venerdì 18 settembre 2009

la crisi e'...

La crisi è un furto d'auto di classe B con impianto a GPL e 15000 km a malapena.

La crisi e' un furto d'auto compiuto all'interno di un parcheggio a pagamento.

La crisi e' una capretta che vacca boia m'han fregato la macchina.

La crisi é forse altrove e quello era solo uno stronzo comune.

(Comunque era da un po' che pensavo di comprarmi una moto...)

Saluti felici

Capretta felice ed appiedato

163 commenti:

Anonimo ha detto...

in crisi sta cominciando ad andare il tuo blog ..

Anonimo ha detto...

mi spiace capretta... beh dai, ora hai gli incentivi per comprarti lo scooterone ;-)

Anonimo ha detto...

La legge dell'attrazione!
:D

Quella di Bernanke!



Claudio Tipo

Anonimo ha detto...

mi spiace molto

dj sdong ha detto...

vacca boia davvero!!! mi dispiace molto...perchè la macchina significa sempre sacrifici.. zio cane...
felice, ora ti consiglio di puntare su un'auto usata (a pochi km).

rumenta ha detto...

la moto, la moto, magari un bel custom tipo suzuki intruder 1400cc.....

guarda una capretta easy rider ;-)

P.S.
in crisi sta cominciando ad andare il tuo blog ..

LOL.... lo sai che l'invidia è uno dei sette peccati capitali, sì??

Anonimo ha detto...

Una classe B si assicura contro il furto. comunque non mollare....

Anonimo ha detto...

il GEAB n.37 completo in inglese:

http://tinyurl.com/n3u8hu

Stefano ha detto...

Piccola notiziola presa da bloomberg.

(http://www.bloomberg.com/apps/news?pid=20601092&sid=afX0BWHToC1g)

L' U.S. Secret Service sta esaminando degli U.S. bonds da piu di $100 miliardi sequestrati in nord italia ad AGOSTO.
La finanza a Varese ha sequestrato questi bonds ed arrestato 2 persone che le trasportavano in una valigetta.
I bonds hanno un valore di facciata di $500 milioni e $1 miliardo.

Sembra che le 'spedizioni' siano riprese.... ed i due giaponesi beccati a giugno sono ancora uccel di bosco.

Daniele ha detto...

Capretta, se era in un parcheggio a pagamento custodito non dovrebero essere assicurati?
Che cavolo d' mondo...
Mi dispiace

fabio ha detto...

Mi dispiace,
spero tu fossi assicurato.

Anonimo ha detto...

Dai, te la ritrovano.....

Anonimo ha detto...

...la jella nera,mi dispiace amico caprino cmq ti consiglio di comprarti una dacia usata..quella non te la ruba nessuno :-)

Felice Capretta ha detto...

moto, si, la prendo in considerazione. una che vada anche in montagna come in autostrada, forse una ktm?

in alternativa un 4x4 usato, si.

assicurato lo sono per circa il 90% dellYimporto, quindi qualcosa arriva.

il parcheggio a pagamento ha un grosso cartello che fa da disclaimer per i furti, ma a mio parere si tratta di clausola vessatoria, sentiro' la mia avvocatessa di fiducia a riguardo...

non mi è ben chiara la faccenda dei bond: ne sono passati altri o sono sempre gli stessi?

saluti felici agli invidiosi che non vedono le stats e grazie a tutti x la solidarieta' :-)

Felice

Anonimo ha detto...

La crisi comunque non c'è...
nonono

questo l'ho preso da
un commento del blog di beatotrader,
vedete se vi garba

http://www.dailymail.co.uk/home/moslive/article-1212013/Revealed-The-ghost-fleet-recession-anchored-just-east-Singapore.html

riassunto in italiano:
http://www.asianews.it/index.php?l=it&art=16329&size=A

saluti navali

Claudio Tipo

ps:verifica parola del commento..."hypnomat".
Ecco cosa ci attende nel futuro!

Satoru ha detto...

Ho una motoretta per caprette da vendere...
Proverbio d'occasione: crisi mia guadagno tuo :P

rumenta ha detto...

Felice:

moto, si, la prendo in considerazione. una che vada anche in montagna come in autostrada, forse una ktm?

meglio un enduro, è un po' più "stradale", sempre se non devi andare in località disagiate, per le quali ci vuole qualcosa di più spinto.
se fai pure località estreme non c'è nulla di meglio di una moto da trial, con quella ci arrivi veramente dovunque!

in alternativa un 4x4 usato, si.

ti consiglio uno di quei vecchi nissan patrol o toyota diesel a trazione integrale, magari con un doppio blocco del differenziale, praticamente inarrestabile.....

non mi è ben chiara la faccenda dei bond: ne sono passati altri o sono sempre gli stessi?

non sono sempre gli stessi e ne hanno parlato addirittura al tg5, menzionando pure il sequestro fatto ai due giapponesi.....

paulo ha detto...

Il tuo blog è fantastico!

Mi dispiace per la macchina.

Forza, oggi trovi macchine usate in buone condizioni per poco. Forse, ti avanza anche un po' di soldi della assicurazione per comprare una bella moneta d'oro :-)

Anonimo ha detto...

Tanto ti rubano pure la moto.

Anonimo ha detto...

Fai come me ....
due anni fa una macchina in contro mano in retro mi e' venta addosso alla mia vecchia uno di 13 anni,pagata azz... 800 euro: il tipo si e' messo a piangere perche' non aveva l' assicurazione,mi ha pagato il cofano preso da uno sfasciacarozze,poi e' sparito,dopo di che mi costava di piu' verniciare e montare il cofano che il valore la macchina !
la mia uno l' ho rottamata;ho trovato un inserzione su tutt' affari della Stampa e ho comprato una punto euro due del 1995 con 90000 km a mille euro...: un gioiello,per me operaio cassintegrato sentir parlare di euro 4,5,10 fa venire i brividi,ma chi czz,guadagna tutti sti soldi per buttarli in una scatola di lamiera che dopo due anni devi ricomprare perche' qualcuno ha deciso che non e' piu' ecologica ?
massimo

Anonimo ha detto...

consolati..a me a Firenze hanno fregato 2 scooter e si narra che i furti siano in aumento...
mi sa che vanno tutti fuori Italia...

Anonimo ha detto...

Mi ricordo in QUESTO sito un lungo che ha fatto di tutto per traviare una 'interpretazione' planteria del presidente iraniano, arrampicandosi sugli specchi della falsa trasposizione letterale.
Ora pure:

Il presidente iraniano torna a negare la Shoah: "Una bugia basata su un'illazione mitica e impossibile da provare" e un "pretesto per la creazione del regime sionista". Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad torna a negare l'Olocausto, ...

è semplicemente una malevolenza ideata dai media allineati.
Toh, una capretta linguistica appiedata.



LOL.... lo sai che l'invidia è uno dei sette peccati capitali, sì??

18 settembre 2009 11.49

Lol... lo è pure la superbia, seppur interiore, tanto ne traspare a bizzeffe si??

Anonimo ha detto...

Mi spiace Felice..però assicurata al 90% non è niente male..
Ho una subaru del '90 con 290mila Km e quest'estate m'ha portato dalla brianza fino in calabria...

Sempre aperta, non me la frega nessuno.

Coraggio!
:-)

fiore

rumenta ha detto...

Mi ricordo in QUESTO sito un lungo che ha fatto di tutto per traviare una 'interpretazione' planteria del presidente iraniano, arrampicandosi sugli specchi della falsa trasposizione letterale.

se una corretta traduzione dal farsi per te è "arrampicarsi sugli specchi" beh, stai messo DAVVERO male.....

Ora pure:

Il presidente iraniano torna a negare la Shoah: "Una bugia basata su un'illazione mitica e impossibile da provare" e un "pretesto per la creazione del regime sionista". Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad torna a negare l'Olocausto, ...

è semplicemente una malevolenza ideata dai media allineati.


orsù, procurati una traduzione corretta dal farsi, così poi parliamo di olocausti e quant'altro.
benché a mio avviso non ci sia molto da dire.

basta vedere quante volte è stata cambiata la cifra dei trapassati ad auschwitz dalla fine della guerra ad oggi.
pensa che poco dopo la sua liberazione la targa diceva 8.000.000 :-O

e basta leggere i libri scritti da autori EBREI (quindi non sospetti, li avesse scritti un "gentile" apriti cielo), nei quali si parla addirittura di una "industria" dell'olocausto.

Toh, una capretta linguistica appiedata.

ti vedo livido di rabbia, oltre che di invidia.... non ti agitare troppo però, non vorrei che ti scoppiasse una vena.....

LOL.... lo sai che l'invidia è uno dei sette peccati capitali, sì??

18 settembre 2009 11.49


non dirmi che sei tu l'estensore del commento più gretto ed inutile del giorno!! :-D

Lol... lo è pure la superbia, seppur interiore, tanto ne traspare a bizzeffe si??

per essere uno che pretende di basarsi sui "fatti" trai un po' troppe conclusioni basate sul nulla....
ne traspare a bizzeffe..... ma LOL, torna sotto il sasso, orsù, che la luce del sole a gente come te fa male assai.....

Anonimo ha detto...

grande Rumenta, anche se penso che certi personaggi come l'anonimo in questione non meritano risposta ...
sui furti nei parcheggi a pagamento esiste un pronunciamento della Corte di Cassazione che stabilisce la responsabilità del gestore per quanto accade al veicolo lasciato in custodia.
La legge è legge e, eccezion fatta per quattro persone in particolare una, è uguale per tutti.

Mario

Anonimo ha detto...

Una curiosità che non centra niente con il post, ma l'orario non è sballato? 19.54 quando sono le 4.54 di mattina.

Mario

Anonimo ha detto...

il furto dell'auto e' un segnale dalla creazione, a te interpretarlo nella giusta maniera. a me ne e' arrivato proprio ieri sera uno simile e infatti questa mattina puntuale si e' verificato.

i tempi sono maturi. pensavo passasse ancora un po' invece le cose stanno maturando prima del previsto.

:-)

Tao ha detto...

ciao Felice . Mi spiace veramente .

comunque ottimi i consigli di Rumenta.

Io ho una vecchia jeep . con 4 gomme come si deve va dappertutto ( anche se io non ci vado ovviamente ). se metti i blocchi del differenziale poi ......

anche per le moto sono d'accordo . vecchio enduro con partenza a pedale ( per rubarlo , ammesso che interessi la ferraglia :-), devono spingerlo , non è facile farlo partire ) , trial in arrivo ( spero ......)

tieni duro dai ...... ;-)

saluti soleggiati ( non so per quanto )

taoista

Anonimo ha detto...

Cose che capitano...
assicurato, ma, se non te la trovano, è sempre un danno di qualche migliaia di euro.

Se fossi coerente però, invece della moto, dovresti comperarti l'auto di legno di Indopama.

Re Gilardino

Anonimo ha detto...

ho una peugeot diesel di 7 anni e una motina di 10 anni... con i tempi che corrono le voglio tenere entrambe altrettanto.
Comunque avevo letto tempo fa che i proprietari dei parcheggi custoditi sono comunque tenuti a rifondere il danno in caso di furto dell'auto, ecco un articolo che ne parla:

"I gestori dei parcheggi custoditi, in caso di furto, sono tenuti a risarcire gli automobilisti che mettono in deposito a pagamento le loro auto. Lo ricorda la Corte di Cassazione in una sentenza (la numero 28232) con la quale ha respinto il ricorso della Rear Gestione Parcheggi , societa' di parcheggio del Lingotto nella zona Fiere a Torino, che rivendicava il diritto alla restituzione di oltre 167 milioni di vecchie lire, somma gia' pagata dalla compagnia assicuratrice dell'automobilista, Alberto S., derubato della sua Mercedes posteggiata appunto nel parcheggio del Lingotto al costo di 3 euro per l'intera giornata. Per la Suprema Corte, per liberarsi da ogni responsabilita' in caso di furto, e' necessario che le societa' di parcheggi espongano un cartello 'non custodito' ''adeguatamente visibile prima dell'ingresso, quando cioe' e' ancora possibile per l'utente scegliere se concludere o meno il contratto relativo allo stazionamento dell'autovettura''. Inutilmente la societa', a sua volta coperta da assicurazione, ha fatto ricorso in Cassazione, sostenendo tra l'altro che ''sul retro dello scontrino consegnato all'automobilista fosse scritto parcheggio non custodito''.

A questo punto sono convinto che la tua assicurazione avrà tutto l'interesse a far sì che i propri avvocati obblighino il parcheggio ad assumersi in toto il danno, senza che tu ti debba imbarcare in cause legali.

Arsan

uzzo ha detto...

nonostante il rimbalzo tecnico del gpl sembra che il sistema di trasporto automobilistico sia al capolinea; il furto è un segnale del crollo; occorre quindi fermarsi e trovare un impianto di trasferimento spaziale che possa coniugare il rispetto della libertà umana, il piacere del viaggio trovato nel diporto e la simbiosi tra tecnologia umana e natura. dove il dibattito tra scuola di chicago e neokeynesiani diventa sterile una sola soluzione finale, umana e consapevole: la moto!

Anonimo ha detto...

Comunque checchè ne dicano i detrattori
(pochi) di questo blog (che a me piace),
il GEAB scorso si è avverato in pieno,
almeno per Capretta...
un evidente DEFAULT, non c'è che dire!

Sfotto perchè so che Felice ci sciala
con queste portate per il fondello , ne sono sicuro!Ladroni, una risata vi seppellirà :p

sara ha detto...

mi dispiace moltissimo

Anonimo ha detto...

Ho una vespa Gran turismo semi-nuova del 2006,con antifurto di colore nero fiammante.E'sempre ferma in garage coperta con un telo e la uso solo d'estate alla domenica.Ha il parabbrezza estivo e invernale.Neanche un graffio.E'bellissima e fa 39 km/l.La vendo a 3400, ma visto che sei una persona molto valida, ti faccio 3300.

In ogni caso non disperarti.Ti seguiamo in tanti...
Ciao da Mauro
mauorruzo@tele2.it

Noel ha detto...

Felice, stavolta passa ad un'auto italiana che Marchionne dal salone di Francoforte ha già cominciato a piangere che vuole gli incentivi il prox anno!
Comunque, se vuoi adattarti ai tempi che verranno, e non tra molto, ti consiglio di comprare una bella bicicletta (tornano pure gli incentivi il 25 settembre), non inquina, non consuma e ti tiene in forma! Compra però due bei catenacci :)

Anonimo ha detto...

PERCHE' NON NE RUBI UNA ANCHE TU?!!

Anonimo ha detto...

Se è a pagamento puoi fargli causa (sempre se non avevi una punto usata dal valore di 500 euro). Sono obbligati a risarcirti. Se avevi un'Audi A6, beh...come disse qualcuno: "te la sei cercata" (di solito stipulare una polizza furto incendio che costa una cavolata è un modo utile per avere un rimborso sicuro e veloce! In ogni caso non è certo divertente, quindi ti faccio i miei auguri di trovare i ladri o almeno di poter recuperare qualche soldino quanto prima!

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
ciao felice, anche questo è un aspetto della vita.
quanlche anno fa, a milano, di fronte all' ingresso fiera milano, mi hanno rubato la macchina, nuova , quattro mesi.
con tanto di ricevuta del parcheggiatore, quando ho fatto la denuncia ai carabinieri, con tanta tranquillità, mi hanno detto, che non serve a niente la ricevuta, in quanto parcheggiatori abusivi, che loro sono al corrente,... e li lasciano lavorare.

in ogni caso, sono esperienze che ti lasciano un segno, ma si supera tutto.
tutto è esperienza.
buon fine settimna
franco

rumenta ha detto...

taoista:

trial in arrivo ( spero ......)

AGH..... stavolta tocca a me rosicare......
cosa prendi di bello?? (tanto per farmi ancora un po' male :-D)

rumenta ha detto...

Arsan:

ho una peugeot diesel di 7 anni e una motina di 10 anni... con i tempi che corrono le voglio tenere entrambe altrettanto.

INQUINATORE!!!!!!!!! (che è quasi come darti del negazionista, tanto per restare in tema ;-))

ma ci penserà lo stato a farti cambiare i due mezzi, che siano in ordine o no, che tu lo voglia o no, e se non hai i soldi per farlo, chissenefrega, problema tuo quando ti proibiranno di circolare....

yuma ha detto...

Beh, si cominciano a capire un sacco di cose, non c'è che dire...

Potrebbe essere tipo... muoia Sansone con tutti i Filistei ?

Tommy Angelo ha detto...

Bastardi. No sul serio, bastardi. C'è solo una cosa peggiore di un ladro, ed è un ladro pezzente che ruba a chi lavora per arrivare a fine mese.

Spero solo che il tipo si sia schiantato con la macchina.

E spero che i parcheggiatori "ciechi" abbiano passato la settimana con la dissenteria.

Comunque pensaci, prima di comprare la moto. Te lo dico da (ex) motociclista che non può permettersi un'altra moto: la moto come unico mezzo va bene se hai vent'anni. Non puoi farci niente, se non andare dal punto A al punto B. Prova a comprare un pacco di acqua minerale da 6 e a portarlo a casa in moto :-) Oppure una confezione di carta igienica (sembrano sciocchezze, ma non lo sono).

Freddo, pioggia eccetera. Non so se al lavoro hai un dress code, ma immagina di dover andare in ufficio con i pantaloni bagnati o stropicciati, magari il giorno di un imporante meeting e di arrivare col naso che cola e i capelli a forma di casco :-)

La moto o lo scooter sono bellissimi, ci si diverte un mondo e si rischia la vita senza motivo. Però sono tremendamente scomodi ;-)

Anonimo ha detto...

@ rumenta
già, potrei comprarmi una Cayenne Turbo ultimo tipo, ha circa una emissione di CO2 tripla rispetto alla mia "vecchia" auto, poi considerato che il 40% del suo inquinamento totale un'auto lo produce durante il processo di produzione nel momento in cui esco dal concessionario è come se ci avessi già percorso 100.000 Km (pari a 15000 litri di benzina bruciati nell'atmosfera).
Però avrei finalmente una Euro 5 e potrei finalmente pensare che sto facendo qualcosa per salvare il pianeta. Strano mondo..

Arsan

rumenta ha detto...

Tommi,
basta essere organizzati.
borse, portapacchi, elastici e "ragni" per la spesa, possono essere tolti quando vai a "piegare" o a farti un giro con la consorte, e rimessi per le necessità quotidiane.

tuta, guanti e soprascarpe per la pioggia, mai una goccia d'acqua sugli abiti, niente freddo (solo al viso ma dipende dal casco che usi).

per il rischio beh, la prudenza non è mai troppa, purtroppo però oggi circolano un sacco di dementi, a due e quattro ruote....

insomma, la moto non batte la macchina in quanto a comodità, questo è certo, ma offre molti vantaggi.
ieri pioveva a dirotto, auto in coda e traffico bloccato, io a casa al calduccio in meno di 10 minuti, solo con le scarpe un po' umide perchè non avevo voglia di mettere le soprascarpe......

Anonimo ha detto...

Mi spiace per l'accaduto ma cerca di vedere il lato positivo della cosa.Con altissima probabilita' e' stato/i dei NUOVI italiani disperati ,prob di origine Albanese o Romena.Adesso pero' avranno almeno da mangiare e si potranno integrare piu' facilmente,o No ?

Guido Pisa

uzzo ha detto...

sempre per tommy

e poi con il casco in mano vai in giro vestito comecazzotipare, puoi dire le parolacce, guardare il sedere alle donzelle, persino evitare di lavarti: sei un motociclista

scherzi a parte ho abbandonato l'auto anni fa, lavoro a 25km da casa, ho una moto e uno scooter, vado in giro vestito comecazzotipare e sono felice.

Tommy Angelo ha detto...

Rumenta: organizzarsi non è un problema, io fino all'altro giorno andavo a fare la spesa in bici :-) Ma maggiore è il tuo grado di organizzazione, maggiore è la precedente rottura di scatole che ti ha portato ad organizzarti.

Comunque prova ad organizzarti con una moto da trial, se ci riesci ;-)

Il freddo tu non lo senti, ma magari dipende anche da dove vivi. Io il freddo in inverno lo sentivo eccome, specie quando scendi dalla moto e ti trovi il giubbotto con il ghiaccio sopra. Provare per credere.

Io vado al lavoro in bici, con una bici da corsa perché ho bisogno di andare veloce, e quando piove arrivo al lavoro che sono un cesso (niente parafanghi e la tuta antipioggia ti fa sudare che ti bagni di più così) ma siccome posso andare al lavoro in jeans e felpa non è un problema, arrivo a casa e butto in lavatrice.

Ma c'è gente che in ufficio ci deve andare in giacca e cravatta e personalmente gli sconsiglieri di fare come me.

(E comunque non mi hai detto come fai a portare un pacco da 6 di acqua con una moto ;-))

=====

@uzzo
Guarda, io vivo vicino ad un capitolo degli Hell's Angels, lo so bene quanto fico è fare il motociclista :-D

Poi, sono contento per te, ma io mi limitavo a dare una visione d'insieme a Felice.

rumenta ha detto...

Tommi:

Rumenta: organizzarsi non è un problema, io fino all'altro giorno andavo a fare la spesa in bici :-) Ma maggiore è il tuo grado di organizzazione, maggiore è la precedente rottura di scatole che ti ha portato ad organizzarti.

vero.
a marzo 3 ore sotto pioggia e grandine sulla moto da trial con solo una felpa mi hanno convinto a comprare la tuta.... che mi porto appresso anche quando è estate e c'è il sole a picco.... che non si sa mai!!

Comunque prova ad organizzarti con una moto da trial, se ci riesci ;-)

zaino con tanica da 5 litri di benzina per i rabbocchi, tuta impermeabile e qualche chiave inglese, marsupio con portafogli e generi di conforto.....
ai raduni facevamo percorsi da 35/40 Km. così organizzati, e ci giravamo tutte le domeniche.

Il freddo tu non lo senti, ma magari dipende anche da dove vivi.

vero, sto a genova e d'inverno non è poi così terribile, se non ti avventuri nell'entroterra.

Io il freddo in inverno lo sentivo eccome, specie quando scendi dalla moto e ti trovi il giubbotto con il ghiaccio sopra. Provare per credere.

come diciamo dalle mie parti: "abbiamo già dato". :-D

Io vado al lavoro in bici, con una bici da corsa perché ho bisogno di andare veloce, e quando piove arrivo al lavoro che sono un cesso (niente parafanghi e la tuta antipioggia ti fa sudare che ti bagni di più così) ma siccome posso andare al lavoro in jeans e felpa non è un problema, arrivo a casa e butto in lavatrice.

Ma c'è gente che in ufficio ci deve andare in giacca e cravatta e personalmente gli sconsiglieri di fare come me.


beh, così è molto "salutista" ma poco pratico.
per esperienza diretta io preferisco la moto/scooter che ti permette di arrivare in condizioni più che decorose anche se sotto la tuta sei in giacca e cravatta.

(E comunque non mi hai detto come fai a portare un pacco da 6 di acqua con una moto ;-))

ho 3 metodi.
1) se hai lo scooter/vespa davanti alla sella tenendolo con le gambe;
2) nel bauletto posteriore se abbastanza capiente, e in genere quelli che tengono 2 caschi lo sono;
3) sul sedile del passeggero fissato con un "ragno" o un paio di elastici.

Anonimo ha detto...

fossi in te cercherei un auto usata con pochi chilometri e impianto a gas... magari una classe B... chissà che con un po' di fortuna...

LupoLuponis ha detto...

felice ho pane per i tuoi denti ... sono stati sequestrati altri 100 Mld di dollari in Italia:

http://www.intellezione.com/2009/09/sequestrati-altri-100-mld-di-dollari.html

Anonimo ha detto...

Felice, a questo punto ci tocca sostenere marchionne per fare prolungare gli ecoincentivi....

:)

Angelo

Infettato ha detto...

Si, a questo punto si deve solamente guardare il lato positivo, volendo si può comprare ad un prezzo più conveniente..(fine anno solitamente anche le macchine nuove le vendono con sconti sostanziosi 20% anche di più causa anno immatricolazione) dipende dalle esigenze.
Personalmente sono passato allo scooter da diversi anni, in questo modo "lavoro" tre ore di meno al giorno, inquino di meno, risparmio e poi è una passione antica, nonostante l'età vado volentieri.

Per quanto riguarda il secondo sequestro, la cosa inizia a puzzare più che mai.

Tao ha detto...

@ Rumenta
cosa prendo?
sinceramente non lo so ancora . Le marche di quando andavo in trial ( SWM , Bultaco , Fantic , Ossa ( non ci sono più ( si , lo so , sono vecchio :-D ) . ho visto che la Montesa produce ancora , ma le moto tengono molto il prezzo . non dovessi badare a spese prenderei quasi sicuramante Montesa . Però penso mi barcamenerò tra Sherco e Scorpa .
Però lo prendo quando ho finito di investire nel " bunker " e nell'attività apistica ...... dunque tra un bel po' di tempo :-)....

saluti piovosi ( lo sapevo che non teneva )

taoista

rumenta ha detto...

taoista:

cosa prendo?
sinceramente non lo so ancora . Le marche di quando andavo in trial ( SWM , Bultaco , Fantic , Ossa ( non ci sono più ( si , lo so , sono vecchio :-D ) . ho visto che la Montesa produce ancora , ma le moto tengono molto il prezzo . non dovessi badare a spese prenderei quasi sicuramante Montesa . Però penso mi barcamenerò tra Sherco e Scorpa .


io ho avuto un aprilia 320cc, un beta tr34 replica ed un beta zero prima serie (come vedi pure io non sono di primo pelo....), e ad avere i soldi ti consiglio la nuova beta del link postato più sopra, una vera astronave ;-)

Però lo prendo quando ho finito di investire nel " bunker " e nell'attività apistica ...... dunque tra un bel po' di tempo :-)....

anche la buonanima di mio padre è stato apicoltore, un anno 4.5 q.li ne abbiamo raccolto.... poi ci son morte tutte per la varroa :-(
però forse un paio di famiglie le riprendo, da un vicino di casa che ha iniziato da poco....

saluti piovosi ( lo sapevo che non teneva )

saluti anche a te, qui oggi c'era un bel sole...

yuma ha detto...

@ Felice

Ti dirò che sono un po' perplesso.

Riconosco ai frequentatori del tuo Blog uno spessore notevole ed in molti casi un livello culturale medio superiore.

Anche a volte un livello di umanità che mi da una speranza per il futuro.

Però questo non mi basta per renderlo affidabile ai miei occhi.

Quando ci si relaziona in un Blog non si ha la percezione di quelle che sono le esperienze di vita vissuta dell' interlocutore.

Nel senso che ad una stessa notizia , ad esempio rischio default dollaro, gli atteggiamenti saranno estremamente diversi a seconda che l'interlocutore sia un farmacista, un professore universitario, un operaio, un commerciante, un pittore ecc.

Ancora di più se uno è un bastonato dalla vita, e non gli sembra vero di trovare un nemico a cui addebitare le colpe dei suoi bernoccoli.

Ti dico queste cose perchè sono a contatto diretto e continuo con molti amici che hanno esperienze industriali e commerciali in tutta Europa , alcuni anche nel Mondo, e la percezione che hanno non è quella che si respira qui, ne tantomeno quella di LEAP.

Ed è gente abituata a confrontarsi ogni giorno col mercato, ed a risolvere ogni giorno grossi problemi.

Quando leggo Rumenta che dice :-"... quando alla fine la crisi che non esiste uscirà dallo schermo del piccì e gli morderà le chiappe allora, forse, torneranno alla realtà." vorrei sapere che lavoro fa .

Vorrei sapere quale rischio imprenditoriale si assume ogni giorno, quanti posti di lavoro ha creato col suo lavoro ecc.

Di Franco che dice di lavorare per un 'Azienda che vende un po' qua un po' la, vorrei sapere che ruolo ha in quell'Azienda.

In questo caso potrei dar loro un voto di credibilità,che mi permetta di confrontarmi per trarre conclusioni affidabili , senza nulla togliere alla loro preparazione culturale od al loro Q.I.

Se invece uno si è imboscato nell'Esercito , o in un Ministero , non lo sto neanche a sentire

Io ho 56 anni e di crisi economiche ne ho viste alcune.

Certo, questa è diversa. Ma anche le soluzioni sono diverse.

E' vero che i soldi sono finti ,che si gioca al gioco delle tre carte, ma alla fine 25.000 euro investiti a febbraio in un ETF che oggi ne portano una quarantina mi permettono di comprare eventualmente un qualcosa di altrettanto gonfiato .

E di continuare a far girar la ruota.

Quando ho cominciato a fare il rappresentante con uno sfigato furgone 850 andavo da Clienti depressi che si lamentavano del fatto che le aziende ripresentavano l'abito col gilet, aggravando così le vendite di un costo in più.

Ne ricordo uno che ogni volta che lo visitavo uscivo depresso.

Eppure proprio in quegli anni sono nate le jeanserie ed hanno fatto la fortuna del Paese oltre che di molti commercianti, compreso il sottoscritto.

Mi ha stupito veder pubblicato il tuo lamento per il furto di una macchina assicurata . Se per te è un problema così grave da inserirlo addirittura sul blog, capisco perchè vedi la fine del mondo dietro l'angolo.

Quando poi leggo per la moto :" una che vada anche in montagna come in autostrada, forse una ktm?" mi cadono davvero le braccia !

Ma in che mondo vivi ?

Mi hai deluso, ma è meglio così.

E da oggi anche i commenti li vedrò con altri occhi

@ Tao
sempre più in linea... Io Ossa Mike Andrews replica ! 2° ad arrivare al Quintino Sella . Hervè mi fece una foto. Oggi mi sparerebbe.! Per inciso i primi furono nel '59 un paio di pazzi con una Lodola Guzzi, ma se la spinsero quasi tutto su ed in certi punti se la portarono in spalla

mauro ha detto...

A Felì ma perchè nun te fai na' UAZ ? Si va beh la Uaz come jeep è un pezzo de fero però vai sicuro che nun te la frega nessuno eppoi usata costa poco..
Mauro

Anonimo ha detto...

La vespa è il mezzo più intelligente che in città si possa usare:il pacco da 6 di bottiglie si mette nel bauletto.La carta igienica nel sotto sella (oppure in mano se hai una donna paziente).Il resto della spesa legata con gli elastici, e nel portapacchi anteriore.Se piove c'è il parabrezza.Parcheggi ovunque e superi tutti; con 8 € fai il pieno....chi vespa mangia le mele
Un vespista

Mario ha detto...

quanto consuma una UAZ? mi sa un pochino tanto, a parte che la si può convertire a metano

Tommy Angelo ha detto...

il pacco da 6 di bottiglie si mette nel bauletto.

Mi dici che modello di bauletto hai che ti tiene tutta quell'acqua?

La carta igienica nel sotto sella
Eh? Quando grande è il sottosella della tua vespa? Sotto la mia ci stava un giornale arrotolato.

(oppure in mano se hai una donna paziente)
Ah, tutto questo col passeggero dietro...

Il resto della spesa legata con gli elastici, e nel portapacchi anteriore.

Legata dove, di preciso? Sulla schiena della donna paziente?

Se piove c'è il parabrezza

Dalle mie parti l'acqua cade dall'alto verso il basso, parallela alla direzione del parabrezza.

Poi hai dimenticato Gennarino seduto sul manubrio e Concettina accovacciata tra le gambe: così hai risolto pure il problema di portare i figli a scuola e di tenere unita la famiglia.

Ora, siamo seri per favore. Se a voi piace usare le due ruote mi fa piacere. Se proponete di andare in giro con una tanica di benzina sulla schiena ad una persona, se proponete di usare la vespa come fosse un mulo degli Alpini, non state facendo un grandissimo favore a chi vi ha chiesto un consiglio. Tutto si può fare, ho visto gente portare un pallet pieno di pane in equilibrio sulla testa guidando la bicicletta in mezzo al traffico. Il fatto che si possa non lo rende per questo particolarmente consigliabile.

La moto è splendida, ma per una persona che abbia tempo e risorse limitate non è la soluzione ai suoi problemi di mobilità, è solo la proiezione dei vostri desideri. Quando col bagnato scivolerà e cadrà, mandando a prostitute metà della spesa tanto faticosamente legata con lo spago al pignone, mi sa che avrete perso un amico :-)

rumenta ha detto...

Tommi:

il pacco da 6 di bottiglie si mette nel bauletto.

Mi dici che modello di bauletto hai che ti tiene tutta quell'acqua?


te l'ho detto, un bauletto da due caschi la contiene abbastanza tranquillamente.
e se vuoi ce ne sono anche di più grandi.

La carta igienica nel sotto sella
Eh? Quando grande è il sottosella della tua vespa? Sotto la mia ci stava un giornale arrotolato.


forse parla della vespa nuova??

(oppure in mano se hai una donna paziente)
Ah, tutto questo col passeggero dietro...


in genere il bauletto si mette dietro il sedile del passeggero, non sopra, consentendoti di portare pure lui/lei.

Il resto della spesa legata con gli elastici, e nel portapacchi anteriore.

Legata dove, di preciso? Sulla schiena della donna paziente?


sulla pedana anteriore.
se leghi insieme i sacchetti della spesa li trasformi in un paio di "borse da sella" artigianali.

Se piove c'è il parabrezza

Dalle mie parti l'acqua cade dall'alto verso il basso, parallela alla direzione del parabrezza.


anche dalle mie parti, ma se oltre al parabrezza hai pure la tuta il problema dell'acqua che cade verticalmente si risolve magicamente.....

Poi hai dimenticato Gennarino seduto sul manubrio e Concettina accovacciata tra le gambe: così hai risolto pure il problema di portare i figli a scuola e di tenere unita la famiglia.

ovvio che se hai più di un figlio ti conviene la macchina.... ma mi pare non se ne fosse accennato.

Ora, siamo seri per favore.

sono serissimo.
sempre.

Se a voi piace usare le due ruote mi fa piacere. Se proponete di andare in giro con una tanica di benzina sulla schiena ad una persona,

figliuolo, stavo parlando di una moto da TRIAL, che nel serbatoio tiene a malapena 3/4 litri di benzina.
ora, a meno che non abbiano aperto un distributore sul sentiero che va da S. Martino di Paravanico ai Piani di Praglia (entroterra genovese), o ti porti un po' di benzina oppure rimani a piedi.....
ovvio che in città e con altri tipi di moto non serva girare con la benzina in spalla, no??

se proponete di usare la vespa come fosse un mulo degli Alpini,

si può fare ANCHE questo.
ovvio che ciascuno giudicherà in base alle proprie esigenze.....

non state facendo un grandissimo favore a chi vi ha chiesto un consiglio. Tutto si può fare, ho visto gente portare un pallet pieno di pane in equilibrio sulla testa guidando la bicicletta in mezzo al traffico. Il fatto che si possa non lo rende per questo particolarmente consigliabile.

vero.
pensa che le donne masai ci portano bidoni di acqua da 20 litri.... magari non in bici ma a piedi sicuramente.

La moto è splendida, ma per una persona che abbia tempo e risorse limitate non è la soluzione ai suoi problemi di mobilità, è solo la proiezione dei vostri desideri.

ragionando sulla base delle mie esperienze posso assicurarti che, se non hai soverchie esigenze, la moto può essere un buon compromesso, ammesso che tu sia disposto ad accettare qualche limitazione.
se invece vuoi tutto e subito beh, allora comprati la macchina.

Quando col bagnato scivolerà e cadrà, mandando a prostitute metà della spesa tanto faticosamente legata con lo spago al pignone, mi sa che avrete perso un amico :-)

guarda che sul bagnato si scivola con qualsiasi cosa.....

rumenta ha detto...

yuma:

@ Felice

Ti dirò che sono un po' perplesso.

Riconosco ai frequentatori del tuo Blog uno spessore notevole ed in molti casi un livello culturale medio superiore.

Anche a volte un livello di umanità che mi da una speranza per il futuro.

Però questo non mi basta per renderlo affidabile ai miei occhi.


oibò, ci vuole il sigillo di qualità!!

[CUT]

Quando leggo Rumenta che dice :-"... quando alla fine la crisi che non esiste uscirà dallo schermo del piccì e gli morderà le chiappe allora, forse, torneranno alla realtà." vorrei sapere che lavoro fa .

Vorrei sapere quale rischio imprenditoriale si assume ogni giorno, quanti posti di lavoro ha creato col suo lavoro ecc.


sono uno sfigato qualunque, che si informa come può cercando di bypassare il mainstream per cercare di capire cosa succede davvero.

capisco che non gestendo decine, che dico, centinaia di posti di lavoro e non movimentando centinaia, che dico, migliaia di euro al minuto non ho titoli per giudicare, da una piattaforma privilegiata, se piove o c'è il sole.

credo però che se stendo la mano e sento che si bagna beh, allora forse dove sto io piove....

certo, dove sto io non è tutto il mondo, ma quando leggo che in america piove, e pure in spagna, germania, cina ecc.... beh, spero mi capirai se ho l'impressione che, "unendo i puntini" (cit.), piova dappertutto.

non mi auguro certamente che la crisi arrivi per davvero, perchè credo sarebbe dura anche per quelli che, come me, cercano di prepararsi, però lo vedo molto possibile.

ci vedo male??
può darsi, porto gli occhiali da sempre, e per di più non sono abbastanza in alto nella scala socio-economica per poter vedere più in là di qualche metro rispetto a dove sono.

e quelle che esprimo, ovviamente, sono solo opinioni, che cerco di supportare con i fatti, documentandomi per quanto mi è possibile.

cerchi la verità??
ma allora che ci fai su un blog??
i tuoi contatti ad alto livello non bastano per vedere come gira il film??
questi signori che, giornalmente, gestiscono persone e denaro come fossero bruscolini non riescono a farti capire quale sia la verità??

Di Franco che dice di lavorare per un 'Azienda che vende un po' qua un po' la, vorrei sapere che ruolo ha in quell'Azienda.

In questo caso potrei dar loro un voto di credibilità,che mi permetta di confrontarmi per trarre conclusioni affidabili , senza nulla togliere alla loro preparazione culturale od al loro Q.I.


LOL.... il voto in credibilità mi mancava..... signor maestro, oggi non sono preparato, mi interroga domani????
non vorrei prendere un brutto voto, che mi rovina la media.....

[CUT]

Mi ha stupito veder pubblicato il tuo lamento per il furto di una macchina assicurata . Se per te è un problema così grave da inserirlo addirittura sul blog, capisco perchè vedi la fine del mondo dietro l'angolo.

mah, il blog è suo, la macchina pure, potrà lamentarsi della perdita, no??
ma capisco che, non trattandosi di un parco auto al completo, perda un po' di credibilità....

Quando poi leggo per la moto :" una che vada anche in montagna come in autostrada, forse una ktm?" mi cadono davvero le braccia !

magari ha sbagliato marca, però gli enduro esistono da un pezzo.
non capisco il senso della caduta.....

Ma in che mondo vivi ?

in un mondo dove un'auto rubata diventa un problema se non ci sono i soldi per sostituirla (e mi par di capire che se non fosse assicurata sarebbe proprio così), un mondo di merda, il mondo delle persone qualunque, quelle che non possono dare patenti di credibilità ad alcunché, ovviamente.

Mi hai deluso, ma è meglio così.

sob.... sniff....

E da oggi anche i commenti li vedrò con altri occhi

stando così le cose, perchè non li vedi proprio??
noi poveri tapini stiamo troppo in basso per vedere il "grande quadro", siamo un po' sfigati e magari non abbiamo nemmeno il q.i. alto.... che te ne fai della nostra opinione, quando hai fonti ben più autorevoli??

Anonimo ha detto...

Yuma:
Quando poi leggo per la moto :" una che vada anche in montagna come in autostrada, forse una ktm?" mi cadono davvero le braccia !

Rumenta:
magari ha sbagliato marca, però gli enduro esistono da un pezzo.
non capisco il senso della caduta.....

Neppure io. Ho un Kawa KLE500 che mi porta in autostrada e in mulattiera (no sentiero) con la stessa disinvoltura da nove anni. Non vedo il problema.
Lamp.

Anonimo ha detto...

Il furto della macchina..i mandanti sono del GEAB 37...

yuma ha detto...

@ Rumenta
oibò, ci vuole il sigillo di qualità

Eccome... se no evito si perdere il mio tempo (visto che ti piacciono i fumetti si scriverebbe ohibo')

sono uno sfigato qualunque,

perfettamente d'accordo

ma quando leggo che in america piove

appunto...leggi!

per di più non sono abbastanza in alto nella scala socio-economica per poter vedere più in là di qualche metro rispetto a dove sono

bene... la consapevolezza è già qualcosa .Allora abbandona l'arroganza

cerchi la verità??
ma allora che ci fai su un blog??

La verità sono disposto a cercarla dappertutto

questi signori che, giornalmente, gestiscono persone e denaro come fossero bruscolini non riescono a farti capire quale sia la verità??

infatti mi forniscono informazioni reali sul mondo reale, non "letto" ed io le ho girate a te . Ma tu preferisci vedere solo il tuo di panorama

.... il voto in credibilità mi mancava LOL CUT Sniff sob.

Non era il caso, si capisce bene che la tua vita è un fumetto

mah, il blog è suo, la macchina pure, potrà lamentarsi della perdita, no??

certamente, ma in questo caso condivido in pieno il primo commento di Anonimo 11.00

non capisco il senso della caduta.....

avrei potuto anche scrivere... Sei sicuro di non averla parcheggiata in un altro piano? Cerca bene , magari è ancora li e dovrai solo pagare una sosta più lunga

stando così le cose, perchè non li vedi proprio??

Penso proprio che farò così. Adesso capisco il disturbatore. Concludo con le parole di Paolo Conte e Mina.

VIA,VIA, VIENI VIA CON ME... qui ci sono solo PAROLE,PAROLE,PAROLE

Adieu, comunque siete simpatici

Tao ha detto...

@ Rumenta

Il beta , il beta ! azz perchè non ci ho pensato ??? many thanks ;-)
vedi , sto proprio invecchiando .
ho trovato perfino uno che scambia un beta 0 del 90 con un enduro ( potrebbe fare al caso mio ) beta 0 del 1990 cil. 260 . la conosci ? hai info ?

@ Yuma
non capisco il senso dei tuoi posts , sinceramente .

X tutti : ragionando con le categorie concettuali che ci hanno portato a questo punto non potremo fare altro che peggiorare . Poi ognuno ragiona per quello che sa.

saluti

taoista

Tao ha detto...

@ Rumenta

dimenticavo: se il prossimo anno ti servissero api regine di razza ligustica selezionate su ripresa primaverile e produttività ( per famiglie di api siamo un po' lontani ma ho anche quelle se interessa ) fammi un fischio . :-)

saluti

taoista

Anonimo ha detto...

una notizia alternativa al gossip e utile per comprendere la lettura del GEAB37 (nel quale a mio parere volutamente si tengono scarsi di spiegazioni):

LA "FINE" DEL PETROLIO (E DELLA CIVILTÀ)?

http://mercatoliberonews.blogspot.com/2009/09/la-del-petrolio-e-della-civilta.html

io ogni tanto riaffermo la non fondamentale importanza del denaro in quanto e' un qualcosa inventato da noi e se non funziona lo possiamo sempre modificare.

diversa e' la questione degli altri elementi che hanno consentito la vita cosi' come la conosciamo ora, primi tra tutti l'energia.
se non avessimo scoperto nuove fonti energetiche saremmo ancora ai cavalli e lampade a olio.

questo e' il punto principale per capire la crisi. non il denaro che possiamo inventare dal nulla ma le risorse energetiche che possiamo utilizzare solo per cio' che esistono.
questa la crisi oggi, la soluzione? la scoperta di una nuova fonte energetica, l'unica in grado di cambiare il corso degli eventi, il resto, quello di cui si parla quasi ogni giorno (incluso il denaro), e' un semplice insignificante dettaglio, anche se si fatica a comprendere.

@yuma, tieni duro e porta pazienza.

indopama

Re Gilardin ha detto...

LA CRISI E'...
QUI, NEL BLOG DI FELICE

"Io l'avevo detto"... niente di più fastidioso da sentire.
Ma è un po' quello che è accaduto.

Da qualche tempo assistiamo a una ribellione. Neghiamo anche questo? Tutti miei gli interventi negativi?
Felice, nel suo piccolo, fa informazione: si tratta di una cosa molto seria che prevede delle responsabilità nei confronti dei lettori.
Felice, evidentemente molto sicuro di ciò che diceva, ha tracciato delle previsioni a breve con molta precisione. Questo implicava una forte dose di rischio.
Lo scenario previsto era quello della catastrofe economica (emergenza alimentare, guerre di secessione, balestre, ecc.)
Nulla di tutto ciò si è avverato, né, con ogni probabilità, è destinato ad avverarsi.
E' evidente che chi inizialmente si è fatto suggestionare da questa idea (timore o speranza che fosse), ora inizierà a diffidare e poi pure a incazzarsi.
Qualcuno, plagiato dalle profezie apocalittiche di Felice & C., è arrivato perfino a far scorta di cibi in scatola! Non so se mi spiego!
I modi garbati di Felice gli hanno saputo garantire un certo credito e intorno a lui si è radunata un corte variopinta e un po' brancaleonesca: astronauti, grandi giornalisti, anacoreti, guerriglieri, vegetariani, caccciatori, pranoterapeuti, repubblichini, perfino diggei!
Un improbabile corteo, per lo più gente buona e simpatica (a parte le cialtronerie del gatto esibizionista), inevitabilmente destinato a smembrarsi, se il blog non saprà darsi un orientamento più onesto e realista.
Quando il piffero comincia a stonare i topini tornano tutti a casa.

Mistificazione della realtà.
E' quello che ho cercato di dirvi dal mio primo intervento, ma voi da bravi chierichetti ci avete sempre visto l'ombra del demonio.

Noto una grande sintonia (probabilmente anche professionale) con Yuma e condivido fino all'ultima parola quanto da lui detto.

Penso che presto me ne andrò anch'io...
prima però devo far leggere a Ginevra qualcun'altra di quelle romantiche storielle che tanto le piacciono.

Anonimo ha detto...

spiace x il furto

se pensi ad una moto valuta che sia anche comoda, che è una caratteristica molto spesso tralasciata.

bye

guru2012 ha detto...

Yuma 56 anni? così grande? più di me?

Vabbè, penso che la dipartenza di Yuma (se avverrà), sarà un perdita per il blog.

I suoi commenti mi sono sembrati tra i più lucidi dei tanti pubblicati ultimamente.

Devo dire che il tema che ha sollevato è reale, cioè il fatto che dietro i nostri nick strampalati si nascondono persone vere il cui "stile di vita" ne pregiudicherebbe, o meno, la credibilità delle parole.

Ma questa è la legge della rete, si confrontano le idee, non le persone.

Non mi sembra il caso di affibbiare patenti di credibilità.

Non so, proprio ieri, stavo parlando con un mio vecchio amico, ora facoltoso imprenditore di import-export.
Bene il discorso è andato sullo stato di salute dell'economia americana.

Io sostenevo che era prossimo al default, lui mi guardava incredulo, dicendo di avere rapporti commerciali con aziende degli states e che gli affari andavano a gonfie vele. Che la produzione era tornata a girare, il dollaro basso, etc, etc.

Insomma tutta un'altra percezione delle cose, ma al contrario della mia tratta, da esperienza diretta.

Non so.

È pur vero che mesi fa, quando parlavo con gli imprenditori locali paventando loro l'arrivo di una forte crisi, quelli non mi credevano e mi trattavano da visionario.

Ora le loro aziende sono in cassa integrazione, eppure anche quelle erano valutazioni basate su esperienza diretta.

Staremo a vedere.

Yuma, come back home.

Anonimo ha detto...

c'è sempre questa ambiguità,
non confondiamo una grande crisi con il crollo del sistema

Anonimo ha detto...

qui un grafico che di sicuro non volete vedere perche', al contrario del gossip, riguarda anche voi:

http://www.lultimopapa.it/wp7.jpg

indopama

Anonimo ha detto...

Sì certo, Indopama:
l'ultimo Papa, come l'ultima estate di prosperità!

penso a quel tizio che ha sputtanato un sacco di soldi per la sua ultima vacanza (davvero l'ultima, almeno per un po' di anni!)

non avete la sindrome dell'ultimo?

Anonimo ha detto...

speravo commentassi il grafico invece che il nome del sito, il grafico interessa molto la tua vita, il nome del sito no.
fai finta di parlare con uno che ti ascolta per cio' che sei e non per come appari, senza paura. e con uno che non e' qui per giudicarti.

indopama

sR ha detto...

http://www.corriere.it/cronache/09_settembre_20/bond_falsi_delfrate_661f9a3e-a5c6-11de-a2a4-00144f02aabc.shtml

ma guarda dei caproni ritardatari...

Tao ha detto...

@yuma
mi ero perso l'ultima parte del tuo post . sorry ;-) anche tu trialista ...... bene .... anche se penso che alla fine, se non trovo a permutare il mio vecchio enduro, il mio rimarrà solo un sogno .

vedi , io penso che la rete debba servire per unire e non per dividere . altrimenti è meglio fare altro , fuori dalla rete stessa .
Ognuno vede le cose per come può percepirle , magari sotto prospettive diverse . Poi, uno scatta e l'altro è più calmo , uno è un anacoreta e l'altro un guerrigliero . Importa trovare punti di coesione .... questo importa ......

per molte cose divergo da Indo ( azz , come ti devo dire che non faccio gossip ;-D ) , Franco e altri .. però li stimo e cerco con loro punti di convergenza ..

saluti e stiamo sereni và ....

taoista

Anonimo ha detto...

la rete dovrebbe servire per pescare

Woland ha detto...

Ora volendo saresti più sensibile agli appelli di Grillo per cui "l' automobile è morta". La tua lo è di sicuro :-)

Noel ha detto...

@indopama
Le nuove fonti energetiche in realtà già esistono, si chiamano energie rinnovabili.
Qual è il problema? E' che se pensiamo di poter sostituire il petrolio e continuare con questo stile di vita ci sbagliamo di grosso.
L'era dell'energia a basso prezzo sta per finire, e se guardiamo quanto è durata (iniziata verdo il 1850) è stata una parentesi breve della storia dell'uomo.
Il problema è cambiare testa e visione delle cose: il trasporto privato sarà una rarità, la vita dovrà essere molto più locale e sarà un bel problema sostituire le materie plastiche. Pensate un po' come siamo circondati di plastica giornalmente (prima cosa questo aggeggio coi tasti che usiamo per scrivere su questo blog).
Le energie rinnovabili potranno darci energia elettrica, ma non tutto il resto delle cose che ci da il petrolio.
Come dice Colin Campbell, l'homo petroliferus è giunto al termine, vedremo ora se l'homo sapiens sarà degno del nome che porta (personalmente credo di no)

Anonimo ha detto...

Noel,

a parte il fatto che un po' di plastica in meno non sarebbe male... così a livello estetico

ma tu sai quanto petrolio c'è ancora sottoterra?
Io no

Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Re Gilardin ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rumenta ha detto...

Taoista:

@ Rumenta

Il beta , il beta ! azz perchè non ci ho pensato ??? many thanks ;-)
vedi , sto proprio invecchiando .
ho trovato perfino uno che scambia un beta 0 del 90 con un enduro ( potrebbe fare al caso mio ) beta 0 del 1990 cil. 260 . la conosci ? hai info ?


LOL.... se la conosco??
quando sono passato a quella dal TR34 mi sembrava di volare....
molto bella, per i tempi era una piuma, forcelle anteriori con gli steli rovesciati, mono posteriore molto potente, motore elastico, io mi ci son trovato benissimo.

X tutti : ragionando con le categorie concettuali che ci hanno portato a questo punto non potremo fare altro che peggiorare . Poi ognuno ragiona per quello che sa.

appunto.
bisogna cercare di ragionare seguendo sentieri diversi.
se insistiamo a considerare le cose come pretendono che le guardiamo non arriveremo in nessun posto che ci possa interessare.....

dimenticavo: se il prossimo anno ti servissero api regine di razza ligustica selezionate su ripresa primaverile e produttività ( per famiglie di api siamo un po' lontani ma ho anche quelle se interessa ) fammi un fischio . :-)

grazie mille :-D

FelixTheCat ha detto...

>file (re)open

A Pe' gilardo

Si dicono cialtronerie quando si dibatte con un cialtrone.

Parimenti, parole serie quando l'interlocutore è persona seria.

A ciascuno il suo...

Segue dedica personale di commiato e relativo link:
con molto impegno potresti anche capirla.


http://tinyurl.com/mduc6c


>File (re)close

alias
Torquemada
etc. etc. etc.

ROTFL

Daniele ha detto...

Per yuma e altri...

Lavoro (a livelli alti) per una multinazionale che ha l'80% del mercato mondiale nelproprio settore, e si tratta di un settore che serve inumerevoli campi.
Bene, abbiamo ridotto il fatturato del 35%.
Lavoro in giro non ce ne è, la disoccupazione aumenta di giorno in giorno ovunque.

E sento fare paternali e chiacchere assurde sulla ripresa???
Si, la ripresa nel culo!
Scusate, di solito non uso questi termini e me ne scuso, ma sentirmi prendere per il culo da persone che millantano chissà che mi fa proprio imbestialire.
Buon per voi se vi va bene, ma attenti a non ingrassare troppo, quando si scatenera la caccia al dirigente felice e consapevole (magari per farlo arrosto con i tuberi) ci sarà bisogno di correre forte....
Allenatevi gente fiduciosa, allenatevi...

Daniele ha detto...

Qualcuno legga bene, prima di proclamare legga tra le righe...

Se ne è in grado col suo immenso QI ( a proposito, visto che è richiesto ho totalizzato recentemente 149)

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2009/09/krugman-intervista.shtml?uuid=e5261f1e-a5e0-11de-8f84-343e41741891&DocRulesView=Libero

rumenta ha detto...

@ Rumenta
oibò, ci vuole il sigillo di qualità

Eccome... se no evito si perdere il mio tempo (visto che ti piacciono i fumetti si scriverebbe ohibo')


bene, nessuno ti obbliga ad impiegarlo leggendo le cazzate che scriviamo.
mica ti puntano una pistola in faccia per farlo.....
e oibò nella lingua italiana si può scrivere in entrambe i modi ;-)

sono uno sfigato qualunque,

perfettamente d'accordo


vedi che su qualcosa ci si intende??
e poi bisogna mantenere le distanze tra le classi, altrimenti dove si rischia di arrivare se gli sfigati si ritengono esseri pensanti dotati di autonomia di giudizio......

ma quando leggo che in america piove

appunto...leggi!


hemmm... sì, leggo.... che c'è di male??
ah, sì, non leggo il corriere e repubblica o il sole.... eh, che ci vuoi fare, nessuno è perfetto....

per di più non sono abbastanza in alto nella scala socio-economica per poter vedere più in là di qualche metro rispetto a dove sono

bene... la consapevolezza è già qualcosa .Allora abbandona l'arroganza


mmmmm..... qui di arrogante che pretende di chiedere patenti di affidabilità ed elargire voti mi pare ci sia tu soltanto, sai??
"io sono un manager/operatore economico di successo, voi dei semplici sfigati!! io ho i contatti giusti per vedere cosa sta davvero accadendo!! o mi date una prova che quel che dite non son fregnacce oppure smettete subito di scrivere cazzate!!"

ma LOL....

cerchi la verità??
ma allora che ci fai su un blog??

La verità sono disposto a cercarla dappertutto


mi sa che ti stai contraddicendo, perchè se sei disposto a cercarla dappertutto devi anche essere disposto ad ascoltare (o leggere) chi ti racconta la sua, scendendo dal piedistallo e, soprattutto, senza pretendere di dare voti di attendibilità.
sta a te, poi, decidere a quale "verità" credere....
sai, erano molto attendibili pure quelli che dicevano che la terra era piatta, e che voti alti avevano.....

questi signori che, giornalmente, gestiscono persone e denaro come fossero bruscolini non riescono a farti capire quale sia la verità??

infatti mi forniscono informazioni reali sul mondo reale, non "letto" ed io le ho girate a te . Ma tu preferisci vedere solo il tuo di panorama


va bene, viste e prese, e pure il tiggì lo vedo tutte le sere, molto contento per loro e soprattutto per me se mi sono sbagliato.
al contrario tuo, però, non mi sogno dare giudizi sulla qualità di ciò che ti dicono.

.... il voto in credibilità mi mancava LOL CUT Sniff sob.

Non era il caso, si capisce bene che la tua vita è un fumetto


mmmmm.... noto una certa prevenzione verso i fumetti....
che cosa ti hanno fatto??
forse ti proibivano di leggerli quando eri piccolo??

mah, il blog è suo, la macchina pure, potrà lamentarsi della perdita, no??

certamente, ma in questo caso condivido in pieno il primo commento di Anonimo 11.00


ovvio, siete in perfetta sintonia ;-)

non capisco il senso della caduta.....

avrei potuto anche scrivere... Sei sicuro di non averla parcheggiata in un altro piano? Cerca bene , magari è ancora li e dovrai solo pagare una sosta più lunga


appunto.
perchè non l'hai fatto??
sarebbe stato sicuramente più elegante.
così, anziché arrogarti il diritto di dirgli cosa scrivere sul suo blog, avresti potuto perfino sembrare spiritoso....

stando così le cose, perchè non li vedi proprio??

Penso proprio che farò così. Adesso capisco il disturbatore.


come dicevo, siete in perfetta sintonia.... e non lo sapevi!!
vedi??
ti abbiamo fatto un favore.....

Concludo con le parole di Paolo Conte e Mina.

VIA,VIA, VIENI VIA CON ME... qui ci sono solo PAROLE,PAROLE,PAROLE

Adieu, comunque siete simpatici


bye bye baby.... (cit. M.M.)

Noel ha detto...

@anonimo

Certo che un po' di plastica in meno farebbe solo bene, ma per questo ci puoi già pensare ora evitando di acquistare quella inutile.
Tu non sai quanto petrolio c'è ancora, ma ci sono persone che da anni si dedicano a questi studi e non c'è niente di incoraggiante su questo punto. Consulta pure il loro sito

www.aspoitalia.it

Anonimo ha detto...

contraccambio con qualcosa di più raffinato

http://www.youtube.com/watch?v=EU7G3f18IE0

Re Gilardin ha detto...

Ragazzi,

ma quanto veleno!
comincia a far freddo
si avvicinano le feste
le settimane volano e fra poco ci ritroveremo tutti seduti al caldo coi nostri cari intorno alle lenticchie, al panettone e ai pacchetti infiocchettati.
Come sempre.

Anzi, spero un po' più buoni (penso alla Rumenta che è sempre così arrogante, al gatto esibizionista, a Torquemada, a 4letterwords…)
A volte anche storie come quella del vecchio Scrooge diventano realtà.

Pensate che quest'anno di Scrooge ne abbiamo persino due:

http://www.stardustmovies.com/news.php?id=576

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/musica/grubrica.asp?ID_blog=37&ID_articolo=1512&ID_sezione=62&sezione=#

http://nymag.com/daily
/entertainment/2009/09/confirmed_bob_dylans_christmas

Re Gilardin ha detto...

il link era:
http://nymag.com/daily
/entertainment/2009/09/
confirmed_bob_dylans_christmas

guru2012 ha detto...

Una spanna sopra tutti Felix con il link segnalato.
Lo riscrivo per quelli che se lo sono perso:
http://tinyurl.com/mduc6c

rumenta ha detto...

re gilardin:

LA CRISI E'...
QUI, NEL BLOG DI FELICE

"Io l'avevo detto"... niente di più fastidioso da sentire.
Ma è un po' quello che è accaduto.

Da qualche tempo assistiamo a una ribellione. Neghiamo anche questo? Tutti miei gli interventi negativi?


ribellione??
mica siamo in dittatura, puoi scrivere ciò che credi.
l'importante è che siano fatti.
tu, invece, sai soltanto andare sul personale, così, tanto per stendere una ricca cortina fumogena sulla mancanza di argomenti cronica che ti affligge.

Felice, nel suo piccolo, fa informazione: si tratta di una cosa molto seria che prevede delle responsabilità nei confronti dei lettori.
Felice, evidentemente molto sicuro di ciò che diceva, ha tracciato delle previsioni a breve con molta precisione. Questo implicava una forte dose di rischio.


sì, il rischio, avveratosi puntualmente, che tu dicessi un'altra cag... hemmmm... sciocchezza.
perchè felice ha sempre tenuto a ricordare che quelle riportate NON erano sue opinioni personali, ma la traduzione ed i consigli di Europe 2020.

Lo scenario previsto era quello della catastrofe economica (emergenza alimentare, guerre di secessione, balestre, ecc.)
Nulla di tutto ciò si è avverato, né, con ogni probabilità, è destinato ad avverarsi.


speriamo che non si avveri.
lo spero per me ma soprattutto per te, che saresti una delle prime vittime, non essendoti preparato nemmeno psicologicamente ;-)

E' evidente che chi inizialmente si è fatto suggestionare da questa idea (timore o speranza che fosse), ora inizierà a diffidare e poi pure a incazzarsi.
Qualcuno, plagiato dalle profezie apocalittiche di Felice & C., è arrivato perfino a far scorta di cibi in scatola! Non so se mi spiego!


e che ci sarà mai di male??
mica le butti le scatolette....
negli anni 80 c'erano i survivalists, pronti a sopravvivere ad uno scontro nucleare.
non è successo nulla, e meno male.
c'è stato un danno alla società??
non mi pare.
al massimo qualche deluso.....
in compenso gli altri son pronti per questa :-D

I modi garbati di Felice gli hanno saputo garantire un certo credito e intorno a lui si è radunata un corte variopinta e un po' brancaleonesca: astronauti, grandi giornalisti, anacoreti, guerriglieri, vegetariani, caccciatori, pranoterapeuti, repubblichini, perfino diggei!
Un improbabile corteo, per lo più gente buona e simpatica (a parte le cialtronerie del gatto esibizionista), inevitabilmente destinato a smembrarsi, se il blog non saprà darsi un orientamento più onesto e realista.


vero.
ha attirato perfino te!!!

Quando il piffero comincia a stonare i topini tornano tutti a casa.

anche questo è vero.
quando parti??

Mistificazione della realtà.
E' quello che ho cercato di dirvi dal mio primo intervento, ma voi da bravi chierichetti ci avete sempre visto l'ombra del demonio.


beh, adesso non darti tutta questa importanza, eh.....

Noto una grande sintonia (probabilmente anche professionale) con Yuma e condivido fino all'ultima parola quanto da lui detto.

come ho avuto modo di dire anche a lui, non vi abbiamo forse fatto un favore??
sai come si dice: dio li fa e poi li accoppia.....

Penso che presto me ne andrò anch'io...

solo questo può esprimere compiutamente ciò che provo....

Pluto ha detto...

A Malpensa altri 180 miliardi di bond in dollari sequestrati: la cosa sta diventando loschissima!
Se i primi fossero stati falsi (ancora non si sa) e difficilmente qualcuno li avrebbe acquistati i secondi, dopo che la notizia degli altri gira per il mondo ancora più difficilmente sarebbero stati acquistati.
Conclusioni? O sono veri o non capisco qui juvat!

http://www.corriere.it/cronache/09_settembre_20/bond_falsi_delfrate_661f9a3e-a5c6-11de-a2a4-00144f02aabc.shtml

Pluto ha detto...

Riguardo al fatto che le previsioni del LEAP2020 non si sono concretizzate:

Il LEAP fa un'analisi della situazione macro economica, finanziaria e politica e in base a questa disegna uno scenario possibile: non fa lettura dei tarocchi prevedentdo il futuro. E' una bella differenza!

Cosa vuol dire? Che il LEAP avrebbe avuto ragione sugli avvenimenti di settembre SE TUTTO FOSSE CONTINUATO SENZA AVVENIMENTI ECCEZIONALI: eventi imprevedibili e scorrelati dal naturale andamento della situazione non che possono essere previsti.
E questo tipo di avvenimento si è verificato attraverso il pesante ingresso delle banche centrali nell'economia e nella finanza.
Come dire: prendo uno stipendio che so che non mi permette di arrivare a fine mese e prevedo che il padrone di casa mi butterà fuori perchè non pagherò l'affitto. Però il giorno prima della scadenza trovo un biglietto da 500 euro e pago regolarmente, rimanendo sotto un tetto.

Questo è un evento non contemplato, non relazionabile alla mia situazione/necessità e non prevedibile: non vuol dire che ho calcolato male che con quei soldi non potevo pagare l'affitto!

Il GEAB 37 conferma il sostanziale immutamento della situazione spostando i tempi grazie all'intervento dei Governi: vedremo. Spero che si sbaglino.


P.S: Qualcuno sa perchè LEAP 2020? CHe ipotizzano che succederà?

Anonimo ha detto...

@pluto
http://www.intranetoffice.it/panvini/articolo.php?id=7

"Il periodo dei tempi ultimi (estremamente tragico) durerà complessivamente 18 anni 8 mesi ed un giorno a partire dal 11 settembre 2001. La fine del tempo pertanto è prevista il 13 del mese di Maggio del 2020 ( coincidente col terzo mistero di Fatima e l’ attentato al Papa Giovanni Paolo II ) ossia 1 Tammuz (Anno ebraico) 5780."

LEAP 2020.....
indopama

Pluto ha detto...

@ indopama:
questa è la versione più plausibile? Semo ciapà coe bombe!

Re Gilardin ha detto...

No, forse il mio compito non è ancora finito
non siete ancora pronti

Anonimo ha detto...

Pluto, ma non hai ancoira capito di che pasta son fatti?
Queste son persone che leggono i fumetti e guardano Voyager!

Re Gilardin ha detto...

Larumenta non cambia proprio mai.

E' impossibile dialogare con lei.

Gli interventi di Yuma mi parevano assolutamente onesti, ma lei, siccome argomentazioni non ne ha (a parte QUI, QUO e QUA), oltre all'insulto e agli stupidi luoghi comuni non ci va.
Il suo modo, tanto arrogante, quanto inefficace, per screditare le idee altrui, decontestualizzando le singole frasi e cercando di ridicolizzarle (siamo capaci tutti di farlo) è un giochetto che può far presa su pochi (Felice?).
Sicuramente non su chi ama confrontarsi onestamente con gli altri.
Ma tutto fa brodo: le dimostrazioni di dogmatismo, scarsa attitudine al confronto democratico, disonestà intellettuale, dilettantismo, impreparazione... ormai si sprecano.
All'attento lettore tutto ormai comincia a risultare chiaro

Anonimo ha detto...

@pluto
e' l'unica che mi e' capitata a tiro, senza cercarla. non saprei e non mi interessa piu' di tanto, l'ho postata solo per curiosita'.
cmq e' strana quella data, di sicuro per loro ha un significato ben preciso che solo loro conoscono.

indopama

Anonimo ha detto...

Loro e Roberto Giacobbi

Daniele ha detto...

Gilardin, io ho risposto, rispondi a me, invece che a Rumenta...
Ti metto tutti i dati che vuoi...
Sapete sono criticare, chiedete dati dagli altri ma non ne date mai di vostri.
Dai, mettimi i dati della ripresa economica che li faccio vedere ai padroni della mia società, così magari tolgono un po' di persone dalla cassa integrazione...
Aspetto con ansia, i dati, non le patetiche cose bambinesche che di solito posti.
Dati, percentiali, matematica...
Pensa alla coincidenza, per postare questo messaggio devo scrivere "amene", come lo sono di solito le tue risposte...

Re Gilardin ha detto...

Daniele,
pari una brava persona.
Nessuno nega che ci sia in atto una crisi fortissima! In che lingua devo scriverlo?
Tanto che io temo fortemente per il mio futuro e, come Guru2012, per quello della mia famiglia. Ho scelto (in piena crisi) di fare un forte (per me) investimento per far quel salto di qualità che possa garantirmi la sopravvivenza in un periodo così duro. Incidentalmente, così facendo, sto, dando il mio contributo a far ripartire il motore dell'economia (occupazione, commesse...), a differenza di certi segaioli fumettari come Larumenta o il gattofelix, che non sanno far altro che cianciare di ciò che non conoscono.
Si preannuncia per le aziende una grande selezione, chi aveva delle criticità, ahimè, sparirà. Io spero di passarla la selezione, ma purtroppo temo non sarà un cambiamento favorevole ai piccoli e a tutto ciò che il piccolo può garantire (umanità, varietà, tradizione, bellezza, qualità, competenze...)
Ci sono in atto profondi cambiamenti nel mercato, nessuno lo nega, ma il mercato continuerà a vivere.
Vacanze, McDonald, ristoranti, happy Hours, palestre, telefonini, skyTV, CocaCola, continueranno ad esistere.
Non so se sia un bene o un male, ma non può essere altrimenti.
Le insensate e puerili profezie apocalittiche, proiezione della frustrazione di qualche insoddisfatto, non possono essere passate come informazione (per quanto scorretta)!! E' una questione di onestà intellettuale, porca puttana! Possibile che non lo capiate?
Ripensare questa società rincoglionita è un conto (anzi un dovere, direi), sparare cazzate a ripetizione (Denver, NWO, Usraele, Ufo, shie kimike...) e spacciarle per informazione alternativa è un altro.
Dici che sono stato chiaro questa volta?

guru2012 ha detto...

Re Gilardin,
mi fa piacere che ti ricordi delle mie preoccupazioni che come dici sono anche le tue.

Può essere che tu abbia ragione, che nulla cambierà nella sostanza delle nostre vite, che "vacanze, McDonald, ristoranti, happy Hours, palestre, telefonini, skyTV, CocaCola, continueranno ad esistere.", può darsi.

Qualcosa non mi torna, però.

Che ci piaccia o no, un nuovo ordine modiale sarà necessario, come lo sarà una diminuzione della popolazione mondiale.

Possiamo dare a ciò un'eccezione negativa, perché questo avverrà probabilmente per imposizione, e non per nostra scelta.

E magari non sarà alla fine dell'estate, né sara come ce lo immaginiamo.

Ma prima o poi dovrà succedere.

Tao ha detto...

@ Re Gilardin

in caso di ripresa vera ( no solo di borsa ) stiamo a vedere come si muove il prezzo del petrolio , per qualche mese eh , non per due giorni . E sapremo ....

pazienza , mal che vada riprenderò a fare l'avvocato .

saluti

taoista

Daniele ha detto...

Gilardin,
dico che finalmente hai postato una cosa impostata bene e sulla quale si può discutere. Personalmente penso che per un po' reggeràancora questo falo delle vanità, basti pensare che a fronte di un calo dei consumi negli alimentari abbastanza accentuato, una delle cose che non solo reggono ma hanno aumentato le vendite sono telefonini e altri tecnologici. Ma alla fine si dovranno rendere conto che quelli non si possono mangiare

rumenta ha detto...

Larumenta non cambia proprio mai.

E' impossibile dialogare con lei.

Gli interventi di Yuma mi parevano assolutamente onesti, ma lei, siccome argomentazioni non ne ha (a parte QUI, QUO e QUA), oltre all'insulto e agli stupidi luoghi comuni non ci va.


certo, certo, è a me che mancano gli argomenti, come no.....

Il suo modo, tanto arrogante, quanto inefficace, per screditare le idee altrui,

LOL.... dovete aver imparato una nuova parola sul dizionario: arrogante.
così per memorizzarla la usate un po'.
ma siete ancora alla A??

decontestualizzando le singole frasi e cercando di ridicolizzarle (siamo capaci tutti di farlo) è un giochetto che può far presa su pochi (Felice?).

ops, pardon, tu sei arrivato addirittura alla D!!
e io le decontestualizzo a tal punto che replico frase per frase.
cambia registro, figliuolo, che non se la beve più nessuno.

Sicuramente non su chi ama confrontarsi onestamente con gli altri.
Ma tutto fa brodo: le dimostrazioni di dogmatismo, scarsa attitudine al confronto democratico, disonestà intellettuale, dilettantismo, impreparazione... ormai si sprecano.


beh, su', non vantarti così tanto, lo abbiamo capito che sei tutto questo e anche qualcosa di più.

All'attento lettore tutto ormai comincia a risultare chiaro

lampante, direi, lampante.

Daniele,
a meno che tu non lo faccia per divertimento, è inutile sperare in un confronto costruttivo con personaggi di questo calibro i quali, loro sì, sanno solo insultare.
lanciano un sasso, magari facendo una domanda sensata, e quando il malcapitato di turno risponde lo deridono affermando che scrive scemenze, ovviamente senza fornire alcun argomento a supporto.
uno spasso davvero.....

Re Gilardin ha detto...

Povera Rumenta... che figure che fai!

Tao,
ho il massimo rispetto di chi come te, Indopama, o Piero ha saputo dare alla propria vita una diversa impostazione.
Provo grande interesse per questo e forse anche un pelo d'invidia.
E trovo estremamente interessante parlarne.
Di questo a mio avviso dovrebbe occuparsi il blog.
Ma sempre con i piedi per terra...

Goodlights ha detto...

@yuma

"Mi ha stupito veder pubblicato il tuo lamento per il furto di una macchina assicurata . Se per te è un problema così grave da inserirlo addirittura sul blog, capisco perchè vedi la fine del mondo dietro"

scusa yuma, ma ti sembra un post che trasuda disperazione?

perchè a me non sembra proprio, anzi, ci ritrovo il solito "stile capretta" capace di scherzare anche su una cosa non proprio divertente come appunto il furto della propria auto.

trovo inoltre terribili i tuoi giudizi sui commentatori del blog.

"questo si, questo no, questo forse, questo vediamo..."

lo stesso allora vale anche per te.
seguendo la tua logica, tu stesso, ai nostri occhi, potresti essere assolutamente inattendibile e dire un mucchio di stron...cioè stupidate.

"Quando poi leggo per la moto :" una che vada anche in montagna come in autostrada, forse una ktm?" mi cadono davvero le braccia
Ma in che mondo vivi ?
Mi hai deluso, ma è meglio così"

...se una persona ti delude sulla base di una scelta che non condividi per l'acquisto di una motoretta, bè', anch'io capisco molte cose di te allora...

che dici?
com'è essere GIUDICATI?
vuoi anche un voto tipo pagella scolastica?
lasciamo perdere valà...

mi rattristano gli individui che sparano a zero sugli altri.
se poi lo fanno senza motivazioni concrete di fondo, bè, mi fanno anche un po' incavolare.

certo, problema mio.
probabilmente reagisco così perchè mi fai vedere qualcosa di me che non mi piace.

a maggior ragione mi sento di dirti che forse meno giudizio e più confronto è il modo giusto di agire.

buona serata!

Goodlights

Anonimo ha detto...

Al solito Re petomane verbale impenitente


Povera Rumenta... che figure che fai!

Strano detto da un piccolo "brambilla" egocentrico e narcisista in difficoltà che ha appena confessato di farsela nei pantaloni da quando è iniziata la crisi... ed in cerca disperata di rassicurazioni come i bambini di due anni!

Lo si era capito da tempo!

Con tutti gli annessi e connessi immaginabili di prepotenze contro le "proprie" donne ed evidentemente i poveri sottoposti che producono plusvalore per le sue scurrilità verbali.

Tutti hanno problemi più o meno seri: se li tengono e se li risolvono con dignità e pudore.

Non proiettano le proprie pudenda sporche sulle facce altrui!

Un po di dignità ecchediamine!

...eccheschifo!!


Torquemada

Goodlights ha detto...

OT:

benritrovato all'affezionato lettore latitante
;-)))

Goodlights

Daniele ha detto...

@rumenta
Lo so, ma sono un inguaribile sognatore e spero sempre che la ragione prevalga alla fine...

Ma spesso sbaglio...

Un saluto affettuoso a franco, indopama, goodlights e a tutti gli affezionati e nuovi del forum

Re Gilardin ha detto...

Prima o poi dovrà succedere!

E' vero: sicuramente qualcosa accadrà.
Ma cosa?
COOOOSA?
La profezia dei Maya, una nuova consapevolezza ambientale, o un neo Umanesimo?
Che l'uomo possa rinsavire un poco è legittimo sperarlo... io non ci conto.
So solo che, se c'è una possibilità di cambiare qualcosa, passa dalle nostre piccole azioni quotidiane, come fa Franco, come fa Indopama, come fa Tao e come forse faccio anch'io.
Confrontarsi su questo con ironia e senza illusioni avrebbe potuto essere il tema di questo blog.
In direzione ostinata e contraria, ma senza demonizzare nessuno, ridendo di un mondo che probabilmente non ci è dato cambiare (proprio come si fa con Larumenta).
Il resto: tutte queste chiacchiere sull'11 settembre, il crolla/non crolla, akmadinnegiad, il triangolo dei Bermuda... comunque sia andata, comunque andrà, sono solo chiacchiere da bar, come dice Indopama, che non portano in nessun luogo.

Pertanto, per la vostra grande soddisfazione, credo che vi lascerò... senza grandi rimpianti

qualche scusa a Felice per avergli monopolizzato il blog

qualche caro saluto a chi pensa di poter esserne il destinatario

e un speciale Adius (alla Piero Ciampi) alla rabbiosa e frustratissima Rumenta.

al massimo ancora qualche storiella

Ciao

Re Gilardin ha detto...

Prego Felice di non censuare gli insulti a me rivolti.

Ecco, questa è la vostra considerazione delle opinioni discordanti!

fatemi il piacere...

passo e chiudo

Goodlights ha detto...

@il re che abdica
:-)

"Il resto: tutte queste chiacchiere sull'11 settembre, il crolla/non crolla, akmadinnegiad, il triangolo dei Bermuda... comunque sia andata, comunque andrà, sono solo chiacchiere da bar, come dice Indopama, che non portano in nessun luogo."

su questo ci troviamo d'accordo in parte:

il dubbio è, a mio avviso, funzionale al cambiamento.

se prendo per buono tutto quello che mi viene detto dall'informazione "corretta", non metto in discussione nulla del mio piccolo mondo che credo perfetto e non ho stimoli per cambiarlo.

sono lì addormentato dalla tv, convinto che sempre tutto sia così come mi viene mostrato, che il mio governo mi ami alla follia e lavori nel mio interesse, che le case farmaceutiche poducano medicinali e vaccini perchè anche loro mi amano alla follia, ecc...

caspita, in un mondo così, perchè mai dovrei mettere in discussione qualcosa e ribellarmi se, per esempio, mi ammazzano di tasse?

lo fanno perchè mi amano alla follia naturalmente
:-)

capisci che blog come questo, o come altri dello stesso genere, sono utili per far incontrare persone alle quali qualche dubbio è venuto?

e così ci si imbatte in indopama, in franco, in tao, in piero e in molti altri che ti fanno vedere le cose sotto un'altra prospettiva e ti lanciano degli imput.

sta poi a te fissarti su chi sia il vero colpevole della caduta delle torri gemelle, o approfittare della grande opportunità che ti viene data di scambiare con persone trasparenti e pulite.

sta poi a te decidere di passare le serate mettendo zizzania tra gli affezionati lettori o cogliere al volo l'occasione di dare e ricevere qualcosa dal confronto e dalle esperienze degli altri.

sta poi a te giudicare e sparare a zero o entrare in empatia con il tuo interlocutore e godere della sua bellezza.

sta poi a te decidere di continuare ad essere un disturbato(re) o cambiare modo e scrivere cose sensate (condivisibili o meno) come nei tuoi ultimi commenti.

serata bella!
Goodlights

Anonimo ha detto...

seguendo il link sotto si può votare il miglio blog del web.

felice forever!

http://www.macchianera.net/2009/09/15/mba-macchianera-blog-awards-2009-1-il-red-carpet/

guru2012 ha detto...

Giornata di saluti oggi eh...

Re Gilardin, prima di andare guarda questo:

http://dailymotion.virgilio.it/video/x9pqel_chemtrails-28-juin-2009-2_webcam

sarà pure infantile, ma a me qualche dubbio lo fa venire

Anonimo ha detto...

@Gilardino
sono d'accordo su quello che scrivi perche' mi immagino il tuo punto di vista, era esattamente cosi' anche per me.
poi il punto di vista e' cambiato e allora le stesse cose non sono appunto piu' le stesse.
e a seguire il resto fino ad ora, dove la mia vita non assomiglia nemmeno minimamente a quella che facevo prima.
eppure vivo sempre sulla terra, cos'e' che e' cambiato?
io, sono cambiato io ed e' cambiata la consapevolezza di cosa sia quello che mi succede attorno e quando ti capita allora puoi parlare veramente con tutto cio' che hai attorno.
quando dico che la vita e' magica lo faccio per venire incontro al vostro punto di vista, per cercare di fare capire (a chi vuole) come puo' essere la vita.
magica perche' accade sempre l'impensabile, niente diventa impossibile, il paranormale diventa la norma. pensa a tutte le cose assurde che hai sentito in vita tua finora, bene, e' molto ma molto di piu'. gustavo rol non era una favola... e ogni giorno che passa ce ne saranno sempre di piu'.

come cambia la vita? meglio o peggio? da sperimentare...
in ogni caso nessuno e' meglio degli altri, ognuno e' nel posto che gli compete per creare la vita.

:-)
indopama

Anonimo ha detto...

@Buonaluce
se ci sono dei latitanti chiamiamo la polizia!

indopama

rumenta ha detto...

guru2012,
ti fa venire solo qualche dubbio??

QUI, se hai la pazienza di arrivare in fondo, forse puoi trovare qualche indizio.

buona lettura.

Tao ha detto...

Provo a descrivere come intendo la questione : io mi baso su quel che vedo ( o credo di vedere) e cerco di elaborare strategie per il futuro . Con un occhio al bene della mia famiglia ed al mio . Quello che vedo è un sostanziale impoverimento della gente , una crescente difficoltà a trovare lavoro , difficoltà proporzionale alla qualificazione del lavoro stesso . E non è che sia arrivato tutto con la crisi finanziaria eh.... il processo è iniziato molto molto prima . Di primo acchito non è stato visibile perchè macherato da : 1) possibilità di accesso al credito e mutata percezione della figura del debitore 2) Immissione sul mercato di beni prodotti in paesi cd "emergenti" con utilizzo di forza lavoro a prezzi molto concorrenziali ( leggi sfruttamento ) .

Ora , sul breve , questa strategia è parsa vincente : tutti con la casa , il suv , le vacanze ecc ecc....
Però , piano piano , è iniziata a crearsi una emorragia di posti di lavoro . Certi settori semplicemente non ce la fanno a competere con paesi dove un lavoratore ti costa 1/10 e lo puoi cacciare quando vuoi e gli straordinari glieli paghi se ne hai voglia . Chi aveva la forza ha "delocalizzato" , altri hano chiuso . come si è reagito ? creando dal nulla posti di lavoro nei cd. servizi ..... privati o , quando non si poteva, pubblici . Ad esempio , basta burocratizzare un settore che "tira" ed ecco creati posti di lavoro per quei funzionari tesi a fornire il "servizio" . Ma il giochetto non può continuare all'infinito . Anzi il nefasto epilogo oggi sembra accelerato dalla crisi finanziaria . E si comincia a vedere ..... con i tagli nel pubblico . Segno che , forse , tutti questi denari non ci sono .
Io ho la sensazione che l'uscita dalla crisi passi comunque per una viuzza molto stretta . E anche se si riuscisse a percorrerla io non ci vedo tutta questa luce , ma un ricominciare , lentamente , a scivolare verso il baratro .
Considera che non ho preso in considerazione il picco del petrolio ( vedi l'ottimo articolo dello ZioBarbero su Mercato Libero ) e considera che , per forza di cose , ho fatto un sunto molto molto grossolano .

Che poi uno, nella attuale crisi, ci veda la profezia dei Maya , l'altro il complotto , l'altro ancora solo stupidità umana poco importa , secondo me .

saluti piovosi

taoista

Ps: non è che cambiare vita siano poi sempre tutte rose e fiori . Occorre sapere che qualsiasi scelta comporta una buona dose di "spine" . Importante è che piaccia quel che si fa. Io almeno la vedo così.

Anonimo ha detto...

Un saluto a tutti.
@ yuma

ho letto quanto ha scritto; io ho 54 anni, sono titolare di una azienda, leader nel suo settore.
Siamo presenti in tutto il mondo. Come ho scritto, diverse volte, io, personalmente non ho problemi.come azienda, in ogni caso, con il fatturato fatto e con quello acquisito, siamo allo stesso livello del 2008.
inoltre, perchè giudichi , un essere, in base al livello socile?

Ma non è questo il problema.
Quando scrivo , non lo faccio perché voglio o devo aiutare qualcuno, no.
Lo faccio poiché non condivido il sistema di vita in cui ci troviamo, fatto solamente per interessi di pochi, dove non c’è amore per la vita e per la ns terra.
Scrivo, su questo blog , poiché apprezzo il lavoro di felice, che al pari di me , non condivide il sistema attuale.
Questo blog, mi ha dato possibilità di esprimere il mio pensiero, e . sopratutto di conoscere altri che vedono la vita con ogni diversi, tipo indopama, felice, Daniele, guru, felix,tao, ecc.
Così , allo stesso modo, ho potuto trovare , altri aspetti della vita, di esseri che hanno altre ambizioni, altri interessi, i quali sono legati a situazioni economiche, a situazioni strettamente personali.
Di fronte a questi opposti, non giudico, ma vedo solo stato di essere, in voi tutti, vedo me, come ero tempo fa.
Ognuno di noi, siamo esseri in evoluzione, e ci esprimiamo in relazione al ns stato.
Ogni volta, che permettiamo a noi stessi , di accettare altre verità, di ampliare il ns pensiero limitato, vediamo la realtà con occhi diversi, per cui cambieremo ciò che per noi è verità.

Sul fatto che scrivi, che segui questo blog, per cercare verità.
È perché non sei la tua verità.
Non hai una tua verità, non sei integro, hai bisogno di conferme all’ esterno.
Ma , da come puoi notare, quale è la verità che trovi all’ esterno?
Nessuna ; poiché tutto è verità.
Oppure , decidi tu cosa accettare o meno, quindi, accetti il pensiero di altri, quello che è più vicino alle tue insicurezze, alle tue paure, cosi facendo non sarai mai padrone di te stesso.

@ re gilardin
tu hai fatto investimenti, per “ far girare l’ economia” .
invece, lo hai fatto, per scopi ed interessi personali.
È logico, che hai paura se la situazione dovesse cambiare. Hai paura perché legato ad interessi materiali e personali.
Ma , la vita , non ha interessi personali.
Lo scopo della vita è .. vivere, senza scopi, solo per conoscere ed ampliare se stessa.

@Daniele
un saluto di cuore.
Un saluto a voi tutti, con affetto
franco

Tao ha detto...

complimenti di nuovo a Franco , un nuovo post da incorniciare .

"Lo scopo della vita è .. vivere, senza scopi, solo per conoscere ed ampliare se stessa."

molto bella soprattutto questa frase .

scappo .....

ciao a tutti

taoista

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
un mio pensiero, personale su alcune situazioni di questi giorni.
i militari morti in afganistan.

per me sono " mercenari", in quanto hanno scelto, solo per soldi.
loro, come tanti, muoiono solo per portare avanti interessi di personaggi, che vivono al di sopra di tutti.
non sono eroi. non muoino per il loro ideale.
vorrei vedere, quanti di loro, sarebbero disposti a morire , se il oro stipendio fosse 1/1.200.0 euro al mese.

chi ha il potere, compra la vita, e la dignità , a patto che noi lo permettiamo.


il problema lavoro e la fiat.
la fiat , rappresenta i poteri forti.

la fiat, sta chiudendo pomigliano d'arco e termini imerese, per contiunuare a fre i propi interessi in polinia.
li, manodopera costa di meno, li, continua a prendere finanziamenti europei, ossia, anche le ns tasse.
ma la fiat, i finanziamenti li ha avuti anche per pomigliano e termini imerese.
non si curano se la gente non ha lavoro. li scaricano allo stato, a noi tutti.
ma, anche di questo, nessuno ricorda.
napolitano è troppo impegnato, ad occuparsi a difendere gli interessi delle lobby, che rappresenta, per ricordarsi di quanti non hanno lavoro, e di quanti lo perderanno.
anche questa è vita, anche questo contribuirà ad innalzare la consapevolezza sociale.
con affetto
franco

Anonimo ha detto...

FELIX GUARDATI IL SITO DELLE ASTE GIUDIZIARIE , TROVI GRANDI OCCASIONI ... TANTE AUTO CONFISCATE A CHI HA SUPERATO I LIMITI ALCOLICI .... IO HO COMPRATO UNA FOCUS DEL2000 PER 850EURI , MACCHINA PERFETTA SLO QUALCHE GRAFFIO ...

Anonimo ha detto...

il costo del nolo delle navi cargo scende ancora, o il grafico e' falso o le merci si muovono poco.

http://www.dryships.com/pages/report.asp

yuma ha detto...

@ franco

Bene , grazie per il tuo commento.

Cominciamo a quadrare.

Non intendo affatto giudicare le persone giudico la loro affidabilità.

Mi spiego meglio.

Io di calcio non ci capisco niente.

Se ho l'ardire di dire la mia con gente che si ricorda persino del 45° minuto di una partita di 10 anni fa, dopo pochi minuti questi alzano le braccia e parafrasando Robert de Niro mi dicono:- "Che te lo ddico a ffa",

Ed hanno ragione !

Adesso che ti ho inquadrato , come anche Daniele, sono più sicuro che le mie argomentazioni possano essere controbattute con cognizione di causa e quindi assumono più validità ai miei occhi.

Allora ti racconto di ieri sera.

Ero a cena con un amico titolare di un'Azienda (350 operai) che produce macchine di servizio per società stradali ed autostradali in tutta Europa ed anche nord America .

Confermo , anche lui calo del 30%circa.

Ma perchè? I suoi Clienti ( ad esempio comune di Mosca, Parigi, Società autostrade francesi ecc.) in conseguenza della crisi futura (paventata)non hanno messo a bilancio l'acquisto di nuove macchine.
Quindi non ci sarebbero commesse. Lui però, imprenditore con i fiocchi,consapevole della stagionalità del suo lavoro, ha prodotto lo stesso tagliando dove poteva i costi, a cominciare dai depliant, arrivando fino al lavoro interinale.

Si è guardato bene dal licenziare operai specializzati, dato che sa benissimo che sono la sua spina dorsale.

Non ha lesinato a tagliare invece dirigenti ( e qui hai ragione Daniele -comincia pure a correre perchè nel futuro ci sarà meno bisogno di gente che dirige, e di più gente che fa) e commerciali, che sono i veri costi di un'Azienda.

Intendevo questa condotta nello scorso post dove facevo riferimento al taglio del ramo sul quale siamo seduti

Cosa sta succedendo? Stanno arrivando commesse disperate perchè i suoi Clienti si sono accorti che arrivando l'inverno non possono non rinnovare il parco macchine.

Volete ridere? Una commessa anche dalla Lettonia di circa 20 macchine .( Non era in default?)

Naturalmente i suoi concorrenti che non hanno prodotto non sono in grado di far fronte alle richieste in tempi brevi.

Invece più importante quanto segue.

La sua Azienda fa parte di un gruppo multinazionale quotato in borsa.

Grazie a Dio lui ha una discrezionalità assoluta nella gestione dei suoi budget e quindi deve tener conto solo di quanto di stretta competenza.

Gli altri invece non possono fare a meno di tener conto del fatto che la borsa si attende sempre e solo risultati in crescita.

Altrimenti ti vende le Azioni con tutto quello che ne consegue ( affidabilità bancaria e quant'altro).

Diventa chiaro perchè si possa arrivare a bilanci funambolici.

Per questo motivo a suo dire dovrebbero di nuovo essere premiati i cassettisti, e cioè quelli che in un'Azienda ci credono e non gli speculatori arrivando a tassare fortemente le transazioni a tempi brevi al contrario di quelle lunghe.

Questa potrebbe essere già una bella direzione da dare al mercato

Ecco,di queste cose vorrei parlare, perchè queste esperienze sono reali e non lette.

Senza presunzione di verità in tasca e con la massima disponibilità a cambiare idea se mi dimostrate che la vostra è migliore.

In questo cerco conferme dall'esterno, hai perfettamente ragione,ed effettivamente decido cosa accettare o meno, ma proprio per mantenere la mia autonomia ed essere vero padrone di me stesso,(quindi qui dissento dalla tua affermazione) arrivando all'estrema conseguenza di prendere infine delle decisioni che portino ai famosi "fatti", in contrapposizione alle famose "parole"

Un caro saluto

guru2012 ha detto...

@ Rumenta

Ti ringrazio per il link, ma non mastico così bene l'inglese per "decifrare" un articolo così lungo e pieno di tecnicismi.

È un mio limite, grazie lo stesso.

yuma ha detto...

@ Felice

Credo di doverti delle spiegazioni e delle scuse per aver alzato polvere in casa tua.

Spiegazioni.

Sono qua perchè come ho detto all'inizio ho individuato in questo blog , competenze ,umanità e humor.

In più la signorilità del padrone di casa.

Dimostrata peraltro dal fatto che non mi hai risposto( Anche se credo che tu abbia capito più degli altri cosa io intendessi)

La mia sbuffata perchè mi sono sentito tradito.

Metaforicamente parlando è come se avessi visto una bella comunità intenta a riattare una vecchia casa e essendomi munito di vernice e pennello per fare la mia parte dipingendo la staccionata, mi fossi accorto che era marcia .

Ho visto mescolato un fatto personale di poca rilevanza rispetto all'altezza della consuetudine, per di più con un accenno di accredito ancora una volta alla crisi a conferma delle tue tesi, il tutto condito da una pletora di condoglianze ridicole .

Mi sono semplicemente chiesto dove fossi capitato e se non avessi preso una cantonata.

Ti confesso che alcune risposte mi hanno fatto capire che forse è proprio così, ma questa è la rete come dice giustamente Tao.

Accetto!

Mi bastano pochi buoni ( e ci sono, ma per esserne sicuro ho dovuto gettare la pietra nello stagno) e lascio gli altri.

Presumo che altrettanto faranno questi con me .

Bene !

1 pari, palla al centro.

Del resto lo share del tuo blog forse è alto anche in considerazione del fatto che permetti libertà d'azione a certi pavoni dediti solo a guardare la bellezza della loro ruota in uno specchio da circo che gliela fa vedere più grossa di quanto sia in realtà.
Ma è casa tua, decidi tu, naturalmente.

Del resto Maria de Filippi docet.

Per le scuse spero vengano accettate in funzione di quanto sopra. Buona giornata a te

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@yuma

ho letto il tuo commento.
di sicuro, non hai, ancora centrao il pensiero di chi, come me, sogna e lotta per un mondo migliore.
di cosa , scrivo, di cosa parlo, parlo sempre del mio pensiero, della mia vita.
non dico che tutto ciò che ci circonda è da buttare, anche perchè, ciò che siamo , lo dobbiamo alla situazione attaule.ma contemporaneamte, la situazione attuae, ha e sta contribuendo a rendere noi più consapevoli, ad usare la ns testa, a farci capire che tutti siamo uno.
a farci capire che è interesse di tutti realizzare un mondo di amore, dove l' altro sono io.
sul fatto che paesi come la lettoni possa comprae 20 o più macchine, non vuol dire che non ha problemi.
i problemi economici e di lavoro, di occupazione ci sono.
basta fare un giro in quei paesi.
io abito in romagana, giro tanto per lavoro, e la situazione in ogni regione npn è mai stata così drammatica.
anche noi, in azienda , non abbiamo fatto cassa integrazione, ne licenziato nessuno.
io mi batto affinche lo satao rinunci alal sua parte, sui premi produzione e sui premi personali.
ma nessuno risponde.
vorrei che quando un dipendente , ha in busta paga 200.00 euro in più , che questi soldi, che l'azienda da, vadano in tasca al dipendente, e non solo il 40%, poichè lo stato esige quasi tutto.
questi ed altri sono i valori da guardare e da difendere.
un saluto
franco

Anonimo ha detto...

Ieri i corridoi del nosoco­mio messinese erano deserti. Tranquillo il personale medi­co in servizio, altri pensieri nella testa di chi andava in vi­sita ai parenti ricoverati. «Ep­pure certi ministri dovrebbe­ro dire la verità, invece di na­sconderla per non creare il pa­nico. La gente deve sapere che questa è una brutta in­fluenza che può avere conse­guenze molto gravi», dice Giu­sy Russo, sorella di Giovanna, riferendosi forse alle parole pronunciate durante l’estate dal ministro Sacconi a propo­sito del virus: «Non c’è alcuna ragione di preoccupazioni ec­cessive » .

Giusy Russo è un medico e negli ultimi dieci giorni è sem­pre stata accanto a Giovanna: «E invece c’è da preoccuparsi. Mia sorella non fumava, non aveva broncopolmoniti pre­gresse, nessuna patologia si­stemica che potesse non giu­stificare una non risposta ai farmaci somministrati. I medi­ci che hanno cercato di curar­la sono stati bravissimi». La certezza è che Giovanna Russo aveva contratto il virus A H1N1: «Dove e come non si sa», afferma il primario di Ria­nimazione del Papardo, Tani­no Sutera. «La signora è stata ricovera­ta nel mio reparto l’8 settem­bre per il peggiorare delle sue condizioni. Aveva una grave infiammazione polmonare e in quel momento abbiamo ri­levato il virus. Ma il giorno do­po, al secondo tampone, era scomparso. È probabile che sia stato il virus A H1N1 il fat­tore scatenante dell’infiamma­zione polmonare».

Daniele ha detto...

@yuma
Mi scuso per avere alzato i toni, normalmente non lo faccio.
Spero tu non me ne volgia e che si possa continuare a discutere costruttivamente.
Un saluto sincero

yuma ha detto...

@ franco

Ancora una volta hai perfettamente ragione.

Faccio davvero fatica a capirti

Ma tu sei sicuro di aver capito me?

Non ho detto che la Lettonia non ha problemi .

Intendevo che uno stato in default tecnico non può permettersi,o non dovrebbe potersipermettere di pagare 20 macchine da circa 50.000 euro l'una.

Se lo fa è perchè evidentemente tanto in default non è !

Dopodichè sono passato ad argomentare di Economia e possibili soluzioni.

Per il reparto eticità, e new age ti rimando ai miei post con riferimento ai Monasteri del terzo millennio di una persona speciale come Maurizio Pallante, oppure a quelli sulla teoria del dono e vedrai che ci intendiamo

Buona giornata

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@yuma
come vedi, non è facile capirsi tramite un blog.
in ogni caso, e sopratutto , al di fuori di come viviamo questa crisi, sta di fatto che la vita sta cambiando.
ci troviamo in una fase di cambiamento.
inoltre , lascia stare la new age o cose simili, non sono il mio mondo, ne il mio pensiero.
ciò che sono , lo devo solamente alal vita, a tante persone, che entrando o uscendo dalla mia vita, mi hanno permesso di capire e vedere la vera realtà.
io sono un essere libero, sovrano.
conosco la vita, conosco il pensiero, e sopratutto conosco me, cosa sono.
vivo in pace, con serenità.
so che questi pensieri urtano il normale concetto di vita, ma sono ciò che sono.
anche se domani l' economia crolla, succede un terremoto, o altro, non ho paura o ansia.
ogniuno di noi, in base al ns modo di essere, vede le situazioni , gli altri, e tutto l' esterno con occhi diversi.
il mio sogno non è conservare il denaro, non è fare denaro, ne tantomeno avere potere.
il mio sogno è vedere l' uomo sorridere, libero da paure ed insicuerre.
vedere l' uomo consapevole di se stesso e delal vita.
tutto qui.
per il resto, confronatarmi, scambiare conoscenza , è cosa a me gradita.

re gilardino lavora nel tuo stesso settore; abita dalle tue parti.
conosco l' azienda, di cui è titolare il tuo amico, la quale si trova in provincia di bergamo.

con affetto
franco

yuma ha detto...

Bene grazie a tutti per i chiarimenti.

Mi scuso anch'io se ho urtato la vostra suscettibilità.

Credo si possa continuare serenamente, e tutto sommato si è capito che ogni tanto non fa male tirare un po' di somme.

Tra l 'altro questa polemica tutt'altro che sterile al momento ha fruttato più di 130 interventi.

Per avere un argomento iniziale O.T. non c'è male.

corvo ha detto...

@yuma
vorrei sapere che lavoro fa

Credo sia una domanda corretta, che si innesca in un discorso che ho fatto in precedenza: ovvero tutti hanno dirittto ad avere un opinione ma non tutte le opinioni sono altrettanto fondate.

Il mio lavoro consiste nell'analizzare e descrivere i sistemi complessi. La ditte per la quale lavoro non la posso citare ma é conosciuta con tre lettere dai piú.

Tao ha detto...

@ corvo

e quindi cosa facciamo ?

diamo i voti di fondatezza delle opinioni in base alle "posizioni sociali" ?

tu lavori in una grande multinazionale e quindi quanto becchi :-) ? 10 punti ? Io lavoro nei campi e cosa prendo ? 1 ?
conta avere una laurea ? aver lavorato in studi legali e notarili ? aver lavorato in banca , ufficio mutui ? aver lavorato come assistente del presidente per una multinazionale? quanto ?

quanto si prende ? no , perchè le cose elencate sopra le sono tutte mie esperienze ,tutte .....

allo stesso modo quanto mi fa perdere punti il fatto che adesso sia a casa con mio figlio e non possa lavorare ? quanto questo inficia la mai credibilità , quanto toglie fondatezza alla mia opinione ( opinione eh , non parere tecnico) ?

adesso che ho fatto presente tutte queste cose quanto sono più autorevole ? o meno ?

Sono d'accordo nel caso si tratti di analisi tecniche, ma lì siamo nel campo dei pareri ( non posso dare pareri economici ma posso in campo giuridico ), non certo delle opinioni ( posso avere una opinione sulla crisi ) .

proprio nel momento in cui Yuma ha chiarito il suo pensiero , tu riprendi questa via ??? ;-)

sinceramente e senza rancore nè tantomeno offesa per nessuno , io su questa strada non riesco a seguirvi ..... e se non riesco a seguirvi .... passo la mano .

saluti preliminarmente condizionati al vaglio di "fondatezza"

tao

Ps: adesso corro a contattare il Presidente , magari mi riassume , così acquisto le mie opinioni acquistano fondatezza ;-D

ciao và e stiamo sereni ......

Anonimo ha detto...

...Te l'ho rubata io....
Ahahahaha...

By lupo Cattivo...

corvo ha detto...

@tao
non so se é il caso di alterarsi in questa maniera. Soprattutto visto il nobile soprannome che ti sei scelto.

Non credo nemmeno che si stia facendo la classifica di chi sia piú o meno abilitato a parlare.
Siamo su internet e tutti dicono quello che vogliono.

In questo blog si commentano argomenti che hanno un peso rilevante nella vita dei piú. Per tutti coloro che leggono credo sia importante capire da quali fonti vengono le opinioni.
In caso contrario si rischia di essere etichettati come "roba scritta su internet, magari da ragazzini e falliti vari".
Dal mio punto di vista la situazione é molto seria e la discussione dovrebbe essere presa altrettanto sul serio.
Come diceva Yuma, giustamente, se mi sento male do un peso diverso al parere di un medico, di un erborista, di un prete o di un macellaio.

Il che non significa che il medico abbia automaticamente ragione, bensí che il medico fonda i suoi pareri su una base diversa che il macellaio.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, la fortuna più grande
che possiamo avere nella vita
è avere di fronte , anche se non fisicamente, gente che la pensa
diversamente da noi e ci spinge a riflettere e a mettere sempre al vaglio i nostri risultati.
Spesso ci identifichiamo con le nostre idee, per questo facciamo
così fatica a perderle.Io la penso "alla franco":la coscienza è al di sopra della mente.Per cui questo rischio , non c'è!

Per sdrammatizzare:
Felice si è preso una bella scoppola, da de giorni mi pare
non si fa vivo ASD

Clarius (Claudio Tipo)

Anonimo ha detto...

@corvo
tutte le persone col cuore aperto possono avere accesso alle stesse informazioni, anche un contadino puo' dirti la cura giusta per il cancro senza che ne abbia mai sentito parlare.
tutti prendiamo le informazioni dalla stessa fonte, capisco che sia difficile da capire senza mai averne avuta esperienza. puoi chiamarli canalizzatori se vuoi ma il nome non cambia la sostanza delle cose, questo fa parte del grande cambiamento in atto, tutto e' UNO.
io l'ho capito nel momento in cui ho toccato con mano.
questa e' come puo' diventare la vita monotona e piena di problemi se uno apre il cuore alla vita.
adesso stiamo vivendo col freno a mano tirato, non sentite odore di strinato? :-)

indopama

Felice Capretta ha detto...

@ yuma

no problema yuma!

il primo post (quello menosetto :-)) l'ho capito, l'altro in verità non del tutto, ma mi basta sapere che sei sereno. anch'io lo sono e siamo a posto così.

non sottovaluterei quello che ti ha scritto franco, con il quale mi trovo sistematicamente in sintonia.

sai che il mio stile è semiserio: alterno cose di gravità inaudita alla capretta saltellante. nel giro di due frasi.

le critiche costruittive (purchè espresse con chiarezza) sono sempre le benvenute, prova ne è il fatto che il prossimo opst sarà il EGAB Report 37 e non sulle fuoristrada usate :-))


@ tutti per i consigli

grazie a tutti per i vostri consigli sulle auto. davvero mi siete stati preziosi con le vostre discussinoi motoristiche e non solo.

@ i bastardissimi che hanno osato fare dello humor sulla caprettamobile sparita

mi avete fatto morir dal ridere!

apprezzatissimo :-)

saluti felici

Felcie

Goodlights ha detto...

@corvo
"In questo blog si commentano argomenti che hanno un peso rilevante nella vita dei piú. Per tutti coloro che leggono credo sia importante capire da quali fonti vengono le opinioni."

per quanto mi riguarda non è affatto così.

come ho già avuto modo di dire in più di un'occasione, non è la fonte, ma la notizia o l'informazione in se che si dovrebbe saper valutare.

un esempio?
anche se ritengo capretta una fonte attendibile, non do per scontato che tutto quello che scrive sia il verbo.

leggo, valuto, confronto con altre fonti e poi decido se prendere per buono o meno ciò che mi si dice.

e certamente non ritengo l"opinione" di un elettricista sulla crisi meno vera di quella di un titolare d'azienda.

entambi la vivono, solo da punti di vista differenti.

se poi parliamo di pareri tecnici, anche il più bravo esperto in finanza è influenzato da fattori esterni per le sue opinioni/previsioni sulla crisi.

lo dmostra il fatto che ce ne sono di discordanti, per non dire di diametralmente opposte.

come la mettiamo allora?
a chi diamo retta?
al professionista più accreditato?

mha...

Goodlights

Anonimo ha detto...

al cuore...

yuma ha detto...

tao,tao, leggi bene...

Non intendo affatto giudicare le persone, giudico la loro affidabilità.

Anzi guarda, a tuo uso e consumo mi correggo ancora.

Non giudico, mi faccio un'opinione circa la loro attendibilità.

Non trovi calzante il ragionamento sul calcio?

Credo che Corvo abbia capito , qui non si tratta di fare una categoria con i primi della classe,ma converrai con me che se sai che dall'altra parte della tastiera c'è una persona che tu consideri affidabile circa un determinato argomento dai un peso diverso alle sue affermazioni..

Se parlassimo di api ti chiederei:- " Senti Tao, ma è vero che hanno trovato in un pricipio attivo che viene usato nella concia del seme di mais per evitare che se lo mangino ratti e corvi ( oops scusa Corvo) la causa principale della moria delle api?

E' vero che da quando l'hanno tolto dal commercio le api hanno cominciato a riprendersi?

E lo chiederi a te e non a Corvo o a qualcun altro, indipendentemente dalla tua Laurea in giurisprudenza ecc.

Se mi rispondesse Re Gilardino che come me si occupa di stracci a quanto pare, sarei un po' più diffidente circa la risposta.

A proposito, non chiedetemi opinioni sul calcio eh?

Anonimo ha detto...

@ tutti

confesso che non ho letto tutti i 144 interventi,
rammaricandomi dell'esecrabile furto dell'auto del sig Felice vorrei fare soltanto una considerazione più generale:
i dati ufficiali parlano di una flessione in termini di fatturato industriale del 22-28% sul 2008.
La straordianria ripresa paventata è del 0,7-1,1% cifra più o meno.
Quindi è ipotizzabile un 2010 a meno 21-27% sul 2008. Questo significa la chiusura di interi comparti produttivi. Conosco piccole imprese che quest'anno sono ancora in piedi perchè la proprietà ha venduto questo o quel bene (generalmente immobile) per far fronte alle necessità di cassa.
Ora un meccanismo di questo tipo non è infinito, e durerà ancora lo spazio di qualche mese.
Vedo malissimo anche le entrate fiscali, mi chiedo cosa succederà ?

Fantomas

Anonimo ha detto...

Non giudico, mi faccio un'opinione circa la loro attendibilità.

........

vorrà dire che quando indopama o goodlights ne avranno biosgno, si andranno a far curare da un camionista e non dal medico..... vedremo.
beato chi ci crede
Fra

Anonimo ha detto...

Non giudico, mi faccio un'opinione circa la loro attendibilità.

.....
giusto, più dati hai più puoi fondare una opione, non mi sembra ci sia ne da offendersi ne che sia difficile da capire.

Nessuno con questa nega il diritto di tutti di esprimersi, ma permettete che sia importante sapere che qualifiche ha chi esprime pareri. o no?
Quella che un parere medico sia indipendente da chi lo esprime, francamente, faccio davvero fatica a capirlo. Non è che essere tutti uguali vuol dire avere tutti le stesse competenze.

Fra

Anonimo ha detto...

@ fra

già, facciamoci curare tutti da veronesi se ci viene un tumore.

è un professionista attendibilissimo, no?

non è intrallazzato con le case farmaceutiche, no?

non ha a cuore il suo portafogli più delle persone, no?

non ostacola tutte le cure alternative perchè gli porterebbero via pazienti/soldi, no?

eppure è una fonte tanto attendibile.

che cara persona...

anonimo :-*

Goodlights ha detto...

@anonimo :-*

quoto tutto ciò che hai scritto, anche se il tono è un po' provocatorio
:-)

infatti fonti meno autorevoli ed attendibili vengono ( o lo sono state in passato ) boicottate per il solo fatto di aver cercato una cura per il cancro alternativa alla chemio

questo nonostante le testimonianze di pazienti GUARITI completamente dopo che la medicina tradizionale li aveva dati per spacciati!

qualche nome di tali "fonti" considerate inattendibili:
simoncini, hammer, essiac, di bella...

si è fatto di tutto per screditarli e per metterli in cattiva luce, rendendo illegale ogni tipo di terapia alternativa a quella di veronesi.

ILLEGALE, cioè punibile con il carcere!

mha...

Goodlights



ps @fra

non è che perchè ti sei fatto un'opinione negativa di me, mi devi sempre tirare in ballo.
ignorami così come io ti ignoro.
grazie.

Goodlights ha detto...

essiac = Rene Caisse

ho confuso il nome della persona con quello della cura, scusate.

Anonimo ha detto...

Ma guarda un po' che regolarmente quando si fa questo discorso arriva qualcuno che tira fuori sto argomento! non è che un modo per sviare il problema.
Vedi, il fatto che ci sia una persona "qualificata" (ovvero che ha quelle caratteritiche che si ritengono qualificanti) disonesta o incapace non vuol dire che sono tutti incapaci o che quella "materia" può essere trattate senza quelle competenze. Non è che se trovi un dentista incapace la prossima volta vai da un macellaio a farti estrarre un dente, o no?
Le qualifiche sono delle informazioni utili per tua informazione, diciamo che sono un pre requisito, non sono garanzia.
Qua il problema è se conoscerle ti può aiutare a dare una diversa considerazione alle sue argomentazioni (in materia, naturalmente).
Attenzione, non per questo il peso che gli dai deve per forza essere maggiore, può anche essere minore. E' comunque un paramentro di valutazione in più.
Fra

Anonimo ha detto...

Scoperto ora questo blog....
Interessante
divertente
e.....che angoscia questa crisi!!!!!
Complimenti Mister Capretta!!

ps
Pero' l'auto era tutta piena di peli ......eccheccavolo!!! cambio di stagione??

Anonimo ha detto...

@ Goodlight
scusami, hai ragione. Vedi non è una questione personale, ma me le tiri fuori di bocca... questo però non toglie che se esprimi un'opinione dovresti anche accettare che su quella si possa discutere. O a te piace dire la tua e non ascoltare come la pensano gli altri? Tu da chi ti curi quando hai mal di denti?

PS: il problema della scienza ufficiale non c'entra nulla con il chiede la qualifica del tuo interlocutore...
Fra

Goodlights ha detto...

@fra

dal macellaio naturalmente
:-)

Anonimo ha detto...

ok, capito... allora quando andiamo a cena?

Fra

Anonimo ha detto...

che ridere
mi sto cagando addosso dalle risate

Anonimo ha detto...

ho sorriso sul mal di denti perche' proprio l'ultima volta ho curato un dente che mi volevano devitalizzare e poi incapsulare in una maniera "nuova", e ha funzionato.
:-)))

indopama

Goodlights ha detto...

@indopama

con una bistecca?
:-)

Anonimo ha detto...

potrebbe funzionare pure quella...
cmq la risposta e' li' al 21 settembre 2009 7.32

indopama

Goodlights ha detto...

@indo

già
;-)

Anonimo ha detto...

dai indopama non ci lasciare
in sospeso così!

Clarius