giovedì 27 agosto 2009

La crisi è finita, champagne per tutti

La crisi è finita, parola di Semper Fidelis Mario Draghi, che, appollaiato su uno scranno al meeting di Comunione e Liberazione, si lascia andare alle più classiche pompose dichiarazioni.

Alcuni stralci del discorso di seguito. Conoscete la nostra predilezione per le fonti vere ed integrali - questa volta potete godervi il trascritto del Verbo completo qui .

La parola a Semper Fidelis Mario Draghi.

Stiamo uscendo dalla crisi…

La crisi economica e finanziaria che ha colpito l’economia mondiale negli scorsi due anni sta gradualmente rientrando. Gli interventi di politica economica attuati nei maggiori paesi del mondo sono stati straordinari per tempestività, ampiezza e intensità. La caduta dell’attività si è ovunque attutita o arrestata. Eurocoin, l’indicatore elaborato dalla Banca d’Italia che riassume la crescita di fondo nell’area dell’euro, mostra ormai da cinque mesi una progressiva attenuazione della recessione. Il prodotto in Germania e in Francia ha segnato nel secondo trimestre una variazione congiunturale di segno positivo.

I rischi di implosione del sistema finanziario mondiale sono stati scongiurati.


Ah, quindi il rischio c'era. Non era proprio "tutto normale" in quei giorni in cui siamo stati ad un passo dall'apocalisse finanziaria, come molti pomposi dichiaratori cercavano di farci credere.

Cosa scopriremo tra sei mesi o un anno?


Se la sensazione prevalente a livello internazionale è che il peggio sia passato, sulla tenuta dei segnali congiunturali pesano tuttavia ancora forti incertezze. Le causa il timore che in alcune economie le ripercussioni sul mercato del lavoro siano maggiori e più persistenti dell’atteso; che la domanda per consumi e investimenti possa nuovamente indebolirsi non appena si inizi a ritirare il sostegno dei bilanci pubblici.


Ovvero: il gatto è morto e le reazioni del corpo alle scosse elettriche del defibrillatore non sono segni di vita.


Anche sulla nostra economia l’impatto più duro della crisi si sta attenuando. Il momento peggiore lo abbiamo vissuto fra lo scorcio del 2008 e il trimestre iniziale di quest’anno; tutte le componenti della domanda e dell’offerta diminuivano, in una misura mai osservata dopo l’ultima guerra; i consumi delle famiglie si contraevano per due trimestri consecutivi, fatto mai accaduto prima nella storia repubblicana. In primavera il prodotto ha rallentato molto la sua discesa. In estate, la produzione industriale dovrebbe aver cessato di cadere; il clima di fiducia delle imprese e dei consumatori ha dato segni di risveglio, la domanda di autoveicoli si è ravvivata.

Secondo stime largamente condivise, nella media del 2009 la caduta del PIL rispetto all’anno precedente risulterà in Italia intorno al 5 per cento; nel prossimo anno, il graduale recupero della domanda mondiale previsto dalle maggiori organizzazioni internazionali potrebbe consentire all’economia italiana di tornare a crescere, sia pure di poco.


Champagne per tutti.

A frenare la recessione in Italia hanno contribuito, oltre che l’intonazione fortemente espansiva della politica monetaria


e adesso chi la ritira quella liquidità senza finire in trappola?


e le altre misure attuate dalla BCE, gli interventi del Governo in favore delle imprese e dei lavoratori. Sono state sbloccate e meglio allocate risorse per circa 25 miliardi nel 2009-2011.

Quanto rapidamente la crisi possa essere superata continua a dipendere, da noi come nel resto del mondo, dal ripristino della piena funzionalità del mercato creditizio. Le nostre banche disponevano di solidi argini contro le conseguenze più distruttive della crisi: nella loro buona situazione patrimoniale, nella centralità del rapporto con i depositanti.


Buona come quella di Lehman Brothers, Citigroup, AIG?

…ma il lascito è pesante

Dalla crisi conseguiranno lezioni importanti sia per l’economia mondiale sia per quella italiana. In molte sedi sono in corso accese discussioni sul futuro del sistema finanziario e sulle conseguenze della crisi per il ruolo delle autorità pubbliche e le capacità di autocorrezione dei mercati. Molte iniziative sono state avviate in ambito internazionale con l’obiettivo di rivedere radicalmente le regole di funzionamento dei mercati finanziari e le modalità di supervisione degli operatori.

Occhio.

Qualunque sia l’esito del dibattito, non sarà possibile tornare, una volta passata la tempesta, alla “normalità” di prima perché la crisi ha svelato traumaticamente i limiti del modello di governo delle economie che ha accompagnato la crescita mondiale negli ultimi anni.

Nello scenario mondiale che prevarrà, le sorti dell’economia italiana dipenderanno più che mai dalla soluzione dei suoi vecchi problemi: i nodi strutturali che serrano dalla metà degli anni novanta la crescita del prodotto e della produttività, ampliando i divari nei confronti degli altri paesi industriali. La crisi non ne ha reso più facile la soluzione, anzi.

La drastica contrazione degli investimenti ha ridotto la capacità produttiva potenziale. Non poche imprese (soprattutto quelle più esposte verso gli intermediari finanziari) che avevano avviato prima della crisi una promettente ristrutturazione, colte a metà del guado dal crollo della domanda, potrebbero veder frustrato il loro sforzo di adeguamento organizzativo, tecnologico, di mercato; rischiano la stessa sopravvivenza. Si aggraverebbe così la perdita di capacità, potenziale e attuale, del sistema. Un deterioramento prolungato del mercato del lavoro potrebbe compromettere la ripresa dei consumi e depauperare il capitale umano. L’espansione del debito pubblico – indispensabile per fronteggiare la crisi nel breve periodo – richiederà in futuro significative politiche correttive.


Dolorose politiche correttive, prego.

Goldman Sachs parla, Draghi muove la bocca.

Intanto, come molti affezionati lettori ci hanno segnalato, Obama ha confermato Bernanke a capo della Fed.

Dracula confermato presidente dell'Avis.

Abbiamo il vago sospetto che Obama di economia non ci capisce proprio un beato.

Ehi, guarda, una capretta.

Saluti felici

Felice Capretta

142 commenti:

Anonimo ha detto...

se poi Draghi i discorsi li facesse anche in italiano ci capirei di piu'.
ha parlato in maniera cosi' vaga che nel suo discorso ci possono stare tutte le possibilita'.

Anonimo ha detto...

che bello, la crisi è finita ... allora io e molti miei amici siamo proprio sfortunati, quelli di noi che sono lavoratori dipendenti tornano dalle ferie a godere le ultime settimane di cassa integrazione e poi chissà perchè di ordinativi non se ne vedono, altri come me con una piccola attività a fare i conti con fatture insolute sempre più numerose e clienti che valutano seriamente di chiudere a fine anno.

ps bello questo blog, sono interessanti sia gli articoli che i commenti di molti di voi
ps 2 ho convertito il giardino ad orto, per le caprette di passaggio in quel di Padova ho appena seminato le carote ...

mario

yuma ha detto...

@ Felice
per riassumere: non so, mi spiace : )

perchè non se so ancora abbastanza :-) mi documento prima e magari un giorno...


perchè non se so ancora abbastanza :-) mi documento prima e magari un giorno...
...............
Hei, ma questa capretta è proprio simpatica.

Che bello sapere che non sono il solo a non sapere tutto.

Felice, scusa per quanto sotto, ma credo sia necessario anche se OT. Poi se deciderai Bannare capirò

@Senza fretta.

Yuma, prendi la pistola, sali su 'sto treno e vai

in tutti gli ambienti si formano inevitabilmente delle élites
"Quando c'eravamo solo noi..."


La pistola non la uso, perchè conosco armi più letali.

Quel treno l'ho già preso andata e ritorno parecchie volte e quindi declino il consiglio.

Però sono abituato avendo mentalità ormai contadina a non buttare mai via niente del maiale. E quindi approfitto del tuo post per fare alcune considerazioni.

Internet , mezzo democratico per eccellenza si rivela molte volte essere uno dei meno democratici.

Mi sono visto bannare su Effedieffe per aver espresso un concetto che voleva dire sostanzialmente "...Ma il mio Dio lava più bianco?" cioè non sarà la religione una delle cause dei mali dell'uomo? Ognuno ha il suo Dio dentro di se ed è una cosa bellissima utilizzarlo per darsi delle regole, ma l'imporlo agli altri ha creato un sacco di rogne.

Certamente ho parlato di corda in casa del'impiccato e quindi BANNER ! Ok accetto.

Adesso vedo qui che vengono sospesi tutti i commenti per ritornare alla normalità.

Capisco che è necessario a volte usare le maniere forti per difendersi da chi può mandare a monte la continuità di un lavoro fatto bene e che funziona, ma ti dico che preferisco veder eliminato dal webmaster un post d'ufficio piuttosto che vedere sospesa la possibilità di interagire.

Ne va del concetto di libero pensiero.

Dato che in un mio precedente post ho spiegato come ritenga il tempo un bene essenziale , vorrei evitare di perderlo qui.

Mi sono permesso di interloquire perchè ho visto a casa di Felice tre cose che ritengo importanti .Informazione alternativa, ( sempre da valutare) nessuna pretesa di verità in tasca, e non meno importante (anzi !) capacità di sorridere.

Dato che in tempi molto lontani su "Borsanalisi" (per chi ama l'analisi tecnica vada a vedere quelle di Natale Lanza) ho conosciuto personaggi del calibro di Domenico de Simone (discussissimo per carità, ma provate a leggere se lo trovate "L'altra moneta")Villapando , ed altri ,( li sono venuto ad esempio a conoscenza della teoria di Gesell che chissa non torni utile in caso di grande botto) e l'esperienza mi ha molto arricchito, ho provato a venire in casa vostra per vedere se anche qui potevo trovare valore aggiunto.

Ma siete voi in libertà vigilata, non io

Ecco il senso del mio post che intendeva essere umoristico ( purtroppo negli scritti manca il body language) nel quale chiedevo di venire anch'io allo Zoo comunale.

La tua risposta non mi turba più di tanto ,e per quanto mi riguarda puoi perfino chiuderti in bagno a farti domande e darti risposte da solo, soprattutto alla luce di quanto appare nel post successivo di Felice

Se poi vorrete accettarmi nella vostra famiglia per scambiare liberi pensieri sarò ben lieto di partecipare sperando che l'esperienza porti arricchimenti da entrambe le parti.

E' questo il mio scopo, dato che non scrivo per avere il piacere di leggermi.

Senza ...rancore

Anonimo ha detto...

@ Daniele T
Naturalmente ho accettato la provocazione, la mia risposta era una contro provocazione. Il senso è: d'accordo, la moneta è carta straccia ma il mondo in cui viviamo la accetta, quindi vale finchè qualcuno se la prende. Sei veramente sicuro che l'euro sparirà, perchè secondo il LEAP al contrario sarà destinato a valere più del dollaro. Se sparissero le monete sparirebbe il signoraggio, sei sicuro che i "padroni del vapore" siano interessati a questo?
E poi, scusa, secondo te dopo come farebbero politici e compagnia a condurre le loro "operazioni", con camionate di monetine pesantissime?
Non credo proprio che sarà questo l'epilogo.
Penso piuttosto che l'autunno sarà molto importante per il sistema valutario perchè i due grandi blocchi, euro e dollaro, stanno giocando a chi crolla prima. Chi per primo inizierà a barcollare farà scappare gli invetitori, che abbandoneranno la valuta per rifugiarsi nell'altra. Ci saranno prima i fallimenti dei paesi dell'est e dell'euro o il crollo del sistema bancario americano? BHO, vedremo, è come assistere ad un film.
Fra

Anonimo ha detto...

Tra tante chiacchiere stiamo entrando in autunno: potremo constatare se è vero, come qualcuno ha detto, che quella appena conclusa sia stata l'ultima estate di prosperità o se il sistema in qualche modo riuscirà ancora a tenere. Qualcuno probabilmente dovrà rimangiarsi qualche dichiarazione, mi sembra che la visione di Capretta e quella di Draghi non vadano a braccetto. Personalmente mi ritrovo di più con il pensiero caprino, ma spetta ai fatti stabilire chi si avvicini di più alla verità...

Mirko

Senza Fretta ha detto...

Maronna mia...
che permaloso che sei Yuma, per fortuna che parli di capacità di sorridere!
Va bene, faremo un'eccezione, fai parte anche tu del numero chiuso.
Contento?
Ma solo perchè hai parlato male di Blondet!

Anonimo ha detto...

“Più sono spiantati, più gli vendi.
Imbusta sassi di fiume e vendili a un euro l’uno.
Un fiume non ti basterà”

(Edwin Hertsgaard, Ikea Sale Manager, al telefono con la mamma [2009])

sR ha detto...

Draghi, ovvero l'elogio dell'incomprensibile.

Tutte parole vuote messe lì a tener buoni i consumatori e le imprese per un altro pò di tempo.

Ah, se il mondo fosse popolato più da Caprette Felici e non da pecore tristi e grigie...

;)

Gianni ha detto...

Quello che mi chiedo è: perchè?
Perchè stanno sbandierando ai 4 venti che la crisi è finita quando loro stessi sanno benissimo che non è così?
Cosa hanno in serbo secondo voi???

LupoLuponis ha detto...

Sarebbe interessante chiedere al sior Draghi di ridire tutto il suo bel discorsetto dopo Sabato.

Infatti ieri l'FDIC doveva rendere il pubblico il secondo rapporto quadrimestrale ( inizialmente era previsto per il 25 Agosto ) ma è stato deciso di renderlo pubblico venerdì o Sabato , un'altra notizia da seguire è l'obbligo della Fed entro il 30 Agosto di rendere pubblici i nomi delle banche a cui sono stati prestati i fondi di salvataggio ...


... dollaro sei stato nominato , andiamo al televoto ( chissà qual coniglio tirano fuori dal cilindro).

Anonimo ha detto...

Non é che Obama non ci capisca proprio un beato, il fatto é che deve obbedire alle lobby finanziarie che gli stanno dietro.
E poi chi rema contro loro fa una brutta fine(il mio pensiero va a J.F. Kennedy, chissà perché).
Rimaniamo in attesa della crisi energetica...

Paolo B.

Anonimo ha detto...

GRANDE FELICE!

6 RITORNATO DALLE FERIE PIU' OPERATIVO CHE MAI!!

:)

Johnny Depp

Anonimo ha detto...

Sia quel che sia in futuro, leggendo il Felice, ruminarsi la krisi sarà un gioko da caprette!!!
:)

Sei la nostra Heidi!

http://www.youtube.com/watch?v=RI3qPvtYnv0

:)
Johnny (sempre Depp)

Anonimo ha detto...

io credo che voi vogliate sempre vedere il grande fratello dove non c'è. Innanzitutto, se avesi ascoltato bene la conf. stampa, sapresti che non ha affatto detto che la crisi è finita, ma che ci sono solamente dei buoni segnali. Oltrettutto ha anche specificato che comunque molte aziende saranno in sofferenza. Quindi mi chiedo: perché volete sempre interpretare le parole altrui in modo da poter poi dimostrare che "voi l'avevate detto=? Immagino che crediate anche alle teorie sulle scie chimiche, sulla demolizione controllata della twin towers, e sul falso sbarco sulla luna. Mi sbaglio?. Gaspa 79

Anonimo ha detto...

Possibile che non esista nessun fottutissimo Fight Club a questo mondo??!?!
Siamo proprio dei debosciati.

Goodlights ha detto...

@gaspa79

perchè, tu non ci credi?!!

:-)))

Goodlights

Anonimo ha detto...

Immagino che crediate anche alle teorie sulle scie chimiche, sulla demolizione controllata della twin towers, e sul falso sbarco sulla luna. Mi sbaglio?. Gaspa 79


Yès..ti sbagli!

Invero crediamo solo ke i bambini li porta la cicogna (ma solo dopo 9 mesi).
:)

Johnny Depp

Anonimo ha detto...

Quello che mi chiedo è: perchè?
Perchè stanno sbandierando ai 4 venti che la crisi è finita quando loro stessi sanno benissimo che non è così?
Cosa hanno in serbo secondo voi???

Shock valutario (a breve; che potrebbe essere un "a breve" anche fra 1 anno o giù di lì)

+

Inflazione (se non Iper, inflazione) a medio (3-4 anni)

+

Aumento tassazione (reddituale e, più avanti, patrimoniale)

+

Riduzione dra(ghi)stica della spesa sociale

Mika male! :)

Johnny Depp

Anonimo ha detto...

...era @Gianni, ke skriveva:

"Quello che mi chiedo è: perchè?
Perchè stanno sbandierando ai 4 venti che la crisi è finita quando loro stessi sanno benissimo che non è così?
Cosa hanno in serbo secondo voi???"

mi son dimentikato il destinatario..scusate!

Anonimo ha detto...

@Gianni

Inoltre.
Stanno sbandierando (il contrario) ai 4 venti perchè l'effetto-sorpresa è sempre molto efficace per stroncare l'avversario (in questo caso: el pueblo!).
Riducendone dra(ghi)stikamente le difese.

Ci stronkeranno, quindi, come moske (o, perlomeno, la grande maggioranza!).
Con tecniche alternate.
E disorientanti.

Dalla sera alla mattina, con riguardo a un probabile shock valutario (stile islanda; o crollo del serpente monetario nel settembre '92, dal venerdì al lunedì).

Lentamente ma inesorabilmente, con
la riduzione della spesa sociale e l'aumento della tassazione (stile supposta).

Oltre che, probabilmente, con una iper (o perlomeno super) inflazione (stile 1946-1950).

Sarà una manovra "a tenaglia".
Il tutto si concluderà, probabilmente, verso il 2013-2015.
E, per quella data, ruminare sarà sempre più un privilegio!

Jhonny (sempre Depp)

Anonimo ha detto...

Gaspa ha detto cose condivisibilissime e voi appena vi sentite alle strette fate puerili battutine evitando di rispondere (Goodlights per esempio).

Confermo che nelle parole del Draghi non c'era nessun trionfalismo, ma anzi grande preoccupazione per il futuro di molte aziende.

Perchè travisare?
Che abitudine è?

Anonimo ha detto...

un altro esempio è l'interessante discussione sulle fonti che stava nascendo qualche giorno fa prontamente disertata nel momento in cui stavano venendo a mancare gli argomenti

Anonimo ha detto...

@ Perchè travisare?
Che abitudine è?


L'abitudine alla supposta (logica induttiva).

Nonchè alla logica deduttiva.
_______________________
http://www2.goldmansachs.com/our-firm/press/press-releases/archived/2002/2002-01-28.html

Professor Mario Draghi Joins Goldman Sachs
January 28, 2002
________________________


Poi, se si rivelerà il contrario, ben (bernanke) venga!

:)
Johnny D.

andrea ha detto...

i titoli di stato, italiani e non, sono ai minimi storici per rendimento.
soprattutto quelli a breve.
questo significa che una gran quantità di capitali non trova investimento migliore , soprattutto in attesa di vedere come la butta.
ma le borse sono salite e questo significa soldi investiti.
grande dubbio.
sarà mica che in borsa e nelle commodities (anche le materie prime stanno prendendo il volo) stanno finendo tutti quei soldi pubblici iniettati nelle banche e finiti (per ora) non si sa dove, vista la tirchieria delle stesse?
e non sarà mica che questa manovra sia fatta per attirare i soldi veri, quelli risparmiati non quelli presi a prestito, per dare una ulteriore "tosata" al solito parco buoi ?
nei prossimi mesi vedremo se era solo una manovra "per attirare" o se si tratterà di vera uscita dalla crisi.

Felice Capretta ha detto...

Il trascritto completo è disponibile al link che si trova nell’articolo.
Chi vuole la fonte originale lo puo’ trovare lì.

@ andrea
Non ti è sfuggita la notizia dei titoli di stato vedo : -)

Anonimo ha detto...

@Andrea
"ma le borse sono salite e questo significa soldi investiti."

soprattutto signifika bolla!

"grande dubbio.
non sarà mica che questa manovra sia fatta per attirare i soldi veri, quelli risparmiati non quelli presi a prestito, per dare una ulteriore "tosata" al solito parco buoi?"

yes!
:)

"nei prossimi mesi vedremo se era solo una manovra "per attirare" o se si tratterà di vera uscita dalla crisi."

la 1.ma ke hai detto!
:)

Depp (sempre Johnny)

Anonimo ha detto...

@Andrea
sarà mica che in borsa e nelle commodities (anche le materie prime stanno prendendo il volo) stanno finendo tutti quei soldi pubblici iniettati nelle banche e finiti (per ora) non si sa dove, vista la tirchieria delle stesse?


http://www.atimes.com/atimes/Global_Economy/KH20Dj02.html

Deppppp

Anonimo ha detto...

@ Anonimo 2.46

saranno anche condivisibili, ma io sento una tal puzza di cacca sotto tutte queste faccende (twin tower e crisi) che non credo ad una sola parola che proviene da questi signori ( politici e politicanti).
Chiamalo partito preso ma sono diventato molto refrattario a qualsivoglia tipo di informazione allineata.

Simbetto

Anonimo ha detto...

@Anonimo fight club..
un film che è qualcosa di più..
chissà che succeda davvero..

de

Anonimo ha detto...

@ Gaspa 67
Il discorso di Draghi, nel suo linguaggio, dava le conferme a chi sà e dava chiacchiere ai potitori (ovvero ai "bevitori": quelli che si bevono tutto quel che gli viene dato).
Così fanno gli "esperti", per poter dire sempre l'avevo detto. Parlare chiaro non è un requisito per fare strada.
Fra

Anonimo ha detto...

@de

già!! chissà.. anche se confermo la mia teoria del branco di debosciati.
Forse quando avremo fame.. chissà!

@ Fra

cerrto!
è come quando alle previsioni del tempo mettono il simbolino con sole pioggia e nuvole tutto insieme!

lionel hutz

Anonimo ha detto...

Capretta sarà anche un mistificatore, ma c'ha una pazienza che un anacoreta medievale pur di possederla avrebbe venduto l'anima al diavolo.

Anonimo ha detto...

qualcosa bisognerà pur riconoscergli!

Ma perchè in questo blog non si può più parlare di gatti neri?

I complottisti potrebbero fare cattivi pensieri

Anonimo ha detto...

@ Andrea

OK su tutta la linea
Fra

Goodlights ha detto...

@anonimo 2.46

non era mia intenzione prendere per i fondelli gaspa.
ho messo anche lo smile per far intendere che era una battuta.

in alcune delle cose che cita credo, in altre no, ma cosa c'entra questo con il filo conduttore del discorso?

ognuno è libero di vedere nelle parole di draghi ciò che vuole, senza attaccare, se gli altri non ci vedono le stesse identiche cose e senza tirare in ballo discorsi che non c'entrano un emerito...

allora?
se credo che nelle scie chimiche ci sia qualcosa di strano, nulla di ciò che dico è credibile e quindi draghi è nel vero?

scusa, ma non sta in piedi.

Goodlights

Daniel T ha detto...

@ Fra
L'iperinflazione è un evento monetario, non c'è niente che i manipolatori possano fare in tal senso. Non c'è niente che nessuno possa fare in tal senso se non ridurre i danni.
La teoria di Bernanke è che come sarà in grado di invertire la deflazione dovuta al deleveraging(alla distrizione del credito), così sarà capace di invertire l'inflazione alzando i tassi e ritirando le riserve bancarie. Ora tutto questo dibattito inflazione - deflazione è ovviamente interessante, ma è alquanto inutile a questo punto perchè dovremmo chiederci cos'è un dollaro o un euro e cos'è l'oro.
L'oro è privo di rischio perchè non è legato a nessun governo a banca . E' sempre accettato e avrà sempre un valore e non può mai fallire.
Gli economisti sono quasi tutti clown Keynesiani e leggono l'economia di conseguenza e di conseguenza agiscono. Ora stampare moneta per stimolare l'economia significa (se è chiara la nozione di signoraggio) trasferire ricchezza dalla parte sana e che produce ricchezza dell'economia a quella in difficoltà che la ricchezza la sottrae e la distrugge. Il dollaro e gli euro sono valute politiche e quando diventa impossibile rientrare nelle spese e bilanciare il deficit le valute falliscono. Sia che si abbia una spirale deflazionistica che in un boom iperinflazionistico.

Anonimo ha detto...

@ Daniel T

D'accordo sull'oro, ma sono convinto che la teoria della scomparsa della carta che non vale nulla è pura fantaeconomia, E e $ varranno per un bel po' ancora.

Iperinflazione: se fino a qualche mese avevo delle perplessità adesso mi sono definitivamente convinto che davanti abbiamo molti anni di deflazione pesante, forse uno sprazzo di inflazione a cavallo tra 2009-2010. poi deflazioneper 3-4 anni. Il deleveraging riguarda i crediti in generale e l'assorbimento di tutti gli strumenti del credito è ben maggiore di qualunqe quantità di carta stampata (pensate solo ai derivati).
Ovviamente è l'opinione di oggi, domani chissà.
Fra

Anonimo ha detto...

Carissima Goodlights,

se credo che nelle scie chimiche ci sia qualcosa di strano, nulla di ciò che dico è credibile e quindi draghi è nel vero?
Scusa, ma non sta in piedi.

hai ragione è un ragionamento privo di logica.
Ma non l'ho fatto io, sei tu a dire una cosa simile.

Io ho solo detto, come poi è stato implicitamente ammesso, che le prudenti e per niente rassicuranti parole di Draghi sono state da molti di voi travisate e demonizzate.

Anonimo ha detto...

Draghi ha parlato in nome della finanza italiana di cui e' il massimo esponente.
a me non e' chiaro per niente quello che ha detto ma da quello che dite voi sembra che la finanza (perche' lui parla solo per la finanza di cui e' responsabile) sia abbastanza a posto.

da qui in poi sarebbe utile cercare di capire se la finanza e' veramente a posto ma, soprattutto, cosa cambia nel nostro quotidiano dopo le manovre finanziarie che sono state fatte?

ci vedete solo un problema finanziario in questa crisi?

oppure, e' il problema finanziario quello principale da risolvere?

indopama

rumenta ha detto...

Gaspa 79:

Immagino che crediate anche alle teorie sulle scie chimiche,

http://xiaodongpeople.blogspot.com/2005/01/more-weather-control-16.html

sulla demolizione controllata della twin towers, e sul falso sbarco sulla luna. Mi sbaglio?.

http://www.luogocomune.net/site/modules/911/

e buona lettura.... anche se immagino questi link verranno liquidati con le solite poche parole di chi non ha letto una beata....

Anonimo ha detto...

...
da quello che dite voi sembra che la finanza (perche' lui parla solo per la finanza di cui e' responsabile) sia abbastanza a posto.
.....

Chi lo ha detto?
... anzi ...
Fra

Daniele T ha detto...

@Fra
Non puoi parlare di fantaeconomia un evento che è successo centinaia di volte nella storia per gli stessi motivi di oggi. Al massimo puoi dire che questa volta non succederà.

Anonimo ha detto...

Di nuovo, Draghi si è fatto capire benissimo da chi doveva capirlo. Per gli altri tutto ok.
Fra

Anonimo ha detto...

@ Daniele T
Perchè non facciamo l'elenco delle volte in cui una moneta ha perso corso legale da un momento all'altro, così vediamo quante volte è successo?
Io metto la prima: la valuta conferale (i sudisti)
Altre?
Fra

Anonimo ha detto...

@fra
se il problema era che c'era poco denaro in circolazione allora e' risolto perche' i banchieri ne hammo messo in giro tanto, cioe' hanno fatto maggior credito alla gente che puo' tornare a comprare.
se non era questo il problema allora qual'era?

indopama

Anonimo ha detto...

@ indopama
mi sto perdendo, di cosa parliamo?
La finanza non è a posto solo perchè hanno scongiurato il perico di collasso dell'economia con l'immissione di liquidità in maniera spropositata. Hanno solo tamponato (temporaneamente) la falla. Mi sembra che qui nessuno abbia dubbi, no?
Fra

Anonimo ha detto...

La Rumenta è tornata!
Presto si cambino le lenzuola
si uccida il vitello grasso
la Rumenta è tornata!
La vista mi si annebbia
le mani mi tremano
perchè oggi la Rumenta è tornata.
Presto si stappi il vino migliore
e si brindi alla Rumenta che è tornata!
Amici miei lasciatemi andare
perchè la Rumenta è tornata.

Felice Capretta ha detto...

rumenta... già sai ;-))

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

Il problema del denaro in circolazione era la punta dell'iceberg. Qui si tratta di valutare la moneta in circolazione come somma della moneta + crediti concessi (anche derivati, cdo, ecc). In piu conta anche la velocità di circolazione della moneta immessa nel sistema. Bene sia quest'ultima, che è passata da 2 ad 1 negli ultimi periodi, sia il fatto che i crediti si contraggono, comporta che il futuro sar di deflazione. io ormai mi sono convinto di questa teoria, vedi http://globaleconomicanalysis.blogspot.com/
Fra

Anonimo ha detto...

La Rumenta è grande astronauta e grande giornalista su grande testata nazionale, ma temo che non sappia proprio un accidenti.

Proviamo a chiederglielo: l'appassionata invocazione a Lei dedicata a quale grande artista è ispirata?

Indovinello

Anonimo ha detto...

Test di cultura generale aperto a tutti i frequentatori del blog, Capretta inclusa

Anonimo ha detto...

per me l'unico che lo sa è il gattaccio

Anonimo ha detto...

non mi direte che devo passare agli aiutini!

Anonimo ha detto...

Va be' vi dico che la nazionalità è francese

Goodlights ha detto...

mio caro re gilardino bentornato!

devo ammettere che resistere alle tue consuete provocazioni è dura a volte.

verrebbe voglia di BIP BIP BIP e poi ancora BIP BIP BIP e poi un ultimo calorosissimo BIPPPPPPPPPPPPP!
(sindrome dell'autocensura)
:-)

meno male che ormai ti conosciamo quasi tutti e non ci caschiamo più.

pensavo:
dal momento che sei abituato a farti domande e a risponderti da solo, perchè non dai anche la soluzione dell'indovinello?

così ti autosoddisfi...

se tu non lo sai chiedi a pippa bacca o a ciro il carrettiere o a devy o a senza fretta.
loro ti sapranno sicuramente essere utili!
si sa che sono esseri di intelligenza non comune!
:-)))

scusatemi tutti, ma non ho resistito davvero...

buona serata
Goodlights

Anonimo ha detto...

che silenzio assordante, per dire una gran banalità!
comunque: primi anni '60

Anonimo ha detto...

la Goodlight ha rinunciato

Anonimo ha detto...

si tratta di canzone
vediamo se così...

Anonimo ha detto...

le iniziali dell'artista sono J B

Anonimo ha detto...

lo dicevo che la Rumenta non lo sapeva!
Però potrebbe chiedere un aiuto nella grande redazione del suo grande giornale.

Anonimo ha detto...

cosa devo dirvi di più?
Almeno l'artista lo potreste indovinare a questo punto.

Anonimo ha detto...

Il cognome è di 4 lettere e inizia per Br

Anonimo ha detto...

Eh va be' ma che delusione!

Jacques Brel non vi dice niente?
Il titolo è il nome di una donna.
Vediamo se così almeno...

Anonimo ha detto...

si tratta della splendida Mathilde

E' come pensavo...

ignoranza caprina

Anonimo ha detto...

il test è finito
potete ricominciare a parlare di shie chimiche

balconaggio ha detto...

brel jacques
ma allora cosa si può fare per sopravvivere?

Anonimo ha detto...

prendere in giro La Rumenta

balconaggio ha detto...

non vale, ho dato la risposta che non c'era ancora 27 agosto 2009 9.19, vabbè i soliti inciuci sisal.

balconaggio ha detto...

e basta per sopravvivere?
allora tutte le conserve che sto preparando non sono utili?

Anonimo ha detto...

eh sì
anche fosse vero... il titolo?

Anonimo ha detto...

a te no
però dopo che le ho assaggiate, potrebbero essere utili a me
manda tutto qui

andrea ha detto...

Riassumo in breve, il mio punto di vista sulla crisi e quindi su quanto detto da Draghi.
L’origine riconosciuta da tutti della crisi è stato l’eccesso di credito.
Banche che fornivano crediti a destra e manca, e si sottraevano al rischio insolvenza impacchettando tali crediti, nelle famose “salsicce avvelenate” che davano ottimi rendimenti (e vorrei vedere col rischio che facevano correre) ma esponevano una candida tripla a conquistata non si sa bene come.
Investimenti favolosi, sicuri (tripla a) con rendimenti ottimi, le banche e le finanziarie ne hanno fatto incetta investendoci non solo le riserve di capitale, ma anche i capitali di garanzia (quelle riserve che garantiscono la solvenza delle banche verso i crediti concessi (nel caso non venissero rimborsati).
Nell’euforia le banche centrali avevano anche abbassato i capitali di garanzia richiesti nei confronti degli “investimenti”.
Il mercato, soprattutto USA è stato letteralmente inondato da liquidità, senza inflazione, perché contemporaneamente tale liquidità ritornava come investimento da Cina, India, Giappone, paesi Arabi, che riportavano la grossa quantità di liquidi ottenuti con le materie prime o con le esportazioni.
Poi il meccanismo, con i prezzi dell’immobiliare che aveva toccato il cielo, si è interrotto.
L’immobiliare ha smesso di rivalutarsi, ma soprattutto le banche e le finanziarie si sono accorte che le famose salsicce, erano merda, per cui sparivano i loro capitali di garanzia.
Di qui le manovre delle banche centrali per rifinanziare tali banche acquistando a prezzi ormai irrealistici quei derivati (le salsicce).
continua....

andrea ha detto...

continua....
Le banche si sono trovate costrette, da una parte a chiedere denaro alle banche centrali, dall’altra a diminuire gli impieghi (prestiti) per rientrare nei parametri di sicurezza. Questo, unito al fatto che era scomparsa (negli USA) la fonte di finanziamento alle famiglie fatto con i mutui casa, ha impoverito la popolazione, ridotto i consumi e , unito alla stretta operata dalle banche, portato verso la recessione.
I governi hanno reagito con finanziamenti sia alle banche (per ricostruire i capitali di garanzia) ma anche verso il pubblico, sia con incentivi (vedi auto mercato trainante) sia con investimenti diretti in opere.
Ci troviamo ora nella situazione in cui le banche sono piene di soldi, ma non li danno a chi li chiede perché troppo a rischio, e chi potrebbe dare le giuste garanzie non li chiede.
Per usarli hanno finito così (probabilmente, dico io) per finanziare la speculazione sia verso il mercato azionario, che verso i futures delle materie prime.
Ora, se una crisi è stata causata da eccesso di credito, per curarla gli stati che fanno ? danno altro credito, ma non in dosi omeopatiche, a valanga.
Non hanno fatto che spostare il pericolo insolvenza dal mondo finanziario, alle casse statali.
I risultati negli USA sono quelli visti in California costretta a stampare cambiali per pagare i creditori infuriati, ma vista la situazione sono stati declassati a B- e così nemmeno le banche li cambiano nonostante offrano il 3,75% di interesse, oppure boston che ha chiuso per 3 giorni tutti i servizi pubblici, dai trasporti alla polizia locale , ecc…. 48 stati su 53 sono sull’orlo della bancarotta, mentre la Fed continua a stampare dollari per acquistare Tbonds che offrono interessi ridicoli.
Se si include i debiti delle amministrazioni locali, degli istituti tipo freddy $ fannie e il debito federale, si passa il 200% sul pil. Ora, passata la paura del default del sistema, chi pagherà quei debiti ?
Il Giappone sfiora il 200%, l’Italia il 120%, la Francia arriverà all’80% e la G.B. deve aver già passato il 90%, senza parlare di tutti gli stati minori…. Bella domanda, chi pagherà ? e con cosa ?
Ragion per cui la Cina (vedi GEAB) ha già cominciato a spendere dollari in cambio di miniere e fabbriche di semilavorati in giro per il mondo (eccetto USA e UK), a comprare titoli USA ma solo a brevi scadenze, a stabilire accordo col Brasile per commerciare SENZA dollari ma con le loro monete locali, e a questo accordo si stanno avvicinando pure India e Russia.
Allora, secondo voi, va tutto bene ?

Anonimo ha detto...

Le Grandi Opere della Tradizione Spirituale-Esoterica

I Tarocchi
Il Libro dei Morti degli Antichi Egizi
I Testi delle Piramidi
Frammenti (Eraclito)
Cratilo (Platone)
De Iside et Osiride (Plutarco)
Avesta (Zarathustra)
La Torah (Mosè)
I Salmi
I libri sapienziali (Proverbi, Cantico,Sapienza, Siracide)
I Vangeli
Le Lettere (San Paolo)
L'Apocalisse (San Giovanni)
Il Corano (Muhammad)
Oracoli Caldaici
Kore Kosmou
I Versi Aurei ( Pitagora)
I Misteri d'Egitto (Giamblico)
Visioni e Risvegli (Zosimo di Panopoli)
I Rotoli di Qumran
I Rotoli gnostici di Nag Hammadi
La Pistis Sophia
Corpus Hermeticum
Commentario Allegorico alla Bibbia (Filone)
I-Ching
Le Upanishad
La Baghavad Gita
Le Enneadi (Plotino)
L'Imitazione di Cristo (Tommaso de Kempis o comunità monastica)
Parzival (Wolfram Von Eschenback)
La Cena Segreta (testo cataro)
Aurora Consurgens (Jacob Bohme)
Le Tavole di Smeraldo
De Arte Cabbalistica (Johannes Reuchlin)
Lo Zohar
La Divina Commedia (Dante)
De Vita Nova (Dante)
Le Futuwhat meccane (Ibn Arabi)
La Lingua degli Uccelli (Farid ad-din Attar)
Mathnawi (Jalal od-din Rumi)
Le Nozze Chimiche di Christian Rosenkreutz (anonimo)
Le Gerarchie Celesti (Pseudo Dionigi Aeropagita)
Il Mondo Magico degli eroi (Cesare della Riviera)
Il Libro delle figure Geroglifiche (Nicolas Flamel)
Mutus Liber
Pensieri (Blaise Pascal)
La Chiave delle Cose Nascoste (Guillaume Postel)
Faust (Goethe)
I Manifesti Rosacroce
Trattato della reintegrazione degli esseri (Martinez de Pasqually)
Il Pellegrino Cherubico (Angelus Silesius)
Teosophia Practica (H.G.Gichtel)
I Discepoli di sais (Novalis)
Il Simbolismo della Croce (Rene Guenon)
Il Re del Mondo (Rene Guenon)
L'uomo e il suo divenire secondo il Vedanta (Rene Guenon)
Filosofia della Rivelazione (Schelling)
I Grandi Iniziati (E.Schurè)
Shobogenzo (Dogen Zenji)
Metafisica del Sesso (Julius Evola)
L'Uomo di Luce nel Sufismo Iraniano (H.Corbin)
I Mistici dell'Occidente (E.Zolla)
Che cos'è la Tradizione (E.Zolla)
L'Apertura del Cammino (Isha schwaller de Lubicz)
Trattato del Fuoco Cosmico (Alice Bailey)
Da Betlemme al Calvario (A.Bailey)
Giordano Bruno e la Tradizione ermetica (Frances Yates)
Le Dimore Filosofali (Fulcanelli)
Misteyum Coniunctionis (C.G.Jung)
La Beatrice di Dante (Gabriele Rossetti)
L'Amor Platonico (Gabriele Rossetti)
Filosofia erotica (Franz Von Baader)
Il Messaggio Ritrovato (Louis Cattiaux)
Iside Svelata (H.P.Blavatsky)
Tractatus Cryptica Scriptura (Philip Dick)
Il Canto dell'immediato Satori (Yoka Daishi)
Il Dio d'Acqua (Marcele Griaule)
Il Ramo d'Oro (J.Frazer)
Il Mattino dei Maghi (Pauwels e Bergier)
La Cabala (Gershom Scholem)
Pagine Esoteriche (Ferdinando Pessoa)
Studi Manichei e Catari (Deodàt Rochè)
La Tradizione Solare (Massimo Scaligero)
I Tarocchi (Osvald Wirth)
Bestie uomini e Dei (Ferdinando Ossendowski)
Sulle tracce della gnosi (E.C.Puech)
La Grande Madre (E.Neumann)
La Rivelazione d'Ermete Trismegisto (A.J.Festugiere)
La Gnosi Cristica Integrale (L.M.A.Viola)
Il simbolismo del corpo umano (Annick de Souzenelle)
Lo Sciamanesimo (Mircea Eliade)
Il Serpente Celeste (John Anthony West)
L'Esoterismo (Pierre Riffard)

Anonimo ha detto...

La Mathilde

Ma mère voici le temps venu
D'aller prier pour mon salut
Mathilde est revenue
Bougnat tu peux garder ton vin
Ce soir je boirai mon chagrin
Mathilde est revenue
Toi la servante toi la Maria
Vaudrait peut-être mieux changer nos draps
Mathilde est revenue
Mes amis ne me laissez pas
Ce soir je repars au combat
Maudite Mathilde puisque te voilà

Mon cœur mon cœur ne t'emballe pas
Fais comme si tu ne savais pas
Que la Mathilde est revenue
Mon cœur arrête de répéter
Qu'elle est plus belle qu'avant l'été
La Mathilde qui est revenue
Mon cœur arrête de bringuebaler
Souviens-toi qu'elle t'a déchiré
La Mathilde qui est revenue
Mes amis ne me laissez pas non
Dites-moi dites-moi qu'il ne faut pas
Maudite Mathilde puisque te voilà

Et vous mes mains restez tranquilles
C'est un chien qui nous revient de la ville
Mathilde est revenue
Et vous mes mains ne frappez pas
Tout ça ne vous regarde pas
Mathilde est revenue
Et vous mes mains ne tremblez plus
Souvenez-vous quand je vous pleurais dessus
Mathilde est revenue
Vous mes mains ne vous ouvrez pas
Vous mes bras ne vous tendez pas
Sacrée Mathilde puisque te voilà

Ma mère arrête tes prières
Ton Jacques retourne en enfer
Mathilde m'est revenue
Bougnat apporte-nous du vin
Celui des noces et des festins
Mathilde m'est revenue
Toi la servante toi la Maria
Va tendre mon grand lit de draps
Mathilde m'est revenue
Amis ne comptez plus sur moi
Je crache au ciel encore une fois
Ma belle Mathilde puisque te voilà te voilà.

Anonimo ha detto...

chi è l'autore della geniale bibliografia sull'esoterismo?

Se non è copia e incolla, complimenti
c'è anche Zolla, l'autore preferito della Goodlights.
Bravo

Anonimo ha detto...

I Grandi Maestri della Spiritualità Mondiale

Adamo
Caino
Enoch
Orfeo 1450 a.C.? (personaggio mitico secondo Aristotele) poeta iniziato
Abramo
Giacobbe
Akhenaton (1360 a.C. circa-?) faraone iniziato
Mosè (XIII secolo a.C.) messia iniziato
Zarathustra (VII-VI secolo a.C.) messia iniziato
Eraclito (535 a.C.-475 a.C.) filosofo gnostico auto-iniziato
Pitagora (532 a.C.) circa matematico spiritualista
Lao-Tze (513 a.C.?)
Samuele profeta ebreo
Re David messia ebreo
Salomone saggio e teurgo ebreo
Buddha (478 a.C.) messia iniziato
Empedocle (472 a.C.) filosofo mago
Socrate (469 a.C.-399a.C.) filosofo spiritualista
Platone (427 a.C.-347 a.C.) filosofo iniziato
Elia profeta sciamano ebreo
Isaia profeta ebreo
Ezechiele profeta ebreo
Daniele profeta ebreo
Patanjali IV secolo a.C. il creatore del Raja Joga
Filone Alessandrino 20 a.C-50 d.C. filosofo allegorista spiritualista
Yeshua ben Joseph (0-33 d.C.) Messia dei messia
Rabbi Aqiva 50-135 maestro ebreo
Ermes Trismegisto (forse gruppo greco-egizio di Alessandria)
Apollonio di Tiana (I secolo d.C.) mago-teurgo
Simon Mago I secolo d.C. mago e dottore gnostico
Epitteto (50-126 d.C) stoico
Tolomeo 100-170 d.C.
Lucio Apuleio (125 d.C.) iniziato isiaco
Nagarjuna II secolo maestro e filosofo buddista
Marco Aurelio 161-180 stoico
Origene 185-254 spiritualista cristiano
Basilide II secolo d.C. dottore gnostico
Valentino II secolo d.C. dottore gnostico
Simeon Ben Yokhai II secolo d.C. cabalista ebreo
Plotino (205-270) filosofo spiritualista
Mani (215-276) profeta messianico gnostico
Porfirio (233-305) filosofo spiritualista
Giamblico di Calci 250-330 d.C. filosofo spiritualista
Zosimo di Panopoli IV secolo alchimista
Evagrio Pontico 345-399
Priscilliano 345-385 maestro cristiano-manicheo
Pseudo Dionigi Aeropagita V secolo mistico
Proclo 412-485 filosofo mistico
Macrobio V secolo filosofo ermetista
Maometto (570-632) messia
Geber Ibn Hayyan VIII secolo-803 alchimista
Padmasambhava VII secolo fondatore del buddhismo tibetano
Shantideva VIII secolo maestro buddhista
Al Kindi 801-873 alchimista e filosofo arabo
Mansur Al Hallay 858-922 mistico sufi persiano
Al Farabi 874-950 filosofo e saggio arabo
Sabbatai Donnolo circa 945 cabalista ebreo
Naropa 956-1041 monaco e maestro buddhista
Avicenna 980-1037 filosofo mistico arabo
Ibn Gabirol 1020-1058 filosofo e poeta ebreo
Milarepa 1052-1135 maestro buddhista tibetano
Al Ghazali 1058-1111 teologo e maestro sufi
Averroè 1126-1198 filosofo mistico arabo
Giocchino da Fiore 1130-1202 teologo mistico e profeta
Najmuddin Kobra1145-1221 maestro sufi persiano
Yahya Sohrawardi 1155-1191 sufi persiano
Isacco il Cieco 1165-1235 cabalista ebreo
Eleazar di Worms 1165-1230
Francesco d'Assisi (1182-1226) mistico cristiano
Alberto Magno 1193-1280 mistico cristiano
Nachmanide 1194-1270
Dogen Zenji 1200-1253 fondatore del Soto Zen
Nasiruddin Tusi 1202-1274 maestro sufi
Jalal ad-din Rumi 1207-1273 mistico sufi
...

Anonimo ha detto...

Roger Bacon 1214-1294
Nichiren 1222-1282 fondatore del buddhisno detto Nichiren
Tommaso d'Aquino 1225-1274 mistico, teologo e alchimista
Raimondo Lullo 1235-1313 cabalista e alchimista
Avraham Abulafia 1240-1292 cabalista ebreo
Arnaldo da Villanova 1240-? alchimista
Joseph Giqatilla 1246-1325
Menahem Recanati 1250-1310 cabalista ebreo italiano
Meister Eckhart 1260-1328 mistico cristiano
Dante 1265-1321 fedele d'amore
Duns Scoto 1266-1308 filosofo teologo
Moses de Leon (1280) cabalista ebreo
Yan Van Ruysbroeck 1293-1381mistico cristiano
Christian Rosenkreutz 1378-1484 il primo rosacroce, esoterista cristiano
Rupescissa XIV secolo alchimista
Basilio Valentino XIV secolo alchimista
Nicolas Flamel 1330-1418 alchimista
Niccolò Cusano 1401 -1464 Filosofo Ermetista
Bernardo Trevisano 1406-? alchimista
Marsilio Ficino 1433-1499 filosofo mistico e traduttore di opere arcane
Johannes Reuchlin 1455-1522 cabalista cristiano
Giovanni Tritemio 1462-1516 mistico e teurgo cristiano
Pico della Mirandola 1463-1494 cabalista cristiano
Egidio da Viterbo 1465-1523 cabalista cristiano
Francesco Zorzi 1466-1540 cabalista cristiano
Cornelio Agrippa di Nettesheim 1486-1535 filosofico occultista
Ignazio di Loyola 1491-1556 mistico cristiano
Paracelso 1493 circa-1541 alchimista
Jean D'Espagnet XVI secolo alchimista
Guillaume Postel 1501-1581 cabalista cristiano
Gerolamo Cardano 1501-1576 matematico e occultista
Moses Cordovero 1522-1570 cabalista ebreo
Valentin Weigel 1553-1588 filosofo mistico
Nostradamus 1503-1566 profeta cristiano
John Dee 1527-1608 teurgo
Isaac Luria 1534-1572 cabalista ebreo
Giovan Battista Della Porta 1535-1615
Giovanni della Croce 1542-1591 mistico cristiano
Hayim Vital 1542-1620 maestro mistico ebreo
Giordano Bruno 1548-1600 mago filosofo
Michele Sendivogius 1566-1646
Michal Mayer 1566-1622 alchimista
Tommaso Campanella 1568-1639 mistico e utopista cristiano
Mulla Sadra 1571-1636 filosofo e mistico persiano-arabo
John Donne 1573-1631 mistico cristiano
Takuan Soho 1573-1645 Maestro Zen
Robert Fludd 1574-1637 mistico e iniziato rosacroce
Heinrich Khunrath 1560-1605 cabalista cristiano
Jacob Bohme 1575-1624 illuminato spiritualista
Jean Baptiste Van Helmont 1577-1644 rosacroce
Johan Valentin Andreae 1586-1654 rosacroce
Massimiliano Marchese di Palombara XVIII secolo alchimista
Cesare della Riviera mistico, mago e alchimista
Athanasius Kircher 1602-1680 Ermetista
Elias Ashmole 1617-1692 massone
Thomas Vaughan 1621-1665 mistico antroposofista
Hans George Gichtel 1638-1710 illiminato spiritualista
Gottfried Arnold 1666-1714 mistico iniziato
George Berkeley 1685-1753 filosofo gnostico
Emanuel Swedemborg 1688-1772 visionario cristiano
Friedrich Christoph Oetinger 1702-1782 cabalista cristiano
Martinez de Pasqually 1727-1774 teurgo
Jean Baptiste Willermoz teurgo
Louis Claude de Saint Martin 1743-1803 illuminato spiritualista
Cagliostro 1743-1795 alchimista
Saint Germain 1743-1784? alchimista
William Blake 1757-1827
Johann Gottlieb Fichte 1762-1814 filosofo spiritualista
Antoine Fabre de Olivet 1767-1825
Hoene Wronski 1776-1853
Arthur Schopenauer 1788-1860 filosofo spiritualista
Joseph Boullan 1824-1893 mistico esoterista
Joseph Smith 1805-1844 fondatore del mormonismo
Eugene Vintras 1807-1875 mistico iniziato cristiano
Eliphas Levi 1810-1875 cabalista cristiano
Soren Kierkegaard 1813-1855 filosofo mistico
Elia Benamozegh 1823-1900
Rudolf Steiner 1826-1925 antroposofista
Gerald Massey 1828-1907
Ramakrishna 1835-1886 mistico induista
Saint-Yves d'Alveidre 1842-1909
...

Anonimo ha detto...

Peladan 1858-1918
Stanislas de Guaita 1861-1897
Giuliano Kremmerz 1861-1930
George Robert Stowe Mead 1863-1933
Vivekananda 1863-1902 mistico induista
Papus 1865-1916 occultista alchimista
William Butler Yeats 1865-1939 occultista
Paul Sedir 1871-1926 occultista
Georges Gurdjeff 1872-1949 maestro iniziatico
Sri Aurobindo 1872-1950 induista
Aleister Crowley 1875-1947 mago
Carl Gustav Jung 1875-1951 psicanalista spiritualista
Fulcanelli 1877?-1932? alchimista
Ramana Maharshi 1879-1950 mistico induista
Leopold Ziegler 1881-1958 universalista cristiano
Renè Guenon 1886-1951 sufi e cercatore universale
Pietro Ubaldi 1886-1972 teologo mistico
Rene Schwaller de Lubicz 1887-1961 egittologo e simbolista
Jiddu Krishnamurti 1895-1986 saggio
Karlfried Durkheim 1896-1980 universalista
Cavallo Pazzo 1844-1877 Figlio della Luce Sioux tradito e ucciso a 33 anni
Ananda Coomaraswami 1877-1947 cercatore universale
Pramahansa Yogananda 1893-1952 filosofo e mistico induista
Julius Evola 1898-1974 cercatore universale
Eugene Canseliet 1899-1982 alchimista
Omraam Michail Ahivanov 1900-1986 iniziato cristiano
Manly Palmer Hall 1901-1990 tradizionalista
Henry Corbin 1903-1978 ricercatore filosofia della luce
Masimo Scaligero 1906-1980 esoterista cristiano
Fritjioff Schuon 1907-1998 iniziato universale
Raymond Abellio 1907-1986 occultista
Robert Ambelain 1907-1997 cabalista martinezista
Mircea Eliade 1907-1986 studioso delle religioni
Titus Burckardt 1908-1984 iniziato e ricercatore universale
Taisen Deshimaru 1914-1982 Maestro Zen
Thomas Merton 1915-1968 monaco sincretista
Alan Watts 1915-1973 sincretista
Tommaso Palamidessi 1915-1983 archeosofo
Raimon Panikkar 1918
Omar Ali Shah 1922-2005 sufi naqshbandi
Carlos Castaneda 1925-1998 sciamano peruviano
Elemire Zolla 1926-2002 esoterista universale
Daisaku Ikeda 1928 maestro zen soka gakkai
Osho Rajneesh 1931-1990 sincretista mistico
Thomas Cleary 1949 traduttore di opere buddhiste, taoiste e islamiche

Anonimo ha detto...

non ti sei saputo tenere...
:)

Anonimo ha detto...

e come fai?
mia moglie mi vede ridere da solo, credo pensi che sia un po' matto

Anonimo ha detto...

facciamola breve, se tagliamo fuori i discorsi sul denaro visto che ci infili dentro delle sminchiate ogni volta che ci avviciniamo a capirci un po' di piu' rimaniamo io e te. poi?
shalom

Anonimo ha detto...

ridi perche' ti ho dato un po di roba che ti entra nel cuore...
pure a me.

Daniele T ha detto...

@ fra

Se leggi questo studio
http://www.dollardaze.org/blog/?post_id=00405

vedi che su 775 valute studia, 599 non sono più in circolazione e il 20% (155) sono state distrutte da iperinflazione:

http://dollardaze.org/blog/?post_id=00107
Mentre l'età media di quelle esistenti è 39 anni.

Re Gilardin ha detto...

Adesso basta!
Tutto ha un limite.
Non credo sia corretto abusare a tal punto di chi ci ospita.

Re Gilardin ha detto...

Però, con il permesso della Capretta, non sarebbe bello se questo blog cominciasse ad affrontare il tema della morte?

Beh la Goodlights non è più una ragazzina. Ridendo e scherzando c'ha 35 anni ormai. E' meglio che cominci a pensarci

Anonimo ha detto...

il tema della morte? che morte? lo sai benissimo che non c'e'...

Anonimo ha detto...

Shalom, però le tue parole suonano un po' troppo esoteriche per un povero conciatore di pelle come me.
Yankele

le hai lette proprio tutte quelle opere?

Anonimo ha detto...

nemmeno una Yankele, perche' e' importante?
שלום עליכם

Anonimo ha detto...

Ho capito sei il dottor Lichosin.

Con tutto l'affetto che avevo per Zolla, da lui però non mi sarei fatto curare.

Scusa non è sfiducia...

Anonimo ha detto...

Sì hai ragione, שלום עליכם, non è importante.

Io qualcosa devo anche aver letto, ma come dicevo, non mi sono ancora completamente emancipato dal tabù del libro.

Anonimo ha detto...

piano piano, e' un vizio che si perde poco alla volta...

Anonimo ha detto...

e tu ti faresti curare dallo sciamano?

Daniele ha detto...

Gilardino, ma non hai un campo da zappare, o qualcun altro da importunare, che ne so, parenti, serpenti velenosi....

(Manny ha proprio ragione alle volte...)

Felice Capretta ha detto...

@daniele

o un....gregge da accudire! :-)

saluti felici

felice

fabrizio ha detto...

Mise(s)...ricordia.
saluti da fabrizio

Re Gilardin ha detto...

Ciao Fabrizio,
ti sei messo i baffi finti?
sei sempre nelle tue terre lontane?

Re Gilardin ha detto...

o meglio ti sei tolto i baffi finti?

Anonimo ha detto...

Fabrizio, Fabrizio, Fabrizio...
ma chi sarà mai questo Fabrizio che scrive stasera per la prima volta?
Cosa ne pensi dei frigoriferi di legno?

balconaggio ha detto...

comunque sia, continuo nel confetturare confetture e salamoiare olive, la confettura di petali di rose selvatiche ha il suo perchè indipendentemente da qualsiasi crisi, così come lo sciroppo di pesche alla cannella. e sono molto più spendibili del vil denaro.
ah vorrei proprio vederlo il banchiere che si avvicina col cucchiaino! sto già facendo la punta agli anfibi.

yuma ha detto...

considerando l'argomento iniziale vorrei segnalarvi Reuters di oggi a firma Paolo Biondi

Draghi a Rimini gioca ruolo politico,reazioni positive

Per Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà ed uno dei leader del Meeting dell'amicizia riminese, si tratta di "una riserva della Repubblica".

Per Nicola Piepoli, sondaggista e professionista degli umori della gente, è stato accolto da "grande uomo qual è" ed ipotizza per lui addirittura "un futuro da presidente della Repubblica, un Ciampi del futuro".

un Ciampi del futuro??? andiamo bene!

Beh, stavolta Blondet ci aveva visto giusto. Quando le lobbies si mettono al lavoro, mica perdono tempo... Ci stanno preparando il piatto e tutti i numeri piano piano vanno in colonna...

bisogna ammetterlo... sono proprio bravi!

Anonimo ha detto...

a leggere i commenti sembra di assistere a uno degli spettacoli del teatro dell'assurdo..qui c'è qualche personaggio un filo borderline(incluso il presente)..se non altro è una lettura divertente.

de

Anonimo ha detto...

http://ragazziinterrotti.forumcommunity.net/

Forum x "ragazzi interrotti"
:)

Depppp

Anonimo ha detto...

quello del frigo in legno sono io, detta meglio, frigo in muratura (perche' i muri della casa ci sono gia') con la porta e i ripiani in legno perche' e' bello. compressore elettrico che d'estate scarica fuori e d'inverno in casa.
i frigoriferi di oggi sono uno spreco enorme di risorse e in piu' sono brutti.

@de, il borderline lo era una volta, adesso sta diventando la norma.

:-)
indopama

Anonimo ha detto...

Yuma,
le olive dalle a me (scusa ma che olive usi?)
le confetture puoi tenerle, al massimo se non ci sarà il botto, andrai di crostate per i prossimi sette anni.

Anonimo ha detto...

se vuoi spedirne un qualche barattolo qui a bali non le lasciamo andare a male di certo, le crostate si mangiano.
indopama

Anonimo ha detto...

Quelli che danzavano erano considerati pazzi da coloro che non potevano udire la musica.

Angela Monet (tratto da "Il potere della Cabbala")

Anonimo ha detto...

e se le shie kimike non fossero altro che scie di energia rilasciata dalle anime in dipartita, che per riservatezza si accodano agli aerei di passaggio?

Anonimo ha detto...

solo di quelle anime che hanno lasciato mangiando un bel piatto di pasta e fagioli...
si, si, potrebbe essere.
indopama

Anonimo ha detto...

all'anonimo esoterico (presumibilmente Lichosin):

guarda che le citazioni non vanno impaginate come hai fatto tu.

Guarda devi fare così:

"bla, bla,bla"
(Pinco Pallo [1900])

è importante!

Anonimo ha detto...

@ Daniele T

Ok, letto, ma non mi pare che dimostri niente, anche perchè solo poche di queste erano valute "forti", le altre erano tutte di governi deboli. Diciamo: quante valute forti NON hanno avuto la possibilità di godere di un periodo di "concambio"? Il problema oggi è a quale tipo di situazione passata assomigliamo? a quella della germania dell'iperinflazione o a quella degli usa del '29 o del giappone recente, con deflazione x 10 anni?
Fra

Anonimo ha detto...

la citazione l'ho messa io copiata casualmente :-) da un sito che stavo leggendo, mi sembrava pertinente.
per cio' che riguarda la sintassi potresti venire a farmi un corso mentre ti passi anche una bella vacanza...

perche' e' importante il tempo?
indopama

Senza Fretta ha detto...

Indopama,

ti parlo senza collera.

Se la colorata idolatria della tua nuova terra ti da più sicurezza, fai pure.

Ora non posso impedirtelo.
Poi si vedrà.

Ma attento!
Non essere blasfemo.
Offendere la tua vecchia religione ti potrebbe costare molto caro.

Anonimo ha detto...

pure io non ho fretta...
:-)
indopama

Anonimo ha detto...

che tempo?

sami ha detto...

ragazzi, leggo da poco il blog e lo trovo davvero interessante.
mi sto facendo una cultura economica/finanziaria che mi mancava essendo io una donna di lettere
:-)

scusate, ma questo qui che scrive come un pazzo furioso e si risponde da solo è un visitatore abituale?

mi inquieta un po'...

sami

Felice Capretta ha detto...

@sami

mah, è un postatore seriale dai mille nomi con evidenti segni di disturbo.

(il link sui ragazzi interrotti potrebbe essere utile in effetti)

lo riconosci dai post deliranti a raffica, non preoccuparti, non morde, almeno finchè non gli rispondi.

ha solo bisogno di sentirsi amato.

saluti felici

Felice

sami ha detto...

@felice

grazie del chiarimento e complimenti per il blog!

scrivi in modo esilarante e mi fai morir dal ridere :-)

sami

Anonimo ha detto...

Si sa che le donne non c'hanno senso dell'humor
se sono professoresse poi...

Anonimo ha detto...

Guarda Sami che tutti, ma proprio tutti, gli interventi sono della stessa persona anche quelli firmati Felice.
Praticamente qui ci siamo solo io e te.
Capisco che la cosa ti possa lasciare perplessa, ma è così...

Quanti anni hai?
Sei di bell'aspetto?

sami ha detto...

@il pazzo

meno male che felice mi ha messo in guardia.

spiacente, ma con me non attacca!

un caro saluto!
sami

ps: spero tu ti riprenda presto...

Anonimo ha detto...

http://coscienzaevoluta.blogspot.com/2009/08/la-vita-e-adesso.html

qui c'e' solo UNO...
e tu li hai letti tutti quei testi?

yuma ha detto...

@ anonimo 23,26

Mai detto di produrre olive.

In effetti però le produco. Taggiasche.

Anche un buon vinello da potatura a imbottigliamento tutto mani mie, etichettato VINDLEBALE così se ve lo regalo e non vi piace non potete dire di non essere stati avvertiti.

Per traduzioni chiedere a RUMENTA

yuma ha detto...

scusate il doppio post

@indopama
a te non lo mando ...si rovina

salutami Claudio Folli

rumenta ha detto...

Senza Fretta:

Indopama,

ti parlo senza collera.

Se la colorata idolatria della tua nuova terra ti da più sicurezza, fai pure.

Ora non posso impedirtelo.
Poi si vedrà.

Ma attento!
Non essere blasfemo.
Offendere la tua vecchia religione ti potrebbe costare molto caro.


carino.
fa quasi il paio con questi commenti:

At Friday, July 10, 2009 11:03:00 PM CEST, Blogger Senza Fretta said...

Sei un poveretto.

At Friday, July 10, 2009 11:04:00 PM CEST, Blogger Senza Fretta said...

Sei un poveretto

At Friday, July 10, 2009 11:09:00 PM CEST, Blogger Senza Fretta said...

Sei solo un povero frustrato.
Cosa ti han fatto da piccolo?

At Friday, July 10, 2009 11:10:00 PM CEST, Blogger Senza Fretta said...

c'hai anche la tua piccola censura
pisellino


perchè il profilo è il tuo,sì??

Fabio ha detto...

Breve ritorno "in topic"

..."Abbiamo il vago sospetto che Obama di economia non ci capisce proprio un beato."...

beh, pare che anche l'informazione "allineata" lo ammetta: http://blog.ilgiornale.it/foa/2009/08/26/bernanke-confermato-ma-la-crisi-e-davvero-passata/

Che sia veramente giunto il momento di dire le cose per quelle che sono realmente?

Scusate l'interruzione del delirio! :-))

Senza Fretta ha detto...

Rumenta,
scusa?
che follie stai dicendo?
davvero non ti capisco
spiega meglio


PS
non ti è piaciuto il peana in tuo onore?

menohopiusono ha detto...

@daniele T

grazie mille per i link a dollardaze. Sembra materiale di ottima qualità; utile riferimento sia per economisti-trader che per signoraggisti.

F

Senza Fretta ha detto...

Rumenta, se non vuoi fare brutta figura come il solito, metti il link

dai, birbona, forza

rumenta ha detto...

Senza Fretta,
se non sai nemmeno più dove depositi le tue "perle" di saggezza sei messo DAVVERO male.....
oppure sei affetto da diarrea scribacchina e allora, povero, ne "scrivi" talmente tante, di "perle" da perderne il conto.
queste, comunque, le avevi defecate QUI.....

Felice Capretta ha detto...

grande rumenta, che hai resistito finchè hai potuto.. so non è stato facile e volevo farti sapere che ho apprezzato molto finchè hai resistito : )

naturalmente ti devo richiamare all'ordine per il linguaggio, comprendo la provocazione ma considera il personaggio.

saluti felici

Felice

Senza Fretta ha detto...

Effettivamente...
è cosa veramente difficile da ammettere (e da credersi) ma la Rumenta c'ha ragione.
Touché.

E' vero, non ricordavo di aver commentato quella robaccia, perchè i post, se non ricordo male, non apparivano e quindi è stato come una sorta di prove tecniche di trasmissione.
Si tratta in ogni caso di insulti in risposta ad altri insulti ben più gravi.
Consiglio a tutti di leggere con attenzione quell'articolo e di tenere conto che la nostra Rumenta quelle cose lì le apprezza e forse le scrive anche.
Davvero seguite il link: è una cosa molto istruttiva!

rumenta ha detto...

Senza Fretta:

Effettivamente...
è cosa veramente difficile da ammettere (e da credersi) ma la Rumenta c'ha ragione.
Touché.

E' vero, non ricordavo di aver commentato quella robaccia, perchè i post, se non ricordo male, non apparivano e quindi è stato come una sorta di prove tecniche di trasmissione.


più che di trasmissione, direi di insulto gratuito.

Si tratta in ogni caso di insulti in risposta ad altri insulti ben più gravi.

insulti rivolti a TE???
non penso proprio.
questa la risposta del responsabile del blog il quale, a mio avviso, si è pure trattenuto:

At Saturday, July 18, 2009 12:32:00 PM CEST, Blogger Linucs said...

Monito ai lettori: ebbene sì, anche questo mentecatto gode del diritto di voto. Speriamo che non sia anche un filosofo.


e mentecatto è ancora poco.....

Consiglio a tutti di leggere con attenzione quell'articolo e di tenere conto che la nostra Rumenta quelle cose lì le apprezza e forse le scrive anche.

di sicuro le apprezzo.

Davvero seguite il link: è una cosa molto istruttiva!

concordo in pieno.
è un blog da seguire, peccato non lo aggiorni più con una certa frequenza.
in compenso c'è davvero un mare di cose interessanti......

Senza Fretta ha detto...

no non rivolti a me,

rivolti al buon senso
e alle più elementari norme del civile dialogo, oltre che al popolo ebraico.

Mi sono solo adeguato al tono di livida mistificazione politica e pregiudizio antisemita del suo frustratissimo autore

leggete quel post
ripeto, è molto istruttivo

e per quanto riguarda gli insulti... una predica da parte dell'arrogantissima Rumenta (che molto onestamente si è scelta un soprannome che significa monnezza), nota per i suoi ottusi e virulenti commenti impregnati di fanatismo e pregiudizio, risulta un tantino pretestuosa.

che ne dici, Sami?

rumenta ha detto...

Senza Fretta:

no non rivolti a me,

rivolti al buon senso
e alle più elementari norme del civile dialogo, oltre che al popolo ebraico.


il buon senso lo offende chi ha scritto l'articolo commentato: quel video non si sa chi l'abbia ripreso, né chi l'abbia inviato, né cosa riguardi.
in buona sostanza è un cumulo di illazioni e fuffa della peggior specie.

Mi sono solo adeguato al tono di livida mistificazione politica e pregiudizio antisemita del suo frustratissimo autore

certo, certo, sono tutti mistificatori, antisemiti (sacrilegio!!!) e per giunta frustrati.... tuto mondo òdia.... non zo pechè.....

leggete quel post
ripeto, è molto istruttivo


vero, molto molto istruttivo su quante palle vi propinino i giornali mainstream e su come lo facciano....

e per quanto riguarda gli insulti... una predica da parte dell'arrogantissima Rumenta

LOL..... sono tutti arroganti..... tranne la personalità scrivente di turno, ovviamente :-D

(che molto onestamente si è scelta un soprannome che significa monnezza),

ti perdono perchè sei "foresto" e non sai che "rumenta" può avere molti significati.
e poi, suvvia, un pochetto di fantasia..... sono sicuro che, alla luce dei tuoi exploit, puoi fare molto di più.... coraggio figliuolo, cresci, vola più in alto.... più in alto.... :-D

nota per i suoi ottusi e virulenti commenti impregnati di fanatismo e pregiudizio, risulta un tantino pretestuosa.

considerando che questi apprezzamenti vengono da uno come te..... che dire.... sono lusingato ;-)

Senza Fretta ha detto...

Su una cosa ti do ragione.
Una sola:

Qualche volta sbaglio nei toni.

L'educazione e l'ironia pagano sempre.

E anche di fronte alla malafede e al fanatismo squadrista (le cose che piacciono a te: Gianluca Freda & Company) converrebbe trattenersi e interloquire con garbo.

Quello che non fai tu.

E' vero ti do ragione in questo, Rumenta.

Senza Fretta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rumenta ha detto...

Senza Fretta:

Su una cosa ti do ragione.
Una sola:

Qualche volta sbaglio nei toni.

L'educazione e l'ironia pagano sempre.


allora prendi esempio da me, figliuolo, educazione ed ironia, che trascendere non serve mai.
meglio farlo fare agli altri, che così si qualificano per ciò che sono..... proprio come te ;-)

E anche di fronte alla malafede e al fanatismo squadrista (le cose che piacciono a te: Gianluca Freda & Company) converrebbe trattenersi e interloquire con garbo.

sicuro, sono tutti in malafede, povero cocchino e, soprattutto, tutti "squadristi", sempre in totale disaccordo con le tue teorie politically correct.... che brutaloni!!!

Quello che non fai tu.

proprio non si direbbe..... ma se lo affermi tu, che sei perseguitato dagli "squadristi", avrai senz'altro ragione....

P.S. prima o poi tu e i tuoi compagnucci di merende sarete seppelliti......

Vitamin Z ha detto...

x @ Senza Fretta:

Mi permetto di consigliarTi letture più consone alla realtà, che sicuramente rispecchiano la vita di tutti i giorni trascorsa dai Popoli Palestinesi, Libanesi, ecc.., grazie al GENEROSO contributo di quei grandi BENEFATTORI e PEACEKEEPER, allocati in un ridente e limitrofo fazzoletto di terra mediorentale ... (gentilmente OCCUPATA!).

NOME SITO: "informazionecorretta" (ti ricorda qualcosa?);

LINK: "http://www.informazionecorretta.com"

Consentimi di osservare (rispettosamente) che il nome del sito, rispetto ai contenuti, è TUTTO UN PROGRAMMA!

Dopo aver scoperto questa "perla" d'informazione, immagino sarai così impegnato e circondato da VERI AMICI che... non tornerai più qui ???

Quasi quasi ... mi dispiace!

Sicuro di aver eseguito la "buona azione quotidiana" ossequiosamente Ti saluto.

Anonimo ha detto...

è qui che mi vogliono bene

Anonimo ha detto...

x @ Senza Fretta:

...Ti rendi conto...AVEVO RAGIONE!

Anonimo ha detto...

Il cavaliere e il serpente.

http://www.sufi.it/sufismo/Mulla_Nasruddin/cavaliere_serpente.htm