martedì 29 giugno 2010

Grecia, sciopero generale

Grecia, nuovo sciopero generale

E' in corso il quinto sciopero generale in Grecia contro il piano di austerita'.

Sono fermi:

  • ferrovie
  • traffico aereo interno
  • scuole
  • banche
  • uffici pubblici
  • dogane
  • giornali
  • parzialmente, commercio e trasporto urbano

Il trasporto aereo con l'estero, vitale per l'industria del turismo, è garantito, così come i traghetti del Pireo, anche se alcuni sindacati hanno già tentato questa mattina di bloccare il Pireo, protetto dalla polizia.

Lo sciopero punta il dito contro la riforma delle pensioni, che prevede l'innalzamento dell'età pensionabile, e del mercato del lavoro, che prevede licenziamenti più facili e tagli alla liquidazione.

Il popolo paga e giustamente s'incazza.

In italia, la proposta del governo prevede l'innalzamento dell'età pensionabile ma i giornali pubblicano in prima pagina la notizia della morte di uno dei concorrenti della prima edizione grande fratello, con tanto di link alla galleria fotografica intitolata "la madre in ospedale".

Già.

Altre belle notizie

Infine, segnaliamo il caso delle 10 spie russe scoperte negli USA, su cui ci ripromettiamo di indagare, e sullo scacchiere mediorientale la nuova mossa di Erdogan, che ha vietato il sorvolo del territorio turco ad un volo militare israeliano (anche se la maggior parte dei giornali intitolano "ankara chiudo lo spazio aereo a israele"), nonchè l'allegro air strike su postazioni curde (non sappiamo se si tratta del consueto bombardamento sui civili o su effettivi guerriglieri)

Saluti felici

Felice Capretta

120 commenti:

Anonimo ha detto...

sarebbe interessante scoprire la causa e il momento in cui il popolo italiano è caduto nel grande sonno, sapendo questo forse qualcuno potrebbe provare a rianimarli.

Anonimo ha detto...

Lo sciopero punta il dito contro la riforma delle pensioni, che prevede l'innalzamento dell'età pensionabile...
Non sia mai che qualcuno scenda in piazza per protestare contro l'esproprio dei soldi del lavoratore da parte dell'INPS greca!
Ebbravi i coraggiosi sindacati: si sciopera contro il fatto che il Governo rubi i soldi ai lavoratori per X+5 anni, invevce dei soliti X. Perchè rubarli per X anni invece andava bene!

Il popolo paga e giustamente s'incazza.
Una parte del popolo ha votato, dunque perchè poi s'incazza?

Giorgio.

Anonimo ha detto...

se vedessi quello che succede in Romania ormai sull'orlo del default...

luigiza ha detto...

@Anonimo del 29 giugno 2010 03.35 che ha detto...
se vedessi quello che succede in Romania ormai sull'orlo del default...

Evidentemente non tieni conto di quanto ha detto la ns. guida e la ns. luce: 'che i giornali raccontano solo frottole'.
Se invece sei sul posto Lui ed il fido Treballe ti metterebbe due belle fette di salame sugli occhi. Per vedere meglio la realtà naturalmente.;-)
Catastrofista!!!
luigiga

Anonimo ha detto...

un OT importante per cercare di capire se l'informazione che ci arriva sia pilotata o meno.

come puo' rimanere aperto un blog come questo?

Anonimo ha detto...

Sulle spie russe arrestate negli Stati Uniti... niente di nuovo, la notizia ricalca quasi perfettamente la trama del film Telefon (1977, regia di Don Siegel).

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
in merito alla informazione pilotata.
sabato ero alle tremiti.
poca gente; parlando con alcuni isolani, è emerso che il calo delle presenze arriva al 60%.
vuoi il tempo instabile, vuoi la crisi, tale è la situazione.
domenica mattina, un amico comune legge un giornale, dove si evidenzia" boom presenze alla tremiti".
noi , eravamo li. non c'era gente.
ma sino qui va ancora bene.
in questi giorni , stiamo notando le " proteste" di alcuni governatori locali, tipo formigoni, o errani, che protestano contro le manovre del governo.
non so, chi sia peggiore tar loro.
il governo continua ada aumentare le tasse.
formigoni , al pari dei suoi colleghi , dissipa i ns soldi.
vorrei ricordare quando formigoni , qualche anno fa, ha inaugurato un distributore a idrogeno; il quale è stato chiuso dopo 2 giorni; oppure quando a lavori avanzati, ha chiesto e preteso la costruzione di un eliporto sulla nuova sede della regione.

errani, che spende milioni di euro, per fare uan ricerca sul percorso del pesce azzurro nell' adriatico.

oppure, in barba alla crisi, cambiamo le auovetture , e non comprano piccole utilitarie.
vorrei vedere cosa farebbero se i soldi li dovessero tirare dalle loro tasche.
ma sono ancora li.
qualcuno , e sono tanti, vota ancora.
siamo noi a creare le ns realtà.
siamo noi, che ogni giorno disegnamo il ns futuro.
abbiamo un cervello, che non usiamo.
tanto vale, buttarlo via, e farsi mettere un chip.
franco

luigiza ha detto...

@ Anonimo di 29 giugno 2010 03.48
come puo' rimanere aperto un blog come quello di Michele Nista?

Me lo domando anche io, ma sopratutto mi domando come possa avere degli estimatori (e non sono un fan di Silvio Benito).
luigiza

Anonimo ha detto...

mi appoggio a quello che ha detto franco.
occhio alla tantissima informazione manipolata, fidarsi solo di quello che si conosce di persona o al massimo da persone di fiducia, i media non dicono la verita' ma danno le notizie che servono a far nascere nella gente determinate emozioni.
questo per mantenere la gente sotto controllo.

stacchiamoci dal virtuale e rientriamo nel reale. e chi se ne frega dello sciopero in grecia o della guerra in iran, ci pensera' chi va la' a farla, concentriamoci nel quotidiano perche' e' quella la nostra vera vita. e' il quotidiano che ci sfama, che ci da' piu' amore, il resto e' un surrogato, falso e insipido come tutti i surrogati.

indopama

Anonimo ha detto...

@ Anonimo di 29 giugno 2010 03.48
come puo' rimanere aperto un blog come quello di Michele Nista?

Mi associo a Luigiza

Secondo me gli estimatori sono creati come la fiat money


Il Folletto

Anonimo ha detto...

non per gli estimatori ma per il fatto che fa condanne durissime contro berlusconi. strano che non lo chiudino, evidentemente ci deve essere qualcuno piu' potente di berlusconi che glielo fa tenere aperto.

indopama

ivan ha detto...

Con riferimento alle altre notizie interessanti volevo segnalarti questo articolo di aggiornamento sui rapporti "di volo" Turchia-Israele http://www.infopal.it/leggi.php?id=15167

Saluti felici.

Anonimo ha detto...

@indo

"evidentemente ci deve essere qualcuno piu' potente di berlusconi che glielo fa tenere aperto"

No, in realtà è come Emmanuel Gold(stein) (ma va!!) in 1984 di Orwell.....

http://www.youtube.com/watch?v=-zOEdaSthHY

Il Folletto

Mario B. ha detto...

@indopama
giochino
Nista azzecca sempre l'andamento dei mercati.
L'andamento dei mercati è manipolato.
GLi Usa manipolano i mercati.
Di chi è amico in conclusione Nista?

@Il Folletto
sulla veridicità degli estimatori e dei commenti ho la stessa convinzione, i commenti sono quasi tutti uguali, nessuno di quelli che girano sui blog conosciuti ci scrive mai niente e non c'è mai un OT ...

@indopama (2)
se non hai indovinato ti dico che Nista svariate volte ha fatto riferimento alla Cia come a una sua amica; è fan di Obama e inoltre da quello che dice è venuto su a pane a Goldman Sachs che contrappone ai fascisti di Morgan Stanley.

e anche per oggi un po' di gossip è stato fatto :)

Mario B. ha detto...

"A occhio entro venerdì sera o forse lunedì mattina dovrebbe esserci un altra sciacquata, probabilmente dopo un qualche rimbalzo"

Lo ha scritto Zibordi in data 24 giugno, diciamo che ha sbagliato di 24 ore ...
Shangai -4%
Milano -4,4%
Tokyo -1,27%
Wall Street sotto quota 10.000

Il commento di Repubblica Economia è:"fuga dalla borsa verso i titoli di Stato americani ..." come dire dalla padella nella brace

e con il gossip economico siamo a posto ... :=)

Mario B. ha detto...

acc manca quello sulla fine del mondo ...

ehm indo hai dato un'occhiata qua?
www.salvatorebrizzi.com
che ne pensi?

crassie!

Mario B. ha detto...

@Felice
questo te lo sei perso ...

Il polpo ha "parlato": vince la Germania ai quarti con l'Argentina.

Adesso vado aindebitarmi e gioco tutto sulla vittoria dei teteschi.

http://www.corriere.it/sport/speciali/2010/mondiali-calcio-sudafrica/notizie/29-giugno-previsione-polpo-paul-germania_c9f6f672-8385-11df-aec8-00144f02aabe.shtml

Mario B. ha detto...

uff non c'è nessuno ...
ah ma ho capito dove siete!!!

Caccia al tesoro nei boschi tirolesi
Non è un gioco, ma il denaro nascosto 8 anni fa da un consulente finanziario scappato con i risparmi
dei clienti.

http://www.corriere.it/esteri/10_giugno_29/caccia-tesoro-tirolo_082ddbcc-8377-11df-aec8-00144f02aabe.shtml

marco vicenza ha detto...

Prima di parlare male di Nista forse dovreste conoscerlo e anche sciaquarvi la bocca per bene....
Intanto leggetevi le puttanate scritte su Mercato Libero, oppure no meglio fatevi gestire i soldi da barrai e Bagnoli...per carità..

Anonimo ha detto...

Salvatore Brizzi mi piace.

indopama

Mario B. ha detto...

@marco vicenza
Hai un concezione singolare del parlare male, semmai alcuni di noi avanzano dei dubbi e non offendono nessuno, Nista quanto a intensità di offese non ha eguali nel web!

marco ha detto...

Certo lui è così, ma dice le cose a ragione, anche perchè io ne sono a conoscenza di molte, di gente che vuole gestire soldi degli altri, parlare di mercati e invece sono dei falliti, si fanno i commenti da soli (e lo per certo al 100%) sui blog...secondo te oltre 100-150 commenti per molti post sono gente inventata? Ma poi hai visto come sono diventati blog che sembravano seri? Sembra ci sia la fine del mondo ogni 2-3 gg e poi come al solito non succede una mazza....ahahaha...ma che credibilità hanno

Mario B. ha detto...

@Marco
150 commenti che sembrano scritti dalla stessa mano?
150 commenti nessuno dei quali fuori argomento?
150 commenti in cui nessuno dei commentatori si rivolge ad uno degli altri commentatori?
150 commenti nessuno dei quali di almeno uno del centinaio circa di persone che conosco e che girano i diversi blog?
vuoi che vada avanti?

Non serve chiamare Lucarelli, non c'è nessun mistero da risolvere!

"Certo lui è così, ma dice le cose a ragione ..."

Ah! quindi basta essere così per dire quello che si vuole?

ok allora ci provo:" marco raglione mafascista tiracoca ..."

è anche con il gossip polemica sono a posto!

marco vi ha detto...

pensala pure come vuoi, io un pò di persone che scrivono le sento anche via mail, e cmq io pur seguendo le sue indicazioni non scrivo mai nel blog perchè non mi interessa, però prima di criticare bisognerebbe conoscere le persone. Quelli che lui critica così aspramente è perchè gli han fatto torti e continuano ad insidiarlo pur essendo dei perdenti (e come dicevo ne avuto la conferma ancora tempo fa da persone vicine a questi e non certo da Nista). Poi quelli che ragliano si possono scoprire pure da se, seguite i loro consigli e vedrete...ricordo una ventina di gg fa di uno che diceva chiuderanno le banche, i supermercati....e via di questo tenore per post e post....questi sarebbero i paldini degli investitori....gente da 3-4 commenti a post (e questi si scritti solo da amici e conoscenti s enon da loro stessi). Saluti.

Mario B. ha detto...

dichiarazioni di oggi
Obama
"C'è la ripresa"
Berlusconi
"la crisi è dietro alle spalle"

Marco ti auguro in bocca al lupo, non sei una cattiva persona.

Anonimo ha detto...

@raga

Penso che abbiamo cose più interessanti di un malato di mente che assomiglia molto a Tartaglia, che fra poco troveremo sul FB a solcare i mari della Sardegna.....

Ripeto non assomigliamo ai prolet!! : http://www.youtube.com/watch?v=-zOEdaSthHY.

Questi fenomeni da baraccone sono "l'isola dei famosi" del web

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Riportiamo l'argomento su qualcosa di serio:

OTTIMO MATTACCHIUZ

http://intermarketandmore.investireoggi.it/impero-del-male-13057.html

"all’atto pratico gli stati rappresentano la legalizazione di strutture criminali": IN REALTA' GLI STATI SONO STRUTTURE CRIMINALI LEGALIZZATE ATTRAVERSO IL MONOPOLIO DELL'USO DELLA VIOLENZA.

Il Folletto

marco vi ha detto...

eh no folletto i baracconi sono quelli che tu sostieni, che vedono catastrofi ogni giorno, fine del mondo, chiusura dei supermercati....Nista è quello che a marzo del 2009 quando tutti stì falliti dicevano...oddiooo....ritiariamo i sodli dalle banche....lui scriveva di andare lunghi e che si sarebbe festeggiato alla primavera successiva...e questa cari amici è storia....il resto è aria fritta che leggete ogni giorno...
Ma lo so che a voi piace mistificare...peccato che da una parte si guadagna dall'altra solo perdite.....Intanto aspettate la chiusura dell'esselunga...ahahaha

Anonimo ha detto...

@Marco: Felice che stai guadagnando così tanto che perdi tempo su questo blog, ma non rompere i coglioni con sto traderino del cazzo, rileggiti 1984 e dopo ne parliamo.


@ Felice
Un bel riassuntino: http://www.bis.org/publ/arpdf/ar2010e_ov.htm

" Chapter VII

The stability of the financial system is undermined by distorted incentives and procyclical feedback effects"

ed un bel commentino
http://kingworldnews.com/kingworldnews/KWN_DailyWeb/Entries/2010/6/28_Secretive_and_Powerful_BIS_Annual_Report_Released.html

Il Folletto

Mario B. ha detto...

Una vera festa questi ultimi 12 mesi ...
e poi che cavolo, che sarà mai fare soldi con la speculazione sulle materie prime, tanto ci sono i coglioni dell'economia reale che assorbono tutto!!!

acc purtroppo la merda da assorbire è diventata troppa e l'economia reale ... sta morendo ah ma anche questa è una fandonia, infatti so per certo che quando a Padova vedo le vetrine vuote dei negozi o giro le zone industriali della provincia e c'è il silenzio è tutto frutto della fantasia.

Anonimo ha detto...

#Mario

In realtà esiste solo l'economia reale: esiste ancora qualche matto che pensa di essere così bravo da investire in borsa e non lavorare, ma questa è gente malata del gioco ( del Truffone alla Gardel), guardano solo gli indici che sono volute di numeri senza senso, senza pensare al medio che hanno dritto nel kulo.

Il Folletto

Felice Capretta ha detto...

@ mario

il polpo...già. :-)



@ il folletto

oggi in gran forma :-)



@ tutti

i mercati vanno a rotoli e c'e' solo il commento di mario sul profondo rosso delle borse, questa si chiama assuefazione...! :-))

a proposito, ho visto sulla BBC l'intervento di un senior qualcosa di deutsche bank che con uno sguardo molto preoccupato diceva in sostanza che in pratica stiamo iniziando a pagare le politiche di salvataggio bancario della BCE dell'anno scorso.

molto interessante il suo sguardo.
ammissioni piuttosto vere con sguardo molto preoccupato, cosa alquanto rara in tv.

in compenso i peperoncini sul balcone caprino stanno venendo benissimo, anche i cetrioli nell'orto promettono bene e tra poco assaggiamo i pomodori.

Felice e gli investimenti sicuri :-))

Anonimo ha detto...

"Jón Gnarr, anarchico surrealista, nuovo sindaco di Reykjavik."

Il migliore.

guru

Anonimo ha detto...

Dopo una bella mangiata, una bevuta e quattro salti (tutto a nostre spese) con le signorine al seguito, i signori del G8-G20 non hanno concluso come previsto una benemerita mazza.
E, dopo la consueta conferenza stampa di aria fritta, tanto per giustificare la vacanza, se ne sono tornati tutti belli abbronzati patria.
Intanto quei quattro imprenditori che ancora si ingegnano per sbarcare il lunario si sono accorti che la famosa direttiva Europea PSD "Payment Services Directive" (Devi Pagare Subito) entrava prepotentemente in vigore il 5 luglio prossimo.
Frutto di lunghe lugubrazioni mentali di menti contorte, in quel di Basilea 3, preludio di effetti finanziari catastrofici per la gran parte delle aziende sopratutto Italiane.
Se qualcuno ancora sperava di riuscire a pagare tutti i fornitori e chiudere il "bandone" al 31 di Luglio per dimenticarsi dei casini per un po', rischierà di ritrovarsi a settembre con i conti bloccati o alla maglio con un rating sprofondato negli abissi a causa di una stra-raffica di insoluti per riba impagate.
Che la PSD da sola fosse una micidiale mazzata per le aziende lo si sapeva da tempo, ma il fatto di applicarla nel mese di luglio che è notoriamente il mese più difficile per riscuotere, rasenta il sadismo finanziario.
Consiglio tutti quelli che conoscono questo rischio, di scegliere una località turistica remota, prenotare solo l'andata e di verificare bene per quali casi è prevista l'estradizione.
Buone vacanze

Jobogan

Anonimo ha detto...

Anche Jim si diverte con la BIS

The BIS just released its annual report. The banker’s bank does not mince words about the state of affairs (ignored by most participants in Toronto last weekend, where the gist of the meeting could best be described as "Let’s postpone").

It’s worth reading . Part V sums things up pretty well:

Excerpt: (Click here to read part V in PDF format)

The level of public debt in many industrial countries is on an unsustainable path. Current budget deficits, partly cyclical but also swollen by policy responses to the crisis, are large in relation to GDP. And expenditures related to ageing populations are set to increase considerably over the next few decades. Recent events in Greece and other southern European countries have shown how quickly investors’ doubts about the sustainability of public finances in one country can spill over to others. In addition, high levels of public debt may lower long-term economic growth and ultimately endanger monetary stability.

The entire report is available here: http://www.bis.org/publ/arpdf/ar2010e.htm

Il Folletto

marco vi ha detto...

Folletto...1984 rileggitelo tu, intanto io non ho offeso, ma capisco che un paranoide schizzato come te non posssa sopportare che altri guadagnino, sai si vive sempre sotto assedio, ogni giorno è sempre peggio....ocio che chiudono i supermercati....ahahaha...fai solo ridere...ma tanto basta vedere dove scrivi...

Anonimo ha detto...

@Felice

e si, non era entrato questo

http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=487:uomini-imbarazzati-nelle-stanze-dei-bottoni&catid=15:mercati-azionari&Itemid=52

"Non c'è altra possibilità per difendere TRILIONATE di soldi finti che comprare titoli tedeschi e americani."

"In ogni caso comincia a diventare talmente imbarazzante che, come ieri alle ore 1600 in punto, si prova a fare gesti disperati. Agli amici fedeli speculatori seduti sulle poltrone umane di fantozziana memoria, si ordina di premere i bottoni giusti: tasto BUY per comprare futures sulle borse. Tasto SELL per vendere oro e argento.

Così facendo cercano di cambiare direzione ai prezzi e segnalare il contrario di quello che il mercato sta cercando di scoprire. Non era bello che ieri, all'indomani del G20, il mercato azionanario venisse giù come una pera cotta. Non sarebbe stato un bel segnale. Soluzione? Cambiare i prezzi per cambiare il segnale.

Sono giochetti che si fanno da anni, decenni. Funzionano sempre meno e sempre peggio. I veri speculatori di questo mercati, quelli che fanno più danni di tutti gli altri messi insieme, sono le banche centrali. Mettetevelo in testa! Anche se oramai è troppo tardi.

In ogni caso le forze sono talmente forti che il giochetto di ieri non ha funzionato neanche 24 ore. Neanche 12. Un disastro. Qualcuno direbbe: "ma che figura di merda che han fatto!". Lo dica pure. E' quello che è successo!

Da certi imbarazzi non si esce se non con misure non convenzionali. Entro fine estate mi aspetterei proprio qualcosa di non convenzionale. Ben l'elicottero pare essere pronto a premere un altro BOTTONE, quello grande e rosso con il quale andare ancora una volta al raddoppio. "

Anonimo ha detto...

Un bel ALL IN per comprarsi 2 trilioni di spazzatura finanziaria che non vuole nessuno. E così arrivare quasi alla soglia dei 5 trilioni di bilancio della FED. Un bilancio che era appena di 700-800 B prima della crisi.

Si è perso il conto di cosa vogliano dire milioni, miliardi (o bilioni) e trilioni. Ricordiamolo velocemente con un esempietto illuminante. Fate finta che un secondo sia come un dollaro. Un millione di secondi equivale a dodici giorni. Un miliardo di secondi equivale a 32 anni! E cinque TRILIONI di secondi a oltre 158 mila anni.

Vai BernaKKa vai... siamo tutti con te lanciati nello spazio siderale alla velocità della luce! Faremo tutto il giro della galassia sulla tua nave spaziale piena di bottoni rossi! Però sia ben chiara una cosa: il biglietto lo pagheremo con la tua stessa carta straccia.

Anonimo ha detto...

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@marco vi

1. non ti ho offeso, semplicemente definisco il suo idolo un traderino del cazzo, paranoide e schizzato
2. dove scrivi tu? e soprattutto cosa scrivi?
3. ripeto felice che tu abbia vinto in borsa (non guadagnato) che è una bisca
4. come fai a credere di aver vinto/guadagnato, ad esempio, più di me? boh....
5. rileggiti Orwell e spegni il monitor davanti al grande randello

Il bello della libertà è che tu puoi leggere quello che vuoi su Internet, poi sta solo a te apprezzrlo o meno.

Per esempio sono andato a vedermi sto blog e leggo l'ultimo commento : "C'è tanta merda in giro che stà usando ogni mezzo per far sentire la loro puzza su questo candido blog. Ma costoro fra un tocco verranno svergognati, defecati e spurgati mai in quanto per loro la merda è l'ossigeno! E quando questa le manca inesorabilmente si estinguono, per fare questo non ci dobbiamo sporcare le mani, ci pensa madre natura."

Molto poetico: troppo per me e qui mi fermo

Adios

Il Folletto

Mario B. ha detto...

@marco vicenza
stavo per suggerirti il blog di Zingales economiaincrisi.blogspot.com ma ho visto proprio ora che anche lì sei stato "spazzolato" per bene da diversi commentatori.

Anonimo ha detto...

In altri luoghi immaginari, e per la precisione in “1984″ di Orwell, erano concessi due minuti di puro odio contro un tale Emmanuel Goldstein, reo di essere il capo di una confraternita oppositrice del governo. Goldstein era la personificazione di colui che minava l’equilibrio dell’ultra stato del Grande Fratello ed il popolo era invitato a sfogare contro di lui tutto il proprio odio per due santissimi minuti.

Il Folletto

astabada ha detto...

Che combinazione, ho finito da poco di leggere 1984.

Idea interessante ma realizzata male. Un libro valido ma di certo non un classico.

Tornando a cose serie, ecco cosa scrive PeaceReporter sullo scenario mediorientale.

La situazione si fa indubbiamente piu` calda.

astabada

uzzo ha detto...

Grande Folletto!

un utente (vero)

Anonimo ha detto...

"Idea interessante ma realizzata male. Un libro valido ma di certo non un classico."

Beh veramente il mondo di 1984 di Orwell oggi è stata realizzata praticasmente alla perfezione.

Non un classico??? In effetti ha venduto decine di milioni di copie.


Il romanzo compare come termine di paragone in alcuni libri che descrivono le repressioni dei regimi comunisti:

* Guy Delisle, Pyongyang (2006) - il libro di Orwell è parte integrante della storia che descrive, attraverso i fumetti, il viaggio dell'autore in Corea del Nord.
* Suzanne Labin, The anthill (Il formicaio, 1959) - l'autrice intervista ad Hong Kong diversi profughi dalla Cina maoista: cita Orwell "Ascoltando Lei ho avuto l'impressione che Mao avesse realmente creato il mondo del 1984 di Orwell" (pag. 241) ed usa il termine Big Brother (pag. 83).
* Luc Richard, Viaggio nella Cina proibita (2003) - "[...] mi faceva pensare al negozio d'antiquariato di 1984 [...] nascondiglio al riparo dall'occhio indiscreto del potere" (pag.24).
* Solženicyn, Arcipelago Gulag (1973-77) - "Oracevskij aveva fatto cinque anni soltanto. Era stato condannato per delitto facciale (esattamente secondo Orwell), per un sorriso." (Volume II, pag. 288).
* Roxanne Witke, La compagna Ciang Cing (1977) - la citazione "Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato.", compare come incipit del capitolo 19.
* Philip Short, Pol Pot - anatomia di uno sterminio (2005) - L'autore spiega (pag. 429) alcune modifiche alla lingua introdotte dai Khmer Rossi, fra cui l'eliminazione di "io" (e dei riferimenti di possesso come "mia moglie") e l'introduzione di neologismi, poi scrive: "L'obiettivo era quello descritto nel 1984 di Orwell, un libro che né Pol né Nuon avevano letto, ma del quale afferrarono d'intuito i principi". Subito dopo, Philip Short cita un brano da 1984 "Il principale intento della neolingua consiste proprio nel semplificare al massimo le possibilità di pensiero [...] L'ortodossia è non-conoscenza." e aggiunge che "La famiglia continuava a esistere ma, come aveva immaginato Orwell, il suo scopo primario era quello di fare figli al servizio del Partito.".


E questo non è qualcosa di serio?

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Un poco di ottimismo Gentlemen...
Ci potremo sempre consolare con il Rollerball.

Fede ha detto...

"sarebbe interessante scoprire la causa e il momento in cui il popolo italiano è caduto nel grande sonno, sapendo questo forse qualcuno potrebbe provare a rianimarli."

Ci sto pensando a questa cosa, ma non trovo risposta.

Anonimo ha detto...

"sarebbe interessante scoprire la causa e il momento in cui il popolo italiano è caduto nel grande sonno, sapendo questo forse qualcuno potrebbe provare a rianimarli."

Ci sto pensando a questa cosa, ma non trovo risposta.

Forse il popolo crede che chi ci governa ,solo per il fatto di essere li,sia intellettualmente piu evoluto della media.
il fatto di prendere decisioni contro ogni logica fa credere a noi comuni mortali di essere degli idioti incapaci di camminare con le proprie gambe.
Pensieri di un idiota.
Nic.

Anonimo ha detto...

"sarebbe interessante scoprire la causa e il momento in cui il popolo italiano è caduto nel grande sonno, sapendo questo forse qualcuno potrebbe provare a rianimarli."

Ci sto pensando a questa cosa, ma non trovo risposta.

Forse il popolo crede che chi ci governa ,solo per il fatto di essere li,sia intellettualmente piu evoluto della media.
il fatto di prendere decisioni contro ogni logica fa credere a noi comuni mortali di essere degli idioti incapaci di camminare con le proprie gambe.
Pensieri di un idiota.
Nic.

Anonimo ha detto...

la causa e' stata cercare di scoprire il mondo pensando che fosse fuori da noi, invece e' tutto e solo dentro noi stessi, solo pensieri.

indopama

Anonimo ha detto...

Grande Mario ottimi tutti i tuoi commenti
nota sul commento

dichiarazioni di oggi
Obama
"C'è la ripresa"
Berlusconi
"la crisi è dietro alle spalle"


Ieri sera prima ho visto un pezzo di tg e Berlusca ha detto la crisi e' dietro alle spalle,
ed ho pensato speriamo non abbia un coltello in mano.
Dopo sul televideo ho letto la dichiarazione di Obama,
ed ho pensato due indizi fanno una prova,
menomale che sono gia' passato come Felice agli investimenti sicuri.

Fabio

Anonimo ha detto...

A proposito di Russia... c'è un po' di movimento
da quelle parti mi pare.
Mi fa tornare in mente la Cina ad aprile.

@folletto

Per non alterare l' offerta complessiva di liquidità, la Bce ha deciso di sterilizzare i suoi acquisti obbligazionari equilibrandoli con la vendita di altre obbligazioni o di strumenti del mercato monetario.
-Per caso hai mica i documenti sulle procedure di sterilizzazione?

DAZ

astabada ha detto...

@Fede

"sarebbe interessante scoprire la causa e il momento in cui il popolo italiano è caduto nel grande sonno, sapendo questo forse qualcuno potrebbe provare a rianimarli."

Per me la causa e` una combinazione di tre fattori, tra cui l'overdose di pubblicita` e beni di consumo sono le principali.

@Il Folletto
Sinceramente penso che l'idea fosse in qualche modo valida, ma leggere il romanzo oggi ha il sapore di quei libri di fantascienza retro` le cui invenzioni sono state largamente superate dalla tecnologia moderna.
Il sistema attuale e` a mio avviso molto piu` potente di quello descritto da 1984, perche` controlla tutti, invece che basarsi su una minoranza irregimentata e forgiata dalla propaganda.
La misura del suo potere sta proprio nel fatto che non ha bisogno di reprimere altrettanto duramente che il Partito in Air Strip One.

Per finire molti dei personaggi, tra cui incredibilmente O'Brien, sono caratterizzati male dal punto di vista psicologico.
Sara` colpa mia che ho letto troppi "grandi".

Le dottrine esposte da Goldstein mi paiono superficiali, anch'esse largamente superate dalla realta` odierna.

In conclusione e`, a mio avviso, un libro vecchio e fuorviante: da` un'immagine distorta della storia e della politica.

Poi posso essere d'accordo sul fatto che il libro sia stato pubblicato nel 1948 e che non doveva essere troppo complicato perche` magari Orwell lo voleva accessibile ad un pubblico piu` vasto... come testimonia il numero di copie vendute.

Del resto non mi aspettavo da te un accostamento tra l'aggettivo "classico" e il numero di copie vendute... Altrimenti dovremmo cambiare di categoria L'uomo senza qualita` con Il Codice da Vinci!

Chissa` perche' non riusciamo mai ad essere d'accordo su nulla...

astabada

astabada ha detto...

Correggo solo Goldstein con "Goldstein".

astabada

Anonimo ha detto...

@ astabada

Non ho letto 1984, ma è successa la stessa cosa anche a me con "Il mondo nuovo" di huxley.
Mi sono accostato a quella lettura con grande entusiasmo, vedendolo sempre citato come imperdibile, ma, che delusione, ho fatto fatica a finirlo e ora, l'ho già dimenticato.

guru

Infettato ha detto...

"Forse il popolo crede che chi ci governa ,solo per il fatto di essere li,sia intellettualmente piu evoluto della media."

Togli il forse.
Questo è valido per molte persone, il motivo è banale, parte dall'insegnamento scolastico statale, non siamo "abituati" ad una società senza stato.

Molte cose le diamo per "scontate", ma così non sono, se vai sul gongoro trovi diversi articoli che spiegano molto bene questo punto di vista. cerca Taylor Gatto

Anonimo ha detto...

@ infettato

Ciao, non è che voglia fare per forza il bastiancontrario, ma non credo che "la gente" ritenga i nostri politici "intellettualmente più evoluti".
Questo poteva essere vero fino a qualche anno fa, ma oggi, l'intellettuale non va più di moda, oggi c'è "il partito del fare".

Sul quando "il popolo italiano sia caduto nel grande sonno", che dire, credo sia stato per il diffuso benessere.

Noi umani siamo una razza stupida, saliamo contenti sul carrozzone che ci porta al paese dei balocchi per fare poi la fine degli asini.

In Islanda, che si ritrovano con le pezze al culo, mi sembra stiano succedendo cose interessanti.

guru

Anonimo ha detto...

@Daz

Spiacente...

http://blogs.reuters.com/great-debate/2010/06/29/the-5-trillion-rollover/

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@Astabada

Puoi rileggere 1984 in questo modo:

http://www.soprarnosgr.it/index.php?id=86,387,0,0,1,0

Dimmi se ti cambia la prospettiva sul libro.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@astabada

E poi aggiungici questo

http://gongoro.blogspot.com/2008/02/rothbard-su-orwell.html

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@astabada

E poi aggiungici questo

http://gongoro.blogspot.com/2008/02/rothbard-su-orwell.html

Il Folletto

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/editoriali/10_giugno_25/sartori_4973e336-8018-11df-85d3-00144f02aabe.shtml

Marco

astabada ha detto...

@Il Folletto

Grazie per il link a soprarno (non ho ancora letto l'articolo su gongoro).

La mia opinione non e` cambiata perche`, a mio avviso, nell'attuale sistema, come anche soprarno conferma, molte delle dinamiche paventate da Orwell sono all'opera senza che sia necessario il vasto apparato propagandistico e repressivo del Partito. Il mondo da lui descritto si addice molto meglio all'URSS dell'epoca Stalin-Beria ed ai regimi totalitaristi che non al regime in cui ci troviamo noi.

Il fatto che noi oggi possiamo andare in piazza a dire la nostra opinione su questo e su quello, a denunciare immoralita` e crimine, e` solo una conferma dello smisurato potere conseguito dai governi. Un potere cosi` leggero ed invisibile la cui sofisticazione fa impallidire il Partito.

Riconosco pero` che se non avessimo letto questo libro non staremmo discutendo di queste cose.

Prossimamente leggero` l'altro link... ora torno al lavoro prima che qualcuno se ne accorga!

Cheers,
astabada

Fede ha detto...

@astabada

"Per me la causa e` una combinazione di tre fattori, tra cui l'overdose di pubblicita` e beni di consumo sono le principali."

Anche se il piano di rinascita democratica prevede il controllo totale mediatico (ormai completo al 90%) mi riesce difficile pensare che da sola la tv possa fare tanto.

Il piano prevede anche due partiti, uno di destra ed uno di sinistra che raccolgono i contrasti e li spengono (attuato al 100%). Questo mi sembra più incisivo.

astabada ha detto...

@Fede

Non credo che il bipolarismo sia realizzato alla perfezione in Italia, perche' molti elettori di sinistra votano PD "turandosi il naso", ovverosia appena nascera` una valida alternativa (ma di sinistra, a differenza dell'IdV) un terzo schieramento entrera` in campo (cosi` come e` successo in Germania, con CDU, SPD e Linke)

E' vero che incanalare l'insoddisfazione della gente e` importante, pero` anche se si sentissero rappresentati dei cittadini sfruttati e affamati difficilmente starebbero quieti.

Secondo me non siamo abbastanza affamati.

Il ruolo della televisione e` invece quello di dirigere la volonta` e la percezione del pubblico. Noto con rammarico che tu non riconosci alla televisione un ruolo centrale.

Eppure e` quello il primo e imprescindibile obiettivo di ogni regime politico. Non troverai alcuno stato "serio" che non abbia uno stretto controllo sui propri media mainstream: da Chavez agli USA, dalla Russia all'Italia e` la priorita` delle priorita`. Non esiste golpe in cui la televisione non venga occupata immediatamente.

Sul fatto che non agisca da sola ci sono pochi dubbi, ma sul fatto che sia l'elemento centrale non ci sono molto margini di discussione.
Basta considerare quanta pubblicita` (sul totale del mercato) finisce nell'etere.

astabada

Anonimo ha detto...

"senza che sia necessario il vasto apparato propagandistico e repressivo del Partito"

Perchè la propagnda è molto sofisticata e

"Un potere cosi` leggero ed invisibile la cui sofisticazione fa impallidire il Partito"

Esatto!

Quindi Orwell 100%.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

anche se non sono un estimatore della loggia P2 la premessa del programma di rinascita democratica pare chiara.

PREMESSA
1) L' aggettivo democratico sta a significare che sono esclusi dal presente piano ogni movente od intenzione anche occulta di rovesciamento del sistema.

astabada ha detto...

Folletto a me pare che in 1984 chi ha idee eretiche deve tacere, pena la morte. Addirittura il Partito si premura di scrutare i propri sottoposti fin nei pensieri.

Qui invece la gabbia psicologica e` cosi` forte che siamo liberi di dire quello che vogliamo.

Non mi sembra proprio la stessa cosa.

Se fosse stato scritto oggi 1984 vedrebbe Smith in una societa` aperta, che individua delle contraddizioni (fin qui ci siamo con la trama di Orwell) e decide di fare qualcosa (ancora uguale). Poi pero` lui apre un blog, strilla in piazza, organizza manifestazioni e perche' no, finisce persino in televisione a denunciare i crimini del Partito (chiamiamolo cosi`). Il risultato e` che i cittadini sono "incazzati neri, e tutto questo non lo sopporteranno piu`!" Si sfogano, vanno a dormire e domani e` un altro giorno di lavoro in vista del weekend al centro commerciale (a sbavare su cose che non si possono permettere).

Smith finisce per convincersi che il mondo e` pieno di scemi, che in quanto tali si meritano di essere sfruttati, e comincia a vendere libri e dvd che intanto che la casa brucia...

Ecco se Orwell avesse scritto un libro cosi` sarebbe stato davvero _avanti_ La realta` da lui descritta e` invece molto molto simile all'URSS degli anni '30, in particolare dal 1938, quando tutto comincio` - la preistoria del controllo sociale, direi.

Anonimo ha detto...

Confermo iva al 24% in Romania a partire da ìl I Luglio (domani).
Ressa ai supermercati e ai distributori di benzina.

Jobogan

Anonimo ha detto...

Astabada

la sola differenza è i due minuti d'odio durano molto di più....

Ed i vari Goldstein sono pagati dal sistema....

Il Folletto

Mario B. ha detto...

si vede che nessuno di voi va a fare la spesa al supermercato ...

passata di pomodoro Mutti 700 ml da € 0,95 a € 1,20
pasta Baronia 500 gr. da 0,90 a € 1,16
grana padano dop 1kg da 10,90 a 12,90
tortellini Despar 250 gr da e 1,49 a € 1,89
acqua naturale Norda 2 litri da € 0,19 a € 0,27
e potrei andare avanti ... il tutto in pochi mesi
poi ci sono anche quelli come la Buitoni che aumenta di poco il prezzo dei tortellini ma riduce la confezione da 250 a 230 gr.
così biscotti, the in bustina, caffè, birra, succhi ...

noi per ovviare al problema stiamo testando diversi prodotti, così ad esempio la pasta Grania non è come la Baronia, ma è comunque molto buona e ieri anziché a € 0,88 500gr. era a metà prezzo

persino il sale è passato da e 0,15 al kg a € 0,19 ...
il pollo ormai costa quasi come il manzo
ah ecco dimenticavo, l'Asiago crosta nera (più dolce) da € 8,50 a € 10,90 ...
ovviamente non parliamo della benzina o del gasolio, il metano da autotrazione da € 0,80 kg a € 0,845

e non parliamo delle autostrade che da domani rincarano e si parla di una nuova gabella da € 1,00 secchi a ingresso per chi proviene dalle tangenziali cioè quasi tutti gli accessi autostradali in prossimità di grandi città cone Roma e Milano, ma si parla anche della tangenziale di Padova ...
e tutto questo per ... mantenere lo status quo del sistema

ragazzi è iniziato il conto alla rovescia ...

ps oggi sono andato alla mia assicurazione, dove avevo già disdetto l'auto (rottamata) e la polizza infortuni.
Clima teso finchè non ho detto loro che volevo mantenere tutte le coperture sul Doblò e semmai implementarle (lo usa anche mia moglie ..)
Mi hanno pure fatto lo sconto del 10% rispetto allo scorso anno, anche perchè adesso gli faccio la polizza del capo famiglia per coprire i danni che potrebbe provocare mia figlia ...

Mario B. ha detto...

ovviamente ...
Istat, a giugno l'inflazione rallenta scende dall'1,4% di maggio all'1,3%

http://www.repubblica.it/economia/2010/06/30/news/inflazione_ferma_a_giugno_su_base_annua_il_tasso_all_1_3_-5271471/?ref=HREC2-1

yuma ha detto...

@ Jobogan.

Ciao,
da imprenditore mi rendo conto della tua amarezza.

Ho letto altri tuoi interventi e mi ci sono sempre ritrovato.

Vorrei però soffermarmi su un fatto.
In questi anni il sistema Italia ha permesso a chicchessia di diventare imprenditore.
Se vuoi fare il medico, l'avvocato, l'ingegnere, devi avere una Laurea,possibilmente una specializzazione e fare praticantato.

Oggi se vuoi fare il Commerciante ti basta un papiro ed una firma in banca.
Per fare il costruttore neanche il papiro.
Il sistema ha creato schiere di improvvisati (le famose partite IVA) pronte a tuffarsi nell'ultimo El Dorado individuato ,a piedi giunti, e l'ultimo è sempre stato a scapito del penultimo.

Ne hanno fatto le spese , i Clienti , sicuramente non serviti dalla non professionalità , in quanto a parte l'ignoranza relativa al prodotto venduto , la ricerca era volta al minor prezzo col maggior aggio.
Ne hanno fatto le spese le Aziende, perchè vittime di questi pressapochisti che alla prima nuvola non erano più in grado di onorare le ricevute bancarie.
Ne ha fatto le spese lo Stato perchè l'unica speranza di vedere utili era ricavata dall'evasione (e qui sarebbe necessario aprire un capitolo a parte)
Ne fanno le spese persino le Banche, che nonostante si siano sempre molto cautelate, si ritrovano a dover eventualmente esercitare ipoteche che vanno ad aumentare comunque le loro passiività.

In più il sistema surriscaldato da questa mega offerta non può sopravvivere all'esiguità della domanda

Quindi ben venga la PSD che se non altro farà pulizia di tutti questi improvvisati attori di una commedia che si è trasformata in tragedia.
Il mercato è un vaso comunicante. Questione di tempo, ma tende all'equilibrio.
Lo abbiamo drogato con la pubblicità facendo credere a tutti che l'oggetto pubblicizzato fosse indispensabile.
Appena la pubblicità segnava il passo abbiamo detto che si poteva acquistare anche senza avere la somma necessaria per l'acquisto; ci siamo inventati il tre per due inondando la gente (idiota) di cose delle quali non aveva necessità .
Quando la pubblicità ed il credito al consumo hanno dato segni di stanchezza siamo andati a delocalizzare per poter offrire le stesse cose a meno in modo che il budget più basso permettesse lo stesso consumo.

Bene ...Big ben ha detto STOP.

Non c'è neanche bisogno di rievocare la scuola Austriaca, basta ritornare a ragionare con la testa dei nostri Nonni.

Anonimo ha detto...

yuma 30 giugno 2010 15.14

Sticazzi quoto in pieno.
Oggi vediamo chiudere migliaia di aziende/partite iva di gente che però andava avanti solo grazie ad un sistema ingrassato, per non parlare di ciò che gli anni fine 70/80 hanno rappresentato: buttavi un sasso in acqua usciva denaro a fiotti.
Ora le difficoltà sono troppe, ma la crisi ha già fatto piazza pulita di chi si improvvisava venditore di vestiti solo grazie al ricarico del 300%, soldi facili finchè si vende a suon di denaro stampato.
Ben diversi sono i 60enni di oggi che si sono fatti davvero il culo per avere qualcosa, dormire 3 ore per notte in scantinati per alzarsi presto a commerciare legna....

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@ yuma.
come dice il proverbio, chi non muore, si rivede.

tornando ai punti da te elencati.
è vero ciò che dici, ma è vero anche il contrario.
ci sono uomini, che hanno intrapreso la carriera da "imprenditore".
come te, come me.
perchè tanti si sono arenati, si sono trovati sommersi da costi , di cui non sapevano niente?
è vero che l' esperienza si fa strada facendo, ma è anche vero , che abbiamo uno stato che non ti aiuta , ma ti carica di tasse.
ho incontrato tanti amici, che hanno smesso per il fatto che il mercato si è ridotto, ma le tasse no.
hanno smesso per il fatto che le entrate erano sufficienti a pagare solamente le tasse.
allora , perchè non ci rivolgiamo allo stato ,a fr si che abbassino le tasse?
la società è formata da tutti noi, e anche dai politici.
tremonti e berlusconi, anche adesso, al di fuori delle parole, ipocrite, stanno aumentando tasse e costi.
ma non è questo il problema.
il vero problema che la vita sta implodendo.
dove trovi più dignità e responsabilità personale?
franco

Anonimo ha detto...

Ho scovato un paio di ottimisti!

http://beforeitsnews.com/news/84/972/Prepare_for_a_false_flag_attack_-_get_ready_for_the_Amero.html

http://beforeitsnews.com/story/89/467/Obama_has_declared_Martial_Law_in_Texas.html

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@ Yuma

"Non c'è neanche bisogno di rievocare la scuola Austriaca, basta ritornare a ragionare con la testa dei nostri Nonni."

Infatti, concordo anche sulla tua analisi, ma mi chiedo se il mercato di cui parliamo, possa sopravvivere dopo una cura disintossicante, o ci si trovi davvero davanti a un cambio di paradigma.

Voglio dire, in questi anni abbiamo visto la crescita dei grandi gruppi industriali, delle multinazionali che, per loro natura, inghiottono le piccole realtà commerciali per un loro intrinseco bisogno di "crescita".

Era evitabile?

Non so, ho l'impressione che il nostro tipo di sviluppo sia destinato a una crescita esponenziale che ne mina di fatto la praticabilità sul lungo periodo.

L'alternativa?

Io la so, ma non la dico.

Ciao, :D guru

Anonimo ha detto...

Come sembre video realizzato molto, ma molto bene.

Interessante il calo del prezzo delle case misurato in once d'argento...

http://www.youtube.com/watch?v=eZA0qNsf4m0&NR=1

Il Folletto

yuma ha detto...

Ciao Franco, piacere di rileggerti.

Un imprenditore deve essere in primis un buon economista. Nel senso che deve sapere farsi i conti.
Quanti imprenditori conosci che prima di "Intraprendere" si fanno un businnes plan? Quanti utilizzano soldi del Fornitore , della Banca, dello Stato invece che mezzi propri?
La maggior parte direi

Dobbiamo ritornare alla politica del "tu dare soldi. io dare cammello"

Vedo oggi gente tuffarsi nell'avventura di un negozio investendo centinaia di migliaia di euro, accettando affitti da strangolo(cosa destabilizzante per il mercato)senza chiedersi neanche quando, e se, eventualmente ritorneranno a casa della cifra spesa.

E' la stessa gente che se deve comprare un'auto fa il giro di tre Concessionarie, come minimo, per vedere se riesce a tirare i cento euro.

E poi si butta a testa bassa nel mestiere più difficile del mondo, dando a garanzia l'appartamento al mare che avevano comprato i nonni con anni di sacrifici.( ... e che magari è ancora dei nonni )

Gente che crede sia il ricarico a determinare il guadagno, mentre è la velocità di rotazione del magazzino.
Gente che quando incassa 1000 euro corre a prenotare la vacanza senza pensare che il 20% è dello stato sotto forma di Iva , il 50 % del fornitore e fra spese e tasse varie se gli resta il 5/8% è bravo.

Quindi spende 1000 euro invece degli 80 che si potrebbe permettere.

Cappito mi hai?

Cominciamo a toglierci dai coglioni questi, scusate il francesismo, e poi parliamo pure di tassazione e di tutto il resto che sicuramente sono argomenti importanti.

Il cambio di paradigma di Guru sarà inevitabile, ma sarà meglio se sarà soft.

Certamente le società non sono mai regredite, nella qualità della vita, per scelte di loro spontanea volontà, nella storia .

Sono sempre stati elementi traumatici a riportare l'oca alla casella di partenza.
Speriamo che questa volta sia diverso,anche se non credo che sarà così.

Comunque molto meglio se verrà attuata la politica della rana bollita, e tutto sommato è quello che mi sembra cerchino di fare.

Perchè se le rane saltano tutte insieme dalla pentola è un gran casino.

Si bagna tutto il pavimento.

yuma ha detto...

Ciao Franco, piacere di rileggerti.

Un imprenditore deve essere in primis un buon economista. Nel senso che deve sapere farsi i conti.
Quanti imprenditori conosci che prima di "Intraprendere" si fanno un businnes plan? Quanti utilizzano soldi del Fornitore , della Banca, dello Stato invece che mezzi propri?
La maggior parte direi

Dobbiamo ritornare alla politica del "tu dare soldi. io dare cammello"

Vedo oggi gente tuffarsi nell'avventura di un negozio investendo centinaia di migliaia di euro, accettando affitti da strangolo(cosa destabilizzante per il mercato)senza chiedersi neanche quando, e se, eventualmente ritorneranno a casa della cifra spesa.

E' la stessa gente che se deve comprare un'auto fa il giro di tre Concessionarie, come minimo, per vedere se riesce a tirare i cento euro.

E poi si butta a testa bassa nel mestiere più difficile del mondo, dando a garanzia l'appartamento al mare che avevano comprato i nonni con anni di sacrifici.( ... e che magari è ancora dei nonni )

Gente che crede sia il ricarico a determinare il guadagno, mentre è la velocità di rotazione del magazzino.
Gente che quando incassa 1000 euro corre a prenotare la vacanza senza pensare che il 20% è dello stato sotto forma di Iva , il 50 % del fornitore e fra spese e tasse varie se gli resta il 5/8% è bravo.

Quindi spende 1000 euro invece degli 80 che si potrebbe permettere.

Cappito mi hai?

Cominciamo a toglierci dai coglioni questi, scusate il francesismo, e poi parliamo pure di tassazione e di tutto il resto che sicuramente sono argomenti importanti.

Il cambio di paradigma di Guru sarà inevitabile, ma sarà meglio se sarà soft.

Certamente le società non sono mai regredite, nella qualità della vita, per scelte di loro spontanea volontà, nella storia .

Sono sempre stati elementi traumatici a riportare l'oca alla casella di partenza.
Speriamo che questa volta sia diverso,anche se non credo che sarà così.

Comunque molto meglio se verrà attuata la politica della rana bollita, e tutto sommato è quello che mi sembra cerchino di fare.

Perchè se le rane saltano tutte insieme dalla pentola è un gran casino.

Si bagna tutto il pavimento.

yuma ha detto...

Ciao Franco, piacere di rileggerti.

Un imprenditore deve essere in primis un buon economista. Nel senso che deve sapere farsi i conti.
Quanti imprenditori conosci che prima di "Intraprendere" si fanno un businnes plan? Quanti utilizzano soldi del Fornitore , della Banca, dello Stato invece che mezzi propri?
La maggior parte direi

Dobbiamo ritornare alla politica del "tu dare soldi. io dare cammello"

Vedo oggi gente tuffarsi nell'avventura di un negozio investendo centinaia di migliaia di euro, accettando affitti da strangolo(cosa destabilizzante per il mercato)senza chiedersi neanche quando, e se, eventualmente ritorneranno a casa della cifra spesa.

E' la stessa gente che se deve comprare un'auto fa il giro di tre Concessionarie, come minimo, per vedere se riesce a tirare i cento euro.

E poi si butta a testa bassa nel mestiere più difficile del mondo, dando a garanzia l'appartamento al mare che avevano comprato i nonni con anni di sacrifici.( ... e che magari è ancora dei nonni )

Gente che crede sia il ricarico a determinare il guadagno, mentre è la velocità di rotazione del magazzino.
Gente che quando incassa 1000 euro corre a prenotare la vacanza senza pensare che il 20% è dello stato sotto forma di Iva , il 50 % del fornitore e fra spese e tasse varie se gli resta il 5/8% è bravo.

Quindi spende 1000 euro invece degli 80 che si potrebbe permettere.

Cappito mi hai?

Cominciamo a toglierci dai coglioni questi, scusate il francesismo, e poi parliamo pure di tassazione e di tutto il resto che sicuramente sono argomenti importanti.

Il cambio di paradigma di Guru sarà inevitabile, ma sarà meglio se sarà soft.

Certamente le società non sono mai regredite, nella qualità della vita, per scelte di loro spontanea volontà, nella storia .

Sono sempre stati elementi traumatici a riportare l'oca alla casella di partenza.
Speriamo che questa volta sia diverso,anche se non credo che sarà così.

Comunque molto meglio se verrà attuata la politica della rana bollita, e tutto sommato è quello che mi sembra cerchino di fare.

Perchè se le rane saltano tutte insieme dalla pentola è un gran casino.

Si bagna tutto il pavimento.

yuma ha detto...

Ciao Franco, piacere di rileggerti.

Un imprenditore deve essere in primis un buon economista. Nel senso che deve sapere farsi i conti.
Quanti imprenditori conosci che prima di "Intraprendere" si fanno un businnes plan? Quanti utilizzano soldi del Fornitore , della Banca, dello Stato invece che mezzi propri?
La maggior parte direi

Dobbiamo ritornare alla politica del "tu dare soldi. io dare cammello"

Vedo oggi gente tuffarsi nell'avventura di un negozio investendo centinaia di migliaia di euro, accettando affitti da strangolo(cosa destabilizzante per il mercato)senza chiedersi neanche quando, e se, eventualmente ritorneranno a casa della cifra spesa.

E' la stessa gente che se deve comprare un'auto fa il giro di tre Concessionarie, come minimo, per vedere se riesce a tirare i cento euro.

E poi si butta a testa bassa nel mestiere più difficile del mondo, dando a garanzia l'appartamento al mare che avevano comprato i nonni con anni di sacrifici.( ... e che magari è ancora dei nonni )

Gente che crede sia il ricarico a determinare il guadagno, mentre è la velocità di rotazione del magazzino.
Gente che quando incassa 1000 euro corre a prenotare la vacanza senza pensare che il 20% è dello stato sotto forma di Iva , il 50 % del fornitore e fra spese e tasse varie se gli resta il 5/8% è bravo.

Quindi spende 1000 euro invece degli 80 che si potrebbe permettere.

Cappito mi hai?

Cominciamo a toglierci dai coglioni questi, scusate il francesismo, e poi parliamo pure di tassazione e di tutto il resto che sicuramente sono argomenti importanti.

Il cambio di paradigma di Guru sarà inevitabile, ma sarà meglio se sarà soft.

Certamente le società non sono mai regredite, nella qualità della vita, per scelte di loro spontanea volontà, nella storia .

Sono sempre stati elementi traumatici a riportare l'oca alla casella di partenza.
Speriamo che questa volta sia diverso,anche se non credo che sarà così.

Comunque molto meglio se verrà attuata la politica della rana bollita, e tutto sommato è quello che mi sembra cerchino di fare.

Perchè se le rane saltano tutte insieme dalla pentola è un gran casino.

Si bagna tutto il pavimento.

yuma ha detto...

chiedo scusa per i molteplici invii. Mi dava errore

Anonimo ha detto...

@Yuma
li ho riletti tutti e quattro e sono daccordo con te.
Forse alcune rane riescono di nascosto a uscire dalla pentola ,anche se è un pò freddino fuori...
Ma è molto meglio se sono pache
Nic.

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@yuma
....non pensavo mai che ti fa piacere scrivermi cosi tante volte.

a parte ciò, capisco cosa mi vuoi dire.
vedi, tu citi nomi inglesi, che io non conosco, ma conosco me stesso, conosco la vita, e conosco e vivo la forza del pensiero.
per cui, non ho nessun tipo di problema.

io parto da un concetto semplice, ossia, per far funzionare al società, come una azienda, come una famiglia, ci vuole dignità , responsabilità, e partecipazione di tutti, dove ogniuno di noi apporta in base alle propie capacità.
io faccio la mia parte, come uomo, come imprenditore.
ma il politico, il banchiere cosa fa?
attaulmente si propongono come " padroni", e non come uomini.

perchè un politico che non produce niente, deve avere privilegi maggiore di noi, che produciamo" richezza"?
non è invidia, anche perchè non hanno niente che io desidero.
il mio ideale è una gestione republicana, come ipotizzata da solone.
dove tutti siamo uguali, senza divisioni, senza privilegi.
dove tutti abbiamo un unico scopo; vivere , vivere in pace, solo per la gioia della vita.
con affetto
franco

Mario B. ha detto...

Se hai un sistema operativo windows su di un pc che usi intensamente e:
non hai l'antivirus
non hai l'antispyware
non hai un firewall
non deframenti il disco rigido
non usi un software per la pulizia del registro ... alla fine il sistema va in blocco.

Puoi riavviare quante volte vuoi, ma il blocco ti si ripresenterà sempre e a intervalli più brevi.
Puoi cercare di fare una o più delle cose che non hai mai fatto prima, ma ormai il sistema è talmente compromesso che non resta che un'unica soluzione:
formattare tutto e reinstallare il sistema, i driver delle periferiche e tutto il software.

Ecco cosa ci aspetta e quel momento sembra non essere più così lontano ...

Anonimo ha detto...

@ Mario

Un parallelo affascinante, il tuo, che presuppone un personaggio "fuori scena" con facoltà di pigiare il tasto "reset" (in perfetto stile complottista :D).

Sulla replica seriale di Yuma a monsieur Franco, che dire, è tutto vero, ma vorrei spezzare una lancia a favore dei coglioni che impegnano la casa dei nonni per intraprendere un'attività economica senza averne le capacità.

Certo, è la legge della giungla, i più forti sopravvivono, i più bravi, i più scaltri, i più furbi, ma a parer mio questo funziona con gli animali, noi siamo altra cosa.

Tanto tempo fa si è voluto assaggiare la mela, sfidare il divino, ma alla prova dei fatti, non sembriamo essere all'altezza.

Prevale l'istinto animale.

guru

Anonimo ha detto...

yuma hai gia' fatto il salto quantico, io ti vedo quadruplo...

e poi rispondendo a guru, io penso che ci sara' il fuori scena di cui hai parlato in quanto questo e' un momento speciale.

indopama

Anonimo ha detto...

caspita che rapidità quelli dell'ISTAT! se non ci fossero loro non ci accorgeremmo di niente. questa è l'italia che funziona!

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/07/01/visualizza_new.html_1848433868.html

yuma ha detto...

@ Franco
azz. mi hai di nuovo ciulato. Per un attimo avevo pensato fossi tornato normale :-)))

@ Mario
azz. anch'io devo fare tutte quelle robe li?

@ Guru
La lancia te la spezzerei sulla schiena :-) E credo che i Nonni mi aiuterebbero volentieri in nome di quell'istinto animale di cui parli

@Indo
Salto quantico? Quadruplo? E' grave?
Ciao Indo, tieni duro , prima o poi arrivo.

Goodlights ha detto...

@yuma

ciao e benRItrovato!

vedo che gira e rigira quel 'azz di treno ti ha portato alle felici fattorie...
forse sei ancora in tempo per farti rimborsare il biglietto!
:-)))

un saluto e felice di leggerti di nuovo!

sara

Anonimo ha detto...

http://www.independent.co.uk/news/business/news/britain-might-not-cope-with-another-bank-emergency-2013049.html

iL fOLLETTO

Anonimo ha detto...

@yuma
"@ Franco
azz. mi hai di nuovo ciulato. Per un attimo avevo pensato fossi tornato normale :-)))"

vedi, io sono sempre io, non cambio, ma miglioro sempre me stesso.
la diversità tra me e te , è notevole.
tu osservi l' esterno, tu dai importanza alle apparenze, mentre io non le considero.
franco

yuma ha detto...

@ Franco

dai...non buttarti giù così. ti voglio bene lo stesso.

@ Sara

Hello ... guariti i peschi?

Goodlights ha detto...

@yuma

il pesco si, ma il caco no accipicchia!

ciao!
sara

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Goodlights ha detto...

ussignur :-)
il caldo fa brutti scherzi...

sara

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Felice Capretta ha detto...

quoto saragoodlights, il caldo fa brutti scherzi.

appena rimetto le mani su un pc do' una pulitina

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

@anonimo del:

02 luglio 2010 02.53

02 luglio 2010 02.53

02 luglio 2010 02.59

02 luglio 2010 03.01

02 luglio 2010 03.24


LOL..... mancava proprio la sagra dell'insulto.

quando hai finito di sfogare la tua impotenza ci lasci qualcosa di serio, oppure dobbiamo mantenere la certezza di aver trovato un poveretto affetto da cialtronite acuta????

vorrei proprio entrarti nella testa per provare l'ebbrezza del vuoto assoluto.....

castigo

Anonimo ha detto...

La censura diverra´la vostra ghigliottina, figli di cane da tso

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

ciao yuma.
quando avrai voglia di fare due chiacchere , come confronto serio, allora mi trovi; abbiamo tanti amici comuni che hanno la mia e-mail.
ma , credimi, non mi troverai mai giu.

io sono ciò che sono.
franco

Anonimo ha detto...

:-)
dai mo' yuma, quando siamo un bel gruppetto facciamo il villaggio italiano a bali. per adesso il numero e' ancora insufficiente.

prendiamo pure quei due di sopra che si menano in continuazione, sono sicuro che qui troverebbero da fare qualcosa di meglio.

indopama

yuma ha detto...

@Indo
Ho già parecchi amici che sono li da anni e continuano ad invitarmi. Chissà,prima o poi.
Comunque per il tipo qui sopra almeno li i manicomi ancora non li hanno chiusi. Se volesse venire... Speriamo solo che in dogana sia un po' più calmo.

@Sara
i cachi sono come Superman, come fai a farli morire? Una delle poche piante che non ha malattie.
Non sarà mica la tua "Pelosa" che ci fa la pipì di nascosto :-)))
( per fortuna che non c'è più il Re :-)))))))

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Felice Capretta ha detto...

pulizia è fatta :-)

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

FIGLIO DI PUTTANA IN TUTTO FELICE CAPRETTA. VILE ANONIMO DA SPARARE.

Felice Capretta ha detto...

grazie, ti voglio bene anch'io :-)

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

INTANTO VI ABBIAMO DATO MERDA IN TUTTO: IN RISULTATI PROFESSIONALI E ECONOMICI CONSEGUITI, LETTORI, COMMENTI. BASTARDI BERLUSCONEEEEES
FIGLI DI PUTTANAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Anonimo ha detto...

VI ABBIAMO DATO MERDAAAAAAAAAAAAAA
BASTARDI BERLUSCONEEEEEEEEEEEEEEES
FIGLI DI PUTTANAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Anonimo ha detto...

Διαδήλωση 29/6/10

http://www.youtube.com/watch?v=E2FGDUYDayw&feature=player_embedded

Exarchia

Anonimo ha detto...

FELICE CAPRETTA TI SPARIAMO IN VÍSO

Anonimo ha detto...

FELICE CAPRETTA E´IL FIGLIO DI PUTTANA BASTARDO STEFANO BASSI. A MORTE, PADANAZISTI, A MORTEEEEEEE