martedì 30 agosto 2011

pausa, arrivederci al 5 settembre

Blog in pausa di riflessione fino al 5 settembre.

Saluti felici

Felice Capretta

50 commenti:

una mattina ha detto...

?


mmmmmmm....

Anonimo ha detto...

ecco chi sei! Ti ho smascherato!
Sei Tremonti Giulio.

Anche lui è irreperbile questi giorni

;-)
Luca

p.s. buone ferie se le fai

luigiza ha detto...

Ma come Felice, lasci proprio ora che cominciano le buone, no ottime notizie?

Senti questa fresca fresca di giornata pescata qui :

Crisi Endemol, ...La società ha 2 miliardi di debito con le banche, che potrebbero diventare azioniste

E chi sono i proprietari di Endemol?

I tre proprietari della società dei format, Mediaset, Goldman Sachs e Cyrte ..

E chi é capo di Mediaset, chi di Goldman Sachs?
Due santi o due figli di....

Anonimo ha detto...

perche' uno scrive?
e perche' uno risponde?

a mio parere un articolo non andrebbe scritto da una persona e postato come rappresentazione di una verita' dei fatti perche':
1- la verita' e' personale
2- gli unici fatti che conosciamo con certezza e' il nostro quotidiano, quindi gli argomenti si esaurirebbero in fretta.

quindi?

il vero valore per me risiede nei commenti, al termine dei quali andrebbe riscritto completamente l'articolo tenendo conto della nuova realta' che si e' venuta a creare dalla conoscenza diretta (o anche solo ragionamenti) apportata dai singoli che svolgono il dibattito.

un futuro del blog potrebbe quindi essere un articolo interattivo aggiornato quotidianamente.
un articolo (non dettagliato) a settimana su di un argomento scelto dall'autore, poi i commentatori apportano le loro idee e l'autore (che diventa un coordinatore) aggiorna quotidianamente l'articolo fino a farlo diventare un capitolo di informazione da mettere in archivio e usare quando viene utile. il collegamento tra i vari articoli e' pure questo fondamentale.

questa cosa l'avevo accennata anche tempo fa ma forse era ancora momento per il gossip. al momento i blogs sono puro gossip utile a far passare il tempo, cosa pur sempre nobile ma non utile a risolvere i problemi del singolo.

l'informazione e' utile quando apporta conoscenza e per capire occorre tempo, non si puo' passare da un argomento all'altro ogni 5 minuti.

una volta attuato questo nuovo tipo di informazione il passo successivo e' quello di passare alla creazione di cose materiali, necessarie perche' servono alla vita, solo di chiacchiere non si puo' vivere.

nasceranno quidi tante isole di progetti attorno a vari argomenti che possono essere i piu' svariati, la cosa importante e' che l'informazione finale abbia il potere di passare dal gossip a qualcosa di utile alla creazione della vita.

cordialmente :)
indopama

Anonimo ha detto...

un'ultima analisi:
i blog fino ad ora sono stati una valvola di sfogo all'infelicita' umana, un luogo in cui la gente cercava la causa esterna del proprio vivere male.
quindi il banchiere farabutto, berlusconi che fa i suoi interessi, il politico che ruba, le multinazionali che avvelenano il pianeta, le scie chimiche, ecc. tutto era buono per sfogarsi e dire "non e' colpa mia". una volta che uno trova il colpevole esterno poi si sente molto meglio.
peccato che l'effetto duri poco perche' questa causa esterna e' pura illusione.
e poi, se anche avessimo identificato i delinquenti bisogna andare a renderli inoffensivi, se non lo facciamo abbiamo solo perso tempo.
e dopo? chi ci va al loro posto?
qui andiamo gia' nel panico per cui e' meglio fermarsi.

piu' guardiamo lontano e meno siamo creativi, la nostra vita si svolge attorno a noi ed e' da qui che dobbiamo cambiare le cose che non ci piacciono.
abbiamo voglia di farlo?
a mio parere ancora no, quindi anche internet rimarra' al momento un luogo scarsamente utile alla creazione della vita e maggiormente utile a soddisfare i nostri lamenti.

indopama

zapper ha detto...

che sia per la topica presa su gheddafi?
guarda che a tutti capita di prendere sviste

una mattina ha detto...

raga, sveglia! avete visto il mio commento nel post precedente? neh ecco è "sparito" un blog che viaggiava da tempo... improvvisamente... e quando ho contattato l'autore via mail mi ha risposto che senza avviso dall'oggi al domani... non aveva più tempo... era un blog alternativo che spingeva verso l'autocoscienza..... ragionate

Max ha detto...

@ indopama.

"...un articolo interattivo aggiornato quotidianamente.
un articolo (non dettagliato) a settimana su di un argomento scelto dall'autore, poi i commentatori apportano le loro idee..."

Tutto questo esiste giá e si chiama Wikipedia. E guarda con quali risultati :)

Quale il rischio? Presto detto.
Qualche tempo addietro avevo creato una serie di articoli sulla versione italiana, dedicati alla localitá in cui vivo (Portogallo): dati concreti, non pareri personali.

In poco tempo gli articoli sono stati completamentte stravolti da chi magari qui non é neppure mai stato, con aggiunta di fotografie senza senso e "dati" che sembravano usciti da "Strano ma vero" della Settimana Enigmistica.

Gli articoli hanno assunto una forma definitva solo una volta trascorsi alcuni mesi, dopo una faticosa e ripetuta opera di pulizia; questo senza contare i diverbi con gli amministratori ed i restanti utenti.

Sottolineo: il tutto in un asito (Wikipedia) que pretende descrivere esclusivamente la realtá dei fatti, scevra di opinioni.

Trasformare un blog in una specie di work in progress?

Oltre ai problemi di carattere pratico (telefonare in ufficio e dire "oggi arrivo un pó in ritardo perché devo attualizzare una dozzina di articoli de mio blog" puó creare alcune difficoltá), esiste un problema di fondo.

A mio avviso ben pochi articoli potrebbero essere archiviati definitivamente, perché quando l'intenzione é quella di interpretare la realtá (ció che si propone un blog), le letture possibili sono molteplici e molte presentano gli stessi diritti.

Detto di forma piú semplice: nel campo dell'interpetazione non esiste una veritá assoluta.

Ma questo non é un difetto: é proprio la ragione per cui i blog hanno successo...

Abbraccio!!!

Fabio ha detto...

ciao indo, se i post di tutti i blog fossero come i tuoi, io credo che internet non sarebbe così scarsamente utile alla creazione della vita come dici.

Certo nemmeno i tuoi post possono innescare la voglia di capire e di cambiare, se uno questa voglia non l'ha dentro, ma almeno per chi questa voglia la ha, sono un aiuto a comprendere il potere creativo positivo che ci è stato dato.

Penso che questo, anche se molto circoscritto nel mare di internet, sia già qualcosa di molto positivo per tutti coloro che aspirano a internet come uno strumento veramente utile alla creazione della propria vita.

Da qualche parte bisogna pur cominciare e questo luogo mi sembra un buon inizio. Anche in un campo appena seminato non si vede nulla subito, no?

Personalmente apprezzo quello che scrivi da diversi anni in questo blog e spero di continuare a leggere i tuoi post. Grazie.

Anonimo ha detto...

una mattina, che blog era?

una mattina ha detto...

cristallocosmico.blogspot.com

il fatto che mi lascia perplessa è che è stato cancellato tutto!! uno può anche ritirarsi, ma perchè rimuovere tutto? anni spesi di lavoro per informare la gente buttati? c'era molto di interssante, roba da "risveglio"

per quello che ha detto indo, sono d'accordo
nel senso che potranno anche far pressione sugli autori dei blog, ma far pressione su tutti i bloggers che postano informazioni scorrette..... beh è più dura , a meno che il circolo "ricreativo" non venga chiuso...

Anonimo ha detto...

O forse è solo vero che Felice, chiunque sia, stia attuando il cambiamento di cui è stato latore.

Dopo aver esaminato, confrontato, condiviso è passato dalle parole ai fatti?

Spero si spieghino così le pause ultimamente così frequenti.

La zappa logora chi non ce l'ha! ;)

Torn

Renèe ha detto...

Io vengo da queste parti per leggere gli articoli di Felice, il quale ha tutta la mia stima e sinceramente non vedo l'ora di leggerne degli altri !

Ti invio coraggio e serenità, un'abbraccio ;-)

una mattina ha detto...

per chi mastica un po di inglese un bel sito

http://www.naturalnews.com/Index.html

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

@una mattina
ma hai davvero bisogno di tutta quella roba là?

una mattina ha detto...

@mario, no è che ho sbagliato il lnik :)))

http://www.naturalnews.com/

Anonimo ha detto...

Ho parlato a una capra.
Era sola sul prato, era legata.
Sazia d'erba, bagnata
dalla pioggia, belava.

Quell'uguale belato era fraterno
al mio dolore. Ed io risposi,prima
per celia, poi perchè il dolore è eterno,
ha una voce e non varia.
Questa voce sentiva
gemere in una capra solitaria.

In una capra dal viso semita
sentiva querelarsi ogni altro male,
ogni altra vita.

[da Casa e campagna, 1909-1910]

FVI ha detto...

ciao Mario con l'orto come sito messo?
Mi oggi dalle 9 gò tajà nà 30ina de quintali de legna par l'inverno...e messa a seccare...

L'oro non sò a quant'è...zero ansia
In Libia non sò che cazzo stanno facendo...zero ansia
Tutte le notizie del fottuto mondo non mi tangono più...è davvero inutile preoccuparsi di tutte stè minchiate....
Ognuno è responsabile della propria vita, indiganrsi, lamentarsi, criticare serve solo a giustificarsi del propri stato

Francesco ha detto...

Ma vai sempre in vacanza Felice? :)

Francesco ha detto...

ma vai sempre in vacanza Felice? :)

Anonimo ha detto...

A secar adess? Magari se te la porti al deserto prima del'inverno a la divien seca
..puaret..
prepares a netà la cana fumaria una volta al mes..

Felice Capretta ha detto...

per fugare i dubbi di chi si sta chiedendo cosa mi abbia preso....

ognuno qualcosa ha intuito.

non mi sono fermato per la mezza sòla che mi sono preso sul caso gheddafi : ) , come hanno detto in molti una volta ogni tanto capita. E' dura fare l'anticipatore, perchè quando ci azzecchi nessuno ti dice niente, ma quando ne toppi una te la menano all'infinito. comunque non è per quello, come ho detto... amen, succede.

per lo più, un po' mi sono stancato di scrivere di geopolitica e di economia, perchè per il momento non è più il mio focus principale. in questi giorni è una noia mortale.

ah e non ho ricevuto minacce : )

soprattutto nella mia vita ora ci sono altre cose più rilevanti, specialmente ora che l'orto ha dato il massimo e c'e' da fare molto, tra le colture autunnali e soprattutto lo stoccaggio per l'inverno. i pomodori secchi sono buoni e anche i fichi secchi sono eccezionali. l'essiccatore preparato con le mie mani caprine è stato un gran bel risultato. la compostiera è bellissima e il pollaio è stato rifatto per fare più posto ai cani e meno alla gallina. sono tutte cose che vanno fatte, che poi restano e l'anno prossimo non le dovro' fare, ma quest'anno andavano fatte, quindi lavoro doppio...

per il resto, ormai quello che bisognava dire è stato detto, quello che doveva essere fatto è stato fatto e purtroppo non c'e' più molto tempo per raccontare che il mondo sta cambiando e che bisogna svegliarsi, perchè il mondo è già cambiato, e chi si doveva svegliare si è svegliato e a chi dorme dalla grossa è rimasta solo la possibilità di un brusco risveglio.

per questo sto ripensando un po' informazione scorretta, ben venga il suggerimento di indo, altri suggerimenti sono bene accetti, perchè la voglia di chiudere si fa sentire di nuovo, ogni tanto.

quindi non sono sempre in vacanza, magari.. : ) invece ho molto da fare.

infine, comunicazione di servizio: da venerdì pomeriggio a lunedì mattina potrei essere senza connessione e non sarò in grado di pubblicare i commenti (a meno che non trovo qualche wireless aperta o con sicurezza bassa e bucabile) , quindi se vedete un forte rallentamento nella pubblicazione state sereni che i commenti saranno pubblicati, con un po' di ritardo, ma saranno pubblicati.

saluti felici

felice

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

@FVI
te te sì ciapà indrio ... coa legna.
Comunque è settembre e dicono sia in arrivo un'altra ondata di caldo!

TUTTI AL MARE!!!

Renèe ha detto...

Emiliano Salinas: “Smettiamola di sentirci vittime”

La risposta della cittadinanza alla violenza

In questo appassionato discorso tenuto al TEDx di San Miguel de Allende, che ha fatto scalpore in Messico, Emiliano Salinas, figlio dell’ex presidente Carlos Salinas de Gortari, parla del clima di violenza che regna in Messico — o meglio, di come la società messicana risponde ad esso. Traccia il cammino che la società deve percorrere per passare dalla negazione e dal timore all’azione pacifica e comunitaria, chiamando i privati cittadini ad alzarsi e prendere le redini del futuro del loro paese.

http://www.gaiacichiama.it/2011/08/29/emiliano-salisas-smettiamola-di-sentirci-vittime/

giak ha detto...

Che dire...
Allora, buon lavoro a Felice, e che le soddisfazioni dell'orto siano un'anticipazione di altre soddisfazioni, sopratutto di aver aiutato gente come me ad aprire meglio gli occhi e ad acquisire una maggiore consapevolezza.
Voglia di chiudere? Comprendo pienamente questa posizione e ne apprezzo le motivazioni, poiché anche una schiappa come me si rende conto che, veramente, quello che è stato detto è sufficiente. Credo anche che sia importante il messaggio concreto che mandi: dopo tante parole... ora si passa all'ORTO. E vorrei avere qualche dritta pure io perché, purtroppo, ho solo 60 m2 di giardino. Ma con le dritte giuste potrò forse convertirlo ad una mini agricoltura di sussistenza.
Semmai, la mia richiesta è: dove trovare le dritte giuste, essendo completamente a digiiuno?
Rimane il fatto che, comunque, se non molli e ogni tanto posti qualche cosa, tenendo vivo il blog (dal quale, condividendo indopalma, emergono sempre preziosi commenti e occasioni di scambio di idee) continui a fare del bene.
Grazie ancora e buon lavoro agricolo.
Giacomo - giak
PS. mi sa che stiamo molto lontani,l altrimenti venivo ad imparare qualcosa sulla coltivaxzione :-)
PS2 (ma non la sony!!!) se poi vuoi implementare l'alimentazione, togli completamente il pollaio e le proteine animali, che FANNO MALE!!!

Anonimo ha detto...

Storpiando una più celebre citazione, non si vive solo di economia e geopolitica.

Se i vari TG, chi più chi meno, si sono trasformati con dolo in poco meno di rubriche di gossip, cialtronerie, e mezze verità, tu da parte tua potresti con cognizione di causa integrare non solo la mancata informazione con informazione caprina, ma anche raccontarci, dando risalto alla tua presa di posizione, la tua attività agraria.

In sintesi, contro informa e raccontaci come meglio sai il cambiamento in cui credi.

Non so, ieri sera parlavo con mio suocero su come si fanno le schiacciate di fichi secchi :P'' ... quale è la tua ricetta caprina?

Anche questa sarebbe informazione scorretta!

Torn

Goodlights ha detto...

ciao a tutti!

come molti degli affezionati lettori sanno, la lady capretta citata di tanto in tanto nei post di felice sono io :-)

fin'ora non mi sono voluta esporre perchè sarei stata una facile preda per i vari disturbatori che fanno visita regolarmente al blog quando i commenti sono liberi.
conoscendo il loro stile, avrebbero attaccato me per colpire lui.

non esistendo più questo "pericolo", ho decsio di dirvi la verità.

per rispondere a giak, noi siamo vegan-crudisti (igienisti sarebbe il termine corretto) e quindi non mangiamo nulla di origine animale.

la gallina è quella sopravvissuta al mio nonno e, finchè campa, starà con noi :-)
pensa che ha anche un nome (cacha) e di certo la sua fine non sarà in pentola!

L'orto lo seguo anch'io e sono la "piantatrice" ufficiale :-)
ogni nuova piantina passa da me e mi è perfino venuto un callo sul palmo della mano dopo aver piantato una quantità infinita tra cavoli, verze, cavolfiori, crauti e insalatine invernali!

per il tuo pezzettino di terreno, potresti organizzare un orto in verticale.
in rete trovi tutte le informazioni per realizzarlo.

di solito si fa sui balconi per sfruttare al massimo lo spazio disponibile, ma credo che si possa ben adattare alle tue esigenze.

dritte e consigli pratici per l'orto in genere, invece, li trovi su "guida all'autosufficienza" di john seymour.

giornata bella!
sara

Goodlights ha detto...

@torn

cosa intendi per "schiacciate" di fichi secchi?

grazie!
sara

una mattina ha detto...

beh, meno male...

però strani sti guru, prima ti mostrano la via e poi improvvisamente si ritirano a meditare tra pomodori e caciottine, comunque li capisco, buon per loro

ps: un'ultima domanda su una previsione GEAB, ma a chi non dovesse investire nell'orto, cosa accadrà?

Renèe ha detto...

Grazie Sara per il consiglio sulla Guida all'autosufficienza, io sono vegetariana da 15 anni, sono stata vegana per un pò e vorrei ritornare.
A presto, tra un pò ci conosceremo,
sono Renata di Padova :)

una mattina ha detto...

Il nuovo gioco da tavolo in auge a Palazzo Chigi

MANOVROPOLI

come aggiustare il debito del nostro stato

Scegli una pedina...
Tira il dado e fermati su una delle seguenti caselle

decurtazione pensioni
sospensione tfr
contributo di solidarietà
chiusura province
accorpamento festività
accorpamento comuni
libertà di licenziare
supertassa per gli statali

oppure sulla casella imprevisti pesca una carta e proponi una tua soluzione ma devi cambiare idea almeno tre volte se no sei squalificato

o sulla casella probabilità dove puoi scegliere tra una qualsiasi delle precedenti proposte purchè intacchi il meno possibile meno le tue tasche

Vince chi alla fine riesce ad evadere fino 2.999.000 euro altrimenti se superiore va in prigione per due giri senza passare dal via

una mattina ha detto...

Comunque leggendo di orto, io non ce l'ho, ma vorrei provare finchè sono qui, però sono mmolto perplessa sulla riuscita perchè credo sia stato previsto anche il fatto che la gente avrebbe deciso di rendersi indipendente, infatti il mio terrene è brullo, come una steppa, non uso concimi artificiali, e quando piove diventa una palude...penso non crescerebbe neanche una patata, credo per questo di dover ringraziare le irrorazioni aeree notturne, o i campi elettromagnetici, mentre le pannocchie qui a fianco crescono da mesi e sono alte 4 mt senza mai esser bagnate!!! non vorrei sembrarvi pessimista, ma penso che sia stato "calcolato" tutto, hanno giocato d'anticipo, negli anni passati quando le generazioni precedenti alla nostra pensavano solo ad arricchirsi, se mi guardo intorno vedo che tutto è incastrato e imbrigliato perfettamente nella rete e ho tanto l'impressione che siamo a fine corsa, forse solo qualcosa di grosso, con quel che ne comporterà, potrebbe dare il via ad una ad nuova migliore era

una mattina ha detto...

da scienzamarcia.blogspot

"Nel frattempo segnalo che il blog di Attilio Folliero, presente da qualche mese nel blogroll di scienzamarcia, è stato rimosso assieme agli altri blog da lui curati. In attesa di notizie ulteriori sulla vicenda (pare che google oltre ai blog stia cancellando ogni riferimento alla sua persona nel proprio motore di ricerca) ricordiamo che è aperto un nuovo blog su wordpress dove trovate l'articolo avevamo visto giusto vanno all'attacco dell'oro dell'Italia"

Anonimo ha detto...

@goodlight

La schiacciata di fichi secchi è, almeno nei miei ricordi, un dolce rotondo grande quanto un piatto piano fatto/composto tutto e solo di fichi secchi; l'apparenza è bruttina perchè i fichi essiccati sono molto scuri, ma d'inverno mangiarli è un sogno d'estate!

Mia nonna era bravissima a farlo, ma la memoria del come, nella mia famiglia, se ne è andata con lei.

@una mattina

Riguardo a felix capretta, non mi è mai sembrato atteggiarsi a guru o non mi è mai sembrato sentirsi tale. Non devi sentirti delusa.

Felix nel mio modo di vedere la cosa è una brava persona che avendone capacità, mezzi, e coraggio ha cercato di condividere con quante più persone possibile le cose di cui è a conoscenza fornendo, spesso e volentieri, non un eco di altre opinioni ma il frutto delle sue elaborazioni caprine.

Non ha chiesto di essere accompagnato, seguito, idolatrato.

Ha dato spunti su cui riflettere.
Ha indicato una strada, l'ha seguita e bon ... eccoci qua.

Lui non ha mollato.
Lui è giunto alla meta che ha indicato.

Io, schiavo da scrivania dal colletto bianco, lo invidio un pò, la campagna è così bella ... anche quando ti mordono le zanzare!!

Torn ... l'"apologeta"! ;)

Anonimo ha detto...

Felice
diciamo che le cose dal punto di vista del matrix sono gia' state dibattute a sufficienza, adesso si potrebbe tentare di passare a dibatterle dal punto di vista della vita reale? :)

indopama

Max ha detto...

Riguardo al sito di Attilio Folliero.

Ieri anch'io ho letto la notizia e ho subito controllato: il sito é prerettamente raggiungibile e funzionante (http://folliero.it).

Almeno da qui, Portogallo.

Una semplice svista di scienzamarcia?
Ho qualcosa di piú?

Abbraccio!

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

"La scoperta di una soluzione consiste nel guardare la stessa questione come fanno tutti e pensare qualche cosa di diverso."
Albert Szent-Györgyi nobel per la medicina nel 1937

Renèe ha detto...

@ una mattina
e altri che s'interessano di orto:

vi consiglio di visitare il sito dell'architetto Dario Bonomo e di contattarlo in quanto è inventore di strumenti che possono bonificare enrgeticamente e non solo il terreno; nel suo sito c'è poco, ma se lo contattate e spiegate le vs necessità può anche venire a fare un sopraluogo. Con le sue invenzioni trasforma i nodi negativi in poli positivi e può aumentare i "bovis" del terreno di molto. Come molti scienziati è un signore anziano ma molto "angelico", lunghi capelli bianchi, lunga barba bianca, occhi azzurri...insomma sembra Babbo Natale....

lo potete contattare qui: http://www.tbstudio.eu/Index.html

questi due articoli interessanti:

http://www.tbstudio.eu/Schermatura%20dal%20magnetismo%20statico.htm

Dai Nodi elettromagnetici di Hartmann ai Punti Luce

http://www.gaiacichiama.it/2009/11/18/dai-nodi-elettromagnetici-di-hartmann-ai-punti-luce/

giak ha detto...

grazie sara per le notizie sulla gallinella. Che onore: una risposta da lady Capretta in persona!!!
Sono lietissimo che siate vegano crudisti, come me. salvo poi ogni tanto scontrarsi con mia suocera che vorrebbe tutt'altro..... :)!
Grazie delle info sulla coltivazione verticale e sulla sopravvivenza. Mi metto subito alla ricerca. Qua tocca arrivare preparati al botto e... penso che il tempo stringa.
Circa il pollaio... Beh, è proprio raro avere un pollaio da villeggiatura! Ora so che non è solo la capretta ad essere felice, ma anche la gallinella!!!

Un grande augurio a voi e mi auguro di ritrovarvi sempre sul blog, nonostante le stanchezze o le amarezze dei disturbatori (per fortuna pochi)!
Un caro saluto
Giacomo - giak

Anonimo ha detto...

noi siamo vegan-crudisti

http://artoftrolling.files.wordpress.com/2011/08/chatroulette-trolling-vegetarian.jpg

sara ha detto...

leggo spesso questo blog di cui ho sempre apprezzato gli articoli ma non ho mai commentato.

Volevo solo esprimere la mia simpatia ai gestori Felice e Lady Capretta visto che sono vegani-crudisti, e a tutti i frequentatori vegan !!!

Renèe ha detto...

Libya: Khadafy family life revealed in the aftermath
Algeria said this week that it had allowed a two-vehicle caravan of Col. Muammar Khadafi's relatives, including his second wife and three of his children, into the country. The flight of his relatives provides new evidence of surrender by the Khadafi clan as rebels tighten their hold on Tripoli, the capital. Khadafi's wife, Safiya, daughter Aisha and two of his sons, Mohammed and Hannibal, all crossed into Algeria. The spouses of Khadafi's children and their children arrived as well. This post gives us a glimpse of how those family members lived while in power in Libya. The value of these images isn't in their artistry or aesthetic, but in their storytelling information as we seek to uncover more behind the scenes of the Khadafi regime that spanned forty-two years. --Paula Nelson

31 foto della loro vita familiare

http://www.boston.com/bigpicture/2011/09/libya_khadafy_family_life_reve.html

Francesco ha detto...

@MAX
il sito di attilio folliero è visitabile.
http://www.folliero.it/

Il blog no
http://attiliofolliero.blogspot.com/

Corrado Penna è una persona "sanguigna" però si equivoca poche volte

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

"Le teorie delle cascate informative e del comportamento di gregge suggeriscono che noi colmiamo le nostre carenze informative osservando e imitando ciò che fanno gli altri". Carla Marchese (collaboratrice LaVoce)

una mattina ha detto...

@Renee grazie dei link , molto interessante

per i vegan crudisti, per favore mi date un paio di spunti, tipo quali siano alcuni dei vostri "piatti" base, essenziali, grazie

Mario Barbiero (OH OH OH) ha detto...

"Un gioco di ruolo, abbreviato spesso in GdR, GDR o RPG (dall'inglese role-playing game), è un gioco in cui i giocatori assumono il ruolo di un personaggio in un'ambientazione narrativa ... nella quale ogni altro giocatore interpreta la parte di un singolo personaggio ... i giocatori descrivono le azioni che i loro personaggi intendono eseguire ... Ogni personaggio è caratterizzato da svariate caratteristiche a seconda del tipo di gioco di ruolo (ad esempio forza, destrezza, intelligenza, carisma e così via) ... Le azioni intraprese nel gioco riescono o falliscono secondo un sistema di regole formali e di linee guida."
(tratto da Wikipedia)

Anonimo ha detto...

cari capretti felici!
vi leggo da tempo con molto interesse.
e ora... avete pure un'alimentazione vegan! :-)
dopo aver raccolto nell'orto, e conservato nella dispensa, fatevi ancora vivi, con aggiornamenti anche da lì, che torna utile alla resilienza individuale e collettiva.
cari saluti anche alla gallina e ai cani :-)

walkin' in the wood

Anonimo ha detto...

felice, posso comprendere il tuo scazzo, ma sinceramente credo molto di più alle tue parole che a quelle dei servizi "principali".

1 perchè ci azzecchi sempre (errare è umano figurati se non lo è caprino)
2 di vecchiette assassine e cagnetti molestati su tgcom ne abbiamo le suddette piene
3 prenditi le dovute pause o pensa ad altro ma sappi che fin quando almeno un'unica persona ti ascolta il tuo lavoro non sarà mai perso o denigrato
Saluti Felici

Anonimo ha detto...

i tassi a due anni greci sono balzati al record storico, superando quota 47%

assurdo

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=1207946

Goodlights ha detto...

@una mattina

ciao!

trovi spunti interessanti sull'alimentazione (e stile di vita) igienista sul blog di valdo vaccaro:

valdovaccaro.blogspot.com

e nel suo libro "alimentazione naturale".

diciamo che lui è un igienista "largo di maniche" :-)
Consiglia infatti di mangiare una percentuale di crudo giornaliero intorno al 70/80%, mentre noi ci spingiamo anche oltre seguendo le indicazioni di carmelo scaffidi, altro igienista bergamasco vecchio stile!

come libro di ricette crudiste, invece, ti consiglio "solo crudo" di sara carniello.

ottimo sito di ricette vegane in genere è veganblog.it, però non tiene conto delle combinazioni alimentari che stanno alla base della salute del nostro intestino e quindi della salute in genere...

devi prima capire come funziona l'abbinamento corretto dei cibi e poi andare a pescare le ricette giuste.

leggi anche "la medicina naturale alla portata di tutti" di lezaeta e ti farai una cultura igienista degna di nota :-)

a disposizione per qualsiasi domanda o chiarimento, sia sull'orto e sia sull'igienismo!

con affetto.
sara