero ha detto...

@luigiza
Mi sto aprendo una bottiglia di Fior d'Arancio dei Colli Euganei ... con una bella fetta di pandoro alla crema, ma da lunedì dieta ed esercizi tibetani ...

quale lunedì?
boh

Goodlights ha detto...

@yuma

dai, non fare il pessimista cronico!
:-)

anche qui nel blog abbiamo "visto" persone cambiare e non certo attraverso la sofferenza, anzi...

prendi mario per esempio (scusami se ti uso come cavia).
è passato dal dare ad indo o a franco, non ricordo esattamente, del cavernicolo troglodita per arrivare ad apprezzarli ed a condividerne in parte le idee.
naturalmente perchè ha provato sulla propria pelle, sperimentando come gira l'universo se lo mettiamo al nostro servizio...

una vera rivoluzione personale e "solo" grazie a contatti virtuali.

come vedi è possibile fare metamorfosi radicali anche con piacere e con il sorriso sulle labbra.

tu mi hai conosciuta personalmente e hai quindi percepito qualcosa di me.
ti sembro una persona sofferente?
eppure anch'io sono cambiata e molto negli ultimi anni, restando però serena e felice.

il cambiamento quindi non avviene solo attraverso il dolore.
dipende da cosa scegliamo per noi.

certo che se la tua idea è quella è molto probabile che ti attirerai sofferenza per uscire dal bozzolo.

notte brucaliffo :-)))
sara

Anonimo ha detto...

"prendi mario per esempio (scusami se ti uso come cavia).
è passato dal dare ad indo o a franco, non ricordo esattamente, del cavernicolo troglodita per arrivare ad apprezzarli ed a condividerne in parte le idee."

...e diventare un cavernicolo troglodita anche lui. :D

A parte gli scherzi Sara, c'è qualcosa nel tuo intercalare che non mi convince.

Sarà forse quell'affermare ad ogni capoverso la tua FELICITÀ.

Ecchecacchio, avrai anche tu i tuoi momenti di paranoia..

Lo spero per te:

essere sempre felici deve essere di una noia mortale. :D


@ YUMA

Ho cominciato a leggere un libro di Corona (La fine del mondo storto) che ho ricevuto in dono a Natale.

Vi si narra di un mondo sconvolto dalla fine del petrolio e il relativo dissesto economico-sociale che ne è derivato.

Sono solo all'inizio, ma anche lì, solo la povertà e la sofferenza sembrano poter ricondurre gli uomini al rispetto dei veri VALORI.

Poi ti dico come va a finire.

guru

Mario Barbiero ha detto...

@guru
"e diventare un cavernicolo troglodita anche lui"

eh eh eh infatti mi scaldo con la legna ...

Goodlights ha detto...

@guru
"A parte gli scherzi Sara, c'è qualcosa nel tuo intercalare che non mi convince.
Sarà forse quell'affermare ad ogni capoverso la tua FELICITÀ

o sarà forse, molto più banalmente, che sono felice davvero? ;-)

certo che ho i miei momenti no, come quasi tutti al mondo immagino, ma il discorso era un altro.

si parlava di cambiamento attraverso la sofferenza...

dicevo appunto che, per quanto mi riguarda e per quanto riguarda molti altri, non è avvennuto così.
che poi tu abbia interpretato che sono SEMPRE felice, va be'...

giornata FELICE! :)
sara

yuma ha detto...

@ Sara

Mario è passato dalla fase uno alla fase due.

La fase tre sarà quando ormai in bolletta cronica, cacciato di casa da moglie e suocera, perseguitato dalla Guardia di Finanza perchè diventato evasore totale, senza lavoro perchè nel frattempo tutti i suoi clienti sani saranno andati dalla concorrenza, finalmente darà un appuntamento a Franco e con un nodoso bastone spiegherà la vera strada per la felicità.

Dopodichè telefonerà al suo Amico che gli offrirà volentieri un viaggio andata e ritorno per Bali dove di sicuro troverà anche lì un nodoso bastone (così non dovrà trasportarlo in aereo dovendo spiegazioni in dogana)con il quale avrà modo di far condividere la sua felicità ad Indopama.

Tra l'altro guarda che è un bel po' che sono uscito dal bozzolo, e non ho proprio sofferto.

Anzi a ben pensarci non ci sono mai neanche entrato.

Viva la fase tre...

la CONSAPEVOLEZZA !!!

yuma ha detto...

@ Mario

...scusa se ti ho preso come esempio eh eh eh

@ Guru

Corona chi ? Fabrizio ? :-))))

Anonimo ha detto...

Mauro.....

Goodlights ha detto...

@yuma
"Tra l'altro guarda che è un bel po' che sono uscito dal bozzolo, e non ho proprio sofferto."

ecco, appunto.
senza sofferenza :-)

che non ci sei mai entrato non ci credo perchè i cambiamenti fanno parte della vita, ne sono l'essenza.

terribile un individuo sempre uguale a se stesso negli anni.
non credo nemmeno sia possibile...

e poi si sa che tutte le farfalle nascono da un bozzolo.
:-)))

giornata bella!
sara

yuma ha detto...

@ Sara

...se preferisci non mi sono mai neanche accorto che c'era un bozzolo... ma c'era?

Comunque la massa a cui mi riferisco io tutti questi sofismi neanche se li immagina.

E quando si muove il GF scorre sangue... da li forse si cominceranno ad apprezzare alcune cose che oggi non sono neanche prese in considerazione.

Come ad esempio perchè qualcuno ti fa un regaloi.

Ma come al solito questi discorsi non portano da nessuna parte. Vere perdite di tempo.

Il sesso degli angeli

Mario Barbiero ha detto...

@yuma
chi si ferma è perduto!

Da gennaio inizio un nuovo lavoro come commerciale per un consorzio di agenzie di volantinaggio, volevano assumermi ma ho rifiutato, preferisco la percentuale e le mani libere ... anche perchè sto concentrando risorse ed energie su un mio progetto.

Secondo me confondi le vicende che hanno portato alla mia situazione, io mi sono fermato due anni per paura del futuro e sono ripartito perchè non ho più paura ... di nulla, franco o indo centrano poco o nulla, alla fine sono io che voglio e sono io che posso così ognuno di voi, ovviamente sono anche io che sbaglio, ma adesso so capire molto più velocemente i miei errori e andare avanti!

Anonimo ha detto...

@ sara

"che poi tu abbia interpretato che sono SEMPRE felice, va be'..."

Vabbè, diciamo che sei QUASI sempre felice. Ok? :D

Ti comunico che stai a un passo dall'essere inserita nell'organico dei Fascisti New Age.

Ma non fartene un problema, sarai in buona compagnia: Franco, Indo, Mario, Spacchi e diversi altri dei quali non ricordo il nick.

Auguri di un 2011 pieno di felicità. :D

guru

Anonimo ha detto...

CIAO FELICE!!!
AUGURI DI BUON 2011!!!!!

FEDRO 55

yuma ha detto...

@ Il mio Grande Amico Marione

non sai quanto sono felice di leggere queste righe.

Non prendermi però mai troppo sul serio, anche quando magari pensi che ti prenda a pedate nel sedere.

Sono il tuo cilicio eh eh eh

Anonimo ha detto...

Il debito dell'Italia si avvicina alla "zona rossa"

Da noi l'argomento e' tabu', ma Ambrose Evans-Pritchard, editorialista del Telegraph, scrive che i costi di finanziamento del debito sovrano italiano in questi giorni di festa sono schizzati al massimo livello da quando la crisi e' cominciata oltre due anni fa, con il BTP a 10 anni ad un soffio dal 5% (soglia di "red alert"). Cio' fa aumentare i timori che il piu' grande debitore in Europa possa scivolare tra i miasmi dei paesi periferici insolventi e ad alto richio come Grecia, Portogallo e Spagna.

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=1061512

Anonimo ha detto...

L'editorialista del britannico The Telegraph, Ambrose Evans-Pritchard, scrive che i costi di finanziamento del debito sovrano italiano sono in crescita pericolosa e si avvicinano alla zona di massimo pericolo. "I rendimenti delle obbligazioni a 10 anni sono saliti di 10 punti base, al 4.86% dopo una brutta asta di debito a breve termine a Roma", scrive Evans-Pritchard, in un articolo intitolato "Italy's debt costs approach red zone", una pagina web dove spicca la foto di un uomo in strada circondato da migliaia di sacchi di spazzatura a Pozzuoli.

"L'impennata dei tassi si e' verificata dopo che i dati sull'offerta di moneta pubblicati dalla Banca Centrale europea hanno mostrato che i depositi reali M1 sono collassati a un tasso del 2.8% negli ultimi sei mesi nel blocco dei paesi Ue di cui fanno parte Italia, Spagna, Grecia, Irlanda e Portogallo (cioe' i PIIGS), anche se stanno salendo nell'Europa del nord", scrive il Telegraph.

"Questo scenario è comparabile con il calo verificatosi all'inizio del 2008 poco prima dello sprofondamento in recessione", ha detto Simon Ward di Henderson Global Investors. "La periferia della zona euro è bloccata in un 'double dip' (una doppia caduta in recessione) che mina il consolidamento fiscale". "La contrazione della M1 in Italia è iniziata più tardi che altrove in Europa meridionale, ma ora sta accelerando. La M1 di solito dà un preavviso di cambiamenti economici da sei a nove mesi", scrive...

CIELI BLU ha detto...

Cara Capretta...mi immagino che sei al sole in qualche isola sperduta...ma ti auguro lo stesso un BUON (ricco) ANNO!I soldi non spenderli tutti!Lo sai come siamo messi...Namastè a tutti!(naturalmente il mio augurio vale per tutti!)Cieli Blu.

Anonimo ha detto...

Da Atene appello all'insurrezione globale

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/12/27/visualizza_new.html_1645962027.html

<>

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/12/23/visualizza_new.html_1646821096.html

buon anno.

Exarchia

vigna ha detto...

Buon giorno a tutti.

Oggi è l'ultimo giorno dell'anno 2010 e una riflessione di questi 365 giorni trascorsi insieme, viene automaticamente.
Grazie a Felice e, oltre ad augurarTi un buon proseguimento delle ferie, un buon inizio 2011.
Auguri, Franco, Indo, Mario, Sara, Guru, Bagatto, Marco, Fra, Luigizia, Daniele, Hiei e Yuma (il collega) e, naturalmente tutti gl'altri.
Se la crisi dovesse procedere in questo ordine, nonostante le statistiche, non sarebbe un gran male.
Gran parte dei miei conoscenti, sono tutti in partenza per qualche meta turistica. All'areoporto di Venezia, non c'è un parcheggio a pagamento libero, tutto esaurito. I ristoranti, quelli più cari (economicamente) sono tutti esauriti, nonostante la benzina viaggi intorno a 1,50Euro al lt. le macchine sono in continuo movimento e, non parliamo poi delle zone sciistiche.
Se queste sono le manifestazioni della crisi, allora ben vengano.
Saludos e buon anno

vigna

Anonimo ha detto...

@ vigna
quello che descrivi temo che sia semplicemente l'orchestra che continua a suonare....
la vera manifestazione della crisi è l'acqua che sta entrando copiosa nella stiva, ma, per il momento, la sentono solo quelli in terza classe...credo che noi ci sveglieremo solo con l'acqua alla gola e la nave ormai affondata...
BUON 2011 a tutti!
Piro

Il Bagatto ha detto...

E' quieta la campagna,
sono chiusi gli usci delle case,
sbarrate le porte della città,
abbassati i chiavistelli,
tace la regione
Sono solo aperti
i portali del cielo spazioso,
le stelle della notte
che di lontano vigilano
sono presenti
Entrate o stelle della notte,
voi stelle maggiori,
entrate stelle del nord
del sud
dell'est
dell'ovest.
Pace serenità benessere
sono presso di voi,
da voi emana il discioglersi
della colpa, dell'ira, del furore,
della menzogna.
Ci rivolgiamo a voi.
Favorite le nostre preghiere,
accogliete le nostre parole.

INVOCAZIONE PER L'ANNO NUOVO
SCRITTA AD URUK, MESOPOTAMIA
CIRCA IL 2.400 AVANTI CRISTO

Auguri alla Capretta e a tutto il gregge....

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
"@yuma
finalmente darà un appuntamento a Franco e con un nodoso bastone spiegherà la vera strada per la felicità.

come sempre parli senza conoscere.
vedi, io non ho mai chiesto a nessuno di fare,
a e tantomeno chedo un qualcosa.
a nessuno ho chiesto un qualcosa.

tu non conosci niente di me.
non ce cosa che desidero o che non ho.

vivi in pace, porta avanti la tua vita e le tue scelte.
so che non puoi capire.
il tuo mondo non è il mio, e il mio mondo non è il tuo.

@raffaello
usa i doni che hai; usa con amore e per amore.
ti stanchi poichè vuoi " sforzarti".
lascia fare alla vita.
considerati un tramite, un canale.
in quella fase sei ciò che sei.

a tutti auguro serenità,
il poter realizare i vs sogni più nascosti.

tenendo sempre presente che l' unico scopo della vita siamo solo noi.
viviamo per amore del dio in noi.

noi siamo i creatori della ns realtà.
siamo noi che facciamo le guerre, e che possiamo portare la pace.
quando incontriamo una persona la vediamo come amico, e subito dopo, la classifichiamo come nemico.
per cui, siamo sempre noi a determinare la realtà.
se vogliamo pace, dobbiamo essere pace.
se vogliamo trovare gioia, dobbiamo essere gioia.

ogni tanto , mi soffermo a pensare chi sono.
quando non penso al corpo, alle necessità, ai desideri, rimango solo io.

da quello stato realizzo ogni cosa.

da quello stato di essere vedo la vita nella sua completezza, nella sua bellezza.
franco

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 203   Nuovi› Più recenti»