venerdì 24 giugno 2011

Buone ferie, arrivederci al 15 luglio




Stimatissimi nonchè affezionatissimi,
stiamo salpando per una imprecisata destinazione nel mediterraneo per le ferie.

Abbiamo intenzione di dimenticare per qualche tempo qualunque cosa che si colleghi ad internet.

Salvo i soliti eventi clamorosi, ci rileggeremo venerdì 15 luglio.

Per chi resta, occhi puntati su:


  • Default greco con contagio agli altri PIIGS, Roma compresa. EURUSD, oro, petrolio.


  • Freedom Flotilla 2, in arrivo sulle sponde di Gaza per la prima settimana di luglio, 1500 persone e 15 navi, Israele ha già fatto esercitazioni e fatto sapere che non consentirà il passaggio


  • Fukushima e altre nefandezze


Saluti felici e, per l'ultima volta, stay human.


Felice Capretta

25 commenti:

Anonimo ha detto...

"e, per l'ultima volta, stay human"

nel senso di addio???

nando ha detto...

Heila' gia in vacanza ?
beato te..divertiti

Francesco ha detto...

...e la nomina di Dragi presidente de BCE chi ce la commenta???

Francesco ha detto...

...e la nomina di Draghi nuovo presidente della BCE chi ce lo commenta???

Felice Capretta ha detto...

@ anonimo

nel senso che mi sono impegnato a firmare con "stay human" dalla scomparsa di arrigoni fino a quando non sarebbe salpata la freedom flotilla 2 intitolata a lui, e la FF2 salperà prima del mio rientro.

@ francesco

beh tanto draghi si insedierà in autunno, sempre se in autunno ci sarà ancora la BCE..

invece per il toto banca d'italia vedo bene (bene per il suo conto in banca, male per gli italiani) bini smaghi.

saluti felici

felice

Mario Barbiero ha detto...

scriveva ieri Zibordi:
"Possono tirare avanti ancora qualche settimana, forse qualche mese tipo fino a settembre, ma è ovvio che finirà in un crac valutario ... Tieni duro e ricordati che finirà male per chi ha in mano solo carta (o immobili)".

Anonimo ha detto...

Sinceramente vedo Draghi alla BCE come Obama alla presidenza più sfigata degl’ultimi 80 anni circa.

Entrambi capre sacrificali per il bene del nuovo mondo ( senza offesa Felice ).

Il primo troppo stupido per capire che forse era meglio scegliere il secondo giro di giostra, il secondo troppo marionetta per riuscire a cambiare il suo motto da “Yes we can” nel più semplice e azzeccato “Maybe”

saluti a tutti

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, è un po' che non scrivo qui e volevo mettere nero su bianco qualche mia considerazione visto che il momento sembra importante per il nostro Paese sotto molti punti di vista.
Voi dite pure quello che volete ma a me pare proprio che siamo alla fase finale del berlusconismo (la faccia scura del Berlusca vale più di tutte le considerazioni), e la lotta che si sta sviluppando sulle sue spoglie vede a mio personale parere contrapposte due fazioni, una che fa capo all'apparato industriale mitteleuropeo, che vedrebbe bene Tremonti come leader di una coalizione di centrodestra allargata all'Idv (aspettate per credere), e dall'altra parte una coalizione sponsorizzata dai democratici USA che farebbe eventualmente capo a Mario Monti alla testa di PD, Udc, parte "non tremontiana" del Pdl e frattaglie varie (Api FL ecc), e che avrebbe come scopo un destino dettato da Goldman Sachs, al prezzo del mantenimento dello status quo esistente visto l'appoggio dall'aristocrazia papalina.
L'esplosione dello scandalo Bisignani che svela gli oscuri retroscena della II repubblica (ma soprattutto la paura dell'aristocrazia romana di un governo Tremonti) destabilizza ancor di più Berlusconi, mentre l'elezione di Draghi al più alto seggio della BCE ha avuto come non curiosa coincidenza l'immediata messa sotto osservazione da parte di Moody's del nostro Paese e delle nostre banche, a maggior riprova che per fare certi giochetti finanziari occorre prima aver occupato certe posizioni chiave per poi gestire la tempesta in modo lucroso. Bossi, che per qualche motivo particolare (si fa poca fatica ad indovinare quale) evidentemente si trova costretto a suicidarsi con Berlusconi nella sua politica del tiramo a campà (fino a novembre 2012, ops volevo dire aprile 2013) e ancor peggio ad andare contro Tremonti, avrà probabilmente vita molto dura all'interno della Lega visto che sta andando contro gli interessi del suddetto sponsor. Ma aspettiamo di vedere i colonnelli leghisti votare la legge sulle intercettazioni (o sui rifiuti di Napoli) per averne conferma..

Arsan


p.s. il Bagatto c'è ancora?

Anonimo ha detto...

a ottobre cade il berlusca, a marzo si vota
Golda

Mario Barbiero ha detto...

@Felice
sei veramente bianco, occhio a non scottarti! (ce l'hai la crema protezione 50?)

Bimbo Alieno ha detto...

Buona vacanza, Felice, ci proveremo noi che restiamo a tenere 'sul pezzo' i lettori mentre te la godi nel Mediterraneo.
A proposito, al tuo rientro sarebbe bello sapere dove, nel Mediterraneo... Tunisia? Egitto? Grecia? ... le uniche destinazioni al riparo da scioperi totali o da rivoluzioni sembrano la Turchia e la Croazia...

Anonimo ha detto...

"a ottobre cade il berlusca, a marzo si vota"

A luglio fallisce la Grecia, ad agosto gli USA con probabile contorno di PIGS prima, dopo o durante, entro settmebre misure draconiane anche a livello di ordine pubblico e grande guerra medio orientale e che a quel punto nel caso entro ottobre diventa mondiale.

E anche stavolta vi rovinano il divertimento.

Mario Barbiero ha detto...

@anonimo 25 giugno 2011 23:53
orco, ho fatto bene a prendere le ferie a giugno allora!

Anonimo ha detto...

anonimo 23.53
la Grecia non salta e (per il momento) neanche gli usa.
quest'autunno le borse voleranno.

Anonimo ha detto...

"la Grecia non salta e (per il momento) neanche gli usa.
quest'autunno le borse voleranno."

Assieme all'inflazione a occhio, visto che l'unico modo perchè questo accada è pomapre altri trilioni di euro e dollari nel cadavere in decomposizione.

Il che vuol dire ancora più gente alla fame, prezzi di energia e generi di prima necessità alle stalle, quindi rivolte ecc. ecc.

Al massimo guadagni ancora un po' di tempo, volendo credere a questo ingenuo ottimismo.

Anonimo ha detto...

Ecco un giorno di ordinaria guerriglia!

luigiza ha detto...

@Arsan
Bossi, che per qualche motivo particolare (si fa poca fatica ad indovinare quale) evidentemente si trova costretto a suicidarsi con Berlusconi ...

Stai insisnuando che sia sul libro paga di Silvio Benito?
Ma non mi dire.
Ed il Trota? Ci sarà pure lui?
Che fulgidi esempi di dedizione incondizionata per la salute e benessere del popolo... bue!!

luigiza

Anonimo ha detto...

Ed ecco ancora un altro giorno di ordinaria guerriglia.
Questa volta ad Atene

Anonimo ha detto...

Stay intelligent!

Anonimo ha detto...

John Galt (Who is him?) ci dà una curiosa informazione

http://johngaltfla.com/wordpress/2011/06/29/the-disaster-in-waiting-south-africa-considers-nationalizing-mines/

This is the typical strategy of communists throughout history and at the moment the ANC is playing down this threat but the markets and investors are deeply concerned it could be quite real. While there have been no decisive moves by the ruling party to begin seizure of the mines, if such an action were to occur the disruption to diamond, gold, silver, copper, platinum and numerous other strategic minerals would be immediate and create massive price distortions in the market.

The bad news is that according to Marxists, the constitution is just a piece of paper that can be changed or ignored at will. As it seems to be happening in the U.S. as well as South Africa.

Il Folletto

cooksappe ha detto...

buone ferieee!! ^^

Anonimo ha detto...

Moody's ha già deciso quindi!
Declassa il Portogallo portandolo a junk.
Che bell'autunno di m. che ci aspetta....

Felice, il tuo orticello è pronto per restituire i frutti estivi?

Mi sa che ne avrai di bisogno ;)

Anonimo ha detto...

Carissimo, proprio adesso che si comincia a ballare, dopo tanto farfugliare, tu non ci sei. ti stai proprio perdendo il più bello!
Fra

luigi ha detto...

Assaltate le ambasciate USA e Francia in Siria...
Non ci resta che sperare nel meteorite che cancellerà il nostro virus dalla faccia della terra...

Anonimo ha detto...

Che epoca straordinaria!

Guardavo, dopo il tg de la7, il solito filmettino in cinema scope con l'Albertone nazionale. Colori saturi, immagini leggermente sgranate, atmosfera tranquilla ...

Guardando il ritratto romanzato di quella società di 40 anni fa, mi chiedevo se mai nei loro più torbidi pensieri avrebbero mai immaginato tempi così bui e opprimenti.

Mi chiedevo pure se mai avrebbero creduto ad un ipotetico viaggiatore del tempo che gli narrasse predicendoglielo tutto questo squallore sociale economico morale ed etico.

Quale sarebbe stata la loro espressione?
Quale la loro reazione?

La stessa cui oggi molti, tristemente troppi, ancora credono in questo sistema illegale e malvagio che non essendo riuscito a dominare gli affari umani è inevitabilmente determinato a distruggerli.

Che spettacolo!

Mi sono chiesto, c'è un altro periodo della storia in cui preferirei vivere?
Dopo averci pensato su un paio di secondi, mi sono detto ... no!

Se davvero siamo di fronte all'epilogo di questo triste infame sistema, io lo voglio vedere e poter dire Io c'ero.

Torn.

Felice mi manchi!