lunedì 5 settembre 2011

Una manovra spericolata



E' sempre difficile ingannare i mercati. Berlusconi e le sue buffonate, per usare la terminologia scelta dal Wall Street Journal di qualche giorno fa, non bastano a risollevare un paese, ma soprattutto non bastano a convincere i mercati che Roma puo' avere anche solo una possibilità di non finire come la Grecia, che, peraltro, ha visto salire il bond a 2 anni fino al 47% di rendimento (grazie all'affezionato lettore tra i commenti per la segnalazione).

Infatti la giornata di oggi è stata caratterizzata dal nuovo drammatico tonfo della borsa di Milano, che ha chiuso a -4,83%, e con essa tutte le principali piazze europee sono andate altrettanto sotto. L'indice riassuntivo dei principali titoli europei Stoxx 600 ha chiuso a -4,13%.

Sotto pressione, come sempre, i bancari: Unicredit (-6,13%), Intesa SanPaolo (-6,06%, sospesa per eccesso di ribasso con Mediaset e Impregilo), Banca Popolare di Milano (-5,77%). Forti perdite anche per Buzzi Unicem (-4,69%), Finmeccanica (-5,26%), Fondiaria-Sai (-5,86%), Fiat Industrial (-5,89%).

Chissà come mai.


Commedianti alla guida

Forse perchè inizia a risultare evidente a tutti che il teatrino della politica italiana è - appunto - un teatrino, e come è noto i teatrini servono ad intrattenere le persone, non a fare manovre che provino a salvare il salvabile.

Perchè una nazione è un po' come un aereo di linea: non puoi fare le manovre che faresti con un  piccolo aereo da turismo, ha le chiappe pesanti, ma soprattutto ai comandi ci vuole un pilota e non un commediante, perchè un commediante ai comandi di un aereo finisce, nel migliore dei casi, come nella foto qui sopra.

Dunque ai mercati inizia ad essere chiaro che abbiamo dei commedianti alla guida.

Il problema è che l'aereo Italia è parte di una grossa flotta che si chiama Euro, ed e' uno degli aerei principali, e la caduta di uno di questi aerei principali determina la fine dell'intera flotta.

Certo, sarebbe proprio paradossale che il grande progetto massonico dell'unione europea facesse fiasco per la responsabilità di un branco di commedianti. Bah. Che poi c'eravamo quasi riusciti, leggendo questo articolo di qualche giorno fa (via swissinfo):
Bce a luglio ha salvato l'Europa 
A luglio "la Bce ha salvato l'Europa". Lo ha detto senza mezzi termini il ministro delle finanze polacco, Jacek Rostowski, parlando a nome della presidenza di turno del Consiglio europeo nel suo intervento introduttivo nell'audizione davanti alla Commissione economico-finanziaria del Parlamento europeo.

Ci ricorda qualcosa? Tipo.... a tre ore dall'apocalisse finanziaria  e anche negli usa a poche ore dall'apocalisse finanziaria ?


Per la cronaca, l'aereo va a finire allo stesso modo quando l'unico commediante che ha studiato un manuale di volo deve cambiare piano di volo ogni 3 minuti perchè è tenuto ad assecondare le esigenze degli altri commedianti (che i manuali di volo non sanno nemmeno che esistono, al massimo conoscono il manuale delle maschere tradizionali).

Sarà per questo che...


Moody's pone italia sotto review per downgrade

"L'attuale rating dell'Italia è 'Aa2', il rating è sotto review per un downgrade" ha ribadito il portavoce di Moody's.

 Moody's aveva messo il rating sotto review lo scorso 17 giugno e solitamente la modifica del rating viene decisa entro circa 90 giorni, quindi entro il 17 settembre.

Oggi il differenziale tra rendimento del decennale tedesco e italiano è salito fino a 374,9 punti base, il massimo dal venerdì 5 agosto scorso quando aveva segnato un massimo storico a 416 pb per poi vedere  l'arrivo al soccorso della BCE ad acquistare titoli di debito italiani.

Non finisce qui, pero'. Perchè oltre alla commedia all'italiana nella cabina di pilotaggio ed all'odore di downgrade, oggi sono piovute brutte notizie anche dagli altri paesi, vediamo una carrellata.


Usa, niente posti di lavoro ad agosto

Sostanzialmente i nuovi posti di lavoro sono invariati negli USA, il che è un forte segnale di stallo dell'economia USA.

Singolare stranezza, roba da caprette: sono tre anni che ce la menano con la ripresa. Si, perchè se fosse veramente ripresa, negli USA dovrebbero comparire 200.000 posti di lavoro al mese, che invece non si vedono e non si trovano, mentre il reddito medio continua a scendere.


Caduta indice PMI dei servizi in caduta ad agosto


Ad agosto il settore dei servizi in Gran Bretagna è rallentato al ritmo più intenso da oltre dieci anni mentre la fiducia delle imprese sul business si è indebolita ai minimi di un anno aggiungendo nuovi segnali di stallo per la ripresa dell'economia.

L'indice Pmi che fotografa lo stato dell'attività dei servizi è sceso ad agosto a 51,1 da 55,4 del mese precedente, appena al di sopra della soglia di 50 che determina il punto di svolta tra crescita e contrazione.

Le aziende interpellate hanno citato l'incertezza economica e il rallentamento della crescita nei nuovi business tra le principali ragioni della contrazione.

Alcuni brillanti analisti avevano ipotizzato che si trattasse dell'effetto riot.

E infatti...

Il settore servizi in Spagna si è ulteriormente contratto ad agosto, scendendo sui livelli di dicembre 2009, ed è diventato più pessimista sulle prospettive dell'anno in corso.

 L'indice Pmi è sceso il mese scorso a 45,2 da 46,5 di luglio, sotto le attese di 46,6, riducendosi di 5 punti in soli due mesi, sempre sotto quota 50. Contrazione.

Ed anche nella civilissima Germania che per il momento non vede scontri di piazza, l'indice Pmi del settore servizi si è portato ad agosto a 51,1 da una lettura flash di 50,4 e da 52,9 di luglio.

Il dato sui servizi porta l'indice complessivo del settore privato, elaborato da Markit, a 51,3 (lettura flash 51,3) da 52,5 del mese precedente. Il dato, pur sopra la soglia di 50 che significa un'economia in espansione, mostra un rallentamento per il settimo mese consecutivo e si porta sui minimi da oltre due anni (luglio 2009).


Non migliora il dato dell'attività manifatturiera in Germania, che è cresciuta ad agosto al ritmo più basso da circa due anni, a causa di un brusco calo dei nuovi ordini.

L'indice Pmi tedesco è sceso a 50,9 dal 52,0 in luglio, toccando il livello più basso dal settembre 2009, ben al di sotto della stima iniziale.

Ed ora che abbiamo parlato di economia....potete parlare di alimentazione tra i commenti : ) , ma anche di altro: per chi non lo sapesse, è possibile smettere di foraggiare l'industria dei deodoranti semplicemente con una soluzione satura di acqua e bicarbonato in uno spruzzino e spruzzare ogni mattina come se fosse un normale e costoso e chimico deodorante spray.  Provare per credere.

Saluti felici

Felice Capretta

23 commenti:

Anonimo ha detto...

bravo felice, interessante il deodorante al bicarbonato e dico che funziona perche' l'odore cattivo e' dato dai batteri (chi li ha maneggiati in laboratorio lo sa) che pero' vivono di solito in ambiente acido, il bicarbonato e' alcalino ed abbassa l'acidita' uccidendoli. ma attenti perche' il troppo alcalino rovina la pelle, un esempio e' l'allume di potassio che all'inizio sembra funzionare ma dopo un po' ci si ritrova arrossati e col prurito.

sui guidatori dell'aereo io ho una opinione che e' che siano perfetti per l'equipaggio che si ritrovano, come anche descritto qui

.....Soltanto dei rincitrulliti troppo presi a giocare a poker in rete, a masturbarsi sui siti porno, a giocare ai videogames, a chattare su facebook, a coltivare margherite o piaceri solitari di varia natura (come fanno la stragrande maggioranza dei cittadini europei) poteva pensare che una guerra a due metri dal continente europeo potesse essere una passeggiata veloce, pacifica, poco dolorosa.
Grazie al texas holdem, e ai casinò on line (15 milioni di utenti quotidiani soltanto in Italia) ai 3 milioni di siti porno accessibili gratis (circa 8 milioni di contatti per una durata maggiore di due ore al giorno, soltanto in Italia) alle partite di calcio della Champions League (primavera scorsa circa 18 milioni di utenti solo in Italia) ai quali ci mettiamo anche tutte le altre distrazioni offerte dal sistema vigente di socialità condivisa, non vi è stata una, neppure una (nel senso di più di zero e meno di due= 1) manifestazione di pacifisti in una qualunque città europea contro la risoluzione dell’Onu......
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.com/2011/09/la-guerra-libica-che-noi-non-ci.html

mago ha detto...

le banche europee hanno spostato una marea di capitali in USA. Mi sa che noi abbiamo un guitto, ma gli altri stati delle comparse. In ogni caso, se facciamo il paragone con L'Argentina del 2001, dove i ricchi spostavano ante default i soldi in Uruguay, chi governa in Europa è la preoccupazione minore. L'Argentina si è ripresa, dicono che non fanno la fame, anche perchè danno da mangiare un pò a tutti con quelle pampas sconfinate, il mare pescosissimo e solo 30 milioni di abitanti, ma noi che risorse abbiamo per riprenderci una volta defaultizzati?

Anonimo ha detto...

Quanto manca prima che tutto collassi su sè stesso?

una mattina ha detto...

ehi il bicarbonato io l'ho riscoperto da qualche anno, mi sono ricordata dell'ampio uso segreto che ne fa mia nonna...,come in lavatrice per sbiancare e togliere le macchie assieme ad un blando detersivo per disnicrostare, per l'igene personale... niente più funghetti trallalà.....e altri tipi di sana pulizia e disinfezione, tipo per il bagno (ps importante leggere il libro il vero potere dell'acqua, beh anche qui ci sarebbe da dilungarsi, nel senso che l'acqua ha un hado, una memoria, e se quella è di buona qualità anche gli effetti della stessa lo saranno e viceversa)

per favore adesso non mettete troppi link , interessanti , aspettate qualche settimana, perchè se no ne avrò presto bisogno di uno serio per disintossicazione da sovrastimolazione da internettt....

grazie degli aggiornamenti da cui si capisce che sempre più veloci a meno piedi stiamo scendendooooo.....XXXXXXXX


adesso mi ritiro nei miei appartamenti, buona serata

giak ha detto...

Grazie del post.
E un bentrovato.
Confermo il deodorante, aggiungendo che il bicarbonato è un ottimo alcalinizzatore, ed attraverso la pelle aiuta la medesima ad espellere (per osmosi) l'acidità del sangue, riducendo molto i danni da una cattiva alimentazione.
Saluti
Giak - giacomo

una mattina ha detto...

scusate un'ultima, poi per oggi mi ritiro, per quanto riguarda la Libia, per caso sono incappata nell'ultimo articolo di scienzamarcia a riguardo, e ho letto di infanticidio da parte della NATO per tenere sotto la morsa i libici, non mi piace stare a leggere queste cose e basta, e cosi mi sono domandata ci sarà pur qualcosa che possiamo fare???? senza stare qui seduti come spettatori di film horror

Anonimo ha detto...

l'ebrezza di una capa quando è rezza
paolo

Anonimo ha detto...

Ammetto che tutto questo ottimismo un poco mi preoccupa...
...Finalmente saremo tutti un po' più umani! Fede

a.mensa ha detto...

resto sempre basito dall'abilità con cui una certa classe di persone riesce a mimetizzarsi quando si richiedono sacrifici.
dico e ripeto :
NON SIAMO TUTTI UGUALI!!!
c'è chi ha milioni e milioni di euro in immobili, azioni, ecc.... e chi ha 2000 euro ( se va bene) sul conto in banca e un mutuo o un affitto da pagare, ma quando c'è da distribuire il debito pubblico si prende il totale e lo si divide per le teste presenti.
vogliamo o no ricordarci, che
NON SIAMO TUTTI UGUALI ?
e se mi si accusa di caccia alle streghe, di rivolta sociale, rispondo "ebbene si! è ora di svegliarsi e spegnere il televisore!"

luigiza ha detto...

@Mago
L'Argentina si è ripresa, dicono che non fanno la fame..

Adesso no, ma l'hanno fatta durante la crisi recente e molti sono morti di fame.

Ma pochi lo sanno. Giornali, radio, TV zitti sulla tragedia consumata.

Occhio gente che se andiamo avanti così......

Anonimo ha detto...

Innanzi tutto grazie.

Certo che sti mercati sono proprio perspicaci, ci hanno messo vent'anni per capire che abbiamo dei commedianti a pilotare il paese?

Il progetto massonico dell'Euro-pa non ha forse tenuto in conto che un suo aderente potesse boicottarne il programma?

Certo nei contatti tra la sinistra italiana e la finanza anglosassone c'è molta più intimità, dunque ritenere che in questa improvvisa presa di coscienza dei mercati, sulla incapacità della attuale governance italiana, si veicolano messaggi articolati ci potrebbe stare. Uno dei quali potrebbe essere il tentativo estremo di salvataggio del progetto massonico risorgimentale che sembra seriamente compromesso, con il benestare di Berlu, ma oggi quel progetto ha un peso simbolico molto forte sulla prospettiva del supremo nuovo ordine mondiale. Solo fantasie?

Zetan

Anonimo ha detto...

http://risveglioglobale.blogspot.com/2011/09/lettera-aperta-al-ministro-giulio.html

Goodlights ha detto...

@primo anonimo

ciao!

approfondiresti la tua affermazione sul troppo alcalino che a lungo andare crea problemi?

nel caso specifico, in che modo si potrebbe ovviare al problema?

magari aggiungendo un terzo elemento naturale "lenitivo"?
tipo olio essenziale di calendula o di malva?

grazie!



@giak-giacomo

ciao!

sei dunque un igienista a tutti gli effetti?
:-)

conosci vaccaro e scaffidi?

se ti interessa, l'8 ottobre si terrà nella chiesa sconsacrata di colognola (BG) un convegno nazionale sull'alimentazione naturale, i danni dei vaccini, l'igienismo come style life, ecc...



@indo

hai letto l'articolo di vaccaro sulla carne che ti ho girato?

che ne pensi?

giornata bella a tutti voi!
sara

Gnano ha detto...

Ma dell'entomofagia ne vogliamo parlare?
Il più grande gruppo di animali che popola la terra, efficientissimi e nutrienti;un apporto proteico doppio rispetto carne e pesce con un impronta ecologica di un quinto.
SLURP

Anonimo ha detto...

sara
la carne si differenzia tra cotta e cruda come tutto il resto del cibo.
io faccio circa 50% crudo e 50% cotto perche' sono gia' in salute, chi non lo e' ancora (e lo si vede dal sovrappeso) deve aumentare il crudo rispetto al cotto.
mangio pesce e carne crudi da molti anni, idem la mia famiglia e siamo sempre stati bene, l'unico problema lo abbiamo avuto dopo aver mangiato una grigliata da amici.

per il resto ho saltato tutte le regole degli accostamenti tra cibi perche' ho visto che se sei in salute non cambia niente.

ma soprattutto la salute mentale, quando si e' tranquilli si puo' mangiare tutto quello che si vuole mentre se si e' sotto stress anche l'alimentazione igienista non serve a niente.

gli articoli non mi interessano perche' in genere cercano di analizzare le cose sotto il punto di vista che ognuno preferisce, di solito la chimica tralasciando il fatto che "tutto e' mente".

indopama

Anonimo ha detto...

per il troppo alcalino nel deodorante non saprei, io non uso niente sul corpo eccetto un po di sapone sulle parti coi peli. ho solo riferito quello che ho visto su alcune persone. il cattivo odore diminuisce man mano che il corpo va in salute fino ad arrivare ad un odore accettabile per tutto il giorno.

i bambini possono lavarsi fino ad almeno 8/10 anni solo con acqua ovunque, se sono in salute (non mangiano veleni e sono liberi di fare quello che vogliono) non fanno cattivo odore.

indopama

Anonimo ha detto...

per l'anonimo che ha postato questo link
http://risveglioglobale.blogspot.com/2011/09/lettera-aperta-al-ministro-giulio.html
credo che ci sia spiegato bene la truffa del denaro a debito, insomma gli interessi non dovrebbero esserci perche' quel denaro che chiedono in piu' proprio non esiste.
inoltre se paghi gli interessi poi il denaro nelle tue mani diventa sempre meno fino a finire, nonostante questo il debito rimane.
e' una truffa contabile perfetta per chi si perde a guardare il calcio e postare immagini su feisbuk.
in definitiva abbiamo quello che ci meritiamo, siamo in generale di una stupidita' assoluta e la fine degli stupidi e' quella che si sta facendo.
diventiamo piu' intelligenti, aumentiamo la conoscenza che serve per vivere oggi e queste truffe finiranno.
non vedo pero' una via di uscita se anche nella politica sono riusciti ad inserire il tifo da stadio, questo contro quello, il livello umano piu' basso in assoluto oltre il quale si scende allo stato di scimmie.

sara dimenticavo, la carne cruda e' viva e non tossica mentre quella cotta e' tossica, piu' e' alta la temperatura e piu' diventa tossica.
cotto e crudo sono due cose completamente diverse, purtroppo ci si illude che sia la stessa cosa chiamandola sempre carne, ci facciamo fregare dalle parole, una scimmia forse non la prenderesti in giro.

indopama

Goodlights ha detto...

@indo

grazie per le risposte.

condivido in parte quanto scrivi, ma non il discorso sulla differenza tra carne cotta e cruda.

sicuramente tra mangiarla cruda e cotta c'è differenza, ma il mio dubbio è sulle emozioni dell'animale.

lasciando perdere il discorso animalista, dove finisce la paura dell'animale quando sta per essere ammazzato?

dove finisce l'adrenalina che libera?

secondo me resta in circcolo e quindi resta nelle sue carni.

non voglio che le sue vibrazioni di morte e di agonia entrino nel mio corpo.

quelle come si smaltiscono?

condivido, invece sul fatto che più si è ripuliti e meno c'è bisogno di fare attenzione perchè il sistema immunitario messo in grado di svolgere il suo lavoro, fa funzionare alla perfezione la macchina corpo.

sul discorso del sovrappeso penso che grasso certamente sia sinonimo di tossine, ma non vale il contrario.

conosco persone magre e malatissime perchè mangiano da schifo favorendo le proteine di origine animale a scapito di frutta e verdura.

si fanno la loro bella bistecchina alla griglia con le verdure cotte e son convinte che sia il cibo perfetto per stare in forma.

poi cadono a pezzi, ma se gli fai notare che forse non si alimentano in modo corretto, sei tu la pazza vegana che fa i digiuni depurativi!
anche se poi tu sei sana come un pesce e loro si ammazzano di aulin per stare in piedi.

strano il mondo...

sara

giak ha detto...

@sara.
Si, posso dire di essere un igenista a tutti gli effetti.
Conosco bene Vaccaro (non personalmente, però), e meno Scaffidi. Comunque, mi posso dire bene informato.
Grazie dell'info sull'incontro, ma sto al centro italia e non mi è possibile venire.
Spero ad una prossima, zona roma.

@ primo anonimo
Ciò che dici sul "troppo alcalino rovina la pelle" non è esatto. Mi permetto di precisare che, proprio ciòà che avevo accennato, l'effetto osmotico della pelle, "tira fuori" l'acido che è presente nel sangue, ed è una cosa molto buona. Se poi compare irritazione (non solo con l'allume di potassio, ma anche col bicarbonato o qualunque mezzo alcalino che espelle l'acido) ciò è dovuto solamente al fatto che la pelle si arrossa per l'acido presente.
E' sufficiente, quando si vuole terminare l'applicazione depurante-alcalinizzante, "stoppare" l'acido facendo l'effetto opposto: applicando sulla pelle una soluzione acida, che blocca all'interno l'acido, respingendolo. (basta una frizione di aceto, o limone, o altro naturale)

@ indopalma
Mi permetto dia vere qualche perplessità sulla carne quale alimento, sia cruca che cotta.
E, sempre secondo il mio modesto parere, anche l'abbinamento conta, eccome. La principale conseguenza di abbinamenti sbagliati sono le "arie" ed i ristagni di fermentazioni putrefattive e non fermetative, con conseguenti odori sgradevoli, che non promettono niente di bello all'interno dell'apparato digerente.

Concordo invece pienamente sulla condiozione della mente, ma questa è proprio una delle direttrici della medicina naturale e dell'igienismo: non prendere niente se non si è in condizione; meglio niente che fuori condizione.
Eppoi, comunque, applicando una larghezza di vedute, ritengo che il principale problema sia di alimentarsi con moderazione: il dramma di oggi, la tragedia, è un'alimentazione sovraccarica del 70% almeno.
Anche gli onnivori, se moderassero al 25% la loro alimnetazione, starebbero bene.

Saluti
Giak - giacomo

Freddy ha detto...

Quoto le parole di Giak.
Anche io sono di vedute igienistiche come lui.
Centro italia? Abruzzo per caso?

Felice Capretta ha detto...

@ freddy, giak

caspita siamo in tanti..! bisogna aggiungere un paio di lettori che ogni tanto commentano e non hanno ancora fatto outing, ma sono igienisti, e altri due piuttosto assidui che si nutrono da igienisti senza sapere di esserlo. Considerato il basso numero di commentatori rispetto al numero totale di lettori, mi sa che mi conviene parlare di alimentazione corretta : )

saluti felici

felice

Anonimo ha detto...

Noooooooooooooooo
indopama èun mangia-cadaveri ?
Noooooooooooooo!!!!!!!
non ci credo che Indopama è carnivoro !!!!!!! fine di un mito !!!!!!!!!
Noooooooooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

English Ideology, Newton & the Exploitation of Science by E. Michael Jones http://www.culturewars.com/2011/Newton.htm