giovedì 26 novembre 2009

Default di Dubai, pagamenti in ritardo

default dubaiSu segnalazione di Pluto e tra i commenti Corvo, informiamo che Dubai World ha chiesto ai creditori di poter sospendere il pagamento dei debiti in scadenza almeno fino a maggio dell'anno prossimo.

Dubai prossima al default?

Lo ha annunciato in un comunicato Dubai Financial Support Fund, il fondo sovrano a capitale pubblico di Dubai.

Sarebbe nei guai la controllata Nakheel, la societa' di costruzioni famosa per l'isola a forma di palma, il gioiello dell'emiro di Dubai.

Nakheel avrebbe dovuto far fronte a bond per 3,5 miliardi di dollari entro il 14 dicembre.

Invece non ce la farà.

I CDS (credit default swap, contratti tra due parti che scommettono sul default di una terza parte ed hanno un valore che cresce al crescere del rischio default) legati alla possibilità di default di Dubai sono già saliti di 131 punti base per arrivare a quota 571, secondo i dati forniti da CMA DataVision via Bloomberg.


Grecia, equilibrio economico precario

Non sta meglio l'economia greca: ieri Atene ha segnato un pesante -2,9% perchè gli investitori avrebbero consistenti preoccupazioni sull'equilibrio fiscale ed economico del Paese.

Un direttore della ricerca di una banca greca ha dichiarato

Gli investitori istituzionali stranieri sono preoccupati sulle condizioni della Grecia e sulle sue prospettive



Bank holiday e meltdown globale


Oggi sarebbe proprio un buon giorno per il meltdown globale dell'economia mondiale, anche se piove e non ho niente da mettermi.

Oggi è il giorno del ringraziamento e quasi tutti gli uffici e le banche in USA sono chiusi.

Domani molti faranno ponte. Bank holiday di 4 giorni.

Ci ricorda qualcosa...


Chi ci ricorda?

Nel 1933 Franklin Delano Roosevelt, nel pieno della Grande Depressione e due giorni dopo aver assunto l'incarico di presidente, si inventò una bank holiday di 4 giorni, due giorni dopo aver assunto l'incarico.

In quei quattro giorni tutte le banche del paese rimasero chiuse, evitando così l'estendersi all'intera nazione delle frequenti ondate di corse agli sportelli che dell'inizio della crisi nel 1929 si manifestavano regolarmente e mettevano l'intero sistema economico americano a rischio meltdown.

Nel frattempo 2100 banche fallirono .

I correntisti lo presero, per così dire, in quel posto, ed i banchieri ebbero la pellaccia al sicuro.

Il 13 luglio 1931 era accaduto lo stesso in Germania: banche chiuse per 3 giorni e con 3 settimane di tempo prima della riapertura al pubblico.

Anche in quell'occasione, i correntisti lo presero in quel posto, ed i banchieri ebbero ancora una volta la pellaccia al sicuro.

Tornando in USA il 5 Aprile 1933, con il decreto presidenziale 6102, Roosevelt sequestrava di fatto l'oro degli americani pagandolo con carta stampata ad un cambio fisso.

Constatato che "l’emergenza nazionale persiste", ordinava "a tutti i privati di consegnare a una banca della Federal Reserve o sua agenzia, entro il 1 maggio 1933, tutte le coniazioni d’oro, oro in barre, oro in certificati in loro possesso o che verranno in loro possesso entro il 28 aprile 1933".

Infine, con il Gold Reserve Act del Gennaio 1934, Roosevelt dichiarò vietata la circolazione ed il possesso privato di monete d'oro degli Stati Uniti, le pose fuori corso legale, e le persone furono costrette a convertirle in denaro cartaceo.

Fu una grande truffa, fu la fine del Gold Standard.

Ma, secondo la versione che si legge a scuola, Roosevelt scrisse il suo nome nella Storia come il presidente che porto' l'america fuori dalla Grande Depressione.

Ehi, guarda, una capretta.



AGGIORNAMENTO h 15:21

la borsa di Londra è bloccata da alcune ore per "ragioni tecniche" , da wallstreetitalia

Gli scambi azionari alla Borsa di Londra sono sospesi a causa di difficolta' tecniche. Lo ha reso noto un portavoce del London Stock Exchange. Non e' stata decisa la durata della fase d'asta. L'indice Ftse 100 e' stato congelato a 5.264,97 punti con un calo dell'1,9%.


Vi ricordiamo che il fondo sovrano di Dubai è proprietario di parte del London Stock Exchange (LSE)...


AGGIORNAMENTO 15:50

da Reuters

Visto che Borse Dubai, anch'essa controllata dallo stato, detiene un grossa quota nell'LSE , gli investitori sono ovviamente preoccupati e si chiedono se la situazione in Dubai possa portare a una dismissione della partecipazione


Ehi, guarda, un guasto tecnico.

Senza dimenticare, grazie a swissinfo, che

LONDRA - La Banca d'Inghilterra, all'indomani del crollo di Lehman Brothers che fece precipitare la crisi finanziaria, tenne in vita i gruppi HBOS e Royal Bank of Scotland con prestiti 'segreti' pari a 62 miliardi di sterline, qualcosa come 104 miliardi di franchi.

I dettagli del piano di salvataggio chiamato Emergency Liquidity Assistance sono stati resi noti solo oggi dalla banca centrale. Questo perché il governo ha voluto evitare il panico nei mercati finanziari.


AGGIORNAMENTO 16:00

Londra ha riaperto dopo 3 ore e mezza di guasto tecnico


AGGIORNAMENTO 18:17

A Dubai e nei paesi arabi inizia domani la festività di Eid al-Adha. Senza offendere le festività religiosa islamica, la possiamo paragonare ad una bank holiday occidentale. Quindi domani uffici chiusi anche nel mondo arabo....

Infine qualcuno ricorda che domani è il famoso 27 novembre 2009. Secondo alcuni lettori, blogger e siti che citano il Web Bot Project, sarebbe la data in cui il presidente barack obama annuncerà al mondo importanti disclosure sull'esistenza dei fratelli delle stelle.

Mancano poche ore! Vedremo presto se il web bot supererà la prova (e se sarà il caso di fare attenzione alle libertà personali, com'e' prevedibile...) o se tutto proseguirà trascindandosi più o meno come prima.


Saluti felici

Felice Capretta

142 commenti:

Anonimo ha detto...

Ah..Aaaahhhh!

Due post in poco tempo!

Stanno ritornando le forze?

^___^

GiBi

Felice Capretta ha detto...

sta andando via finalmente :-)

felice

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mario ha detto...

invece repubblica che sfoglio visto che non costa nulla (tranne il valore del tempo che perdo) ci segnala due ghiotte notizie:
"I fischi a Balotelli finiscono in Parlamento interrogazione sui cori dei tifosi juventini"
"Imbucati alla cena alla Casa Bianca si fanno fotografare con Joe Biden"

PIERO ROLLA ha detto...

LE CAMPANE SUONANO PER IL DOLLARO

http://www.ildirittodisapere.com/2009/10/le-campane-suonano-per-il-dollaro.html

Mario ha detto...

ah scusate, su Repubblica Tv ho appena visto "Il gatto pugile
davanti alla tv"

corvo ha detto...

hey felice dai un occhiata a wave, pls???

Anonimo ha detto...

Meno male che la capra è tornata, così torniamo alle notizie serie e lasciamo da parte il bar delle chiacchiere,

Gaia ha detto...

sta andando via finalmente :-)

Era scontato. Con l'avatar che ti ritrovi avresti spaventato anche zio ScudoRosso al culmine della sua carriera :D

giorni gai :)
gaia

Felice Capretta ha detto...

@ gaia

che strano, è la seconda volta che sento parlare del grande zio dallo scudo rosso oggi :-))

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

oggi a giudicare dall'andamento il dollaro è stato soccorso gia un paio di volte...
ciao matt

Mario ha detto...

Girano però voci e rumors di corridoio che la sospensione (del mercato londinese) sia dovuta al problema di DUBAI che sarebbe sull'orlo del DEFAULT.
Infatti in un giorno molto "sottile" come oggi (la Borsa USA è chiusa per il Giorno del Ringraziamento) la speculazione su tale rumors bomba potrebbe diventare molto pericolosa, soprattutto a Londra.
Beatotrader sul suo blog http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/

LupoLuponis ha detto...

concedetimi l'inglesismo the shit hit the fan

Mario ha detto...

alle ore 17.00 Repubblica.it, probabilmente dopo aver letto il nostro Blog, pubblica la notizia "Dubai, senza soldi l'isola dei ricchi tremano le Borse di tutto il mondo"

Anonimo ha detto...

Dal tg5 (yeah) nessuna delle due notevoli notizie è pervenuta al popppolo.

In compenso però ampio risalto alla vicenda della nonnetta di 80 anni trevigiana che corteggiava insistentemente un 40 enne... tanto insistentemente da presentarsi, dicono, in giarrettiera sull'uscio del poveretto, il quale poi si è rivolto ai carabbbinieri ma senza denunciare...

:) che simpatica nonnetta

Zita

Felice Capretta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Felice Capretta ha detto...

@ mario

infatti ho usato il corsivo per il "guasto tecnico"

;-)


@zita

e il correre.it pubblica in home un interessante aggiornamento sul delitto delle mani mozzate! (invece in canada non sono stati trovati altri piedi)

saluti felici

Felice

felice

Anonimo ha detto...

occhio a marzo, cosi' dicono gli esperti balinesi...
:-)

Marco ha detto...

Bancoposta Online: "Servizio non disponibile. A causa di adeguamenti tecnici il servizio è temporaneamente sospeso."

Anonimo ha detto...

qui gatta ci cova...

uzzo ha detto...

si, ma non potete dare queste notizie angoscianti a metà!
smettetela con le vostre frustrazioni e completate le notizie così rilevanti!
alla fine la nonnetta ha ricevuto un bacio?
le mani mozzate e i guantoni del gatto?

Mario ha detto...

sul Bancoposta il problema è che chi ha fatto acquisti nel fine settimana con la Postmat si è ritrovato addebiti senza la virgola degli zeri, tradotto hai speso euro 21,20? ti sono stati tolti dal conto 2120 euro ...

Anonimo ha detto...

ho fatto il trader per molti anni sul fib, e vi assicuro che i blocchi del mercato telematico avvengono quasi sempre nel bel mezzo di un fast market (probabilmente per permettere ai grossi di scaricarsi indisturbati), grazie a dio le nostre tecniche erano tutte trend following quindi in quei casi ci hanno fatto sempre un favore, ma mi immagino invece che chi aveva comprato sull' ipervenduto ci avra' smenato un bel pacco di soldi.

Arsan

jjletho ha detto...

@mario
Fare acquisti col postamat? Quindi l'impatto è stato abbastanza marginale :->


Scheri a parte, l'adusbef ha espresso la disponibilità dei suoi legali nel qual caso non vengano ripristinati tutti i conti NELLA GIORNATA DI OGGI.
Oltre questo, i transazionali postali sono down fino a nuovo ordine [cioè fino a quando non risolvono il "problemino"].


Sul caso di Dubai, vi segnalo queste interessanti informazioni sulle exposure di HSBC e Stan nel mondo di Dubai:

http://www.zerohedge.com/article/just-how-scroomed-are-hsbc-and-standard-chartered-dubais-default

Goodlights ha detto...

@mario

mai che capita il contrario!
chissà come mai gli "errori" vanno sempre a scapito del consumatore...

ti immagini fare acquisti per 2120 e averne addebitati solo 21.20?


@uzzo

secondo me alla fine è andata così:
il gatto pugile ha tentato di difendere senza successo il povero ragazzo molestato dalla nonnina alla quale, per punizione, sono state mozzate le mani (e forse anche i piedi...)
sempre il suddetto ragazzo ha cercato di fuggire in volo dall'assalto, ma come ben sappiamo gli è andata male!
:-)

la tensione mi fa straparlare
:-D

serata bella e consapevole a tutti voi!
Sara

Goodlights ha detto...

ora la parte seria.

l'effettivo default di dubai quali conseguenze potrebbe avere qui da noi?

grazie!
Sara

Anonimo ha detto...

Ben tornato Felice!
Due post, sei di nuovo in forma allora!
:-)

Allora il botto è alle porte?
Domani a comprare pasta e fagioli per mesi?
:-)

saluti
fiore

Goodlights ha detto...

@fiore

ciao!

ehmmmmm....magari proprio fagioli per mesi no...
:-)

sei tornato sereno?

Sara

Felice Capretta ha detto...

@fiore, goodlights

l'influenza se ne sta andando :-))

sulla tua domanda, che si avvicina a quella di goodlights....mah?

vediamo se la cosa ha un effetto dirompente (ne ha le potenzialità, a mio avviso) tale da innescare un effetto domino, e, se si, vediamo se riusciranno anche stavolta tenere insieme l'economia con lo scotch e rimandare il peggio al prossimo colpo o a quello dopo ancora..

saluti felici

felice

uzzo ha detto...

la riserva di fagioli è per sopperire al picco del petrolio o all'esportazioni degli emirati?

Anonimo ha detto...

Grazie Felice, ma lo finiranno 'sto scotch!
Io l'Oban lo finisco sempre subito..ehm..

Sì Sara, grazie dell'interessamento, ma per togliermi la serenità ci vuole molto di più..
:-)

Bravo uzzo, proprio per sopperire alla mancanza di propellente.. :-)

fiore

Axel C.Bianco ha detto...

Bentornato a ruminare a casa,
Felice

Lo avrai visto immagino, in sintonia con il tuo:

http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/2009/11/black-out-borsa-di-londra.html

Anonimo ha detto...

Bene considerato che oggi il Guru di Codacons ha detto che per Natale è molto meglio regalare un fiore con un bigliettino recante la scritta Vedrai che regalone a gennaio (acquisti nei saldi)+ niente luci a Natale nelle Città tanto la gente ha capito e non si fa più ingannare da questi trucchetti,+ previsioni - 30% acquisti Natalizi + un paio di notizie come le vostre e tutti a casa, con gli interruttori spenti per non dover pagare la luce dopo.

Complimenti. A questo punto quasi quasi preferisco il TG4

I dipendenti delle poche Aziende che ancora producono, e le Aziende stesse sentitamente ringraziano. Naturalmente anche i negozi.

E altrettanto naturalmente se lunedi i mercati apriranno normalmente dovreste essere denunciati per procurato allarme. Queste sono le notizie che innescano la corsa agli sportelli. Qualcuno di voi ricorda Mary Poppins?

uzzo ha detto...

quasi quasi denuncio i miei creditori che non pagano per procurato allarme

Axel C.Bianco ha detto...

Sul corrierone c'e' da poco

http://www.corriere.it/economia/09_novembre_26/dubai-rischio-fallimento-borse-picco_7fc615f8-daa5-11de-a7cd-00144f02aabc.shtml

Goodlights ha detto...

@anonimo 10.25

già.
mary poppins!
niente di più azzeccato in questo momento.

"con un po' di zucchero la pillola va giù, la pillola va giù..."
:-)

ma forse questa volta ci vorrebbe della vaselina per lo scherzetto che ci stanno preparando!

senza polemica, ma con una sana risata in sottofondo.

Sara

Botolino ha detto...

Natale, per l'albero prezzi alle stelle

In un anno aumenti fino al 20%. Consumatori, rincarano gli addobbi: "1 su 3 rinuncia a cenone"

ROMA - "Te piace 'o presepe?''. Lo chiedeva ossessivamente papà Cupiello nella famosa commedia di Eduardo De Filippo. Chissà cosa ne direbbero in casa Cupiello del fatto che ormai, in fatto di rincari, non si salvano nemmeno gli addobbi natalizi, gli ingredienti del cenone o gli oggetti della tradizione. A partire dall'albero di Natale: secondo l'associazione dei consumatori Federconsumatori, infatti, il prezzo dei tradizionali alberelli è aumentato in un solo anno fino al 20%.

Per un albero di media qualità, alto intorno ai 2 metri, ad esempio, si devono sborsare circa 48 euro, il 16% in più rispetto all'anno scorso e il 291% in più rispetto al 2001, quando si pagava ancora in lire. Per uno un po' più piccolo (un metro e ottanta), ma di alta qualità, il prezzo può arrivare a 59,90 euro: 20% in più in un anno, 228% in più di 8 anni fa. E non si tratta certo di piccoli numeri: l'anno scorso, secondo Confagricoltura, sono stati venduti 6,5 milioni di alberi. Per quest'anno i vivai associati - spiega Confagricoltura - a novembre hanno registrato una forte diminuzione degli ordini: "si teme un forte calo".

Stessa musica arriva da Confesercenti: secondo le stime dell'associazione di categoria quest'anno nei negozi si venderanno circa 2,1 milioni di alberelli (di cui 1,1 finti). Dei 19 milioni di famiglie che fanno l'albero, infatti, solo il 5-6% lo comprerà nuovo. Più in generale, con l'avvicinarsi delle feste, mostrano forti incrementi tutti i principali articoli natalizi. "Nel corso di 8 anni - spiega Federconsumatori - ci sono stati aumenti incredibili, con variazioni che oscillano tra il 72 e il 554%". Le sfere decorate, ad esempio, sono aumentate del 14% sul 2008 e del 143% sul 2001.

Non va meglio per il nastro da pacchi (+17% sul 2008 e +226% sul 2001), la candela centrotavola (rispettivamente +5 e +72%), la ghirlanda (+5% e +554%) e la carta regalo (+15% e +130%). La soluzione, allora, è scegliere un Natale 'minimal'. Secondo un'altra associazione, il Codacons, la tendenza sarà ridurre all'osso l'acquisto di addobbi e lucine: la spesa delle famiglie per questi articoli crollerà del 15%. Con la classica 'ricetta della nonna': tirare fuori dalla cantina i vecchi addobbi, recuperare l'albero sintetico, magari spelacchiato, dell'anno scorso. E si risparmia persino sul cenone: una famiglia su tre, secondo l'Adoc, rinuncerà al tipico pasto della tradizione. Anche perché per mettere insieme le portate natalizie si spendera, in media, 158 euro (1,6% in più rispetto all'anno scorso).

Consumate consumatori! BUON NATALE!

Botolino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giak ha detto...

un saluto a tutti. Srivo per la prima volta e mi presento: sono Giacomo. Osservo da tempo con ammirazione il sito di Felice e vostri post. Siccome "guardo" e "sbircio" da diverso tempo, penso sia più corretto uscire dall'anonimato. Però, ve lo dico subito, non credo che riuscirò mai a intervenire perché non sono assolutamente all'altezza.
Bravi e buon lavoro.
Giak

Anonimo ha detto...

mmmm non vorrei sbagliarmi(e non vorrei togliervi l'entusiasmo dell'anteprima nazionale)ma sul sole24ore di stamattina e su non ricordo quale radiogiornale già si parlava sia di dubai che dei problemi dovuti alla virgola del bancoposta.

ad ogni modo auguri di pronta guarigione felice!

Marco

Pluto ha detto...

non so se fare una domanda o lanciare un allarme.....
sono 2 ore che il prezzo dell'oro è sospeso.

che sta succedendo?

Anonimo ha detto...

Scusate ma ho poca familiarità coi geroglifici: cosa vuol dire :)?

Gaia ha detto...

:)
che è come
:-)

Piega la testa a sinistra: i "geroglifici" sembrano una faccina sorridente
o che fa l'occhiolino ;-)
o che ride :-D
ecc ecc

buone traduzioni :)
gaia

Kingsgambit ha detto...

Per evitare il crollo del $?

Comunque le maggiori banche esposte su Dubai sono svizzere ed inglesi (queste ultime a capitale statale e la G.B. ha un debito pubblico non particolarmente elevato benché in crescita.)

Può essere che la situazione sia ancora tacconabile......per qualche tempo almeno.

corvo ha detto...

la capretta é tuttora soggetta a residui di influenza quindi gli perdoniamo la paparata su webbot
a chi volesse informazioni precise sulla data del 27 settembre consiglio di leggere qui

corvo ha detto...

@kingsgambit
Comunque le maggiori banche esposte su Dubai sono svizzere ed inglesi
ti avrei dato ragione se non fosse che oggi la Deutsche Bank ha perso il 6,5%.
Mi sa che ci sono dentro fino al collo.

Felice Capretta ha detto...

@ corvo

giusto - lascio a te le profezie..

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

NEW YORK FUTURES MARKET IS CLOSED opens in 15 hrs. 53 mins.

ANSA) - MILANO, 26 NOV - Unicredit ha su Dubai World 'un' esposizione non rilevante', mentre Ubi Banca 'non ne ha nessuna' secondo i rispettivi portavoce.Cosi'le due banche spiegano, dopo le difficolta' di Borsa odierne, le loro posizioni tranquille rispetto alla holding dell'Emirato arabo che, gravata da 60 miliardi di dollari di debito, ha chiesto ai creditori una moratoria di 6 mesi.


ahahahahah son divertenti
PauuuuuRA hanno

Anonimo ha detto...

Queste notizie mi stanno facendo innervosire. Domani passo in banca. Una cosa vorrei chiedere? Conviene saldare i debiti nei confronti di "enti" parastatali oppure lasciare tutto al caso crash-non crash sistemico? Un'altra domanda. Ma secondo voi, che fine farà Equitalia nel caso di crash sistemico - anzi meglio - che fine faranno i contenziosi con la stessa?
Saluti
M

Anonimo ha detto...

Grazie Felice e "ben tornato"
acetosella

guru2012 ha detto...

@ M

Non vorrei deluderti amico mio, ma notoriamente a noi umani due sole certezze sono concesse:
la morte e le tasse. :D

Botolino ha detto...

Niente paura, i ricchi sono come i gatti: cadono sempre in piedi.

Vedrete che dopo i quattro giorni di ferie, avranno ancora più soldi di prima da buttare in faccia ai poveri.

Anonimo ha detto...

comunque ricordo che il venerdì nero di ottobre del 29 fu causato da una interruzione nel funzionamento delle telescriventi che comunicavano i dati.
Analizziamo cosa è successo ieri: il Dubai detiene una quota di maggioranza della Borsa di Londra, che essendo chiusa quella di New York per Thanksgiving si trova per un giorno ad essere la più importante Borsa mondiale. Che giorno sceglie il Dubai per chiedere la dilazione del pagamento del debito (cioè il default), quindi un annuncio che inevitabilmente provocherà una ondata di panico? Guarda caso proprio ieri. Ed in che giorno la Borsa di Londra ha uno strano guasto tecnico che le impedisce di diffondere i dati per 3 ore e mezza diffondendo ulteriore panico? Ancora guarda caso ieri. Mi gioco le palle se questo crollo non era pilotato, e se in Dubai non si sono fatti le palle d'oro andando short su qualche miliardo in derivati a leva.. Oggi probabilmente entro la riapertura di New York (alle 16 ora italiana) dovranno ricoprirsi..

Arsan

Anonimo ha detto...

Ma se il debito del Dubai è di 40 miliardi e sono stati bruciati in una giornata 150 miliardi in borsa per me c'è qualcosa che nn quadra...le banche facevano prima a prestare quei 40 miliardi anziche bruciarne 150 nel valore dei loro titoli.
La storia del Dubai è uno starnuto se si considera che ci sono sceicchi con patrimoni di 2000 miliardi...ma ovviamente c'è chi ci specula su facendo precipitare i titoli per poi ricomprarli a un prezzo molto basso.

corvo ha detto...

la bbc TITOLA:
il bottone del panico é stato premuto di nuovo.
Tokyo's benchmark Nikkei fell 3.2% to 9,081.52, its lowest level since July. In Hong Kong, the Hang Seng was down 4.9% at 21,239.5.

http://news.bbc.co.uk/2/hi/business/8382103.stm

Botolino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Botolino ha detto...

Intanto il nostro dollaruccio continua imperterrito la sua altalena, guarda caso proprio ieri aveva toccato i suoi massimi da 15 mesi ... tutta una farsa.Ormai ci si arrampica sugli specchi per guadagnare qualche centesimo ma, prima o poi, finiranno anche gli specchi ...

yuma ha detto...

@ Arsan

Bravo, un po' di luce in questa gabbia di matti.

Oggi dovevano cominciare i 4 giorni dell'Apocalisse e non mi stupirei di vedere nuovi massimi entro una settimana.

Anonimo ha detto...

Miguel Bosé già ci cantava in tema di disclosure nel 1983.

http://www.youtube.com/watch?v=_-iaaE5Ze-g

):-O

):-))

;))

Zita

yuma ha detto...

ah scusate... riguardo ai matti mi son dimenticato anch'io un po' di . : ; -) qua e là

Anonimo ha detto...

Siiiiiiiiii finalmente la crisi

GUERRE CIVILI
DEFAULT U.S.
DEFAULT U.K.
CORSA ALLE ARMI
STATI UNITI in divisione
CORSA AL CIBO
FUGA dagli States
RICORSO ALL'FMI

dai siamo solo 4 mesi di ritardo
Dopotutto c'è chi qui ha pubblicato il nome di un libro degli anni 70 che la crisi LA PREVEDEVA già allora.
Dai che entro 30 anni QUALCOSA succede, vedi che a spararle grosse hanno ragione prima o POI?

Felice Capretta ha detto...

@ anonimo qui sopra

abbiamo già trattato l'argomento qui: crolla o non crolla?

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

nOTIZIE PIU' LETTE SECONDO TGCOM

Nasa. "Prove della vita su Marte"

E' gelosa gli strappa i testicoli

Usa trovato corpo bebe' in cemento

ALIENI-batteri a! gia' oggi è il 27
FETISH- e la Mussolini hard!! tanta roba
MACABRO-mani piedi teste mozzate e ora bimbi!!!

ma chi se ne frega del Dubai
e delle loro manovre per fregarci tutti
MA??!!

luciano perazolo ha detto...

E qualcuno mi spiega xkè le borse guadagnano oggi?!!
Non si capisce un caz...

Anonimo ha detto...

le borse guadagnano perche' il padrone del computer delle borse ha preso in mano la situazione.

Felice Capretta ha detto...

o, molto più semplicemente, rimbalzo tecnico. qualcuno pensa che, a questi prezzi, sia un ottimo momento per acquistare e acquista.

sembra che gli stia andando bene.

vediamo lunedì, e comunque questo non cambia di una virgola i dramamtici fondamentali dell'economia moderna.

saluti felici

felice

fabio vicenza ha detto...

fino a primavera prossima non succede nulla state tranquilli, queste sono grandi occasioni.
Da andare short sarà qunado vedrete il FTSMIB a 28.000 e diranno uuuuaaaauuu che ripresa ragazzi, italia esporta, pli cresce...peccato che a primavera 2010 i rubinetti del crediti facile siano sttai ridotti almeno 6 mesi prima...da lì probabile il tuffo ben aldisotto dei minimi di marzo

Anonimo ha detto...

@fabio vicenza

Dipendera' dal prezzo dell'oro nero,
e dalla sua disponibilita'
Fabio

fabio vicenza ha detto...

Non credo il petrolio, il prezzo è sempre taroccato, 80 euro barile non rappresenta nulla, a 150 con economia all'inizio della recessione cosa rappresentava..per me non indica nulla. L'unica cosa da guardare è la massa monetaria e i tassi. Tutto il resto è fuffa.
Non so se ve ne siete accorti ma in borsa la materia prima sono i soldi. Ora abbiamo abbondante liquidità e a tassi irrisori...cosa si può volere di più dalla vita.
Stamattina in cuffia mi dicevano ahhh sei pazzo a comprare il fib, ucg, isp, mt, eni...peccato che in questi giorni le mani forti non abbiano fatto altro che accumulare e quella fatta oggi è una lingua di bayer, che si è conclusa. Ora su verso i massimi di ottobre.

luciano perazolo ha detto...

@fabio vicenza
Be! a 150 pre recesione rappresentava che era tutto gonfio... come i valori di tutto. Secondo me questo è il problema più grave... Se vengono a meno gli incentivi per le macchine, chi di voi pagherà una 500 a 20.000 euri?
Siamo alla frutta, io vedo un sistema profondamente ammalato ...governato dalla tv!

Botolino ha detto...

Hai ragione luciano ma, come puoi vedere, continua sempre tutto nello stesso modo. E non succede niente.

luciano perazolo ha detto...

bè, in questi casi, forse l'ammalato era già morto... basta soltanto rendersi conto o finire il periodo di negazione del lutto...

Dalla repubblica:

In particolare gli investitori internazionali vorrebbero sapere se lo "standstill" (congelamento del pagamento del debito) è un'opzione offerta ai creditori o un'imposizione per gli stessi. Nel secondo caso, secondo le agenzie di rating, saremmo di fronte a un vero e proprio default del debito del paese che potrebbe avere conseguenze nefaste per la credibilità degli Emirati arabi e per i mercati nel loro complesso.

Nel primo caso cosa cambia?... La variable "tempo"... (Dead man walking)

Pluto ha detto...

Jambo... Jambo buana! Habari gani? Nzuri sana! Wakeni, mwakaribishwa, Kenya yetu, hakuna matata...

http://web.archive.org/web/20040627142700/eastandard.net/headlines/news26060403.htm

Archivio di un giornale Kenyota del 2004

Kenya nchi nzuri,
hakuna matata!!

marco spacchi ha detto...

queste qui di Dubai sono cazzate per farsi dare le azioni ma come fate a non capirlo?
sono notizie ormai di un anno e mezzo fa di gente che scappava da quel posto...ora viene fuori stà novità tutta da ridere e tutti i polli a pensare al disastro...ahahahaha che ridere come fossero questi i problemi...
Qui parlate di Ufo, di cose che capiteranno, dovranno capitare...manco più Europe2020 ne becca mezza, nella confusione della discesa mondiale sembravano prenderci ma era come sparare nel mucchio...
Non fatevi troppe seghe mentali, andate a casa date 2 botte alla moglie che se la merita e state anche più tranquilli voi...

Pluto ha detto...

divido il link del post precedente perchè non viene visualizzato in intero.
va riunito sul browser.

Esplicitamente è la pagina di un giornale kenyota del 2004 dove afferma che il senatore di nascita Kenyota Obama... bla bla...

http://web.archive.org/web/20040627
142700/eastandard.net/headlines/
news26060403.htm

Anonimo ha detto...

27/11/2009 16:09
EMIRATI
L’emiro di Abu Dhabi comprerà tutta Dubai per 80 miliardi di dollari Usa
L’Abu Dhabi Commercial Bank e l’Emirate NBD sono fra i massimi creditori dell’emirato pieno di debiti. La recessione ha sgonfiato il valore delle proprietà.

Dubai (AsiaNews) – Fonti di AsiaNews assicurano che in meno di due settimane l’emiro di Abu Dhabi acquisterà tutto l’emirato di Dubai per 80 miliardi di dollari Usa. La notizia però non è ancora ufficiale. Ieri la Dubai World, il braccio finanziario dell’emiro Sheikh Mohammed Bin Rashid Al-Maktoum, che ha un debito di 59 miliardi di dollari, ha chiesto un ritardo di sei mesi per pagare i creditori. La notizia ha creato il panico fra banche e compagnie immobiliari nel mondo. E molti creditori non vogliono aspettare.

Fra i maggiori creditori della Dubai World vi è proprio l’Abu Dhabi Commercial Bank e l’Emirate NBD.

Negli anni scorsi Dubai ha raccolto prestiti per 80 miliardi di dollari per foraggiare il boom dell’edilizia che ha trasformato una spiaggia desertica in un centro finanziario internazionale e in una meta turistica regionale. Ma a causa della recessione, i valori delle proprietà sono crollate e le case hanno perduto il 50 e talvolta anche il 70% del loro valore nel 2008.

http://new.asianews.it/index.php?l=it&art=16986&size=A

..non sò se ridere :D
quanti c@@@@ di soldi hanno sti sceicchi!!

yuma ha detto...

@ fabio vicenza

condivido in toto salvo che non credo verranno superati i minimi di marzo

se ti può interessare avevo postato una mia personalissima previsone il
15 novembre 2009 23.36
che per ora sembra funzionare.

Mario ha detto...

"quanti c@@@@ di soldi hanno sti sceicchi!!"

che cosa metti nel serbatoio della macchina? :)

ps io metano quindi faccio felice Putin e i ricconi russi che lasciano laute mance nei ristoranti italiani ...

fabio vicenza ha detto...

Guarda che di petrolio c'è nè un mare ancora, e ne scoprono sempre nuovi giacimenti, anche in Brasile...o credi anche tu alle panzane del riscaldamento globale...ah no visto che ora non si stà riscaldando chiamiamolo climate change così non sbagliamo più...si però intanto introduciamo una carbon tax

Mario ha detto...

Messico nuovo giacimento nel Golfo da circa TRE MILIARDI di barili ... che il mondo consuma in poco più di un mese.

Brasile nuovo giacimento marino da circa NOVE MILIARDI di barili ... che il mondo consuma in poco più di tre mesi.

fabio vicenza, quando leggi cose tipo "scoperto immenso giacimento" ricordati che viviamo in tempi in cui c'è la truffa delle parole, l'Arabia Saudita nel solo 2008 ha prodotto UNDICI MILIARDI DI BARILI, CINQUANTACINQUE MILIARDI dal 2003 al 2008, quello è un mare di petrolio non il laghetto brasiliano!

Anonimo ha detto...

@fabio vicenza
Nel 1999 Bernabè quando era a.d. dell'Eni rilascio' un'intervista nella quale dichiarava che entro il 2010 potevamo avere un altro shock petrolifero.
Di petrolio ce n'è tanto,ma siamo al picco di produzione (il famoso punto di mezzo)quindi per noi occidentali ce ne sarà sempre di meno infatti se guardi i consumi dei paesi industrializzati sono in calo dal 2005 e questi sono numeri ben controllabili.
Inoltre dai un'occhiata a questo articolo
http://www.reuters.com/article/ousivMolt/idUSTRE5AN26920091124


Il riscaldamento globale c'è e nessuno sa se è il preludio di una nuova glaciazione, inoltre io credo che in parte dipenda dall'uomo, comunque anche se non dipendesse dall'uomo non c'è da stare allegri perchè significa che dovremmo fare migrazioni per spostarci dove si potrà vivere.
In Israele manca l'acqua e la tagliano ai palestinesi, in Italia ci stiamo tropicalizzando in sud america tagliano la foresta amazzonica per far spazio agli allevamenti con il risultato che poi avanza la desertificazione, in cina i due deserti a nord si stanno unendo in un unico deserto, etc.
Il polo nord si sta scogliendo e quello è un loop positivo perchè il ghiaccio riflette buona parte dei raggi del sole, mentre per l'acqua li riflette molto meno e li assorbe molto di piu' aumentando a sua volta lo scioglimento dei ghiacci.

p.s.
anche nelle trasmissioni piu' tranquille per famiglie le meno catastrofiste ti dicono che se la Cina sposasse in toto il modello USA occorrerebbero almeno 3 pianeti, ...

p.s.2
Mercoledì scorso ad Exit per la prima volta in tv è venuto fuori che la crescita illimitata non puo' durare e l'ha detto Bruno Tabacci un politico, che notoriamente se non hanno soluzioni non affrontano mai certi argomenti.


Fabio

Anonimo ha detto...

Bravo Mario
mi hai preceduto
Fabio

Mario ha detto...

@giak
se Pluto non lo abbiamo ancora rinchiuso in un canile e rumenta non è stato ingabbiato, scrivi tranquillamente, ogni opinione è preziosa, e poi mica possiamo essere tutti "tecnici" come Corvo o "spirituali" come indopama ...

Anonimo ha detto...

O Mario, siamo tutti spirituali, esiste solo quello... solo che c'e' chi comincia ad accorgersene e chi ancora no.

quando dico che esistono solo i nostri pensieri tu cosa ne pensi?
se la realta' esistesse senza i tuoi pensieri allora tu dovresti riuscire a percepirla senza pensarci.

ci riesci?

se non ci riesci vuole dire che hai sempre bisogno dei tuoi pensieri, quindi che la tua realta' e' costruita dai tuoi pensieri, e' l'insieme dei tuoi pensieri.

prova a lasciare andare i tuoi pensieri, se ci riesci vedrai che la realta' sparisce!
si, perche' tu sei il creatore della tua realta'.

tu pensi che io dica cose lontane dalla realta' invece (e come ti ho detto te lo puoi dimostrare da solo) e' il contrario.
ti sto parlando delle mie esperienze di vita, mica favole. sono cose che mi succedono tutti i giorni, non le leggo sui libri.

poi, il gossip del giorno e' la scelta di come ognuno decide di costruire la propria realta', ma di scelte ce ne sono tante, il potere di costruire che ognuno di voi ha nemmeno se lo immagina.

il vero gusto della vita lo si raggiunge quando si sceglie personalmente il gossip dal quale vogliamo creare... senza che venga dettato da altri.

indopama

Anonimo ha detto...

Per cortesia qualcuno sa dirmi a che ora apre la borsa su alpha centauri ? E su Marte? Sono aperte di sabato?
Oh. mi raccomando non fate scherzi, che ho fatto un mutuo per un televisore al plasma da 70" per contare le dita di quelli dietro Obama? A che ora è che parla?

Grazie per le vostre risposte

GEPPO

Ps Grazie Mario. E' parecchio che vi seguo,ma ho deciso di scrivere oggi perchè ho letto il tuo post.Effettivamente...

TaO ha detto...

@ Indo

avevo promesso una risposta e mantengo . Non sul tema specifico di qualche giorno fa ( per i motivi che credo immeginerai) ma su quanto hai postato adesso .

Pur credendo entrambi che la realtà che percepiamo non sia la sola esistente , divergiamo per molti aspetti, penso si sia capito . Tu credi che il pensiero sia tutto , io nell'Illusione del controllo . tu credi nel potere del pensiero di creare , io penso che se questo non si traduce in "azione distaccata" poco possa ( almeno in quello che noi chiamiamo mondo reale ) .
La Via che percorri è piena di rose , quella che ho scelto io , oltre le rose , considera anche le spine . Che però vengono accettate e "gestite" come parte della vita, senza ansie .

tu sei sereno , io pure . Tu credi che nessuno dovrebbe dettarci le proprie scelte , io pure . Tu credi nel miracolo della vita , io pure .

Da oggi solo più commenti strettamante attinenti al thread , ne consegue che posterò di rado , atteso che la materia economica è questione a me abbastanza oscura .

un saluto caro Indo e agli amici che ho conosciuto qui e un ringraziamento a Felice che così gentilmente mi ha ospitato e compreso , anche quando sono andato platealmente OT ( quasi sempre).

TaO

Anonimo ha detto...

@ Mario

"se non ci riesci vuole dire che hai sempre bisogno dei tuoi pensieri, quindi che la tua realta' e' costruita dai tuoi pensieri, e' l'insieme dei tuoi pensieri. "

quindi...

se hai una rata in scadenza non pensarci !

Se hai fame ... non pensarci !

Se ti viene l'ufficiale giudiziario... non pensarci !

Se becchi tua moglie a letto con l'idraulico... non pensarci !

Vai pure avanti tu ... e non pensarci !

ciao

GEPPO

Mario ha detto...

"tu pensi che io dica cose lontane dalla realta' invece"

Il pensiero comune ti cataloga così, io no di certo, tuttavia seguendo la tua sensibiltà (stavo per scrivere ragionamento, ma sarebbe impreciso), esiste un indopama che dice cose lontane dalla realtà ed è quello "pensato" appunto dal pensiero comune.

@geppo
la panasonic ha fatto uno schermo con diagonale da 150", io rottamerei il 70" e farei un nuovo finanziamento, così oltre alle mani riesci a contare i calli! :)

Mario ha detto...

@geppo 2
l'idraulico con mia moglie? magari, così mi aggiusta la perdita in bagno! :):)

Goodlights ha detto...

@tao

ciao!

sai, credo che a felice in fondo tutti i nostri plateali ed interminabili OT facciano piacere.

è vero che questo è pur sempre un blog nato per informare "scorrettamente", ma è anche vero che ha attirato a se molte belle persone e che la vita non è l'economia e non è la finanza.

certo ne fanno parte, ma il resto è più importante e quando ci si confronta sul "resto", a mio avviso, è sempre buona cosa.

ho sempre trovato i tuoi interventi ottimi e le tue testimonianze sicuramente interessanti ed equilibrate.

anch'io non ho studiato economia, ma se mi sento di dire la mia lo faccio perchè, citando il simpaticissimo mario:

"se Pluto non lo abbiamo ancora rinchiuso in un canile e rumenta non è stato ingabbiato, scrivi tranquillamente, ogni opinione è preziosa..."
:-D

caspita tao, devo assolutamente sapere come finirà tra lilith e seth!
non te ne puoi andare così...
:-)

ti auguro un sereno week-end sperando di leggerti ancora e poi ancora e poi ancora...

abbracci sinceri.
Sara

Anonimo ha detto...

@ Mario

azz. che stupido, non ci avevo pensato. Quando l'ho beccato io, gli ho detto di andarsene e non farlo mai più

Anonimo ha detto...

@ Mario

non mi sono firmato...


GEPPO naturalmente

Clarius ha detto...

Benvenuto GEPPO, hai già un importante padre putativo ho saputo, non sporcarti la fedina che al momento è immacolata come quella di Sandro Bondi.

Non preoccuparti del televisore, c'è ancora l'appuntamento del 10 Dicembre mi pare...Obama parlerà all'assegnazione del premio Nobel e magari assisteremo in diretta ad una scena tipo quella di "Mars,Attacks!"

http://www.youtube.com/watch?v=n3bI71P_8O8&feature=related

in particolare il minuto 3.30 è rivelatore di quanto andremo a
contemplare,forse (sempre il beneficio del dubbio, per carità)

Ricordo a tutti che il mio account Google è in credito di 10 euro alla data del 28/11/09

Posso piazzare un'altra scommessa?
Punto 30 euro sul "no" .
Ci aggiorniamo al 11/12/09

Un abbraccio franco a Franco e Franco

Cla

Clarius ha detto...

Tranquilli ragazzi per il Petrolio, Fiat come sapete ha progettato il motore Multiair, che Sprinta con tutti i tipi di carburante a base di Carbonio C4, compreso il Prodotto Aerofago Umano.
In questo modo metteremo a frutto ogni singola Giornata Di M***a che ci capiterà fra capo e collo, e saranno molte da qui al 21/12/2012, presumo.
Vicino al bocchettone del carburante sarà incorporato un minischermo al Plasma (il NOSTRO Plasma ovviamente, gentilmente concesso dall'Ufficio Entrate) con tutte le sedute del Parlamento Italiano dal 1973 ad oggi, in caso di mancanza di stimoli.

C

corvo ha detto...

@claurius
Vorrei suggerire di considerare il fatto che le date nei progetti complessi sono sempre soggette a spostamenti.

Per quanto riguarda le affermazioni del sottoscritto:
- confermo che l'attuale amministrazione (ufficiale) degli Stati Uniti sta lavorando per pubblicare a breve un annuncio sulla presenza extraterrestre
- Confermo che vi sono altre due fazioni che lavorano per un esito differente.
- Non confermo ne smentisco alcuna data
- Confermo che in ogni caso non si tratterá di "disclosure" ma di un inganno studiato a tavolino
- Ribadisco che una delle motivazioni che impediscono (anche ai benintenzionati) di raccontare come stanno le cose e che esse sono "indicibili" e di non immediata comprensione per la maggior parte delle persone su questo pianeta.

Anonimo ha detto...

@Corvo

Scusa , ma se come dici tu non c'è niente di sicuro e non ci si può fidare di nessuno...perchè mai ci si dovrebbe fidare di te?

Aloha

GEPPO

Anonimo ha detto...

@ Tao

mi aggrego a Goodlights invitandoti a restare. Anch'io sono una capra in materia economica, quindi vado sempre fuori tema..

Geppo intervieni tu presso il ns. apicoltore preferito.

Bentonnnato Clarius!

:)


Zita

Anonimo ha detto...

Ah, Tao, "quell'anchi'io sono una capra..." non significa insieme a te. Sia chiaro!

;))

Ciao

Zita

fabio vicenza ha detto...

certo che qui dentro credete davvero ad un mare di cazzate...sembra sempre tutto sti per succedere e poi non succede mai nulla...Ricordate L'Amero? Non doveva entrare in vigore a febbario 2009?ahahahahah

A proposito di petrolio forse è meglio che andate voi a vedervi i dati...Pensate che un ministro basiliano alla scoperta dei pozzi ha esclamato "Dio ci ama" altro che laghetto...poi il picco da morire dal ridere...l'abbiamo passato, lo stiamo passando...nessuno sà....

Io vi dico che di petrolio c'è nè per secoli, l'unico problema è che non è così facilmente estraibile come sinora e forse nemmeno della qualità migliore ligth (come saprete cari sapientoni di petrolio ce ne sono 40 tipi circa). Per noi occidentali il problema sarà comprarlo non certo perchè mancherà, i prezzi potrebbero schizzare sulla luna visto che il dollaro già ora rappresenta carta straccia e a breve anche l'euro. Comprate Real Brasiliani e prossimamente Yuan con sottostante Oro, perchè vogliono ritornare al gold standard. E per favore lasciate perdere le cazzate di Ufo ect ect che sembrate i testimoni di geova...Questo Blog mi piaceva ma i loro utenti mi sembrano degli schizzati.

Anonimo ha detto...

A Fabio Vicenza

" io vi dico che"

Augh.. Ho Detto !!!


"Questo Blog mi piaceva ma i loro utenti mi sembrano degli schizzati."

Hai ragione, ma allora resta. C’è bisogno anche di te!

Magari non salveremo il mondo…ma ci divertiamo !

fabio vicenza ha detto...

Io quello che scrive felice in parte lo condivido, quello che non capisco è come da un argomento come Dubai si và a finire sugli Alieni...Poi se è tutto così segreto come mai si trova tutto su internet? Io credo che qui molti sono troppo convinti di cose che io reputo assurde, che succederanno ect ect epoi non capita mai nulla...
La borsa sino a marzo-aprile avrà solo direzione nord, perchè per chi come voi forse non opera non capisce che i dati in borsa trovano il tempo che trovano, o pensate di spiegare sempre tutto come quelli del TG5 che credono che fiat salga per SG gli alza il target...La borsa come tutto i giochi dove ci sono soldi è palesemente e ripeto palesemente truccata...i dati non servono a nulla se non ad indicare un'economia devastata ma tanto basta taroccare pure quelli, io penso la situazione sia molto peggio di quello scritto nei dati e che il vero cambiamento inizi in questi mesi...Occidente in declino costante. Non andate a cercare crolli, e magari leggete sempre gli stessi siti che li prevedevano da aprile e intanto ftsemib ha fatto +100% complimenti pe rle fonti....Semplicemnete il più forte rialzo della storia...

Anonimo ha detto...

@ Fabio Vicenza

" come da un argomento come Dubai si và a finire sugli Alieni"

ahhh. Qui devi Chiedere a Mastro Corvo, ma se leggi più su sei in buona compagnia se sei scettico.

"Poi se è tutto così segreto come mai si trova tutto su internet? "

Senti… vuoi smetterla con le domande intelligenti?

Dì qualche cazzata anche tu , no?

"La borsa sino a marzo-aprile avrà solo direzione nord"

Ah... meno male, volevo ben dire... Ok sei dei nostri.

"La borsa come tutto i giochi dove ci sono soldi è palesemente e ripeto palesemente truccata..."

Va beh dai qui scopri l’acqua calda. Lo sappiamo persino noi !

Ciao

GEPPO

guru2012 ha detto...

@ Fabio di Vicenza

Il dubbio che quello che dici corrisponda a verità arrovella anche me, ma è un dubbio.
Tu non sembri non verne alcuno. Beato te.
Sull'infinito numero di galloni di petrolio ancora a nostra disposizione, magari, sarebbe il caso di citare qualche fonte a supporto.

@ Geppo

Attenti... ti conosco mascherina.

Anonimo ha detto...

orco cane..

un altro veggente !

Mario ha detto...

@Fabio di Vicenza

Guarda io ho preso dieci euro dal portafoglio, li ho messi sul tavolo e ho esclamato:"Dio mi ama" e però i dieci euro sempre tali sono rimasti ...

meriti una risposta più articolata anche se ci hai definito "schizzati" ma la pizza si raffredda a dopo

yuma ha detto...

Hei Re Geppo,

cos'è questa novità ?

Non ti bastavano tutti quegli altri nomi ?

Si vede che oggi non hai incassato una beata fava!!!

Tutto il giorno davanti al PC.

Comunque non so se è un caso ma Geppo...
http://www.dimenticatoio.it/index.php?title=Geppo

Anonimo ha detto...

Re Gilardino isn't Geppo

naturalmente

Anonimo ha detto...

caro Tao,
ricambio con piacere il saluto.

poi dico tre cose sul default di Dubai:
non mi interessa.

perche' a voi si? vorrei sapere cosa ci tirate fuori nel vostro quotidiano dal default di dubai. veniamo al sodo, per voi le cose migliorano? peggiorano?

volete che vi risponda io in maniera sincera? NON LO SAPETE COME DUBAI INFLUENZERA' IL VOSTRO QUOTIDIANO come non lo so io.

quindi siete al punto di partenza. una cosa pero' e' cambiata: e' passato un po' di tempo. il vostro quotidiano non e' cambiato ma avete passato un po' di tempo.

questa e' la realta' che ci stiamo costruendo intorno. parole, tante parole, solo parole... una continua melina.

Tao dice (e io mi associo):
"io penso che se questo non si traduce in "azione distaccata" poco possa ( almeno in quello che noi chiamiamo mondo reale )."

servono azioni per creare la vita, servono azioni per cambiare situazioni sfavorevoli.
dove possiamo agire noi personalmente?
- sulla borsa? non so nemmeno cosa sia e dove abita.
- sul crack di dubai?
se non andavo a vedere su google earth non sapevo nemmeno cosa fosse.
- sul discorso degli alieni di obama? se non parla di fianco a me faccio fatica a tappargli la bocca.
- nella guerra in afganistan? non so usare la pistola.
- sul riscaldamento globale? a meno che non chiuda la terra dentro una stanza e accenda il condizionatore anche qui non posso fare niente.

MA ALLORA, DOVE POSSO MODIFICARE LA MIA REALTA?
c'e' un solo posto ed e' il mio quotidiano, nelle cose che faccio tutti i giorni, con l'ambiente e le persone attorno a me.

quindi, alla fine, mi e' piu' utile una notizia sul crack del dubai, sul discorso di obama sugli alieni oppure un consiglio su come curare l'influenza senza medicine?

indopama

p.s. non manca una risposta, ognuno ha la propria.

TaO ha detto...

@ Sara

grazie per le belle parole . Ieri ero a vedere se le "bestioline" stavano bene e solo oggi leggo . comunque , Ah ah ah .... se ti è piaciuta la sotira di " Seth e Lilith" , aspetta di vedere "l'esperimento del cavolo" .Purtroppo si potrà fare solo in primavera cioè in epoca di semina. adesso è tardi . Così , non per dimostrare niente a nessuno , ma solo perchè sono curioso .

@ Zita : grazie anche a te .


Purtroppo molto spesso siamo più propensi ad enfatizzare ciò che ci divide piuttosto che ciò che ci accomuna ( io per primo ) .

. no no , non volevo dire che intendevo andare via , ma solo che cercherò di evitare gli OT , per quanto mi sarà possibile .

saluti a tutti

TaO

TaO ha detto...

ehmmm "sotira" leggasi "storia"

saluti

TaO

Mario ha detto...

la pizza non finiva più ...
@ Fabio Vicenza
dati, sul petrolio servono dati, non quattro acche lette in giro su Internet (ci sono articoli e post che parlano del Brasile come dell'Arabia Saudita - hai letto quelli per caso?) poi si vanno a leggere le dichiarazioni della Petrobras e degli esperti del settore e tutto torna su binari di normalità - purtroppo.

Poi ti contraddici da solo, un mare di petrolio ma a grande profondità (mai sentito parlare di costi di estrazione) e di scarsa qualità (quindi sai la convenienza a estrarlo).

Il ministro brasiliano ha ragione a fare quelle esclamazioni, per il Brasile rappresenta comunque una insperata ricchezza!

Investire in Real (leggi Mercato Libero?), comprare Yuan ... idem come sopra, scopiazzature prese qua e là, ma sei capace di ragionare con la tua testa?
E perchè non corone norvegesi, paese produttore di petrolio, con fondo sovrano da 600 mld, tra l'altro i comuni mortali possono comprare titoli di stato norvegesi con relativa facilità, prova a comprare titoli di stato brasiliani, ma no tu i Real pensavi di andare a prenderli direttamente in Brasile con un paio di valigie.

E perchè non approfittare del crollo del dollaro, prendi dollari a prestito e compri titoli di stato di un paese mediamente solido, guadagni sui titoli e sul deprezzamento del dollaro, anzi se il dollaro diventa carta straccia lo sarà anche il tuo debito.

Aspetto il tuo prossimo intervento in cui ci dirai di comprare oro e ci insegnerai ad usarlo poi nella vita di tutti i giorni, che dici per i piccoli acquisti il lingotto lo grattuggio o lo uso a scagliette?

Clarius ha detto...

@Mario
Si era già capito dalla fotina che
mi avresti fatto collassare di risate in moto perpetuo.

Comunque , giusto per ricordare, esiste anche la tecnologia per estrarre benzina e gasolio e materie plastiche dal carbone (esaurimento stimato dei giacimenti:300 anni).
Solo che c'è un leggerissimo problema di costi (x4 rispetto al petrolio, all'incirca) e di Co2...

AZUL GRANA ha detto...

salve
...siete tutti catastrofisti!
la crisi? quale crisi?
GENOA-sampdoria 3-0!!!
se è crisi questa? però suggerisco l'uso della bicicletta (chi è di Genova capirà il senso della battuta).
saluti blugranata.
Azul grana

Re Gilardin ha detto...

Corvo tu dicesti che ciò che di esoterico si trova in circolazione è quasi tutto spazzatura.
Che bisogna saper distinguere.
Mi piacerebbe imparare a farlo, perché io attualmente invece parto dal pre-giudizio che nella spazzatura trovi solo rifiuti.
Non escludo che nel bidone della spazzatura qualcosa di prezioso per sbaglio a volte possa finirci, ma serve una gran pazienza e bisogna turarsi bene il naso. Nessuno lo fa a meno che non si abbia una vera e propria passione per la spazzatura.

Però, attento Corvo, a forza di frugare nei cassonetti, non vorrei che da vecchio ti trovassimo in una notte senza Luna seduto su un cartone, con la barba gialla e i piedi marroni, a raccontare ai passanti distratti di quando tu avevi scoperto nella Galassia di Simeone l’origine della vita.

Corvoooo! Mi puoi sentire da lassù o tu parli ormai solo Argotico?

Anonimo ha detto...

E' qs. il punto! (Bravo, Re)
Per qs. motivo ho parlato dei bambini in relazione allo spettacolo di illusionismo.. evidentemente loro hanno IL segreto. Anche se non se ne rendono conto. Dalle informazioni che ho preso nel frattempo (anche il libro del linguaggio segreto che mi sono procurata) non mi risulta che qualcuno lo conosca e lo colleghi alla capacità di discernimento, di distinguere il buono in mezzo alla spazzatura (a volte pericolosa, non potete dire di no). Farne buon uso viene di conseguenza ma è un altro tipo di problema.
Non so se mi spiego..

Ciao,

Zita

Re Gilardin ha detto...

bravo re un corno

Anonimo ha detto...

Nell'attentato al treno Mosca San Pietroburgo è morto il capo della Federal Reserve Russa Yevstratikov

Max

Anonimo ha detto...

questa cosa ti coinvolge particolarmente?

Pluto ha detto...

Tu re Gilardin dove suggerisci di cercare?
Di aprire la terra in quattro e vederne il cuore reale?

Re Gilardin ha detto...

Dove cercare?
E' semplice: nei ricordi e nei miti.
Lì hai tutto ciò che ti serve.

Pluto ha detto...

@Re Gilardin:
e da quale mito consigli di iniziare?

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...

Tu, Pluto, hai fatto una domanda a me e io ti ho risposto.

Posso ora farne una io a te?

Sei riuscito a evitare le irruzioni in casa tua dei malintenzionati che ti vogliono rubare la chiave d'accesso al robot?

Anzi due, se me lo permetti:

quando, entro qualche mese, firmerai il contratto di cessione del tuo robot per 10 milioni di euro, come liquiderai gli amici che ti hanno accompagnato in questa avventura?

Pluto ha detto...

@ Re Gilardin:

Con successo ho precluso l'accesso ai malintenzionati mettendo su server remoto il robot.
Possibilità ve ne sono ancora ma come si dice, il posto migliore per nascondere un libro è metterlo sugli scaffali di una biblioteca.

Non penso di vendere a nessuno il codice, ma continuerò a dividerne l'uso con i compagni d'avventura coi quali abbiamo aggiunto pure nuove funzionalità.

Ora se mi dai tu la risposta io te ne darò un'altra.

Re Gilardin ha detto...

Mi pareva che tu offrissi "ai gruppi finanziari" la tua portentosa creazione alla modica cifra di 10 milioni di euro, niente se pensiamo alla tempesta finanziaria che sarà in grado di provocare.

Ma forse mi sbaglio

Pluto ha detto...

@Re Gilardino:
No, non è il fine ultimo della cosa.
Ho solo detto che una cifra simile mi farebbe considerare la sua vendita.

Ora che abbiamo chiarito questo, non vuoi suggerirmi da che mito cominciare?

Anonimo ha detto...

Per caso avete notato che è morto nell'attentato al treno l'omologo russo di Bernanke? (Boris Yevstratikov, capo della Rosreserve) .. c'è chi vede una connessione con Dubai

http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=823833

Re Gilardin ha detto...

I miti di cui parlo non sono necessariamente quelli della Grecia antica, anche Il Gatto e La Volpe è ormai un archetipo.

Però se tu, che giri su uno scudo di bronzo per le foreste dell'Ungheria, ne vuoi proprio uno greco, posso consigliarti il mito di Narciso.
Scusa la banalità.

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pluto ha detto...

@ Re Gilardino:

non mi fisso per avere specificamente un mito dell'antica Grecia.
Questo lo hai pensato tu.
quello che mi hai suggerito su Narciso non è per nulla banale, specialmente riferendosi alla versione di Pausania che non credeva possibile nemmeno per un idiota (Pausania usa questo termine) il non saper distinguere la persona reale dal suo riflesso e pertanto ricerca le origini reali del mito.
Conosci questa versione? O ti riferivi a quella più comunemente diffusa?

Riguardo a Corvo non è ne' mio collaboratore ne' partecipe al progetto.

Anonimo ha detto...

infatti Corvo è pazzo...mica scemo

GEPPO

Re Gilardin ha detto...

L'ho pensato perchè tu non sembravi aver capito ciò che io intendevo dire.
E cioè che solo nella memoria del nostro passato e raccogliendoci tutti intorno ai nostri miti, non distruggendoli, si può trovare la via.

E ora nella speranza che tu un giorno ti possa ricordare del tuo amico Re Gilardin, ti auguro buona notte e ti saluto… se no finisce come con fiore

yuma ha detto...

Domani può anche crollaare la borsa. Siamo ...Campioni del Mondo di Golf. ALEEEE oH OOOO !!!!

Altro che Genoa e Sampdoria

Anonimo ha detto...

Dubai, bella quella...
l'anno scorso in riunione con l'abbardato di bianco, 400mila euro per una licenza 4+ aveva chiesto. Quattro piani massimo e che ci vuole a costruire quattro piani. Poi continuava: 3 mesi di stipendio anticipato per un team di 200 operai (ma tanto non vi preoccupate che costano 200 dollari al mese e alle sistemazioni ci pensa il nostro amico). Poi ci vogliono una decina di ingegneri (quelli buoni sono indiani, ma non vi preoccupate ci pensiamo noi, costano 500 dollari al mese). Poi ci vuole l'ufficio (ma non vi preoccupate qui ci pensa sempre il mio amico). Poi ci vuole quello e ci vuole questo: totale 900mila euro. Però non vi preoccupate vi garantiamo appalti per minimo 40 milioni.
Ehm... Could I ask you a question if i might?
Certamente.
Ma non si potrebbe avere una lettera d'intenti firmata prima di tali investimenti?
No. This is not possible.
Facce scure in volto della delegazione italiota in un nanosecondo.
Tutti a casa.
Bella Dubai, bella veramente.
E la crisi ancora non si percepiva.
anonimo raccontatore

Pluto ha detto...

oh, no.. per carità!
Anche se alla fine con Fiore è finita con una buona simpatia.

Ti chiedevo se si deve cercare aprendo la terra in quattro perchè mi sono riallacciato alla canzone di Re Gilardino.. null'altro.

Buona notte!

@Geppo:

questi sono i risultati con le ultime modifiche del Carnivoro, ottenute su risultati storici dal 1° Novembre a venerdì scorso:

http://users5.nofeehost.com/nuspy

Ancora un po' di verifiche prima di usarli in real e si parte.
Purtroppo i tempi sono lunghi per l'ottimizzazione perchè lavoro con basi di dati di alcuni gigabyte..

Anonimo ha detto...

@ Pluto

Marooonna quanti numeri !!!

Scusa ma non ci capisco niente. Immagino però che se li hai messi è perchè il giochino funziona !

Ma allora Corvo non è solo pazzo... è anche scemo !

GEPPO

Ps . Dai Corvo... si scherza un po'.. mica mi farai obliterare dai tuoi amici verdi con sei dita? E poi a cosa gli serve il sesto dito?

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...

Pluto,

colpito e affondato.

Certo che scivolare proprio su "Re Gilardin"... ci vuole tutta!

Non ricordavo quella cosa della terra spaccata in quattro.
Però a parlare in quella strofa è semplicemente la vedova che chiede di riesumare il corpo del marito per poterlo baciare un'ultima volta.
Segue, come avrai capito, il dialogo fra la vedova e il fantasma del marito.

Si tratta di un vastissimo corpus, comune a tutta Europa (poi esportato in America), di liriche narrative originariamente composte da un alto numero di strofe che nel corso dei secoli, per i processi tipici della tradizione orale, ne hanno visto cadere una buona parte. Questo processo di condensazione è alla base dei bruschi salti narrativi che caratterizzano la versione finale di questi miti popolari e dei loro tanti punti oscuri, ma finisce coll'esaltarne la tensione drammatica e il generale clima di mistero.

Lezione terminata.

Bravo Pluto.

PS
Qualche perplessità sul robot carnivoro però posso tenermela?

Re Gilardin ha detto...

NARRATORE: Re Gilardin lu’l va a la guera,
lu’l va a la guera a tirar di spada (bis)

O quand l’è stai mit a la strada
Re Gilardin l’è restat ferito

Re Gilardin ritorna indietro
dalla sua mamma vö ‘ndà a morire

O tun tun pica a la porta
GILARDIN: o mamma mia che mi son morto

MADRE: O pica pian caro ‘l mio figlio
che la to dona ‘l g’à ‘n picul fante

SPOSA: O madona, la mia madona
cosa vol dire ch’i sonan tanto?

MADRE: O nuretta, la mia nuretta
I g’fan ‘legria al tuo fante

SPOSA: O madona, la mia madona
cosa vol dire ch’i cantan tanto?

MADRE: O nuretta, la mia nuretta
I g’fan ‘legria ai soldati

SPOSA: O madona, la mia madona
disem che moda ò da vestirmi

MADRE: Vestati di rosso, vestati di nero
che le brunette stanno più bene

NARRATORE: O quand l’è stat ‘nt l’us de la chiesa
d’un cirighello si l’ha incontrato
CHIERICHETTO STRONZO: bundì bungiur an vui vedovella

SPOSA: O no no no che non son vedovella
g’ho ‘l fante ‘n cuna e ‘l marito in guerra

CHIERICHETTO STRONZO: o sì sì sì che vui sei vedovella
vostro marì l’è trei dì che ‘l fa terra

SPOSA: o tera, o tera aprati ‘n quatro
volio vedere il mio cuor reale

GILARDINO: La tua boca la sa di rose
'nvece la mia la sa di terra.

Re Gilardin ha detto...

LA TOMBA INQUIETA (The Unquiet Grave – Scozia)

Freddo soffia il vento sul mio unico e vero amore
Lenta, lenta cade la pioggia
Un solo amore io ho avuto
E nella foresta verde giace ucciso

Farò di tutto per il mio amore
Tutto quel che una giovane può fare:
Starò a piangere sulla sua tomba
Per dodici mesi ed un giorno

Quando un anno ed un giorno furon passati
Lo spettro cominciò a parlare:
"Perché stai qui sulla mia tomba
E non mi lasci dormire tranquillo?"

"C'è una sola cosa che voglio, amor mio,
Una sola cosa a cui anelo:
Un bacio dalle tue labbra di giglio,
Poi me ne andrò dalla tua tomba."

"Il mio cuore è freddo come l'argilla,
Il mio respiro ha un forte odore di terra;
Se tu bacerai le mie fredde labbra
I tuoi giorni saranno assai brevi

Va' a prendermi acqua dal deserto,
Va' a prendermi sangue da una pietra;
Va' a prendermi latte dal petto d'una fanciulla
Che mai un giovane abbia conosciuto."

Laggiù in quel boschetto, amore mio,
Dove andavamo insieme a passeggiare,
Il più bel fiore che ho visto
E' appassito e si è ridotto a uno stelo”

“Anche lo stelo è ormai è secco, amore mio
E il fiore non sboccerà mai più
Da quando ho perso il mio amore
Cosa posso fare, se non piangere?

Quando ci rincontreremo, amore mio?
Quando ci incontreremo ancora?"
"Quando le foglie cadute da quella quercia
torneranno verdi e sbocceranno ancora."



E poi dicono che l’Europa non esiste!

Pluto ha detto...

@ Re Gilardin:
Grazie per questa... ballata?
E' davvero interessante notare le radici comuni.
Forse più che una cultura europea è più probabile vedere un archetipo comune.
Il fiato che sa di terra è una figura su cui farò ricerche.

Poi, in entrambi i casi, se hai notato, c'è un riferimento alla sacralità e al suo rifiuto da parte dell'autore.

Re Gilardin ha detto...

Quella sull'Europa era una battuta.

Non mi spingo certo a parlare di cultura comune.
Però, non si tratta solo di archetipi comuni, ma di un vero e proprio genere letterario che si è replicato in maniera identica dalla Gran Bretagna alla Scandinavia, dalla Germania alla Francia, dalla Catalogna all'Italia del centro-nord. Pur sviluppandosi poi tradizioni e peculiarità locali, non è raro imbattersi nella stessa ballata (naturalmente non la melodia che è l'aspetto più evanescente) in posti che mai avresti pensato potessero avere qualcosa in comune.

La faccenda del fiato che sa di terra non è niente più che uno dei tanti luoghi comuni ricorrenti, tipici della tradizione orale, come: "freddo come l'argilla" o "bianco come il latte".