venerdì 22 aprile 2011

Pechino apre il portafogli alla zona euro (E ora, chi paga?)

E' la domanda che ci siamo posti in più occasioni: e ora, chi paga?

Perchè in fondo abbiamo visto e sentito sulla pelle di tutti che non c'e' stata nessuna reazione alla caduta dell'economia se non la pura e semplice creazione di altro debito.

E questo, come sappiamo, ha parzialmente funzionato.

Cioè, ha funzionato come funziona mettere un fiore tagliato nel vaso pieno d'acqua: sembra effettivamente riprendersi e per un po' resiste anche, ma è un fiore ormai reciso ed è destinato a fare la fine che fanno i fiori tagliati: si rimanda in là di qualche tempo cio' che è inevitabile.

La prossima settimana washington tenterà di collocare altri 99 miliardi di usd di debito. E probabilmente ci riuscirà, finchè ancora qualcuno ci crede.

E' talmente folle che è quasi comico.

In Europa abbiamo visto cadere Grecia, Irlanda e il Portogallo è in ginocchio, e la Grecia è di nuovo in bilico nonostante il salvataggio (dal momento che, com'e' noto, il salvataggio non è un salvataggio ma rimanda in là inevitabile).

E ancora la medicina per tappare il buco è sempre la stessa: debito, altro debito, ancora più debito.

Con la domanda: e ora, chi paga?

Interessante la notizia comparsa su swissinfo:


Cina: compreremo altro debito paesi Ue in difficoltà

La Cina è pronta a comprare altri titoli di Stato emessi dai Paesi dell'eurozona in difficoltà con i conti. Lo ha detto a Bruxelles l'ambasciatore cinese Song Zhe - riferisce Bloomberg - spiegando che un tale orientamento rientra nella strategia della Cina di sostenere l'economia dell'Unione europea e anche di diversificare i propri investimenti rispetto al debito Usa.

La Cina detiene già "alcuni miliardi di euro" di bond emessi da Grecia e Portogallo ed "è possibile che il prossimo passo sarà comprare altro debito sovrano" in Europa, ha detto Song, sottolineando che il fondamentale obiettivo degli investimenti cinesi in Europa è quello di proteggere l'elevato livello riserve estere della Cina e che Pechino ha "piena fiducia nella moneta che rimarrà una delle nostre principali scelte di investimento". 

Quindi per un po' paga Pechino.

La quale, con un messaggio molto preciso, manda segnali di allontamento dalla sfera del dollaro e tenta un avvicinamento alla zona euro. Ci sarà da divertirsi alquanto, dal momento che nell'unione europea e nell'eurozona stessa c'e' divergenza di vedute in materia di politica estera, per non parlare del nodo NATO.


Per non parlare del prezzo che dovranno pagare alla tigre cinese le economie che otterrano questo tipo di aiuto.

Che tempi, che tempi.





Grecia, prove di rivoluzione a Keratea

Infine, come alcuni affezionatissimi hanno segnalato, in Grecia il vecchio mondo si sta disgregando molto rapidamente. Una città di 15000 abitanti si è ribellata al potere e le forze di polizia sono state cacciate a calci nel didietro. Il casus belli è stato l'apertura di una discarica, ma l'affezionato lettore dalla visione ampia sarà in grado di rilevare un segnale molto forte di aperto scontro con il vecchio mondo ed il potere costituito.

(ok, i più complottardi vedranno la cia anche dietro questo caso, ma va bene così)

Di nuovo in grecia, alle porte della vecchia e ricca europa, le persone stanno progressivamente perdendo fiducia nel sistema e nei casi più esplosivi combattono apertamente contro il sistema.



McCain a Bengazi

Ah e a proposito di cia, il senatore McCain è in visita a Bengasi.

Non è dato sapere quale sia la ragione della visita, ma scommettiamo che non è andato in vacanza.

Da quando sono spuntate le armi, ed in particolare dal primo momento dell'istituzione della no fly zone, la rivoluzione ha cessato di essere il risultato dell'impulso della popolazione ed ha iniziato ad essere una questione militare. E come tale, è diventata una cosa molto diversa da quanto abbiamo visto in Tunisia ed in Egitto e vediamo tuttora in Yemen e Siria. In bocca al lupo alla Libia ed al suo futuro, i libici ne hanno bisogno. La visita di McCain è un segnale chiaro.

Che tempi, che tempi.


Perfino il capretto viene nove euro e novanta al chilo (intero o metà). 


Al giorno d'oggi si vende mezzo capretto per trenta euro.


Che tempi.







Che tempi.


Earth day


A proposito di tempi, oggi è la giornata della terra.

E pubblichiamo questa immagine che abbiamo ricevuto (grazie Renee).




Prendi una pallina

quando sono nato mi è stata data una pallina
(la pallina era verde e blu)
mia mamma ha detto tienila pulita, 
mantieni verdi le parti verdi 
e cerca di rendere più blu le parti blu. 

se ami questa pallina, 
non invecchierà mai, 
anzi, potrà rinnovarsi. 

così ho fatto tutto questo e ho fatto di più, 
perchè amo molto questa pallina, 
e spero che anche tu la ami... 

è l'unica pallina che abbiamo.



saluti felici

Felice Capretta

33 commenti:

Anonimo ha detto...

- (ok, i più complottardi vedranno la cia anche dietro questo caso, ma va bene così)

Solo i complottardi da Novella2000.

Le persone serie vedono le cose dove esse stanno (e non offendono con umorismo di misera fattura su argomenti sui quali hanno avuto conclamatamente, palesemente, inequivocabilmente torto grave).

Ossequi.

Anonimo ha detto...

@ indopama
nel caso ti fossi perso la risposta:

Non paura, termine che amate per autogiustificarvi nel vostro pensiero, ma preoccupazione, termine fisico/reale.
per il resto, continuo a sforzarmi ma ancora non sono riuscito a "pensare di mangiare"!
Fra

Anonimo ha detto...

il problema del surplus della cina, in quanto il più grosso squilibrio mondiale al momento, sarà l'ultimo degli shock e anche il più grave.
http://globaleconomicanalysis.blogspot.com/2011/04/zhou-pledges-more-tightening-moodys.html

Fra

Anonimo ha detto...

i fatti di oggi:
- obama se la prende con gli speculatori (ma guarda un po')
- a Damasco sparano ai dimostranti
- è finito l'argento fisico
- in cina le proteste dei camionisti si stanno allargando e stanno bloccando porti e paese

acceleriamo?

Fra

a.mensa ha detto...

tanti auguri, Felice, e a tutti gli amici.
speriamo che questa Pasqua porti un po' di buonsenso a chi dico io, e un po' più di rifiuto della violenza, fisica ma anche verbale che ne è l'incubatrice, a quanti non smettono di esercitarla.
buona Pasqua

a.mensa ha detto...

ps. da martedì inviterò tutti quelli ch ela pensano come me a prendere un nodoso randello, e spaccarlo in testa a tutti quelli che NON la pensano come me perchè è l'unico linguaggio che capiscono.
ma per ora
Buona Pasqua

Anonimo ha detto...

@Fra
ho letto la tua risposta, allora al posto di "pensiero" mettici "percezione della realta'" che forse diventa piu' chiaro ma che e' pur sempre pensiero, c'e' bisogno di te perche' tu capisca di esistere, pereche' tu "percepisca" la vita.

tu non puoi provare a te stesso che la vita esiste anche senza di te.
la verita' che la vita esiste indipendentemente da te e' quindi falsa perche' indimostrabile.
l'unica cosa di cui sei sicuro e' che ogni momento in cui vivi ci sei sempre tu, la qual cosa potrebbe anche farti venire il forte dubbio di essere il creatore della tua realta' (tanti che lo hanno sperimentato lo hanno detto ma rimangono solo parole per quelli che ancora non lo hanno sperimentato).

ci sono pensieri e pensieri e quello della "realta'" e' ad alta risoluzione (e' quello che illude di piu') ma e' sempre qualcosa che passa attravero di te e che tu, se ne diventi consapevole, puoi cambiare (tanto quanto e' elevata la tua consapevolezza/conoscenza del come si formano i pensieri).

tanto per provare, fai caso a questa cosa:
come tutti (pure) hai dei pensieri sul futuro (pensieri sfocati, a bassa risoluzione).
bene, prova a far caso che i pensieri che si trasformeranno poi in realta' (pensiero ad alta risoluzione) sono sempre quei pensieri che, nel momento in cui li pensi, ti portano piu' amore.
tanto piu' amore proverai nel momento in cui li pensi e tanto piu' facilmente otterrai (qualunque esso sia) l'oggetto del tuo pensiero (C'è un unica Forza, l'Amore, che lega infiniti mondi e li rende vivi - Giordano Bruno).

e ci rivediamo poi piu' avanti che mi dici se anche per te e' cosi'.

:-)
indopama

luigi ha detto...

Lasciatemi indovinare: la Cina acquista debito PIGS pagandolo in T-bond, così ne affossa due al prezzo di uno?

luigi ha detto...

Pace e bene, Capretta... e rosmarino, aglio, olio, sale, un po' di pepe...

luigi ha detto...

Ah, scusate, mi vengono una dopo l'altra... Non trovate curiosamente curioso che la crisi della Grecia riesploda alla vigilia di un'importante collocazione di debito sovrano in dollari?
Siamo in guerra, ma non contro la Libia... Vabbuò, buona Pasqua.

Anonimo ha detto...

@ INDOPAMA
c'e' bisogno di te perche' tu capisca di esistere, pereche' tu "percepisca" la vita.

scusa se insisto:
- ma come hai la certezza che io già non la percepisca? perchè a me pare di percepirla già, allora mi viene il dubbio di come tu possa capire che non è così?
- appunto, c'è bisongo di me, è per questo che rifuggo dai santoni, di cui proprio non sento il bisogno
- non si può "percepire la vita" e preoccuparsi anche di cosa avviene nella realta? perchè non mi pare si escludano.
Fra
... ma queste cose ce le siamo già dette... Auguri e Buona Pasqua.

Anonimo ha detto...

-UN BAMBINO VA DAL PADRE E GLI CHIEDE: "PAPA' COS'E' LA POLITICA?" E IL PADRE: "TE LO SPIEGO CON UN ESEMPIO: IO CHE HO I SOLDI E LI PORTO A CASA SONO IL CAPITALISTA, TUA MADRE CHE LI AMMINISTRA E' IL GOVERNO, LA DONNA DELLE PULIZIE E' LA CLASSE OPERAIA, TU CHE HAI UNA VOCE IN CAPITOLO SEI IL POPOLO, TUA SORELLA CHE E' APPENA NATA E' IL FUTURO". IL BAMBINO VA A DORMIRE, MA DI NOTTE LA SORELLA INIZIA A PIANGERE PERCHE' SI E' FATTA LA CACCA ADDOSSO. IL BAMBINO VA DAL PADRE, MA NON LO TROVA. VA DALLA MADRE, MA DORME. VA DALLA DONNA DI SERVIZIO E LA TROVA A LETTO CON IL PADRE. TORNA DALLA SORELLA E DICE: "HO CAPITO COS'E' LA POLITICA...I CAPITALISTI SI FOTTONO LA CLASSE OPERAIA, IL GOVERNO DORME, AL POPOLO NON LO ASCOLTA NESSUNO E IL FUTURO E' NELLA MERDA !!!

Anonimo ha detto...

@Fra
-- ma come hai la certezza che io già non la percepisca? perchè a me pare di percepirla già, allora mi viene il dubbio di come tu possa capire che non è così?--
????????????????????????????????????

-- non si può "percepire la vita" e preoccuparsi anche di cosa avviene nella realta? perchè non mi pare si escludano.--
la "percezione della vita" e' il 100% della realta', tutto puro pensiero.
insomma quando vedi una cosa sei TU CHE STAI PENSANDO DI VEDERLA, questo intendo e non te lo dico perche' l'ho letto da qualche parte ma te lo dico per esperienza diretta.

rispondo a te ma indirettamente anche a chi legge e non commenta. :-)

dove voglio arrivare e' che quei problemi che vedi la' fuori non sono estranei a te ma una parte di te che tu, consapevolmente, PUOI modificare, tanto piu' quanto la conoscenza di TE stesso e' avanzata.
quindi sei tu l'attore principale (per te, per me sono io, per lui e' lui, ecc.), tu sei Uno con tutti i tuoi pensieri (la realta') e il potere per cambiare la realta' sta nel conoscere a fondo come si formano i pensieri, la relazione che c'e' tra di essi/le emozioni/l'amore.

per finire, l'illusione che tu sia distaccato da tutto il resto te lo da' il tuo corpo.
non e' tuo, tuo e' anche tutto quello che c'e', tu sei l'Uno, il corpo ti sembra tuo SOLO perche' e' la parte di creazione sulla quale tu hai piu' POTERE di modifica, puoi gestire un po' come ti pare.
ma tu hai anche il potere di modificare il resto della realta', e' solo una questione di esperienza/conoscenza.
sempre in accordo pero' col pensiero principale dell'insieme della creazione e per sapere quando si e' in accordo basta ascoltare il cuore, i pensieri che portano piu' amore sono piu' in accordo.

quindi tu mi vedi un santone ma io non sono altro che una parte di te che ti sta parlando, il tutto in un dialogo in cui uno impara dall'altro.

(forse) :-D
indopama

Anonimo ha detto...

Il Costruttore del NUOVO!
http://www.stampalibera.com/?p=25585

Mario Barbiero ha detto...

@Fra
I produttori di pannelli fotovoltaici stanno incontrando enormi difficoltà nell'approvigionamento di argento per impiego industriale.
E meno male (si fa per dire) che i tagli degli incentivi in tanti paesi hanno ridotto la domanda di questi dispositivi ... se no ne avremmo viste delle belle come diciamo a Padova.
Un grossita mi ha raccontato che quando l'argento stava poco sopra i 900,00 euro KG lo vendevano a oltre 1.200,00.
In questo momento ci sono molti intermediari che comprano argento in tutte le forme (posate, monete, orecchini, bracciali).
Poi fanno fondere tutto per ricavare barre di argento puro.
Da rivendere.

Mario Barbiero ha detto...

Un esempio di armonia con il tutto come la interpreto io.
Ho dei bei bidoni dell'umido, concime gratis con quello che tanta gente butta via come rifiuto:
scarti alimentari (non animali attenzione) e erba.
Li tengo a 250 metri circa da casa, per via dei topi.
Ora potrei derattizzare tutta la zona, ma anche no.
I topi mi fanno la cortesia di togliere noci, gusci e quant'altro di simile che impiegherebbe troppo tempo a decomporsi.
Inoltre rimestano per bene tutto, così non lo devo fare io ogni tanto con il badile.
Che schifo, avrò la casa piena di topi!
Ma anche no.
Infatti mi sono posto il problema della loro proliferazione.
All'inizio avevo anche messo le griglie sul fondo dei bidoni.
Poi quando ho visto i giorni successivi le unghiate sui bidoni m'è dispiaciuto e le ho tolte.
Così ho pensato che mi serviva una mano.
E sono arrivate una poiana che adesso staziona dalle mie parti.
E qualche serpentello che ha preso dimora nelle tre legnaie che ho.
Allora ogni tanto mentre sono all'aperto a contemplare la natura mi godo la poiana che vola in cerchio nel cielo e poi plana in pochi istanti sul malcapitato topo di turno.
Per le zanzare invece ho tanti bei pipistrelli.
Devo trovare dove si comprano i ricoveri per pipistrelli adesso che ci penso ...

Mario Barbiero ha detto...

E' un po' che non vedo le lepri, invece il solito fagiano oggi ha fatto ridere mia figlia e i miei nipoti.
Effettivamente zompetta in maniera buffa.
Ci ha distratto mentre con il binocolo guardavano il nido di un'anatra che ha appena "figliato".
20 giorni fa è toccato ad una gallinella d'acqua.
Io ho provato anche a rincorrerle e a dirgli:"pazze, l'argento sta finendo ....".
Mi hanno guardato storto.
Uno sguardo che non dimenticherò mai!

Anonimo ha detto...

Mi ha colpito, caro Felice nel testo che hai presentato, il fatto che la Cina stia acquistando il debito dei paesi in difficoltà.
Chissà come mai, mi è venuto in mente quello che la Cina ha fatto per moltissimi anni con l'America.
Ovvero acquistava titoli di debito pubblico americani e questi a sua volta acquistavano prodotti cinesi.
Una bella analogia, non credete?
Ulteriore interessante osservazione è stata fatta, riguardo il denaro che sarebbe servito per coprire i "buchi" dei debiti cioè, si sarebbero serviti dei tbond americani, così avrebbe doppio vantaggio - si libera di dollari che diventeranno di scarso valore ed acquista a prezzo interessante gli asset di una nazione.

Anonimo ha detto...

@ mario
"I produttori di pannelli fotovoltaici stanno incontrando enormi difficoltà nell'approvigionamento di argento"
dillo a bernanke

i topi io li prendo con un cartoncino, tanta colla per topi e , al centro, la cioccolata (si, me l'ha insegnato un pescatore siciliano, i topi amano la cioccolata non il formaggio)
...e, ps: mi sa che se vai avanti così qualche vicino s'incazza...

indopama: inutile insistere, sei canalizzato su un mondo parallelo.
Fra

Mario Barbiero ha detto...

Presto avvisate Trichet e Bernake, c'è qualcuno a cui si potrebbe provare a rifilare un po' di debito pubblico ...
http://gazzettino.it/articolo.php?id=146639&sez=NORDEST

Mario Barbiero ha detto...

@Fra
dejavù
me l'hai già detto tempo fa e ti risposto che ho l'equivalente di 4 campi intorno a casa.
E la manciata di vicini che ho è messa più o meno come me quanto ad approccio alla natura.
Diciamo che il caso mi ha fatto trovare il posto giusto.
già il caso ... ah ah ah

Per quanto riguarda indo sarà anche canalizzato in un mondo tutto suo, ma resta il fatto che non sei in grado di rispondergli.

Anonimo ha detto...

-Economia del Superconscio-
http://tinyurl.com/3m55jum

Haki ha detto...

Complimenti per il blog e tantissimi auguri.
Ti segnalo due articoli:
Uno di Zerohedge sulla situazione in Medio oriente: http://www.zerohedge.com/article/play-irans-nukes-endgame-ongoing-mena-violence
Ed uno con l'ultimo articolo del mio blog su argento, dollaro e medio oriente. http://flipsideoftheeconomy.blogspot.com/2011/04/argento-dollaro-ed-altro-prima-parte.html

spero li troverai interessanti ed inserirai il mio blog tra i tuoi preferiti ;)

A presto e tantissimi auguri ancora
Haki

Anonimo ha detto...

http://www.agorafinancial.com/reports/OST/NewWar/vp/OST_NewWar_vp.php?code=WOSTLA01

Anonimo ha detto...

.....BUONA PASCUA A TUTTI........

L'ULTIMO DEI MOICANI

Anonimo ha detto...

come al solito sono d'accordo con Indo,
per avere più chiarezza vi consiglio di vedere il documentario" lo sfidante" in rete molto interessante che sottolinea proprio che molte persone vivono i lori schemi di pensiero e questi diventano per loro realtà.
chi non capisce vuol dire che è troppo succube del meccanismo e non ci possiamo neanche stupire ma solo informare
buona visione
Stella

Anonimo ha detto...

Beirut Il capo dell’ufficio di al-Jazeera a Beirut, Ghassan Ben Jeddo, ha deciso di dimettersi dal suo incarico in quanto ha considerato «parziale» la copertura mediatica che la sua emittente sta dando delle rivoluzioni popolari in corso nel mondo arabo. Il giornalista di origini tunisine spiega che la tv satellitare del Qatar ha dimostrato «carenza di professionalità e di obiettività» nella copertura delle rivolte in corso nei Paesi del Medio Oriente, tra cui lo Yemen e il Bahrain, come si legge sul quotidiano As-Safir. Al momento lo staff dirigenziale di al-Jazeera non ha rilasciato commenti.

http://www.ilgiornale.it/esteri/beirut_si_dimette_capo_al_jazeera_notizie_parziali/24-04-2011/articolo-id=519119-page=0-comments=1

Anonimo ha detto...

Dopo aver invitato il nazista a.mensa a martellarsi in testa da solo in modo da smetterla con le sue strampalate teorie,
come regalo di Pasqua invio questo bellissimo articolo su HHH

Potrò disapprovare quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo(S.G. Tallentyre, biografa di Voltaire).

http://passaggioalbosco.blogspot.com/2006/07/il-dio-che-ha-fallito1.html

Il Folletto

guru2012 ha detto...

Felice, scusami ti chiedo di pubblicare questo mio OT, non saprei altrimenti a chi inviarlo.

Ho letto il post di Uriel su Arrigoni e tutta la sequela di commenti ebeti.

Spero solo che chi, qui dentro, parla di Uriel come una voce libera, vada a leggerselo e ci rifletta un po' su.

Uriel dovrebbe far uso di parecchi flaconi di colluttorio prima di parlare di una persona dome Vittorio.

Andate a leggere per favore.

Un fascistello che ha fatto quattro soldi aggiustando computer che si permette di scrivere quelle cose.

Bah, sono i tempi moderni.

Se mi girano le palle, faccio un salto in Germania e glielo spiego io come sta la faccenda a quel fascistello da quattro soldi.

Scusami ancora Felice, una volta questo era uno spazio libero, ora... non so.

annalisa v ha detto...

@ guru

sinceramente, sig. Guru,penso che lei non dovrebbe farsi il sangue così cattivo a causa delle opinioni di gente tanto orribile quanto volgare come quel uriel e i suoi estimatori.Così facendo lei da' loro importanza e forza, non ne vale la pena , vanno ignorati, solo ignorati, non meritano neppure di essere odiati, tanto da loro stessi avranno la ricompensa che si meritano IN QUESTA VITA E NELL' ALTRA.
Per quanto mi riguarda ho ordinato in edicola diverse copie di "restiamo umani" xchè ho deciso che sarà il regalo che distribuirò ad amici e conoscenti. Inoltre spero nella prossima vita di trovarmi nel posto giusto, quello dove Arrigoni è già arrivato a ricevere il premio del suo martirio e sarò onorata di conoscerlo in quel Regno dove gli uriel e soci certo non si correrà il rischio di incontrarli.
Ti auguro la pace del cuore
ciao
annalisa

Anonimo ha detto...

Sveglia! complice la pasquetta, le scampagnate fuori-porta, le grigliate, ecc. il popolo della rete si sta perdendo una notizia grave: Berlusconi ha dato il consenso ad Obama (quel simpaticone!) per la partecipazione dell'Italia ai bombardamenti in Libia. Un ulteriore step nell'escalation militare (cfr. Mc Cain). Pare che solo Calderoli (e lega?) abbia annunciato il voto contrario. Cominciamo a "bombardare" i nostri parlamentari di e-mail di protesta!
W Vik Arrigoni! Restiamo umani!

Anonimo ha detto...

@ Mario
"ma resta il fatto che non sei in grado di rispondergli."
? ma allora non leggi i post da 2 anni! cmq sono arrivato ad una conclusione: inutile discutere con chi ha una fede, non risucirai mai ad affrontare razionalmente una argomentazione... quindi amen. l'unica soddisfazione è che , perennemente, quando li vedo alla prova del nove, quella della coerenza la volta che "tocca a loro", realizzano l'errore e si convertono... purtroppo ad una nuova fede... si vede che gli utopisti nascono così e moriranno così, contenti loro (!)
l'unica cosa che mi irrita è che cerchino di predicare la loro visione, sbaglaita per giunta, qualcuno ogni tanto ci casca ma tant'è... la gente continua ancora a cascare nei vari schemi ponzi per il mondo... vuol dire che ben gli sta.
Fra

Mario Barbiero ha detto...

@Fra
ahh quindi sono due anni che non rispondi!
Complimenti ...
Comunque sei tu quello che lavora 12 ore al giorno, tenuto conto che ne dormi almeno altre 6/8 ti resta nei giorni non feriali un patrimonio netto di ben 4 ore da vivere.
woooowwwww
Tienti stretta una vita così, difendila con le unghie e con di denti mi raccomando!