domenica 28 agosto 2011

Sempre attuale


saluti felici

Felice Capretta

28 commenti:

Anonimo ha detto...

Molto valida anche nei nostri lidi.

Buon inizio di settimana Felice e frequentatori del Blog.

Sutek

a.mensa ha detto...

già..... felicissima vignetta tanto per ricordare quanto valgano le scelte di campo.... bravo Felice !!

Anonimo ha detto...

a.mensa
io sono dell'idea che poche persone abbiano tanto piu' potere quanto piu' la massa sia idiota.
tu che ne pensi?
e' colpa di quei pochi intelligenti se tutto il resto del branco non capisce una madonna e si autolimita a passare il tempo guardando i gol o il grande fratello?
rispondi sinceramente, che colpa ne ho io se tu vuoi rimanere dove sei?

indopama

Anonimo ha detto...

@indopama

Un uomo con la 'tunichetta bianca' (copyright felice capretta) disse: 'conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi'.

Imperi ed epoche intere si sono rette sul fondamento dell'ignoranza e sulla conservazione di questo stato di cose.

Oggi non molto è cambiato, ma dal mio punto di vista anche chi SA manca ancora di quel coraggio necessario per essere DIVERSO dalla massa; manca di quel coraggio di sostenere fieramente lo sguardo degli 'amici' e dei parenti che sembrano dire ... ma che fai? sei pazzo? fatti i fatti tuoi! ... fai come fanno TUTTI... non cambierai nulla e ti farai del male da solo ... etc etc.

Condivido la prima affermazione, e risponderei no alla seconda.

Ma riguardo all'ultima, dal mio punto di vista, la mia libertà non dipende da quello che fanno gli altri, ma da cosa credo e faccio io.

Torn.

Anonimo ha detto...

'conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi'.

aggiungo che la verita' da conoscere non e' quella delle magagne degli altri ma di cosa siamo noi come esseri umani e quali sono le nostre potenzialita' di creare la vita.

la differenza tra il vertice e la massa sta proprio in questo, loro sanno cosa sono e sanno usarsi, la massa (pur avendo lo stesso potenziale) no.
l'illuminato pero' non e' ne' buono ne' cattivo, dal suo punto di vista il bene/male non esiste, esiste solo un diverso stato di essere, il giudizio rientra nella categoria della massa, per lui sono altre le cose su cui si focalizza.

indopama

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

@Torn
mia sorella ha modificato la targhetta di casa che ora recita più o meno così:
"i testimoni di Geova e mio fratello sono pregati di non suonare!"
Battute a parte la miglior testimonianza che uno può offrire agli altri è ciò che fa tutti i giorni.
Tutti quelli che mi vedono si rendono conto che io sono felice, sorrido, mai un velo di preoccupazione e sono molto ottimista per quanto riguarda il futuro, almeno il mio.
Chi non mi vede da molto tempo resta colpito dal cambiamento.
La cosa divertente è che nessuno mi chiede cosa ho fatto per diventare così.
Ognuno invece razionalizza ciò che vede, vale a dire che per trovare una spiegazione confronta la realtà con ciò che ha imparato nel corso degli anni.
Così ognuno dà una sua interpretazione del perchè io sia felice.
Ma l'unico che sa veramente perchè io sono felice ... sono io.
Gli altri possono solo tirare a indovinare.

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

@luigiza
Cinesi e americani sono alleati:
i primi producono per i secondi i secondi mettono a disposizione l'accesso a materie prime e risorse energetiche
Entrambi hanno fame di risorse
Entrambi guardano la Russia
Entrambi progettano di attaccare la Russia (assieme)
perchè la Russia è il più grande deposito mondiale di risorse e materie prime (ad esempio detengono il 25% dell'acqua dolce mondiale) ed è scarsamente popolata.
Russi e cinesi si stanno armando, i secondi con l'aiuto di Washington.
Ai cinesi non serve forza navale, in Russia ci arrivano da terra.
Serve copertura aerea ... ti ricorda niente?

Anonimo ha detto...

@Mario

una targhetta così la vorrei pure io, solo che a parte mia madre non saprei cosa scriverci ... quelli della parrocchia qui vicino non mi si filano per niente e la vicina buddista mi saluta e basta !! :D

Riguardo agli amici cinesi con cui parlavo proprio ieri di Taiwan della portaerei e delle cose che ha detto il vice presidente Biden, mi hanno detto che sono anni che si parla in cina di una guerra per riprendersi taiwan e che ormai non ci crede più nessuno. Riguardo all'idea cino-ammericna di mettere le mani sulla Russia e statarelli vicini mi suono nuova, dove hai preso queste notizie?

Torn.

a.mensa ha detto...

@ indopama
mi sto dibattendo da tempo nel dilemma di "cosa fare".
chi mi conosce sa che la cosa che mi irrita e deprime di più è dire ad un certo punto a qualcuno "hai visto ? te l'avevo detto!" perchè è la dimostrazione lampante della mia incapacità di comunicare.
eppure, nonostante tutti i corsi, le tecniche apprese, mi scontro in continuazione con la NON voglia di capire, di apprendere, anche quando già si sentono i morsi delle conseguenze delle proprie azioni.
ultimo esempio.
ho pubblicato su Facebook l'inizio di una lunga trattazione che coinvolgerà quasi tutti gli aspetti di questa nostra società in crisi.
l'approccio mi pareva semplice e chiaro, ci credi che non ho ricevuto nemmeno un commento ? la mia speranza di arrivare alle menti delle persone, facendo capire che gli unici che possono invertire il ciclo, sono proprio loro, perde sempre più vigore.
confesso che non so più che fare.

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

Ridere 15 minuti al giorno fa bene al cuore, con la crisi infarti cresciuti del 15%
http://www.repubblica.it/salute/prevenzione/2011/08/28/news/cardio_28_agosto-20966648/

Anonimo ha detto...

a.mensa
esatto, hai capito che le persone non possono imparare se non lo vogliono e la voglia e' forse l'unica cosa che ognuno di noi non puo' scegliere nella vita.

io non posso farmi venire voglia di una cosa a mio piacimento, la voglia nasce dentro di me non so come dove e perche' ed e' quella che dirige tutta la mia vita.

la vita nasce e muore nel mistero.
:) per gl illuminati il mistero diventa meno misterioso per cui la vita scorre fluida e tutto gli viene facile ma anche per loro vale la regola di non potersi scegliere le voglie.

chi guida la nostra vita e' ad un livello superiore, per noi al momento inconoscibile. l'unica cosa che possiamo fare e' diventarne consapevoli e seguire la corrente, piu' si diventa consapevoli e piu' aumenta il potere di creazione che pero', dal nuovo punto di vista acquisito, non diventa piu' ambizione ma semplice partecipazione.

la spiegazione su come funziona la vita sta tutta nei 7 principi ermetici (Kybalion), qualcuno lo ha scritto ma e' solo per quelli che vogliono capirlo, come hai ben detto tu.

speravo che venissi in ferie a Bali diobono... :D

indopama

Anonimo ha detto...

a.mensa
forse ti rivolgi ad una massa che non e' il tuo futuro. forse per te il momento odierno e' di farti capire solo da pochi, la massa deve ancora maturare e magari questo tempo puo' servirti per venire a conoscenza di quelle due cose che ho detto nel commento sopra.
indopama

luigiza ha detto...

@Mario Barbiero

Cinesi e americani sono alleati:..


Ne sei certo.
Dai una occhiata qui .

Un breve estratto:
. Volete uno scontro frontale?". La gornalista gli ha chiesto le ragioni di tale affermazionae.
E le ragioni di Jianzhong sono state elementari e giuste in ogni senso.
"Per quale motivo dovrei pensare che esiste una crisi finanziaria? La cosiddetta "crisi" la vive l'Occidente, non l'Oriente.



============
Comunicazione privata e cifrata:
Mario pure lì vi ho beccati, te e tutta la ciurma.
Incredibbbbile!!!
ma voi vi muovete sempre in gruppo? ;-)

Stammi bene Matrio.

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

@luigiza
Ci sono ormai solo due persone che leggo occasionalmente in tutto il web anche se per motivi differenti.
Il resto, come diceva una famosa canzone, è noia ... o gossip come dice indononimo.
Perchè il 99% di quelle cose le devo prendere per buone ovvero fare un atto di fede/fiducia non potendo verificarle per via sperimentale o almeno con i miei occhi.
Mentre razionalizzarle come fai tu o come facevo anche io una volta è solo una bella perdita di tempo.
D'altra parte il casalingo di Voghera ha la Gazzetta dello Sport, il casalingo del web invece i blog e i siti di informazione non allineata.
Ognuno ha ciò che vuole.
Io invece ho me stesso e devo dire che funziona/o meglio! Almeno per me ...

Anonimo ha detto...

Molto interessante anche se un po' lungo:

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.com/2011/08/alla-guida-di-189-economisti-tedeschi.html

Anonimo ha detto...

"La cosiddetta "crisi" la vive l'Occidente, non l'Oriente."

io dall'oriente non posso che confermare.

una mattina ha detto...

Per chiarire la situazione internazionale ( Cina Russia Usa) vedere il video di Webster Tarpley Men behind Obama,
http://www.youtube.com/watch?v=MouUJNG8f2k
cercate quello con i con sottotitoli in italiano, gli Usa vorrebbero far si che Cina India e Russia finiscano per scontrarsi creando scompiglio e sottraendo a costoro, in nome di falsi diritti internazionali, le famose guerre per la pace... territori (Pakistan, nord africa, mediorente) ancora da sfruttare dei quali le super potenze hanno bisogno per andare avanti. A distanza di 3 anni , video del 2008 direi che ha azzeccato tutto , il che mi fa pensare che abbia capito perfettamente cosa stia succedendo.

Per quanto riguarda l' Italia, facevo una riflessione, è un disastro e la cosa più preoccupante non è la situazione politica economica ma il rincoglionimento più totale della sua popolazione, all'estero potranno anche avere più debiti, più problemi, meno risorse, ma.... sono molto più svegli e consapevoli di chi e cosa sono, qui basta guardarsi intorno,e dalla grande città al piccolo villaggio, ci si accorge che gli italiani non sono più uomini pensanti (sempre che lo siano stati) ma vuote marionette... cosa succederà, dove si andrà nel prossimo futuro non lo si capisce dal pil o la linea politica di un paese, ma dal livello di consapevolezza di chi lo abita (gli africani stanno messi meglio)
Dopo questa riflessione quotidiana, passo e chiudo

Anonimo ha detto...

Puo' essere utile questo articolo : Aristocrazie della speculazione e potere di creare moneta
?

luigiza ha detto...

@Mario Barbiero

Mentre razionalizzarle come fai tu o come facevo anche io una volta è solo una bella perdita di tempo.

Non razionalizzo più Mario. uel tempo é terminato anche per me. Continuo per inerzia non per convinzione.

Guarda il mio nuovo avatar.
Vedi come sono composto e sereno?

Anonimo ha detto...

non e' utile parlare di denaro o finanza perche' non sono questi che guidano la vita delle persone, serve solo alla massa per rimanere tale, cioe' come dice una mattina "rincoglionita".
c'e' molto altro nella vita, lo viviamo ogni momento ma rifiutiamo di vederlo. chi invece vuole vederlo ne trae un indubbio vantaggio.
indopama

Renèe ha detto...

Vaticano Quanto Mi Costi! Viaggio Tra i Privilegi Vaticani,Con Qualche Sorpresa. Non Solo Ici.Ma Anche Acqua e Depuratori. E Io Pago!!

L'esenzione da Ici e Ires. L'Irpef dei dipendenti vaticani. L'otto per mille, incluso quello di chi non sceglie di darlo alla Santa Sede. Lo stipendio degli insegnanti di religione. I finanziamenti alle scuole cattoliche. Perfino l'acqua e i depuratori del papa. Ecco, voce per voce, quali sarebbero i tagli 'sacrosanti'.

http://www.astronavepegasus.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=1337:vaticano-quanto-mi-costiviaggio-tra-i-privilegi-vaticanicon-qualche-sorpresanon-solo-icima-anche-acqua-e-depuratorie-io-pago&catid=96:societa-e-politica

Anonimo ha detto...

nel 1951 la Libia era la nazione piu' povera dell'africa.
prima dell'invasione della Nato godevano dei piu' alti standard di vita africani.
- la casa e' considerata un diritto umano, le nuove coppie sposate ricevono in regalo dal governo 50.000$ per comprarsi la casa.
- l'elettricita e' gratis per tutti.
- prima di Gheddafi 1/5 delle persone era istruito, oggi l'83% e l'istruzione gratuita per tutti.
- la sanita' e' gratuita per tutti e se in Libia non si trovano le cure adatte (come pure l'istruzione) il governo paga la trasferta in un altro paese.
- tutti i prestiti sono allo 0% di interessi per legge.
- il governo paga il 50% di ogni auto comprata dai cittadini.
- la benzina costa 0.1 euro/litro
- a chi vuole diventare agricoltore gli viene dato gratis l'uso del terreno, una casa, attrezzature, bestiame e sementi.
- la banca centrale libica e' del governo ed emette moneta priva di debito.

ECCO COSA STIAMO BOMBARDANDO ED INVECE DI PREOCCUPARCENE STIAMO SOTTO L'OMBRELLONE ATTACCATI A FEISBUK.

SIAMO LA FECCIA DEL PIANETA E COME TALE FINIREMO.

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
@mensa
@indopama
pensare di avere la forza di cambiare l' umanità è da folli.
nessuno ha la forza, ne il potere di cambiare l' umanità.
non è possibile in quanto non si può bloccare un pensiero.
noi , singolarmente possiamo cambiare.
cambiamo quando accettiamo, un nuovo modo di essere.
quando riusciremo ad essere noi stessi, a vivere la ns vita, allora avremo il cambiamento.
franco

una mattina ha detto...

"Alternativa aderisce alla mobilitazione nazionale per l’anniversario del trattato Italia-Libia che si svolgerà a Roma martedì 30 agosto, davanti al Ministero degli Affari Esteri, dalle 16 alle 18"


http://www.alternativa-politica.it/


Non so quanto queste manifestazioni possano avere successoin un sitema come il nostro, ma almeno è una degna nota di presa di coscienza

Anonimo ha detto...

@ anonimo 29 agosto 2011 21:54

si può avere una fonte a proposito? andrebbe bene anche in inglese, francese o spagnolo!

grazie in anticipo

anon

Anonimo ha detto...

anon
http://gilguysparks.wordpress.com/

Renèe ha detto...

L’uomo che sognava l’Islanda

ROMA – Fa caldo a Montecitorio, molto. Ma non è questo il motivo per il quale un uomo di 56 anni, che ha deciso di attuare lo sciopero della fame ad oltranza (da ben 80 giorni) e di presidiare con una tenda davanti Montecitorio, abbia l’Islanda come pensiero fisso.

Stiamo parlando di Gaetano Ferrieri, (il suo sito http://www.presidiomontecitorio.it/ ) veneto, consulente mobiliare con moglie e due figli, che dal 4 Giugno 2011 ha deciso di portare avanti questa forma di protesta estrema. Estrema per il digiuno (ha già perso 23 kili) e per la sua costante presenza davanti al Parlamento, ma chi conosce Gaetano, se pur dopo una chiacchierata di 5 minuti, si accorge di avere a che fare con una persona moderatissima, semplice, non ideologizzata, serena.


Cosa chiede Gaetano e perché mai sognerebbe l’Islanda? Forse è opportuno fare un passo indietro e spiegare cosa è successo in questo piccolo paese poco più di tre anni fa (ma siccome chi scrive è principalmente un fotografo, questo racconto sarà affiancato da istanti rubati al presidio di Montecitorio, così da poter descrivere due storie parallele, con la personale speranza che un giorno si possano incontrare).

http://www.astronavepegasus.it/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=1344:luomo-che-sognava-lislanda&catid=96:societa-e-politica

una mattina ha detto...

@Felice, qui sul tuo blog tutto bene?

ho appena fatto la scoperta che uno dei miei blog preferiti (ovviamente di informazione alternativa) è stato rimosso, così di punto in bianco senza nessun avviso.... per favore tu avvisa nel momento in cui ti dovessi stufatare....grazie