venerdì 16 aprile 2010

Lo strano caso polacco e Sec: frode Goldman Sachs

Mentre il TGCom ci racconta l'allegra storiella della 20enne inglese a cui sarà vietato di mettere piede in un pub tra le principali notizie dall'estero, noi ci chiediamo se forse non era opportuno dare un po' di spazio ad alcune notizie segnalate dai lettori nei commenti...

La prima: il nostro affezionatissimo anonimo continua a passarci informazioni di prima mano sullo strano caso dell'aereo polacco, ecco un interessante aggiornamento


Lo strano caso dell'aereo polacco, terza puntata

Qui la prima puntata, qui la seconda. Riportiamo qui alcuni stralci di una conversazione con il nostro affezionato anonimo (che ormai non è più tanto anonimo :-) detto semi-polacco.

A lui la parola:

E' un disastro per la Polonia (ci sono decine di migliaia di polacchi in fila per rendere omaggio alla salma, per la quale si parla di riposizione nella cripta del Wawel, non so se mi spiego.

Ma è un disastro anche per una certa policia e cultura nella quale mi riconosco. Due ore dopo l'incidente sono entrati negli archivi dell'Istituto per la Memoria Nazionale e hanno cominciato a vuotare gli archivi.

Mi spiego.

Quando Jaroslaw era premier, i gemelli hanno lanciato la campagna per la "lustracia", che si riduceva in sostanza a questo: tutti i dipendenti pubblici che avevano collaborato con il regime dovevano dichiararlo.

Se avevano collaborato non avrebbero subito alcuna conseguenza, ma se avessero negato la collaborazione e, grazie agli archivi dell'IMN, si fosse dimostrata la collaborazione, avrebbero dovuto lasciare l'impiego pubblico.

Questa campagna non è mai partita, ma la stampa, la magistratura e diversi altri soggetti sono rimasti sostanzialmente gli stessi dall'89 ad oggi.

Basti pensare a come la stampa (ad eccezione di quella cattolica) ha trattato i gemelli: per anni hanno mostrato al pubblico facce bavose, mosse imbarazzanti, smorfie varie; da una settimana girano invece foto nelle quali Lech e la moglie sono dignitosi e anche belli.

Dove erano quelle foto in tutti questi anni?

Gli archivi dell'IMN (paragonabili a quelli del KGB in Russia o della Stasi nella DDR) hanno permesso di dimostrare, ad esempio, che Walesa, l'amico del papa, che da solo (un elettricista semianalfabeta) ha fatto cadere il comunismo, ha collaborato per diversi anni (hanno pubblicato un volume su Walesa, zeppo di documenti).

Hanno finalmente dimostrato che i vertici del KOR e di Solidarnosc erano costituiti da una seconda generazione di comunisti ebrei con forti contatti nell'europa occidentale (Kuron, Michnick, Mazowieczki...), che la famosa "tavola rotonda" fu una farsa televisiva (gli accordi furono presi durante una cena conviviale a Magdalenka) e molte altre cose interessanti.

Molti attivisti "veri" di Solidarnosc sono finiti a fare la fame (come Borusevicz, o la Walentynovicz, morta nel disastro aereo), e i gemelli - avvocati - difendevano gratis gli attivisti finiti in carcere.


Poi c'è la questione dell'ingresso nell'Euro, o delle fonti di energia (la Polonia è ricca di carbone, ma l'UE ha - durante il governo Tusk) chiuso (ed allagato) le miniere di carbone, ed ora la Polonia è passata dell'indipendenza energetica alla completa dipendenza), o dei cantieri navali di Danzica (che l'UE ha fatto di tutto perchè fossero liquidati ad aziende tedesche).

Ora potranno fare tutto ciò che vorranno.

E tra due mesi ci sono le elezioni.

I partiti piccoli si sono ritirati perchè non riuscirebbero a raccogliere il numero necessario di firme; il candidato della sinistra (i cosiddetti "democratici": ti ricorda qualcosa?) è morto nell'incidente ma non faranno fatica a trovarne un'altro; il PO di Tusk candiderà Komorowski, mentre il PiS dei gemelli non ha un candidato se non Jaroslaw, che sta meditando di ritirarsi.


Le ultime notizie sull'incidente:

Pare che l'aeroporto abbia fornito un valore della pressione al suolo sbagliato.
I piloti avrebbero impostato male l'altimetro e avrebbero toccato gli alberi.

Non avrebbero tentato più volta di atterrare, ma un solo tentativo, quello fatale. La brusca sterzata potrebbe essere stata quando si sono accorti di essere nella giusta direzione ma troppo bassi.

Le registrazioni escludono un intervento da parte di kaczinski (come qualcuno aveva ipotizzato).

Tutto questo non significa che ci sia stato del dolo da parte del personale dell'aeroporto:
  • l'aeroporto è in transizione dal regime militare a quello civile
  • il personale sta cambiando ed è fortemente ridotto
  • moltre attrezzature sono state dismesse
Forse, quindi, la struttura non era adeguata.

C'è una registrazione del colloquio tra la torre di controllo ed il capitano: l'operatore da terra parla in russo, contro ogni regolamento.

Non sono ancora chiare (e questo è strano) le condizioni metereologiche a terra al momento dell'arrivo dell'aereo.



Si conclude qui l'email del nostro affezionatissimo. Ci ripromettiamo di postare regolarmente gli aggiornamenti.

Ed ecco la seconda news...



Goldman Sachs denunciata!

Breaking news anticipata oggi tra i commenti da Astabada.
Altri lettori ci chiedono di commentare.

La notizia è questa:

La SEC (l'equivalente americana della Consob ) ha avviato una causa civile contro l'onnipotente Goldman Sachs, che avrebbe creato e venduto prodotti finanziari rilasciando informazioni inesatte e omettendo i fatti chiave.

Inoltre, mentre i clienti perdevano, la banca guadagnava scommettendo contro.

Draghi, in coppola e lupara, è subito corso ai ripari:
non ne so niente e non ne abbiamo parlato


Questo l'andamento del titolo oggi



mentre i principali titoli bancari andavano a fondo.

Il nostro commento: non è ancora chiaro cosa stia succedendo. L'unica deduzione che è possibile fare è che i poteri che controllano la SEC non sono allineati con il potere di Goldman Sachs.

La SEC dovrebbe essere un organo che risponde alla politica: è dunque la politica che non è più allineata al potere di Goldman Sachs o forse, più probabilmente, ci sono alcuni brandelli di potere che non obbediscono più ai poteri che fanno gli interessi di Goldman Sachs.

Vedremo la fine che farà il capo della SEC ed il seguito che avrà questa notizia.

Resta il fatto che, se scollamento tra i poteri c'e' stato, è stato forte ma non fortissimo. La notizia è stata data il venerdì pomeriggio, a poche ore dalla chiusura dei mercati per il weekend, esattamente come è successo per Dubai e per la bank holiday della crisi del 1929 per evitare la corsa agli sportelli.

Considerata la condizione macroeconomica degli USA, sostanzialmente una zombie economy, stiamo assistendo ai primi segnali della strategia "ognun per sè", a cui solitamente segue la fase "si salvi chi può".


Per concludere, è uscito il GEAB.
Traduttori in preallarme, chi è disponibile mandi un'email.

Presto chiuderemo il blog per una decina di giorni per vacanze, spero di riuscire a darvi almeno il GEAB.

Saluti felici

Felice Capretta

101 commenti:

Anonimo ha detto...

Mai fidarsi delle apparenze.

http://www.forexlive.com/100299/all/goldman-told-in-advance-it-faced-sec-action-reuters

Okay, conspiracy fans, here’s one you’ll love: Reuters reports the SEC told Goldman in advance it was set to take action against it. Think the prop desk might have had a few “hedges” on?

Cioè Goldman sapeva, probabilmente ha organizzato tutto con la Sec, e si è shortata!

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Mi vergogno a dirlo, ma non ho capito gran che sulla prima parte della mail a causa della mia ignoranza sulle persone ed i fatti citati. Qualcuno mi fa un suntino?

Grazie Mononeurone

Anonimo ha detto...

Caro Felice,

grazie per lo spazio che mi hai dedicato.

Due righe per dire che l'articolo di Farefuturo è poco obiettivo in almeno due questioni:

1) Non fu la mancanza di epos (o di violenza) a deludere i polacchi. Solidarnosc fu un vero movimento spontaneo, molto complesso e ramificato, che raccolse la gran parte del popolo polacco in varie forme. Vi assicuro che ascoltare ciò che fece quel popolo in quel ventennio (scuole clandestine, stampa clandestina, assistenza alle famiglie degli arrestati, rifugio ai ricercati...), giovani o vecchi, operai e intellettuali, è commuovente. Il popolo credeva davvero nella "tavola rotonda" e nella figura mitica di Walesa. Fino a quando non ne sentì la viva voce in televisione. Avete mai sentito Walesa dal vivo? Sapete che in Italia ha sempre la solita traduttrice? Indovinate perché... Il problema è che il governo aveva infiltrato una nuova classe politica, colta, poliglotta, con contatti con l'intelligenza europea, nel KOR e in Solidarnosc. E che furono loro a firmare gli accordi col governo. Capite cosa significa? Che il popolo polacco è stato usato, ingannato, strumentalizzato, che i loro sacrifici di vent'anni sono stati manipolati per portare al potere una nuova classe dirigente (legata alla precedente). Ecco dove nasce il problema della collaborazione. I veri attivisti di Solidarnosc vivono con una pensione da fame, mentre gli infiltrati dirigono quotidiani, hanno fatto carriera nella pubblica amministrazione e in politica (il "testimone straordinario" Geremek è tra questi). La transizione è stata pacifica perché il popolo polacco è pacifico, ma anche perché il regime ha trovato il modo di riciclarsi senza pagare pegno.

2) Anche qui i gemelli vengono citati insieme a frasemi come "il risentimento e il rancore", "foga revisionista" e "la rabbia dei nuovi potenti". Questa non è informazione. I gemelli sono tra i veri rappresentanti del movimento popolare di Solidarnosc e ne hanno ricevuto i voti. Basta guardare alla composizione del loro elettorato e al suo posizionamento geografico. Come ho già scritto, i gemelli prestavano gratuitamente assistenza legale ai detenuti politici di Solidarnosc; e nessuno meglio di loro incarna la dignità, il senso dell'onore, il patriottismo e il cattolicesimo polacchi.

Anonimo ha detto...

3) Ma voi avete veramente creduto che un operaio semi-analfabeta abbia potuto sconfiggere una dittatura comunista? Walesa è un mito solo in Italia, dove pochi hanno avuto il piacere di sentirlo parlare. In Polonia è una barzelletta vivente. Il mito è stato creato anche dal movimento di Comunione e Liberazione, che ha un forte legame affettivo con Giovanni Paolo II e con la Polonia di quegli anni. La storia, invece, è andata così. Nel 1980 parte una nuova ondata di scioperi in tutto il paese. A Danzica la "primula rossa" del futuro Solidarnosc cerca qualcuno che sappia comunicare facilmente con gli operai: viene scelto Walesa per il suo linguaggio estremamente colorito (cfr. Edmund Szczesiak, Borusewicz. Jak runal mur, Oficyna Wydawnicza VOLUMEN, Warszawa 2005). Improvvisamente, Walesa diventa leader degli scioperi, e la sua leadership viene accettata anche dal regime, che lo sceglie come interlocutore. Il problema è che Walesa era stato un collaboratore del regime, e la cosa è ampiamente dimostrata dai documenti (che erano) conservati nell'archivio dell'IPN (Istituto per la Memoria Nazionale) (cfr. Slawomir Cenckiewicz, Piotr Gontarczyk, SB a Lech Walesa. Przyczynek do biografii, IPN, Gdansk-Warszawa-Krakow 2008).

4) E' successo che, mentre dicevo queste cose, l'interlocutore mi interrompesse dicendo: "Beh, dai, tutti avranno collaborato...". Beh, l'impressione che mi sono fatto è che le cose - per quanto strano possano sembrare agli italiani - non stanno affatto così. La resistenza parrocchiale e familiare era durissima. Mia moglie, durante le ore di russo, cuciva coccarde bianco-rosse per Solidarnosc, con il permesso della una insegnante (che è finita in ospedale psichiatrico); quando tornava a casa e si sedeva a tavola la mamma e il papà le chiedevano: "Cosa ti hanno detto oggi a scuola?" e se la risposta non garbava spiegavano la loro versione della lezione. E questo in tutte le case e in tutte le famiglie. Se qualcuno collaborava (o peggio: era un comunista) veniva sostanzialmente ostracizzato: tutti si tenevano alla larga, i bambini non giocavano nè parlavano con i suoi bambini, intorno a lui si faceva il vuoto. Collaborare significava condannare parenti e vicini al carcere, all'ospedale psichiatrico, alla tortura spesso letale.
Ma nessun piazzale Loreto. Solo la domanda: "Scusi, lei: ha collaborato?". Non mi pare eccessivo.

Il semi-polacco

Anonimo ha detto...

Polacco: cioè?
Unica domanda valida: chi si avvantaggerebbe del presunto attentato?
Che la polizia segreta avesse fascicoli su walesa o GP.II mi sembra logico.

GEAB N.44 USA-UK >
http://conflittiestrategie.splinder.com/post/22568762/previsioni-sulla-crisi-sistemica-globale-a-cura-di-g-p

m

El Castigador ha detto...

-- una seconda generazione di comunisti ebrei --

Il complotto! Il complotto!
I "perfidi giudei" comunisti che occultamente opprimono il pacifico (nonché cattolico) popolo polacco! :)
Non so perché, ma questa storia mi sembra di averla già sentita...

Anonimo ha detto...

Ho trovato l'operatore che ha filmato la catastrofe dalla finestra dell'albergo. Si chiama Slawomir Wisniewski, e lavora per TVP info.

Ecco due interviste:
http://www.gs24.pl/apps/pbcs.dll/article?AID=/20100416/KRAJ/153201005

http://www.rp.pl/artykul/2,460798.html

Questo è il filmato che ha girato lasciato l'albergo (da dove ha scattato alcune foto).

http://www.rp.pl/artykul/2,460798.html

E' stato tra i primi a raggiungere il luogo del disastro. Nella seconda intervista dice che poi sono arrivati alcuni uomini, lo hanno fermato e gli hanno sequestrato il materiale.

Per "m": no ho scritto che c'erano dei fascicolo su GPII o Walesa; ho scritto che Walesa ha collaborato. Nome in codice "Bolek". E' tutto documentato, a meno che tu non voglia confutare il libro dell'IPN. Ho ragionato su chi si è giovato dell'incidente, credo di averlo capito ma non lo scrivo perché squalifichereste ciò che scrivo dandomi del complottista. Considerato che non ho ancora capito se si è trattato di una fatalità o meno, preferisco tacere. Il fatto che l'incidente abbia avvantaggiato qualcuno non significa che ci sia stato dolo.

Per "El Castigador": non è colpa mia se sono ebrei, hanno scalato i vertici del KOR (Comitato per la Difesa degli Operai), hanno partecipato alla "tavola rotonda" e dopo l'89 hanno adottato una politica ultra-europeista, ultra-liberista e anti-conservatrice. Adam Michnik è ebreo, è il direttore di Gazeta Wyborcza (il "Repubblica" polacco) e ha cambiato nome (il suo nome vero è Aaron Szechter); Tadeusz Mazowiecki (Icek Dickman), primo Primo Ministro dopo l'89; Bronisław Geremek (Berele Lewartow), eminenza grigia di vari governi e poi eurodeputato. Anche in questo caso, basta confutare i libri di Waldemar Lysiak (fino ad ora nessuno in Polonia ci è riuscito).

Anonimo ha detto...

Ecco un filmato sulla veglia funebre presso i feretri del presidente e della moglie:
http://www.rp.pl/artykul/461785.html

Qualche commento:
- è tutto spontaneo.
- Gli scout si sono proposti per fare il servizio d'ordine (li vedete che portano e sostituiscono le candele che la gente spontaneamente ha portato)
- La coda (composta, ordinatissima e pure questa spontanea) è lunga qualche chilometro e dura ore.
- La gente è arrivata da tutta la Polonia: qualcuno ha fatto 200 km, qualcun altro 400.
- Gli abitanti di Varsavia hanno ospitato per la notte gli arrivati (per quanto hanno potuto); molti hanno preparato pentoloni di the per ristorare chi era in fila da ore.
- Oltre ad anziani ci sono anche molti bambini. I genitori li hanno portati e le motivazioni che hanno espresso durante le interviste sono semplicemente commoventi.

Anonimo ha detto...

Qui c'è una notizia interessante (e riprende la questione energetica, oltre, purtroppo, alla panzana per cui l'atterraggio sarebbe stato ordinato da Kaczynski):
http://www.themoscowtimes.com/opinion/article/scent-of-shale-gas-hangs-over-katyn/403877.html

In sostanza: per l'arrivo di Putin e Tusk sarebbero state disposte delle "apparecchiature speciali di navigazione" rimosse prima dell'arrivo di Kaczynski.

Qui una foto linkata alla notizia, ma non ho le competenze per valutare:
http://silverrebel.livejournal.com/586215.html

Anonimo ha detto...

Mia moglie ha tradotto la didascalia alle foto: http://silverrebel.livejournal.com/586215.html

Dice "Militari russi montano delle luci per l'atterraggio nel bosco vicino alla pista di Smolensk".

Non conosco l'attendibilità del sito che ha pubblicato le foto.

Anonimo ha detto...

Scusate la divagazione, ma io al momento sto abbastanza a sud in Europa da essere fuori dalla "no-fly-zone" e c'è una cosa che non capisco.

Qualcuno che vive nelle zone dove sono stati chiusi tutti gli aeroporti può dirmi com'è il cielo sopra la sua testa?
Non sto scherzando, intendiamoci, io sono fuori zona e dato che per fare un casino del genere questa nube si dovrebbe minimo VEDERE, qualcuno ha visto qualcosa?

Su Internet vedo un sacco di foto dagli aeroporti, solo di interni - via satellite vedo la diretta dal funerale del presidente polacco e il cielo mi sembra limpido e terso con un bel sole, quindi non mi spiego perchè non possano volare gli aerei.

Questa faccenda mi sembrava strana all'inizio e comincia a sembrarmi surreale.

Aspetto conferme.

Hiei

Anonimo ha detto...

Io ribadisco che 500mq di rottami per un aereo così grande mi sembrano un PO TROPPI questo è un COMPLOTTO ve lo dico io che non ne so niente.
Ora passiamo al prossimo, cioè che il mio gatto l'ha fatta grossa. Davanti alla porta.
Sicuramente è di origini israeliane e ha costruito questo muro in modo da mutilare la mia libertà.

Anonimo ha detto...

Riassumo il contesto della tragedia.
Ogni anno, il 10 aprile, i gemelli kaczynsky si recavano a katyn per deporre una corona di fiori ed una immagine della “madonna di Katyn”, dipinta da un prete scampato miracolosamente all'eccidio (http://fronda.pl/news/czytaj/nie_ma_obrazu_matki_boskiej_katynskiej_za_to_w_zadziwiajacy_spos ).
La Russia ha sempre negato ogni responsabilità su Katyn. Nel 2006, i parenti degli Ufficiali polacchi uccisi nel massacro di Katyn del 1940 hanno presentato una querela per costringere il Governo russo a rendere pubblici i suoi archivi sulla tragedia, ma il Procuratore Generale ha respinto la causa. Nel 2008, la Corte Distrettuale di Khamovnichesky, a Mosca ha respinto la stessa richiesta, come ha fatto la Corte Suprema, con una sentenza del 2009.
Nel 2010 sono previste le elezioni presidenziali in Polonia. I due partiti avversari sono il PO del premier Tusk e il PiS dei gemelli.
Putin, nel corso degli anni, ha stretto alleanze politiche importanti con la Germania e l'Italia grazie ai progetti North Stream e South Stream, enormi gasdotti per portare gas ai paesi europei bypassando alcuni paesi (per il North Stream la Polonia).
I gemelli hanno sempre avversato fortemente il progetto North Stream. Attualmente, il gasdotto russo-tedesco attraversa la Polonia e la rifornisce di gas. Il progetto North Stream è otto volte più costoso (il gasdotto verrà adagiato sul fondo del baltico) rispetto al rifacimento totale dell'attuale gasdotto. In questo modo la Polonia resterà senza gas; la Germania si è offerta di rivendere il gas russo alla Polonia una volta che il gasdotto baltico sarà terminato.
Nel frattempo, il governo statunitense ha deciso di puntare sullo “shale-gas” come fonte di energia pulita, investendo sulle tecniche estrattive. Lo shale-gas dovrebbe garantire agli USA una certa autonomia energetica.
In conseguenza al progetto North Stream, per garantirsi l'approvvigionamento di gas, i gemelli hanno preso accordi con alcune compagnie statunitensi (tra le quali la Exxon: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/12/15/il-colpo-grosso-della-exxon-sul-tesoro.html ) per l'estrazione dello Shale-gas che pare molto abbondante nella zona di Danzica.
Improvvisamente, Putin decide di commemorare l'eccidio di Katyn, invitando Tusk e rinnegando le precedenti prese di posizione russe sulla vicenda. Decide di invitare Tusk nonostante quest'ultimo se ne sia sempre fregato di Katyn; decide di fissare la propria commemorazione tre giorni prima della data nella quale solitamente il presidente ricorda i morti delle fosse. Come previsto, Kaczynski snobba la commemorazione di Putin e procede con il suo solito programma.
Questo ha delle conseguenze importanti dal punto di vista politico. Da visibilità a Tusk a discapito di Kaczynski; sottrae a Kaczynski uno dei suoi più formidabili argomenti patriottici; segnala la propria preferenza tra i due uomini politici (quindi tra i due schieramenti prossimi alle elezioni).
Un motto tradizionale polacco recita: “Quando russi e tedeschi si accordano, noi polacchi siamo nei guai”.
Questo, ovviamente, non significa che la tragedia sia un attentato o un colpo di stato.

P.S.: Trattasi in effetti di una zona di 500 mt di raggio, non di 500 mq.

Anonimo ha detto...

-- Ecco un filmato sulla veglia funebre presso i feretri del presidente e della moglie:
http://www.rp.pl/artykul/461785.html

Qualche commento:
- è tutto spontaneo.
[cut]

--

Dilettanti! :)
Stalin death and funeral

uzzo ha detto...

50mq è un quadrato di lato 26m
500m di raggio è 1 km

Andrea ha detto...

http://online.wsj.com/article/SB10001424052702303491304575189003501019776.html?mod=WSJ_business_IndustryNews_DLW

Questa potrebbe interessarvi sul versante economico.

Anonimo ha detto...

Guardatevi questa piccola chicca di jim

http://www.cnbc.com/id/36591654

Piccola perdita del 98%, circa 2 miliardini.

Il Folletto

Mario B. ha detto...

@Il Folletto

qualche toner, delle risme di carta, che vuoi che siano 2 miliardini ...

Anonimo ha detto...

@Mario,

sei un inguaribile deflazionista alla Mazzalai.

Il Folletto

Mario B. ha detto...

http://www.corriere.it/economia/pensionometro/

Potrò andare in pensione nel 2035 a 62 anni con 36 di contributi; la mia pensione lorda sarà tra il 30 e il 40% del mio attuale reddito.

Forse è meglio che venga giù tutto oggi, perchè voglio proprio vedere come farà il paese un domani ad andare avanti con milioni di individui che vivono "abbondantemente" al di sotto della soglia minima di sussistenza.

MILIONI ...

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/salute/10_aprile_17/anziani-rischio-abuso-alcol-droghe_8454a600-4a0f-11df-8f1a-00144f02aabe.shtml

ehhehehe...questi sono problemi!!!

Marco

Mario B. ha detto...

@Marco
ecco perchè non vogliono darci una pensione decente!!!

Anonimo ha detto...

ovvio Mario, dobbiamo prenderci cura dei vecchi di oggi che sono degli sbandati! Se non lo facciamo rischiamo un assalto a base di alito pesante e parole scurrili! si dice siano armati addirittura di dentiere e stampelle!!! paura...sono loro i nuovi rivoluzionari!

Marco

Anonimo ha detto...

Mi pare che qui si stia facendo un po' di disinformazione: forse si ignora che la Polonia si è offerta ad ospitare basi missilistiche USA rivolte contro Mosca. Altro che North Stream! Inoltre ho letto nei giorni passati, prima del disastro, le scuse di Putin al popolo polacco per Katyn. C'era stato quindi un riavvicinamento fra Mosca e Varsavia. Voler alludere ad un coinvolgimento dei russi nel disastro mi pare disinformatsjia.

Anonimo ha detto...

E si anonimo ci siamo sbagliati l'aereo e venuto giu' da solo per colpa della fittissima nebbia che ha bloccato i motori......ahahahahah

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Per anonimo del 17 aprile 2010 17.32:
non voglio alludere proprio a niente (come lo devo scrivere?). Non ho ancora una idea precisa e continuo a raccogliere informazioni (finché Felice non mi dice "Basta" le riporto qui). Per come si stanno mettendo le cose (al di là delle comunicazioni ufficiali) mi pare che ci siano delle responsabilità russe (e non voglio dire che sia stato un attentato). Quello che, IMHO, non si può dire, è che ci sia stato un riavvicinamento tra Mosca e Varsavia. O meglio: può esserci stato un riavvicinamento tra Mosca e Varsavia, ma non tra Mosca e Cracovia, se capite quello che voglio dire. La pre-celebrazione di Putin con Tusk è uno sgarbo a Kaczynski (e quindi al popolo polacco: il presidente della repubblica è l'unica carica eletta direttamente dal popolo) e un occhiolino a Tusk, ad una certa politica e all'Unione Europea. Per quanto riguarda le installazioni USA in Polonia, si tratta di radar e armi difensive; sono state volute dai gemelli per cercare alleanze strategiche per la Polonia (basta conoscere la storia polacca per capire la loro diffidenza nei confronti di Russi e Tedeschi) ma Tusk, appena eletto, ha bloccato tutto. Con Obama (anche questo avrà certamente un significato. Riguarda forse un cambiamento della politica tra USA e Russia?) questo progetto si è fermato completamente.
Comunque ribadisco: per ora non sono convinto che sia stato un attentato. Ma sono molto curioso di vedere cosa salta fuori.

Anonimo ha detto...

Ah, per quanto riguarda la riconciliazione, ecco cosa ha detto Putin (http://fakty.interia.pl/raport/70-rocznica-zbrodni-katynskiej/news/przeczytaj-pelna-tresc-przemowienia-putina-w-katyniu,1461636):
"In questa terra sono sepolti cittadini sovietici bruciati nel fuoco delle repressioni staliniane degli anni '30, ufficiali polacchi, uccisi in base a ordini segreti[?], soldati dell'Armata Rossa uccisi dai nazisti durante la Grande Guerra Patriottica [IIGM]. Qui, fianco a fianco, come fratelli, hanno trovato il riposo eterno".
Stiamo parlando di Putin, mica bau bau micio micio...

Anonimo ha detto...

Sulla transizione tra Comunismo e Solidarnosc, basti pensare che i debiti maturati dal Regime Comunista (e ve ne sarebbe da dire) vennero rimarcati dalla solita triade WTO-FMI-BM affinchè i nuovi vertici li onorassero. Ovviamente tramite la solita ricetta a base di "privatizzazioni" e "dismissioni" (cfr Shock Economy di Naomi Klein).
L'unico che si può salvare di quel periodo è stato Jaruzelski (che infatti vive tutt'ora con pensione statale e non certo in comode dacie).
K

Anonimo ha detto...

Perdonatemi l'ronia, ma quando ero piccolo circolava in Toscana una battuta, o più che altro una freddura. Che differenza c'è tra te e il Papa (quello passato)? Lui è polacco e tu sei un pò-locco ('locco', ovvero stupido).

Della serie...chi ci crede...mi segua!!

picchiarello ha detto...

-- La pre-celebrazione di Putin con Tusk è uno sgarbo a Kaczynski (e quindi al popolo polacco: il presidente della repubblica è l'unica carica eletta direttamente dal popolo) --

Più precisamente uno sgarbo al 54.04% degli elettori che hanno votato Kaczynski, su un'affluenza intorno al 50%.
Un quarto degli aventi diritto non credo corrispondano in toto al "popolo polacco".

Anonimo ha detto...

@Hiei

A Roma il cielo non è limpido ma neanche grigio e per quanto ne so io per essere il 18 di Aprile la temperatura è un pò bassa. Qui a maggio si chiatta già di caldo. Ma questo non vuol dire niente.

La nube è più o meno questa:

http://www.nytimes.com/interactive/2010/04/15/world/europe/airport-closings-graphic.html


I metereologhi dicono che ci potrebbe essere un'abbassamento delle medie stagionali in dipendenza da quanto dura il fenomeno. Qualcuno dice che la cenere fa male perchè contiene nano particelle altri no. Qualcuno dice che tra poco tornerà tutto alla normalità quindi evinco che il vulcano ha smesso di eruttare e le ceneri si sono quasi del tutto depositate. Il TG5 è uno spot continuo alla protezione civile LOL :)

Gli Islandesi si sono vendicati, tiè beccatevi 'sti 200 milioni di perdite al giorno. :)

Fede

Goodlights ha detto...

@Hiei

ciao!

io vivo vicino a milano, ma di nubi nemmeno l'ombra.

solo un tempaccio piovoso e per niente primaverile :-(

sara

Anonimo ha detto...

Anonimo 18 aprile 2010 02.26:
Jaruzelski è passato (1 gennaio 2010) recentemente da 8.500 a 4.500 zloty di pensione al mese come ex ufficiale dell'esercito; in più, come ex presidente della repubblica, ha a disposizione 10.000 zloty al mese per spese di rappresentanza (ufficio e personale), ha a disposizione una "auto blu" e guardie del corpo, il tutto a spese dello stato. In più percepisce i diritti dei suoi libri. Mia suocera ha una pensione di 750 zloty al mese. Anna Walentynowicz prendeva più o meno la stessa cifra; è stata fatta una legge apposita per darle un contributo straordinario una tantum che le garantisse la sopravvivenza e lei lo ha devoluto in beneficenza.
A parte questo: l'unico che si può salvare è un generale che ha imposto al suo popolo la legge marziale, è responsabile di torture, imprigionamenti ed uccisioni ed è stato il rappresentante in Polonia della più feroce dittatura mai esistita? permettimi di dire questo: è proprio vero che il mondo è bello perché vario...

Anonimo 18 aprile 2010 03.05:
io capisco che, per lo meno in Italia, la democrazia ha perso molto del proprio appeal. Fino a dieci anni fa, ma sicuramente fino all'89, eravamo tutti ferventi democratici. Credevamo che le regole democratiche, pur non perfette, avessero un senso; eravamo capaci di rispettare l'esito delle elezioni e di accettare il vincitore pur non avendolo votato. Chi vince rappresenta tutti gli elettori, questo era il succo dell'ideale democratico. Chi è eletto presidente, facciamo un esempio, rappresenta la nazione. Quello che vedo oggi è che non siamo più democratici, non accettiamo più pacificamente che l'espressione della maggioranza sia sufficiente a garantire il rispetto. Non so se l'alternativa (e l'alternativa attuale alla democrazia, secondo me, è rappresentata dal modello dell'Unione Europea) è molto meglio. Ma tant'è. Quello che voglio dire è che ho ascoltato diverse interviste a polacchi in fila a Varsavia, e molti dicevano: "Non ho votato per Kaczynski, ma lui era comunque il mio presidente, rappresentava la mia nazione". Tutto questo per dire che, probabilmente, in Polonia non la pensano come te, e considerano Kaczynski semplicemente come il presidente rappresentante tutta la nazione.

Anonimo ha detto...

Grazie per le risposte, intanto.
Su Euronews per la "cronaca" dicono che l'eruzione prosegue con intensità costante e così sarà per almeno 4 giorni probabilmente.
Chicca da Repubblica.it:

"Il rischio per gli aerei causato dalla nube emessa dal vulcano islandese e' solo una bufala, poiche' i divieti si basano solo su simulazioni fatte al computer, senza il minimo riscontro con la realta'. Lo afferma al domenicale 'Bild am Sonntag' Joachim Hunold, presidente di Air Berlin, la seconda compagnia aerea tedesca, secondo il quale 'la chiusura dello spazio aereo e' avvenuta unicamente sulla base di una simulazione al computer fatta dal 'Vulcanic Ash Advisory Centre' di Londra'."

@Fede

Quello è un grafico che ti dice quello che loro sostengono ci sia, ma che finora nessuno HA VISTO.
Non ho trovato una foto dall'Europa in cui si veda un cielo un minimo grigio, non una testimonianza di qualcuno che segnali cieli diversi dal solito, oggi KLM ha fatto 8 voli di prova: nessun danno agli aerei (sempre Euronews).

Benissimo, mamma tv e il go-go-go-governo hanno detto che c'è una nube assassina lassù che può abbattere gli aerei, nessuno la vede ma fidatevi che c'è, eh.
A questo punto potrebbero anche dire che l'aereo del presidente polacco ha sbattutto contro lo Spirito Santo - notoriamente invisibile - che passava di lì per caso, che differenza c'è?

E sembra che la chiusura dello spazio aereo europeo a tempo indeterminato, roba da legge marziale continentale, deciso nonsisabenedachi nonsisabeneperchè non desti il minimo interesse, non ho visto nemmeno in rete particolare perplessità.

Prossima fermata: camp FEMA!

C'è di buono che sono così squisitamente cinico da trovare tutto deliziosamente divertente! ;)
Apprezzati aggiornamenti, se qualcuno vede la nube killer! Attenzione: è armata e pericolosa, non cercate di fermarla! ;)

Who needs television when you have reality...

Hiei

Anonimo ha detto...

Due link per ci si vuole divertire con oscuri complotti (il fatto che condivida i link non significa che condivido le notizie):

http://kavkazcenter.com/eng/content/2010/04/14/11842.shtml

http://www.rgnpress.ro/content/view/42671/27/

Anonimo ha detto...

@Hiei

Se la nube c'è o no si sa di sicuro, siamo strafottutamente pieni di satelliti, aerei di rilevamento e sonde varie, non credo che l'Europa si blocchi solo perchè l'ha detto un ente di rilevamento pizza&fichi.

Altrimenti facciamo come nel nostro paesiello, che bertolaso ha fatto causa a Giuliani per procurato allarme, poi ci sono stati 300 morti (spero lo vadano a trovarlo la notte).

Meglio 200 milioni al giorno che cada un aereo di linea.

Fede

Anonimo ha detto...

Ho trovato la banca di Pluto.

http://www.survivalseedbank.com/

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@Fede

Dei duecento milioni al giorno non m'importa, fossero anche duecento miliardi sarebbe lo stesso, non c'entra nulla.

Quello che m'interessa sapere a me è se in Europa è rimasto ancora qualcuno disposto a credere più ai suoi occhi e alla sua testa che alla televisione.

Puoi aiutarmi: data la tua ferrea certezza nel fatto che ci sono satelliti, aerei di rilevamento (evidentemente se cadono quelli e crepa l'equipaggio non frega niente a nessuno, giusto?) e sonde varie concludo che tu abbia visto tali rilevamenti satellitari, o di altra natura.

Visti tu, non "me l'ha detto la televisione o il tal giornale", io per ora sto aspettando ancora qualcuno che abbia visto coi suoi occhi qualunque traccia della nube-killer.

Hiei

Anonimo ha detto...

Con la cenere vulcanica per gli aerei c'è poco da scherzare. Qui c'è la ricostruzione video dell'incidente al British Airways Flight 009:

http://www.4shared.com/file/190250021/1cc8d317/British_Airways_009_Full.html

Falling from the Sky

British Airways Flight 9 experiences St. Elmo's fire along with smoke smelling like sulphur in the cabin. All four engines on the Boeing 747 start torching then flame out. With 263 people on board, BA009 starts downward but the crew successfully restart the engines. The aircraft safely makes an emergency landing at Jakarta.

ted

Anonimo ha detto...

P.S.: Le autorità in cui dovremmo riporre cieca fiducia al riguardo della questione sono proprio quelle che fanno a capo a gente come Bertolaso.

Ottimo esempio!

Hiei

Mario B. ha detto...

Folletto, ma come fai a trovare ste cose!

Anonimo ha detto...

@ Hiei

http://www.ilgiornale.it/interni/vulcano_cieli_ancora_vietati_europa_bertolaso_resta_stop_nord_italia/18-04-2010/articolo-id=438659-page=0-comments=1


Sembra che quelli dell'ENAC non abbiano trovato nulla ...


Rasenna

luigiza ha detto...

Trovato questo sull'incidente all'aereo polacco (http://mercatoliberonews2.blogspot.com/2010/04/larouche-avverte-il-disastro-aereo.html):

"Non si tratta di un avvenimento isolato", ha dichiarato LaRouche il 10 aprile. "Quando un pilota polacco, un pilota militare, a cui è stato affidato il governo presidenziale, ignora un ordine, un avvertimento dato sul territorio russo sull'atterraggio in Russia in determinate condizioni atmosferiche e invece prosegue e alla fine tutti muoiono, ciò dà da pensare".

Allora come é realmente andata ?
luigiza

Anonimo ha detto...

Jaruzelski ha scelto il male minore: legge marziale o invasione dell'URSS come in Cecoslovacchia e Ungheria? Non penso che i T72 sarebbero arrivati con la musica della Varsavianka...
Comunque sia la maggior parte dei dittatori dell'ex blocco sovietico ha vissuto (tranne i Ceasescu) con milioni di dollari rapinati ai loro popoli e circondati da guardie del corpo.
Jaruzelski non mi pare viva in un castello o in una caserma, ergo non è così odiato dal suo popolo (in Argentina, per esempio, ci sono stati diversi casi di "resa dei conti", anche dopo dieci anni) Si potrebbe dire qualcosa sulla pensione, ma considera che un generale in Italia prende anche di più al mese.
Sulla cura dell'FMI e compagnia contante niente?
K

Anonimo ha detto...

@Hiei

sono completamente d'accordo con te ed era un po' quello che dicevo nei commenti dell'articolo precedente e che non ti era andato giu'. forse l'avevo scritto male.

il credere come polli alle notizie dei media fa parte della maschera che porta la gente e sai perche?
perche' e' l'unica loro fonte di informazione, se devono ammettere che quella fonte da' notizie false allora devono anche ammettere di essere completamente ignoranti, perche' hanno imparato solo da li'...

invece tengono la maschera ogni giorno facendo la parte degli esperti e ripetono a pappagallo quello che ha detto la tv la sera prima.

questo e' essere falsi, viviamo in un modo falso, di fronte a me non vedo niente di vero, ne e' un esempio perfetto la pubblicita', il motore dell'economia.

quando giro per strada mi sembra di essere a carnevale.


indopama

Anonimo ha detto...

Indo magari è solo perchè ti è risalito un acido che hai preso del '98...

Anonimo ha detto...

Sul sito del LEAP ho trovato il link a questo articolo di un sito francese il quale parla di risvolti geopolitici dietro la vicenda dei preti pedofili.

In sostanza si dice che gli attacchi sono di matrice anglosassone e che si sta creando un alleanza Mosca-vaticano, con governo e chiesa ortodossa russa dalla parte del Papa.

Se queste indiscrezioni fossero confermate siamo di fronte ad un caso di dislocazione geopolitica al 100% che va aggiunto alla questione dei gasdotti.

Si tratta infatti di un ribaltamento totale delle alleanze e degli equilibri impensabile solo fino a 10 anni fa, chi avrebbe mai immaginato il Cremlino che appoggia la Chiesa?
...c'est la dislocation, monsieurs...
angelo a.

il link:
http://www.marianne2.fr/Et-si-la-crise-papale-relevait-de-la-geopolitique_a191751.html

Anonimo ha detto...

"Amburgo, 18 apr. (Adnkronos/dpa) - La chiusura dello spazio aereo della Germania e' stata estesa fino alle 20 di questa sera, a causa della nube di cenere che ha fermato i voli in gran parte dell'Europa. Ma intanto le due principali compagnie aeree tedesche hanno criticato il blocco, affermando che non vi sono prove sufficienti che sia una misura necessaria. "La chiusura dello spazio aereo e' stata decisa soltanto sulla base di dati prodotti da una simulazione al computer del Volcanic Ash Advisory Centre di Londra", ha detto Joachim Hunold, chief executive di Air Berlin, al domenical Bild am Sonntag. Sono questi dati, afferma Hunold, che sono stati usati per stabilire quali aree sono contaminate dalle ceneri vulcaniche provenienti dall'Islanda ma "neanche un pallone metereologico e' stato usato per misurare se e quanta cenere si trovi nei cieli". Sia Air Berlin, che la principale compagnia tedesca Lufthansa, hanno fatto volare ieri aerei senza passeggeri. "A Francoforte i tecnici hanno esaminato gli aerei. Non c'era il minimo graffio sui vetri della cabina di pilotaggio, la carlinga o i motori", ha detto il portavoce della Lufthansa, Klaus Walther, a Bild am Sonntag. La compagnia ha fatto volare ieri dieci aerei ad un'altitudine di 8mila metri. Secondo il domenicale, la Germania non e' in grado di misurare la cenere nei cieli perche' non dispone delle apparecchiature necessarie nel proprio centro aerospaziale. I laser del centro metereologico, usati per le misurazioni da terra, sono invece tutti in riparazione. (Cif/Col/Adnkronos)"

E' tutto sempre più meraviglioso.

@Fede

Avevi ragione: ci sono le sonde, che non sono state lanciate, i rilevamenti a terra, tutti guasti, gli aerei per ricognizioni, che a quanto pare non hanno trovato una cippa di niente finora.
Me-ra-vi-gio-so!

@indo

Io ti ho contestato che tu hai detto che "tutti" sono falsi e ipocriti e se dicci tutti metti dentro anche me.
E quando qualcuno mi dà del falso e dell'ipocrita io ce lo mando senza passare dal via.

Semplice e lineare.

Hiei

Anonimo ha detto...

Comunque oggi in campagna si stava proprio bene, nel completo silenzio, senza sentire come di solito il fastidioso rumore degli aerei.

Magari nei prossimi giorni bisognerebbe osservare se passano ugualmente ad irrorarci con le scie chimiche.

Sutek

Anonimo ha detto...

Per K. Jaruzelski si è sempre giustificato dicendo che se non avesse imposto la legge marziale sarebbero arrivati i russi. Versione poco credibile, a mio (e non sono mio) parere: jaruzelski non era nelle condizioni di prendere alcuna decisione senza il consenso di Mosca. E poi un intervento armato russo in Polonia non sarebbe stato una passeggiata. Ma ad un certo punto cosa succede? Che Bukowski tira fuori alcuni dei documenti da lui fotocopiati nell'archivio del PCUS (http://www.bezcenzury.net/index.php?main=article&action=view&article=164&images=thumb180). Da questi documenti emerge una versione notevolmente diversa da quella di jaruzelski, e molto significativa. Jaruzelski metteva in dubbio la fedeltà dell'esercito polacco, e CHIEDEVA l'intervento sovietico. La risposta di Mosca è stata più o meno: "Arrangiati". E lui si è arrangiato.

Per quanto riguarda il fatto che Jaruzelski sia amato dai polacchi è una barzelletta. Se non è amato dai polacchi come mai non ha la scorta? Ha la scorta, pagata dallo stato. Come mai non è stato ucciso e fatto a pezzi? Semplicemente perché i polacchi sono polacchi. E' così difficile pensare che la gente possa essere buona? Una mia vicina di casa in Polonia, durante la legge marziale, portava sempre una tazza di the al soldato che pattugliva armato l'angolo sotto casa sua, giustificandosi dicendo: "E' un ragazzo, potrebbe essere mio figlio". Comunque, jaruzelski ha in corso due processi, il primo proprio per le leggi marziali, il secondo per la strage di operai del 1970 a Danzica. Processi che si trascinano da anni, ma si sa che i giudici hanno qualche problema con la "lustracia". Inoltre, tutti gli anni, il 13 dicembre (anniversario della proclamazione della legge marziale, sotto la casa di jaruzelski si tiene una imponente manifestazione. Pacifica.

Per il FMI non so che dirti, non leggo la Klein. Io so che la Polonia ha appena finito di pagare i debiti di pagare i debiti contratti da Giertech con gli USA, e che ha appena chiesto un altro credito. Il fatto che abbiano deciso di onorare i debiti contratti dal regime probabilmente si spiega con gli accordi della tavola rotonda (o di Magdalenka).

Poi, guarda: c'è gente che fa le sfilate a Mosca con il ritratto di Stalin, Mussolini ha i suoi nostalgici, c'è chi inneggia ad Hitler. Tu rimpiangi jaruzelski? Contento tu...

Anonimo ha detto...

Crisi immobiliare 2.0 in USA?

http://www.managementtoday.co.uk/channel/Finance/news/997253/98-loss-goldman-sachs-property-fund-/

pensate che il fondo valeva 1,8 mld di dollari e ora appena 30 milioni.
Praticamente il mercato e´ fallito.
La domanda e´ se dopo la crisi del mercato immobiliare residenziale la crisi del commerciale trascinera´ altre banche nel baratro.
voi che ne pensate?

Saluti

Anonimo ha detto...

@luigiza

Non ci sono state pressioni sul pilota del Tupolev, né i 4 tentativi d'atterraggio secondo il Guardian (non una fonte particolarmene attendibile secondo me, ma segnalo comunque):

"There is no confirmation that any of the high-ranking passengers ordered the pilots to land near Smolensk. The flight recorder, whose tapes are being deciphered, did not register any pressure on crew members," a source close to the commission investigating the crash told the Russian news agency Interfax. [...]

Initial Russian reports had said that president's Tupulov plane attempted to land three times - and that on its fourth attempt it clipped a copse of trees between 500 to 700 metres short of the runway, and immediately broke up. Today, however, they confirmed there had been only one - disastrous - attempt to land. There were no survivors. Russian TV showed pictures of the upended wing and smouldering fuselage. Small fires burned in woods shrouded in fog.

http://www.guardian.co.uk/world/2010/apr/15/polish-plane-crash-lech-kaczynksi

Hiei

Anonimo ha detto...

@Rasenna

Ma dai, sul blog di capretta non puoi citare il giornale di feltri, un pò di rispetto per la nostra onestà intellettuale GIGA-LOL :)

Qualcuno ha il link su youtube su cosa ne pensa fede? :D :D :D

Fede :(

Anonimo ha detto...

@Fede

Puoi trovare riportate le medesime cose su Ansa.it:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/04/15/visualizza_new.html_1762691460.html

Più tranquillo?

Ne approfitta anche per segnalare che, uhm, pare non proprio tutti i voli siano stati cancellati, è infatti in corso in Europa la vasta esercitazione aerea NATO "Brlliant Ardent 2010":

http://www.usafe.af.mil/news/story.asp?id=123199666

"The large scale NATO Response Force Air Live Exercise hosted by Germany began April 12 and will run through April 22. Participation by U.S. Air Forces in Europe units directly aligns with the command key mission areas of providing forces for global operations and building partnership.

Sixty aircraft ranging from fighters, attack aircraft, helicopters, tanker and airborne early warning aircraft are operating from air bases located in Germany, the Czech Republic, France, Poland, and UK."

Hiei

Anonimo ha detto...

io vorrei ritornare al caso dell' aereo presidenziale polacco . Se non e' un incidente ( cosa che e' assai difficile da credere )

ALLORA e' un complotto ..

ma di chi ?
vediamo un po di ipotesi ..

1)della russia e perche' ?
per cambiare la politica antirussa del governo polacco.. ma come e' possibile senza avere la certezza sulla linea di successione ? e perche' allora gli " occidentali" antirussi e alleati della polonia non hanno detto nulla ?

facciamo una seconda ipotesi
2) gli " occidentali " alleati dei kacisnki ma preoccupati per parecchie loro iniziative contro gli eurocrati di bruxelles e i loro padroni banchieri "anglosassoni " . E lo avrebbero fatto in una ben congegnata operazione sul territorio russo dimodo da costringere la russia al silenzio..
(questa mi sembra piu sensata pero' anche qui bisogna vedere se c' e' una linea di successione di collaborazionisti gia' pronta )

terza ipotesi intermedia ...
3)fare fuori il gruppo kacinski con il suo " nazional-anticomunismo " per soddisfare l' eurocrazia salvare il culo alla intellighezia comunista ebraica "liberal" che ha preso il potere sulle spalle di solidarnosc e CONTEMPORANEAMENTE tutta quella parte dell' ex-stato comunista che invece gradirebbe buoni rapporti con la russia ...

quindi CHIUNQUE SIA STATO tra le due "bande" tutti tacciono avendone avuto entrambi dei vantaggi e preparandosi ad una resa di conti di potere tra loro

e questa mi sembra la piu' probabile

E se questa fosse la verita' allora il giudizio geopolitico sui kacinski e' una netta bocciatura ... e' stupido farsi due nemici nello stesso tempo ma ai " po..locchi" e' successo spesso ..:-)
WS

Mario B. ha detto...

@WS
Se uno gurda la storia della Polonia vedrà che due potenze un giochetto del genere lo hanno già fatto sulla pelle dei polacchi ...
E' proprio vero che geograficamente parlando la Polonia si trova in una brutta posizione.

Kolza ha detto...

@Anonimo quasi-polacco
Non dimentico che Jaruzelski fu anche quello che entrò in Cecoslovacchia per stroncare la Primavera di Praga.
Sul popolo polacco ci sarebbe da dire pure che la 2a GM lo vide perdente di fatto, costringendolo ad un trasloco dei confini (200 km verso Ovest). Non so quanti altri popoli l'avrebbero sopportato (basti pensare cosa successe in Istria).
Sull'FMI spendo i nomi di Sachs e Balcerowicz (che probabilmente Felice conosce, quantomeno il primo), che imposero un piano di shockterapia nel peggior stile della Scuola di Chicago (ossia piallarono il programma economico di Solidarnosc, esigendo nel contempo il pagamento dei debiti contratti dal Regime Comunista, ufficialmente non riconosciuto).

Anonimo ha detto...

Darei rilievo ai post di Got Goldies sulla Grande Crisi (Grande Bluff)

"La storia del vulcano distruttore che sembra sempre più la più grande bufala del secolo è troppo strana, riassumiamo:

Da cinque giorni gran parte dello spazio aereo europeo è chiuso, il tutto a quanto pare solo sulle basi di "modelli matematici" di un'oscuro istituto inglese (a seguire i link).

------omissis-------



"Il rischio per gli aerei causato dalla nube emessa dal vulcano islandese e' solo una bufala, poiche' i divieti si basano solo su simulazioni fatte al computer, senza il minimo riscontro con la realta'. Lo afferma al domenicale 'Bild am Sonntag' Joachim Hunold, presidente di Air Berlin, la seconda compagnia aerea tedesca, secondo il quale 'la chiusura dello spazio aereo e' avvenuta unicamente sulla base di una simulazione al computer fatta dal 'Vulcanic Ash Advisory Centre' di Londra' ."

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/ISLANDA-PRESIDENTE-AIR-BERLIN-RISCHIO-VOLI-E-SOLO-BUFALA/news-dettaglio/3768949

"Amburgo, 18 apr. (Adnkronos/dpa) - La chiusura dello spazio aereo della Germania e' stata estesa fino alle 20 di questa sera, a causa della nube di cenere che ha fermato i voli in gran parte dell'Europa. Ma intanto le due principali compagnie aeree tedesche hanno criticato il blocco, affermando che non vi sono prove sufficienti che sia una misura necessaria. "La chiusura dello spazio aereo e' stata decisa soltanto sulla base di dati prodotti da una simulazione al computer del Volcanic Ash Advisory Centre di Londra", ha detto Joachim Hunold, chief executive di Air Berlin, al domenical Bild am Sonntag. Sono questi dati, afferma Hunold, che sono stati usati per stabilire quali aree sono contaminate dalle ceneri vulcaniche provenienti dall'Islanda ma "neanche un pallone metereologico e' stato usato per misurare se e quanta cenere si trovi nei cieli". Sia Air Berlin, che la principale compagnia tedesca Lufthansa, hanno fatto volare ieri aerei senza passeggeri. "A Francoforte i tecnici hanno esaminato gli aerei. Non c'era il minimo graffio sui vetri della cabina di pilotaggio, la carlinga o i motori", ha detto il portavoce della Lufthansa, Klaus Walther, a Bild am Sonntag. La compagnia ha fatto volare ieri dieci aerei ad un'altitudine di 8mila metri. Secondo il domenicale, la Germania non e' in grado di misurare la cenere nei cieli perche' non dispone delle apparecchiature necessarie nel proprio centro aerospaziale. I laser del centro metereologico, usati per le misurazioni da terra, sono invece tutti in riparazione. (Cif/Col/Adnkronos)"

Non sono stati lanciati palloni sonda, non ci sono tracce, i rilevamenti a terra "tutti guasti", è incredibile!
Anche perchè qualcun altro vola, è infatti in corso in Europa la vasta esercitazione aerea NATO "Brilliant Ardent 2010":

http://www.usafe.af.mil/news/story.asp?id=123199666

"The large scale NATO Response Force Air Live Exercise hosted by Germany began April 12 and will run through April 22. Participation by U.S. Air Forces in Europe units directly aligns with the command key mission areas of providing forces for global operations and building partnership.

Sixty aircraft ranging from fighters, attack aircraft, helicopters, tanker and airborne early warning aircraft are operating from air bases located in Germany, the Czech Republic, France, Poland, and UK."

Se non avessi visto il sito usafe.af, mi sembrerebbe una cospirazione "corvesca"

Il Folletto

Anonimo ha detto...

A proposito, ma il corvetto, la capretta e gli altri animali della fattoria virtuale sono stati deportati in segreto che non si sentono da un po'? ;)

Sarebbe interessante sentire anche la loro.

Hiei

Anonimo ha detto...

Altri aggiornamenti.

Un giornalista bielorusso (lo stesso che ha scattato le foto) ha dichiarato in un articolo che le luci d'atterraggio sono state posizionate DOPO l'incidente aereo. Ecco il link:
http://www.tvn24.pl/-1,1652433,0,1,wymieniali-lampy-tuz-po-katastrofie-tu_154,wiadomosc.html

Dalle registrazioni è emerso che i passeggeri hanno emesso un "mormorio crescente" "qualche decina di secondi" prima dell'impatto:
http://www.polskieradio.pl/wiadomosci/prasakrajowa/artykul155678.html

Il deputato Adam Bielan era sul pullman di Jaroslaw Kaczynski mentre si recava sul luogo della tragedia per riconoscere il fratello. Una volta attraversato il confine tra Bielorussia e Russia, il pullman è stato fermato molte volte dalla polizia, e gli è stata imposta una velocità di circa 20/30 km/h dalla scorta. Quando qualcuno ha chiesto ai poliziotti il motivo di questi controlli e fermate, gli è stato risposto: "Sono gli ordini". A circa 20 km da Smolensk il pullman di Kaczynski è stato superato da quello sul quale viaggiava Tusk. Ad accogliere Kaczynski, quindi, nella tenda appositamente allestita, c'erano sia Putin che Tusk.
http://www.polskieradio.pl/wiadomosci/swiat/artykul155655.html

In una intervista, Gowin, del PO, ha proposto di individuare un solo candidato (quale?) per le elezioni presidenziali, "per non dividere ulteriormente il paese".

Klaus, che ha partecipato ai funerali, criticando l'assenza dei capi di stato dell'UE ha detto "Tutte le chiacchiere sull'unità europea sono solo parole vuote".

Marek Jurek ha rilanciato la sua candidatura.

Anonimo ha detto...

felice sarà partito per quei famosi giorni di vacanza...
(nube killer permettendo :-)

Anonimo ha detto...

Da un sito di aeronautica:

http://www.flightglobal.com/articles/2010/04/16/340631/questions-loom-over-disastrous-polish-presidential-flight.html

Interessante il grafico della traiettoria dell'aereo. Comunque, anche secondo questo sito, l'aereo era troppo basso e avrebbe colpito gli alberi.
Non sono un esperto, ma a quanto ho capito l'altimetro (confrontato con il volo atterrato poco prima) dava un valore errato. L'altimetro di tara in base alla pressione rilevata a terra e comunicata dalla torre di controllo.

Felice Capretta ha detto...

@hiei

Si, sono già in vacanza, oggi se riesco vi propongo un post e poi chiudo per un pò :-)

Posso però dirve che sto seguendo con interesse la fumosa storia della nube. A mio avviso le compagnie aeree non si vogliono assumere la responsabilità di volare, mentre chi deve volare vola lo stesso e se ne frega ampiamente.

A sutek che si chiedeva delle scie, è corretto: se ci sono scie in questi giorni vul dire che la nube è una bufala. Per i cacciatori di chemtrails l'occasione è ghiotta.

Da parte mia posso confermare che questa mattina ci siamo svegliati con una abbondante copertura chimica che si é diradata verso le 10.30, segno di probabile irrorazione notturna.

Ora c'è un bellissimo cielo blu (scrivo da una sdraio bordo piscina... he he he :-)

Saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

"Ho volato nella nube. Era tutto limpido. Lassù non ci sono più pericoli"

ROMA - "La nuvola? Non me ne sono accorto. Venerdì scorso sono salito sul mio piccolo aereo, l'hobby per il tempo libero, e l'ho guidato sui Pirenei: è stata una giornata fantastica, una visibilità straordinaria, tutti i particolari emergevano con grande nitidezza. E anche oggi, che sono tornato a casa, a cento chilometri da Parigi, nell'area in cui non si può volare, guardo in alto e vedo il cielo blu". Pascal Acot, ricercatore presso il Centre national de la recherche scientifique e storico dell'ecologia, ha studiato a lungo l'effetto climatico delle grandi eruzioni vulcaniche ma è anche un testimone diretto dell'impatto della nube partita dall'Islanda.

http://www.repubblica.it/esteri/2010/04/19/news/ho_volato_nella_nube_era_tutto_limpido_lass_non_ci_sono_pi_pericoli-3447342/

Hiei

astabada ha detto...

Ciao a tutti, volevo spendere due parole a favore del blocco aereo.

Prima di tutto se c'e' una nube non e' detto che si veda ad occhio nudo: l'effetto di oscuramento potrebbe essere troppo debole per poterlo fare, mentre i satelliti hanno a disposizione diversi strumenti, ad esempio nel vicino infrarosso.

Le immagini che si vedono della nube sull'Europa non specificano a quale lunghezza(e) d'onda siano state prese.

La nube viaggia a una certa quota quindi si puo' tranquillamente volare a quote piu' basse/alte, se non che tali quote sono inaccessibili agli aerei di linea a causa di limiti economici o fisici.

La decisione di cancellare i voli puo' rappresentare anche una precauzione.

La maggior parte delle perdite riguarda le compagnie aeree e chi ci lavora: noi altri si perde solo tempo.

Cheers,
astabada

astabada ha detto...

Le immagini della nube come questa sono state prese usando il Meteosat Second Generation, il quale dispone di:

"[...]The MSG camera, called the Spinning Enhanced Visible and Infra-red Imager (SEVIRI), will build up images of the Earth's surface and cloud cover in 12 different wavelengths once every 15 minutes, compared with three wavelengths once every 30 minutes for the camera on Meteosat."

(dal sito dell'ESA). Quindi chi si aspetta di vedere ad occhio nudo la nube rimarra' deluso...

Cheers,
astabada

Anonimo ha detto...

@Il Bagatto

Con rispetto per la tua attività,

ma

http://www.oncologiamedica.net/indexNews.php?sito=30&show=11259

Su una coorte di 32385 soggetti <18 sono stati evidenziati, su uno screening sul 44% della coorte, 45 casi di tumore tiroideo.
Senza l'incidente erano attesi 11,2 casi.

Non mi sembra un grande studio, anche se fatto alla Columbia University e pubblicato su JNCI nel 2006, cioè uno studio con osservazioni di 20 anni.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Cioè con rispetto assoluto delle circa 90 persone ammalate in Ucraina, di cui poi buona parte guarite grazie alle cure (a parte i morti direttamente intervenuti nella centrale)

Credo che Piero Angela si fosse informato molto bene.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Cioè probabili ammalati 90 nella popolazione grazie a Chernobyl, oltre a quelli mancati a seguito del guasto direttamente in centrale, parte di questi guariti.

Ne ammazza di più un incidente aereo: voglio dire per fortuna grazie a Dio l'incidente è stato molto contenuto, altrimenti le conseguenze sarebbero catastrofiche.

Sono in corso i progetti per montare un guscio di acciaio sopra la centrale: probabilmente lo realizza Cimolai Spa.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Se poi le autorità sanitarie russe avessero somministrato da subito, e non con 4 settimane di ritardo,compresse di iodio avrebbero potuto impedire allo iodio radioattivo di penetrare nelle ghiandole tiroidee dei cittadini della regione riducendo ancora di più i danni.

Pieo Angela si è recato con un dosimetro fuori dalla centrale: c'è più radioattività naturale in Centro a Roma!!!!

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@astabada
dall'immagine del link non mi sembra che la nube copra una superficie molto ampia.

mi pare come se chiudessero le autostrade per qualche cm di neve, basta aumentare l'attenzione e si risolve il problema.

ho dei dubbi che questo sia il primo vulcano che erutta sul pianeta, perché non é successo lo stesso con gli altri?
stanno facendo un test per vedere quanto siamo intontiti, forse dalle scie chimiche?

Anonimo ha detto...

@ Il Folletto
lo studio che citi documenta un aumento impressionante di casi di cancro della tiroide nei soggetto giovani dopo l'incidente di Chernobyl (+ 75% sull'atteso), vi sono molti altri studi, Se vuoi posso perdere un po' di tempo e comunicarteli. Fortunatamente il cancro della tiroide è forse quello che si presta meglio alla guarigione completa per cui molti ragazzi (oggi giovani adulti) fanno una vita assolutamente normale e serena. Riguardo il ritardato allarme: la Russia diffuse l'allarme a livello mondiale solo dopo alcuni giorni; più esattamente dopo che la Svezia aveva notato un aumento preoccupante della radioattività e aveva pensato ad un danno a qualche suo sito nucleare. Dopo i controlli l'allert venne steso ai paesi vicini e solo dopo molte insistenze la Russia ammise l'incidente. Nel frattempo tutto il suolo dell'italia centro-settentrionale era stato contaminato abbondantemente (per la cronaca le nostre autorità decisero di non divulgare la notizia che la Sardegna era totalmente "pulita" per evitare un assalto incontrollato ai traghetti). La costruzione del guscio in acciaio solo il sito collassato di Chernobyl è fermo per mancanza di fondi e, se non ci si sbriga, vi è il rischio che il vecchio guscio collassi con un danno stimato 4-5 volte maggiore rispetto il primo (e si spera unico) incidente. Nel caso, caro Folletto dammi retta: latte a lunga conservazione, niente verdura e qualche pillolina di Iodio !!!

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

Sta di fatto che il numero di morti per le radiazioni (eccettuato quelli presenti all'interno della centrale) è di molto inferiore a quello dell'incidente aereo in cui hanno perso la vita i governani polacchi.

L'incidende è avvenuto la notte tra il 25 e 26 Aprile del 1986 e solo il 23 Maggio, quattro settimane dopo l'incidnte, vennero distribuite le compresse di iodio. Le compresse avrebbero potuto impedire allo iodio radioattivo di penetrare nelle ghiandole tiroidee dei cittadini della regione. Quattro settimane dopo, l'effetto delle compresse di iodio sui 130.000 evacuati non poté che essere trascurabile.

Nonostante questo il numero di malati fu inferiore al centinaio di cui molti guariti definitivamente, come tu confermi.

L'effetto sulla popolazione italiana fu quello pari ad aver fatto qualche radiografia in quell'anno.

Certo che fa effetto in valore assoluto il 75%, ma in percentuale il rischio naturale è pari allo 0,7 per mille, ed è diventato pari al 2 per mille.


Il Folletto

Anonimo ha detto...

Probabilmente chi vive sotto vento ad un qualsiasi termovalorizzatore rischia molto di più....

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Come segnala Paxtibi:

Paradossalmente l'aereoporto islandese è aperto!!!!!!!!!!!

I voli su New York e Seattle sono ON TIME, così come quelli su Oslo.

http://www.kefairport.is/english/

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@ Il Folletto
stando ai dati delle Nazioni Unite, i morti per l'incidente di Chernobyl furono, accertati 65, presunti circa 4.000 mentre per altri (Greeanpeace, ecc) potrebbero essere tra i 30.000 ed i 60.000. Ti dicevo di alcuni siti dove puoi trovare i dati ufficiali (oltre quello del minisrtero della Salute, ecc): www.registr-tumori.it - www.tumori.net - www.airc.it . Questo è quanto. Sono d'accordo con te: meglio evitare di stare vicino ad un inceneritore (ma anche accanto ad una centrale nucleare non mi sentirei molto a mio agio...)

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

Vedo in tv il presidente della IATA che non so cos'è che ci dice a proposito dei voli di test tutti con successo che "è un pasticcio europeo, ci son voluti cinque giorni per convocare i ministri dei vari paesi, il problema è CHE NON ABBIAMO leadership".

...Wanton, c'è mica un posto libero nella tua cella? :'D

Hiei

P.S.: E in Germania si parla di aiuti di Stato alle compagnie aeree per i danni, why not?
Ah, dicono anche di aver ammazzato il 750° leader di Al-Quaeda...tanto per gradire...

Anonimo ha detto...

@Bagatto

Il rapporto ufficiale redatto da agenzie dell'ONU (OMS, UNSCEAR, IAEA e altre) stila un bilancio di 65 morti accertati con sicurezza e altri 4 000 presunti (che non sarà possibile associare direttamente al disastro) per tumori e leucemie su un arco di 80 anni.

Greenpeace e gli ambientalisti in genere li considero la peste dell'umanità, come da altro post relativo al vulcano.
Gli stessi verdi del parlamento europeo hanno sconfessato i dati di Greepeace su questo disastro.

Dimmi come cavolo fanno a stimare 4000 morti presunti per i prossimi 80 anni: boh?

Il Folletto

Anonimo ha detto...

Ops, sbagliato pagina, questo lo dovevo postare in un'altro blog... :'D

Hiei

Anonimo ha detto...

@Bagatto

Se per cortesia mi dai i link corretti dove su www.registr-tumori.it - www.tumori.net - www.airc.it sono inserire statistiche su Chernobyl?

Considerando che vent'anni dopo il disastro non sono stati riportati nella popolazione casi di decessi per leucemia oltre la media a differenza di quanto ipotizzato

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@ Il Folletto
Ma hai deciso di farmi fare gli straordinari? :-) Allora:
http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs303/en/index.html
http://www.thelancet.com/journals/lanonc/article/PIIS1470-2045(02)00727-1/abstract
http://image.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(01)06971-9/fulltext
http://www.airc.it/cura-del-tumore/aumenta-il-tumore-tiroideo-ma-crescono-anche-le-CURE.asp

per gli altri: abbiate pazienza per tutti questi rimandi ma il Folletto è il Folletto....

IL BAGATTO

Goodlights ha detto...

@folletto

con tutti questi link stai rubando il posto a rumenta
:-D

buona serata a tutti!

sara

Daniele ha detto...

Tanto per farvi capire quando mentano sapendo di mentire:
ovunque c'è scritto che sta eruttando un altro vulcano, l'Hakla, bene, questa è la webcam in rempo reale
http://www.simnet.is/jonfr500/earthquake/vefmyndheklaen.html

Bella eruzione vero?
Invisibile direi...
Manipolazione pura!!!

Invece il rischio che il Katla erutti sul serio sono alte, e potrebbero essere problemi seri...

Saluti

Anonimo ha detto...

ormai e' piuttosto chiaro che la "nube islandese" e' come la "nebbia milanese" di toto' ...

Non si vede e siccome non si vede .. allora vuol dire che c' e...:-)

Daniele ha detto...

attenzione, è il secondo vulcano che non sta eruttando, il primo è vero, se volete vi posto i link delle webcam, e personalmente per quanto mi piaccia volere i questo momento lo farei con un minimo di preoccupazione.
Non vediamo complotti dove non ci sono ragazzi.
Anzi, questa cosa se dovesse andare avanti andrebbe di brutto contro la globalizzazione, perchè alcuni si renderebbero conto di non avere le minime risorse per tirare avanti senza mercato comune.
Infatti le grandi lobby del trasporto vogliono volare e sono di molto incaxxate...

Anonimo ha detto...

"Non vediamo complotti dove non ci sono ragazzi"

Il fatto è che non vediamo neanche la nube killer, sono tre giorni che giro tg, blog e quant'altro e ancora non ho trovato uno straccio di prova, solo cieli azzurri e un paio di dozzine di voli di prova che non han trovato niente, e una vasta esercitazione aerea NATO in corso che Rasmussen sostiene "sta procedendo senza problemi".

E un dispaccio della NATO che dice che han trovato la cenere nel motore di un F-18 (uno solo degli otto della formazione, notare!), beh, dei portavoce NATO possiamo fidarci, no?

Hiei

Anonimo ha detto...

@Bagatto,

partiamo dall'ultimo link

4. Airc: nulla dice di Chernobyl
3. No thyroid cancer was seen in 9472 children born in 1987—89, whereas one and 31 thyroid cancers were recorded in 2409 children born April 27, 1986, to Dec 31, 1986, and 9720 born Jan 1, 1983, to April 26, 1986: dati come quelli che ho già postato
2 Mi dispiace per Henry Mihic, ma quest articolo è inconcludente
1
1.a
" the residents of the highly contaminated SCZs (270 000), received doses significantly above typical natural background levels. Current residents of the low contaminated areas (37 kBq/m2) still receive small doses above natural background levels, but these are well within the typical range of background doses received world-wide. For comparison, the high radiation dose a patient typically receives from one whole body computer", cioè come dico io
1.b
Furbescamente non danno numeri: In Belarus, the Russian Federation and Ukraine nearly 5 000 cases of thyroid cancer have now been diagnosed to date among children who were aged up to 18 years at the time of the accident. While a large number of these cancers resulted from radiation following the accident, intense medical monitoring for thyroid disease among the affected population has also resulted in the detection of thyroid cancers at a sub-clinical level, and so contributed to the overall increase in thyroid cancer numbers. Fortunately, even in children with advanced tumours, treatment has been highly effective and the general prognosis for young patients is good. However, they will need to take drugs for the rest of their lives to replace the loss of thyroid function, come dico io
1.c
Su leucemie ed altri tumori solidi nessun effetto
1.d
"The Expert Group concluded that there may be up to 4 000 additional cancer deaths among the three highest exposed groups over their lifetime", cioè nei prossimi 80. Che geni 1/4 si ammala di tumore comunque.

Scusa prima mi dici di andare su siti dove posso trovare i dati ufficiali (oltre quello del minisrtero della Salute, ecc): www.registr-tumori.it - www.tumori.net - www.airc.it, dove non c'è alcun dato su Chernobyl, poi mi proponi link ad abstract inconcludenti e che comunque in gran parte concordano con quello che dico.

Nessuno parla dei numeri fantascientifici di greenpeace.

L'unica istituzione seria cioè il Roswell Park Cancer Institute, Buffalo, NY, USA dice There is good evidence to suggest that rates of thyroid cancer in children from the countries that were formally part of the Soviet Union have risen as a consequence of the Chernobyl accident. Appunto ho già dimostrato che l'aumento è pari al 75%, ma stiamo parlando di numeri piccolissimi e comunque ben curabili ed in gran parte guariti, ma costretti all'assunzione per la vita di ormoni, come l'eutirox che assumo per ipotiroidismo.

Ripeto non c'è alcune evidenza scientifica, addirittura negli articoli da te postati si parla di esposizione pari a quella davanti ad uno schermo di pc!

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@Bagatto,

partiamo dall'ultimo link

4. Airc: nulla dice di Chernobyl
3. No thyroid cancer was seen in 9472 children born in 1987—89, whereas one and 31 thyroid cancers were recorded in 2409 children born April 27, 1986, to Dec 31, 1986, and 9720 born Jan 1, 1983, to April 26, 1986: dati come quelli che ho già postato
2 Mi dispiace per Henry Mihic, ma quest articolo è inconcludente
1
1.a
" the residents of the highly contaminated SCZs (270 000), received doses significantly above typical natural background levels. Current residents of the low contaminated areas (37 kBq/m2) still receive small doses above natural background levels, but these are well within the typical range of background doses received world-wide. For comparison, the high radiation dose a patient typically receives from one whole body computer", cioè come dico io
1.b
Furbescamente non danno numeri: In Belarus, the Russian Federation and Ukraine nearly 5 000 cases of thyroid cancer have now been diagnosed to date among children who were aged up to 18 years at the time of the accident. While a large number of these cancers resulted from radiation following the accident, intense medical monitoring for thyroid disease among the affected population has also resulted in the detection of thyroid cancers at a sub-clinical level, and so contributed to the overall increase in thyroid cancer numbers. Fortunately, even in children with advanced tumours, treatment has been highly effective and the general prognosis for young patients is good. However, they will need to take drugs for the rest of their lives to replace the loss of thyroid function, come dico io
1.c
Su leucemie ed altri tumori solidi nessun effetto
1.d
"The Expert Group concluded that there may be up to 4 000 additional cancer deaths among the three highest exposed groups over their lifetime", cioè nei prossimi 80. Che geni 1/4 si ammala di tumore comunque.

Scusa prima mi dici di andare su siti dove posso trovare i dati ufficiali (oltre quello del minisrtero della Salute, ecc): www.registr-tumori.it - www.tumori.net - www.airc.it, dove non c'è alcun dato su Chernobyl, poi mi proponi link ad abstract inconcludenti e che comunque in gran parte concordano con quello che dico.

Nessuno parla dei numeri fantascientifici di greenpeace.

L'unica istituzione seria cioè il Roswell Park Cancer Institute, Buffalo, NY, USA dice There is good evidence to suggest that rates of thyroid cancer in children from the countries that were formally part of the Soviet Union have risen as a consequence of the Chernobyl accident. Appunto ho già dimostrato che l'aumento è pari al 75%, ma stiamo parlando di numeri piccolissimi e comunque ben curabili ed in gran parte guariti, ma costretti all'assunzione per la vita di ormoni, come l'eutirox che assumo per ipotiroidismo.

Ripeto non c'è alcune evidenza scientifica, addirittura negli articoli da te postati si parla di esposizione pari a quella davanti ad uno schermo di pc!

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@Bagatto,

partiamo dall'ultimo link

4. Airc: nulla dice di Chernobyl
3. No thyroid cancer was seen in 9472 children born in 1987—89, whereas one and 31 thyroid cancers were recorded in 2409 children born April 27, 1986, to Dec 31, 1986, and 9720 born Jan 1, 1983, to April 26, 1986: dati come quelli che ho già postato
2 Mi dispiace per Henry Mihic, ma quest articolo è inconcludente
1
1.a
" the residents of the highly contaminated SCZs (270 000), received doses significantly above typical natural background levels. Current residents of the low contaminated areas (37 kBq/m2) still receive small doses above natural background levels, but these are well within the typical range of background doses received world-wide. For comparison, the high radiation dose a patient typically receives from one whole body computer", cioè come dico io
1.b
Furbescamente non danno numeri: In Belarus, the Russian Federation and Ukraine nearly 5 000 cases of thyroid cancer have now been diagnosed to date among children who were aged up to 18 years at the time of the accident. While a large number of these cancers resulted from radiation following the accident, intense medical monitoring for thyroid disease among the affected population has also resulted in the detection of thyroid cancers at a sub-clinical level, and so contributed to the overall increase in thyroid cancer numbers. Fortunately, even in children with advanced tumours, treatment has been highly effective and the general prognosis for young patients is good. However, they will need to take drugs for the rest of their lives to replace the loss of thyroid function, come dico io
1.c
Su leucemie ed altri tumori solidi nessun effetto
1.d
"The Expert Group concluded that there may be up to 4 000 additional cancer deaths among the three highest exposed groups over their lifetime", cioè nei prossimi 80. Che geni 1/4 si ammala di tumore comunque.

Scusa prima mi dici di andare su siti dove posso trovare i dati ufficiali (oltre quello del minisrtero della Salute, ecc): www.registr-tumori.it - www.tumori.net - www.airc.it, dove non c'è alcun dato su Chernobyl, poi mi proponi link ad abstract inconcludenti e che comunque in gran parte concordano con quello che dico.

Nessuno parla dei numeri fantascientifici di greenpeace.

L'unica istituzione seria cioè il Roswell Park Cancer Institute, Buffalo, NY, USA dice There is good evidence to suggest that rates of thyroid cancer in children from the countries that were formally part of the Soviet Union have risen as a consequence of the Chernobyl accident. Appunto ho già dimostrato che l'aumento è pari al 75%, ma stiamo parlando di numeri piccolissimi e comunque ben curabili ed in gran parte guariti, ma costretti all'assunzione per la vita di ormoni, come l'eutirox che assumo per ipotiroidismo.

Ripeto non c'è alcune evidenza scientifica, addirittura negli articoli da te postati si parla di esposizione pari a quella davanti ad uno schermo di pc!

Il Folletto

Daniele ha detto...

Hiei, durante l'eruzione del Pinatubo 2 boing si ritrovarono con tutti e 4 i motori in blocco e si salvarono solo grazie alla bravura dei ploti.
Vero che l'eruzione del Pinatubo fu molto più maestos di questa, ma non mi sento di condannare che ha preso precauzioni, anche se eccessive.
Le ceneri possono anche non essere visibili, non arriva il nuvolone nero, anche perchè se arrivasse il nuvolone nero in Italia significherebbe che in Islanda, norvegia, Inghilterra, svezia e così via sarebbero probabilmente tutti deceduti per asfissia da solfuri.
Comnque non vedo sto dramma nel blocco dei voli, se non ci fosse stata la globalizzazione 30 anni fa se ne sarebbero accorti in pochi.
Comunque dici bene, cieli azzurri come non li vedevo da tempo, non un bianco lattiginoso come quasi sempre ormai
:D

Anonimo ha detto...

Giuro: ultimo link della giornata
http://www2.norvol.hi.is/page/ies_Eyjafjallajokull_eruption?97,20
è il sito del Centro vulcanologico islandese, ove vi sono delle belle immagini
@ il Folletto
ok, ok. Nessun problema. Hai ragione. I dati ufficiali della OMS, UN, delle riviste tipo Lancet, ecc. sono "taroccati" e non vi è stato nessun aumento significativo dell'incidenza di cancro dopo l'incidente di Chernobyl... Anche i tre giovani infermieri che lavoravano in Ospedale con me (operati di K tiroideo e perfettamente guariti) sono solo un caso statisticamente insignificante. Notte serena! Vulcano o non vulcano... e i 1.800 morti del terremoto in Cina? nessun interesse?

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

"Hiei, durante l'eruzione del Pinatubo 2 boing si ritrovarono con tutti e 4 i motori in blocco e si salvarono solo grazie alla bravura dei ploti."

Che non c'entra niente ma fa sempre colore. Nessuno mette in discussione la pericolosità delle ceneri vulcani per gli aerei.
E nemmeno delle bombe, cosa che non mi porta a credere a storielle come quella del terrorista con le mutande esplosive.

"non mi sento di condannare che ha preso precauzioni, anche se eccessive."

Del quale nessuno a parlato, si obietta la totale assenza di prove del fenomeno qui, ma la "sicurezza" è sempre un buon motivo per spegnere il cervello.
Tu sei andato di corsa a vaccinarti per la suina, vero? La prudenza non è mai troppa...

"Le ceneri possono anche non essere visibili, non arriva il nuvolone nero, anche perchè se arrivasse il nuvolone nero in Italia significherebbe che in Islanda, norvegia, Inghilterra, svezia e così via sarebbero probabilmente tutti deceduti per asfissia da solfuri."

Peccato che io non ho visto una sola immagine nemmeno da là.

"Comnque non vedo sto dramma nel blocco dei voli, se non ci fosse stata la globalizzazione 30 anni fa se ne sarebbero accorti in pochi."

Che non c'entra niente ma fa sempre colore, il fatto che un'autorità continentale non ben definita imponga una misura da legge marziale a una dozzina di stati (non più) sovrano senza nessuna prova visibile è un dettaglio del tutto trascurabile.

Perchè tutto ciò che hanno fatto è sbandierare una minaccia invisibile e mortale di cui solo loro hanno le prove dell'esistenza per giustificare un'azione di potere senza precedenti.

Come per, rispettivamente:

- il terrorismo internazionale
- le armi di distruzione di massa
- le pandemie letali
- il global warming

Ah! Naturalmente anche il vulcano è colpa del global warming, sappilo!

Diana Rehm (NPR): We do wonder whether there's human involvement in all of these eruptions, earthquakes, storms -

Elise Labott (senior State Department producer for CNN): - and how much global warming has a role in it. You know we've seen a lot of wacky weather but that's just a microcosm for what's happening around the world and how much climate change is contributing to earthquakes and volcanic ash - it's a really good question.

http://johnrlott.blogspot.com/2010/04/npr-and-cnn-worry-that-global-warming.html

E dovremmo prendere sul serio questa gente qua? Tu tieni pure spento il cervello e affidati all'autorità, al governo bbuono che pensa sempre alla tua sicurezza e a Bertolaso & friends.
Io qualche domandina me la faccio.

Hiei

Anonimo ha detto...

Scusate se vi distraggo dalle nubi e dalle scie tossiche.
Ho visto questo:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6967

Felice, te l'ho detto che il tuo blog è molto meglio.

Innanzitutto il partito di Pawlac, il PSL, non è il "Partito Popolare Polacco", ma il Partito polacco dei contadini.

Ma veniamo a Olechowski. Non basta scrivere "Trilateral" e "Banca Mondiale" per fare uno scoop. Infatti Olechowski ha annunciato la sua candidatura a presidente il 21/12/2009. Si era già candidato nel 2000 e aveva preso 3.000.000 di voti.

Ma chi è Olechowski?
Innanzitutto ha studiato all'estero ed è un poliglotta. Che c'è di male, direte voi. Se leggete qualche mio commento fa ho scritto che tra le caratteristiche dei neo-comunisti ultra-liberisti ed ultra-europeisti c'erano proprio l'aver studiato all'estero e conoscere le lingue. Il motivo è semplice: potevi uscire dai paesi del blocco sovietico solo in cambio di una attiva collaborazione, il che significava denunciare parenti e vicini oppure diventare un agente del SB (servizi segreti polacchi). Avete presente il plurilodato Kapuscinski? Vi siete mai chiesti come ha fatto a girare il mondo quando la cortina di ferro era ancora saldamente eretta?

Ma torniamo ad Olechowski. Che abbia collaborato non è una illazione: è certo. L'ha ammesso lui. Ricordate la Lustracia, la terribile caccia alle streghe dei gemelli Kaczynski? Ecco: Olechowski ha dichiarato di aver collaborato con i servizi segreti, per lo spionaggio industriale in particolare, con i nomi in codice "Must" e "tener". E si è candidato come presidente...

Anonimo ha detto...

Ecco, dunque, la carriera di Olechowski.
Nel 1973 ha lavorato a Ginevra presso la "Conferenza ONU per il mercato e lo sviluppo".
Tra il 1985 e il 1987 ha lavorato per la Banca Mondiale.
Nel 1987 è stato Ministro della Collaborazione Industriale con l'Estero (vi siete mai chiesti come faceva la FIAT a produrre automobili in Polonia?).
Nel 1992 è stato ministro delle finanze del governo Olszewski. Nominato da chi? Walesa. Allora il presidente aveva la possibilità di nominare dei ministri.
Ma a questo punto la storia diventa ancora più interessante. Il governo Olszewski è stato il primo a parlare di Lustracia. Appena il progetto di legge è stato presentato, il governo è caduto. Chi ha fatto cadere il governo? un certo Donald Tusk. Esiste un filmato girato durante un incontro politico a porte chiuse. Nel filmato ad un certo punto entra Walesa e dice: "Questi sono andati troppo a fondo. Dobbiamo fermarli. Cosa facciamo?". Si alza un giovane Tusk e dice: "Ragazzi, dobbiamo contare i voti". Il giorno seguente il governo è caduto. Questo filmato è stato inserito in questo documentario: http://video.google.com/videoplay?docid=2185058413755445485#

Anonimo ha detto...

Tra il 1993 e il 1995 è stato ministro degli esteri del governo Pawlac. Nominato da chi? Sempre Walesa.
Nel 1995 fonda un misterioso "Movimento dei cento". Non ho capito bene nè la funzione nè il significato del nome di questo movimento.
Nel 1997 fonda il partito Unie Wolnosci (Unione della Libertà), un partito di èlite intellettuali.
Nel 2001 fonda il PO insieme a Tusk e a Plazinski (morto a Smolensk).
Nel 2000, come ho già scritto, si candida come presidente della repubblica.
Nel 2002 si candida come sindaco di Varsavia. Perde contro Lech Kaczynski.
Nel 2009 lascia il PO e annuncia la sua candidatura alle elezioni presidenziali del 2010.

Anonimo ha detto...

Spero di aver dato una panoramica chiara sulla politica polacca e sui suoi protagonisti, in particolare Olechowski, Tusk e Walesa.

Anonimo ha detto...

@Bagatto

"ok, ok. Nessun problema. Hai ragione. I dati ufficiali della OMS, UN, delle riviste tipo Lancet, ecc. sono "taroccati" e non vi è stato nessun aumento significativo dell'incidenza di cancro dopo l'incidente di Chernobyl... Anche i tre giovani infermieri che lavoravano in Ospedale con me..."

Bagatto i dati ufficiali, e pure quelli delle riviste che citi, ripetono quanto da me evidenziato: meno di 100 AMMALATI.

I tre giovani infermieri che lavoravano in Ospedale con Te erano a Chernobyl al tempo dell'incidente?

Che nesso causale c'è tra questi infermieri e Chernobyl?

E' una nuova ricerca di cui non sono a conoscenza?

O stiamo cercando nessi causali indimostrabili?

Non risulta da alcun dato che l'aumento di tumori alla tiroide in tutto il mondo sia dovuto a Chernobyl.

Ci sono tante altre cause.

Mi dispiace.

Il Folletto

Anonimo ha detto...

@ il Folletto
per completezza:
http://progettooncologia.cnr.it/strategici/tiroide/01-ti.html
IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

@ il Folletto

se poi hai voglia, questo è il rapporto completo Un di 147 pagine (contestatissimo da molti):

http://whqlibdoc.who.int/publications/2006/9241594179_eng.pdf

IL BAGATTO

Anonimo ha detto...

@Bagatto

Il Progetto finalizzato CNR "Basi scientifiche
per la definizione di linee-guida
in ambito clinico
per i Tumori della Tiroide
dell’Epitelio Follicolare" cita due studi vecchi (1994 e 2000) che ripetono quello che ho scritto fin dall'inizio (mi sono riletto il pdf di oltre 140 pagine che peraltro già conoscevo). E' curioso che la massima probabilità ce l'hanno gli abitanti delle Hawai! Mi dispiace per Rossella Silvestrini.

Il secondo conferma la mancata assunzione di Iodio nella popolazione (pag 9-10).

Nella tabella a pag 23 vengono evidenziati i casi rispetto all'età di esposizione, ma mi aspettavo anche che venisse indicata la popolazione complessiva di Russia, Bielorussia e Ucraina.
4000 casi su 200 milioni di persone, fà circa 2 casi su centomila abitanti, di molto inferiore a quanto presente nella figura 1 paragrafo 1.1 Epidemiologia del progetto finalizzato oncologia di cui sopra.

Cioè nonostante Chernobyl l'incidenza di cancro alla Tiroide .....

e qui mi fermo per non tediare tutti gli altri lettori

Ciao ciao

Il Folletto










ente esposizione a radiazioni ionizzanti ha un ruolo nella carcinogenesi tiroidea, accertato fin dal 1950 dopo l'esplosione della bomba atomica in Giappone. Diversi studi condotti dopo il disastro di Chernobyl hanno dimostrato un aumento d'incidenza di neoplasie tiroidee nei soggetti che al momento dell'esplosione nucleare avevano un'età compresa tra 5 mesi e 10 anni (8,9).

idea3online ha detto...

Goldman Sachs ha fatto la fine di Erode:

Atti 12:21-23

Nel giorno fissato Erode, vestito del manto regale e seduto sul podio, tenne loro un discorso. Il popolo acclamava: «Parola di un dio e non di un uomo!». Ma improvvisamente un angelo del Signore lo colpì, perché non aveva dato gloria a Dio; e roso, dai vermi, spirò.