giovedì 11 giugno 2009

+1,1 Italia, deficit record in USA

Italia: +1,1% produzione industriale intitolano oggi molti quotidiani.

Tutti a festeggiare: la crisi è finita. Per la serie "crisi del 29 - crisi attuale, le pompose dichiarazioni" anche il solito Trichet dichiara che l'economia ripartirà nel 2010.

Al di là della propaganda economica, i lascia rapidamente spazio a dati ben diversi.

Risulta invece che lo striminzito +1,1% italiano dei titoloni dei giornal non è altro che la classica sceneggiata napoletana (gli affezionati lettori napoletani ci consentiranno il termine), infatti:

  • Il famoso 1,1% in più è dato dall'indice destagionalizzato della produzione industriale, che mostra la tendenza mese su mese (quindi rispetto al mese precedente) in cui sono eliminate le oscillazioni a breve termine - le cosiddette fluttuazioni stagionali.
  • Lo stesso indice negli ultimi tre mesi è sceso del 9,3%.
  • Negli ultimi 12 mesi ha perso un drammatico 25,4% come indice grezzo
  • Negli ultimi 12 mesi ha perso il 24,2% come indice corretto per gli effetti di calendario

Si tratta del calo peggiore dal 1991.

Tutti a prendersi per il culo per un +1,1% quando in realtà siamo davanti ad un -25%.

Aggiungiamo che

  • l'indice grezzo di produzione di autoveicoli è calato ad aprile del 31,2% rispetto ad un anno fa
  • nei primi quattro mesi dell'anno è stato del 37,9%.

Ehi guarda, un'economia che funziona.

Passiamo ad altro.


Germania: crolla export aprile -28,7%, peggior calo dal 1949

In calo le esportazioni tedesche del 28,7% ad aprile 2009 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. E' il peggior dato della storia della Repubblica Federale Tedesca dalla sua fondazione nel 1949.

Pesano in particolare le esportazioni verso gli USA, in caduta del 30% circa rispetto all'aprile 2008.

Anche le importazioni hanno registrato un netto calo, pari al 22,9% in meno.


Russia e Cina: La Banca Centrale di Mosca ha annunciato che potrebbe ridurre i propri asset in Treasuries, del valore totale di mercato di almeno $140 miliardi. La scorsa settimana la Cina ha fatto sapere che si prepara a percorrere la stessa strada nei confronti del dollaro e i T-Bond americani. Da wall street italia. (grazie all'affezionato lettore tra i commenti per la segnalazione)


Svezia: interessante notizia da cui si tengono parecchio alla larga i nostri giornali (grazie alla segnalazione dell'affezionato lettore che si trova sul Baltico). La banca centrale europea presterà 3 miliardi di euro alla banca centrale svedese per coprire gli eventuali squilibri delle banche locali, troppo esposte sulla Lettonia e troppo a rischio in caso di default o svalutazione in Lettonia.

Qui la notizia completa (inglese).


Europa e USA: Mediobanca ha contato i salvataggi bancari in USA ed in Europa. Non sorprende che in cima alla singolare classifica del continente più disastrato dai banchieri ci siano gli USA, con 702 salvataggi 702. In Europa il numero di istituti di credito salvati si ferma a 45. Secondo la previsione di R&S Mediobanca, saranno però i cittadini europei a pagare il conto più salato, pari a 1100 miliardi di euro contro i soli 561 stimati per gli USA.

Tutto da vedere.

Ora, il gran finale...

USA: il deficit di bilancio degli Stati Uniti e' salito a 189,7 miliardi di dollari a maggio, contro i 165,9 di un anno prima, e contro previsioni per 181 miliardi.

Il dato di maggio è il massimo storico.

Record anche per il deficit accumulato nell'anno fiscale in corso, a un passo dal trilione, pari a 991,9 miliardi per l'esattezza.

Saluti felici

Felice Capretta

45 commenti:

Anonimo ha detto...

Esimio Capretta, posso linkare il Suo indirizzo nel mio blog personale? Lo chiedo senza fini di lucro o altro ma solamente per diffondere ciò che lei pensa e scrive.
Grazie in anticipo.

Saluti.

Felice Capretta ha detto...

Stimatissimo anonimo, in internet vige libertà di link, dunque...

fai finta di essere veramente libero e linkami a volontà.

:-)

puoi anche ripubblicare parte del contenuto a patto che sia citata sempre la fonte e l'articolo originale sempre con link.

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

Gentile capretta, ci mancherebbe! Pubblicizzo il sito non parti o meno ma di solito è prassi citare le fonti per non fare figure di...ehm...GUARDA! CI SONO GLI ELEFANTI CHE FUMANO IN CIELO! speriamo non gli scappino i loro bisognini. Linko senza secondi fini il link. Promessa di lupetto!

Goodlights ha detto...

@anonimo

non è che ci puoi linkare il tuo blog?
la curiosità è femmina :-)

salut affettuosi!
Goodlights

Anonimo ha detto...

Ma sul serio c’è ancora qualche ingenuo che crede a sta storia del collasso economico globale? Ma non lo avete ancora capito che i governi le banche centrali la FED il FMI ecc. hanno tutte le capacità, le intenzioni, le possibilità, nonchè i soldi per mantenere tutta la struttura economica (disastrata o meno che sia) in piedi? Probabilmente ancora non ci credete e credere ancora alla favoletta del collasso globale. Beh ve ne accorgerete da soli nei prossimi mesi – anni. I poteri forti (quelli veri) non permetteranno MAI al sistema di collassare e gettare conseguentemente mezzo mondo nel caos. Perchè questo rappresenterebbe una serissima minaccia al mantenimento del loro stesso potere. Useranno tutti i mezzi che hanno a disposizione (che sono pressochè illimitati) per mantenere lo status quo come hanno sempre fatto, come stanno facendo e come sempre faranno. E che vi piaccia o no fino ad ora hanno sempre vinto loro, perchè la catastrofe non c’è mai stata, non c’è e non ci sarà mai. Quando sarà passata l’estate e gli USA NON saranno certi andati in default ne tanto meno ci saranno state rivolte di massa, abbandono del dollaro da parte del mondo come moneta di riferimento ecc (come profetizza più o meno Europe 2020) ammetterete di esservi sbagliati??? Io scommetto di no, perchè i catastrofisti hanno questo brutto vizio di fare sempre previsioni roboanti che non si avverano mai e poi non hanno manco il buon gusto e l’educazione di pronunciare 4 (e dico 4) semplici parole: “scusate ci siamo sbagliati”

nando ha detto...

per il tg5 delle 20 il calo nell'ultimi 12 mesi è del 4,2 %

: ))

sentito della pandemia cosa ne pensate?

FelixTheCat ha detto...

@ anonimo 11.19

Paroline sante e belle... volesse il cielo... saremmo tutti molto contenti se quello che dici si avverasse 8->

Però, se le cose si mettono male non chiedere a noi e tanto meno alle caprette un po' di erba da brucare... ;-))

Poi, se proprio per somma e improbabile sfortuna tu fossi stato un po' troppo ottimista, tornerai qui a pronunciare le 4 fatidiche semplici parole “scusate mi sono sbagliato”?

Io sono sicuro che lo farai però ti avverto, non aspettarti un grazie. Non è per maleducazione. E' che "quell'altamente improbabile" giorno futuro credo saremo tutti in altre faccende affaccendati. ;-)

p.s.
Sul "collasso economico globale" io personalmente non ci metterei la zampa sul fuoco ma che sia cominciata una bella "sfoltitina"
con ulteriore passaggio di mano verso la parte alta della piramide di ricchezze reali non mi pare ci siano molti dubbi... e non credo che per i popoli ciò possa tradursi in un bel vantaggio... :-\

Saluti fiduciosi...

Goodlights ha detto...

@anonimo ma come cavolo è che non vi firmate mai :-)

se non succederà niente e saremo ancora qui a raccontarcela tra 1 anno, giuro che sarò la prima a pronunciare le 4 famose paroline...

salut fiduciosi!
Goodlights

zigo ha detto...

la vignetta purtroppo descrive la situazione atroce in cui siamo meglio di mille cifre

Anonimo ha detto...

Leggo l'anonimo delle 11.09 e mi chiedo se realmente pensi che vi sia qualcuno pronto a gioire del fatto che milioni di persone resteranno senza lavoro, che altrettanti milioni dovranno far fronte ad una vecchiaia con quattro soldi di pensione, ad una quasi certa fine o forte ridimensionamento della civiltà occidentale dei consumi.
Personalmente analizzo i sistemi economici e finanziari da anni, ritengo di conoscerne almeno in parte i meccanismi di sviluppo.
Ora, senza farla troppo lunga, io sarei ben "felice" che questa cosidetta crisi fosse in realtà soltanto speculativa, la cosa resterebbe circoscritta al mondo finanziario, tutto sommato nel mondo reale vi sarebbero pochi riflessi, ma quando i fondi pensione della GM investono i soldi della previdenza in operazioni dalle evidenti caratteristiche di rischiosità elevate, ecco che il sistema comincia ad avvitarsi nel meccanismo perverso di scambio tra denaro di carta e denaro reale, laddove è purtroppo quest'ultimo che è chiamato a pagare il conto.
http://archiviostorico.corriere.it/2007/novembre/08/fondi_pensione_affossano_conti_General_co_9_071108014.shtml
Leggi amico: novembre 2007
E' tutto qui, e tralascio le inevitabili implicazioni demografiche del terzo mondo, il continuo aumento dei terreni agricoli occupati dai paesi dell'estremo oriente in africa.
http://matteocala.myblog.it/archive/2008/12/10/la-corea-colonizza-il-madagascar.html
Mi piace pensarmi ancora libero di poter pensare al mio futuro con serenità, ma non vedo una via di uscita indolore. Del resto se neppure Serge Latouche è riuscito a teorizzare una sostituzione del denaro come mezzo di scambio...

Magari dovessi un giorno scusarmi del mio realismo!

Fantomas

ercole28 ha detto...

salve a tutti,
questo è il mio primo intervento sul blog di Capretta...

Lo seguo da un pò, e ho deciso che era ora di cominciare ad intervenire.


L'anonimo che ci dice che non succederà nulla, che si risolverà tutto, in effetti ha toccato un tasto importante.


Ai tempi del crac Lheman tutti noi (persone informate sui fatti) abbiamo sentito l'orlo del baratro socio-economico avvicinarsi paurosamente e pericolosamente...


in effetti però, in qualche modo, bernanke & Co sono riusciti a tenerci sù (almeno fino ad oggi).


La domanda che mi pongo e che vi pongo è la seguente:

non sarà che alla fine quest'idea del caos prossimo venturo, del collasso dell'economia globale, sotto sotto ci piaccia???


il fatto di poter dire "ecco, ve l'avevo detto" a tutte le pecorelle smarrite, oggi ancora occupate a capire se Kakà starà bene al Real, etc, soddisfa il nostro autocompiacimento, e magari ci porta a interpretare ogni notizia nella sua accezione "peggiore", a scovare il marcio dietro ogni cosa....


e magari...invece...nel 2010...riparte tutto davvero...
no???

saluti felici a tutti

dj sdong ha detto...

probabilmente l'anonimo 11.09 ha i suoi buoni motivi. la crisi ha un secondo fine? molto probabile!
il brutto è che molte pecorelle verranno sacrificate per il mantenimento delle suddette economie. questo è sicuro al 100%.

ciò non toglie il fatto che un leggero "pessimismo" possa salvarci le chiappette. e se tutto va liscio come dovrebbe andare, faremo festa.. beh.. anzi no festeggiamo indipendentemente dall' esito :)

concludo: se non altro questa crisi pilotata dagli adoratori di gufi alti 12 metri sta sensibilizzando molte persone riguardo i tantissimi argomenti che quasi sicuramente sarebbero stati ignorati.

Anonimo ha detto...

Egregio Capretta, le segnalo questo articolo
http://borsaitaliana.it.reuters.com/article/foreignNews/idITLA39747620090610

complimenti per i suoi post!
Saluti ;)
g.

Anonimo ha detto...

era questo :D

http://borsaitaliana.it.reuters.com/article/foreignNews/idITLA39747620090610

http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=742027

Anonimo ha detto...

e' incredibile quanto sia grande il TERRORE nella gente per una cosa quasi insignificante.
ve l'hanno venduta bene se per voi sono vitali 2 numerini scritti su di un computer... i soldi.

la crisi nasce nel momento in cui un fatto lo percepisci come problema ed infatti i numerini sul computer VENGONO PERCEPITI da voi come un grosso problema.

riuscite per un momento ad immaginare quanto idiota sia quella che voi chiamate crisi?

a mio parere state andando ancora una volta nella direzione completamente sbagliata, manovrati dai mass media come sanno abilmente fare.

e' in atto un grosso cambiamento sul pianeta ma in pochi riescono a vederlo, ci stiamo rendendo conto di come e' fatta realmente la vita che non e' quella di preoccuparsi tutti i giorni di correre dietro ai soldi.

stiamo capendo che dobbiamo cercare un equilibrio sul pianeta perche' il pianeta non e' quel sasso inanimato che vi hanno fatto credere fino ad ora.

noi formiche del pianeta ci crediamo piu intelligenti del pianeta stesso, come se un globulo rosso si credesse piu intelligente del corpo che lo ospita.

mi fermo qui tanto la preoccupazione di perdere quei 2 soldini che avete sara' ancora piu forte di qualsiasi cosa.

indopama

Duffy ha detto...

grazie, come sempre del resto

a presto

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
come sempre, anche su questo blog, la vita si manifesta con ogni sfaccettatura.
tutti hanno una verità, che è vera , per il loro modo di vedere, e sopratutto, per ciò che conoscono, in questo momento.
quando si fanno previsioni, si fanno allo stato del momento attuale, poichè , nella vita , niente è predefinito, anche se esistono tutte le possibilità.


io , penso, che è giusto esprimere le propie idee, e permettere agli altri di fare altrettanto.
mi rivolgo, a voi tutti, quale è la differenza tra di noi?
solo l' aspetto esterno.
la stessa energia che muove il vento, che mantiene il sole, che permette al filo d'erba di crescere, è la stessa energia che mantiene il ns corpo.

Ognuno di noi, vive e sente questi momenti, in maniera diversa.
Tutti noi, partecipiamo allo svolgimento di questi momenti, alcuni sono attori, altri comparse, altri come spettatori.
Voglio che siate consapevoli, che anche ai vertici di comando, ci sono esseri, che si battono affinché le situazioni non degenerano.

Ho già scritto, in passato cosa faccio, e dove abito.
Conosco il mondo del lavoro, vivo il mio lavoro, amo ciò che faccio.
Ma , non posso non vedere, la situazione che si sta aggravando.
I dati rilasciati dagli enti ufficiali, sono in contraddizione , tra di loro, e sopratutto, non rispecchiano la realtà.
Faccio,un esempio.
Quale vantaggio da a voi, vedere che eni, agip , hanno utili enormi, e noi paghiamo la benzina tra le più care ?
Quale vantaggio è vedere che unicredit, guadagna in borsa, quando parte dei suoi utili, nascono dal “rapinare” i ns risparmi.
Non è questo che conta.
Ciò che è importante, è vedere realizzare, o vedere l’ inizio, di un programma, che possa rendere l’ uomo sereno e libero dai vari legacci.
Voi che vedete il mondo, solo se c’è lavoro, vi dico, osservate.
Perché oms, ha innalzato il livello di guardia 6?
Ripeto, dal momento che io scrivo, a quando voi leggete, saranno morti più persone che quelle morti a causa del virus.
Se a voi interessa , solo l’ aspetto del lavoro, come unica fonte di sicurezza, vi dico, il mondo non si fermerà.
Vedrete aziende , che si comporteranno come il programma fiat, in caso acquisizione opel,
andranno avanti , a rilento, ma lasciando a casa tanti operai.

In conclusione, noi vediamo il mondo, il ns esterno, per come siamo dentro.
La visione del mondo, della prossima umanità, non è confermare l’ attuale stato delle cose.
Il mondo, l’ umanità, è in una fase di travaglio, il parto non sarà indolore, e sarà partorito ciò che la consapevolezza generale vuole.
Io so cosa sono, so cosa voglio.
Con affetto
franco

Anonimo ha detto...

A proposito di pandemia con allarme di grado 6, si teme un incrocio tra l'influenza suina e quella aviaria:

PORCI CON LE ALI

guido

Anonimo ha detto...

a tutti voi avidi di conoscere il futuro perche' ne avete PAURA (crisi economica, pandemia, ...) eccolo in questo video, ve lo fanno pure vedere in uno spot.

http://www.youtube.com/watch?v=4ZT73K2hkVY


indopama

FelixTheCat ha detto...

@ franco
Bellissimo post.

Ciao!

Anonimo ha detto...

Quindi se ho capito bene i soldi ( chi li ha) in qualsiasi cosa si investono si perderanno o avranno una iper svalutazione,

quindi la cosa piu' intelligente da fare e spenderseli!

ma bisogna fare presto perche sta arrivando la pandemia e presto moriremo tutti!

CORRO A COMPRARE GLI ARROSTCINI

:P

Anonimo ha detto...

post razionale e materialista


la ripresa (se mai ci sarà) avrà vita breve: peak oil

Anonimo ha detto...

@feix the cat
grazie
franco

Felice Capretta ha detto...

ehm, qualora non fosse chiaro...

l'intento del post è dimostrare che quel +1,1% è una presa in giro statistica, e la realtà è diversa. molto.

saluti felici

Felice

Felice Capretta ha detto...

@ franco

grande


@ g.

articolo mooooolto interessante grazie


saluti felici

felice

ilnegro ha detto...

A me il mondo, così com'è, le relazioni tra gli esseri umani, tra le nazioni, il rapporto tra uomo e natura, etc. etc. non mi và.
Io spero che le cose cambino e vedere che questo sitema che io considero sbagliato non funziona, che sta per crollare, mi fa piacere, perchè, come diceva Georg Christoph Lichtenberg : "Non so dire in verità se la situazione sarà migliore quando cambierà; posso dire che deve cambiare se si vuole che sia migliore."

Anonimo ha detto...

Così si combatte la nuova "guerra fredda" della finanza
Mauro Bottarelli
....Il problema non è il 2009, riteniamo infatti che per quest'anno la capitalizzazione sia sufficiente, il problema è il 2010 Siamo molto preoccupati riguardo la durata di questa crisi».....

http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=25350

Goodlights ha detto...

@tutti

leggendo sembra che le leve che muovono il mondo siano solo soldi e paura.

paura di perderli.

:-(

Goodlights

FelixTheCat ha detto...

@ ilnegro
Ben detto!

Salutoni.

@ felice
Stai seguendo la storia dell'Airbus AF-447 e dei tanti atterraggi di emergenza degli ultimi giorni? Dopo i poveri piloti anch'io sento a dir poco un nonsocché di bruciato. Boing vs. Airbus? Solo coincidenze? Che ne pensi?
Quando vuoi, senza fretta ;-)

Ciao :-)

Felice Capretta ha detto...

@felix

qui sta diventando un lavoro a tempo pieno!

si, sto seguendo la storia e ho trovato interessante questo apparso su comedonchisciotte.

in effetti oggi sulla stampa è apparsa una interessante smentita sul fatto che le sonde della velocità possano essere state la causa del disastro.

l'articolo linkato punta il dito contro Dov Zakheim, numero 3 del pentagono sotto l'era rumsfeld, e la sua società specializzata in una certa cosa...

se il blog continua così io non prendo più l'aereo, ve lo dico

:-)

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti

Oggi un'altro tassello del "lavoro di ripulitura" di alcune banche http://www.swissinfo.ch/ita/rubriche/notizie_d_agenzia/Riciclaggio_Gdf_perquisisce_Arner_Bank_in_inchiesta_Milano.html?siteSect=146&sid=10819107&cKey=1244809213000&ty=ti&positionT=1
Riciclaggio: perquisita Arner Bank
(ANSA)- MILANO, 12 GIU - La Gdf ha perquisito gli uffici di Arner Bank nell'ambito di un'inchiesta sul riciclaggio aperta dalla procura di Milano. Il procedimento sarebbe nato in seguito a un'ispezione di Bankitalia. L'inchiesta e' coordinata dal pm Roberto Pellicano, del pool di magistrati che si occupano della repressione di reati economico-finanziari.
Già nel maggio 2008 , agli arresti domiciliari erano finiti gli imprenditori Francesco e Ignazio Zummo, 78 e 50 anni, padre e figlio (il sospetto è che abbiano riciclato soldi dell'ex sindaco di Palermo, Vito Ciancimino) e il banchiere Nicola Bravetti, nato a Castel San Pietro, alla periferia di Zurigo, 73 anni, amministratore e membro della direzione generale della Banca Arner SA (sede legale in piazza Manzoni 8 a Lugano) e dirigente dell'Organo di contatto per la lotta contro il riciclaggio di denaro dell'Ufficio di controllo del Dipartimento federale delle finanze elevetiche, nel 2007 la Procura di Palermo ha chiesto la confisca di tutti i beni sequestrati a Zummo, condannato in primo grado dal Gup di Palermo a 5 anni (al figlio erano stati inflitti 3 anni per favoreggiamento ed associazione mafiosa). Secondo la Dda di Palermo i due Zummo sarebbero prestanomi anche del costruttore Vincenzo Piazza (suocero di Ignazio), pure lui indicato come prestanome di Ciancimino.
Negli anni '80 era stato Giovanni Falcone ad ipotizzare un giro di riciclaggio ad opera di Francesco Zummo: una rogatoria effettuata nel corso dell'operazione "Pizza Connection" aveva fatto emergere alcuni conti correnti di Zummo utilizzati per operazioni legate al traffico di stupefacenti.
Di Bravetti e della Banca Arner si è già parlato, nel 1995, appena un anno dopo la sua fondazione: venne coinvolta nelle indagini in Svizzera dei magistrati milanesi del pool Mani pulite. Si parlò della sede di Lugano della Arner come collegata alla Banque Karfinco, la banca di Chicchi Pacini Battaglia (il gestore delle tangenti Eni salito alla ribalta delle cronache all' inizio del 1993).

Della serie: La storia Infinita

A presto

Saluti felici, Riki

FelixTheCat ha detto...

@ Felice Capretta

Grazie per la risposta quasi in RT ! :-)
L'articolo l'avevo letto anch'io e non prefigura nulla di buono anche se quella degli Airbus come droni non so quanto sia plausibile suscitandomi parecchi interrogativi. Ma avremo sicuramente modo in futuro di riparlarne... però con molta calma, dico sul serio.

"se il blog continua così io non prendo più l'aereo, ve lo dico"

Aereo??? Felice, non farci stare in pensiero! Mi raccomando... :-S

Voli felici :-)

Anonimo ha detto...

caro anonimo 11.09

sono daccordo anchio che i " filantropi" hanno tutte le carte in mano , che il gioco lo decidono loro e che come sempre pagheremo noi , ma trovo un pochino eccessiva la tua affermazione
" perchè la catastrofe non c’è mai stata, non c’è e non ci sarà mai" ...
perche' le WW non furono tornei di briscola ..:-)

Anonimo ha detto...

famose der male

ANSA)- BERLINO,12 GIU- Gli utili dei principali gruppi quotati in Borsa
sono crollati a 4,8 mld nel primo trimestre 2009, il 70% in meno rispetto
al 2008. Emerge da un'analisi comparata dei bilanci svolta dal quotidiano
economico Handelsblatt. Nello stesso periodo, spiega il rapporto, il
fatturato di questi gruppi ha segnato un calo dell'8%.
E secondo gli
esperti il quadro e' destinato a peggiorare, a causa dei piani di
riduzione degli investimenti avviati da gran parte delle societa'.

Credo che a sto giro se faremo mooooooooooooooolto male.
Alex che si prepara a coltivare l'orto!

claudio ha detto...

Mi potete spiegare per quale motivo la quotazione dell'oro è in calo?

Anonimo ha detto...

@ Claudio

perche' i computer della borsa non li puo' controllare nessuno e se tu sei il padrone del computer ci puoi fare tutto quello che vuoi.

prima il padrone e' stato discretamente onesto, oggi che il tempo e' agli sgoccioli no.
io credo che il padrone del computer sia onesto quanto lo e' la tv, che e' sempre sua anche quella.

oppure i grossi investitori sanno cose che noi non sappiamo.

a proposito degli airbus, forse sono stati sabotati con tecnologie di intrusione informatica a distanza, i militari sono avanti cent'anni da quello che sappiamo, magari lo avranno fatto da una delle tante navi ad antigravita' che anche gli scettici tra non molto vedranno.
io ho gia' avuto la fortuna di vederne una, mi e' piaciuta e spero che le sostituiranno agli airbus.

:-) indopama

Anonimo ha detto...

“a proposito degli airbus, forse sono stati sabotati con tecnologie di intrusione informatica a distanza, i militari sono avanti cent'anni da quello che sappiamo, magari lo avranno fatto da una delle tante navi ad antigravita' che anche gli scettici tra non molto vedranno.
io ho gia' avuto la fortuna di vederne una, mi e' piaciuta e spero che le sostituiranno agli airbus”

Lo stai dicendo seriamente o come battuta? No sai com’è su internet è difficile capire determinate sfumature. Perchè se lo stai dicendo seriamente vorrei sapere qund’è che anche gli scettici come me potranno vedere una nave anti gravità. Più che altro vorrei se possibile sapere una data, cioè domani? Tra un mese? Tra un anno?

Anonimo ha detto...

io l'ho vista di notte 3 o 4 mesi fa, per 15 minuti non molto lontano da casa mia. non e' che si vede la forma, solo la luce del/dei motori ad antigravita'.

su youtube trovi centinaia di filmati del tr3b americano, classico triangolare, lo si nota dalla posizione dei 3 motori antig.
anche in italia ne sono stati visti parecchi.

Anonimo ha detto...

inizia a trapelare la verita'.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5993

Anonimo ha detto...

a proposito di deficit sparati a casaggio, anche la cina e' in forte recessione e non +8% come dicono, basta guardare i consumi elettrici che sono il solo dato da considerare.
in cina i consumi elettrici sono calati in media del 10%.

http://www.nakedcapitalism.com/2009/06/chinas-declining-electricity.html

pierangelo ha detto...

lo so che centra poco però sono rimasto basito e non posso fare a meno di diffondere questa notizia

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=16656

Anonimo ha detto...

Inflazione...Deflazione...

http://lagrandecrisi2009.blogspot.com/2009/06/inflazione-vs-deflazione.html
>
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Nel post: Si tratta del calo peggiore dal 1991.

Vorrei far notare che l'indice di cui si parla è nato nel 1991, e se fosse nato nel 48 sarebbe il calo peggiore dal 48.
Saluti

Anonimo ha detto...

Ho provato a visitare piu' di una volta il blog la grande crisi di cui l'anonimo fa lo spam ,ogni volta mi si blocca il pc e non riesco piu ad uscira da quella pagina senza chiuderla ed è una cosa che mi sta sul cazzo,scusate..spero che felice censuri!!!

Felice Capretta ha detto...

@anonimo qui sopra

anchio mi sono collegato ma non ho avuto problemi, tra l'altro lo conosco e lo seguo da un po'.

hai provato con un altro browser e/o un altro pc?

:-)

saluti felici

felice