venerdì 20 maggio 2011

Rivoluzione italiana manifestazione milano

*** aggiornamento ore 2.34: la piazza è tranquilla. chiacchiere sul comunicato da diramare e sostanziale disorganizzazione creativa. Momenti belli. Pare che anche a Bologna ci sia un gruppo di manifestanti accampato. Abbiamo bisogno di persone, di una connessione e di qualche pc a partire da domani mattina all'alba. 


Scriviamo direttamente da piazza del duomo, milano, dal cuore della manifestazione. 

Circa 300 persone hanno manifestato oggi, metà italiani, metà spagnoli, spagnoli molto più agguerriti. 

Momento comico l'arrivo, con un gigantesco sit-in già pronto e la piazza transennata... per l'oratorio estivo di una parrocchia che non si è ben capito quale fosse! #FAIL , esclamavano su twitter. 

Ora l'atmosfera si è tranquillizzata, è scesa la notte e i partecipanti sono seduti tutti in cerchio, ci siamo anche noi. Italiani e spagnoli si scambiano il megafono e si parla liberamente. La cosa interessante è che le persone ascoltano tendenzialmente in silenzio quello che dice la persona con il megafono, che sia in italiano o in spagnolo (gli italiani sono un po' più maleducati e criticoni, gli spagnoli più rispettosi). 

 Le persone sono poche, ma è l'inizio di qualcosa che va valutato nel medio periodo. 

L'atmosfera è medio-positiva comunque.

Ecco qualche foto di oggi.










saluti felici e stay human

felice capretta

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Capretta ti seguo sempre e dico che mi piace come ragioni e le osservazioni che fai ma stavolta hai detto grosse fanfaronate secondo me. Ma quale rivoluzione? 300 persone in piazza ci sono tutti i giorni in italia e mi sa solo a roma, nemmeno quelle arabe sono rivoluzioni al massimo rivolte le rivoluzioni sono altra cosa. Poi se in italia nn si è mai manifestato come hai detto nel precedente post, ha ha allora io negli ultimi 20 anni ho sognato e Carlo Giuliani è morto di freddo. Non è che siccome è la prima volta che respiri l'atmosfera dela piazza allora ti sei inebriato? Chiedo magari nn è così ma mi sembra tanto, beh io per esempio ti dico che alla fine di manifestazioni enormi quando sembra che si stia prendendo il mondo a spallate mi assaliva sempre, andando via la sensazione malinconica del tran tran quotidiano del resto del mondo e mi rendevo conto che in fondo nn era successo niente, esattamente come le immagini in diretta da piazza tahrir con sullo sfondo la coda del traffico caotico del Cairo come ogni giorno qualunque, alcune migliaia a resistere accampati e gli altri 18 milioni a far la vita di tutti i giorni. E quando parlo di manifestazioni enormi a cui in tanti abbiamo partecipato, parliamo di roba di milioni di persone, figuriamoci 300 persone coi cartelli e un megafono ha ha. Dai sei fortissimo ripeto ma non scadere nel ridicolo. Tutto può essere nel medio e lungo periodo ma per adesso un qualunque presidio per un parco pubblico o contro un parcheggio sotterraneo supera la "rivoluzione che solo tu vedi" con affetto, ciao da Marcello

Anonimo ha detto...

Ci sono anche a Bologna, ora che sono le 2 di notte, saranno circa 150 giovani che corrispondono all'identica descrizione del post!

Mario Barbiero ha detto...

In Italia la protesta faticherà maggiormente a prendere piede per una ragione molto semplice: perchè gli italiani sono più consapevoli? ah ah ah
No!
In Italia i mezzi di informazione sono nelle mani di silviuccio e silviuccio non è allineato al gruppo di potere che soffia sul fuoco delle proteste.
Pensavate che lo volessero fare fuori per quale ragione?
Perchè è cattivo?

Anonimo ha detto...

@ Mario Barbiero
Elementare Watson!!!

Hiei ha detto...

EPIC FAIL! :'D

Anonimo ha detto...

Un giro timido di Hashtag ha mandato qualche speranzoso rivoluzionario-inside in visibilio, facendogli immaginare l'inizio di chissà cosa. L'errore più insidioso potrebbe essere quello di utilizzare una parola come Rivoluzione per identificare qualcosa che rivoluzione in realtà non è (perlomeno oggi). Allora vado in piazza a fare la rivoluzione e trovo un gruppo sparuto di gente che "intanto io vado poi si vede, al limite ci prendiamo una birra in centro". Sembra che #italianrevolution sia partita più come l'ambizione di diffondere la protesta spagnola tra i chicos compatrioti all'estero. Anch'io mi ero galvanizzato. Il movimento del 15-M? non immagino quale seguito possa avere, oggi sembra una semplice occupazione...di suolo pubblico. C'è tanto scontento tra la gente che iniziative del genere non possono non avere seguito ma quale sarà la prossima mossa? I nostri grillini (se mi consenti il paragone)sono già molto più avanti essendo riusciti ad insediarsi nei ranghi bassi del potere politico. Molto dipenderà anche da come le autorità spagnole decideranno di rispondere: fino ad adesso continuano a ripetere, in maniera saggia, "Non siamo qui per creare ulteriori problemi" ma prima o poi... la reazione del 15-M potrebbe essere anticipatrice della propria storia, breve o lunga che sia.
Saluti a tutti.
@wistondl

Anonimo ha detto...

@Marcello
Ma va! Non hai capito niente...
La Revoluciòn è partita media, ma aspetta e vedrai.
E' sul medio che potremo vederne gli effetti, devastanti per i dittatori che ci opprimono.
Marcello, porco cane, sei troppo impaziente, devi capire che siamo in Italia! Insomma qui è un po' tutto medio... che cosa ti aspettavi? Che che Felice spaccasse il suo portatile sul grugno di un ghisa?
Mica siamo beduini noi! Quelli non c'hanno nulla da perdere. Poi, non essendo abituati a lavorare, gli piace far casino.
Per noi è diverso, poi in questo momento stiamo pianificando tutti le vacanze. Forse sarebbe stato meglio iniziare in settembre.

Oblomov

Hiei ha detto...

Tornando al discorso lasciato in sospeso ieri - e parlando quindi di cose serie, capitasse mai:

"China has agreed to immediately provide 50 JF-17 fighter jets to Pakistan, a major outcome of a visit by Prime Minister Yousaf Raza Gilani to Beijing this week, Pakistani officials said Thursday."

http://www.nytimes.com/2011/05/20/world/asia/20pakistan.html?_r=4

Local news station GEO has just broad-casted (2 PM PS) that China will supply 50 JF-17 Thunder multi-role fighters to Pakistan on urgent basis.

http://www.jf-17.com/

La Cina fornisce al Pakistan 50 caccia "con effetto immediato" o "con urgenza" secondo le fonti citate.
Ecco, questo comincia ad essere qualcosa di concreto.

Anonimo ha detto...

Federazione Galattica gerarchia provate a digitare per capire e ascoltate i messaggi.
La vera rivoluzione è già in corso ed è quella spirituale.

marcoravelli ha detto...

E' straordinario, caro Mario, la costanza con cui travisi ciò che viene detto dimostrando di non capire assolutamente nulla di ciò che gli intervenuti tentano di spiegarti.

@ Capretta,

devo ammettere che ero prevenuto riguardo gli effetti di questa "dimostrazione di piazza"(???) ma francamente 300 persone sarebbe ridicolo persino per una festa organizzata da un dj sfigato........

Anonimo ha detto...

in effetti alle nostre feste venivano di solito almeno 400 persone.
e poi non e' importante l'andare in piazza ma la motivazione che ti spinge a farlo, se e' per ammazzare la noia rimarra' un momento di svago ma oltre quello non si va, per creare il nuovo occorre essere ben motivati e persistere con volonta', non basta un urlo.
una lettura che e' meglio di quello che sembra dal link: http://www.rosacroceoggi.org/testi/PREGARE.zip

indopama

Anonimo ha detto...

A padova ci si ritrova oggi (sabato) alle 18:00, sempre in Prato della Valle. Portate pentolame per far casino e volantini per fare informazione.

Anonimo ha detto...

Ehi, Borghezio ne ha detta una giusta.

Per il prossimo decennio è a posto


beh..caro capretta ..
queste sono cose che il panzone dice da ventanni ..
... ma tu forse eri occupato a "brucare " da un altra parte ..:-)
ws