martedì 7 giugno 2011

corsa agli sportelli, breve chiacchiera con un funzionario di banca

Oggi abbiamo avuto l'opportunita' di fare una chiacchiera di qualche minuto con un funzionario di una grande banca popolare italiana.

La filiale era vuota e c'era un tempo tecnico di attesa. Per non lasciarci allo sportello a guardare attentamente il vetro blindato per 7 minuti, abbiamo rotto il ghiaccio e fatto due chiacchiere.

Non era facile entrare nel merito del tema 'corsa agli sportelli' in 7 minuti, ma il vostro caprino cronista del mondo di mezzo ce l'ha messa tutta e qualche risultato e' arrivato. Dopotutto pensava di parlare con un correntista della strada, mica con uno di Informazione Scorretta :-)

Partenza facile: la Grecia. 'Secondo lei che fine fara' la Grecia'?

Sopracciglio incurvato, espressione mista tra il sorpreso, l'incuriosito ed il dubitabondo, il funzionario non nasconde una certa preoccupazione: 'non so, non ho idea di come andremo a finire, e' una situazione difficile'.

FC: 'eh beh certo, perche' poi tocca all'irlanda, al portogallo, alla spagna e poi arriva qui, ma se anche ci fossero abbastanza soldi per salvare la spagna, non ce ne sarebbero comunque per salvare l'italia'

Funz: 'eh si, purtroppo e' cosi', siamo preoccupati anche noi'

FC: 'gia'. Pensi che in grecia le persone stanno silenziosamente portando fuori i loro soldi dalle banche. E c'e' un picco di prelievi da 500 euro dai bancomat da qualche tempo, non e' una bella situazione per le banche, vero?'

Funz: 'ma pensi che noi stiamo vedendo la stessa cosa qui da un paio di settimane. Picchi di operazioni anomale, e sono tutti prelievi, anche da 10-20.000 euro', settimana scorsa c'era la fila fino la' in fondo'

FC: 'caspita, davvero? Allora prelevero' qualcosa anch'io mi sa. Perche' nelle situazioni come questa e' meglio portare fuori il contante dalle banche, non crede?'

Funz.:'si, da una parte queste operazioni ci aiutano, perche' ci fanno lavorare, ma dall'altra....'

FC (ridendo): '...dall'altra rischiano di mandare la banca a gambe all'aria! Quindi meglio prelevare prima che sia troppo tardi, anche se non dovrei dirlo qui davanti a lei...'

Funz. (ridendo, ma non troppo):'effettivamente si. anche se e' meglio che non si sappia troppo in giro'

Ops.

Ehm.

Specifichiamo che questa e' stata la chiacchierata a ruota libera con un funzionario che ha la sua visione delle cose.

Questo non significa che in Italia sia in atto una silenziosa corsa agli sportelli ne' che non sia in atto.

Significa solo che abbiamo sondato il sentiment di un funzionario a caso di una banca a caso e questo post ne fotografa le parole, le emozioni e le preoccupazioni.

Significativamente, a nostro avviso.

Saluti felici e stay human (a proposito, ancora pochi giorni alla partenza della freedom flotilla 2)

Felice Capretta
Published with Blogger-droid v1.6.8

14 commenti:

pedro ha detto...

puttan dell'eva.

con tutto il rispetto per l'eva che ci ha messo al mondo, poverina.

Anonimo ha detto...

Hey! Una capretta infEltrita che ha trovato erbetta per i suoi denti...

Povero funzionario se solo avesse saputo con che razza di caprino stava parlando !!! :)

Io tra 15 giorni ho la maxi rata del mutuo semestrale ed il conto si svuota uguale da solo ... :( almeno è a tasso fisso.

Ricordo ancora il mio funzionario che cercava di spiegarmi perchè secondo lui era meglio il variabile e perchè se davvero era meglio PER ME costava così poco ... eh! ma non mi feci fregare! Ora pago meno di un affitto per la mia metratura e posizione ........

Vabbè!

'Quando vedete gli alberi mettere i fiori sapete che la primavera si avvicina ....'

Felice se oltre a piantare 'grane' in giro per le banche, pianterai cavoli nel tuo orto ... ci spieghi come farai a salvare Capra e Cavoli?? :P

Torn

LaSerpe ha detto...

Uhm, un post il cui titolo inizia con "corsa agli sportelli" che alla 4a riga recita "La filiale era vuota" lascia un po' perplessi :-)

tonyserpente ha detto...

centrerà qualcosa il casino successo a (sup)Poste italiane?
Nicolino

Anonimo ha detto...

che gli italiani leggano mercato libero?!!?!?
tutti in CHF!! ahah alla faccia di chi ci vuole capre, con rispetto parlando! :-)
stefano

Mel ha detto...

Ciao Felice e ciao a tutti, devo dissentire con quello che ti ha detto il funzionario della tua banca. Lavoro in una grande filiale di una banca in provincia di Milano, e devo dire che, a parte i giorni prima e dopo il ponte del primo giugno non ho notato cambiamenti significativi nell'operatività della clientela. Anche i prelievi ai bancomat (dei quali mi occupo personalmente) non hanno denotato un numero o importi diversi da quello che erogano normalmente.
Siamo comunque molto lontani dalla corsa ai prelievi (allora si di decine di migliaia di euro al giorno per cliente) dell'autunno 2008.
Ho come la sensazione che il "mondo intorno" sia in una situazione di attesa di quello che può succedere, e sicuramente la crisi della Spagna potrebbe essere il via ad un attacco di "panico" generale, ed al quale il sistema bancario non è assolutamente preparato
Saludos

Mel

Anonimo ha detto...

http://www.stampalibera.com/?p=27270#more-27270

Speciale Spagna: La Regione della Castilla Mancha è in Bancarotta (Niente Soldi, Niente Stipendi Pubblici)

vento ha detto...

la mia ragazza è direttrice di una primaria banca italiana, no popolari, e non mi ha mai raccontato di queste scene.
Cmq gli ho scritto 5 min fa una mail vediamo che mi risponde.

Io invece è da 3 anni che detengo quasi un terzo dei soldi in contante, prelevo in media 2000-3000 euro al mese, tanto sul conto mi danno lo 0.015, preferisco tenrli in altri luoghi che non si sà mai...anche se ad una crisi da bank running generalizzato i soldi varrebbero qlcs i primi giorni poi forse più nessuno li accetterebbe. E allora l'orto vale miliardi....ahhhhh

Anonimo ha detto...

La mia corsa allo sportello bancomat è iniziata nel 2007 ... :-)

Ve la ricordate la puntata di Vespa del settembre/ottobre 2008 su RAI1 con i nanetti (tre monti & bru netta) che recitavano il mantra ... "non toccate i soldi dai conti, i conti sono sicuri, non toccate i soldi dai conti, i conti sono sicuri, ... non toccate i soldi dai conti, i conti sono sicuri"

Don't panic, but if panic be the first!
welcome into the real world capry!

Anonimo ha detto...

sempre a proposito di banche europee: http://prudentinvestor.blogspot.com/2011/06/first-in-history-coming-simultaneous.html

Anonimo ha detto...

Ciao,
io lavoro in una banca media italiana, sono un impiegato, confermo che nell'ultimo mese c'è stato un aumento dei prelievi come mai non ho visto negli ultimi 15 anni, ovvero da quando ho iniziato a lavorare in banca. Venerdì scorso è anche arrivata una strana circolare interna in cui con un giro di parole si dice di mantenere questa ed altre informazioni strettamente confidenziali.

Anonimo ha detto...

A me sembra che ci stiate lavorando da anni a creare il panico...
Depositateli invece uahuahuhuah
Gli orti da miliardi protetti con mitragliatrici? E x i proiettili? pagate in cipolle, via!

Che alla fine ci guadagneranno i soliti, e il popolo la ggggente come ama chiamarli Mario, a ramengo.Ma magari è tutto x combattere il sovraffollamento...
Costruttivo veramente caprè, c' è da stare allegri, mi sa che non avete zappato molto la terra, x raggiunger la autosostentabilità ce ne vuole.E il clima poi fa le bizze.Buena suerte.
cele

vento ha detto...

Ho parlato con la mia ragazza, mi ha detto che non stanno notando nessun prelievo strano di denaro ne agli sportelli ne tantomeno nella media settimanale del bancomat.

Non credo che un impiegato dello sportello sia rappresentativo di nulla....

Anonimo ha detto...

Il sentiment che respiro io non è certo da panico o da corsa agli sportelli... semmai, come dire, da “quiete prima della tempesta”... come quando le previsioni dicono che c’è una certa probabilità che stia per arrivare un uragano... per ora siamo alla fase preliminare in cui, con calma, si iniziano solo a comprare le assi in compensato da inchiodare davanti alle vetrate delle finestre e le si tengono in cantina... poi staremo a vedere come evolve la situazione...
Io sono certo che finisce mooolto male, ma non so quando arriverà la mazzata finale... diciamo che se va male forse arriva già quest’anno, se va “bene” si tira avanti tutto il carrozzone ancora per qualche anno, spingendo l’inevitabile ancora un po’ più in là... in fin dei conti un bagnino come Madoff ha tirato avanti per decenni; i banchieri centrali volendo possono con le loro alchimie procrastinare l’inevitabile catastrofe ancora per un po’... magari anche per anni, chissà.