lunedì 4 maggio 2009

Siamo tornati : - )

Ben ritrovati a tutti gli affezionati lettori.

Siamo tornati e da oggi riprendiamo il consueto flusso di informazioni troppo corrette per essere scorrette, nonche' troppo scorrette per essere corrette.

In questi giorni se ne sono lette di tutti i colori sulla stampa allineata.

Abbiamo seguito regolarmente la sistematica azione volta a far crescere la psicosi per l'influenza dei suini, che comunque fino ad oggi non ha fatto che qualche decina di vittime.

Grazie di cuore ai lettori che hanno rilanciato tempestivamente la cosa tra i commenti al post precedente.

Sempre in materia di suini, la crisi matrimoniale tra berlusconi e Veronica Lario sta occupando molto spazio sui media.

Molto interessante.

Gruf! (come dicono i maialini grufolando felici nel fango)

Tanto per rimettere le cose in ordine, vi suggeriamo questo articolo di effedieffe.com: cosa ci facevano i generali nel laboratorio delle pandemie? , pubblicato free ed apparso per la prima volta il 23 ottobre dell'anno scorso.

Alcuni stralci:

Il 18 ottobre, un grosso Boeing 757 con l’insegna «United States of America» è atterrato nel locale aeroporto regionale a Lake Clear; e due membri dell’airport committe, Barry DeFuria e Larry Miller (sono anche membri del consiglio comunale) vedono sbarcare dall’apparecchio «i più alti membri degli Stati Maggiori riuniti USA e i loro pari grado di Francia, Germania e di un altro Paese, forse la Gran Bretagna»

[....]

Ma il giornale dell’Adirondack, poco incline all’umorismo, si chiede invece: cosa ci facevano dalle nostre parti «generali e ammiragli del più alto grado, appartenenti alle più potenti nazioni della terra» (sic), proprio qui nel nostro angolo di fredde foreste e laghi?

Essi hanno tenuto una riunione «da qualche parte nella zona», una parte che il giornale non è in grado di precisare.

Nella zona, proprio sul lago Saranak, c’è un solo luogo di alto interesse militare dove i gallonati dell’Occidente possono essere stati accolti: il Trudeau Institute, un laboratorio bio-chimico molto riservato, in cui si coltivano microrganismi di tipo «pandemico», allo scopo (quello dichiarato) di elaborare un vaccino contro le specie più letali di influenza. Gli scienziati del Trudeau compiono queste ricerche insieme ai ricercatori della US Navy, dunque il tutto è coperto da segreto militare.

[...]

Coincidenza: il 21 ottobre, USA Today rivanga la storia della SARS (avvenuta nel 2003) e titola: «Un esperto predice che la prossima epidemia comincerà dagli animali», come la SARS dai polli.

Il fatto è che - altra coincidenza - un’associazione senza scopo di lucro chiamata «Trust for American Health» sta cominciando a diffondere un suo rapporto, dal titolo: «I germi sono globali - Perchè le malattie infettive emergenti sono una minaccia all’America», dove dice che una nuova pandemia o «un attentato bioterroristico» possono far diventare il problema «una questione di sicurezza nazionale»



(intero articolo qui)

Sarebbe stato più utile partire da quell'articolo e fare qualche inchiesta decente, ma si sa: tra cercare il vero (o quantomeno il fatto) e sbrodolare di piacere cercando le parole giuste per pompare la pericolosa pandemia che fa meno vittime del raffreddore, è senza dubbio più facile la seconda.

Chiudiamo con i complimenti ai lettori affezionati che hanno svolto i compiti delle vacanze correttamente ed in pochi minuti.

Saluti felici e ben ritrovati : - )

Felice Capretta

56 commenti:

Anonimo ha detto...

Il fatto che dei generali vadano a farsi vedere in giro vicino ad un lago, è quantomeno sintomatico della ricerca spasmodica di disinformazione alternativa.
Questi faranno mille riunioni all'anno, senza farsi vedere o sentire da chicchessia, quando hanno importanti materie da discutere.
E' sintomatico perchè per parlare di 'virus pandemici' che senso ha andare in un laboratorio, scatenando l'opinione. Devono forse testarlo personalmente?
Tanto valeva ritrovarsi in mezzo ad un corteo no global vestiti in civile e parlarne tranquillamente senza essere disturbati...
Tutta la disinformazione sta cercando di attrarre l'attenzione mondiale su questo virus letale, secondo le solite 'fonti indipendenti' sembra che le persone ne siano terrorizzate, ma a parte gli emuli di Michael Jackson in mascherina, 1000 deceduti in un mese non fanno un numero decente, paragonandolo ad una qualsiasi pandemia IN ATTO in Africa (naturalemente di quelle non se ne parla, perchè non ci sono i generali a fare i polli iniettando direttamente il virus all'indigeno per farsi beccare dal giornalistello di turno)...

Anonimo ha detto...

Ovviamente questa pandemia non esiste, come confermano le lettere ricevute da Marcello Pamio direttamente dal Messico.

Ecolcity ha detto...

Scusatemi, ma bisogna capire cosa significa, controinformazione.

A mio avviso significa dare spazio a tutte le informazioni, non solo a quelle che convengono, come fanno i media ufficiali.

Quindi informazione corretta, non significa dare notizie esatte o verità assolute; cosa impossibile, visto la vastità di informazioni che esistono, nessuno è in grado di verificarne l'attendibilità.

Dare una corretta informazione per la controinformazione, significa cercare di controbilanciare l'informazione ovattata, controllata dal regime.

Nessun Blog è portatore di verità, e con tutte le cose che succedono al mondo, ognuno potrebbe fare un puzzle di informazioni e far in modo di convalidare anche la teoria più assurda.

Ora pensiamo alla attuale crisi economica, per l'informazione di regime, non esisteva fino a fine 2007; alcuni blog ne parlavano già nel 2005 dandola per certa nel 2008.
E questo ha salvato i risparmi di chi gli ha creduto.

Ora per la febbre suina, l'informazione ufficiale ed i blog non sono la verità assoluta, ma solo la voce di milioni di persone che riportano la loro "verità".

In questo caso però è il contrario, è l'informazione ufficiale che ci specula, mentre molti blog sono più cauti.
Pero c'è anche ci fornisce teorie agghiaccianti, e non vedo perché non dargli spazio.

In questa ottica vi rimando ad una inchiesta giornalistica che si intitola:

Preparati a morire, è stato pianificato e ora sta avvenendo.E' in inglese ma potete farla tradurre da un traduttore, mettendo il link nella ricerca google, e premendo poi a lato del 1° risultato (Traduci questa pagina):

http://turnerradionetwork.blogspot.com/2009/04/prepare-to-die-its-been-planned-and-has.html

MSNO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Se non parla di Schie vuol dire che non è Schietto

Anonimo ha detto...

Ragazzi, torno da Cuba oggi e mi sa che me la sono beccata!
Porca troia, già comincio a grufolare.
Maledetti generali!


Rafael

MSNO ha detto...

Effettivamente era meglio senza H. Riformulo: perchè qui non si parla mai di SCIE chimiche?

Daniele T ha detto...

Per l'articolo di tarner, c'è una traduzione qui http://scienzamarcia.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

salve,ho acceso il compiuter soltanto adesso.Bentornato Felice.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, mi sta venendo già il naso da porco.
Non voglio morire, aiuto!
E poi, un porco nella bara... che brutto spettacolo per i miei cari!

Anonimo ha detto...

E se quei generali fossero semplicemente dei grandissimi froci con l'intenzione di trastullarsi tutti nudi in riva al lago?

Gadmind

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Perchè qui non si parla mai di Casatiello Napoletano?

MSSI

Daniele ha detto...

Alle volte certi commenti nella loro pateticità risultano anche comici...
Quando si torna a parlare di economia?
Felice, non ascoltare certi personaggi...

Anonimo ha detto...

non riesco a capire questa censura? cosa hai da nascondere?

Anonimo ha detto...

E' vero, perchè non si può parlare di generali froci in questo blog?
Capretta sarai mica un generale?
Capretta sarai mica frocio?

Undinva

Anonimo ha detto...

Beh insomma questo blog sta degenerando.
Chiudere e riaprire.

Pablo

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Alba Kan ha detto...

La Sanofi-Aventis ha annunciato il 9 marzo 2009 l’investimento di 100 milioni di euro nella costruzione di un nuovo impianto per la produzione di vaccini contro l’influenza stagionale e pandemica, situato proprio in Messico. Facendo espressamente riferimento alla “preparazione a possibili pandemie influenzali.”

Dopo neanche un mese (2 aprile) la Sanofi acquista il produttore di farmaci generici messicano Laboratorios Kendrik, (con un giro d’affari annuo di 26 milioni di euro).

E prima che finisca il mese di aprile, in Messico scoppia l’epidemia che miete le prime vittime….

NIENTE PAURA SONO SOLO COINCIDENZE….STATE TRANQUILLI…NON PENSERETE MICA CHE L’HANNO FATTO APPOSTA?

No perchè…se così fosse…sappiate che a fine febbraio la Sanofi ha acquistato anche la grande farmaceutica Ceca “Zentiva” per 1,8 miliardi, di cui aveva già azioni, ma ora invece detiene il controllo totale…

Intanto l'OMS fa l'occhiolino alla Big Pharma... e tutte le Multizazionali vissero felici e contente!

Anonimo ha detto...

Anche i cani e i gatti lo fanno Goodlights, ma per questo non mi pare puntiate il dito sul labrador o sul siamese in calore.
Già, è più facile additare il generale sconosciuto.
Nel frattempo i morti accertati sono 26 con 1025 casi di malattia. Non so quanti siano i messicani, ma certo che la cattiva multinazionale poteva farla un po più fuori dal vaso.
Non che non esistano queste verità (è chiaro che uno che si compra una grossa fetta di casa farmaceutica vedrà decuplicate le sue azioni allo scoppio di una pandemia) ma vorrei chiedere a chi avesse letto attentamente negli anni scorsi i vari siti di controinformazione, se la stessa allerta fosse stata scatenata per la Sars (che doveva ucciderci tutti entro 3 giorni e 2 ore).

Anonimo ha detto...

Patetico, e sottolineo PATETICO, il capoverso:


Sempre in materia di suini, la crisi matrimoniale tra berlusconi e Veronica Lario sta occupando molto spazio sui media


Primo per il fatto che NON sta occupando i media - se non Striscia la Notizia - a parte qualche sporadica menzione.
Secondo perchè la faziosità di questi blog è talmente accentrata nella lotta al nemico (dandogli del suino, Prodi non starà certo a guardare le cosciotte flaccide del berlusca pensando ad un bel panino) che me la godo quando non si fa altro che attaccarlo.
Godo perchè non avendo altro da fare, pure una persona a casa mia quando lo vede in tv è li che si rode, come tanti altri blogghisti nel loro corpetto infarcito di odio, che puntano il loro dito grassoccio al cattivo Duce di turno, ed il bello che continuano a rodersi IMPOTENTI. Impotenti perchè siccome sono talmente boriosi nel credersi 10 volte 10 migliori del politico o dell'economista, di certo non vanno a cambiare il mondo facendosi eleggere dal popolo e dando la Soluzione Finale al mondo.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, ormai c'ho anche il codino rosa e cago dappertutto.
Tutto per 'sta vacanza cogli amici a Cuba.
Chi l'avrebbe detto che sarei diventato un maiale!

Rafael

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Anch'io tenderei a escludere che generali di quel livello si siano recati sul lago Saranak per incularsi.
Non mi sembra plausibile.

Sandro

Goodlights ha detto...

@davy

dai, smettila di usare il mio nick per scrivere spazzatura.
non è carino nei confronti di una signora!
tanto non mi arrabbio e non ti attacco, quindi è inutile sprecare tanta energia che potresti utilizzare in modo più proficuo.

salut affettuosi sempre e comunque.
Goodlights

Anonimo ha detto...

Il Dow Jones e l’S&P500 sono saliti rispettivamente del 2,61% e del 3,39%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 1.763,56 punti, con un progresso del 2,58%, dopo aver toccato un minimo a 1.729 punti.

Preso da trend-online.
Ora questa è un'altra parte della scorrettezza di tale mis-informazione, perchè subito si sottolinea l'andamento negativo della borsa, ma quando c'è un picco (NON PREVISTO tra l'altro) silenzio assouluto, non è conveniente parlarne è vero.
Che ci sia in atto una mini-ripresa programmata, in molti lo sapevano. Non è l'uscita della crisi, Maggio passerà e ci sarà un nuovo tonfo estivo.
Il punto è che si 'snobbano' le informazioni che non aggradano.
Quindi siamo all'opposto dei media, il che significa sbagliare in altri modi.
Così, sempre con un sorriso felice (ma sotto sotto si sa che non è proprio così, vedo molte faccine :-) :D etc tanto per sembrare benevoli), si amplifica la pandemia suina.
Come è stato appena sottolineato in A porta a porta (e cito una parte INTERESSANTE, lasciate stare altri commenti faziosi), è stato chiesto come mai DA DECENNI si scriva di una pandemia seria e dannosa, se non c'è qualcosa sotto etc .
Ora, naturalmente è stato detto 'Non c'è nulla sotto, è solo l'evoluzione prevista dei virus', il che era scontato.
Ma l'amplificare questo virus suino, sembra un mero tentativo di rifarsi rispetto al flop-informativo'scorretto-aviario.
A Matrix pubblicano una email provocatoria in blog-style, a proposito di un complotto multinazionale.
Viene sottolineato sorridendo (ma allora chi sorride è proprio per finta felice!) che l'industria farmaceutica HA SOLO COSTI RISCHI E SPESE.
Vabbè, c'era un film chiamato Balle Spaziali.
Sembra che questi falsi sorrisi felici abbiano ben altro al loro interno.

Anonymus ha detto...

Benritrovato signor Capretta,tutto bene?Ha visto lo scippo del g8 alla maddalena?Per carità io non lo volevo il g8,non volevo sporcare il mare della sardegna con il sangue di qualche innocente pestato a caso...inoltre fa piacere vedere che anche i berlusconiani più incalliti stanno iniziando ad accendere il cervello(cari miei quello che ha fatto qui può farlo anche a voi...).
Per quanto riguarda l'influenza suina io la definirei una "prova tecnica",vediamo come catalizzare l'attenzione,come proseguire con la strategia del terrore...perchè ricordate bene la paura ti fa dar via la libertà e non solo...
L'estate sta per arrivare...ripeto...l'estate sta per arrivare...

Anonimo ha detto...

Qui invece si prosegue MOLTO BENE con la strategia dell'odio. Vedo che gli antiberlusconiani il cervello non lo usano, non hanno altre idee, sono incentrati con il loro indice grassotto puntato. Perchè la suina è una delle tante prove come la Sars e l'aviaria, peccato che ci mettano 100 anni di prove, sono 200 che devono costituire un Nuovo Ordine Mondiale, speriamo bene per quest'estate altrimenti aprirò un blog dell'Informazione Aspettativa.
La teoria del terrore è talmente sviluppata che i miei vicini se ne stanno nella loro grotta con le finestre sbarrate, fortuna che funziona. Io sto in giardino a leggere nudo e non mi vedranno mai perchè sono qui a leggere impauriti da berlusconi e i militari in piazza (nella mia città ci sono più militari che extracomunitari seduti fuori dal bar col cellulare in mano alle 4 del pomeriggio, il che si che è gravissimo!)

Anonimo ha detto...

c'e' confusione, troppe cose stanno cambiando e non ci si capisce piu' niente.

ma un posto dove tutto e' chiaro esite: il CUORE.
li sentiamo cosa e' giusto e cosa no, cosa va fatto e cosa no.

non appena facciamo frullare la mente parte il caos ma se ascoltiamo il cuore allora tutto diventa tranquillo, tutto accade nella giusta sequenza.


sta cominciando il caos ma solo per chi non ascolta il cuore...

e a chi vuole screditare il blog:
un bacio con tutto il mio affetto perche' anche tu sei una parte di me.


:-)
indopama

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
.. buon lavoro a felice, dopo aver fatto un po di ferie.
un saluto a chi critica il mio pensiero.
voi, come me, siamo ospiti su questo blog.
nessuno vi costringe a leggere.
il fatto che qualcuno si sente irritato, non giustifica il vs disappunto.
in fondo, anche voi state esprimendo il vs pensiero.
probabilmente se si scrive docosa accadrà i prossimi mesi, sareste più felici.
torniamo al motivo di questo blog.
a mio giudizio, è stata una mezza montatura.
di influenze, allergie, virus, se ne trovano di tutti i colori.
in questi giorni, sono morti più persone di morte naturale che per questo virus.
ma questo fa scalpore.
come fa sclpore il caso fiat.
le sue acquisizioni.
ma se ha chiuso il bilancio dei primi tre mesi, in passivo. se non interveniva lo stato aveva gli operai in cassa integrazione.
i soldi dove li trova?
c' è qualcosa che " sfugge " a noi cittadini.
in questi giorni, non si fa che parlare che la crisi è finita.
se il pil italiano è previsto a -4.4%.
cosa è crisi?
a indopama.
sei di esempio per tanti italiani.
non hai necessità di aspettare ciò che chiami lui.
so cosa è.
non sara lui a cambiare la testa di tanti.
franco

Anonimo ha detto...

Ma Lui lo sa che l'estate sta per arrivare?

Felice Capretta ha detto...

rimossi commenti a firma falsa e che citavano i commenti rimossi.

grazie comuqnue al postatore seriale che contribuisce in parte a favorire il nostro google rank (confermato dai dati di accesso) e favorire la diffusione di informazione scorretta.

saluti felici

Felice

Goodlights ha detto...

Grazie felice!

saluti affettuosi e ben tornato :-D

Goodlights

Anonimo ha detto...

Come al solito 'si dimentica' gli sconvenienti discorsi e sorridendo si cambia argomento :D
Ben fatto!

Anonimo ha detto...

Gironzolando per la rete mi imbatto in questo blog.
Da anni seguo europe2020 e mi ritengo scorrettamente informato.
Vorrei fare una domanda:
si parla di un calo del pil del 4,4-4,5% per quest'anno.
Immagino il dato sia riferito in percentuale al pil dello scorso anno. Dato 100 il 2008, il 2009 arriva a 95,5% E' corretto?
Ma se ci danno per imminente una straordinaria ripresa dello 0,2% per il 2010, dobbiamo concludere che rispetto al 2008 il pil calerà nel 2010 soltanto del 4,3% ?
Questa cosa come si chiama: uscita dalla crisi ?
Ma pure il concetto di pil ...
Molti complimenti

Felice Capretta ha detto...

già: il ragionamento è sostanzialmente corretto.

tanto più che il PIL non si puo' considerare un

come si chiama questa cosa...uhm...diciamo colossale propaganda?

:-)

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

Mi domando dove trova certe fotografie

Anonimo ha detto...

il budget inglese, di recente presentato e con dati "disastrosi" si basava sul presupposto di un andamento del pil di -3,5% nel 2009, +1,2% nel 2010 e +3,5% nel 2011 (!).
con questi dati, assolutamente irreali, già si arrivava ad un indebitamento sul pil per il 2009 dell'11-12%.
a questo punto dovranno rivederlo al ribasso... e poi arriveremo al momento del finanziamento del debito pubblico e vedremo chi lo sottoscriverà.. tutto in linea con le previzioni del GEAB.
Fra

Anonimo ha detto...

già..come il linea sono le previsioni della politica cinese verso il dollaro..forse è tutto un pò troppo in linea..ho come un presentimento..intanto mi premunisco comprando vaselina e piegandomi leggermente a 90 gradi..penso che lo prenderemo tutti in quel posto..

de

Anonimo ha detto...

Adesso è addirittura propaganda il pil, ma dove siamo finiti (nella +++++ penso), non abbacchiatevi troppo nella fine di un matrimonio (il che è molto deludente, triste e sadico).
Se questa è controinformazione, allora è molto meglio rimanere illusi dal tg5...
Fare di tutto per sminuire qualsiasi notizia, propinando proprie teorie di illustri politici o scienziati senza nome, è sintomo della pochezza interiore di alcuni blogghisti.
Tecnicamente sono i più manipolati mentalmente, basti appunto pensare all'urrà di questi giorni per un banale fallimento matrimoniale.
Poi si fa FINTA di piangere i poveri di turno, anche i pirati.
Al che, si presenti il terrore di un unione globale da controbattere ad ogni costo, quando vengono pubblicati mensilmente report che hanno una dicitura:

....
Nuovo Ordine Globale (Mondiale)
....
e nuova moneta globale
....

Scritto da persone vuote questo blog è.

Anonimo ha detto...

(ANONIME) PAROLE SANTE

Anonimo ha detto...

intanto la BofA ha dichiarato di aver bisogno di più capitale del previsto, confermato che almeno 14 banche non hanno superato lo stress test. continuano le notizie negative e la borsa non va giù (?). tutte le sere, a chiusura del mercato americano, arrivano piccoli quantitativi di ordini di acquisto che fanno recuperare quello che la borsa ha perso prima.
Secondo me non manca molto al momento in cui lascieranno andare le cose.
Fra

Anonimo ha detto...

c'e' confusione anonimo, nessuno e' vuoto, c'e' solo tanta confusione perche' ci affidiamo alla mente e non al cuore.
facciamo frullare il cervello, cerchiamo sempre nuovi dati, partiamo con i calcoli e alla fine ci capiamo meno di prima.

e' questa la felicita'? avere sempre piu dati, sempre piu notizie, sempre piu cianfrusaglie made in china?

se fosse questa dovremmo essere al top della felicita', altro che crisi. siamo inondati di notizie, siamo inondati di cose materiali.

eppure... secondo me manca un po' di amore, stereotipati come siamo addirittura adesso ci vergogniamo pure a parlarne.

e per la vergogna immergiamo la testa dentro un mare di notizie, completamente inutili perche' nel cuore c'e' tutta la conoscenza dell'universo, se la desideriamo.

solo che tocca a noi cercarla e invece adesso vogliamo che sia fatto tutto dagli altri... ci e' tutto dovuto... e a sbagliare sono sempre e solo gli altri. ma e' davvero cosi'?


indopama

Anonimo ha detto...

@ indopama

Carissimo, amore ecc. li cerco altrove e senza il tuo aiuto, qui cerco di scambiare opinioni su dati e notizie che, in quanto impersonali, non danno ne tristezza ne felicità. Posso solo constatare che tu, ogni volta che si cerca di fare un discorso serio, scrivi dell'unica cosa che interessa a te e cerchi di mandare tutto in vac... Permetti che io cerchi di chiarirmi le idee? o vuoi continuare a catechizzarmi?

Scusa, toglimi una curiosità se non urta la tua privacy, puoi confermarmi (o meno) se ci becco in almeno 3 di queste cose:
- hai fatto il '68 perchè ci credevi e poi ti sei disilluso
- negli anni 80-90 sei diventato un affermato imprenditore/professionista
- una volta che ti sei realizzato professionalmente hai scoperto questo tuo stato di "grazia"
- stai bene di famiglia o comunque hai guadagnato il gruzzolo con duro lavoro negli '80-'90
- hai comunque da parte un fondo sufficiente per poterti assicurare cure in un istituto privato, alla bisogna
- hai una casa di proprietà in Italia

Attendo curioso.

Pace e bene
Fra

Anonimo ha detto...

@fra
scusa se ti ho urtato, volevo solo condividere un pensiero ma si vede che sto diventando ripetitivo o forse non e' il momento opportuno.

mi prendero' una pausa.

per cio' che riguarda i miei dati, davvero ti fideresti di cio' che ti scriverei?


saluti :-)
indopama

Felice Capretta ha detto...

@indopama

come ben sai, tu urti solo chi vuole essere urtato :-)

non mollare la presa - le tue parole sono sempre un raggio di sole e per me è un onore rispecchiarmi nel tuo tasteggio.


@ fra
non mi pare che indopama ti voglia catechizzare ;-)


@anonimo persone vuote

ups, mi si è troncato il post mentre scrivevo del PIL. scrivevo che il pil non è il miglior indicatore della ricchezza di un paese perchè ha i suoi limiti.


saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

@ inopama

si, mi fiderei, credo che tu sarsti onesto, prima che con me con te stesso. altrimenti saresti il primo a considerarti incoerente con tutto quello che scrivi. in fondo non ti spaventerà mica il mio giudizio, no?
Fra

Anonimo ha detto...

@ Felice

Si, indopama e franco hanno scoperto la felicità e ci vogliono "convincere" che quella E' la strada giusta.
... ma la disillusione è in agguato ...
Fra

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti.
ho letto quanto trasmesso tra fra e indopama.
vorrei aggiungere qualcosa.
non è che io e indopama abbiamo trovato l'elisir della felicità.
abbiamo trovato la consapevolezza di cosa è la vita, come si evolve.
la consapevolezza non è altro conscenza sperimentata.
quando conosci la vita, ti accorgi che tutto è vita, che si manifesta in tutte le forme e in tutte le frequenze.
la vita non giudica, non denigra.vive
noi esseri ci esprimiamo per ottenere esperienza.
ma tutto ciò che facciamo , lo scegliamo da soli.
nessuno impone niente.
tutto ciò che io ed indopama scriviamo, è finalizzato a fare capire che solo l' amore vince ogni cosa.
se ami , non crei problemi.
se ami non trovi difetti.
se ami sei costuttivo.
cosa vorrei fare capire a tutti, è che viviamo in un mondo creato da noi, dove ogno giorno siamo sempre più prigionieri.
prigionieri dei ns pensieri.
questa crisi che attanaglia la società , dovrebbe far capire il senso reale della vita.
invece, ancora ,ci sono tanti che usano il prestito per avere il telefonino all' ultima moda.
per fare le ferie.
anche questa è vita.
ma non lamentiamoci se poi non riusciamo ad arrivare a fine mese.
da ogni situazione la vita ci parla, insegna.
basta sapere ascoltare.
franco
@indopama
potrei avere la tua e-mail?

Felice Capretta ha detto...

@fra

secondo me, quando riconosci te nell'altro, quando i tuoi passi sono guidati solo dai tuoi passi, quando sei tu stesso lo specchio del vero, non c'e' disillusione che tenga.

come ci puo' essere disillusione quando sei tu stesso il Vero?

;-)

saluti felici

Felice

Anonimo ha detto...

@ indopama
non mi hai urtato, ma non mi hai neanche risposto....

... almeno 3 su sei...?

@ Felice
secondo me stai facendo un ottimo lavoro e sono molto interessato a seguire l'evoluzione del novo ordine.

ma per quanto riguarda la questione "esistenziale", questa sicumera nella "giustezza" del proprio percorso mi pare tanto appartenere a una certa "generazione" di cui non nutro tantissima stima...
.. sono 20 anni che predica bene e, quando è passato il momento dell'entusiasmo, razzola male - non ho mai sentito scuse o mea culpa ma sono sempre seguite nuove lezioni ...
........ e poi son sempre le stesse cose da mesi ... ormai le hanno dette, no?
Fra

Anonimo ha detto...

hanno fatto scappare tutti quelli che avevano qualcosa da dire!

Anonimo ha detto...

La Goldman s. annuncia profitti record per questo primo trimestre per il trading. Moltissimi piccoli investitori hanno perso tantissimo perchè sono usciti a marzo, al minimo. La ripresa (provvisoria) anche se ampiamente anticipata, ha profili in parte poco comprensibili. Per giorni il sole24 ore ha denunciato movimeni ribassisti poco chiari sui titoli bancari italiani, provenienti dalla borsa di londra dove non c'è un controllo pari al nostro (ma è lo stesso mercato ormai unificato).
Questo è un aspetto che andrebbe indagato e approfondito. una vera rapina a scapito della gente da parte di pochi operatori qualificati.
saluti
Fra

Anonimo ha detto...

E i generali froci... perchè non se ne parla più?

Anonimo ha detto...

@franco

mi trovi su skype con lo stesso nick

indopama

Anonimo ha detto...

http://www.bloomberg.com/apps/news?pid=20601101&sid=aXjbg7pIcXo4&refer=japan

indopama