venerdì 11 settembre 2009

Otto anni dopo

Per non dimenticare.




(Sono 90 minuti di filmato. Se non lo conoscete, ritagliatevi un paio d’ore per voi stessi, mettetevi comodi su una poltrona con un paio di cuffie e cliccate play)

Le persone che hanno realizzato e collaborato al film credono che le ricerche e le informazioni raccolte debbano essere accessibili a tutti, in modo gratuito e libero.

Questa che vedete è infatti la versione completa, resa disponibile dagli autori stessi.

Nondimeno, il film è il risultato di un grande lavoro che ha richiesto molto tempo ed energia.

Se lo ritenete un buon lavoro, e se lo ritenete equo, potete considerare l’acquisto di qualche copia della versione completa in DVD su luogocomune.net o direttamente a questo indirizzo.

Saluti felici

Felice Capretta

151 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma voi credete veramente che il governo USA avrebbe corso un tale rischio solo per attaccare l'Afganisthan e l'Iraq? Se c'eravate voi nel '41, avreste sostenuto la medesima tesi su Pearl Harbor. L'importante è sempre far vedere che voi siete i soli ed unici conoscitori delle verità nascoste di questo mondo orwelliano....

PS: molte volte la vita e il mondo sono + semplici di quello che credete voi. Basta usare un minimo di buon senso.

Felice Capretta ha detto...

non hai visto il film, vero?

prima di discutere bisogna sedersi e vederselo tutto, possibilmente con la mente aperta.

altrimenti discuterne è solo uno spreco di energia.

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

Il filmato non si commenta,
è incredibile, altro che stragi impunite
italiane, ci hanno fatto cappotto

per chi non lo conosce consiglio di
vedere/acquistare questo:

http://www.ibs.it/code/9788856602890/chiesa-giulietto/zero-inchiesta-sull.html

spiega in maniera a dir poco scientifica
che il crollo delle torri causato dagli aerei è un bluff

Claudio Tipo

Anonimo ha detto...

scusate mancava la firma nel mio primo commento

<<< Anonimo ha detto...

Ma voi credete veramente che il governo USA avrebbe corso un tale rischio solo per attaccare l'Afganisthan e l'Iraq? Se c'eravate voi nel '41, avreste sostenuto la medesima tesi su Pearl Harbor. L'importante è sempre far vedere che voi siete i soli ed unici conoscitori delle verità nascoste di questo mondo orwelliano....

PS: molte volte la vita e il mondo sono + semplici di quello che credete voi. Basta usare un minimo di buon senso.>>>

Dick Cheney

Anonimo ha detto...

@ I commentatore

quando l'avrai visto, potrai parlare, confrontarti e sostenere la tua tesi.

ora decisamente NO!

e guarda che io ero uno che credeva alla versione ufficiale e dava del demente a chi cercava di farmi aprire gli occhi.

a volte la vita e il mondo sono MENO semplici di quello che crediamo noi e vale davvero la pena di porsi qualche domanda e di farsi venire qualche dubbio.

guardalo e poi torna a commentare.
ciao

Anonimo ha detto...

mi ricordo il giorno come fosse ieri,
il primo commento che feci fu : ma che cazzo si stanno inventando ?

non ho mai pensato nemmeno per un attimo che le torri fossero state abbattute da terroristi arabi barbuti......
poi ognuno la pensi come vuole,
ma non mi servono filmati per capire come gira il mondo

saluti
marco

Marco da Vicenza ha detto...

Io ho visto il documentario americano Loose.change tempo fa e credo che guarderò anche questo...ormai è da anni che penso che il mondo sia troppo marcio e ogni giorno ne ho ulteriore conferma...il bello è che molti si ostinino ancora a credere alla storia dei terroristi! Finchè ci sarà ancora così tanta ignoranza in giro il mondo non potrà mai cambiare! Del resto noi in Italia con Berlusconi siamo l'emblema del decadimento.

Gaia ha detto...

Ottimo idea. Pensavo anch'io di ricordare l'11 settembre in modo simile ma non avevo sottomano il link al video intero. Mi hai facilitato il lavoro, grazie ;)

buon fine settimana

yuma ha detto...

Ricordo che il primo dubbio lo ebbi per conto mio quando vidi il filmato che ritraeva dalla perte basssa di un tombino un operaio con tanto di elmetto da lavoro, e "per caso" ( perfettamente a fuoco) nell'inquadratura comparve l'aereo.

Mi chiesi quanti altri filmati fossero stati fatti a New York dalla parte bassa di un tombino verso l'alto ad inquadrare un operaio ( perchè poi?) quel giorno.

Anzi esagero, quella settimana.

Anzi esagero ancora di più... quel mese !

Piero61 ha detto...

Buongiorno a tutti
.....come vidi le prime immagini, commentate con spavento da mia moglie (questi qui vogliono fare scoppiare una guerra mondiale!) la mia prima frase fù: chi semina vento raccoglie tempesta, accolta da tutti i miei parenti e conoscenti con ondate di sdegno(umane e giustificabili). Poi cominciai a vederle meglio e chiesi a mia moglie:ma non ti sembra uno di quei filmati che fanno vedere quando tirano giu qualche ecomostro? Mi rispose di si, anche se prevaleva ancora la teoria del "terrorista", l'esplosivo dentro, ce lo avranno messo loro, però non reggevano allora gli aerei........poi un mio collega mi segnalò fdf, luogocomune, gerusalemme terrasanta, e, insieme, andammo ad una conferenza tenuta, congiuntamente (incredibile)da esponenti del Fronte sociale nazionale, Forza Nuova, Info pal e Centri Sociali (tutto questo a Genova!). Tenuto conto che, da bambino, quando giocavamo alla guerra stavo sempre con: indiani, tedeschi, sudisti, un po per bastian contrario, un po perchè mi sentivo che mi stavano raccontando delle "musse" (bugie in xeneize)
sono giunto alla conclusione che di "musse" me ne hanno raccontato troppe(dal MedioEvo in su).
Saluti a tutti e buona giornata
Piero61

kenzo ha detto...

Sono un felice azionista del film!

E' stato realizzato con l'azionariato diffuso e all'epoca fui felice di inanziarlo...

Grazie per la citazione!

alina ha detto...

Sempre dello stesso autore c'è un altro capolavoro di film documentario:
" Il nuovo secolo amricano" sulle atrocità della guerra in Iraq e sul vero volto della politica americana. L'ho guardato con le lacrime agli occhi!!!!
Ciao Felice, ottimo come sempre.
Saluti a tutti.

kenzo ha detto...

"Ma voi credete veramente che il governo USA avrebbe corso un tale rischio solo per attaccare l'Afganisthan e l'Iraq? Se c'eravate voi nel '41, avreste sostenuto la medesima tesi su Pearl Harbor. L'importante è sempre far vedere che voi siete i soli ed unici conoscitori delle verità nascoste di questo mondo orwelliano...."

Pearl Harbor??!!
Dopo 15 anni se non ricordo male la legge americana prevedeva (perchè Bush ha pensato bene di cancellare la norma) la desecretazione degli atti dell'amministrazione e su Pearl harbor è uscito fuori che l'america sapeva ed ha lasciato correre proprio per far scoppiare la guerra!

Non sono non hai visto il film ma sei anche un pò distratto sulle notizie importanti...

Forse perchè aspetti che le diano in televisione?!

Anonimo ha detto...

@ kenzo

"e su Pearl harbor è uscito fuori che l'america sapeva ed ha lasciato correre proprio per far scoppiare la guerra!"

da dove risulta? puoi indicare della docuemntazione?
(non siti che citano siti che mormorano di altri siti)
Fra

Anonimo ha detto...

Altrettanto con la mente aperta allora consiglio di leggersi il seguente blog
http://undicisettembre.blogspot.com

o più velocemente le seguenti FAQ

http://undicisettembre.blogspot.com/search/label/FAQ

dove ogni tesi complottista o comunque ogni fatto "strano" viene chiarito...

corvo ha detto...

@anonimo 5:46

Caro anonimo,
ho riletto con mente aperta le FAQ su
http://undicisettembre.blogspot.com/search/label/FAQ

trovo le argomentazioni fondate su poco se non quando risibili. Qui solo un esempio:

1.14. Se i dirottatori erano incapaci di pilotare, come poterono guidare gli aerei?

I quattro dirottatori che pilotarono gli aerei erano tutti piloti certificati negli Stati Uniti, alcuni anche con licenza commerciale. Negli Stati Uniti avevano frequentato scuole di volo e si erano addestrati con i simulatori di aerei di linea. Avevano esperienza pratica con aerei più piccoli, ma sapevano destreggiarsi con la strumentazione degli aerei di linea, tanto da impostare il pilota automatico.

I piloti di linea italiani e stranieri che abbiamo interpellato ci confermano che pilotare un aereo di linea che è già in volo non è difficile e non lo è neppure schiantarlo contro un edificio di grandi dimensioni. Le parti difficili sono decollo e atterraggio, che i dirottatori hanno evitato di dover fare.

E poi siamo seri: se si fosse trattato di una messinscena, i suoi organizzatori non avrebbero scelto dei capri espiatori di poca esperienza, ma avrebbero additato dei piloti espertissimi, in modo da evitare i dubbi che invece circolano oggi.


Quindi vediamo un poco le argomentazioni:

- piloti certificati negli Stati Uniti
Avevano frequentato un corso per aerei da turismo. Nessuno aveva mai pilotato un aereo commerciale di quelle dimensioni.

- si erano "addestrati" su simulatori: si, anche io ho un simulatore e ho provato a addestrarmi a fare un cerchio di 270 gradi con un Boeing e... game over

ma soprattutto mi piace questa:

non puó essere una messa in scena perché hanno fatto degli errori

i cosiddetti debunker da un lato criticano la mancanza di prove da d'altro canto non ne forniscono. La loro strategia consiste essenzialmente nel demolire la persona e le intenzioni di chi mette in dubbio una versione ufficiale.
la giustificazione é che QUID (metti quello che preferisci) non potrebbe mai accadere, perché é troppo grosso,ce ne saremmo accorti e il governo non ci racconterebbe mai una bugia del genere.

L'uso della menzogna fa parte del primo corso che ogni studente di scienze della politica apprende. l'uso di operazioni fasulle per giustificare la guerra ha una tradizione antichissima che parte da Giulio Cesare con i Galli per arrivare a Hitler con la Polonia, gli USA con il Vietnam (golfo del Tonkino) e il "moderno" 11 settembre.

Ma un italiano con piú di 30 anni dovrebbe sapere bene che la guerra al terrore ha il suo precedente con la strategia della tensione messa in atto nel nostro paese negli anni settanta.

Durante quel periodo i servizi segreti deviati (erano deviati?) organizzarono una serie di attacchi terroristici per imporre leggi speciali.

Non si tratta qui di congiura e cospirazione ma di atti processuali.
ops, dimenticavo: nel frattempo in Italia i cospiratori peggiori sono proprio i giudici.

Felice Capretta ha detto...

@ gaia
Quale onore....! con tutti i post che mi hai ispirato con un tuo link!

Anzi, mi permetto di invitare gli affezionati a farti visita più spesso sul blog, uno dei pochi che parlano di argomenti non comuni con rigore ed attenzione.


@yuma

Già. Cameraman francesi, non americani, che, guarda caso, stavano girando proprio un documentario sui pompieri di new york.


@alina

Ottimo film anche quello, si, il seguito naturale di inganno globale


@anonimo 5.46
“chiarito” è un po’ parola grossa, in buona parte dei casi si usano fallacie logiche ed artifici di comunicazione ben noti, comunque nel sacrosanto nome della libertà di espressione e dell’apertura mentale rispetto l’opinione e condivido l’invito alla lettura del blog in questione.

Astenersi tifoserie :- )

felice

LupoLuponis ha detto...

Ragazzi ma come potete dubitare che un cattivo islamico barbuto con il turbante turbi i sonni dei buoni e bravi cittadini occidentali?

Come potete dubitare di ciò? l'ha detto la televisione!!!

Come potete dubitare che siamo fuori dalla crisi? l'ha detto la televisione, uscite spandete ,comprate , adorate il dio denaro che nessuno ucciderà...

Come potete dubitare che il vaccino ci protegga dalla maiala ? l'ha detto la televisione...uscite e correte a comprare il vaccino, altrimenti vi spunta il muso suino...

Come potete dubitare che la vita non sia fatta di Suv ,mignotte e Billionere? uscite e fate una bella serata ad escort , lo fa anche il presidente...

... il lupo ride, e ringrazia anonimo per avergli ricordato che " la vita e il mondo sono più semplici di quello che crede"...e che è veramente un pirla , anzi un paranoico (wikipedia docet) a credere a certe cose...

Anonimo ha detto...

caro lupo,

la crisi esiste e non esiste,
è soggettiva
lo è questa e tutte quelle che l'hanno preceduta.

conosco gente che in tempo di guerra
faceva soldi, mentre la maggior parte faceva la fame
basta guardare la borsa per capire che si può guadagnare anche adesso

saluti
marco

Piero61 ha detto...

Buon pomeriggio
@Anonimo (Fra); se per te fa lo stesso, un riferimento su Pearl Harbour te lo segnalo io:
Il Giorno dell'Inganno - La Verità su Pearl Harbour - autore Robert B.Stinnet (ufficiale di Marina USA durante la II GM) - casa editrice :
Net (certamente non di simpatie neonaziste......anzi).......ti cito un trafiletto dalla presentazione........Pearl Harbour non fu uun fallimento dei servizi segreti, ma una operazione pianificata dall'amministrazione Roosevelt per convincere l'America a intervenire nella Seconda guerra mondiale (popolazione che era o neutrale o favorevole all'Asse).
Avviso importante, il libro è un pò pesante, pieno di riferimenti e di note ma se ci tieni a sapere la realtà conviene leggerlo.
Poi sulla rete, sempre sullo stesso argomento puoi andare su WWW.Historica.(non ricordo se net o it) dove trovi altro materiale.
Per correttezza ti avviso che questo sito è obiettivo ma è decisamente di parte.
Saluti e buona lettura
Piero61

LupoLuponis ha detto...

@ anonimo

la crisi è soggettiva ? può darsi , prova a spiegarlo a me e ai 575 000 ( pardon 520 000) americani che ogni mese perdono il posto , giuro che ti ascolterò .

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...

Riprovo:

il primo commento non è mio, ma mi asssocio

beh, dato che la verità provata non l'avremo mai, voi sull'11 settembre siete in una botte di ferro: potete dire tutto quello che volete, tutto quello che vi frulla per la testa. E anzi più la raccontate grossa, più sarà difficile smentirvi.

Ugualmente vi voglio sottoporre un quesito:
come si concilia lo scoop dell' Herald Tribune del 18/07/2002 in cui si mostravano le imbarazzanti condizioni delle mutande di George Bush dopo l'atterraggio del suo Air Force One con la versione complottista?
Perchè mai quell'uomo avrebbe dovuto cagarsi addosso se era lui stesso il mandante?

http://3.bp.blogspot.com/_aOeQmjB0P3I/SBpuFu2Q9bI/
AAAAAAAABuI/ekujcCYr5Ig/
s400/dirty+underwear.JPG


Re Gilardino

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...

un'altra versione interessante è questa:

http://fattichiarieamicizia79
.splinder.com/post/18349202#comment

Anonimo ha detto...

@ Re,
perche' l'11/9 non e' stato organizzato dal governo americano, Bush ne era semplicemente a conoscenza.
forse pensava che avessero fatto fuori anche lui...

Anonimo ha detto...

e poi guarda caso...
era pieno di telecamere pronte a inquadrare l'impatto
non solo il secondo ma anche il primo
tutte le angolazioni possibili e immaginabili per fare una ricca e succulenta propaganda

Tom Joad

Re Gilardin ha detto...

Alina dai non piangere, son cose da nulla queste
leggi un po' qui allora:

'Twas in the merry month of May
When green buds all were swelling
Sweet William on his death-bed lay
For the love of Barbara Allen

He sent his servant to the town
To the place where she was dwelling
Saying, You must come to my master dear
If your name be Barbara Allen

So slowly slowly she got up
And slowly she drew nigh him
And the only words to him did say
She said, Young man, I think you're dying

He turned his face onto the wall
And death was in him welling
God bless, God bless to my friends all
Be good to Barbara Allen

When he was dead and laid in grave
She heard the death-bells knelling
And every stroke to her did say
Cold-hearted Barbara Allen

O mother o mother, go dig my grave
Make it both long and narrow
Sweet William died of love for me
And I will die of sorrow

O father o father, go dig my grave
Dig it both long and narrow
Sweet William died of love for me
And I will die tomorrow

Barbara Allen was buried in the old churchyard
Sweet William was buried beside her
Out of Sweet William's heart grew a red red rose
Out of Barbara Allen's a briar

They grew and grew in the old churchyard
Till they could grow no higher
At the end they formed a true lovers' knot
And the rose grew round the briar

Anonimo ha detto...

non per caso e' "il caso".

Re Gilardin ha detto...

ma anche:

It fell about a Martinmas time,
When the green leaves were a-fallin,
That Sir John Graeme from the West country
Fell in love wi Bawbie Allen.

He sent his men down through the town
To the place where she was dwallin,
"O haste an' come to my master dear,
Gin ye be Bawbie Allan."

O hooly, hooly rase she up
Till she cam where he was lyin,
An' when she drew the curtains roun
Said, "Young man, I think ye’re dyin."

"I am sick an' very very sick,
An it’s a’ for Bawbie Allan."
"But the better for me ye never shall be
Though your heart's blood were a-spillin.

"O don't you mind, young man", she said,
"When in the tavern callin,
Ye made the toasts gang roun an' roun,
But ye slighted Bawbie Allan."

"A kiss o you would do me good,
My bonnie Bawbie Allan."
"But o kiss o me ye sanna get,
Though your heart's blood were a-spillin".

He's turned his face untae the wa’,
For death was wi him dealin,
Said, "Fare ye weel, my kind friends a',
But be kind to Bawbie Allan.

"Put in your han' at my bedside,
An' there ye’ll find a warran',
A napkin full o my heart's blood,
Gie that to Bawbie Allan."

Slowly, slowly, rase she up
An slowly, slowly, left him,
An' sighin said she could not stay
Since death o life had reft him.

She hadna gane a mile but ane,
When she heard the dead bell knellin,
An' ilka toll that the dead bell gae
Said, Woe to Bawbie Allan.

In them cam her father dear,
Said, "Bonie Bawbie, tak him."
"It's time to bid me tak him noo
When ye know his coffin's makin.

" In then cam her brother dear,
Said, "Bonie Bawbie, tak him."
"It's time to bid tak him noo,
When his grave-claes is a-makin."

Then in cam her sisters dear,
Said, "Bonie Bawbie, tak him."
"It's time to bid me tak him noo,
Whan my heart it is a-brakin."

"O mother dear, o mak my bed,
An' mak it saft an'’ narrow;
My love has died for me to-day,
I’ll die for him to-morrow.

O father deir, o mak my bed,
An' mak it saft an narrow;
My luve has dyed for me to-day,
An I will dye o' sorrow."

Bawbie Allan was buried in the old church-yard,
John Graeme was buried beside her,
Out of John Graeme’s heart there grew a rose,
Out of Bawbie Allan's, a briar.

They grew an grew in the old church-yard,
Till they could grew no higher;
At the end they form’d a true-lover’s knot
And the rose grew ’round the briar.

Goodlights ha detto...

@chi sostiene la versione ufficiale

consiglio anche la visione di questo "questionario" del sempre ottimo MAZZUCCO!

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3319

però leggete davvero e non attaccate prima di averlo visto.

una volta fatto ciò, non chiedo la vostra opinione a riguardo, ma semplicemente le risposte alle domande poste.

dovrebbe essere una sciocchezza per voi darle...

saluti affettuosi!
Goodlights

Anonimo ha detto...

Innanzitutto il film l'ho visto. Se devo essere sincero non mi ha convinto affatto (estrapola singoli elementi senza fare un'analisi completa del momento storico), per il semplice fatto che il calcolo rischio/guadagno è troppo sbilanciato a sfavore di un governo stabilmente in sella. Una manovra del genere potrebbe effettuata da un governo alla disperazione e con il paese in guerra civile, per catalizzare l'attenzione su di un problema esterno.

Poi non ero al corrente dell'esistenza di siti obbiettivi, ma di parte. Cos'è, una nuova categoria? O forse si tratta di un nuovo modus operandi storiografico? ma fatemi il piacere....
Quindi gli americani (e non sono un loro fan per nulla):
- se sanno che stanno per essere attaccati, lasciano fare;
- altrimenti lo organizzano loro l'attacco.

INCREDIBLE !!!!
L'unica popolazione della storia a non aver mai subito attacchi militari a sorpresa. Ah già scordavo... il concetto di sorpresa non esiste, perché il vostro amico "GRANDE FRATELLO", dall'alto vigila....

Re Gilardin ha detto...

Carissima Goodlights,
ma non l'hai ancora capito?
io non sostengo proprio nulla
perchè non sono, minimamente in grado di sostenere alcunchè, come te del resto e come probabilmente anche i documentaristi.

Tu sai tutto, invece io sono consapevole di non sapere proprio un bel niente.
Questa è la differenza fra te e me

Goodlights ha detto...

@anonimo 9.12

scusa se mi permetto, ma andresti a dare un'occhiata al link che ho postato e poi torneresti di qua a dare le risposte?

siamo tutti in trepida attesa delle tue spiegazioni logiche ed inconfutabili
:-)

non prenderla male.
se sei tanto convinto, per te rispondere sarà un gioco da ragazzi.

anzi, farai sicuramente ricredere tutti noi.
ne sono certissima.

Goodlights

Anonimo ha detto...

@re gilardino

proprio perchè non sai niente a riguardo, perchè prima non ti documenti e poi parli?

mha...

Anonimo ha detto...

Per una analisi critica del video consiglio questo link...

http://www.attivissimo.net/11settembre/recensioni/ig-dvd-00intro.htm

Anonimo ha detto...

o anche questo...

http://www.crono911.net/ig/inganno.html

Goodlights ha detto...

@re gilardino

be', visto che mi sono ampiamente documentata sull'accaduto (al contrario di te), un'opinione me la sono fatta.

perchè prima non leggi un po' di versioni da entrambe le parti e poi mi dici cosa ne pensi?

magari un'occhiatina al filmatino che ho linkato?

poi torna da me con delle risposte e non con le solite frasette sulla consapevolezza, la verità assoluta, sul tuo importante ruolo di istillatore dell'altrui dubbio e bla bla bla...

sarei un po' stufa di sorbirmi 'sta storiella ogni volta che ti si chiede un'opinione su qualcosa?

senza rancore
Goodlights

Re Gilardin ha detto...

anonimo 11 settembre 2009 8.42

perfetto
ma allora, quando le tesi complottiste hanno cominciato a conquistare spazio in tv e sulla stampa, perchè il governo ha continuato a censurare lo scoop delle mutande, invece di mostrarle al mondo intero?

Felice Capretta ha detto...

@re gilardin

Mah, non so se ne fosse a conoscenza.
Qui siamo nel campo delle cose praticamente indimostrabili, quindi ogni opinione è valida.

Secondo me george w bush non era consapevole al 100% del piano.

Primo, perchè a mio avviso è un poveretto che ha seri problemi psichici e non è neanche pilotabile come Reagan, che almeno era un attore e recitava bene.

Ci hanno provato

http://homepage.mac.com/c.shaw/BushBulges/PhotoAlbum15.html

ma non ha funzionato molto bene

http://cryptome.info/0001/bush-bulge/bush-bulge.htm

Figurarsi una cosa così complessa... spiegargliela e sperare che facesse la sua parte senza farsi sfuggire niente? Mmm....

Secondo, perchè durante il fattaccio lo hanno allontanato più possibile dal centro di comando sul suo air force one. Ben saldi alla poltrona di comando alla casa bianca c’erano due persone: dick cheney e bush senior, due persone di un certo spessore. Quest’ultimo tra l’altro aveva dormito quella nottte, che combinazione, proprio alla casa bianca in compagnia del capo dell’ISI, i servizi segreti pakistani, quelli che misero 100.000 dollari sul conto di mohamed atta. Presumo che fossero almeno in letti separati.

Terzo, perchè appunto george w è sceso dall’air force one ad operazione ampiamente conclusa, con il wtc 7 ormai raso al suolo.
(a mio avviso il WTC7 è stato il ponte di comando dell’operazione: un edificio con sua riserva d’acqua, di aria e di energia, preparato da giuliani come centro di comando in caso di attacco NBC, proprio di fronte al WTC 1 e 2)
Ed aveva negli occhi una espressione di puro e semplice terrore misto a sconcerto.

Percezioni caprine, beninteso.

Saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

http://www.attivissimo.net/11settembre/recensioni/ig-dvd-00intro.htm

le schifezze che scrive questo mentecatto mi rifiuto di andarle a vedere!

Anonimo ha detto...

Ora secondo me tutte le opinioni sono da rispettare,si può trascorrere il tempo confrontandosi amabilmente ed esponendo le proprie idee, ma il tempo in cui viviamo è questo, quindi , se io la vedo in un modo, e tu no, allora tu sei un povero allocco stupido e rincoglionito e io ho ragione....
Se uno prova a dimostrare un fatto diverso da quello in cui io credo....
Apriti o cielo!!!!!

Re Gilardin ha detto...

Guarda Goodlights,

parlando seriamente:
chiedimi la mia opinione sulla gente che incontro per strada, sui programmi televisivi, sul vivere moderno, sull'educazione dei bambini, sullo zafferano nella zuppa di pesce, sulle ceramiche di Grottaglie... insomma su tutto ciò che tocca davvero le nostre vite.
Il resto è stordimento (allineato o complottista).
Dimmi quali cambiamenti nella tua vita comporta il pensar di sapere chi è stato a far crollare quelle due palazzine. Secondo me, più o meno lo stesso vantaggio che un tifoso trae dalle lunghe conversazioni al Bar dello Sport.

Sai cosa apprezzo davvero di te? Il fatto che tu ti stia dando da fare per cambiar qualcosa della tua vita. Anzi sarei anche curioso di saper come.
Questo è il registro che preferisco in questo blog.
Ma il resto, perdonami, mi lascia alquanto perplesso

Goodlights ha detto...

@re gilardino

è la prima volta che mi trovo pienamente d'accordo con te
:-)

alla fine chissene chi le ha butatte giù!

se ce ne sarà l'occasione, ti racconterò volentieri i miei progetti.

buona serata!
Goodlights

Re Gilardin ha detto...

leggo che Mazzucco, l'autore del documentario, sostiene che la Terra è cava e noi viviamo al suo interno.
Nessuno se sa qualcosa?
Perchè se così fosse, la discussione sarebbe già finita!

Re Gilardin ha detto...

Goodlights, soddisfatta la curiosità, potrei anche diventare invidioso

Goodlights ha detto...

@re gilardino

se sapessi lo saresti sicuramente
;-)

lo zafferano nella zuppa di pesce?
mmm...

ora scappo a cucinare.

Goodlights

Re Gilardin ha detto...

non sviolinare
non sapevo però che i pesci appartenessero al mondo vegetale

Piero61 ha detto...

Buonasera a tutti
...in effetti, obiettivo, ma di parte, non è un'espressione felice.
Spero di fare meglio spiegandomi:
1) questo sito è schierato;
2) quando analizza qualsiasi fatto
storico, cita TUTTE le fonti e i riscontri, a 360°, poi ognuno ne trae le proprie considerazioni.
Quindi se per quasi 70 anni ho/abbiamo sentito solo una campana, quando comincio a sentirne un'altra che mi documenta quello che dice e, me lo dimostra comincio a dubitare dell'altra che devo accettare supinamente senza riscontri o quasi.
Scusandomi ancora, buona serata a tutti.
Piero61

Re Gilardin ha detto...

... Orbene, sulla base di una recente e geniale concezione del prof. Amico-Roxas, docente di analisi matematica all'Università di Roma, sembrerebbe invece che proprio la seconda ipotesi sia quella giusta: cioè la Terra sarebbe CONCAVA e noi vi abiteremmo DENTRO, sulla superficie interna di una sfera cava. Già con la "nuova ottica - scienza della visione" del prof. Vasco Ronchi, una prima grande rivoluzione nel campo della fisica si era presentata e sta operando in profondità; ora dunque anche la concezione del mondo si presenta con un volto nuovo, e tutto lo scibile delle umane sensazioni e percezioni viene ripreso in esame: cosi anche la sfericità e "convessità" della Terra...

è vero che Mazzucco sostiene questa innovativa teoria?

Anonimo ha detto...

@piero61
ti spiego una cosa: la storia non è una "scienza" esatta e immutabile. Io ho scritto una tesi di laurea che spiegava come la storiografia stia mettendo in dubbio la visione di tradizione cristiana di Nerone e del famoso incendio di Roma. Ma questo non significa che la visione tradizionale, come quest'ultima siano vere in assoluto. L'importante è che l'uomo sia sempre alla ricerca della verità; assoluto però che, data la sua imperfezione, non sarà mai in grado di raggiungere.

Mi sembra che Re Gilardin esprima delle opinioni equilibrate ed abbia un metodo corretto (soprattutto la verifica delle fonti e non solo quella delle tesi).

Re Gilardin ha detto...

praticamente se fai un gran buco sul fondo dell'oceano si svuota tutto...
una enorme bolla di acqua, pesci e navi che gira per l'universo

non so se sia davvero così ma è affascinante!

Felice Capretta ha detto...

@ anonimo 9.24

lascio il post solo perchè hai messo un link. puoi esprimerti in modo più educato e dire le stesse cose...


@ re gilardin

qualunque cosa pensi massimo riguardo alla terra è una opinione di massimo.

questa cosa è completamente separata dalla sua analisi sulla dinamica della caduta delle torri, il wtc7, il buco al pentagono, il....

:-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
claudio ha detto...

Ciao raga,
per tutti quelli che hanno sky ricordo che su National Geographic Channel questa sera in seconda serata trasmetteranno: "11 settembre: ipotesi di complotto".
Be, sicuramente un'ottima occasione per paragonare i due reportage e per sentire un'altra campana.
Sperando di non vedere post che identificano National Geographic Channel come un'emittente che ama i complotti o che si presenta al pubblico come detentrice del sapere assoluto, vi auguro una buona serata

Anonimo ha detto...

scusa felice, ma se una persona sostiene tesi fantasiose e non documentabili su argomenti come quello della forma della terra (topic prettamente scientifico), poi non può pretendere di essere ritenuto credibile quando sostiene tesi complottistiche (qualsiasi esse siano).

Piero61 ha detto...

Buonasera a tutti
@Anonimo 10.48
grazie del tuo intervento, praticamente diciamo la stessa cosa, solo che tu la enunci in modo più erudito. Dici che la storia non è una scienza esatta ed immutabile. Perfetto
Io dico, forse di più; la storia non è una religione e non deve avere DOGMI.
Piccolo esempio: io sono credente, non ho difficoltà a credere che Maria abbia concepito un figlio (Gesù) senza toccare uomo, ma, tramite lo Spirito Santo.
Per altri questo è assurdo! Bene il problema è semplice: Credi nel Dogma/Non Credi, non ci sono altre vie, solo queste due.
Orbene, nessuno si sognerebbe di mettere in galera uno che dice che la Madonna non è vergine (giustamente); domanda, se la storia non è una scienza e non è un dogma perchè devo mandare in galera uno storico serio e preparato come D.Irving solo perchè solleva qualche dubbio su sappiamo bene cosa?
Io ho tenuto due conferenze sulle foibe, una a La Spezia e un'altra a Genova dove ho incontrato persone che mi accusavano di raccontare fole; bene le ho sbugiardate con i fatti, non ho chiamato il 113!
Saluti e grazie della precisazione.
Saluti a tutti
PIero61

Anonimo ha detto...

complimenti per l'educazione e la tolleranza, caro 4littlewords... Forse però dovresti cambiare il nick in halflittlebrain.

caro felice,
a) o cancelli sia il mio che il suo messaggio (nonostante il suo sia molto + offensivo e scurrile).
b) oppure li lasci entrambi

Anonimo ha detto...

Ho visto decine di queste menate cinematografiche. Nessuno produce prove concrete, mentre i fatti restano quelli a cui abbiamo assistito tutti. E anche i 2800 morti sono un fatto. Addirittura sono stati tirati in ballo gli UFO. Basta!Lasciate riposare quelle 2800 e passa persone in pace.

Anonimo ha detto...

complimenti per il tuo lavoro sulle foibe piero61.

per gli altri propongo un esercizio:

a) pippo sostiene una tesi non dimostrabile (per esempio che la madonna ha concepito essendo vergine);
b) pappo dice di non credere a quella tesi perché non è dimostrabile;
c) pappo gli risponde chiedendogli di dimostrare che questa tesi è indimostrabile.

Conclusione: l'uomo è limitato e quindi dovrebbe sempre ricordare due frasi semplici/semplici:

1° so di non sapere
2° cogito ergo sum

fabio vicenza ha detto...

io una cosa non capisco Felice e mi apre di averlo scritto anche anni fa su siti di "complottisti" ma i morti dove stanno?
Io non sono nè complottista ne filo governatvio ma voglio solo capire un pò.
Allora se sul Pentagono non si è schiantato un aereo le persone che ci stavano sopra (volo vero o presunto) che fine hanno fatto?
1) Se l'aereo si è schiantato sul serio sono bruciate insieme a tutto
2) Se al pentagono hanno sparato un missile o altro aere o più piccolo, le persone che erano imbarcate sul volo che si presume si sia schiantato che fine hanno fatto? Le hanno uccise? Trasferite in un altro paese?

Lo stesso si può dire sull'aereo abbattuto o schiantato sul campo.

Su stà cosa non mi hanno mai risposto.

Anonimo ha detto...

Fabio Vicenza qua trovi parecchie risposte....

http://undicisettembre.blogspot.com

http://www.attivissimo.net/11settembre/recensioni/ig-dvd-00intro.htm


però leggi mi raccomando!

PS: all'anonimo volgare e privo di argomentazioni ma solo di biechi insulti non voglio andare off-topic ma se mi tiri in ballo pure le scie chimiche sei veramente messo male....

fabio vicenza ha detto...

stavo giusto leggendo il pdf dell'incontro Lugano da qlch minuto..
cmq grazie

Mi sembra davvero un lavoro ben fatto

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Per chi conosce l'inglese provate a leggere questa ricerca riguardo a cosa hanno trovato all'interno del materiale distrutto delle torri gemelli.

http://www.globalresearch.ca/index.php?context=va&aid=13049

Buona lettura

Un lettore

Shia ha detto...

L'ho visto per la prima volta oggi.

Sono sconcertato

Anonimo ha detto...

4littlewords, forse è il caso di chiamarti 4letterwords
mi fai ridere tantissimo
Re Gilardino

Anonimo ha detto...

4letterwords deve avere fra i nove anni e i tredici


4letterwords dicci quanti anni hai

Re Gilardino

Anonimo ha detto...

http://undicisettembre.blogspot.com/2009/09/national-geographic-sbufala-la-teoria.html

sulla "teoria" del materiale termitico....
by National Geographic

Anonimo ha detto...

Ragazzi,

MI RACCOMANDO
legatevi all'albero maestro, tappatevi occhi e orecchi
e stringete i testi sacri forte forte contro il cuore
perchè questo è il momento più difficile
il demonio vi vuole insinuare il dubbio nel'animo

siamo sotto attacco

Anonimo ha detto...

quelle che io ho sempre pensato essere le stelle, sono allora le lucine accese nelle case dei cinesi?

Re Gilardin ha detto...

Ginevra,
sono tutti matti qui
ma adesso non c'è più nessuno
siamo di nuovo soli
tu ed io
sto scrivendo delle nuove storielle, quelle che ti commuovono tanto
buonanotte adesso

yuma ha detto...

beh,vista l'animosità posso parlarvi di una notizia apparsa in un articolo dell'ottima Milena Spiraglia del 15 agosto 2009?

Giovedi 11 settembre 2008 ore 11.

La FED si accorge di un ammanco di 550 miliardi ( scusate MILIARDI )di dollari dovuta ad una corsa allo sportello bancario virtuale di un paio d'ore.

Sembra che gli affanni di oggi siano ancora il retaggio di allora

Fonte EFFEDIEFFE

Avanti c'è posto per mazze da baseball ecc.

Chi non è fisicamente dotato può sputare graffiare picchiare forte con la guancia sul pugno dell'avversario.

Anonimo ha detto...

Diciamoci la verità.
Basterebbe per un attimo a come hanno sempre agito gli "Americani", anche in casa "loro"...

Ricordiamoci che la civiltà americana non è quella "autoctona" ma è arrivata dall'europa, con avventurieri di ogni risma, e hanno cancellato il popolo del posto, cioè quello INDIANO !

Come lo hanno fatto?

Spesso camuffando e travisando gli avvenimenti...

Ad esempio si vestivano da indiani, quindi partivano ed uccidevano i loro simili e incendiavano i loro paesi, dando poi la colpa agli indiani....

Se la storia insegna qualcosa... direi proprio che non potremo mai aspettarci niente di buono da costoro.

E in fondo... anche da noi i casini dei vari G8 e di altre manifestazioni, a questo punto mi pare abbastanza chiaro che vengano spesso manovrati ad Hoc per dare la colpa ai dimostranti, mentre in realtà sono state architettate dalle forze dell'ordine infiltrate.. (vi ricorda nulla l'esternazione di pochi mesi fa fatta da Cossiga? Ne siete a conoscenza?)

Il mondo è marcio, non ci sono dubbi.

Illudiamoci pure, se vogliamo vivere... oppure suicidiamoci, tanto loro vinceranno sempre.

Spero comunque che tutto ciò sia fermato. Per comprenderlo basterebbe avere la pazienza di riflettere con calma e senza preconcetti....

Peace...

G. B.

Felice Capretta ha detto...

@4littlewords
mi spiace ma ho dovuto segare i tuoi post pieni solo di insulti. fai valere le tue ragioni con educazione, il vero e' piu' forte del falso.

@fabio vicenza

non hai visto il film, vero? perche' altrimenti non faresti questa domanda.

finche' non lo vedi per intero e' inutile confrontarsi.


@terra cava e affidabilita'

ribadisco che le idee di una persona riguardo la religione, la metafisica o come fare il caffe' non sono in relazione con la dinamica dei crolli, e se uno ascolta una persona solo perche' quella persona e' credibile e' meglio che vada a leggere tgcom, senza offesa.



@ tutti
evitate il tifo da stadio, c'e' in ballo il Vero e chi ha ragione lo sa, lasciate liberi gli altri di annaspare nelle loro teorie. non potete dare certezze a chi non ne vuole avere.

Anonimo ha detto...

Dopo avere visto il filmato
posso dire solamente che non ho parole
Che la faccenda fosse sporca già lo sapevo MA questo filmato è a dir poco preoccupante.
Comunque queste cose le sapevano in TANTI, ma proprio in tanti e non solo americani...non vi pare??!!!!!

Anonimo ha detto...

sono contento caro Felice che tu ti ritenga il depositario del Vero con la V maiuscola. Sai chi la pensava allo stesso modo? I dittatori teocratici.

Anonimo ha detto...

ottima capretta!!
quando é successo ero in auto ho avuto quindi la notizia per radio, zero immagini, eppure immediatamente ho capito che era una macabra ma marchiana buffonata, a dire la verità mi sembrava logico in quel contesto che fosse successo e che addirittura siano stati clementi, solo un'ora dopo i morti sarebbero stati molti di più.
però c'è da dire che in questo campo (stragi di stato) sono un po dilettanti, per quanto siano precisi
nei depistaggi, ma fanno le cose troppo all'americana, troppo plateal, troppo sboroni, si sono fatti sgamare in diretta, da almeno la metà di chi ha visto le immagini tra buon senso e conoscenze elementari di fisica e chimica.
quello che per me resta ancora più preoccupante del fatto che si siano uccise tremila persone, é che trecento milioni di statunitensi se ne siano stati a quello che contro ogni evidenza gli veniva raccontato.
una volta appurato che il nostro premier era un amicone dell'allora loro, che di popoli con una cultura generale (senso civico e solidarietà sociale compresi) così bassa rispetto alle risorse culturali disponibili come gli statunitensi ce ne siano pochini, si incomincia a capire perchè la gelmini sia ministro dell'istruzione e avanti savoia.

guru2012 ha detto...

A parte tutta la mole di prove reperibili in rete, ma vi pare possibile che un manipolo di dirottatori, armati di taglierine, si sia impossessato contemporaneamente di 4 aerei di linea e abbia centrato 3 dei 4 obbiettivi prescelti?


Suvvia, sarebbe come credere che l'uomo è andato sulla luna. :D

Anonimo ha detto...

c'è qualcuna/o qui che sia stato sulle torri ?

Anonimo ha detto...

ora non mi è tutto chiaro

internet è il nuovo strumento di rincretinimento delle masse

il primo fu la religione

poi la stampa

poi venne la radio seguita dalla tv

ora hanno internet.......

quale sarà il prossimo ?

Anonimo ha detto...

il non è un errore

Anonimo ha detto...

Goodlights crede ancora che le spiegazioni inconfutabili siano le prove.... è per quello che cerca spiegazioni e non prove!
carissima, ti posto io un link: "Postscritto alla logica della scoperta scientifica" K. R. Popper. Leggitelo e poi torna qua a dare la risposta: Esistono prove "a favore"?
ciao
Fra

PS: che non vada a finire che esci a cena con me e non con Re Gilardino...

Anonimo ha detto...

internet è il nuovo strumento di rincretinimento delle masse

il primo fu la religione

poi la stampa

poi venne la radio seguita dalla tv


hai scordato il comunismo
Fra

Anonimo ha detto...

Faccio notare che gli usa hanno dichiarato di introdure forti dazi su alcune importazioni cinesi.
stiamo entrando nel pieno della battaglia per il protezionismo?
Fra

Gigi ha detto...

Dal sito di Attivissimo:

Tutto questo viene documentato specificamente nel seguito di quest'analisi critica, ma ecco alcuni degli esempi più vistosi:

la presunta sincronizzazione dei voli dirottati (a 00:11:43), che Mazzucco afferma ma ha finora rifiutato di documentare, promettendo chiarimenti entro agosto 2006;
i supposti sei minuti di tempo medio fra allarme e decollo dei caccia (00:3:50);
l'asserita incompetenza dei dirottatori-piloti (00:14:20);
l'allarmante incompetenza con la quale Mazzucco descrive le manovre "impossibili" al Pentagono (00:14:40), confondendo una virata larga sette chilometri con un giro della morte e con un avvitamento;
le misure gonfiate a favore della tesi complottista (00:17:24);
[..]

http://www.attivissimo.net/11settembre/recensioni/ig_recensione.htm

Qualcuno puo` rispondere su questi punti?

Se no, caro Felice, vuol dire che hai preso una bella cantonata!

Gigi

Re Gilardin ha detto...

Felice,

oggi capisco la tua frettolosa presa di posizione sulle fonti:

https://www.blogger.com/comment.g?blogID=9106183090096685585&postID=2159340015814618631
interventi dalle 23.59 in poi

Ma capisci che è insostenibile
(e ridicolo!) negare che il fatto che Mazzucco (magari anche ufologo?)arrivi a sposare una teoria tanto fantasiosa come quella per la quale la Terra sarebbe cava e noi vivremmo al suo interno toglie inevitabilmente credibilità anche alla sua ricostruzione dei fatti dell'11 settembre!

Cribbio, Felice, un po' di realismo...

Re Gilardin ha detto...

Fra
a cena con la Goodlights?
no, no... troppo tardi
non me ne voglia la Goodlights, ma doveva prender la quaglia quando ce l'aveva sotto il piede!
io ora esco con Ginevra

Infettato ha detto...

Ma capisci che è insostenibile
(e ridicolo!) negare che il fatto che Mazzucco (magari anche ufologo?)arrivi a sposare una teoria tanto fantasiosa come quella per la quale la Terra sarebbe cava e noi vivremmo al suo interno toglie inevitabilmente credibilità anche alla sua ricostruzione dei fatti dell'11 settembre!
-----
@Gilardin

Mi puoi indicare dove ha scritto questo?

Per quanto riguarda la credibilità, parliamo allora della credibilità dei politici, non sulle loro opinioni, ma su eventi reali dimostrati falsi.

L'11/09 non è dimostrato essere stato commesso da B. dobbiamo fidarci solamente dalle deduzioni sbandierate dalla propaganda che, guarda il caso, per attaccare una nazione ha utilizzato un falso, palesemente falso...(armi di distruzione di massa mai trovate) questo si un evento reale però si continua a credere, o gran parte delle persone crede che i governi fanno il nostro bene, gli stessi governi con le banche ci salveranno dalla crisi.

Ma per favore, a dimenticavo, non sono d'accordo con Mazzucco su alcune cose anche riguardanti l'11/09, ma questo non significa che tutto quel che ha prodotto sia da buttare o non credibile, anzi, alla fine il risultato è il medesimo le sfumature non cambiano il disegno politico in atto.

dj sdong ha detto...

PER NON DIMENTICARE... che siamo guidati da farabutti!!! io aggiungerei :-)

messaggio rivolto a tutti quei fessi che credono nella teoria ufficiale: l'acciaio fonde a 260 gradi, gli aerei si "vaporizzano" e gli asini (cioè loro) volano.

CASUALMENTE L'11 SETTEMBRE C'ERANO ESERITAZIONI NELL'ARIA... UH.. MA ANCHE PER LE BOMBE A LONDRA C'ERANO ESERCITAZIONI... ebbene si, sono un complottista... chiamatemi come volete, ma IO sono tutto tranne uno STUPIDO COGLIONE CREDULONE.

dj sdong ha detto...

felice, ma qui è pieno di debunker???
debunker di merda?????? non fermerete mai il libero pensiero.. perchè??
perchè potrete sempre scrivere quello che volete, è questa la libertà di pensiero/parola!!!! fessi...

Anonimo ha detto...

scusa se non ti rispondo,
ma anche un diggei per il lavoro (?) c'ha poca credibilità, soprattutto se è in preda a una crisi isterico-complottista


misteri della fede

Anonimo ha detto...

intendevo dire:
per il lavoro (?) che fa c'ha poca credibilità

Anonimo ha detto...

Infettato,
allorta diciamo così:
postulato che l'attentato dell'11 settembre non può essere opera che di Americani e Israeliani (evidenza), il fatto che Mazzucco possa anche risultare incapace di intendere e di volere non può interessarci di meno, dal momento che il suo documentario così bene dipinge quelle circostanze alle quali noi siamo affezionati .

corvo ha detto...

Vorrei porre una domanda ai sostenitori della "tesi ufficiale":

Potete produrre un equazione che indichi la probabilitá che un palazzo di acciaio (che oppone quindi resistenza) cada a 9 metri al secondo (caduta libera)?

Potete per favore indicare la probabilitá che questo avvenga 3 volte?

Potete infine calcolare la probabilitá che avvenga 3 volte nello stesso giorno?

grazie.

PS
BTW, non ho nessuna pretesa di convincere coloro che hanno giá una convinzione.
Come Thomas Khun ha dimostrato ne "The Structure of Scientific Revolutions" il pensiero scientifico non evolve a causa di dimostrazioni di fatti, bensí per l'avvento di una nuova generazione di scenziati.
Questo é ancora piú vero in discussioni su un blog come questo.

Tuttavia coloro che non si sono formati un opinione vengono facilmente influenzati da etichette tipo "complottista". è per costoro che vale la pena di conmtinuare a discutere con i "debunkers" di professione.

Vi é un aspetto, tuttavia, che mi rattrista profondamente: gli scenziati di Khun hanno una carriera da perdere quando si oppongono a teorie nuove.
Il debunker invece non ha un interesse, tranne quello della sua identificazione con un concetto specifico.

In questo caso si tratta dell'identificazione con un sistema rassicurante che non ci mente (o se lo fa non lo potrebbe mai fare in queste dimensioni).

L'aspetto che mi rattrista é che il debunker riesce sempre a insinuare il dubbio, rallentando qualunque cambiamento del "mind set". In un momento storico nel quale un cambiamento é urgentemente necessario, costoro producono un concreto danno.

Anonimo ha detto...

Crow,
questa è bella!
da quando in qua i dubbi fanno danni?
Al contrario il dubbio elimina gli estremismi e avvicina le persone.

Un esempio:
quello lì coi baffetti e la barbetta tagliati sottili sottili sei proprio tu?
Ecco, perchè se sei tu, mi piacerebbe insinuare dentro di te il dubbio che, così conciato (magari anche un orecchino + un bel tatuaggino), fai un po' la figura del pirla.
Una volta che uno c'ha quel dubbio lì, la barbetta da discoteca, o se la taglia del tutto, o la fa crescere alla Dostojevski, guadagnadoci in credibilità e autorevolezza.
Vedi che servono i dubbi?

Anonimo ha detto...

scusa e poi cosa sarebbe il debunker?

Infettato ha detto...

@Corvo non mi risulta che il tempo di caduta delle torri (la uno e la due) fosse intorno ai 45 sec. ossia 9 metri al secondo. Ci sono discordanze sul tempo di caduta, diciamo 15 sec.equivalente a 27 metri al secondo, non male vero?

@anonimo delle 4:07 Se parliamo di esecutori materiali ho qualche dubbio ma conta poco, se invece parliamo di interessi e di mandanti, i dubbi si dissolvono, e comunque è riduttivo e anche forviante generalizzare, sono relativamente pochi i "potenti" non ne farei una questione nazionalistica.

Anonimo ha detto...

Scusate ma adesso si usa questo termine (debunker) per etichettare i non (dis-)allineati? non è che ricorrete alla denigrazione personale per evitare il contraddittorio?

PS: se Goodlights non si sbriga va a finire che mi tocca uscire con Re Gilardino.

Fra

yuma ha detto...

@ Felice

Cameramen Fracesi?

Bene si può avere il nome , e magari il cognome che così ci capiamo un po' di piu?

Inoltre... si potrebbe considerare uno Scoop?

Magari non da Pulitzer, però qualcuno verrebbe ad intervistarti e non diventeresti in qualche modo famoso?

Ci sarebbe il caso che potresti adirittura essere invitato ad un talk show?

E se ti cancellassero dalla lavagna non ti girerebbero gli zebedei? E se venissi "erased" non ti faresti vivo?

Ultimo... si potrebbe vedere il documentario che giravano ?

L'hanno poi girato?

Quanti altri ne hanno girati sullo stesso filone?

Faceva parte di un programma questo documentario ?

Se si mi fate vedere anche gli altri?

Accà nisciuno è fesso ...diceva Totò

@ anonimo G.B. 14,30

ho qui davanti una cover di Norman Rockwell, il Walter Molino degli Americani. Quello che ha inventato il Babbo Natale della Coca Cola , tanto per intenderci.Un GENIO!

E' una bellissima cover apparsa il 24 otttobre 1959 sull Evening Post
vi copio qui un indirizzo

http://store.nrm.org/browse.cfm/4,609.html

mi auguro riusciate ad aprirla.

Rappresenta l'albero genealogico degli Americani

E' indicativa ...

dj sdong ha detto...

hey anonimo, io sono un vero dj, metto vinile.. non mp3 del piffero :) e sono una persona sensibile sia alla musica che ai problemi della vita... caro anonimo :) metti nome e cognome o almeno dove poterti rintracciare, carissimo e coraggiosissimo anonimo.

come vedi, tu sai dove trovarmi.
inoltre sia la mia musica che i miei pensieri sono liberi dalla melma moda/politica/media.
invece tu, caro coraggiosissimo anonimo che sentenzia su tutto e tutti?? ricorda sempre una cosa, caro coraggiosissimo anonimo: noi siamo liberi. liberi di pensare e tu non potrai mai farci nulla. caro CORAGGIOSISSIMO ANONIMO. e scrivi quanto vuoi, su di me e su gli altri.. chi se ne frega!! ahhhhh ora continuo nel produrre la mia musica libera e penserò liberamente.. e tu.. caro coraggioso , resterai sempre impotente dinnanzi a queste cose, coraggioso anonimo.

corvo ha detto...

@infettato
Lo so che le torri crollate in 10- 15 secondi. Nel video di questo post si tratta del segmento 59:46. La mia era una domanda relativa alla probabilitá che una legge di fisica smetta che all'improvviso di funzionare.

@fra non evito il contraddittorio e non commento le barbe altrui: ho posto una domanda e sto aspettando risposta.
Per facilitare la discussione riporto qui un poco di fisica elementare:

L'accelerazione di gravità g prodotta dal campo gravitazionale terrestre nei pressi della superficie del pianeta è spesso usata come unità di misura non-SI ed è stata posta uguale al valore convenzionale di 9,80665 m/s2 SNIP


Il valore convenzionale di g è un valore medio assunto convenzionalmente che approssima il valore dell'accelerazione di gravità prodotta al livello del mare ad una latitudine di 45,5° dalla Terra su un grave lasciato in caduta libera. Tale valore viene a volte rappresentato con g0 quando g viene invece usato per rappresentare l'effettiva accelerazione di gravità locale.


Notate per favore l'aggettivo "libera" accanto a caduta.
In effetti per avere ondizioni ideali di caduta libera bisogna eliminare anche l'aria in quanto essa oppone resistenza.

ripongo le mie tre domane:
Potete produrre un equazione che indichi la probabilitá che un palazzo di acciaio (che oppone quindi resistenza) cada a 9 metri al secondo (caduta libera)?

Potete per favore indicare la probabilitá che questo avvenga 3 volte?

Potete infine calcolare la probabilitá che avvenga 3 volte nello stesso giorno?

Anonimo ha detto...

Scusa ma anche qualcuno con gran buon tempo ti desse sta equazione e le probabilità associate al verificarsi dell'evento, cosa avresti dimostrato? si sa bene che le probabilità non hanno nulla con il reale verificarsi dell'evento (es. probabilitià della moneta = 50%, ma poi o è testa o croce), la probabilità non dimostra niente.....
"Non esiste la prova a favore" (!)....

Fra

Anonimo ha detto...

Consiglio vivamente questo discorso di Taleb, poche pagine per dimostrare che tutte le gestioni di patrimonio e di fondi sono basate sull'esposizione a rischi ENORMI, perchè fondate su formule matematiche che PRETENDONO di riuscire a quantificare il "rischio". Quindi, nel caso di crollo del mercato, ne seguirebbe un crollo a catena di tutte quelle istituzioni e dei risparmi gestiti:

http://democrats.science.house.gov/Media/file/Commdocs/hearings/2009/Oversight/10sep/Taleb_Testimony.pdf

Ne segue un decalogo che, se applicato, risolverebbe tutti i problemi della finanza mondiale (!).
Semplice buon senso.
Fra

guru2012 ha detto...

@ fra

Abbi pazienza, ero curioso di leggere il "decalogo che, se applicato, risolverebbe tutti i problemi della finanza mondiale", ma il link non mi funziona

Anonimo ha detto...

seleziona il link completamente, funziona
Fra

Anonimo ha detto...

Lo scompongo

http://democrats.science.
house.gov/Media/file/
Commdocs/hearings/2009/
Oversight/10sep/
Taleb_Testimony.pdf

Fra

Anonimo ha detto...

Fra

va a finire davvero così!
però prima di uscire voglio avere almeno una tua foto

corvo ha detto...

@fra mmmm l'ultima volta che ho controllato la fisica e l'economia non erano ancora state accorpate. Mi sarà sfuggito.

Mentre mi aggiorno sugli ultimi sviluppi, e in attesa che qualcuno decida di discuterne in termini matematici, riflettiamoci insieme "discorsivamente".
La probabilità di questo evento in CONDIZIONI NORMALI e` talmente vicina alla zero che la possiamo ignorare (quello che la gente dei talkshow chiama "impossibile").
Modificando queste condizioni normali (chessó cambiando la legge di gravità) la cosa diventa invece più probabile.
Per esempio la gravità potrebbe essere aumentata di 10 volte esattamente sotto le torri gemelle.
Questo spiegherebbe come, nonostanze la resistenza dell` àcciaio sia superiore a zero esse siano cadute in quel lasso di tempo.

Quindi, siccome come fa notare fra la "cosa è accaduta" le due ipotesi sul tavolo sono le seguenti:

IPOTESI 1: IL COMPLOTTO
Le tre torri sono collassate a una velocità pari (o maggiore) alla caduta libera in quanto erano minate per la demolizione.
Supporto alla tesi: altri edifici minati si comportano nella stessa maniera.

IPOTESI 2: LA RAGIONEVOLE VERSIONE UFFICIALE
Le tre torri sono collassate a una velocità pari (o maggiore) alla caduta libera per una sospensione delle leggi locali della fisica newtoniana verificatosi 3 volte nello stesso giorno.
Supporto alla tesi: ce lo dice il governo americano e ce lo confermano tutti i mass media.

Daniele ha detto...

Non mi esprimo riguardo alle torri, ricordo solo ad alcuni che il buon governo americano non ha esitato a sperimentare ordigni nucleari a pochi kilometri da riserve indiane, provocando tumori e danni alle popolazioni native, che non ha esitato a inondare di napaln foreste e villaggi pieni di bambini, questo molto prima dei famigerati attacchi...
Che la CIA utilizza la tortura da ben prima della guerra in irak...

Trovate altre motivazioni, ma non quella "un governo non danneggierebbe mai persone innocenti"....

Comunque un troncone di palazzo che si stacca dal resto non ha la portanza per demolire l'intera struttura sottostante, ma tende a scorrere su di esso, cadendo di lato, e questa è fisica spicciola, che si insegna alle superiori...

Saluti

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con Daniele. il punto non è se lo hanno fatto o no, in fondo ve ne sono di ben più gravi e nessuno vi dedica la stessa attenzione.
Quello che è rilevante di quell'avvenimento è che ha fatto cambiare il mondo (capitalistico) e, soprattutto, che è avvenuto in concomitanza con una crisi economica, distogliendone l'attenzione. Quindi okkio.
Fra

Anonimo ha detto...

Caro corvo

"Potete produrre un equazione che indichi la probabilitá " la probabilità è statistica, non fisica nè economia e, soprattutto per quel che volevo dire, non è utile per dimostrare alcunchè. Probabilità non è certezza.

Fra

Anonimo ha detto...

Per quello che parla di fisica...

leggi qui

http://undicisettembre.blogspot.com/2006/07/faq-le-torri-gemelle-del-world-trade.html

un estratto...


3.31. Come è possibile che vi sia stata una totale polverizzazione delle Torri Gemelle senza esplosivi?

Non è possibile, e infatti non c'è stata. Persino uno dei guru del complottismo, Steven Jones, ha detto che la "totale polverizzazione" è una balla (dettagli).

L'acciaio delle torri non si è affatto polverizzato: basta guardare la catasta di macerie. Il poco cemento delle Torri si è sbriciolato in pezzi di tutte le dimensioni: "trovammo grandi pezzi di calcestruzzo (di forma e dimensioni irregolari, uno misurava circa 5 x 3 x 3 cm) nonché frammenti di medie dimensioni di cartongesso (con la carta legante ancora attaccata)", dice appunto Steven Jones (fonte).



3.32. Perché il crollo fu così verticale?

Perché la forza più grande che agiva sulle Torri Gemelle era la forza di gravità, e la forza di gravità agisce verticalmente. Non c'era nessuna spinta laterale che potesse far crollare l'intera torre di lato: quella prodotta dall'impatto degli aerei era largamente insufficiente.

Un grattacielo non è un albero: è fatto per reggersi soltanto quando è dritto. Appena s'inclina oltre un certo limite, si spacca. La Torre di Pisa è a rischio proprio perché se supera una certa pendenza si frantuma, non perché se s'inclina cade in blocco.

Nelle Torri Gemelle, il blocco al di sopra dell'impatto iniziò a piegarsi di lato, ma poi si frantumò sotto il proprio peso e per le sollecitazioni interne, e venne giù come valanga di macerie.



3.33. Perché le Torri Gemelle caddero così in fretta, in 8-10 secondi?

Quello è il tempo che ci misero ad arrivare al suolo le prime macerie, precipitate in caduta libera ai lati della struttura. Il fronte di crollo rimase indietro rispetto a quelle macerie: lo si vede anche nelle foto. In realtà il crollo vero e proprio durò molto di più.

Basta ascoltare l'audio dei filmati per rendersi conto che il boato del crollo durò almeno 16 secondi, e alcuni filmati mostrano che dopo dieci secondi la Torre Nord era ancora a metà del crollo.

Nei video, inoltre, non si vede mai il crollo fino in fondo, perché la base delle torri è coperta dagli altri grattacieli e dalla nube di polvere.

Infine, nessuno dei sostenitori delle teorie alternative sa dimostrare, calcoli alla mano, quanto sarebbe dovuto durare il crollo per non essere avvenuto troppo in fretta.



3.34. E' possibile che le Torri siano state demolite usando una sostanza chiamata "termite"?

No. La termite è una miscela incendiaria: agisce per colatura, non per esplosione. Per usarla per tagliare le colonne delle Torri, sarebbe stato necessario predisporne quantità enormi (130 g per ogni kg di acciaio da fondere) in ingombrantissimi contenitori, resistenti alle altissime temperature della reazione chimica e dotati di inneschi e di scivoli per farla colare sulle colonne. Nessuno degli inquilini delle Torri ha visto nulla del genere; nelle macerie non c'è nulla del genere.

Inoltre i tempi di reazione e taglio della termite non sono istantanei (varie decine di secondi per tagliare una singola putrella) e quindi incompatibili con il crollo delle Torri, durato in tutto circa 30 secondi.

Ad agosto del 2009, National Geographic ha effettuato un esperimento pratico: 70 kg di termite non sono riusciti a tranciare una colonna d'acciaio ben più piccola di quelle delle Torri Gemelle (dettagli).

Del resto, basta riflettere un attimo: se la termite fosse utilizzabile per tagliare grandi colonne verticali in pochi istanti, come mai i soccorritori usarono invece il lentissimo taglio a cannello per abbattere i resti delle colonne delle Torri? Erano stupidi? (dettagli)

Daniele ha detto...

Per anonimo che mi ha risposto...

Comincio a pqnsare che leggere Attivissimo faccia male ai neuroni...
Si parla di un troncone di decine di piani, non di un blocchetto di pochi metri...
Il troncone superiore per leggi fisiche avrebbe dovuto cadere di lato, non collassare su se stesso.

Della termite non me ne frega niente, sto parlando di fisica!
Una cosa che si spezza crolla di lato e basta...

Prova con i lego, forze riesci a capire quello che dico e poi così lo spieghi anche a quel luminare di Attivissimo!

Saluti

Vitamin Z ha detto...

X chi volesse davvero entrare nei dettagli "professionali" dell'argomento, consiglio VIVAMENTE la visione (su "YouTube") di questo bellissimo documentario (in passato già ultracensurato):
"SEPTEMBER CLUES 11 Settembre" (sottotitoli in italiano - totale 9 parti).

Il primo link è questo:
http://www.youtube.com/results?search_query=SEPTEMBER+CLUES+-+Parte+1+%28Italiano%29+11+Settembre&search_type=&aq=f

Sperando di avere fatto cosa gradita agli appassionati di "debunking"...FATEMI SAPERE!

Gaia ha detto...

Scusate l'OT:
Allarme per la catena di suicidi tra i dipendenti di France Telecom
o_O

Re Gilardin ha detto...

sono daccordo con Fra

ma ci sono cose ancora più gravi
ve ne racconto una:

stamattina gironzolavo per il mercato e mi sono imbattuto nella bancarella del mio formaggiaio di fiducia. Un serafico panzone la cui mole costituisce la migliore garanzia della qualità dei suoi formaggi. E' un tizio silenzioso che mi chiama "dottore" e, senza che io debba proferire verbo, mi tira fuori tutte le cose più sfatte e maleodoranti, perchè conosce i miei gusti.

Oggi con mio sommo orrore vedo che i due figli che da qualche tempo lo accompagnano, due tangheri che vogliono fare i simpaticoni a tutti i costi e che, immagino, non aspettino altro che fiondarsi in discoteca, si sono fatti dei sinistri tatuaggi che coprono per intero le loro braccia e le loro spalle, in perfetto stile Corona.
Indossavano canottiere senza maniche per meglio dar sfoggio a quel loro scellerato investimento e sulla nuca un bello chignon.

Ecco, anche la bancarella dei formaggi puzzoni se n'è andata... queste sono le cose terribili.

Altro che 11 settembre.

dj sdong ha detto...

uh, ma quanti anonimi che girano (beh .. a parte FRA).

ragazzi, mettete almeno un nick name.. è inutile parlare con un "anonimo". io sono sardo e mi potrebbe stare bene (per via dell'anonima sequestri :))) ma agli altri non ci pensate???

Anonimo ha detto...

un diggei in quella terra ancora così ricca di tradizioni...
praticamente sei un virus!

sarmata ha detto...

Ho visto tutto il filmato e, a mio parere, è sufficiente solo la prima parte, quella dei mancati o ritardati interventi delle forze di difesa, per fare una bella pernacchia alla versione ufficiale.
Tutto il resto rafforza il fatto che ci hanno propinato una balla colossale.

Anonimo ha detto...

Hey, Hey, Hey, diggei Sdong,
che canzonni di vinnile mmetti alla ttua discottecca: Ellena Ledda, Enzo Favvatta, o i cantorri della Confratternita di Santa Croce di Castelsardo?

Anonimo ha detto...

http://tuttouno.blogspot.com/

STRANE COINCIDENZE.

Gigi ha detto...

Mah,
nessuno a risposto al mio post.
Che pena.
Pensare che Attivissimo ha fatto le pulci al filmato in parecchi punti, facendo delle osservazioni pertinenti.
Se un filmato vuole portare avanti una teoria (sia essa cospiratoria o no), ma poi viene dimostrato in errore in piu` punti, il filmato (e la teoria che portava avanti) vengono squalificate di conseguenza.
Se qualcuno in questo sito (primo per tutti, il signor Felice) se la sente di controbattere punto su punto a tutti i punti che sono stati fatti da Attivissimo, bene, oppure puo` indicare un sito dove questo avviene.
Altrimenti, anche questo blog si squalifica per aver proposto un filmato patacca.
Gigi

rumenta ha detto...

Gigi:

Mah,
nessuno a risposto al mio post.
Che pena.


ti rispondo io, così non stai più in pena.

Pensare che Attivissimo ha fatto le pulci al filmato in parecchi punti, facendo delle osservazioni pertinenti.
Se un filmato vuole portare avanti una teoria (sia essa cospiratoria o no), ma poi viene dimostrato in errore in piu` punti, il filmato (e la teoria che portava avanti) vengono squalificate di conseguenza.
Se qualcuno in questo sito (primo per tutti, il signor Felice) se la sente di controbattere punto su punto a tutti i punti che sono stati fatti da Attivissimo, bene, oppure puo` indicare un sito dove questo avviene.


QUI tutte le tesi di attivissimo sono state ampiamente sp.... hemmm.... volevo dire sbugiardate.
e QUI un'altra discussione interessante.

buona lettura.
considerando la mole di materiale conto di rivederti non prima di un paio di settimane.......

Altrimenti, anche questo blog si squalifica per aver proposto un filmato patacca.

qui, o altrove, non si squalifica proprio nessuno, quando cerca risposte alle bugie del potere.

caro re,
goebbels fu sostenitore del nazismo fino alla fine.
fu quello che definiresti un folle.
eppure le sue tecniche di comunicazione di massa vengono tutt'ora studiate ed apprezzate.
sulla base dei tuoi ragionamenti, invece, per il fatto di essere stato un nazista (ed anche i nazi credevano alla terra cava, lo sapevi sì??) le sue sarebbero solo un cumulo di cazzate, come quello che afferma mazzucco (le prove a supporto, ovviamente, NON contano) solo perchè si dice creda alle teorie sulla terra cava......

a tutti i sostenitori della V.U.:
se questa non lasciasse adito a dubbi, che bisogno ci sarebbe di difenderla a spada tratta??
le tesi contrarie si sgonfierebbero da sole sotto il peso della loro falsità.....
invece, oltre al fatto che la V.U. lasci spazio a pesantissimi dubbi, una moltitudine di personaggi di dubbia natura si affanna a screditare le tesi dei complottisti.
chissà perchè..... è un mistero misterioso.....

lostdog ha detto...

"Gli eventi del 2001, secondo Ruppert, sono stati causati dalla consapevolezza dell'approssimarsi del picco e dalla necessità di modificare gli assetti geopolitici mondiali con l'approvazione di un'opinione pubblica paralizzata dal terrore e il forzato sostegno degli alleati.

La junta, come la chiamò in seguito Gore Vidal nel suo Le menzogne dell'impero e altre tristi verità, nel 2001 non si poteva neppure menzionare. Le gesta di quel superclan petrolifero di comando che includeva Cheney, Wolfowitz, Armitage, Rumsfeld e Perle (detto Il principe delle tenebre), autore del profetico PNAC, Project for The New American Century e vero think tank dietro l'amministrazione Bush e la gestione post-11 settembre, venivano ignorate dalla stampa e i giornalisti di tutto il mondo. Solo i siti Internet più estremisti osavano parlarne.
Unica eccezione, in Italia: Giovanni Minoli, che nel 2003 svolse un'eccellente e lunghissima inchiesta sui ogni membro della junta inchiodandoli alle loro responsabilità. Andò in onda su RaiTre alle due di notte. Oggi Giovanni Minoli sarà forse chiamato a "normalizzare" RaiTre per compiacere un governo ormai disfatto."frasi
prese a prestito dal bolg della brilli.tanto x stabilire un quadro storico molto plausibile.
cmq
le argomentazioni di re gilardin oltre ad essere intelligenti e convincenti mi sembrano
le + analitiche e chiare
il video! non mi ha entusiasmato nè mosso furore indignazione...
e poi.. la terra cava?...per favore non creiamo altre confusioni.cerchiamo di interpretare il mondo criticamente ma andiamo oltre proggettiamo soluzioni concrete...
restano molti dubbi sull'11 setembre (per quanti anni dovremmo enfatizzarne e ritualizzarne l'evento...ogni undici settembre migliaia di persone muoiono per fame o sul lavoro o in guerra...anche il 12 il 13 e così via per tutto l'anno...)
detto questo la vicenda delle torri gemellate fa discutere
come è normale essendo uno dei punti di svolta di un'epoca, la crisi attuale viene anche da li,però usciamo dal commemorialismo pro o contro.
saluti a tutti ed in particolare a felice ed alla sua informazione quasi-scorretta

Anonimo ha detto...

secondo me le cose sono semplici senza stare tanto a parlare di anticristo e bagianate simili.i ptrolieri del governo bush volevano a tutti i costi impadrnirsi ckme spina in afganistan bloccando potenziali concorrenti come russia e cina e impadronirsi del petrolio enza arricchire terzi, come accaduto a dubay, ma tenendosi tutta la torta. Ci voleva un motivo x andare in guerra, diciamo che non hanno progettato l'attentato ma hanno "chiuso un occhio" alle mosse dei terroristi...Sciocca il fatto che abbiano sacrificato le vite di migiaia di persone ma, durante la seconda guerra mondiale non è successo lo stesso??e in fondo tutto x gli interessi delle lobby...

Gigi ha detto...

@Rumenta
Ho aperto il link da te indicato.
A parte alcuni attacchi personali di Mazzucco a Attivissimo, non ho trovato le risposte ai numerosi punto evidenziati da Attivissimo (gli errori nel film).
Attivissimo ha fatto dei rilievi precisi, che richiedono delle risposte altrettanto precise. Dove sono?
Sono tali risposte corroborate da qualche esperto di fisica o aerodinamica di qualche rilievo?
Pubblicate su qualche rivista di meccanica di primo piano.
O tutti i fisici del mondo e le riviste di meccanica sono tutte parte di una cospirazione?
Inoltre leggo su Wikipedia che Mazzucco avrebbe fatto uscire una seconda versione del film, in quanto la prima era piena di errori.
Non so se questo sia vero, ma perche` ne e` stata fatta una seconda versione?
Inoltre, vedo nel sito da te indicato che il Mazzucco ritiene di avere le risposte certe all` assassinio di Kennedy e di conoscere cure per il cancro ancora ignote alla classe medica (suppongo) e nascoste dalle multinazionali del farmaco (suppongo).
I casi sono due:
O questo Mazzucco e` un fenomeno che ha scoperto delle cospirazioni segrete di incredibili dimensioni che devono essere ignote ala stragrande maggioranza delle persone (incluse le centinaia di migliaia di medici, i fisici, gli ingegneri, etc. che potrebbero leggere il suo sito e fare uscire tali questioni all` aperto)o e` un contaballe che pretende di fare i soldi vendendo i suoi DVD a dei gonzi.
Io non vedo altre alternative.
Fosse vero il secondo caso, tu e il Signor Felice state tenendo il sacco a un millantatore. Gigi

Anonimo ha detto...

Su internet “Il mito dell'11 settembre"

Segnaliamo ai lettori la possibilità, a partire dalla mezzanotte dell'11 Settembre prossimo, di leggere direttamente dal web l'ottimo libro “Il Mito dell’11 Settembre e l’Opzione Dottor Stranamore”, scritto dall'amico e collaboratore Roberto Quaglia, dal quale in passato abbiamo pubblicato diversi estratti. [1][2][3][4]
Alcenero-Comedonchisciotte

In occasione dell’ottavo anniversario dei fatti dell’11 settembre 2001, il libro di Roberto Quaglia “Il Mito dell’11 Settembre e l’Opzione Dottor Stranamore” per qualche giorno sarà a disposizione gratuita di tutti gli italiani, leggibile per intero su Internet. Il libro è infatti appena stato reso disponibile su Google Books, la rivoluzionaria piattaforma di Google che nel tempo si propone di offrire online tutti i libri del mondo digitalizzati.

Pubblicato nel 2006 da Ponsinmor con una prefazione di Valerio Evangelisti, e ripubblicato in seconda edizione nel 2007, il libro ricevette scarsa attenzione da parte dai media, ma ottime recensioni da parte di molti ricercatori sul tema. Nel 2009 il libro è stato tradotto in rumeno e pubblicato anche in Romania (www.11septembriemitul.com)

Ad otto anni dai fatti l’argomento rimane scottante. La versione ufficiale degli eventi riassunta nel 9/11 Commission Report, frutto della commissione d’inchiesta istituita dal governo americano, desta a dir poco pesanti dubbi in una percentuale rapidamente crescente della popolazione mondiale. Molti membri della commissione stessa hanno preso le distanze dal loro stesso lavoro*. Ci sono stati film underground di grande successo di pubblico, come Loose Change, che hanno raccontato una versione molto differente dei fatti a quei cinquanta e più milioni di persone che lo hanno visionato su Internet ed al milione di persone che ne hanno comprato il DVD. Tali film “eretici” sono tuttavia ancora tabù per il mondo dei grandi media. E fortemente boicottati, e spesso mal distribuiti e difficili da trovare, sono anche i libri che hanno smontato la versione ufficiale, ipotizzando narrazioni alternative. Internet e Google Books permettono tuttavia di aggirare la disattenzione dei grandi media. Nelle oltre 500 pagine de “Il Mito dell’11 Settembre” tutti i cittadini interessati al tema hanno quindi finalmente la possibilità di accedere – in italiano! - ad una miriade di dettagli documentati e soprattutto ad una approfondita analisi che ovviamente non possono trovare spazio in un film di un paio di ore o in ancor più brevi dibattiti televisivi. E’ il primo libro sul tema reso interamente pubblico in lingua

italiana. Solitamente, solo una certa percentuale di un libro in commercio viene resa leggibile su Google Books (tipicamente il 20%). Ma a partire dalla mezzanotte dell’11 settembre 2009 e per un periodo limitato, “Il Mito dell’11 Settembre” sarà leggibile per intero da chiunque, ovunque si trovi. E’ un piccolo contributo alla libera circolazione delle informazioni di grande interesse pubblico ed allo sviluppo della ricerca storica sui controversi fatti dell’11 settembre 2001. Roberto Quaglia è noto anche per le sue opere di fantascienza ed un suo libro scritto a quattro mani con lo scrittore britannico Ian Watson è stato recentemente pubblicato in Inghilterra.

L’indirizzo diretto di Google Books dove si può leggere “Il Mito dell’11 Settembre” è: http://books.google.it/books?id=dRyE6XYmuDoC

Informazioni più dettagliate e la possibilità di acquistare la versione cartacea sul libro si trovano sulla homepage del libro:
http://www.mito11settembre.it

Informazioni su Roberto Quaglia si trovano sulla sua homepage:
http://www.robertoquaglia.com

Per ordinare il libro direttamente all’editore scrivere a: pon-sin-mor@libero.it

[*] Vedi: http://www.guardian.co.uk/commentisfree/2007/sep/12/911thebigcoverup


http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=6255
___


http://forum.escogitur.com/index.php?topic=26581.0

Re Gilardin ha detto...

E' proprio questo il punto.
UN MITO... un gran bel mito come la guerra di Troia.
Ma chissene frega chi è stato!
La crisi della società occidentale non deriva forse dal fatto di non aver più nemmeno un mito da condividere?
E allora perchè li vogliamo distruggere i miti?
Che male ci fanno, poverini?

PIero61 ha detto...

Buonasera a tutti
dopo un fine settimana di lavori rurali (orto, legna, giardino) ritorno a quella che i più, chiamano "civiltà".
Volevano portarmi a vedere Genoa- Napoli ma, dal calcio sono riuscito a disintossicarmi.
Scrivo solo perchè volevo chiedere a Re Gilardin se, tra i formaggi che degusta, conosce il:
"Puzzone di Moena" e se ama (quanto me) i formaggi di capra.
Saluti rurali
Piero61

Re Gilardin ha detto...

Caro Piero,
non sono un gran esperto
certo, il puzzon de Moena qualche volta l'ho preso, ma, non gli ho mai dedicato particolare attenzione
non so perchè
quelli di cui parlavo sono i (prelibati) cadaveri che spesso il mio formaggiaio ambulante mi rifila (generalmente formaggi di montagna ammalorati)

per capra e pecora... a chi non piacciono!
quello coi vermi l'hai mai mangiato?

Felice Capretta ha detto...

@ anonimo 11 settembre 2009 15.43

> sono contento caro Felice che tu
> ti ritenga il depositario del
> Vero con la V maiuscola.
> Sai chi la pensava allo stesso
> modo? I dittatori teocratici.

evviva il culto della capretta!!

convertitevi..!

leggimi più spesso e verifica che le cose sono un po' diverse da come pensi.


@ gigi

> Fosse vero il secondo caso, tu e
> il Signor Felice state tenendo
> il sacco a un millantatore

che c'entra la cura del cancro e la terra cava con il rosario di argomentazioni riguardo l'11 settembre?

non c'entra niente.

tu pero' mi dirai che tu ti fidi solo di persone affidabili.

vedi, credo che tutta questa fiducia sia spesso mal riposta.

esempio.

la port authority è sicuramente una organizzazione affidabile. così come Giuliani e la FEMA.

secondo loro a new york il 12 settembre potevi respirare a pieni polmoni.

per tua fortuna non eri a new york il 12 settembre.

per quanto mi riguarda, io personalmente tendo a non fidarmi e a non credere.

preferisco guardare i fatti.

puoi fare lo stesso o diversamente...

l'importante è che vivi sereno.

saluti felici

felice

Felice Capretta ha detto...

@ tutti

segati alcuni post di soli insulti.

chi mi chiede di segare post dovrebbe segnalare con precisione il post e/o firmarsi altrimenti è del tutto inutile.

saluti felici

felice

Piero61 ha detto...

Buonasera a tutti
@Re Gilardin
.....quello coi vermi ? è uno spettacolo, avevo un commilitone sardo che me ne portava ogni tanto, poi si è congedato.
A Genova si chiama formaggio coi grilli..........
ps spero fortemente che il tuo nick non abbia nulla a che vedere con quel "diversamente eterosessuale" di Gilardino (attuale punta della Fiorentina)
Saluti rurali
Piero61

Anonimo ha detto...

è davvero uno spettacolo, ma ho avuto la fortuna di mangiarlo buono una sola volta nella vita

per il soprannome... fai una ricerca su google e vedi subito.
Dell'esistenza di un omonimo ho appreso qui nel blog di Felice!

Anonimo ha detto...

anzi:

Re Gilardin, lü 'l va a la guera
Lü el va a la guera a tirar di spada

O quand 'l'è stai mità la strada
Re Gilardin 'l'è restai ferito

Re Gilardin ritorna indietro
Dalla sua mamma vò 'ndà a morire

O tun tun tun, pica a la porta
O mamma mia che mi son morto

O pica pian caro 'l mio figlio
Che la to dona 'l g'à 'n picul fante

O madona la mia madona
Cosa vol dire ch'i cantan tanto?

O nuretta, la mia nuretta
I g'fan 'legria ai soldati

O madona , la mia madona
Disem che moda ho da vestirmi

Vestiti di rosso, vestiti di nero
Che le brunette stanno più bene

O quand l'è stai 'nt l üs de la chiesa
D'un cirighello si l'à incontrato
Bundì bongiur an vui vedovella

O no no no che non son vedovella
g'l fante in cüna e 'l marito in guera

O si si si che voi sei vedovella
Vostro marì l'è tri dì che 'l fa terra

O tera o tera apriti 'n quatro
Volio vedere il mio cuor reale

La tua boca la sa di rose
'nvece la mia la sa di terra.

rumenta ha detto...

Gigi:

@Rumenta
Ho aperto il link da te indicato.
A parte alcuni attacchi personali di Mazzucco a Attivissimo, non ho trovato le risposte ai numerosi punto evidenziati da Attivissimo (gli errori nel film).


o sei velocissimo nella lettura oppure hai aperto, hai scorso i titoli, hai visto la mole di materiale e te ne sei andato.

io propendo per la seconda ipotesi, perchè se DAVVERO avessi letto tutto non staresti già qui a scrivere sciocchezze.

buona notte ;-)

Gigi ha detto...

@Rumenta,
Mi basta il link con delle risposte serie ai precisi quesiti posti da Attivissimo.
Non l` ho ricevuto.
Mi basta per capire la serieta` tua, del sito di Mazzucco e di questo sito.
Arrivederci (fammi sapere per le cure per il cancro di Mazzucco, e come mai non sono ancora state recepite dalla classe mecida mondiale).

rumenta ha detto...

gigi,
le risposte che cerchi ci sono tutte.
ma le cerchi davvero?
perché tra il non volerle cercare e dire che non ci sono (LOL) la differenza è parecchia.
ma già, da persone in malafede che si sentono franare il terreno sotto i piedi ogni giorno che passa beh, non ci si può aspettare che la negazione dell'evidenza.....
il vento sta cambiando.
"Tira aria di OK Corral intorno all’undici settembre.
Ospite alla trasmissione radio di Alex Jones, Charlie Sheen ha pubblicamente sfidato i vari personaggi della destra americana - Meghan McCain, Rush Limbaugh, Sean Hannity and Bill O'Reilly – ad un pubblico confronto sull’undici settembre, al Larry King Show."

ci sarà il confronto??
non credo proprio, troppo imbarazzante per i sostenitori della V.U.

quanto alle cure per il cancro di mazzucco (vedo però che hai trovato il tempo di leggerle quelle cose.... chissà come mai, eh?? che mistero.... misterioso....), ha diritto ad avere una opinione (anche alla libertà di cura, ma questo no, non si può fare nella nostra "democrazia"), proprio come te (se ne hai una che sia DAVVERO tua....), e vale quel che dicevo all'altro furbacchione: anche goebbels credeva alla terra cava, eppure le sue tecniche di comunicazione sono studiate ed apprezzate ancora oggi.
detto questo, chiudo, perché tempo con te ne ho perso anche troppo, e il tempo è cosa troppo preziosa per sprecarlo in discussioni inutili con persone inutili.

Anonimo ha detto...

Un saluto a tutti.
Non ho partecipato al confronto sul tema del blog, in quanto sono contrario a ripensare il passato,
per me il passato è “ passato”, per conta essere consapevole do ciò che sono, nel momento presente.
Detto cio, vorrei fare alcune considerazioni sulla situazione economica e politica odierna.
Tutti noi, siamo a corrente delle parole di tremonti, in quanto , oltre a riprendere le banche, ammette che da questa crisi, è derivato un nuovo ordine mondiale.
Non dobbiamo aspettarci niente domani mattina, ma per certo è in movimento un nuovo pensiero, che si realizzerà , in relazione a ciò che tutti noi accetteremo.
In questi giorni, stiamo vivendo situazioni estreme e nuove.

la disoccupazione aumenta, ma si continua a dire che la crisi è finita.
Il mercato è fermo, ma le borse salgono.
L’ italia emette bot, a tassi , realmente negativi, ma vanno tutti venduti.
Nel frattempo, le banche, stanno portando i tassi attivi, sui conti correnti, con costi vicini allo zero.
Di questo, ne avevamo parlato , qualche mese fa.
Questo è un accordo , fatto tra banche e politici, finalizzato a far cadere il costo della crisi su tutti noi.
Qualcuno dirà di no, che è impossibile.
È più pericoloso un piccolo virus, invisibile, che un grande uragano.
La svezia ha gia messo in atto, dal 02/09/09, il tasso passivo.
Di come ha reagito la gente, nessuno ne parla.
In italia, entro qualche mese, il tasso negativo sarà operativo.
Cosa succederà?
La gente cercherà di portare i soldi via dalla banca ;se la percentuale è minima, la situazione rimane come adesso.
In quanto alcuni cercheranno di investire i soldi, acquistando case o terreni.

Se la percentuale di gente, che porterà via i soldi saranno tanti, entrerà in vigore una legge che vieterà l’ uso del denaro contante.
Le carte di credito scompariranno.
Sarà introdotta una nuova carta di credito, tipo tessera codice fiscale , con la quale si faranno tutti i pagamenti, dal caffe, al giornale, al pane.
A questo punto, la ns libertà personale , è finita.
Il tempo necessario alla attuazione di questa fase, e se sarà attuata, dipenderà da tutti noi.
Un pò, come la vaccinazione contro l’ influenza suina.
Se ne parlava , e la situazione si è avverata.
Ma pensate un momento, se tutti noi, diciamo di no al vaccino.
Se tutti noi, abbiamo la forza di essere uno, possiamo cambiare la ns realtà.
Ma la maggior parte di noi, non ha coerenza, non ha dignità, perché ha paura ; ha paura di perdere qualcosa, ha paura di morire.
Ma che senso ha , essere schiavi da un qualcosa , che prima o poi dovete perdere e lasciare qui?
Che senso ha abbassare la testa, e continuare ad ingoiare.
Non è meglio poter dire, faccio ciò perché lo scelgo io.
In ogni caso, tutto è questione di scelta.
Un abbraccio
franco

Anonimo ha detto...

Per vedere chi tra Mazzucco e Attivissimo ha ragione ci basta fare dei semplici confronti tra il film e ciò che dice Attivissimo.

1. si vede benissimo che le macerie cadono più velocemente delle torri e le macerie non hanno nessun ostacolo davanti a loro. Quindi non è vero che le torri cadono alla stessa velocità degli oggetti in caduta libera.

2. Basta vedere le demolizioni controllate presenti nel film per rendersi conto che le torri non crollano nello stesso modo. Nelle demolizioni presentane il crollo parte dalla base e non dalla cima come nelle torri, in più non si sentono le esplosioni sequenziali.

3. Per quanto riguarda le traduzione sbagliate basta controllare, nulla di più semplice.

Questo confronto può essere fatto per tutti i punti messi in luce da Attivissimo. Ognuno di noi può farlo e di conseguenza decidere se Attivissimo scrive cretinate.

Il filmato della National Geographic di cui si parla è per caso questo?

http://www.youtube.com/watch?v=fSSdrjQHLxw

Gaia ha detto...

Scusate, torno OT per segnalare un'altra notizia:

Lehman Brothers, un anno dal crollo che ha cambiato la storia della finanza

Un anno fa, il fallimento di Lehman Brothers dava improvvisamente il segno della crisi: la banca d’affari americana chiudeva così una storia lunga 158 anni.

La bolla immobiliare era esplosa, i mutui subprime, ormai scoperti, sembravano non avere né padri né madri, e c’era chi sperava che tutto finisse lì, con un intervento pubblico.


Già.. cause misteriose..
E già.. l'intervento pubblico..

Gaia ha detto...

Sorry, temo l'ultimo link non sia funzionante. E' questo:
http://ashokascorner.blogspot.com/2009/09/meglio-o-peggio-del-previsto.html

Shia ha detto...

@ Felice

Ho visto il video, ma girando per la rete mi sono anche imbattuto in elementi ed argomentazioni che in buona parte confutano quanto riportato nel video stesso.

Ora, mi chiedo: esiste la possibilità di avere un qadro veritiero di quanto successe e questo evento è destinato a rimanere per sempre un mistero?

Con angoscia, cyaz!

Anonimo ha detto...

Ma andate a lavorare te e Mazzucco va...

Anonimo ha detto...

Per chi volesse sorbirsi un articolo un po' tecnico (non ne ho trovati altri provenienti dall'Italia), segnalo:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=4746

Gigi ha detto...

@Rumenta
"gigi,
le risposte che cerchi ci sono tutte."
Dove? Link preciso, prego.
Con risposte precise e dettagliate e, soprattutto, documentate con altri link a siti seri e autorevoli.
Altrimenti, siete dei cospirazionisti della Domenica. O del Lunedi`.
Adesso pero` mi sorge un sospetto.
Il Sig. Capretta non risponde alle mie domande, una Signora (Signorina? Signore?) chiamato "Rumenta" si`.
Rumenta la Capretta, Capretta che Rumenta..
Non e` che sei Mr. Capretta che posta con un altro Nick?
Gigi (the original).
P.S. Non ho fatto alcuna ricerca sulle informazioni di Mazzucco sulle miracolose cure contro il cancro. Sono spiattellate in testa alla sulla sua home page.
Il mio medico dice che sono tutte balle.
Fa parte anche lui della cospirazione planetaria?

Anonimo ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3328

e con questo la chiudiamo qui.

Anonimo ha detto...

"Se un filmato vuole portare avanti una teoria (sia essa cospiratoria o no), ma poi viene dimostrato in errore in piu` punti, il filmato (e la teoria che portava avanti) vengono squalificate di conseguenza."

Se questo vale anche per i siti web, allora ne consiglio uno: bufalattivissimo.splinder.com fa capire che le bufale e le castronerie a volte stanno anche nei testi dei sedicenti "sbufalatori"